1-500 | 501-1000 | 1001-1018
                    grassetto = Testo principale
                        grigio = Testo di commento
L'adulatore
     Atto, Scena
1 2, 10 | Tutti l’hanno con quel povero segretario.~ASP. Ah pazienza! ( 2 2, 19 | per i pizzi, vengo per il povero mio marito, e darei per 3 2, 21 | me?~ELV. Ah, signore! Il povero don Filiberto è carcerato 4 3, 13 | mie mani. Ha ingannato il povero Pantalone de’ Bisognosi; 5 3, 14 | eccomi a’ vostri piedi. Il povero mio marito pena in carcere 6 3, Ult | Volo ad abbracciare il povero mio consorte. Sarà egli L'amante Cabala Atto, Scena
7 2, 2 | accorzo~~Che ben che me volè; povero gramo,~~Mi vegno zo alla L'amante di sé medesimo Atto, Scena
8 1, 2 | gh'ha un vizio al mondo, povero desgrazià!~~~~~~FRU.~~~~ L'amante militare Atto, Scena
9 1, 2 | tali divertimenti.~GAR. Povero giovane! Siete innamorato, 10 1, 11 | più). (da sé, parte)~SANC. Povero giovine! mi fa pietà. Ma 11 1, 14 | gnente a sto mondo.~COR. Povero sciocco, te n’accorgerai.~ 12 1, 14 | burlare.~ARL. Ti vederà.~COR. (Povero Arlecchino! gli voglio bene. 13 2, 1 | un’anema desperada.~ROS. Povero don Alonso! Non gli imputate 14 2, 4 | questo! Nuova gente in casa? Povero don Alonso, avranno saputo 15 2, 4 | Vintiquattro bastonade.~COR. Oh povero Arlecchino! E vuoi continuare 16 2, 11 | E don Alonso?~ROS. E il povero don Alonso è in arresto 17 2, 12 | mantenermi la fede?~COR. E il mio povero Arlecchino chi sa se gli 18 3, 8 | BRIGH. Signora sì.~COR. Oh povero Arlecchino!~GAR. Andiamo 19 3, 8 | Signor sergente, morirà quel povero disgraziato?~BRIGH. Ma! 20 3, 15 | domandatelo a don Garzia.~BEAT. Povero don Garzia, siete stato L'amor fa l'uomo cieco Atto, Scena
21 2, 2 | Senza denari adesso,~~Il povero Cardon non è lo stesso.~~ 22 3, 2 | ch'egli è impazzito).~~Povero mio Cardone, anima mia,~~ L'amore artigiano Atto, Scena
23 2, 14 | Angiolina sola.~ ~ ~~~ ~~~~Povero galantuom, lo compatisco;~~ 24 2, 14 | che mi porti amor.~~S'è povero, non preme:~~Non curo di 25 2, 15 | Me ne vo' assicurar. Povero lui,~~Se ciò è la verità. 26 2, 16 | Rosina~~Che venuto qua sia, povero me!) (da sé)~~~~~~TIT.~~~~ 27 3, 10 | i' vedo).~~~~~~GIAN.~~~~(Povero me, se sul principio io Amore in caricatura Atto, Scena
28 1, 3 | bellezza, io vi concedo~~Il mio povero cor cotto allo spiedo.~~~~~~ 29 1, 7 | schioppettate,~~Ma il mio povero cor non disperate.~~~~~~ 30 1, 12 | capisco.~~~~ ~~~~~~MAD.~~~~Povero Cavalier, lo compatisco. ( 31 2, 2 | Baronessa)~~~~~~OLIM.~~~~Povero core!~~Mi spiace, in verità,~~ 32 2, 3 | Contessa Gingè~ ~ ~~~GIN.~~~~Povero sfortunato,~~Da tutte è 33 3, 2 | a due~~~~Barbaro amore,~~Povero core;~~Tanto dolore~~Mi L'amore paterno Atto, Scena
34 1, 1 | beni di suo fratello; ma il povero galantuomo ha qui scoperto 35 1, 1 | Voi siete ricco ed io sono povero, perché voi avete rubato 36 1, 3 | fatto per compassione. Il povero signor Pantalone si trova 37 1, 3 | CAM. Ma dove andrà questo povero galantuomo?~ARL. Che el 38 1, 4 | spirito, il loro cuore. Povero signor Pantalone! povera 39 2, 1 | Scapino. Lasciatelo stare il povero Arlecchino; voi sempre lo 40 2, 1 | perseguitate. (come sopra)~SCAP. Il povero Arlecchino! (mette la sedia 41 2, 11 | di questi signori.~PANT. (Povero martuffo! Nol sa gnente).~ 42 3, 2 | tu mi vuoi bene, ma il povero signor Pantalone...~ARL. Gli amanti timidi Atto, Scena
43 1, 4 | capio). (da sé) Vedè ben, un povero servitor no pol corrisponder 44 1, 6 | ARL. No so gnente.~ ROB. Povero pazzo! Va, va, domani sarai 45 1, 7 | Roberto, poi Camilla~  ~ ROB. Povero giovane! Lo compatisco. 46 2, 7 | Me porla trattar de pezo? Povero Arlecchin! Almanco, co no 47 2, 8 | giuro al cielo...~ ARL. (Oh povero Arlecchin!) (prende il ritratto 48 2, 8 | Mazzème, coppème, son un povero desfortunà.~ ROB. Se sei 49 2, 9 | ha burlà anca ela de mi. Povero Arlecchin! Poveri ritratti! 50 3, Ult | ROB. La morte del mio povero zio mi rende padron di me 51 3, Ult | col mio patron.~ ROB. Il povero zio è morto. (ad Arlecchino)~ Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
52 1, 2 | scoperto liberamente.~LIN. Povero me! Sono nel maggior affanno 53 1, 10 | partire per forza.~LIN. (Povero me! E partirò senza veder 54 1, 20 | ipocrita disgraziato.)~FAB. (Povero me! il padrone!)~FLA. (Ecco 55 2, 3 | accomodato per cameriere.~ZEL. Povero il mio Lindoro! E tutto 56 2, 11 | divertimento, e la disgrazia del povero mio genitore…~LIN. È stato 57 3, 12 | sarete ora contento? Il povero mio Lindoro è arrestato. 58 3, 15 | della mia disgrazia, il mio povero Lindoro è prigione.~ROB. L’apatista Atto, Scena
59 2, 4 | Giacinto.)~~~~~~CONTE:~~~~Povero me! l'ho fatta, e non vi 60 2, 7 | idea di collocarmi.~~Nel povero mio stato gran sorte io 61 3, 3 | villane).~~~~~~CONTE:~~~~(Povero me!) (Vedendo Giacinto s' 62 3, 3 | CONTE:~~~~Sono un povero vecchio.~~~~~~GIACINTO:~~~~ 63 3, 7 | sé.)~~~~~~CAVALIERE:~~~~(Povero Paolino! Ei mi rassembra 64 3, 8 | Parte.)~~~~~~CONTE:~~~~Povero me! se viene... Presto, 65 4, 8 | se mai... ma dove sono?~~Povero me! mi lasciano gl'indegni L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
