1-500 | 501-971
                   grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 3 | sessanta doppie; mio marito non c’era, l’ho prese io, e me 2 1, 3 | sappiate. Fra il Conte e me c’intendiamo perfettamente.~ 3 1, 11 | appunto.~CON. Che bisogno c’è di parlar per interprete? 4 1, 12 | intendo.~SIG. Ecco, tutti tre c’intendiamo.~ ~ ~ ~ 5 1, 14 | per altro.~LUIG. Sì sì, c’intendiamo.~ ~ ~ ~ 6 2, 5 | e facilmente fra di noi c’intendiamo. (va per andar 7 2, 13 | detta.~ ~ISAB. Colombina non c’è, signora.~LUIG. E dov’è 8 2, 15 | Voi come ci entrate?~CON. C’entro, perché deve esser 9 2, 17 | detto.~ ~ISAB. Colombina non c’è.~SIG. Oh! signora Isabella, 10 2, 19 | LUIG. Chi è di ? Non c’è nessuno?~ELV. Compatitemi, 11 2, 19 | nessuno?~ELV. Compatitemi, non c’è nessuno. (esce)~LUIG. Se 12 3, 6 | questo il segretario non c’entra. Voi solo avete a decidere.~ 13 3, 13 | annoiato. Il segretario non c’è; che tornino.~PAGG. La L'amante Cabala Atto, Scena
14 3, 3 | impostor colle menzogne sue~~C’inganna tutte due.~~~ ~~~~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
15 2, 3 | signore.~~~~~~CON.~~~~Che c'è? Vi è dell'imbroglio?~~~~~~ 16 5, 6 | maggiore. (siede)~~Quanto mai c'inganniamo!~~~  ~ ~ ~ L'amante militare Atto, Scena
17 1, 7 | detti.~ ~ALON. Che cosa c’è, signor Pantalone?~PANT. L'amore artigiano Atto, Scena
18 1, 1 | caro giovane~~Di te non c'è.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 19 1, 1 | caro giovane~~Di te non c'è.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 20 1, 5 | BERN.~~~~Bene,~~Parleremo; c'è tempo.~~~~~~TIT.~~~~Or 21 1, 6 | Tre che bevo poco:~~C'è molto da fidarsi,~~Che 22 1, 7 | balconata)~~~~~~ANG.~~~~Che c'è?~~~~~~BERN.~~~~Le vostre 23 1, 17 | ROS.~~~~Voi non c'entrate.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 24 1, 17 | C'è entrato il diavolo,~~Non 25 2, 2 | Mamma, del pane.~~Pane non c'è.~~Ho tanta fame.~~Povera 26 2, 17 | poverino,~~Altro male, no, non c'è.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 27 3, 10 | GIAN.~~~~Rimedio non c'è,~~La voglio così.~~~~~~ Amore in caricatura Atto, Scena
28 3, Ult | chi sente~~Se sta volta c'è entrato il demonio,~~Se L'amore paterno Atto, Scena
29 1, 5 | veruna difficoltà. La ragione c'insegna a soffrire il male, 30 2, 5 | detta.~ ~CEL. O di casa, c'è nessuno? (di dentro)~CAM. 31 2, 8 | ad Angelica)~ANGEL. Non c'è mio padre? (piano a Camilla)~ 32 2, 12 | lei merito). (parte)~FLOR. C'entriamo noi in quest'imbroglio? ( Gli amanti timidi Atto, Scena
33 1, 6 | sior patron.~ ROB. Cosa c'è?~ ARL. Son inasenìo come 34 1, 14 | venuta in tempo che non c'è nessuno, e non credo che 35 1, 14 | con caricatura)~ ANS. Non c'è altro ritratto che questo?~ 36 2, 2 | Roberto.~ ANS. E che cosa c'entra Camilla con Dorotea? 37 2, 6 | da sé)~ CAM. Vedo che non c'è, vado via. (in atto di 38 3, 6 | so permission.~ ANS. Cosa c'è?~ ARL. Quel pezzo...~ ANS. 39 3, 8 | de Carlotto!~ CAM. Cosa c'entra Carlotto?~ ARL. Ve 40 3, 8 | CAM. Di me! Di me! Cosa c'entro io? Carlotto conosce Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
41 1, 2 | insieme.~LIN. Sì, e quando c'incontriamo, che gli occhi 42 1, 2 | Nessuno.~ZEL. (a Lindoro) Non c'è nessuno. (Ciascheduno apre 43 1, 2 | guarda)~LIN. (a Zelinda) Non c'è persona.~ZEL. (a Lindoro) 44 1, 6 | fra di noi?~FAB. Se non c'è altro di comune, c'è il 45 1, 6 | non c'è altro di comune, c'è il merito.~ZEL. Voi vi 46 1, 8 | Lindoro...~LIN. Che cosa c'è?~ZEL. Ho gran paura e per 47 1, 16 | FAB. Signori, che cosa c'è? Mi perdonino. Non si facciano 48 2, 3 | Pensiamo ora a quello che più c'interessa. Dove pensate voi 49 2, 6 | Alto , alto .~FAC. Cosa c'è di nuovo?~ROB. Dove vai 50 3, 7 | tutto il mondo ci scaccia, c'insulta e ci perseguita?~ L’apatista Atto, Scena
51 1, 3 | presenza in quest'affar non c'è,~~Le mie ragioni il padre 52 3, 7 | LAVINIA:~~~~Ora voi non c'entrate, con voi non ho parlato. ( 53 3, 8 | CAVALIERE:~~~~Che cosa c'è?~~~~~~FABRIZIO:~~~~Il signore 54 3, 8 | gran foco bisogno ora non c'è;~~Di rimediare al tutto 55 4, 1 | PAOLINO:~~~~Sentiam che nuova c'è. (Siede.)~~~~~~CONTE:~~~~ 56 4, 6 | CAVALIERE:~~~~Che c'è di nuovo?~~~~~~FABRIZIO:~~~~ 57 4, 7 | siete sicuro. Pericolo non c'è...~~~~~~GIACINTO:~~~~Lasciam L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
58 ARC, 1, 10| compagnia~~Tutto, tutto quel che c'è. (parte)~~ ~~~  ~ ~ ~ 59 ARC, 2, 1| Giacinto)~~Loco per voi non c'è.~~Una volta per uno: tocca 60 ARC, 3, 4| FABR.~~~~Ebben, che c'è di nuovo?~~~~~~FOR.~~~~ 61 ARC, 3, 9| la sua villa,~~Tutti seco c'invita:~~Colà l'Arcadia unita~~ Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
