1-500 | 501-971
L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 11 | CON. Che bisogno c’è di parlar per interprete? Signora, 2 1, 12 | Eccellenza).~LUIG. (Posso parlar liberamente?)~SIG. (Ancora 3 3, 1 | BRIGH. Andè via, e lasseme parlar a mi.~STAFF. veneziano Fe 4 3, 4 | averà la bontà de lassarme parlar...~SIG. Eccellenza, io non L'amante Cabala Atto, Scena
5 1, 2 | dir... Basta, non voglio~~Parlar dei fatti d’altri.~~~~~~ 6 1, 4 | la me salta suso~~Col so parlar roman,~~Ghe voggio dar sul 7 2, 1 | linguaggio e finger voglio~~Il parlar veneziano.~~Oh che gusto 8 2, 3 | geloso!~~Veggo il mio sposo~~Parlar con quella~~Che sembra bella,~~ 9 3, Ult | sicura.~~(Questa non vuol parlar: sentiamo quella).~~Padrona L'amante di sé medesimo Atto, Scena
10 Ded | onori del suo Casato, intesi parlar di Lui con somma venerazione 11 1, 3 | davvero? Perdoni il mio parlar da strambo;~~Eppur s'intese 12 4, 2 | ricompensa.~~~~~~CON.~~~~Basta, parlar m'impegno. L'uno e l'altro 13 4, 3 | potendo, gioverei,~~Per far parlar il mondo bene de' fatti 14 4, 5 | taso.~~~~~~MAD.~~~~Voglio parlar con lui, caro signor garbato.~~~~~~ 15 4, 5 | vede la so nascita dal so parlar istesso,~~E se de più no 16 4, 6 | Era ben meglio assai parlar non lo facessi.~~Non so 17 5, 1 | vanità.~~Co l'amigo se pol parlar con confidenza.~~Ah? che 18 5, 2 | ALB.~~~~Patron, v'ho da parlar.~~Disème, vostra nezza la 19 5, 2 | quanto che mi piace il parlar veneziano!~~~~~~ALB.~~~~ 20 5, 5 | cavalier garbato!~~Si può parlar di peggio di quel che mi 21 5, 5 | Noi siam le capricciose, parlar chi sente gli uomini;~~Specchiatevi 22 5, 8 | di duol ripiena, senza parlar seduta.~~Pietà destommi L'amante militare Atto, Scena
23 1, 8 | negozio; sto pianzer, sto parlar sotto ose, sto vardar el 24 2, 2 | signor? La favorissa de parlar con mi.~GAR. Siete voi il L'amore artigiano Atto, Scena
25 2, 3 | Giannino~~Vuol venirmi a parlar?~~Dov'è mio padre?~~È partito? 26 2, 3 | finito. (la Scolara parte)~~A parlar con Giannino io mi consolo,~~ 27 3, 4 | io dormiva,~~Con Rosina a parlar si divertiva.~~~~~~ANG.~~~~ Amore in caricatura Atto, Scena
28 1, 7 | Io non posso adular. Parlar sincera~~Soglio per ordinario:~~ 29 1, 11 | quelle donne~~Che altro parlar non sanno~~Che quel del 30 1, 11 | MONS.~~~~Essi non san parlar che italïano.~~~~~~MAD.~~~~ 31 3, 1 | Sempronio,~~Ma non voglio parlar di matrimonio. (parte)~~~  ~ ~ ~ 32 3, 2 | POSS.~~~~Lasciatemi parlar, non vi adirate.~~Poiché 33 3, 4 | MAD.~~~~So che il vostro parlar non è verace,~~Ma il sentirmi L'amore paterno Atto, Scena
34 1, 5 | lagreme m'ha impedio de parlar, ma cossa oggio da far? 35 1, 5 | sta sorte! Co te sento a parlar, me desméntego tutte le 36 1, 6 | no gh'averave ardir de parlar).~ARL. Èla questa una delle 37 1, 6 | intendela ben el francese, sala parlar francese?~CLAR. No, per 38 2, 2 | Cossa te dìselo? Coss'è sto parlar a pian?~CAM. Ma voi siete Gli amanti timidi Atto, Scena
39 1, 6 | venga qua.~ ARL. La vuol parlar a Camilla? (con passione)~ 40 3, 1 | patron? Se almanco podesse parlar a Carlotto! Son sempre più L’apatista Atto, Scena
41 1, 3 | so che l'ha reso ameno.~~Parlar delle fontane, parlar de' 42 1, 3 | Parlar delle fontane, parlar de' bei giardini,~~Ho più 43 1, 3 | conta sì poco, o nulla?~~Parlar di tai delizie avrà sentito 44 1, 3 | sua licenza, (s'alza.)~~Parlar di tal affare non deesi 45 1, 3 | CONTE:~~~~Dunque il parlar sospendo.~~~~~~LAVINIA:~~~~ 46 1, 3 | sospendo.~~~~~~LAVINIA:~~~~Anzi parlar dovete.~~~~~~CONTE:~~~~Ma 47 1, 4 | buona grazia; pria che il parlar si avanzi,~~Del cuor della 48 2, 3 | Della famiglia vostra molto parlar s'intese.~~Qual fortuna, 49 2, 7 | Contessa, io vi ascoltai;~~Un parlar più sincero non ho sentito 50 3, 7 | Contessa e don Paolino badano a parlar piano fra loro.)~~~~~~CONTE:~~~~ 51 5, 4 | Da cavalier qual sono, parlar mi sentirete;~~E fintanto 52 5, 4 | CAVALIERE:~~~~Voglio parlar con voi.~~~~~~CONTE:~~~~ 53 5, 4 | CAVALIERE:~~~~Posso parlar?~~~~~~CONTE:~~~~Parlate.~~~~~~ 54 5, 4 | CAVALIERE:~~~~Io vuò parlar. (A don Paolino, con finto L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
55 ARC, 1, 1| non m'ascoltate,~~Non vuò parlar da stolto.~~~~~~FABR.~~~~ 56 ARC, 1, 3| che volete?~~~~~~FABR.~~~~Parlar di quel negozio.~~~~~~FOR.~~~~ 57 ARC, 1, 4| dite voi, Giacinto,~~Del parlar di Lauretta?~~~~~~GIAC.~~~~ 58 ARC, 1, 9| affettazione~~Odio nelle persone;~~Parlar mi piace naturale affatto.~~ 59 ARC, 2, 1| FABR.~~~~Lasciatela parlar. (a Giacinto)~~~ ~~~~~ROS.~~~~ 60 ARC, 2, 2| fiori.~~~~~~ROS.~~~~(Che parlar caricato!) (a Giacinto)~~~~~~ 61 ARC, 2, 8| che potrò:~~Mi dispiace il parlar all'improvviso.~~Se fosse 62 ARC, 2, 10| mia bella~~Venga meco a parlar.~~~~~~FABR.~~~~Ccà sulla Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
63 1, 1 | allegrezza impastata.~~Non vuò parlar di guai:~~Non ci ho pensato, L'avventuriere onorato Atto, Scena