66 ARC, Let | caricatissima affettazione.~Il povero Fabrizio, di gran core, 67 ARC, 2, 1| Signor principe caro,~~Il povero Fabrizio~~Gli manda un memorial, 68 ARC, 3, 1| precipizio.~~Povera Arcadia! povero Fabrizio!~~È finito il denaro;~~ 69 ARC, 3, 5| disingannar vi voglio.~~Il povero Fabrizio è disperato.~~Egli 70 ARC, 3, 9| Giacinto~ ~ ~~~LIND.~~~~Povero Conte! Al certo riderei,~~ 71 ARC, 3, 9| Fabrizio.~~~~~~LIND.~~~~Oh povero Fabroni!~~Me ne dispiace Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
72 1, 1 | Vi raccomando~~Il mio povero cor.~~~~~~ARC.~~~~Il vostro 73 1, 1 | Vuol farsi adorar.~~Il povero avaro~~Ha il cor nel denaro.~~ 74 2, 5 | il mio core?~~~~~~ARC.~~~~Povero pazzarello,~~Non cercare 75 2, 6 | aspettate.~~~~~~SORD.~~~~Povero scrigno! È aperto.~~Mi par L'avaro Atto, Scena
76 1, 2 | padre. Voi perdeste nel povero Don Fabrizio il miglior 77 1, 2 | cioccolata, il caffè... Oh povero me! sono disperato.~FER. 78 1, 4 | cagione condotto a morte il povero mio marito, ed ora codesto 79 1, 7 | EUG. (gli offre la mano) Povero Conte! tenete.~CON. No, 80 1, ul | verso Don Fernando) Questo povero giovane mi fa compassione.~ 81 1, ul | senza liti. Ascoltatemi. Il povero Don Ambrogio, che ha tanto Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
82 1, 7 | signor Ferdinando: quel povero ragazzo non lo prendete 83 1, 8 | A Ferdinando.)~ROSINA: (Povero il mio Tognino, non gli 84 2, 10 | Ferdinando.~FERDINANDO: (Oh povero me! Sto fresco). Signora, 85 2, 12 | Le braccio.)~COSTANZA: Povero signor Filippo! Qualche 86 3, 11 | Ferdinando.)~FERDINANDO: (Oh, povero me!). (Da sé.) (E ho da L'avventuriere onorato Atto, Scena
87 Ded | persecuzioni medesime del povero mio Guglielmo in me facilmente 88 Per | moglie di~Don FILIBERTO povero cittadino in Palermo;~ELEONORA 89 1, 6 | rimorso). (da sé)~AUR. (Povero giovine! Può essere più 90 1, 7 | fra questi gran signori un povero disgraziato?~AUR. Per altro, 91 1, 8 | capisco. Don Filiberto è un povero signore, di buon cuore sì, 92 1, 8 | vuol mandar in rovina il povero suo marito. Io però non 93 1, 9 | sposerei! Ancorché fosse povero, non m’importerebbe; diecimila 94 1, 18 | solito; il ricco burla il povero). (parte)~ ~ ~ ~ 95 2, 20 | di far un affronto ad un povero forestiere, pensateci bene. 96 3, 1 | sarete due miserabili.~ELEON. Povero mio cuore! Egli si trova 97 3, 3 | mangiato alle spalle del povero don Filiberto.~VIC. Ha trovato 98 3, 3 | un uomo di buon cuore. Un povero cittadino, che qualche volta L'avvocato veneziano Atto, Scena
99 2, 8 | no la tormenta più el mio povero cuor.~ROS. M’intimate voi 100 3, 7 | saper nulla di me, che è povero anch’esso, che ha la sua I bagni di Abano Atto, Scena
101 1, 6 | Oimè! che gran dolore!~~Il povero mio core...~~No, no, non 102 1, 7 | Violante~ ~ ~~~ROS.~~~~Oh povero Ranocchio,~~Quanto lo compatisco!~~ 103 2, 8 | graffiò;~~E ha lasciato al mio povero core~~Un timore - che mai 104 2, 10 | poi Riccardo~ ~ ~~~LIS.~~~~Povero pazzo! Sai cosa ti dico?~~ 105 2, 11 | Che mai avete fatto?~~Il povero Riccardo è mezzo matto.~~~~~~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
106 1, 2 | cala la marcanzia. E mi, povero diavolo, me tocca a sfadigar 107 1, 6 | lettera in disparte)~DOTT. (Povero Pantalone! È rovinato, e 108 1, 7 | LEAN. Che ho da far io, povero giovine?~TRUFF. E mi cossa 109 1, 7 | E mi cossa oio da far, povero pupillo?~LEAN. Mi trovo 110 1, 10 | che me despiase, xe quel povero mio fio. Anca la dota de 111 1, 13 | mi farò la figura de un povero desgrazià.~DOTT. Anche a 112 2, 9 | Portar via la roba a un povero desgrazià, per farse merito 113 2, 17 | una festa di ballo.~LEAN. Povero me! Sono assassinato.~DOTT. 114 2, 17 | soltanto all'interesse vostro, povero innocente sagrificato!~LEAN. 115 3, 11 | non rovini del tutto il povero innocente figliuolo.~AUR. 116 3, 11 | AUR. E che cosa farà il povero mio marito? Anderà prigione? Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
117 3, 12 | lustrissimo? So pover'omo, so un povero pescaóre; ma so galantomo, 118 3, 16 | che te vòggia. Uh! quel povero desgrazià che te voleva, Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
119 1, 4 | Corte?~~S'io venissi colà, povero voi!~~Poveri i cortigiani! 120 1, 8 | Menghina~ ~ ~~~BERTOL.~~~~Povero Cacasenno!~~Non vuò che 121 1, 9 | Ma io ti parlo schietto,~~Povero esser vorrei, non poveretto.~~~~~~ 122 1, 14 | Il malan che vi colga.~~Povero Bertoldino!~~~  ~ ~ ~ 123 2, 14 | adoro,~~Languisco e moro;~~Povero vecchio,~~Venirmi a tentar?~~ 124 3, 7 | Maestà, voi lo vedete,~~È un povero ragazzo~~Che sembra mezzo La birba Atto, Scena