62 2, 6 | più caro~~Di questo non c'è.~~~~~~GARB.~~~~Guardate, L'avaro Atto, Scena
63 1, 8 | contratto.~AMB. Che bisogno c'è di contratto? Perché volete 64 1, 8 | a me si spetta. La dote c'è e non c'è, la voglio dare, 65 1, 8 | spetta. La dote c'è e non c'è, la voglio dare, e non 66 1, ul | compassione.~FER. Per me non c'è caso. Ha detto che non Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
67 1, 1 | TITA: E le mie padrone non c'è dubbio che si sveglino 68 1, 3 | questa mattina no, perché non c'è a Montenero. È andato a 69 1, 4 | di ? Chi è di ? Non c'è nessuno? Che dormano ancora 70 1, 5 | FILIPPO: Sì, ora che non c'è nessuno; se aspetto l'ora 71 1, 7 | niente di raro.~COSTANZA: C'erano de' beccafichi sontuosi.~ 72 1, 8 | deve fare.~FERDINANDO: Non c'è dubbio. Dice benissimo. 73 1, 10 | stagione che corre, non c'è male.~COSTANZA: (Ora capisco, 74 1, 10 | giocassero a piccioli giochi, ma c'è quel maladettissimo faraone, 75 2, 1 | signor Leonardo, ch'egli non c'entra. Egli soffre anche 76 2, 2 | volontà stamattina.~SABINA: C'era anche il signor Guglielmo. ( 77 2, 6 | giocato a dama finora, e non c'è stato, e non ci può essere 78 2, 8 | Favorisca, signor Guglielmo, qui c'è una seggiola vuota. vicino 79 2, 8 | signora compita, e fra di noi c'intendiamo. Ma il signor 80 2, 8 | sapere.~GIACINTA: Finora non c'è stata gran confidenza fra 81 2, 8 | potrebbe darsi.~ROSINA: Oh! non c'è nessun che mi voglia.~TOGNINO: ( 82 2, 9 | lettere di premura.~VITTORIA: C'era anche da noi il calamaio 83 2, 11 | Tutti giocano, e per me non c'è da giocare?~GIACINTA: Vuol 84 2, 11 | A bazzica?~GIACINTA: Non c'è altra partita. Il signor 85 3, 1 | padrona?~BRIGIDA: Eh! no, non c'è niente. E la signora Vittoria 86 3, 3 | replicare.~GIACINTA: Non c'è bisogno.~GUGLIELMO: Dunque 87 3, 4 | facciate di queste scene. C'è bisogno de' complimenti? 88 3, 6 | bisogno di compagnia, non c'era io da poterla servire?~ 89 3, 9 | sospetto. Basta, da qui a sera c'è poco. Sentirò che cosa 90 3, 10 | fare un gran pasto, e non c'era da cavarsi la fame.~TITA: 91 3, 10 | tavola netti netti, che non c'erano appena l'ossa.~BELTRAME: 92 3, 12 | Questa faccia tosta non c'è caso che mi voglia dir 93 3, 14 | FILIPPO: E per me, non c'è da sedere?~BRIGIDA: Io, 94 3, 15 | Leonardo.)~LEONARDO: Cosa c'è?~PAOLINO: Un messo, spedito 95 3, 15 | scordate di me).~PAOLINO: (Non c'è pericolo. Vi do parola). ( 96 3, ul | Parte.)~FILIPPO: (Se non c'è altro, giocherò due partite L'avventuriere onorato Atto, Scena
97 1, 9 | PAGG. Signora.~LIV. Che c’è?~PAGG. È qui la signora 98 1, 10 | ammirazioni.~GUGL. Eh signora, c’è altro che tappezzerie! 99 1, 15 | città è ben provveduta; non c’è bisogno che un forestiere 100 2, 3 | Guglielmo è in casa?~BER. C’è la padrona, ci avrebbe 101 2, 3 | essere egli pure.~FIL. Che c’entra la padrona con lui? ( 102 2, 3 | venir qui.~BER. Subito. (Se c’entra o se non c’entra, lo 103 2, 3 | Subito. (Se c’entra o se non c’entra, lo saprà la padrona). ( 104 2, 8 | mai in burrasca.~LIV. Che c’è? Qualche novità?~GUGL. 105 2, 10 | Livia. Chi la scrive? Non c’è nemmeno la sottoscrizione. 106 2, 18 | prestate.~BER. E per questo, c’era bisogno di rendergliele 107 2, 19 | non so nulla.~BER. Come c’entrate voi, signore scrocco? L'avvocato veneziano Atto, Scena
108 2, 14 | da Alberto)~COL. Che cosa c’è? (se ne accorge)~ARL. Niente. ( 109 2, 16 | e detti.~ ~CON. Che cosa c’è? Si grida?~DOTT. Quel temerario I bagni di Abano Atto, Scena
110 1, 1 | TUTTI~~~~~~ ~~~~L'aria calda c'invita al respiro,~~E dell' 111 1, 8 | non state a negar. Già c'intendiamo.~~~~~~VIOL.~~~~( 112 1, 10 | sagesse - de la jeunesse~~C'est savoir jouir de ses appas. ( 113 2, 14 | MAR.~~~~~~LUC.~~~~Cosa c'è?~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
114 1, 4 | to patron.~SMER. Che cosa c'entra in questo il padrone? 115 2, 4 | che voi nel negozio non c'entrate più né poco, né molto?~ 116 2, 7 | i giovani. Chi è di ? c'è nessuno?~AUR. Chi chiamate, 117 2, 10 | contenta di quel poco che c'è.~PANT. Me contento de tutto. 118 2, 12 | nissun de bottega?~SERV. Non c'è nessuno con me, e il ganzo 119 3, 15 | Padroni riveriti.~LEAN. Che c'è? Che cosa volete?~BRIGH. Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
120 1, 10 | pur ella se n'andrà.~~Ma c'è quest'altro imbarazzo,~~ La bottega da caffè Atto, Scena
121 3, 3 | detti.~ ~ ~~~DOR.~~~~Eccomi, c’intendiamo:~~Io non voglio La bottega del caffè Atto, Scena