64 1, 6 | sincero, e non mi vergogno parlar delle mie miserie. Oltre 65 1, 10 | ella creda, ch’egli intenda parlar di lei). (da sé) Per altro 66 2, 9 | Non lo vuol dire. Desidera parlar con lei.~LIV. Dille che L'avvocato veneziano Atto, Scena
67 1, 10 | el spirito i se dispone a parlar. La verità xe una sola. 68 2, 1 | contentarla: zuro de non parlar.~CON. Datemi la mano.~ALB. 69 2, 1 | libera la lengua da poder parlar, me faria condur al tribunal, 70 2, 1 | mazzerà? Con chi credela de parlar? Con un martuffo? Con un 71 2, 2 | sé)~ALB. (Ho zurà de no parlar con chi che sia dell’indegna 72 2, 2 | Zitto, patron, la me lassa parlar a mi. Tocca a mi a giustificarme, 73 2, 2 | l’ardir, la temerità, de parlar con poco respetto dei Veneziani. 74 2, 5 | me fa chiamar, le me vol parlar? Qua ghe xe qualche mistero. 75 2, 6 | questa posso liberamente parlar. (apre)~ ~ ~ ~ 76 2, 11 | zuramento no me impedisse parlar, ve faria inorridir, rappresentandove 77 2, 13 | no saveria e no poderia parlar contra una persona che amo; 78 2, 15 | Dottore...~ARL. Lasseme parlar a mi. La sappia, sior avvocato, 79 2, 17 | è sempre incerto; volevo parlar col giudice, ed egli privatamente 80 3, 2 | della so sorte se vergogna parlar senza i testi alla man. 81 3, 7 | compatirlo.~ROS. Non credeva che parlar dovesse con tanto calore. I bagni di Abano Atto, Scena
82 3, 10 | Sentite - badate,~~Vi voglio parlar.~~~~~~LUC.~~~~Via dite, 83 3, 10 | Notaro, fermate.~~Vi voglio parlar. (a Luciano)~~~~~~LUC.~~~~ 84 3, 10 | palpita il core.~~Non posso parlar.~~~~~~LUC.~~~~Quest'è la La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
85 1, 11 | Parlate.~PANT. No voggio parlar.~AUR. Parlate se potete 86 1, 11 | parlare.~PANT. Se volesse parlar, parleria.~AUR. Animo, dico, 87 2, 1 | cattiva?~LEAN. A me non tocca parlar di lei; è moglie di mio 88 3, 16 | privilegio di pochi.~PANT. Mo che parlar! Mo che pensar da putta Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
89 2, 12 | ISI. Voléu che ghe fazza parlar a Titta-Nane?~CHE. Magàri, Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
90 1, 4 | me la lingua~~Pel libero parlar formò natura:~~Quel che 91 1, 4 | BER.~~~~Non mi fate parlar: segrete trame,~~Maldicenze 92 1, 4 | crudeltà...~~Non mi fate parlar, per carità.~~~~~~RE~~~~ 93 1, 4 | da villano;~~E se un tale parlar vi dolore,~~Io dunque La birba Atto, Scena
94 1, 4 | incontrassi,~~Guarda bene a non parlar.~~~~~~ ~~~~a tre~~~~No sicuro.~~~~~~ 95 2, 1 | visto ancora.~~(M'affatico a parlar in veneziano,~~Che un tal La bottega da caffè Atto, Scena
96 1, 2 | Romana.~~~~~~NARC.~~~~In tel parlar l’ho cognossua, per diana.~~~~~~ 97 1, 3 | Io sono avvezzo~~Tanto a parlar toscano,~~Che appunto sembro 98 2, 3 | toscano s’accosta,~~E per parlar d’amor l’è fatto apposta.~~~~~~ 99 2, 3 | apposta.~~~~~~DOR.~~~~Il parlar veneziano~~È cotanto gentile 100 2, 6 | donne civili~~Non si deve parlar in guisa tal.~~~~~~ZAN.~~~~ 101 3, 3 | Che maniera xe questa de parlar?~~~~~~NARC.~~~~Con una donna 102 3, 3 | cospetto de Bacco!~~No poderghe parlar xe una gran pena!~~E po 103 3, 3 | debotto...~~No posso più parlar, che ghò el sangiotto.~~~~~~ 104 3, 3 | DOR.~~~~Da questo suo parlar così interrotto,~~Dagli La bottega del caffè Atto, Scena
105 1, 11 | EUGENIO Non so come faccia a parlar sempre de' fatti altrui.~ 106 2, 1 | RIDOLFO È curioso costui. Vuol parlar latino, e non sa nemmeno Il bugiardo Atto, Scena
107 1, 1 | m'intendè,~Fa, che non so parlar.~ ~Quando lontana ,~Quando 108 1, 1 | so se m'intendè,~Fa che parlar no so.~ ~Sento che dise 109 1, 1 | in cuor ti gh'ha.~Ma se a parlar me provo,~Parole più no 110 1, 2 | signore. Prima d'inoltrarmi a parlar con esse, bramerei sapere 111 1, 8 | inchino, e m'invitarono a parlar seco loro.~OTT. (Possibile 112 1, 9 | se mai v'incontraste a parlar con esse, avvertite non 113 1, 10 | confondo. No so quando abbia da parlar, e quando abbia da taser.~ ~ ~ 114 2, 12 | diseva, fio mio, t'ho da parlar.~LEL. Son qui ad ascoltarvi 115 2, 12 | farà scriver, o me farà parlar, fursi fursi l'accetterò. 116 2, 14 | ghe vol sonetti. L'è mejo parlar in prosa.~FLOR. Il sonetto 117 2, 16 | poeti sogliono servirsi del parlar figurato.~ROS. Dunque avete 118 3, 1 | Qua bisogna resolver. O parlar subito, o perder ogni speranza.~ 119 3, 14 | esser bugiardi, conviene parlar poco, apprezzare il vero, Il buon compatriotto Atto, Scena
120 1, 1 | qua che gh'ho voggia de parlar un pochetto con vu.~TRACC. ( 121 1, 5 | COST. Védela, se anca io so parlar toscano?~ISAB. Posso assicurarvi 122 1, 7 | semplice, e no me oblighè a parlar più chiaro de quel che parlo. 123 3, 13 | quel giovine? Questo no xe parlar bergamasco). Disè, camerada, 124 3, 13 | maravigliato ch'ella sappia parlar toscano)~ROS. (Gh'aveu contà Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