125 2, 4 | penso.~~Me vien da pianzer. Povero mario,~~El sarà andà de La bottega da caffè Atto, Scena
126 2, 1 | resta al verde;~~El ricco povero~~Presto se fa.~~ ~~No se La bottega del caffè Atto, Scena
127 1, 1 | in crusca.~TRAPPOLA Quel povero signor Eugenio! Lo ha precipitato. ~ 128 1, 2 | tutti i denari.~RIDOLFO (Povero giovine!) (da sé) Quanto 129 1, 2 | levate dal tavolino quel povero signore Eugenio.~PANDOLFO 130 1, 16 | MARZIO E voi glielo credete? Povero gonzo!~EUGENIO Quella dell' 131 2, 4 | MARZIO Date qua, date qua. Povero panno! L'avrà precipitato.~ 132 2, 14 | tutto.~RIDOLFO (da sé) (Povero gonzo! non se ne accorge.)~ 133 3, 2 | maraviglio, signore; son nato povero, ma di gente onorata.~DON Il bugiardo Atto, Scena
134 1, 18 | Vorrebbero potere scorticare il povero forestiere.~PAN. (Voggio 135 1, 20 | caro signor Ottavio.~OTT. (Povero padre! Bell'onore che gli 136 2, 3 | Dottore, e si vergogna) (Povero me! Che mai ho fatto?)~DOTT. 137 2, 12 | mia, e za che la morte del povero mio fradello t'ha lassà 138 2, 12 | baston della vecchiezza del povero Pantalon. (parte)~ ~ ~ 139 3, 5 | segno de ingannar el vostro povero pare. Ghe da intender Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
140 1, 5 | zecchini, manco otto lire.~CEC. Povero martuffo!~BORT. Mo se v' 141 2, 10 | muggier, traditor del mio povero cuor.~GASP. Mo via, digo...~ 142 3, 11 | voleu far? Per el vostro povero fradello.~CEC. Oh putti Amor contadino Atto, Scena
143 1, 1 | CIA.~~~~(Ma il mio povero cor pace non spera). (da 144 1, 3 | Foco d'amore.~~~~~~TIM.~~~~Povero disgraziato!~~Me ne dispiace 145 1, 8 | la verità!)~~~~~~LENA~~~~(Povero Ciappo!)~~~~~~CIA.~~~~Lena, 146 1, 8 | parole, in dolci amori.~~Povero babuino, ascolta e mori.~~ ~~ 147 1, 10 | Perché ho donato~~Il mio povero core a un core ingrato.~~~~~~ 148 1, 10 | gioiello.~~~~~~CIA.~~~~Il mio povero cor non è più quello.~~ ~~ 149 2, 8 | dove sia ita.~~~~~~TIM.~~~~Povero me! cercatela.~~Guardate 150 2, 9 | dagli occhi.~~Smania il povero padre,~~La germana la cerca, 151 2, 10 | Che diran, che faranno~~Il povero mio padre e mia sorella,~~ 152 2, 13 | si dispera.~~~~~~LENA~~~~(Povero padre mio!) (da sé)~~~~~~ 153 2, 15 | poi Fignolo~ ~ ~~~TIM.~~~~Povero padre! Povera figlia!~~Chi 154 3, 9 | esser mai.~~~~~~CIA.~~~~Povero disgraziato!~~Fignolo fortunato~~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
155 1, 1 | accorgo, se me n'accorgo, povero voi.~GOTT. In verità, Placida, 156 1, 3 | tutto, ma sa ch'io sono un povero principiante, e non lascierebbe 157 1, 5 | fianco. (con ironia)~AGAP. Povero signor Gottardo! voi vi 158 4, 1 | piacere?~PLAC. Sì, voi. Povero innocentino! che non eravate 159 4, 1 | se vi trovo sul fatto, povero voi!~GOTT. Povero me?~PLAC. 160 4, 1 | fatto, povero voi!~GOTT. Povero me?~PLAC. Sì, povero voi.~ 161 4, 1 | GOTT. Povero me?~PLAC. Sì, povero voi.~GOTT. In verità, voi 162 4, 3 | fatto l'impertinenza.~PLAC. Povero Bernardone! io ho la chiave? 163 5, 6 | voi, e si burla di quel povero vecchio del signor Pandolfo, La buona madre Atto, Scena
164 1, 8 | quelo che serviva el mio povero mario. El me l'ha raccomandà, 165 2, 1 | che le desgrazie del so povero padre n'ha ridotto in sto 166 2, 2 | de dota. Co xe morto el povero mio mario, ho fatto pagamento 167 2, 2 | podesse logar mio fio, se sto povero puto se podesse mantegnir 168 2, 6 | lassando le burle, mi son povero fiol, ma i bezzi no me fa 169 3, 2 | nol pol star in pìe?~BARB. Povero desgrazià! povero senza 170 3, 2 | BARB. Povero desgrazià! povero senza giudizio! Ti ha abù 171 3, 5 | Cossa volèu che fazia un povero puto, che no gh'ha gnente 172 3, 12 | fia, patiremo tuti, e quel povero desgrazià per un cattivo 173 3, 15 | siora madre, che son un povero puto, che no gh'ho gnente La buona figliuola maritata Atto, Scena
174 1, 9 | Marchese)~~~~~~MARC.~~~~(Povero me! ci sono).~~~~~~MAR.~~~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
175 1, 11 | meschin non ebbi mai.~~Se quel povero Orazio~~Non mi avesse aiutato,~~ 176 1, 15 | PROS.~~~~Sono un povero mercante~~Che ha bisogno 177 1, 15 | PROS.~~~~Oh povero me!~~~~ ~~~ ~~~~GLI ALTRI~~~~ 178 2, 2 | orologio è mio.~~~~~~PROS.~~~~(Povero me!)~~Credo non vada bene.~~ 179 2, 6 | CON.~~~~Vi capisco,~~Povero galantuomo!~~Bisogno avete 180 2, 10 | partano)~~~~~~PROS.~~~~(Povero me! Son morto!)~~A me codesto 181 2, 11 | Con poco esser pagato.~~Povero voi, se c'entra un avvocato! ( 182 2, 13 | lasciato.~~~~~~ORA.~~~~È un povero spiantato;~~Io vi farò veder 183 3, 5 | è andato.~~~~~~PROS.~~~~Povero scrigno mio!~~~~~~GRI.~~~~ 184 3, 6 | LESB.~~~~Uh! povero meschino,~~Merita qualche La buona famiglia Atto, Scena
185 1, 3 | poverino, niente?~ANS. Oh povero me! me l'era scordato. Non 186 2, 1 | detto, e poi anderà.~COST. Povero Nardo, non si può negare 187 3, 3 | ne dican gli altri?~RAIM. Povero me, che mi è toccata in La buona figliuola Atto, Scena