122 1, 19 | signora; sarà un mese che la c'è.~VITTORIA Non è una pellegrina?~ 123 2, 4 | fuori voi?~RIDOLFO Io non c'entro: questi sono denari 124 2, 8 | triturare il cibo.~RIDOLFO Come c'entra la sistole e la diastole?~ 125 2, 21 | suo marito) ~RIDOLFO Che c'è, signora maschera? che 126 3, 9 | barbiere e detti~ ~RIDOLFO Che c'è?~TRAPPOLA Vuol andare per 127 3, 10 | protezione. ~DON MARZIO Che c'è, biscazziere? ~PANDOLFO 128 3, 10 | biscazziere? ~PANDOLFO C'è del male.~DON MARZIO Che 129 3, 10 | male.~DON MARZIO Che male c'è? Confidami, che t'ajuterò.~ Il bugiardo Atto, Scena
130 2, 9 | lui rimproveri.~DOTT. Che c'è, signor Ottavio? Che fate 131 3, 13 | padron, salveve.~LEL. Che c'è?~PAN. (ad Arlecchino) Dime Il buon compatriotto Atto, Scena
132 1, 2 | dagli da mangiar quel che c'è. (a Pandolfo)~PAND. Andiamo, 133 2, 14 | padre.~RID. Vostro padre non c'è, e voi potete accordarmi Amor contadino Atto, Scena
134 1, 11 | Bene; aspettate.~~Se c'è in casa mio padre~~O alcun 135 1, 12 | qui.~~Ora il grillo non c'è più.~~Sono vecchio e sgangherato,~~ 136 3, 9 | speranza di ben per me non c'è.~~~~~~LENA~~~~(La sorella 137 3, 9 | sposa?~~~~~~CIA.~~~~Non c'è dubbio:~~Nozze senza di 138 3, 10 | mio.~~~~~~CIA.~~~~Più non c'entra il genitor.~~Io comando 139 3, 10 | Gioia maggiore, no che non c'è.~~Dolce amore, deh placido La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
140 1, 1 | Placida~ ~GOTT. E bene. Cosa c'è? Cos'avete? Dopo sei giorni 141 1, 1 | e le parlerò.~PLAC. Non c'è bisogno che voi venghiate, 142 1, 1 | vostra chiave? Che bisogno c'è della mia?~GOTT. Datemela, 143 1, 3 | soffrire). (Da sé)~AGAP. Cosa c'è? Avete qualche cosa che 144 1, 3 | bottega di lino, che non c'è la compagna in paese, e 145 1, 5 | portasse via.~AGAP. Eh, non c'è pericolo. In casa mia non 146 1, 5 | pericolo. In casa mia non c'è nessuno. Io non ho né serva, 147 2, 1 | per terra) Diavolo, non c'è più la mia chiave: o che 148 2, 3 | con lei.~AGAP. Ancora non c'è nessuno; e poi non siamo 149 2, 4 | Dov'è Gottardo?~AGAP. Non c'è, signore; è sortito con 150 4, 5 | Scusi, di grazia.~GOTT. Cosa c'è?~OSTE Mi favorisca trenta 151 4, 7 | signor Gottardo.~GOTT. Cos'è? C'è qualche altra novità? Venite 152 4, 7 | quest'oggi.~GOTT. Ma io non c'era.~GARZ. So benissimo ch' 153 4, 7 | So benissimo ch'ella non c'era, e per questo sono venuto 154 5, 2 | marito.~PAND. Basta, non c'è bisogno di altre scuse, 155 5, 2 | oggi hanno qui pranzato non c'è da sperare un bicchier 156 5, 2 | pranzo.~PLAC. Ma voi non c'entrate con quei del pranzo.~ 157 5, 2 | con quei del pranzo.~PAND. C'entro benissimo, perché io 158 5, 3 | Placida.~PLAC. Serva sua.~ROB. C'è il signor Gottardo?~PLAC. 159 5, 3 | signor Gottardo?~PLAC. Non c'è, ma starà poco a venire.~ 160 5, 6 | PLAC. Che Agapito? Qui non c'entra Agapito. Siete voi 161 5, 9 | voglio pagare.~OSTE No, c'è tempo. Pagherà tutto in 162 Ult | la sua chiave)~PAND. Cosa c'è, signor Agapito? Cosa avete? 163 Ult | attaccato al letto.~GOTT. Non c'è altro di male?~AGAP. Con La buona figliuola maritata Atto, Scena
164 1, 17 | a tre~~~~Non c'è più.~~~~ ~~~~~~MAR.~~~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
165 1, 15 | GLI ALTRI~~~~Rimedio non c'è.~~E viva il signor Prospero,~~ 166 2, 11 | pagato.~~Povero voi, se c'entra un avvocato! (parte)~~~  ~ ~ ~ 167 2, 16 | PROS.~~~~No, bisogno non c'è:~~Lo vo' portar da me.~~~~~~ 168 2, 16 | sotto?~~~~~~PROS.~~~~Non c'è niente.~~~~~~LESB.~~~~Vo' 169 3, 3 | barbare~~Senza pietà.~~Essi c'ingannano,~~Crudeli e perfidi,~~ La buona famiglia Atto, Scena
170 1, 4 | godano; di quel poco che c'è, che tutti abbiano la parte 171 1, 6 | più.~FABR. Questa volta c'entra un po' di puntiglio, 172 1, 14 | lo fa da sé? Qualche cosa c'è sotto. Io non soglio pensar 173 1, 14 | a Fabrizio)~FABR. Che c'è?~NAR. È qui il signor Raimondo 174 1, 16 | nessuno.~NAR. Fin qui non c'è male, che s'abbia a dire 175 1, 17 | entrato il diavolo.~ANG. C'era il diavolo prima che 176 1, 17 | vostra pece.~ANG. Or non c'è più niente in casa. Quelle 177 2, 1 | di lei marito?~FABR. Sì, c'è stato, e a me pure ha fatto 178 2, 2 | salutano, senza dir niente) Che c'è, figliuoli? Che è accaduto 179 2, 3 | che potrò.~ANS. Che cosa c'è di buono stamane?~NAR. 180 2, 3 | è di buono stamane?~NAR. C'è una minestra d'erbe...~ 181 2, 4 | volesse sapere il desinare che c'è.~ANS. Bene, che c'è oggi?~ 182 2, 4 | che c'è.~ANS. Bene, che c'è oggi?~NAR. Che hanno i 183 2, 4 | arrosto di piccioncini.~ANS. C'è da star poco bene per me.~ 184 2, 8 | NAR. Sono arrivato che c'era il vecchio; ma prima 185 2, 8 | Tutto può essere, ma non c'è fondamento.~LIS. Io penso 186 2, 10 | in casa.