Il mondo della luna
   Atto, Scena
1 2, 2| spirti che fissati ha l'oppio,~~In sé ritornerà. (gli La sposa persiana Atto, Scena
2 1, 1 | odio perfin me stesso.~L’oppio, che pur sai, quanto suole 3 1, 1 | sconviene.~Come favelli? Hai d’oppio la dose caricata?~ALÌ Si, 4 1, 1 | cotesta letal malinconia.~L’oppio, quel succo amaro, ch’è 5 1, 1 | dice il suo pensiere,~E l’oppio a digerire sen va sull’origliere.~ 6 1, 7 | giardino,~Confezioni, sorbetti, oppio purgato, e fino,~Thè non 7 2, 11 | dov’è il tuo cor sincero?~L’oppio, per cui brillava, ora lo 8 4, 3 | i cenni, e le parole.~L'oppio che rende audaci, instupidir 9 4, 3 | stordito.~TAMAS Maledetto sia l'oppio; solo ne andrò.~CURCUMA ( 10 4, 4 | poi torna a sedere).~Se oppio farò cotanto entrar per 11 4, 4 | che talor giova a noi dell'oppio l'uso,~Ma stolidi ci rende
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License