1-500 | 501-928
                   grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 6 | voglio.~COL. Eccoli, si serva. (Maledetta!) (da sé)~LUIG. 2 1, 11 | signora Governatrice.~LUIG. Serva, signor Conte.~CON. Avete 3 1, 15 | Donna Elvira e detti.~ ~ELV. Serva umilissima.~LUIG. Donna 4 1, 15 | signora donna Elvira.~ELV. Serva sua. (Costui non lo posso 5 2, 13 | pettegoleggiare coi servitori.~ISAB. Serva sua. (in atto di partire)~ L'amante Cabala Atto, Scena
6 3, 3 | vusustrissima.~~~ ~~~~~LILLA~~~~Serva sua divotissima.~~(Se burla, L'amante di sé medesimo Atto, Scena
7 1, 6 | vi saluto.~~~~~~BIA.~~~~Serva sua, signor zio.~~~~~~MAU.~~~~ 8 2, 3 | Intendo a discrezione.~~Sono serva obbligata; lei sono mio 9 2, 3 | alla sua buona grazia son serva come e quando~~Se vuol aver 10 3, 7 | sé)~~~~~~IPP.~~~~Vi son serva, signori; è permesso avanzarmi?~~~~~~ 11 4, 9 | Qualche cosa capisco.~~Serva, signore sposo. (s'inchina, 12 5, 1 | Voler la botta piena, e la serva imbriaga.~~Fe da omo una Amore in caricatura Atto, Scena
13 1, 8 | servitor.~~~~~~OLIM.~~~~Serva obbligata.~~~~~~TRIT.~~~~ 14 2, 2 | GIN.~~~~Amica, vi son serva.~~~~~~OLIM.~~~~Serva, serva, 15 2, 2 | son serva.~~~~~~OLIM.~~~~Serva, serva, Contessa.~~~~~~GIN.~~~~ 16 2, 2 | serva.~~~~~~OLIM.~~~~Serva, serva, Contessa.~~~~~~GIN.~~~~ 17 3, 3 | inchinandosi)~~~~~~MAD.~~~~Serva, signor Contino. (inchinandosi)~~~~~~ 18 3, 3 | come sopra)~~~~~~MAD.~~~~Serva umilissima. (come sopra, L'amore paterno Atto, Scena
19 2, 2 | Camilla, la reverisso.~CAM. Serva sua, signor Arlecchino.~ 20 2, 5 | giorno, signora Camilla.~CAM. Serva sua, signor Celio.~CEL. 21 2, 7 | Clarice e detti.~ ~CLAR. Serva di lor signori. (Silvio 22 2, 8 | Angelica e detti.~ ~ANGEL. Serva umilissima di lor signori.~ 23 3, 2 | atto di voler partire)~CAM. Serva sua. (inchinandosi con mestizia)~ Gli amanti timidi Atto, Scena
24 Aut | Camilla, che ho dato alla Serva della Commedia, a divedere 25 2, 6 | riverisso. (con timidezza)~ CAM. Serva, signor Arlecchino. (con 26 2, 6 | ARL. Eccolo qua, la se serva. (tira fuori il ritratto 27 2, 6 | da sé, afflitto)~ CAM. Serva sua. (in atto di licenziarsi)~ Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
28 1, 3 | il mio padrone, e che mi serva dell'amor suo per facilitare 29 1, 4 | povera, è in qualità di serva, non l'accorderà mai.~FLA. 30 1, 13 | mettermi a fronte d'una mia serva?~ROB. Una serva morigerata 31 1, 13 | d'una mia serva?~ROB. Una serva morigerata vale assai più 32 2, 13 | Zelinda e detti~ ~ZEL. Serva umilissima. (con una riverenza)~ 33 2, 16 | trovato nessuno in sala.~BAR. Serva umilissima. La porta adunque 34 3, 4 | uomo che vuol favorire una serva a dispetto mio.~FED. Ma L’apatista Atto, Scena
35 1, 3 | Ch'io nel giardin vi serva, signora mia, sdegnate?~~~~~~ 36 3, 7 | PAOLINO:~~~~Spiacevi ch'io la serva?~~~~~~CAVALIERE:~~~~No, L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
37 ARC, 1, 4| stato?~~Se comanda seder, si serva pure.~~Oh questa sì ch'è 38 ARC, 1, 7| andiamo avanti;~~Le son serva, addio, monsù. (parte)~~~  ~ ~ ~ 39 ARC, 2, 8| Madama.~~Lauretta fa la serva,~~Io fo da genitore,~~E 40 ARC, 2, 10| Sono io.~~~~~~LAU.~~~~Serva sua, signor mio.~~~~~~FABR.~~~~ 41 ARC, 2, 10| amore,~~Fa l'amor con la serva il servitore.~~ ~~Il padron 42 ARC, 2, 10| al genitore.~~~~~~LAU.~~~~Serva sua, signor padrone.~~~~~~ Aristide Atto, Scena
