La bancarotta, o sia il mercante fallito
   Atto, Scena
1 2, 8| tre pezze di broccato, e portale dalla signora Vittoria.~ 2 2, 8| LEAN. Non pensar altro. Portale colà, e dille che le tenga, La dama prudente Atto, Scena
3 2, 6| queste pere.~PAGG. Dove?~ROB. Portale via.~PAGG. Ma dove?~ROB. Le femmine puntigliose Atto, Scena
4 2, 8 | tre pezze di stoffa d'oro; portale qui, e portaci un picciolo La locandiera Atto, Scena
5 2, 4 | CAVALIERE: Via, via, siamo soli. Portale una sedia. (Al Servitore.)~ 6 2, 4 | uova, e quando son cotte, portale.~SERVITORE: Coma le comanda La vedova scaltra Atto, Scena
7 2, 7 | la so fadiga.~Al. Prendi, portale questo foglio, e sarai largamente La moglie saggia Atto, Scena
8 3, 1| motivo d’irritamento. Presto, portale la limonata.~BRIGH. La servo I puntigli domestici Atto, Scena
9 2, 11| Ottavio e detti.~ ~OTT. Tieni, portale questo viglietto.~COR. Come Il vero amico Atto, Scena
10 1, 7| le voglio assolutamente; portale indietro, ch’io non le voglio.~ 11 1, 7| Queste le tengo, e queste portale indietro. (se le pone nella
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License