L'avvocato veneziano
   Atto, Scena
1 1, 3 | all’interdetto, domandando taggio della donazion. Domanda 2 1, 9 | ALB. Me despiase, ma mi no taggio altro.~CON. Bell’azione!~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
3 2, 8| alla patrona, porterò sto taggio de manto alla serva. (prende 4 3, 1| poderia donarghe qualche taggio de roba, qualche cavezzo La buona madre Atto, Scena
5 1, 9 | dir gnente. Se parlo, me taggio el naso, e me insangueno I due gemelli veneziani Atto, Scena
6 2, 2| Manco confidenza, che ve taggio i garétoli43.~ARL. Donca Il frappatore Atto, Scena
7 3, 4| molto ben fatto. Che bel taggio de vita! Che aria da zentilomo! Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
8 2, 2| accorza.~~Ma se l'ultimo taggio~~Me andava ben, mi me reffava Le massere Atto, Scena
9 5, 5 | star.~~Se el seguitava el taggio, lo voleva sbancar.~~~~~~ La pelarina Parte, Scena
10 3, 2| Si no, come i salai te taggio in fette.~~~~~~TASC.~~~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
11 2, 12| se lo so, se lo trovo, lo taggio in quarti co fa un polastro.~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License