~ANG. Guardate se c'è; e ditegli, posto che ci 187 2, 10 | è nella stanza sua, non c'è bisogno d'altro. (Principio 188 2, 12 | non si usano. (Bene, cosa c'è?) (accostandosi a Nardo)~ 189 2, 12 | accostandosi a Nardo)~ANG. (Non c'è verso da sperar niente, 190 2, 12 | vossignoria il signor Raimondo. C'è qui sua moglie; non sapeva 191 2, 12 | il mio servitore?~FABR. C'è il marito vostro, signora...~ 192 2, 12 | maggior male.~FABR. Non c'è un male al mondo per me. 193 2, 13 | dentro, e detti~ ~RAIM. C'è o non c'è il signor Fabrizio?~ 194 2, 13 | detti~ ~RAIM. C'è o non c'è il signor Fabrizio?~ANG. 195 2, 13 | Angiola...~ANG. Qui non c'è altro che dire. Vo' ritirarmi. 196 2, 14 | Lasciatemi sfogare. Qui non c'è nessun che mi senta.~FABR. 197 2, 14 | non la trovo.~FABR. Non c'è nella sua camera?~NAR. 198 2, 14 | nella sua camera?~NAR. Non c'è. Ne ho domandato a Lisetta, 199 2, 14 | piano a Nardo)~NAR. (C'è l'amica, eh?) (piano a 200 2, 15 | dove andò Fabrizio) (Non c'è qui? L'ho pur veduta venire). ( 201 2, 16 | acqua, per carità.~FABR. Non c'è acqua, signora. Favorite 202 2, 16 | se si contenta.~NAR. Non c'è, signore, in casa.~FABR. 203 2, 16 | signore, in casa.~FABR. Non c'è? Dov'è andato a quest'ora?~ 204 3, 2 | che compatisca, che non c'è né mio suocero, né mio 205 3, 8 | eh, della curiosità! Non c'è rimedio.~NAR. Ma se quando 206 3, 9 | ora il signor nonno non c'è; ditemela su, presto presto.~ 207 3, 12 | piace.~FRANC. Oh, sapete che c'è nel cassettino?~ISAB. Che 208 3, 17 | detti~ ~ANG. Che novità c'è della roba mia?~RAIM. Signore, La buona figliuola Atto, Scena
209 1, 2 | amici,~~Nell'innocente amor c'entri ancor tu,~~Come amico 210 1, 3 | MAR.~~~~Eh, che c'è tempo.~~Senti... ti vuò 211 2, 10 | Amor mi ferì,~~Rimedio non c'è:~~Vi basti così. (il Marchese 212 3, 9 | LUC.~~~~Possibil che c'inganni~~Il Marchese così? ( La buona moglie Atto, Scena
213 1, 8 | a disnar come vala?~OTT. C’è tempo, ci penseremo.~BRIGH. 214 2, 2 | pare.~LEL. Ditegli che non c’è. (al Cameriere)~PASQUAL. 215 2, 6 | conto xe pagà.~CAM. Io non c’entro. Parli col padrone.~ 216 2, 17 | Lustrissima. (ansante)~BEAT. Cosa c’è?~BRIGH. Sala chi è?~BEAT. Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
217 1, 2 | una novità.~OTT. Che cosa c’è di nuovo?~BRIGH. El maestro 218 1, 10 | Porta Capuana.~BEAT. Qui c’è la mia dote.~CLAR. Questa 219 1, 12 | signora cognata. In questo c’entro ancor io. Il partito Buovo d'Antona Atto, Scena
220 1, 5 | posso tener. Che diavol c'è?~~Ferma, ti dico. Ah maledetto! 221 1, 13 | STR.~~~~Pericolo non c'è ch'io l'abbandoni;~~Sono 222 2, 13 | Buovo.~~~~~~BUO.~~~~Cosa c'è, cosa c'è?~~~~~~STR.~~~~ 223 2, 13 | BUO.~~~~Cosa c'è, cosa c'è?~~~~~~STR.~~~~Del bello 224 2, 15 | spavento,~~E paura più non c'è.~~Oh questa è bella,~~Oh Il burbero benefico Atto, Scena
225 1, 5 | signore, ma... ~Geronte: Che c'è? ~Piccardo: Ho una commissione. ~ 226 1, 8 | Signore!~Geronte: Che c'è?~Angelica: Voi conoscete 227 1, 12 | Dalancour: (afflitto) Che c'è?~Dorval: (sempre sorridendo) 228 1, 16 | imbarazzo) Madama...~Madama: Che c'è?~Dalancour: Non si può.~ 229 1, 20 | soggezione. Per discendere c'è un'altra scala. La chiuderò 230 2, 1 | Geronte: Udite.~Dorval: Che C'è?~Geronte: Voi siete mio 231 2, 1 | fratello! Suo fratello non c'entra... A me tocca a disporre 232 2, 5 | Il partito è buono, non c'è nulla da dire. Mio zio 233 2, 5 | caro Dalancour, ditemi: che c'è? Fidatevi di vostra moglie; 234 2, 10 | parere.~Dorval: (Eh! eh! Non c'è male.) (ad Angelica) Madamigella...~ 235 2, 12 | ragioni, che ragioni? Non c'è ragioni, io sono un uomo 236 2, 12 | Angelica!... Eh , c'è nessuno!...~ ~ 237 2, 13 | indegno!.. ingrato!.. Ehi, c'è nessuno... Piccardo?~ ~ 238 2, 14 | molto dolore)~Geronte: Che c'è? che c'è?~Piccardo: Sono 239 2, 14 | dolore)~Geronte: Che c'è? che c'è?~Piccardo: Sono ferito, 240 2, 15 | Oggi, per Angelica non c'è caso di nulla. Tanto fa 241 3, 7 | commosso, intenerito) Eh, ? c'è nessuno? Martuccia?~ ~ 242 3, 8 | Martuccia: Madama, Madama, che c'è?~Geronte: (dando a Martuccia 243 3, 8 | il suo pretendente... c'è tuttavia. ~Geronte: Che 244 3, 9 | vedendo Valerio e Dorval) Che c'è?... Che vuole qui quell' 245 3, 9 | signor pretendente. Che c'è! siete ancora adirato? Il cavaliere giocondo Atto, Scena
246 2, 3 | scena.)~~~~~~MAR.~~~~Che c'è? con chi l'avete?~~~~~~ 247 2, 3 | Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~C'entro, per il rispetto che 248 3, 2 | Cavalier.~~~~~~FAB. ~~~~Non c'è.~~~~~~GIAN.~~~~Ha detto 249 3, 2 | Ha detto il servitore che c'è, ma ch'è impedito.~~~~~~ 250 3, 2 | aspetto.~~~~~~FAB.~~~~Egli non c'è, vi dico.~~~~~~GIAN.~~~~ 251 3, 11 | buono da dare ai cani.~~C'è altro?~~~~~~NAR.~~~~No, La calamita de' cuori Atto, Scena