125 1, 5 | un'occasion de poderghe parlar, e la me capita, e volè 126 1, 6 | compatissa, xe el ben che me fa parlar...~TON. E mi xe el ben che 127 1, 9 | ordenà espressamente de no parlar.~GASP. Se no podè parlar, 128 1, 9 | parlar.~GASP. Se no podè parlar, caro vecchio, no so cossa 129 1, 9 | xe l'amicizia che me fa parlar. Cossa voleu che diga sior 130 1, 12 | voggia scomenzar a bonora a parlar. Gh'ho gusto, cussì anderò 131 2, 9 | TON. Caro vu, no me fe parlar.~GASP. Cossa voressi dir?~ 132 3, 3 | Cara ela, no la me fazza parlar...~CATT. Oh via, che no 133 3, 3 | che no i staga adesso a parlar de negozi.~TON. Vorla sentarse 134 3, 6 | giera vegnù giusto per parlar con Riosa.~TON. Dasseno? 135 3, 11 | CEC. Ghe conterò. Gh'ho da parlar de elo. (piano a Raimondo)~ 136 Ult | assae. No la gh'ha fià107 de parlar, perché el so spirito xe Amor contadino Atto, Scena
137 2, 3 | non ti ama.~~~~~~GHI.~~~~(Parlar schietto davver questo si 138 2, 7 | educata~~Non può meglio parlar.~~~~~~TIM.~~~~Mi maraviglio~~ 139 2, 13 | gusto,~~Mai d'amor non mi parlar.~~Ma non fare il bellimbusto,~~ 140 2, 13 | andare a civettar.~~Non parlar con mia sorella,~~Né mi 141 3, 9 | ultima volta~~Che mi senti a parlar.~~Crudele! Addio. (in atto 142 3, 10 | Di timori non s'ha da parlar;~~Sol si pensi a godere La buona madre Atto, Scena
143 3, 6 | vostra fia, che ghe vôi parlar.~LOD. Sior sì, andémo.~LUN. ( 144 3, 12 | ela. La senta, la lo fazza parlar; la varda se ghe par de La buona figliuola maritata Atto, Scena
145 1, 9 | Nix italian capir. Presto parlar:~~Se strapazzo mi dir, testa 146 1, 17 | consorzio.~~Se giudizio~~Non parlar,~~Precipizio~~Foler far.~~ 147 2, 9 | piange)~~Proprio il vostro parlar mi piomba al core.~~~  ~ ~ ~ 148 2, 18 | COL.~~~~ taliano parlar,~~Benché Italia mancar zovanzich 149 3, 6 | tempo e loco~~Ci potremo parlar segretamente;~~Ora a stare La buona famiglia Atto, Scena
150 1, 12 | Non si faccia sentire a parlar così del marito. (guarda 151 1, 14 | signor Raimondo che vorrebbe parlar con lei.~ANS. Bellissima! 152 2, 7 | sento un certo fuoco...~Ma parlar non soglio mai.~Sta alla 153 2, 10 | dite niente. Ho bisogno di parlar con lui.~NAR. Benissimo; 154 2, 14 | compatitemi, non voglio sentire parlar così.~RAIM. Credetemi, non 155 3, 1 | non cercano, pare a me, di parlar al marito di nascosto della La buona figliuola Atto, Scena
156 1, 3 | tempo.~~Senti... ti vuò parlar... vuò confidarti...~~(Non 157 1, 6 | Ditemi, in cortesia,~~Meco parlar potete.~~~~~~SAN.~~~~Vel 158 2, 8 | aprire, (ritornando)~~Vuol parlar colla fanciulla...~~Ma non 159 2, 11 | obbedirla.~~~~~~TAG.~~~~Je fol parlar.~~~~~~MAR.~~~~Son qui, sono 160 2, 13 | saprà. Voglio al fattore~~Parlar intanto, perché pronto e 161 2, 13 | di me, vi prego~~Non le parlar. Voglio essere presente~~ 162 3, 7 | Je fol feder, je fol parlar.~~~~~~MAR.~~~~Adesso.~~L' 163 3, 7 | TAG.~~~~Fol Feder, fol parlar; poi andar subite~~Con patron 164 3, 8 | Non so pensare,~~Non so parlar.~~~ ~~~~~MAR.~~~~Allegramente,~~ La buona moglie Atto, Scena
165 1, 5 | BETT. Cara vu, no me fe parlar.~CAT. Me recordo, che anca 166 2, 6 | ben, anderò mi al banco a parlar con elo. Pasqualin, aspeteme 167 2, 13 | vinti. Ghe son andada a parlar tante volte, che ho fruà 168 3, 9 | NANE Sti foresti no i sa parlar. I xe tanti papagai.~MEN. 169 3, 17 | PASQUAL. No gh’ho fià de parlar. Se savessi cossa xe sucesso?~ 170 3, 18 | PASQUAL. No so come far a parlar.~BETT. Lasseme parlar a 171 3, 18 | a parlar.~BETT. Lasseme parlar a mi.~PASQUAL. Cara mugier, 172 3, 20 | cielo...~PANT. No me stè a parlar de colù.~BETT. Siora marchesa, Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
173 2, 4 | Parlo poco per timor di parlar male.~OTT. Questa è una 174 2, 4 | molto, col tempo impara a parlar bene. Chi parla poco, sempre 175 2, 4 | parla poco, sempre dubita di parlar male.~FLOR. Signore, mi 176 3, 2 | giacché oggi si costuma parlar nell’orecchio, potrei anch’ Buovo d'Antona Atto, Scena
177 1, 8 | occhiatina languida,~~Ed un parlar patetico~~Procurerò di far!~~ Il cavaliere giocondo Atto, Scena
178 1, 4 | ironicamente.)~~~~~~MAR.~~~~Parlar così non lice. (a Rinaldo.)~~( 179 3, 2 | FAB.~~~~Amici, dovevate parlar così a drittura.~~Con me 180 4, 11 | Bologna.~~~~~~MAR.~~~~(Vuol parlar ella sola). (da sé.)~~~~~~ 181 4, 11 | Piazza.~~~~~~LIS.~~~~(Vuol parlar solo lei). (da sé.)~~~~~~ 182 5, 11 | mano al forestiere;~~Mai parlar di vendetta, mai pretensioni 183 5, 11 | mai pretensioni avere.~~Parlar quand'ella parla, tacer La calamita de' cuori Atto, Scena
184 3, 7 | caldo il petto,~~Conviene parlar schietto.~~Ditemi il vostro 185 3, 7 | volete...~~Ah, non posso più parlar.~~~~~~GIAC.~~~~Su, coraggio.~~~~~~ La cameriera brillante Atto, Scena