188 1, 16 | amante del padrone,~~Ed il povero babbione~~Sia mezzan del 189 2, 5 | Marchese~ ~ ~~~CEC.~~~~Ah povero Mengotto!~~Alfin mi ha liberata;~~ 190 2, 6 | Tagliaferro~ ~ ~~~MEN.~~~~Ah, povero Mengotto!~~Cosa soffrir 191 2, 6 | padron me la conduce via.~~Povero sfortunato!~~Sì, mi voglio 192 2, 15 | dormendo)~~~ ~~~~~TAG.~~~~Oh povero Tatesco, mi sentir...~~Puh! 193 3, 5 | cognato.~~~~~~MEN.~~~~Oh, povero Mengotto!~~~~~~SAN.~~~~Poverino!~~ 194 3, 5 | basta un po' d'amor.~~Oh, povero Mengotto,~~Barone, furbacchiotto:~~ La buona moglie Atto, Scena
195 1, 5 | volesto meter su casa, e quel povero vechio ha speso e spanto, 196 1, 13 | dategliene, ma buono.~BEAT. Povero Pasqualino! È poi di buon 197 1, 16 | domanderò perdonanza al mio povero vecchio; tenderò al sodo; 198 1, 20 | Bettina e Catte~ ~BETT. Povero pare! El me fa pecà.~CAT. 199 1, 20 | pare! El me fa pecà.~CAT. Povero pare? Povera mugier, ti 200 1, 21 | Pasqualin, racomando el mio povero putelo, fruto inocente del 201 2, 5 | la to casa e quelo del to povero pare. Lelio, fio d’un barcariol; 202 2, 5 | toca el cuor, almanco quel povero putelo te mova a compassion; 203 2, 16 | come ha fatto mio marito al povero Pasqualino? Io ho sempre 204 2, 22 | mi; cossa sarave de quel povero inocente? Via, Pasqualin, 205 2, 23 | contar. Me despiase de ti, povero Pasqualin.~PASQUAL. Anemo, 206 3, 13 | sentio! Lelio xe morto? Povero Lelio! Cussì miseramente 207 3, 13 | la mia povera mugier, del povero mio fio? Se fusse morto 208 3, 13 | me buterò ai pie del mio povero pare: domanderò perdon a 209 3, 14 | MEN. Ah, Pasqualin! El povero Lelio xe restà su la bota. 210 3, 14 | pentio, ma de cuor. Ma del povero Lelio cossa sarà? Nissun 211 3, 21 | Poveretto! vien qua, vita mia. Povero sangue innocente! (lo prende)~ Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
212 Pre | galantomo?~ARL. Lassar che el povero sottocogo magna qualche 213 Pre | benefica i so servitori. Mi de povero staffier son deventà mistro 214 1, 7 | OTT. Mi vogliono bene? Povero signor Pantalone! quanto 215 1, 7 | arrivassero a innamorarmi, povero me!~PANT. Ma perché donca 216 1, 12 | vorreste permettere che un povero galantuomo avesse a patire?~ 217 1, 12 | Si è rovinato anche il povero mio fratello, posso rovinarmi 218 2, 4 | se tutti dicessero così, povero mondo!~FLOR. Voi però non 219 2, 7 | essere stata maritata. Il povero colonnello, appena mi ha 220 2, 7 | senza garbo!) (da sé)~OTT. Povero collegiale, bisogna compatirlo. Buovo d'Antona Atto, Scena
221 1, 2 | Dove mai sarà andato~~Quel povero meschino?~~~~~~MEN.~~~~Chi 222 1, 3 | e Cecchina~ ~ ~~~MEN.~~~~Povero sfortunato, in verità,~~ 223 1, 8 | figlia molinara.~~~~~~BUO.~~~~Povero il mio Rondello,~~Benché 224 1, 8 | accusarvi è andato.~~~~~~BUO.~~~~Povero me!~~~~~~MEN.~~~~Tacete.~~ 225 1, 9 | Se lo sa Maccabruno,~~Povero me! La bella molinara~~Mi 226 2, 11 | signora.~~~~~~DRUS.~~~~Il povero infelice~~Dunque morì?~~~~~~ 227 2, 12 | Drusiana sola.~ ~ ~~~ ~~~~Povero sfortunato,~~Quantunque Il burbero benefico Atto, Scena
228 1, 12 | Dorval: (ridendo) Mio povero amico...~Dalancour: (afflitto) 229 2, 1 | mentre accosta la sedia) Povero giovane!~Geronte: Vediamo, 230 2, 9 | madamigella?~Angelica: Il mio povero fratello...~Martuccia: Sta 231 3, 1 | sono giovevoli.~Piccardo:. Povero padrone! (con aria contenta) Il cavaliere giocondo Atto, Scena
232 Pre | il Conte, suo cognato, un povero galantuomo imbarazzato a 233 3, 6 | Don Pedro non sa fare col povero ragazzo;~~A ogni picciola 234 4, 1 | risolvete.~~~~~~MAR.~~~~Povero Rinaldino!~~~~~~MARC.~~~~ 235 4, 6 | per render contento il mio povero cuore,~~La stima non mi 236 5, 3 | L'avrà col cavaliere, col povero paziente.~~~  ~ ~ ~ La calamita de' cuori Atto, Scena
237 1, 5 | Oh figlia, la rovina~~Del povero paese~~Son le superflue 238 3, Ult | il dono.~~~ ~~~~~SAR.~~~~Povero vecchio avaro,~~Non gl'incresce La cameriera brillante Atto, Scena
239 2, 11 | signor grando; ma per el povero servitor nol gh'ha gnente 240 2, 24 | carezzà.~Ma più de tutti el povero vecchietto~Giubila, se qualcun Il campiello Atto, Scena
241 1, 1 | GASPARINA (Che diria de zo nona,~Povero zporco, el va da zo madona).~ 242 2, 5 | rabbia anca vu.~LUCIETTA Povero pampalugo, vien de su.~ZORZETTO 243 3, 1 | dito cusì me minchioneu?~Povero sporco, se savessi tuto!~ 244 4, 3 | costretto a far mestiere;~Povero nacque, è ver, ma cavaliere.~ La cantarina Parte
245 1 | parte)~~ ~~~~~~MAD.~~~~Povero giovinetto!~~Per dirla, 246 1 | parte)~~ ~~~~~~LOR.~~~~Povero galantuomo,~~Che mi tocca Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
247 CAR, 2, 4| Purtroppo è vero~~Che il povero padrone se n’è andato;~~ La casa nova Atto, Scena
