Il genio buono e il genio cattivo
   Atto, Scena
1 2, 4| in mano, ed i suddetti.~ ~CRAY. (Passeggia cantuzzando 2 2, 4| me vien i suori). (da sé)~CRAY. (Sente, si accosta bel 3 2, 4| riverenza e tornano a sedere)~CRAY. È forastiere questo signore? ( 4 2, 4| delle donne di Francia.~CRAY. Ha ragione. Le signore 5 2, 4| spirito che i francesi?~CRAY. Anzi ho in grandissimo 6 2, 4| no le me vol per gnente.~CRAY. Scusate, signore mie, fate 7 2, 5| meggio. (vuol seguitarla)~CRAY. Fermatevi, signore, e se 8 2, 5| ARL. La me farà grazia.~CRAY. Voi siete italiano. Nel 9 2, 5| sa quel che la se diga.~CRAY. La maniera vostra di parlare 10 2, 5| signor, la me responda a mi.~CRAY. A voi, che siete più ragionevole, 11 2, 5| respettar tutto el mondo.~CRAY. I vostri libri io non li 12 2, 5| che stamperò dei mi viazi.~CRAY. Signore, io ho tutta la
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License