186 1, 4 | larga?~ARG. Non sapete voi parlar colle mani?~PANT. Sì ben; 187 1, 8 | dirò, semo paesani, se pol parlar. Credo che el sia innamorà 188 2, 4 | benissimo.~PANT. Lassème parlar in tanta vostra malora.~ 189 2, 22 | per sior Florindo; voggio parlar con ello.~FLOR. Sentite? 190 3, 2 | a voi stesso, signore, a parlar così. Le vostre figliuole 191 3, 2 | qualche volta mi adatto a parlar veneziano.~PANT. Vu vu; 192 3, 11 | signor Anselmo, che mi preme parlar con lei.~PANT. Son qui, Il campiello Atto, Scena
193 1, 8 | Sior sì, l'aspetto.~(Vòi parlar col foresto~A so marzo despetto).~ 194 2, 2 | rare.~Sioria, vago a parlar co vostra mare. (parte)~ ~ ~ 195 2, 10 | ORSOLA Vien, che t'ho da parlar, vien su, fio mio.~ZORZETTO 196 2, 10 | DONNA PASQUA Vegno, t'ho da parlar.~GNESE Vegnì, che mi me 197 2, 11 | CAVALIERE (Che vezzoso parlar!).~GASPARINA (Voggio in 198 2, 11 | è vero,~Troppo el noztro parlar?~CAVALIERE Così e così.~ 199 2, 11 | Quando, ch'io voggio, zo parlar toscana,~Che no par, che 200 3, 1 | slontanéve.~ANZOLETTO Co sto parlar me vegnir la freve.~No 201 4, 2 | GASPARINA No ghe pozzo parlar. Zon zfortunada.~CAVALIERE 202 5, 7 | Vegnì da basso, che v'ho da parlar.~GNESE De diana el ghe vol La cantarina Parte
203 1 | irato)~~~~~~LOR.~~~~Io non parlar. (con timore)~~~~~~MAR.~~~~ 204 1 | irato)~~~~~~LOR.~~~~Io non parlar. (con timore)~~~~~~MAR.~~~~( 205 1 | LOR.~~~~Sì signore, non parlar.~~~~~~MAR.~~~~Di madama Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
206 CAR, 1, 3| dispor non devo.~~ ~~Non mi parlar d’amore,~~Non provocarmi 207 CAR, 1, 7| lasciatemi,~~Non posso più parlar;~~In verità, credetemi,~~ 208 CAR, 1, 9| ch’è l’ora avanzata,~~Vuò parlar con Brunoro. Ecco la stanza~~ 209 CAR, 1, 11| Appunto io bramo~~Teco parlar. (Questa è di cor sincero:~~ 210 CAR, 2, 8| che non v’è nessuno,~~Vuò parlar con Brunoro. (batte al nascondiglio)~~ 211 CAR, 2, 8| Brunoro, sentite,~~V’ho da parlar.~~~~~~BRUN.~~~~Eccomi; e 212 CAR, 3, 2| crede,~~Non crede al tuo parlar. (parte)~~~  ~ ~ ~ 213 CAR, 3, 6| salutar).~~~~~~GHI.~~~~(Parlar vorrei).~~~~~~CEC.~~~~Schiavo, La casa nova Atto, Scena
214 1, 1 | Lucietta: Eh, caro vu, no me parlar La gh'ha dei totani, 215 1, 1 | stevimo le ore e le ore a parlar, ella col patron, e mi col 216 1, 10 | meggio de cusì no ve possa parlar. Ve insegno. No farè gnente. 217 1, 11 | barba no ghe ne voi sentir a parlar.~Conte: Ma suo zio gli potrebbe 218 2, 1 | che no la savesse gnanca parlar.~Checca: O che le orsi, 219 2, 2 | dirà tutto.~Checca: Lasseme parlar a mi. La caverò ben fora 220 2, 9 | patrona? Con chi credela de parlar? ~Cecilia: Questa la 221 2, 10 | Rosina) Adesso. Se podesse parlar a mio barba, ho speranza, 222 3, 1 | al balcon che la m'ha da parlar.~Checca: E cussì?~Rosina: 223 3, 3 | intaggià che la me voggia parlar de elo, e gh'ha mancá poco, 224 3, 3 | cara ela. La colera me fa parlar. E cussì cossa me volevala 225 3, 3 | che ghe diseva, gh'ho da parlar per sto mio zerman.~Cristofolo: 226 3, 3 | che no ghe ne vòi sentir a parlar. E se no la vòl altro da 227 3, 3 | zente no ghe ne vòi sentir a parlar. ~Checca: Gnanca de so nezza?~ 228 3, 4 | sti inganni? Coss'è sto parlar? Che vòrli tòr la borsa 229 3, 4 | sentir, voggio veder, voggio parlar con elo.~Checca: Vorla che La cascina Atto, Scena
230 1, 1 | Cecca andrò.~~~~~~PIPPO~~~~A parlar colla Lena io non ci vo.~~~~~~ 231 1, 2 | Pippo)~~Vieni qui, ti vuò parlar.~~Vieni qui, buona figliuola, ( 232 2, 3 | rival nel Conte,~~Non vuol parlar, ritroso.~~Ma di Lena sarà 233 2, 5 | Chi vuol vederla, ha da parlar con me.~~~~~~CON.~~~~Suo 234 3, 8 | LENA~~~~(Ah, se parlar l’ascolto...~~Starò lontan). ( La castalda Atto, Scena
235 1, 9 | della passion; sentindome parlar de matrimonio, la prevede 236 1, 9 | la prevede che m’intendo parlar de ela, e in sta etae che 237 2, 9 | PANT. Mo che diavolo de parlar xe questo!~LEL. Onde...~ 238 2, 9 | che lassessi sto modo de parlar stravagante.~LEL. Mi lascierò 239 2, 13 | mette in allegria, sentendo parlar di nozze!) (da sé)~PANT. Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
240 SPI, 1, 1| Eh signor, permettetemi parlar da quel ch'io sono;~~Son 241 SPI, 1, 2| che più coraggio ebbe a parlar di lui,~~Mi fe' più da vicino 242 SPI, 3, 7| Occhi avete vivaci, dolce parlar soave,~~Una maestà vezzosa, 243 SPI, 4, 2| mia conversazione, il mio parlar fu onesto,~~Non ho rimorso 244 SPI, 4, 3| disfida accetto. Questo è parlar d'amico.~~Questo è quell' 245 SPI, 5, 6| tronchino i strapazzi.~~Deggio parlar sincero? Affé, noi siam Il conte Chicchera Atto, Scena
246 1, 7 | Madame,~~Se vi sdegnate di parlar francese,~~Farete mormorar 247 1, 7 | lingua oltramontana.~~Il parlar italiano è buono e bello:~~ 248 1, 7 | L’intendo meglio, e vuò parlar con quello.~~~~~~CON.~~~~ 249 2, 12 | MAD.~~~~Nix francioso parlar, parlar talian.~~~~~~CON.~~~~ 250 2, 12 | Nix francioso parlar, parlar talian.~~~~~~CON.~~~~Sì, 251 2, 12 | Madama)~~~~~~MAD.~~~~Non parlar. (a Fabrizio)~~~~~~CON.~~~~ 252 3, 7 | MAD.~~~~Scherzar, parlar d’amori~~Fin colla mia fantesca;~~ La contessina Atto, Scena