252 3, Ult | saper io.~~Bisogno ora non c'è~~Ch'altri le sappia, e La cameriera brillante Atto, Scena
253 1, 1 | questo...~CLAR. Sì, sì, c'intendiamo. Lo so che vi 254 1, 2 | Sempre così.~CLAR. Tu come c'entri a venir a fare la correttrice? 255 2, 8 | TRACC. Sior patron.~OTT. Che c'è?~TRACC. Sussurri grandi.~ 256 2, 8 | OTT. Sentiamo che cosa c'è. (in atto di partire)~BRIGH. 257 2, 11 | Ma! ho paura che voi non c'entriate nell'aggiustamento.~ 258 2, 16 | mangiamo. Che minestra c'è? Pasta? non mi piace. Io 259 3, 8 | Questo nella parte non c'entra.~CLAR. Se non c'entra, 260 3, 8 | non c'entra.~CLAR. Se non c'entra, ce lo metto io.~FLA. 261 3, 11 | Questo destrigheve non c'entra.~PANT. Mo, se me fe La cantarina Parte
262 1 | Ma signora... madama... c'intendiamo,~~Per me farò 263 1 | provato.~~~~~~MAD.~~~~Eh, che c'è male?~~Ha detto ed ha voluto 264 1 | LOR.~~~~S'altri non c'è, possiamo~~Beverla in compagnia.~~~~~~ 265 1 | testa.~~~~~~LOR.~~~~Aiuto, c'è nessuno?~~~  ~ ~ ~ 266 1 | esperimento).~~~~~~MAD.~~~~(Molto c'è da sperare).~~~~~~LOR.~~~~( 267 2 | anello in pegno.~~~~~~MAR.~~~~C'est une petì sose~~Che vual Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
268 CAR, 1, 2| BRUN.~~~~E ben, che c’è di nuovo?~~~~~~DOR.~~~~ 269 CAR, 1, 3| secondo me,~~Da dubitar non c’è. Qui in questa casa~~Spiriti 270 CAR, 2, 6| GHI.~~~~E ben, che male c’è?~~Non ho al buio parlato La casa nova Atto, Scena
271 1, 15 | piano ad Anzoletto) Che cosa c'è, che vi vedo così agitato? La cascina Atto, Scena
272 1, 2 | Lena)~~~~~~LENA~~~~Come c’entrate voi? (a Pippo)~~~~~~ 273 1, 7 | compagnia;~~E quand’ella non c’è,~~Viene la Cecca a lavorar 274 1, 11 | a due~~~~Ben bene, c’intendiamo,~~Col tempo si 275 2, 2 | LENA~~~~Taci tu, che non c’entri.~~~~~~LAV.~~~~E che 276 2, 9 | onori.~~~~~~PIPPO~~~~Come c’entrate voi?~~Vogliamo amarle 277 2, 9 | Lena)~~~~~~LENA~~~~Tu non c’entri. (Lo voglio tormentare). ( 278 2, 12 | che ami la Lena,~~Sai cosa c’è di nuovo?~~~~~~PIPPO~~~~ 279 2, 12 | E cosa mai?~~~~~~CON.~~~~C’è che tu non l’avrai.~~~~~~ La castalda Atto, Scena
280 1, 1 | COR. Tre pietanze? Non c’è male. In che consistono 281 1, 5 | riesce meglio.~OTT. Come c’entra la caldaia?~COR. Me 282 1, 7 | parlato con modestia. Ma c’intendiamo; quando dico del 283 2, 8 | Florindo~ ~ROS. Qui ora non c’è nessuno; posso sentire 284 3, 5 | mia, aiutatemi.~COR. Che c’è, signora Rosaura? Comandatemi; 285 3, 8 | sentiremo da ela.~LEL. Non c’è bisogno di mandarla a chiamare. Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
286 SPI, 4, 9| comanda. (Qualche diavolo c'è).~~~~~~SER.~~~~(Torna con Il conte Chicchera Atto, Scena
287 1, 8 | CON.~~~~E ben, che cosa c’è?~~~~~~MAN.~~~~Alla vostra 288 1, 11 | Un bel regaletto.~~Talor c’innamora~~Un vago visetto.~~ 289 2, 6 | ambasciata?~~~~~~MAD.~~~~No, non c’era nessuno, e sono entrata.~~ 290 2, 6 | LUCR.~~~~Conte, che cosa c’è?~~~~~~CON.~~~~Oh, perdonè 291 3, 7 | del conte Chicchera non c’è.~~Eccolo: vuò sposarlo,~~ La contessina Atto, Scena
292 2, 7 | allegramente.~~~~~~CON.~~~~Che c'è di nuovo?~~~~~~GAZZ.~~~~ Il contrattempo Atto, Scena
293 1, 1 | maladetto Brighella.~BEAT. Come c'entra Brighella?~COR. S'egli 294 2, 10 | Signor Lelio.~LEL. Che c'è, Corallina?~COR. La mia 295 3, 8 | Signora padrona?~BEAT. Che c'è?~COR. Non ne avete avute La conversazione Atto, Scena
296 1, 10 | Siete da maritar; che male c'è?~~Via, non abbiate soggezion 297 1, 14 | mangiare.~~~ ~~~~~FAB.~~~~Cosa c'entrate voi?~~Per un po' 298 2, 4 | Madama!~~~~~~MAD.~~~~Che c'è, signor Giacinto?~~~~~~ Un curioso accidente Atto, Scena
299 1, 6 | Civilissima.~MARIAN. Non c'è altro male, che non è ricco.~ 300 1, 6 | il padre è contento, non c'è più che dire.~FIL. Un padre, 301 2, 6 | lo sposo?~MARIAN. Ma, non c'è lo sposo?~FIL. Lo sposo? 302 3, 1 | affoga).~FIL. Guarda chi c'è in sala. Ho sentito gente.~ 303 3, 2 | Buon giorno, amico. Che c'è di nuovo?~GUASC. Il mio 304 3, 2 | assassinato.~GUASC. Che c'è, signore?~ ~ ~ ~ 305 3, 6 | isposa il padrone, qui non c'è altri.~RICC. Dov'è il Francese? Il cavaliere e la dama Atto, Scena
306 1, 5 | Ecco il memoriale. Vedi se c'era, scioccherella? Tenete, 307 1, 10 | moglie, e per questo che male c'è?~Don Alonso - Tutto va La dama prudente Atto, Scena
