L'adulatore
   Atto, Scena
1 1, 1| credenziere stava disegnando un deser.~SIG. Gran delicatezza ha 2 1, 1| io do, sempre vedono un deser nuovo. I pezzi sono i medesimi, L’apatista Atto, Scena
3 3, 2 | FABRIZIO:~~~~E il deser non lo calcola?~~~~~~CONTE:~~~~ 4 3, 2 | Ma per conversazione, col deser mi diverto.~~~~~~FABRIZIO:~~~~ Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
5 1, 14 | OSTO Cossa comàndela per el deser?~LISS. Vu omo capace; 6 2, 7 | No. Tirè via, e portè el deser. (Si alza, i Servitori eseguiscono; Le donne curiose Atto, Scena
7 3, 7| verso la porta)~COR. Il deser.~ELEON. Il deser? (verso 8 3, 7| COR. Il deser.~ELEON. Il deser? (verso la porta)~ROS. Con 9 3, 9| volontà di veder quel bel deser.~ELEON. Sì, e tutte quelle Componimenti poetici Parte
10 TLiv | sope, e i pastizi, e col deser.~E no fe che se veda ai La vedova scaltra Atto, Scena
11 3, 12 | ragionamento.~Arl. Essendo al deser, la prese un biscottin, La putta onorata Atto, Scena
12 3, 30| portare quattro dolci del mio deser, un fiasco di vino buono.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License