253 2, 3 | lungamente~~Mi trattengo a parlar con bassa gente.~~~~~~GAZZ.~~~~ 254 2, 3 | GAZZ.~~~~Se non la vuol parlar con zente bassa,~~Sotto 255 2, 3 | i ponteli,~~O la vaga a parlar coi campanieli.~~~~~~CONTES.~~~~( Il contrattempo Atto, Scena
256 1, 3 | Pantalon l'ha sentido a parlar, e el s'ha incantà; el gh' 257 2, 4 | occhi si vedono. Ma poi, a parlar con lei, è una scimunitella. 258 2, 20 | dice voglio lo sposo, può parlar più schietto?~PANT. Bisogna 259 3, 1 | che co se xe chiamai a parlar, bisogna dir la verità più 260 3, 3 | danno. Chi v'ha insegnà a parlar co le putte cussì da matto?~ 261 3, 3 | benefattor no doveressi gnanca parlar cussì.~OTT. A dir i suoi 262 3, 3 | No dell'adular, ma del parlar con cautela, con civiltà, 263 3, 14 | qua, desgraziada. Te vôi parlar a quattro occhi.~ROS. Signor 264 3, 14 | di ?~PANT. Sì! Tanto fa parlar con un legno. Va , el 265 3, 19 | perché?~PANT. La prego de parlar con mi. La ferida xela cattiva?~ La conversazione Atto, Scena
266 1, 11 | nessun ci sente,~~Voi potete parlar liberamente.~~~~~~BER.~~~~ Un curioso accidente Atto, Scena
267 1, 4 | Figliuola mia, facciamoci a parlar chiaro. Monsieur de la Cotterie 268 2, 2 | onesto il signor tenente per parlar d'amori in faccia di una 269 2, 2 | Assicuratevi che non avrei ardito parlar di ciò, se voi non me ne 270 2, 6 | reco disturbo, vi vorrei parlar d'una cosa.~FIL. Sì, ora 271 2, 6 | FIL. Bellissima! si ha da parlar di nozze, prima di ritrovarle 272 2, 11 | poco.~FIL. Avvertite di non parlar di ciò con nessuno.~GIANN. Il cavaliere e la dama Atto, Scena
273 2, 15 | Eleonora - Non conviene parlar piano in conversazione.~ 274 3, 15 | volta con questo vostro parlar mordace. Voi siete forse La dama prudente Atto, Scena
275 1, 13 | accordati tutti e due a parlar molto male. Che confidenza 276 1, 13 | prima volta che li sento parlar pazzamente, e sarà l’ultima 277 1, 14 | conviene che vi arrischiate a parlar troppo.~MAR. Tutte le mie 278 3, 4 | non importa, ho piacere. A parlar con lui ho avuto sempre De gustibus non est disputandum Atto, Scena
279 1, 1 | futuro sposo~~Godono nel parlar d'amor, di foco.~~Mia cugina 280 2, 6 | dispiace~~Questa flemma di parlar.~~Dice lei che siete bello, ( 281 2, 6 | sgarbatello,~~Senza grazia nel parlar.~~(Voglio farli disperar). ( 282 3, 1 | ERM.~~~~Seco non vuò parlar.~~~~~~ART.~~~~Sì, nipotina,~~ La diavolessa Atto, Scena
283 2, 10 | mio conseggio,~~No stè a parlar d'amor;~~Tegnivelo, godevelo,~~ La donna di garbo Atto, Scena
284 3, 6 | patron; a mi no me tocca parlar, ma la creda che Rosaura 285 3, 7 | vedere, né vo' più sentire parlar di te.~FLOR. Ah! Ottavio, La donna di governo Atto, Scena
286 | loro nome, ma si può bensì parlar di loro liberamente in un 287 1, 1 | ben, nol niego, ma al tuo parlar non bado.~Conosco il mio 288 1, 1 | mia,~E poi non ti vergogni parlar di gelosia?~BAL.~Sì, cara 289 1, 1 | bene?~Così con uno sposo parlar non ti conviene.~So che 290 2, 1 | che parimenti ha udite~Parlar contro di me le due sorelle 291 2, 2 | venir da me?~VAL.~Mi preme~Parlar con esso; io pure sarei 292 2, 6 | abbiam dall'altra parte nel parlar conosciuto.~FAB.~Nel parlar? 293 2, 6 | parlar conosciuto.~FAB.~Nel parlar? con chi parla? con lui 294 3, 4 | mia presenza.~FUL.~(Ma che parlar gentile!) (da sé)~GIU.~Fulgenzio, 295 3, 5 | sempre più.~DOR.~Sta nel parlar sincero tutta la mia virtù.~ 296 4, 7 | di un'altra cosa si ha da parlar fra noi.~FAB.~Di che?~VAL.~ 297 5, 1 | fuore.~Possiam liberamente parlar senza timore.~DOR.~Timor 298 5, 5 | il signor Ippolito volea parlar con essa.~ROS.~Dov'è il Lo scozzese Atto, Scena
299 2, 11 | mortificata)~GIU. Favorite di parlar nei termini.~AUR. E se la La donna sola Atto, Scena
300 1, 9 | conversazione.~~~~~~BER.~~~~Senza parlar?~~~~~~AGA.~~~~Che importa? 301 2, 7 | Senta (dice che brama parlar da solo a sola). (piano 302 2, 8 | donna Berenice, mi avete a parlar chiaro.~~~~~~BER.~~~~Vorreste 303 2, 8 | FIL.~~~~Questo è un parlar da oracolo.~~~~~~BER.~~~~( 304 3, 8 | qualche fondamento?~~E se parlar potessi libera ad uno ad 305 3, 8 | oggi è passato, non s'ha a parlar mai più.~~Fatemi voi il 306 4, 4 | amante dichiarato.~~Ciò fa parlar di voi con derisione aperta,~~ 307 4, 12 | merto.~~Secondo: di sposarmi parlar non vo' sentire,~~E tanto 308 4, 15 | prove alla mano? dunque è il parlar sospetto.~~~~~~FIL.~~~~Ma 309 5, 3 | Poscia con lui tornate; ho da parlar sul serio,~~E di essere 310 5, 8 | compagni miei,~~Più non parlar di nozze; mentir non ardirei.~~ Le donne di buon umore Atto, Scena
311 3, 3 | mai pretensioni avere;~Parlar, quando ella parla, tacer, 312 3, 10 | imbarazzo. Sentite. (si ritira a parlar piano con Mariuccia)~SILV. Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
313 VEN, 1, 5| amor in petto,~~Non può parlar così.~~Si parla con rispetto~~ 314 VEN, 1, 10| Quando san delle donne parlar male.~~~~~~EMIL.~~~~Facil 315 VEN, 2, 4| vostro cor.~~Voi d'amor parlar volete...~~Deh tacete, per 316 VEN, 2, 10| mal ch'ho detto, avrei~~Da parlar quattro mesi, e forse sei.~~~~~~ 317 VEN, 3, 1| fra noi~~Chi più ardisca parlar male di voi.~~~~~~LIV.~~~~ La donna vendicativa Atto, Scena
