Terenzio
   Atto, Scena
1 1, 2| Terenzio di Lucano ognor sarà liberto;~~E allor fia nostro, vanto 2 1, 7| 'l dichiara il suo signor liberto,~~Principia fra i Quiriti 3 2, 1| il padrone farallo un liberto.~~~~~~FAB.~~~~Coronasi fortuna, 4 2, 2| LIS.~~~~Onora il tuo liberto coi pranzi e colle cene.~~~~~~ 5 3, 9| vate valoroso~~Di me sarà liberto, di Livia sarà sposo.~~~~~~ 6 3, 10| in oblio:~~Servo non più, liberto sarai per amor mio.~~Finor 7 3, 10| Anticipo a chiamarti figlio, liberto, amico.~~Meco da questo 8 3, 14| LIV.~~~~Non è cuor di liberto d'una Romana indegno.~~~~~~ 9 4, 4| aurea chioma.~~Nel renderti liberto (non giungati improvviso)~~ 10 5, 7| merta. Forma il censo al liberto;~~Tua bontà si coroni, abbia 11 5, 9| in me una colpa. Torni il liberto ingrato~~A norma delle leggi 12 5, 9| Non sia men generoso d'un liberto un patrizio.~~E Fabio, a
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License