248 1, 11 | Conte: (Ed io so che il povero galantuomo sta male assai 249 1, 14 | ste stramberie.~Conte: (Povero me!) Signore mie...~Meneghina: 250 2, 1 | parlemo a la putta?~Checca: Povero putto, l'ha preso el bagoleto 251 2, 1 | voggia ben. Anca lu un povero gioppo. L'amor no fa boggier 252 3, 5 | nol pòl più.~Meneghina: Povero putto! Cossa no faravio 253 3, 6 | Gran destin per altro del povero mio marìo! che el se fa 254 3, 7 | Conte: (a Fabrizio) (Povero paziente.) ~Fabrizio: (al 255 3, 13 | in che stato che mi e el povero mio marìo se trovemo. Oh 256 3, 13 | cartoline fora. El mio povero marìo no seguro de caminar. La cascina Atto, Scena
257 1, 1 | CECCA~~~~Guarda il povero Pippo.~~So pur che gli vuoi 258 2, 4 | cuore in dono:~~Che, se povero i’ son, vile non sono.~~~~~~ 259 2, 8 | crudeltà.~~~ ~~~~~LENA~~~~(Povero Pippo mio, mi fa pietà). ( 260 2, 10 | poverin?~~~~~~BERTO~~~~Povero Pippo!~~Per cagion della 261 2, 13 | sento dalla gente,~~È un povero pastor che non ha niente.~~~~~~ La castalda Atto, Scena
262 Ded | che vi sia il ricco ed il povero. Il povero ha bisogno del 263 Ded | il ricco ed il povero. Il povero ha bisogno del ricco per 264 Ded | il ricco ha bisogno del povero per l’uso de’ propri beni: 265 Ded | ammirazione e l’ossequio. Ma povero de’ talenti, e scarsissimo 266 Pre | vederla così mal disposta un povero Attore, freme e delira; 267 Per | amante di Rosaura;~OTTAVIO povero e superbo;~LELIO ricco ignorante;~ 268 1, 1 | servo un maledetto spiantà, povero e superbo.~COR. Ditemi, 269 1, 14 | soddisfaccia anche lui il povero vecchio.~COR. Brava: certamente 270 2, 5 | spina viene. Seguitate.~COR. Povero signor Lelio!~LEL. La spina 271 2, 6 | COR. Per dir il vero, il povero mio padrone si lascia assai 272 3, 1 | Abbiate compassione del povero Frangiotto.~COR. Sì, vi Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
273 SPI, 1, 7| Vi sederete appresso del povero marito~~Dai bellici disagi 274 SPI, 2, 7| dalla testa.~~~~~~GAN.~~~~Oh povero signore!~~~~~~FLO.~~~~Don 275 SPI, 3, 2| Udiste il caso strano del povero mio sposo?~~~~~~CLA.~~~~ 276 SPI, 3, 2| assolta da ogni legge.~~Il povero don Flavio, che il volto 277 SPI, 3, 4| CON.~~~~(Legge piano)~~Oh povero don Flavio! verrà glorioso 278 SPI, 5, 2| Sarà poco lontano il povero signore;~~Ritornerà senz' Il conte Chicchera Atto, Scena
279 2, 7 | MAD.~~~~Io?~~~~~~CON.~~~~Povero Fabrizio,~~Quanto vi compatisco! 280 2, 7 | Coman?~~~~~~FABR.~~~~Povero Conte,~~Quanto vi compatisco!~~~~~~ 281 2, 8 | vivo? o pur son morto?~~Povero me! Dal porto~~Sono balzato 282 2, 12 | cammina e canta~~~~~~CON.~~~~Povero Conte... Son sfortunato.~~ 283 2, 12 | tedesca - Più non vedrò.~~Povero Conte... Sì, morirò. ~~( 284 3, Ult | FABR.~~~~Ah sì, pazienza.~~Povero disgraziato! io resto senza.~~~~~~ ~~~~~~~ La contessina Atto, Scena
285 1, 8 | CON.~~~~Rider mi fai, povero babuino.~~Non sai che la Il contrattempo Atto, Scena
286 1, 18 | castiga? Ah desgraziada! El to povero pare ti lo tratti cussì.~ 287 1, 18 | a tempo. Nol fa per mi. Povero desgrazià! Nol farà mai 288 2, 5 | lasci mai aver bene.~BEAT. (Povero Ottavio, è di buon cuore). ( 289 2, 11 | costo di rovinarmi, di esser povero per tutto il tempo di vita 290 2, 12 | cor l'irato sdegno~Nel mio povero sen fa strage assai.~Dal 291 3, 1 | mi da magnar. Ma son un povero servitor, gh'ho fameggia, 292 3, 1 | agiuterà, el soccorrerà sto povero forastier. Sior Pantalon 293 3, 10 | da sé)~BEAT. Che dice il povero signor Pantalone?~OTT. Si 294 3, 12 | COR. Se ardirete toccarmi, povero voi.~OTT. Lingua maladetta.~ 295 3, 14 | t'un mar d'affanni el to povero pare? Metter a rischio la La conversazione Atto, Scena
296 Per | Potenza.~DON FABIO nobile e povero.~Il Sig. Francesco Carattoli, Un curioso accidente Atto, Scena
297 1, 1 | potrebbe dare assai più di un povero uffiziale francese prigioniero 298 1, 1 | dimostrargli la mia fedeltà. È povero, ma è di buon cuore; son 299 1, 1 | GUASC. Eh Marianna mia! Il povero mio padrone è innamorato 300 1, 1 | ricco, ed il mio è assai povero. Monsieur Filiberto che 301 1, 1 | sulla dote. Il tenente è povero, ma è galantuomo. Rispetta 302 1, 2 | cuore di tormentarmi?~GUASC. Povero il mio padrone!~COTT. Sì, 303 1, 2 | l'amore).~GUASC. (Oimè, povero padrone! Oimè, cosa vedo!) ( 304 1, 3 | COTT. Sentimi. Dove vai? Povero me! Guascogna.~GIANN. Avete 305 1, 3 | voi un mercante olandese, povero di fortune, ma di aspettativa 306 1, 4 | Sappiate, signore, che il povero monsieur de la Cotterie 307 1, 7 | voi, e di consolare quel povero addolorato.~COST. Addolorato 308 1, 9 | madamigella, io sono un povero sfortunato.~FIL. Starei 309 2, 6 | MARIAN. Non lo sapete?~FIL. Povero me! non so niente io. Dimmi 310 2, 8 | dispiace di dover dare al povero tenente questo nuovo travaglio).~ 311 3, 3 | La passione l'opprime. Povero il mio padrone! Sperava 312 3, 4 | Per me è finito.~MARIAN. Povero padrone! A chi anderanno 313 3, 5 | madamigella si è inteso. Ma il povero galantuomo ha sbagliata Il cavaliere e la dama Atto, Scena