318 1, 8 | Florindo; ho necessità di parlar con lei.~FLOR. Un'altra 319 1, 11 | accorto io, che mi voleva parlar di voi; e il briccone ha 320 1, 11 | fidate di me? Non posso parlar con nessuno? Sia maledetto.~ 321 2, 2 | qui.~ARL. Che vu ghe volì parlar.~COR. No, che la signora 322 2, 2 | che siora Rosaura ghe vol parlar per parte vostra.~COR. Ma 323 3, 1 | burlate.~COR. Mi fate torto a parlar così. Ecco la scrittura La donna volubile Atto, Scena
324 1 | che la vaga, che t’ho da parlar. (piano a Rosaura)~BEAT. 325 2 | confusion; no so come far a parlar.~DOTT. No, caro amico, non 326 3 | senti. (A me non è lecito parlar col padre dell’amante in Le donne curiose Atto, Scena
327 1, 1 | LEL. Cari amici, se volete parlar di filosofia, anderò a sedere Le donne gelose Atto, Scena
328 Ded | altri, e allor che bene parlar ne intesero, favorevolmente 329 Ded | E., ma ella si compiace parlar di esse in maniera che fa 330 1, 1 | no mormorè. Mo bisogna parlar per forza. Come diavolo 331 1, 1 | siora Tonina, se podesse parlar!~TON. Cara siora, se la 332 1, 1 | Malignazo!15... No posso parlar... Putte, andè in pergolo16; 333 1, 8 | par che la vegna. Vólela parlar ela, o vólela che parla 334 1, 10 | BAS. Ancuo ho d’andar a parlar co siora Orsetta, e voggio 335 2, 18 | Ghala paura? La lassa parlar a mi.~TON. Me xela amiga, 336 2, 19 | mi no so cossa dir; no so parlar meggio de cussì, perché 337 2, 25 | BAS. (Co la dorme, podemo parlar con libertà). (s’avvicina 338 2, 28 | mena le fie a Redutto a parlar coi morosi?)~GIU. (Cossa 339 3, 2 | Poveretta! La zelosia la fa parlar.~BOL. Eh, che la se vaga I due gemelli veneziani Atto, Scena
340 2, 5 | Chetati, bocca peccatrice. Non parlar così di quell’uomo, che 341 2, 6 | l’accorderà.~ARL. Ho da parlar anca mi col me patron.~COL. 342 3, 18 | casa, perché se i me vede a parlar con ella, i me dirà roba. 343 3, 26 | Perché sugli occhi miei parlar d’amore colla signora Rosaura?~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
344 2, 1 | provandosi a far il galante ed a parlar francese) Monsieur... Votre 345 4, 6 | parole ligade, no posso parlar. Ch'i me lassa un poco di 346 4, 6 | tamburo, vôi morir, ma no vôi parlar.~ALÌ S'arresti quel temerario. L'erede fortunata Atto, Scena
347 1, 11 | non ho animo per sentirmi parlar di nozze.~PANC. Dite bene, 348 1, 13 | del cielo.~FLOR. O fammi parlar con Rosaura, o io farò delle 349 1, 14 | preme de vederla e ghe vôi parlar.~TRAST. Le parlerai un’altra Il filosofo di campagna Atto, Scena
350 1, 6 | nipote mia,~~Piuttosto che parlar come una sciocca,~~Fareste 351 2, 15 | i denari,~~Ma siete nel parlar sempre somari. (parte)~~~  ~ ~ ~ 352 2, 18 | Una lingua,~~Che sa ben parlar.~~~ ~~~~~NAR.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 353 3, 1 | d'amor? Tremo, pavento.~~Parlar mi sento al core,~~Giustamente La figlia obbediente Atto, Scena
354 1, 3 | Cara amica, lasciateli parlar fra di loro.~BEAT. No, no; 355 1, 8 | da sé, parte)~PANT. Pustu parlar per l’ultima volta. No posso 356 2, 7 | se l’averà più ardir de parlar, de vardar, e gnanca de 357 2, 8 | el vegna qua, che ghe vôi parlar.~CAM. Glielo dirò; ma non 358 2, 16 | dopo, siora, l’avè fatta parlar co sior Florindo.~BEAT. 359 3, 6 | Arlecchino~ ~ARL. Se poderia parlar co sior Brighella?~CAM. 360 3, 15 | cortesia. La se ferma a parlar colla povera zente. Basta 361 3, 16 | piacere.~PANT. La lassa parlar a ella. Respondeme. (a Rosaura)~ La finta ammalata Atto, Scena
362 1, 8 | volentieri tre zecchini per parlar meco tre quarti d’ora.~PANT. ( Il frappatore Atto, Scena
363 1, 4 | poltrone! Non voglio sentirvi parlar così.~TON. Via, no andè 364 2, 3 | impegno. Co se tratta de parlar con una femmena, delle volte 365 2, 5 | mia patrona, che ve vol parlar. (a Beatrice)~ELEON. (Al 366 3, 1 | pulito. Co voggio, so anca mi parlar come che parla i omeni.~ 367 3, 4 | co presto che ho imparà a parlar romano! che profitto che Il giuocatore Atto, Scena
368 1, 10 | ancor ella?~BEAT. Voglio parlar con Florindo.~BRIGH. Poverazzo! 369 1, 13 | amici, mi non ho volesto parlar co nissun. Vegno da ella 370 2, 1 | Pantalon.~FLOR. Se potessi parlar alla signora Gandolfa, zia 371 2, 2 | porta l’è averta, vado a parlar colla siora Rosaura.~FLOR. 372 2, 8 | nelle mani)~ROS. Badate a parlar da voi solo, e non parlate 373 3, 4 | trovè, diseghe che ghe vôi parlar.~BRIGH. La servo subito. ( 374 3, 8 | donna, posso arrischiarmi di parlar seco). (esce mascherata 375 3, 15 | è vero, la gelosia vi fa parlar così.~PANC. Certo che io La guerra Atto, Scena
376 Aut | botteghe non si sente che parlar di guerra, ed è venuto a 377 3, 3 | troviamo, non ci permette parlar piú oltre di ciò. Fate il Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
