L'amore paterno
   Atto, Scena
1 1, 3 | quanto vi contentate che restino?~ARL. Oggio mi da stabilir L’apatista Atto, Scena
2 4, 7 | siede.)~~~~~~CAVALIERE:~~~~Restino, che ho piacere. Sedete, La gelosia di Lindoro Atto, Scena
3 2, 10 | gridori.~ELE. No, no, che restino. Ci è qualche cosa per loro.~ Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
4 1, 7 | Non è male, signora, che restino all'apertura del testamento. La locandiera Atto, Scena
5 1, 17 | locanda.~ ~FABRIZIO: Che restino servite qui, illustrissime. Il matrimonio per concorso Atto, Scena
6 1, 6 | umilissimo di lor signori. Restino serviti, favoriscano vedere Il Moliere Atto, Scena
7 4, 8| vedervi.~~~~~~MOL.~~~~Che restino serviti. (Lesbino parte)~~~~~~ L'osteria della posta Atto, Scena
8 Un, 1 | camera.~CAM. Eccone qui una. Restino pur serviti.~TEN. Che camera Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
9 3, 9 | loro che son padroni, che restino serviti. Portate qui delle La donna stravagante Atto, Scena
10 5, 7| Perché non favoriscono? Che restino serviti.~~~~~~RIN.~~~~(La Torquato Tasso Atto, Scena
11 2, 4 | Scorgesi l'ignoranza). (da sé.) Restino i morti in pace;~~Voi potrete L'incognita Atto, Scena
12 2, 5| cameriere dell’osteria.~ ~CAM. Restino qui serviti. Questa è la
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License