314 0, ded | che io ne sono l'Autore, povero, per altra ragione, assai 315 1, 2 | siccome il nobile, benché povero, è sempre nobile, così dobbiamo 316 1, 2 | scudi non mi fanno né più povero, né più ricco; la prego 317 1, 2 | deve darne a chi è più povero, e bisogna considerare che 318 1, 4 | soccorrere in qualche parte il povero mio marito, che si trova 319 1, 5 | ricevere qualche notizia del povero mio marito.~Don Rodrigo - 320 1, 5 | frequentemente.~Don Rodrigo - Povero cavaliere! Come fa a sussistere 321 1, 6 | scordarmi del mio dovere. Il povero mio consorte, che ha tutto 322 1, 8 | basta, se me n'accorgo, povero voi.~Balestra - Illustriss... ( 323 1, 10 | moglie ha mortificato il povero don Alonso.~Don Flaminio - 324 2, 4 | credere in buona salute il povero mio consorte? Ah! qui vi 325 2, 7 | Rodrigo; lo stato infelice del povero mio consorte mi opprime 326 2, 16 | sono, mancò di vivere il povero don Roberto, assalito da 327 3, ul | notizia della morte del povero don Roberto, non ho bisogno 328 3, ul | tutto quello che ha detto il povero signor don Roberto prima 329 3, ul | amici?~Don Rodrigo - Il povero consorte vostro a me vi La dama prudente Atto, Scena
330 Pre | qualche mercantuzzo, o qualche povero cittadino introdotti. Quel 331 Pre | sagrificare moltissimo; ed un povero geloso, che si vergogni 332 1, 12 | il capo). (da sé)~EUL. (Povero don Roberto, egli è all’ 333 2, 11 | fate più aspettare quel povero sarto.~EUL. Non potrei aver 334 2, 20 | quattro far aspettare quel povero cavaliere? Signora donna De gustibus non est disputandum Atto, Scena
335 2, 1 | stamane~~Non avete mangiato.~~Povero don Pacchion, siete ammalato?~~~~~~ 336 2, 10 | s'avveda)~~~~~~RAM.~~~~(Povero cavaliere!) (da sé)~~~~~~ 337 3, 1 | spiegherò. Sappiate~~Che il povero Celindo~~V'ama, v'adora, 338 3, 9 | principiar la cena.~~Il povero Pacchione aspetta e pena.~~~~~~ La diavolessa Atto, Scena
339 1, 1 | FALCO~~~~Ma perché mai? Oh povero ragazzo!~~~~~~DOR.~~~~Perché 340 3, 5 | diavolone con la diavolessa!~~Il povero padrone assassinato,~~Rubato, 341 3, 8 | Giannino.~~~~~~GIANN.~~~~Povero padre: è morto il poverino! ( 342 3, 8 | stesso.~~ ~~~~~~GIANN.~~~~O povero mio padre,~~Che tanto buono 343 3, 8 | accostando)~~~~~~GIANN.~~~~Oh povero mio padre!~~~~~~DOR.~~~~ La donna di garbo Atto, Scena
344 1, 8 | lusinga d'una nuova vittoria. Povero stolto! Quanto s'inganna!) ( 345 1, 9 | magnar come un oseletto.~ROS. Povero Arlecchino! Mi fai compassione.~ 346 1, 13 | inzucarao. (parte)~ROS. Povero minchione! Sarei una pazza 347 2, 9 | consolazione di questo povero vecchio. Hai fatto buon 348 2, 16 | fattucchiera?~DOTT. Eh, povero sciocco! è un effetto della 349 3, 1 | cabale e el so poco giudizio. Povero el mio filippo24, l'è pur La donna di governo Atto, Scena
350 1, 1 | VAL.~Affé, rider mi fate. Povero bambolino!~Di queste seccature 351 1, 2 | VALENTINA, poi FABRIZIO.~ ~VAL.~Povero Baldissera, lo so che mi 352 1, 2 | Lo lo meno pel naso il povero vecchione,~E piluccar ben 353 3, 4 | Lasciatemi pensare.~DOR.~Povero mamalucco!~Giovine, bella, 354 4, 2 | un po' di giudizio.~FEL.~Povero Baldissera! s'egli non ha 355 5, 13 | compassione?~Potrai abbandonare il povero padrone?~BAL.~(Urta, e fa Lo scozzese Atto, Scena
356 3, 1 | ogni rimorso. (legge piano) Povero me! Cosa sento? Si querela 357 3, 2 | tempesta d'agitazioni.~GIU. Povero don Alessandro, vi compatisco; 358 3, 4 | lo vediate fra poco?~ASP. Povero lui.~GIU. Davvero?~ASP. 359 3, 4 | lui.~GIU. Davvero?~ASP. Povero lui, se si lascia da me La donna sola Atto, Scena
360 Ded | decentemente alle spese del povero mio talento, assai limitato 361 3, 7 | trattare!~~~~~~GAM.~~~~Ed io, povero gramo, perduto ho il desinare. ( 362 4, 15 | il sartore.~~~~~~FIL.~~~~(Povero me!) (da sé)~~~~~~BER.~~~~ Le donne di buon umore Atto, Scena
363 1, 14 | dilettate di prender per mano un povero forastiere. Ma avvertite 364 2, 1 | provedere il bisogno.~MAR. Povero mamalucco.~LEON. Ma non 365 2, 1 | portate via le chiavi? Uh povero alocco! (parte)~LEON. È 366 2, 2 | me da far colazione.~MAR. Povero bambolino, mangiereste la 367 2, 6 | guardate che gran mancamento! Povero bambolino! La mamma è andata 368 2, 7 | che cos'ha fatto?~BATT. Povero me! Che cosa ha ella fatto?~ 369 2, 7 | mi tenete in pena.~COST. Povero Battistino!~BATT. Ma via, 370 2, 11 | nelle chiccare.~CON. Oh povero me! Siete quelle dunque?...~ 371 3, 2 | Ma signora Costanza, quel povero conte Rinaldo mi fa pietà.~ 372 3, 2 | signora Silvestra, acciò il povero Conte possa venir qui a 373 3, 5 | convenienza di farlo sapere al povero suo marito.~LEON. Eh, mia 374 3, 9 | lasciatela stare.~DOROT. Povero sciocco! mia figlia non 375 3, 11 | gridare, e non parla)~LUCA (Povero me! Son sordo affatto. Non 376 3, 11 | Aiuto! mi sono scottato, povero me. Sono rimasto all'oscuro. 377 3, 13 | cosa è andata benissimo. Il povero signor Luca se l'è bevuta. Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