378 1, 1 | ragiuna~~Perché bolir che nu parlar taliana.~~~~~~ALB.~~~~Udite: 379 1, 4 | Che maniera~~Xe questa de parlar? Oe dimme, avemio~~El cebibo 380 2, 3 | ancor io.~~~~~~ALB.~~~~(Farò parlar il Nume a modo mio).~~Va 381 2, 5 | patron.~~~~~~RUSC.~~~~No parlar!~~~~~~MIRM.~~~~Vu tasè co 382 2, 9 | sei, per cui~~Deve il Nume parlar; tu prima dunque~~Intona La donna di testa debole Atto, Scena
383 0, pre | tanto miglior animo entro a parlar di Voi con moderazione, 384 0, pre | uopo ch'io mi affatichi a parlar di Voi, poiché le vostre 385 1, 1 | spirito, e che sentendo parlar di me, non distingui la 386 1, 1 | piacciono alla gente allegra. Parlar d'istorie, dir qualche verso; 387 1, 11 | mi pena, quando sento parlar di certe cose...~VIO. Non 388 1, 14 | A vu, siora, no ve tocca parlar cussì. Mi son el paron in 389 1, 15 | e chi la volesse, vada a parlar a domino Pantalon dei Bisognosi. 390 2, 15 | Nipote, mi fate torto a parlar così.~PIR. Lasciate vedere 391 3, 1 | la vegna qua, che ghe vôi parlar.~CECC. Io, signore, con Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
392 1, 13 | pocheto sole. Gh'ho voggia de parlar con ela.~MARTA Son qua, 393 1, 14 | anca mi.~POLONIA Gh'ho da parlar. (a Domenica)~DOMENICA A 394 1, 14 | suggizion.~MARTA Se le vol parlar in secreto, le se comoda 395 1, 14 | Polonia)~POLONIA Gh'ho da parlar dell'amigo.~DOMENICA De 396 1, 14 | poderò.~MARTA La me lassa parlar a mi. (siedono)~POLONIA 397 1, 15 | altresì»; el scomenza a parlar forestier.~ANZOLETTO Tutto 398 1, 15 | dal patron, che 'l ghe vol parlar.~ANZOLETTO Vegno. Andè; 399 1, 18 | Moscovia, se poderia farghe parlar per qualchedun, e obligarla 400 2, 3 | Domenica)~DOMENICA (Cossa serve parlar? Le parole buttade via). ( 401 2, 6 | me licenza, ve vorave parlar).~ZAMARIA Sior sì, volentiera; 402 2, 7 | DOMENICA Mo fème el servizio de parlar italian.~MADAMA Io so poco 403 2, 7 | DOMENICA Mo fème el servizio de parlar italian.~MADAMA Alons toujours 404 3, 4 | no gh'averia coraggio de parlar.~MARTA Andémo.~ANZOLETTO 405 3, 11 | ZAMARIA Fème servizio de parlar italian. (a Madama)~MADAMA ( 406 3, 11 | a Momolo)~MOMOLO Lassè parlar i omeni.~BASTIAN Lassè parlar 407 3, 11 | parlar i omeni.~BASTIAN Lassè parlar mia muggier.~MARTA Gh'ho 408 3, 12 | gh'avè torto, pezo a parlar; e se gh'avè rason, o presto, 409 3, 13 | allegrezza me impedisce el parlar.~BASTIAN Me consolo co sior L'impostore Atto, Scena
410 1, 9 | vocazion: no ti sa gnanca parlar. Ma no la xe vocazion, el 411 1, 10 | star, e no la ghe staga a parlar de cosse che no xe per ello.~ 412 1, 11 | una cosa. ~FLAM. Vi farò parlar io con lei. ~ORAZ. Ma bisognerebbe La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
413 0, aut | terminato di leggerlo. Può bene parlar degli altri chi non la perdona 414 1, 1 | la mia protezione, non parlar mai contro il buon gusto 415 1, 16 | ARLECCHINO Ma se d'Armenia no so parlar! ~BRIGHELLA Ghe vol tanto 416 2, 19 | vórla che scomenzémo a parlar? Vórla dir éla?) (piano 417 2, 19 | carità, la prego, la me lassa parlar; la sentirà con che rispetto, 418 2, 19 | ISABELLA Avete finito? Vorrei parlar anch'io.~DORALICE Una volta La favola de' tre gobbi Parte, Scena
419 1, 1 | della città~~Non si fa che parlar di mia beltà.~~Io però non 420 2, 2 | a Parpagnacco)~~Voglio parlar anch'io.~~~ ~~~~~PARP.~~~~ Il festino Atto, Scena
421 1, 10 | val la sofferenza, il non parlar che vale?~~Il mondo che 422 2, 7 | Vi prego alla Contessa parlar per parte mia.~~Ella mi 423 2, 12 | palco mio.~~Ricordatevi bene parlar per tutti tre:~~Per la figliuola 424 3, 9 | Volesse il ciel che a lei parlar mi fosse dato;~~Vorrei che 425 3, 13 | piace tanto tanto sentir parlar latino;~~Mi fa crepar di 426 4, 3 | servito,~~E mai di gelosia parlar non ho sentito.~~Veduto 427 4, 11 | tal sincero affetto mostrò parlar di me;~~Mostrò cotanta pena 428 5, 8 | Posso senza sdegnarvi parlar liberamente.~~Posso fra Il filosofo inglese Atto, Scena
429 1, 12 | della mia sorte ha il ius di parlar schietto;~~Un uom che la 430 2, 6 | del foglio vostro di già parlar s'intese:~~Si vede, si conosce 431 3, 14 | ragioni?~~~~~~JAC.~~~~Bramo parlar con voi,~~Se farlo mi è 432 3, 16 | Ditemi, se vi aggrada, questo parlarforte~~Di amor, donde 433 4, 9 | rifugiato~~Non può de' cavalieri parlarsconsigliato.~~Ah, se 434 4, 14 | cielo.~~~~~~M.SA.~~~~(Non sa parlar, meschina! Sentiam cosa Il finto principe Opera, Atto, Scena
435 FIN, 1, 2| penar. Ma tu mi sdegni,~~Se parlar differisci anche un istante.~~~~~~ 436 FIN, 1, 7| andatura;~~Avete il suo parlar, la sua statura.~~~~~~FLO.~~~~ 437 FIN, 2, 8| LESB.~~~~Come v'ho da parlar?~~~~~~FLO.~~~~Datemi il 438 FIN, 2, 8| sento crepar.~~Non posso parlar.~~Mia cara, mia bella,~~ 439 FIN, 2, 9| siamo l'ultime~~Sempre a parlar.~~Ma se il consorte~~Non La gelosia di Lindoro Atto, Scena