308 1, 12 | che sia cosa loro. Io non c’entro per niente). (da sé)~ 309 1, 12 | più). (s’alza)~RODEG. Che c’è, don Roberto?~ROB. Con 310 2, 4 | morire. (piange)~ROB. Che c’è? Che c’è stato? (con una 311 2, 4 | piange)~ROB. Che c’è? Che c’è stato? (con una pera in 312 2, 8 | Signora.~EUL. Che cosa c’è?~PAGG. Il signor marchese 313 2, 19 | mi dispensino.~ROB. Come c’entro io, se volete giuocare 314 2, 19 | Ed io di voi).~ROB. Che c’è? Chi vince? Chi perde? ( 315 2, 19 | acquietatevi).~ROB. Che c’è? Che c’è? (forte all’altro 316 2, 19 | acquietatevi).~ROB. Che c’è? Che c’è? (forte all’altro tavolino)~ De gustibus non est disputandum Atto, Scena
317 1, 5 | li veda.~~(Artimisia non c'è). (da sé)~~~~~~CEL.~~~~ 318 2, 6 | disperar). (da sé)~~Non c'è caso, non vi vuole, (ad La diavolessa Atto, Scena
319 1, 1 | abbandonar?~~ ~~~~~~FALCO~~~~Che c'è, che c'è di nuovo,~~Che 320 1, 1 | FALCO~~~~Che c'è, che c'è di nuovo,~~Che mi par di 321 1, 8 | cantina,~~E tesoro qui non c'è...~~E pensar non so perché...~~ 322 1, 8 | conte stimatissimo,~~Non c'è niente, in verità. (parte)~~~  ~ ~ ~ 323 1, 15 | GIANN.~~~~(Qualche imbroglio c'è).~~~~~~POPP.~~~~E, se si 324 3, 2 | Voi?~~~~~~CONT.~~~~Non c'invitaste in casa vostra?~~~~~~ 325 3, 5 | DOR.~~~~Ma voi, come c'entrate?~~~~~~GHI.~~~~Ci 326 3, 8 | Crepare perché?~~Rimedio non c'è.~~Tu caro tesoro,~~Puoi La donna di garbo Atto, Scena
327 2, 7 | cose buone.~DOTT. Ma come c'entra quel signore in questa 328 2, 9 | Non creder già... basta, c'intendiamo.~FLOR. Eh, non 329 2, 13 | ritirando la mano)~DOTT. Che c'è? Che è stato?~FLOR. Con 330 3, 4 | per non alterarmi; che c'è stato? Ditemelo voi, la La donna di governo Atto, Scena
331 2, 1 | incontrandosi)~VAL.~Che cosa c'è, Tognino?~TOG.~Ho da dirvi 332 2, 2 | mia porta.~E quando non c'è pane, nessuno me ne porta.~ 333 2, 2 | l'ho goduta. E voi come c'entrate?~VAL.~S'io non c' 334 2, 2 | c'entrate?~VAL.~S'io non c'entro per nulla, e voi non 335 2, 2 | cioccolata...~FEL.~Beviamola, se c'è.~VAL.~L'ho sempre preparata.~ 336 2, 4 | bacco!~VAL.~Eh ben! che male c'è?~FAB.~È di voi innamorato?~ 337 2, 5 | nascosto?~VAL.~E ben, che male c'è?~GIU.~Non c'è male nessuno. 338 2, 5 | che male c'è?~GIU.~Non c'è male nessuno. Ella lo sa 339 4, 4 | Rosina)~ROS.~Ma che bisogno c'è che mi fate arrossire?~ 340 4, 7 | ma in tal matrimonio~Che c'entra Baldissera?~VAL.~Serve 341 5, 8 | andiam, vo' che parliamo.~Se c'è, facciamo subito; s'egli 342 5, 8 | facciamo subito; s'egli non c'è, aspettiamo.~Che parli Lo scozzese Atto, Scena
343 1, 2 | ragione di strillare. Che c'entri tu a sindicare?~LIS. 344 1, 6 | mia.~PASQ. Non dubiti; non c'è questo pericolo.~PROP. 345 1, 6 | per la signora.~PROP. Che c'entro io colla signora? Chi 346 1, 9 | cosa ella sappia). Ieri c'è stato da voi?~ASP. Ieri 347 2, 2 | cosa ho io da sapere? Non c'è nessuno in casa?~LIS. Non 348 2, 2 | momento, e che in casa non c'è più nessuno?~GIU. Perché 349 2, 2 | il cielo.~GIU. Dunque non c'è nessuno?~LIS. Nessuno.~ 350 2, 2 | che quegli ci sia.~GIU. Se c'è, digli che venga qui.~LIS. 351 2, 8 | fa la soprascritta) Ehi? c'è nessuno? Ma stolido ch' 352 2, 9 | comando, comando, e non c'è nessun che mi serva. (parte)~ ~ ~ ~ 353 2, 16 | m'arde.~PROP. E che cosa c'entra mia moglie?~ALESS. 354 2, 17 | peso del matrimonio, e non c'è altro per me che il peso. 355 3, 1 | tavolino) Coraggio; non c'è nessuno. La mia passione 356 3, 4 | ritira)~ASP. E che cosa c'è in quel viglietto? (fa 357 3, 4 | domandarvi perdono?~ASP. Non c'è questo bisogno; gli ho 358 3, 13 | rossore a vederlo).~GIU. Che c'è, signor don Alessandro?~ La donna sola Atto, Scena
359 2, 1 | LUC.~~~~Chi è di ? c'è nessuno?~~~~~~FI.~~~~Servitore 360 2, 1 | illustrissimo.~~~~~~LUC.~~~~C'è la padrona in casa?~~~~~~ 361 2, 4 | verissima. Già qui nessuno c'è.~~Nobile siete certo, siete 362 4, 5 | AGA.~~~~Chi è qua? non c'è nessuno? Camerier, servitori.~~ 363 4, 7 | Zitto.~~~~~~ISI.~~~~Che cosa c'è?~~~~~~BER.~~~~Don Agabito 364 5, 1 | non lo credea giammai.~~C'è il mele in questa casa. ~~~~~~ 365 5, 1 | Il mel? che dici tu?~~C'è il vischio, e se si attaccano, 366 5, 1 | GAM.~~~~In casa ora chi c'è?~~~~~~FI.~~~~I soliti. Le donne di buon umore Atto, Scena
367 1, 5 | Costanza e dette.~ ~COST. Cosa c'è, Mariuccia?~MAR. Niente. ( 368 1, 7 | Costanza, tutti questi nastri c'imbroglieranno). (piano a 369 2, 1 | ci è nessuno.~LEON. Non c'è nessuno?~MAR. Nessuno. 370 2, 1 | MAR. Che importa?~LEON. C'è il signor Luca?~MAR. Ci 371 2, 7 | sorridendo)~LUCA Cosa c'è? (a Felicita)~FELIC. Non 372 3, 2 | sistema che corre, e non mi c'impegno mai più.~COST. Vi 373 3, 6 | tutto, e al vecchio non c'è pericolo che dica niente.~ 374 3, 10 | signora.~COST. Che cosa c'è?~MAR. Il padrone ha chiamato. 375 3, 12 | lume, e detto.~ ~MAR. Che c'è, signor padrone? Che cosa 376 3, 12 | ch'era qui?~MAR. Qui non c'è stato nessuno.~LUCA Che?~ 377 3, 12 | nessuno.~LUCA Che?~MAR. Non c'è stato nessuno. (forte)~ 378 3, 13 | signora Costanza?~SILV. Cosa c'entra la signora Costanza?~ 379 3, 14 | Mariuccia e detti.~ ~LUCA Cosa c'è? Chi mi vuole?~CAV. Favorisca 380 3, 14 | sordo; vediamo che cosa c'è in questa carta. (si mette 381 3, 14 | alla scena)~LUCA Che cosa c'è? (a Mariuccia)~MAR. Non Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