378 VEN, 1, 11| Ditemi, cos'avete~~Col povero Volpino?~~~~~~EMIL.~~~~Siete 379 VEN, 1, 11| malandrino.~~~~~~VOLP.~~~~(Povero me!) Signore,~~Cosa ho fatto 380 VEN, 2, 7| disperato.~~~~~~LIV.~~~~Povero il mio Volpino!~~Poverin, 381 VEN, 2, 11| Livietta~ ~ ~~~VOLP.~~~~Ah povero Volpino!~~Ora sì che sto La donna vendicativa Atto, Scena
382 1, 1 | Vedrete. (come sopra)~FLOR. (Povero vecchio, sta fresco!) (da 383 2, 2 | COR. Via, non è altro. Povero Arlecchino!~ARL. Poveretto!~ 384 2, 4 | BEAT. E ho paura che il povero bambino voglia viver poco.~ 385 3, 27 | Anderò a chiamar i sbirri. Povero el me padron! L'è assassinà. Le donne curiose Atto, Scena
386 2, 19 | conto di quelle chiavi. Il povero signor Pantalone di quando 387 2, 20 | lasciamo in pace questo povero innamorato. (cerca la chiave)~ 388 3, 4 | per soccorrere qualche povero vergognoso».~7. «Che se 389 3, 6 | tesoro del mondo.~ELEON. Povero mio marito! Si diverte, Le donne gelose Atto, Scena
390 2, 3 | La compatissa, sala, el povero strazzariol el fa quel che I due gemelli veneziani Atto, Scena
391 Pre | ridicola, con cui va morendo il povero sventurato. Io non credo 392 1, 11 | risponderò colla spada.~LEL. Povero giovine! Ti compatisco. 393 1, 18 | ZAN. Oh magari37!~PANC. Povero giovane, quanto vi compatisco!~ 394 1, 18 | ammogliarvi?~ZAN. Sior sì.~PANC. Povero infelice, siete rovinato.~ 395 2, 12 | farebbe innamorare i sassi; ma povero chi s’attacca!~TON. La me 396 2, 12 | stae dae per forza da un povero matto, con un abito tutto 397 3, 14 | altra tiran. Ghe ne xe più? Povero Zanetto! Son desperà. Tutti 398 3, 25 | padrone, soccorrete questo povero giovine. (al Dottore, uscendo 399 3, 25 | l’è morto?~COL. Morto il povero signor Zanetto?~ROS. (Di 400 3, 25 | che dormir! L’è morto el povero sfortunado.~ARL. Co l’è 401 3, 26 | Bisognosi, fradello del povero Zanetto.~ROS. Che sento!~ 402 3, 26 | in sinistro concetto el povero sior Dottor. (al Dottore)~ 403 3, 28 | sto vadagno al bogia117. Povero mio fradello! Quanto che 404 3, 28 | me despiase la morte del povero Zanetto.~ROS. Rincresce 405 3, 28 | sposa, e colla morte de quel povero desgrazià sarà messi in Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
406 2, 12 | un'opera mal onesta, e il povero mio marito non ne sa più 407 3, 6 | signora, Batocchio.~COR. (Povero Arlecchino!) Siete stato 408 4, 9 | ARL. Che dessegno? Son un povero contadin. Mi no so de dessegno.~ 409 4, 16 | per salvare Arlecchino. Il povero sfortunato, perduto l'anello 410 4, Ult | ridicolo, lo scialacquo ti farà povero; e lo strapazzo della salute L'erede fortunata Atto, Scena
411 1, 1 | Rosaura). (da sé)~PANC. (Povero signor Petronio, mi fa piangere 412 1, 1 | Bell’azione! Far fare al povero sciocco un testamento di 413 1, 2 | corrispondi con amore al tuo povero padre, che per te spargerebbe 414 1, 3 | TERZA~ ~Ottavio solo.~ ~OTT. Povero padre! Tu ami un tuo nemico, 415 1, 11 | Vi degnerete di questo povero vecchio? Sentite, figliuola 416 1, 13 | vossignoria ancora. Finalmente il povero galantuomo ha procurato 417 3, 9 | diecimila ducati.~DOTT. Povero me! Questa è la mia rovina! Il feudatario Atto, Scena
418 1, 3 | perché il ricco mangia il povero; per altro ci dovrebbe entrare.~ 419 2, 8 | disordini che io prevedo. (Povero figlio! Se non avesse la 420 2, 12 | giurisdizione male acquistata. Il povero mio marito l'ha comprata 421 3, 8 | più). (da sé, parte)~BEAT. Povero figlio! L'amo teneramente, Il filosofo di campagna Atto, Scena
422 2, 17 | casa mia?~~~~~~LESB.~~~~Povero innamorato!~~Lo compatisco.~~~~~~ La figlia obbediente Atto, Scena
423 1, 5 | l’amor che ve porto. Un povero pare, scarso de beni de 424 1, 5 | sarè so muggier.~ROS. E il povero signor Florindo?~PANT. Sior 425 1, 6 | caso troppo costa a questo povero cuore. Che farò dunque? 426 1, 8 | coraggio de dirghe a sto povero putto, che Rosaura xe dada 427 1, 10 | son poveromo.~OTT. Sei povero? (tira fuori la borsa)~ARL. 428 1, 12 | del signor conte.~ROS. (Povero Florindo! Beatrice non si 429 1, 12 | ROS. Beatrice mia, e il povero Florindo?~BEAT. Eh cara 430 1, 12 | regalate di quelle gioje.~ROS. Povero infelice! E dovrò abbandonarlo?~ 431 1, 13 | netta al giustacore)~CAM. (Povero argento! in che mani è venuto!) ( 432 2, 2 | premevami di riverirvi.~BEAT. (Povero giovane!) (da sé) Comandatemi.~ 433 2, 2 | Beatrice, son disperato.~BEAT. Povero giovine! Se sapeste quanto 434 2, 2 | signora Beatrice, pietà.~BEAT. Povero giovine!... Se potessi... 435 2, 9 | poverazzo, ti è ancora un povero servitor; mi son qualcossa 436 2, 9 | un altro: e gnente a quel povero padre che l’ha arlevada? 437 3, 3 | altro amor, e che el so povero pare xe desperà.~BEAT. ( 438 3, 4 | reputazion in pericolo! Povero Pantalon travaggià! (siede 439 3, 4 | colle mani; in questo)~ROS. (Povero padre! So che mi ama, ed 440 3, 4 | queste! Che angustie ad un povero cuore afflitto! Come si 441 3, 4 | consolazion. (piange)~ROS. (Povero il mio cuore!) (da sé; piange)~ 442 3, 14 | in redicolo chi le prova. Povero Brighella, vôi sentir come La finta ammalata Atto, Scena