440 1, 6 | diversamente, e la farò parlar suo malgrado.~ROB. Come! 441 2, 7 | vi domando, e non mi fate parlar d'avvantaggio.~ROB. No, Il geloso avaro Atto, Scena
442 1, 1 | la me dasse permission de parlar, me par a mi che qualcossa 443 1, 2 | farò niente.~ASP. Se volete parlar voi solo, me n'anderò.~LUI. 444 1, 4 | Il mio naturale è così di parlar forte; per altro ho per 445 2, 16 | perdonatemi, non avete ragione di parlar così.~LUI. Certamente; non 446 3, 3 | Mia muggier ghe poderave parlar... Si ben! mia muggier? Le femmine puntigliose Atto, Scena
447 0, ded | sono di malinconico umore; parlar di scienze coi dotti, astenersene 448 1, 4 | come farala a sentirlo a parlar? (a Rosaura)~Donna Rosaura - 449 1, 7 | Venezia, dove ha principiato a parlar italiano; e sentitelo, che 450 2, 11 | alla dama, ho principià a parlar; l'ha interrotto le mie 451 2, 11 | dito che no la se degna de parlar con un staffier; mi voleva Gli innamorati Atto, Scena
452 1, 8 | Ridolfo?~RID. Ho necessità di parlar con una delle vostre padrone.~ 453 1, 8 | disimpegnar dalla mia commissione: parlar con una di esse, spiegar 454 3, 4 | maledetta bile che vi fa parlar così!~EUG. Aspettate domani Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
455 2, 8 | Flaminio ch'avrei bisogno di parlar con lui. Se vuol degnarsi 456 2, 12 | vuol esser anch'egli, vuol parlar, vuol agire; e in ogni modo 457 2, 12 | questa vostra signora? potrei parlar con lei?~FLAM. Amico...~ 458 2, 14 | Barbara ha gran desiderio di parlar con voi. (a don Flaminio)~ 459 3, 13 | ci ho sempre pensato. Per parlar giusto, se anche le parti L'isola disabitata Atto, Scena
460 1, 4 | provocarmi,~~Saprò rifarmi, saprò parlar.~~Quella pettegola farò 461 1, 8 | pazzo, signora - non state a parlar. (a Gianghira)~~Non dite La locandiera Atto, Scena
462 1, 15 | prima donna, ch'io senta parlar così.~MIRANDOLINA: Le dirò: 463 1, 17 | padrone che venga qui, voglio parlar con lui per il trattamento.~ 464 2, 13 | CAVALIERE: Anch'io so parlar in gergo.~ORTENSIA: Oh che 465 3, 1 | si fa peggio. (Mostrando parlar da sé, ma per esser sentita.)~ 466 3, 16 | Ho volontà per appunto di parlar con lui.~FABRIZIO: Aprirò; La madre amorosa Atto, Scena
467 2, 10 | aspetto che la se volta a parlar con mi.~FLOR. Eccomi, che 468 3, 12 | sior Florindo ghe vorria parlar.~LUCR. Digli che non ci I malcontenti Atto, Scena
469 1, 9 | non ho tempo di sentire a parlar di liti.~CRI. Veramente Le massere Atto, Scena
470 1, 1 | ZANETTA:~~~~Adesso; v'ho da parlar, ve digo.~~~~~~MOMOLO:~~~~ 471 2, 1 | Me par che saria tempo de parlar dell'anello!) (Da sé.)~~~~~~ 472 2, 3 | xela?~~~~~~DOROTEA:~~~~Podè parlar con mi, se no la ghe xe 473 2, 3 | ela per despetto~~La vol parlar, e elo buttela zo del letto.~~ 474 2, 8 | qualcossa, credèlo, e aspetto de parlar~~Quando con fondamento me 475 2, 8 | stà dito... Basta, no vôi parlar.~~~~~~ROSEGA:~~~~Ghe fazzio 476 2, 8 | le zavaria.~~M'avè fatto parlar, parlar mi no voleva.~~Se 477 2, 8 | zavaria.~~M'avè fatto parlar, parlar mi no voleva.~~Se no me 478 2, 9 | sospetta,~~Non vi fate vedere a parlar con Zanetta.~~~~~~ROSEGA:~~~~ 479 3, 5 | sia villani.~~Rósica! che parlar proprio da scalzacani!~~~~~~ 480 4, 7 | andemo via. V'avemo da parlar.~~~~~~MENEGHINA:~~~~Cossa 481 5, 2 | ROSEGA:~~~~(Coss'ala da parlar? la gh'ha la bocca piena). ( La mascherata Opera, Atto, Scena
482 MAS, 1, 4| obbligata.~~~~~~LUCR.~~~~Il parlar vostro intendo,~~Ma io per 483 MAS, 1, 5| soddisfatto,~~Ma dal fare al parlar v'è un lungo tratto.~~Ho 484 MAS, 2, 2| una vera Toscana~~Possa parlar sì ben da Veneziana.~~~~~~ 485 MAS, 2, 7| Vedovina garbata,~~Purché parlar con voi mi permettete,~~ 486 MAS, 3, 4| consorte, venite,~~Vi ho da parlar.~~~~~~BELT.~~~~Padrona.~~ Il matrimonio discorde Parte
487 2 | MAR.~~~~Io da lontano~~Parlar non vuò. Venite a' cenni 488 2 | tormento~~Che non posso più parlar.~~~~ ~~~~~~IPP.~~~~} a due~~~~ Il matrimonio per concorso Atto, Scena
489 1, 1 | pochi momenti ch'io posso parlar con voi. Mio padre è un 490 2, 10 | convengono.~FONT. Sapete parlar francese?~DOR. Intendo tutto, 491 2, 10 | rimedio.~FONT. Cosa volete voi parlar con suo padre, ch'è l'uomo Il medico olandese Atto, Scena
492 1, 2 | Sono avvezzata anch’io parlar di quel che sento.~~~~~~ 493 1, 2 | una di quelle,~~Che sol parlar dilettisi di linee paralelle,~~ 494 1, 4 | non avrò quiete,~~Se a parlar non ritorno... (correndo 495 2, 6 | banchier voi siete; piacemi il parlar schietto~~Senza affettar 496 2, 6 | conversar si vede, dal suo parlar si sente.~~(Or la ragion 497 4, 1 | Possiam fra noi fanciulle parlar liberamente;~~Conosco che 498 4, 3 | anch’io,~~Se lecito mi fosse parlar del caso mio!~~Arriva un 499 4, 7 | nello studio mio~~Meco a parlar vi aspetto. Non vi affliggete. Il mercato di Malmantile Atto, Scena
500 1, 4 | lei ne so di belle,~~Ma parlar non conviene.~~~~~~BER.~~~~


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License