382 VEN, 1, 3| Non far come facesti... eh c'intendiamo.~~Allorché ci 383 VEN, 1, 12| LIV.~~~~Eh sì, sì, c'intendiamo;~~È un pezzo che La donna vendicativa Atto, Scena
384 1, 1 | promesso?~FLOR. Ho detto... ma c'è tempo.~COR. Che è questo 385 1, 1 | detto?... Che vuol dire c'è tempo? Voi già mi farete 386 1, 8 | discorrere della dote. Ella non c'entra.~ROS. Oh, in materia 387 1, 10 | FLOR. Signore, noi non c'intendiamo. Non vi domando 388 2, 5 | tira in disparte)~OTT. Che c'è?~BEAT. (Non vorrei che 389 2, 7 | tutta). (da sé)~OTT. Come c'entrate voi in casa mia?~ 390 2, 8 | parole.~BEAT. Voi qui non c'entrate.~COR. Può essere 391 2, 8 | entrate.~COR. Può essere che c'entri meglio di lei. (a Beatrice)~ 392 2, 8 | vinto al lotto. Voi come c'entrate nella roba mia?~OTT. 393 3, 3 | OTT. Nella sua camera non c'è.~COR. Sarà nei camerini 394 3, 4 | chiamandola a sé)~COR. Che c'è? (s'accosta ad Arlecchino)~ 395 3, 4 | da sé)~OTT. Che cosa c'è? (a Corallina)~COR. Niente, 396 3, 6 | Domandatelo a Corallina.~OTT. Che c'entra Corallina? Briccona, 397 3, 11 | Giuro al cielo!~FLOR. Che c'è, padron mio?~COR. Entrate. ( 398 3, 32 | causa di tutto.~OTT. Voi non c'entrate a parlare, e se nessuno La donna volubile Atto, Scena
399 3 | le suddette.~ ~ANS. Che c’è? Che fate?~DIA. Guardate, Le donne curiose Atto, Scena
400 1, 6 | a Beatrice)~BEAT. Che c'è?~COR. Ho saputo ogni cosa.~ 401 2, 2 | Vedete che il servitore non c'è, e a me domandate se è 402 2, 25 | parti; e detti.~ ~ELEON. Che c'è?~COR. Che cosa è stato?~ 403 3, 7 | guardando)~BEAT. Che cosa c'è di bello? (torna verso I due gemelli veneziani Atto, Scena
404 1, 12 | a Lelio)~LEL. Voi come c’entrate?~TON. Ghintro, perché 405 3, 3 | con sua licenza.~PANC. Che c’è? Cosa volete?~BARG. Favorisca Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
406 1, 1 | sotto voce)~COR. Cosa c'è? (sotto voce)~ARL. Sento 407 4, 15 | TOGN. Per noi altri non c'era pericolo, poiché per 408 4, 18 | melanconica)~AGA. Cosa c'è nella rete?~MED. Del pesce 409 4, 21 | vaga al diavolo.~COR. Non c'è più dubbio ch'io mi lasci L'erede fortunata Atto, Scena
410 1, 10 | tacere; e quella virtù che c’insegnò finora a dissimulare 411 1, 10 | dissimulare le nostre fiamme, c’insegni ancora a celarle 412 1, 11 | Pancrazio e detti.~ ~PANC. Che c’è, figlio mio, che fai tu 413 2, 2 | è mio genero.~ROS. Come c’entra il signor Lelio in 414 3, 1 | mancia.~TRAST. Perché? Che c’è stato?~FIAMM. Che c’è stato, 415 3, 1 | Che c’è stato?~FIAMM. Che c’è stato, eh? La casa Aretusi Il feudatario Atto, Scena
416 1, 3 | hanno venduto, ora ella non c'entra più.~MARC. Non c'entra, 417 1, 3 | non c'entra più.~MARC. Non c'entra, perché il ricco mangia 418 1, 5 | e detti.~ ~NAR. Che cosa c'è? Che cosa volete?~PASQ. 419 1, 7 | ancora le donne?~BEAT. Come c'entran le donne? Se verranno, 420 1, 12 | servitore~ ~BEAT. Che cosa c'è?~ROS. Signora, difendetemi 421 2, 19 | portate i seggioloni. Non c'è nessuno? Ce li porteremo La figlia obbediente Atto, Scena
422 1, 5 | Oimè! Che è questo? Che c’è di nuovo?~PANT. Ghe xe 423 1, 7 | cossa ghìntrela?~BEAT. C’entro, perché la signora 424 2, 12 | sé) Lustrissimo.~OTT. Non c’è altro. (adirato)~CAM. Gh’ 425 3, 3 | Ah pazenzia!~BEAT. Che c’è, signor Pantalone?~PANT. 426 3, 4 | sior Florindo?~ROS. Come c’entra Florindo in questo La finta ammalata Atto, Scena
427 1, 1 | Merlino)~MERL. Che cosa c’è? (giuocando)~AGAP. Signor 428 1, 7 | importa.~AGAP. La Porta? Come c’entra la Porta? Il Turco 429 3, 12 | a loro signore. Che cosa c’è? Disgrazie? Il signor Pantalone Il frappatore Atto, Scena
430 1, 4 | li caverete. Chi è di ? c’è nessuno?~ ~ ~ ~ 431 2, 3 | suo malgrado. Ora che non c’è più nella camera il signor Il giuocatore Atto, Scena