443 1, 13 | la gh’ha bisogno del so povero pare.~BEAT. (Oh quanto è 444 2, 2 | bisogno.~MERL. E se quel povero garzone di stalla morisse 445 3, 1 | figlia, e far disperare il povero padre: son venuto per disingannarli.~ 446 3, 9 | vita mia?~ROS. Ahi, il mio povero cuore!~PANT. Via, sollevete 447 3, 10 | Beatrice e Colombina.~ ~BEAT. Povero vecchio! il dolore lo fa La fondazione di Venezia Azione
448 5 | crudel che l'ira accese;~~Il povero paese~~Geme sotto il gran Il frappatore Atto, Scena
449 Pre | facendone Protagonista il povero Veneziano, mal condotto 450 1, 7 | quelle de sior Ottavio. Povero semplice! el me fa compassion. ( 451 2, 9 | ha nome Eleonora.~OTT. (Povero me!) (da sé)~ARL. Vienlo 452 3, 13 | parte correndo)~ELEON. Ah povero disgraziato!~BEAT. Lo assista Il giuocatore Atto, Scena
453 1, 13 | incolpate a torto.~PANT. Povero fantolin! Metteghe el deo 454 1, 17 | il fante, ecco il fante; povero me! Li do tutti. Brighella, 455 2, 1 | non volete compatire un povero galantuomo, che in un’ora 456 2, 8 | FLOR. Oibò, non è vero. (Povero me! Non ho più un soldo). ( 457 2, 18 | che zoga, el strapazza el povero servitor, e qualche volta 458 2, 19 | Tre, ho vinto.~SERV. Oh povero me! Mi ha sbancato.~LEL. 459 3, 9 | detto che giuocavano...~ROS. Povero signor Florindo, lo fanno 460 3, 16 | ancor me.~PANC. Basta.~GAND. Povero vecchio!~PANC. Se mi voleste 461 3, 17 | cacciar prigione.~GAND. Oh povero giovine! Non vi mancherebbe La guerra Atto, Scena
462 1, 1 | sul sette.~FLO. Vedete il povero Conte, come è agitato pel 463 1, 6 | condizione passata. Io era un povero tamburino. Sono passato 464 1, 8 | della vita forse anco del povero mio genitore.~ASP. Avreste 465 1, 10 | nuovi me lo risveglino. Povero don Faustino, infelice mio 466 2, 8 | azzardo d'infierire contro il povero mio genitore?~FAU. Donna 467 3, 5 | Conte Claudio e detti~ ~CON. Povero don Faustino, me ne dispiace. ( 468 3, 6 | che fate morire questo povero uffizialetto.~CIR. Ehi, 469 3, 6 | confortiamo d'accordo questo povero appassionato.~FAU. Non provocate 470 3, 13 | piccola giuntatella.~POLID. (Povero me!) (da sé)~SIG. Dovete La donna di testa debole Atto, Scena
471 2, 14 | le satire. Vedete, se il povero don Fausto dice sempre la 472 3, 10 | poi Don Gismondo.~ ~ROB. Povero stolto! Ci lascierai la 473 3, 10 | in una mano ferito.~GIS. Povero galantuomo! ed ora vorreste 474 3, 11 | Insanguinata? come? da chi?~ARG. Il povero don Fausto, ferito in una 475 3, 11 | che cosa vi scrive quel povero disgraziato.~VIO. Sì, leggiamo. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
476 1, 9 | le fazza del ben a sto povero pupillo. (parte)~MARTA L' 477 3, 13 | almanco in grazia del vostro povero dessegnador.~ > L'impostore Atto, Scena
478 1, 1 | mo de ste reclute?~ORAZ. Povero sciocco! negozio, mercanzia, 479 1, 8 | l'avesse mai detto al mio povero padre ch'io dovessi così 480 1, 9 | cantando e ballando)~PANT. (Povero semplice! I lo fa zozo co 481 1, 9 | in un bastone.~PANT. Ah, povero mamalucco!~FLAM. Domandatelo 482 1, 9 | mi fate piangere. ~PANT. Povero bernardon! ~FLAM. Chi è 483 1, 10 | guerra? ~PANT. Védela sto povero putto? Sala che el sia un 484 1, 11 | fate piangere. ~ORAZ. No, povero ragazzo, non piangete. Anderemo 485 1, 12 | caro signore, il vostro povero fratello non sa quello che 486 2, 6 | sagrificati e perduti.~RID. Ah, povero me! Mio fratello vuol vedermi 487 2, 11 | poveromo, signor.~ORAZ. O povero, o ricco che siate, questo 488 3, 2 | maggiori de vussioria. ~RID. Povero sciocco! ~DOTT. Non lo sapete 489 3, 16 | colonnello a farvi star a dovere. Povero signor Pantalone! Verrò La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
490 1, 10 | parete turbata?~ISABELLA Povero figlio! tu sei sagrificato. ~ 491 1, 18 | luse da oggio !~ANSELMO Povero signor Pantalone, non sapete 492 1, 20 | poi Brighella~ ~DORALICE Povero padre, è molto buono. Non Il festino Atto, Scena
493 0, aut | pure mirabilmente.~Ebbe il povero mio Festino in alcun paese 494 1, 5 | di tutte.~~~~~~CONT.~~~~Povero autor! Compiango lo stato 495 2, 9 | ormai finito;~~Ed io il povero Conte ho messo a mal partito.~~ 496 3, 4 | giocherei la testa, che il povero signore~~Si crede che lo 497 3, 7 | vado via.~~~~~~BAL.~~~~(Oh povero Balestra! Sono bene imbrogliato!) ( 498 3, 10 | Restiam, finché ritorni il povero dottore.~~~  ~ ~ ~ ~ Il filosofo inglese Atto, Scena
499 1, 2 | l'interesse anteporre.~~Povero quale io sono, dalle sventure 500 2, 6 | servir vi fate.~~~~~~M.SA.~~~~Povero vecchiarello, mi piace perché


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License