432 1, 5 | Illustrissimo.~FLOR. Che c’è, caro Brighella?~BRIGH. 433 1, 18 | Illustrissimo, messer Brighella non c’è.~FLOR. Dov’è andato?~SERV. 434 2, 1 | comandi. (sostenuto)~FLOR. Che c’è? Siete in collera?~BRIGH. 435 2, 3 | fortuna!~FLOR. Che cosa c’è, signor Agapito?~AGAP. 436 2, 8 | O sette, o sette! Come c’entra il sette?~ROS. Via, 437 2, 12 | Voi, come ci entrate?~ROS. C’entro, perché quello che 438 2, 12 | fanciulla, e le fanciulle non c’entrano.~ROS. Ma egli mi 439 2, 20 | Florindo)~FLOR. Che cosa c’è?~BRIGH. (L’è qua un’altra 440 3, 3 | Signora.~ROS. Che cosa c’è?~BRIGH. Dov’è el signor 441 3, 4 | specialmente, che vedete non c’entro per nulla. (Ho una 442 3, 15 | Che cosa dite? Da voi a me c’è una bella differenza.~PANC. 443 3, 15 | differenza.~PANC. Che differenza c’è? Siamo nati quasi insieme, 444 3, 17 | signora Gandolfa.~GAND. Che c’è, figlio mio? Che cosa avete? 445 3, 18 | con lei.~GAND. Che cosa c’è, signora, avete invidia?~ 446 3, 19 | è in casa mia, voi non c’entrate. (a Pantalone)~PANT. La guerra Atto, Scena
447 1, 2 | volete dare?~POLID. Quando c'è il rischio, credo si possa 448 1, 2 | giocare, voglio far all'amore. C'è loco per me con alcuna 449 2, 2 | ragazza? ~IV° SOLD. Cosa c'entri tu con i fatti miei? ~ 450 2, 2 | i fatti miei? ~ SOLD. C'entro, perché so che sei 451 2, 4 | Conte)~LIS. Voi, che cosa c'entrate? (a Cirillo)~CON. 452 3, 8 | Commissario.~POLID. Che cosa c'è?~ORS. Sono precipitata.~ La donna di testa debole Atto, Scena
453 1, 11 | e si contorce)~VIO. Che c'è? vi vengono le convulsioni?~ 454 3, 15 | fatta). (da sé)~ROB. (Non c'è più rimedio). (da sé)~GIS. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
455 2, 7 | mandà a incomodar.~MADAMA C'est un honneur pour moi. ( 456 3, 7 | ce n'est rien, monsieur; c'est une fleur, que je ne 457 3, 8 | che non la parla?~MADAMA C'est la pudeur.~MOMOLO Mo L'impostore Atto, Scena
458 1, 1 | Sior Orazio...~ORAZ. Che c'è?~BRIGH. Avemo saltà le 459 1, 11 | Signor capitano. ~ORAZ. Che c'è, signor Flaminio? ~FLAM. 460 1, 13 | specie di divertimento, c'insegnavano qualche cosa 461 1, 14 | Brighella e detti.~ ~ORAZ. Che c'è di nuovo, sargente?~BRIGH. 462 2, 1 | FLAM. Venite, che ora non c'è nessuno.~ORAZ. Lo so che 463 2, 10 | comodar.~ORAZ. Che cosa c'è?~BRIGH. L'oste che ha 464 2, 17 | punta e ritirandosi) Che c'è di nuovo? ~BRIGH. Un corrier 465 3, 2 | Dai soldadi. ~DOTT. Che c'entro io coi soldati? ~ARL. 466 3, 4 | e Brighella.~ ~ORAZ. Che c'è di nuovo? Hai tu sentito 467 3, 13 | Servitor suo. ~DOTT. Che nuova c'è? ~RID. Tutto quello che 468 3, 16 | Pantalone)~DOTT. Voi non c'entrate. (a Ridolfo)~PANT. La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
469 1, 1 | fogli).~ANSELMO Che cosa c'è? Se venisse quell'Armeno 470 1, 15 | rispetto.~ISABELLA Come c'entra l'età? Per questo capo 471 2, 1 | burlarla.~GIACINTO Che bisogno c'è che le diciate giovane 472 2, 4 | Illustrissima~DORALICE Che c' è?~COLOMBINA Il signor cavaliere 473 2, 7 | Certamente.~DORALICE Se c'incontriamo, chi ha da essere 474 2, 13 | Pantalone?~ISABELLA Come c'entra quel vecchio in casa 475 2, 20 | Conte Anselmo). ~ANSELMO Che c'è?~BRIGHELLA El negozio è 476 3, 10 | detti~ ~ISABELLA Che cosa c'è, signori miei? qualche 477 3, 10 | ISABELLA Ella qui? Come c'entra nelle mie camere?~ANSELMO La favola de' tre gobbi Parte, Scena
478 1, 4 | affé.~~~ ~~~~~MAC.~~~~Non c'è più più nessuno;~~To to 479 2, 2 | Pregate per me.~~Eh bene! Che c'è?~~(a Parpagnacco che ascolta)~~ 480 2, 6 | male già non v'è:~~Mentre c'insegna l'odierna moda~~Che Il festino Atto, Scena
481 2, 5 | è pesata; da battere non c'è.~~(Ne voglio, se mi riesce, 482 2, 6 | tetto.~~~~~~STA.~~~~Signora, c'è il padrone?~~~~~~MAD.~~~~ 483 4, 8 | impara.~~~~~~MAD.~~~~Ma non c'è un uomo, un paggio, un 484 5, 5 | figliuola qualcun altro, se c'è.~~Don Peppe, compatite, Il filosofo inglese Atto, Scena
485 3, 3 | Eh ragazzaccio... no, c'insegna la morale,~~Che a 486 3, 17 | colpi di fortuna resistere c'insegna~~Vera filosofia, 487 5, 4 | Sì, perché altri non c'è.~~~~~~ROSA~~~~(Miracolo Il finto principe Opera, Atto, Scena
488 FIN, 2, 11| brando.~~~~~~FLO.~~~~Cosa c'entrate voi?~~~~~~DOR.~~~~ 489 FIN, 2, 14| entrate?~~~ ~~~~~LESB.~~~~C'entro, perché cotesto è sposo La gelosia di Lindoro Atto, Scena
490 1, 3 | fosse qualche cosa che c'interessasse, e che voleste 491 1, 5 | v'ha tenuti mentre io non c'era.~ZEL. Fabrizio?... da 492 1, 8 | qualcheduno che mi sapesse dire se c'è...~LIN. (da sé) (Mi viene 493 1, 8 | io medesimo a vedere se c'è.~FIL. Vi sarò obbligato.~ 494 1, 8 | FIL. Volete altro?~LIN. C'è altro?~FIL. Ce n'è ancora.~ 495 2, 7 | mandatemi qui Fabrizio se c'è.~LIN. Siete ancor persuaso?~ 496 2, 16 | Ticino!~LIN. Che bisogno c'è di rovinar tutta questa 497 2, 17 | ZEL. (arrabbiata) Cosa c'è?~MIN. Tenete questo cesto 498 3, 6 | Per qual ragione? Che male c'è?~FAB. Se voi trattenete 499 3, 18 | aveva bisogno di lei, e non c'è, e non si trova. Sarebbe 500 3, 19 | esser ritornato.~ROB. Cosa c'è, cos'è stato? Avete voi


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License