43 0, Att | Limboldo Arecordi.~BELLIDE serva d'Arsinoe. La Signora Agatea L'avaro Atto, Scena
44 1, 5 | umilissimo di donna Eugenia.~EUG. Serva, Conte. Favorite di accomodarvi~ 45 1, 6 | mano, freme alquanto)~EUG. Serva, cavalierino. Sedete.~CAV. Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
46 1, 7 | padrone mie riverite.~ROSINA: Serva.~COSTANZA: Serva divota.~ 47 1, 7 | ROSINA: Serva.~COSTANZA: Serva divota.~FERDINANDO: Cospetto! 48 1, 10 | tenere, si tenga.~VITTORIA: Serva sua, signora Costanza. Perdoni 49 1, 10 | come comanda.~VITTORIA: Serva umilissima.~COSTANZA: Serva 50 1, 10 | Serva umilissima.~COSTANZA: Serva divota.~FERDINANDO: Il mio 51 2, 8 | da una parte).~COSTANZA: Serva, signora Giacinta.~GIACINTA: 52 2, 8 | signora Giacinta.~GIACINTA: Serva sua, signora Costanza.~ROSINA: 53 2, 8 | signora Costanza.~ROSINA: Serva divota.~GIACINTA: Serva, 54 2, 8 | Serva divota.~GIACINTA: Serva, signora Rosina.~TOGNINO: 55 2, 9 | Tutti s'alzano~ ~GIACINTA: Serva, signora Vittoria. (Incontrandola.)~ 56 2, 9 | Incontrandola.)~VITTORIA: Serva, la mia cara signora Giacinta. ( 57 2, 10 | amorino). (A Rosina.)~SABINA: Serva umilissima di lor signori.~ 58 2, 10 | di lor signori.~VITTORIA: Serva sua, signora Sabina.~COSTANZA: 59 2, 12 | Sabina.)~GIACINTA: Via, si serva, signora Vittoria.~VITTORIA: 60 2, 12 | Guglielmo, chiedendogli che la serva.)~GUGLIELMO: Sono a servirla. ( 61 2, 12 | LEONARDO: Vuol che la serva? (A Giacinta.)~GIACINTA: 62 3, 14 | FERDINANDO: Se volete che vi serva io della scritta, ne ho 63 3, ul | scappare). (A Rosina.)~ROSINA: Serva umilissima. Compatisca. ( L'avventuriere onorato Atto, Scena
64 1, 6 | signora donna Aurora.~AUR. Serva, signor Guglielmo; che vuol 65 1, 10 | signora donna Livia.~LIV. Serva, signor Guglielmo, accomodatevi. 66 1, 11 | Livia. (tutti s’alzano)~LIV. Serva, signor Conte. Accomodatevi. 67 1, 18 | regolerò). (da sé)~AUR. Serva, donna Livia.~LIV. Servitevi L'avvocato veneziano Atto, Scena
68 Per | cliente di Alberto;~Colombina serva di Beatrice;~Arlecchino 69 1, 3 | vostro tabacco?~ALB. La se serva. (scrivendo, senza guardar 70 1, 6 | signora Beatrice.~BEAT. Serva divotissima, signor Dottore.~ 71 1, 6 | rivederla e riverirla.~BEAT. Serva sua.~ROS. Torni presto, 72 1, 7 | discorrere, mi fermai colla serva a chiedere al medico, s’ 73 1, 8 | le donne s’alzano)~BEAT. Serva, signor Conte.~CON. Signora 74 1, 9 | che zogo comandele che le serva? (dopo aver guardato Rosaura 75 1, 9 | Credete di giuocar colla serva?~ALB. Quaranta o cinquanta La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
76 Per | figliuola del Dottore~SMERALDINA serva in casa del Dottore~SILVIO 77 2, 8 | sto taggio de manto alla serva. (prende la roba e parte)~ ~ ~ ~ 78 2, 17 | ed uscire mia figlia e la serva.~LEAN. Ora capisco dove 79 3, 3 | donne no ghe ne penso.~GRAZ. Serva sua. (fa una riverenza sgarbata)~ Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
80 2, 18 | gustoso!)~~Vuol ch'io la serva?~~~ ~~~~~MENG.~~~~Lei può 81 2, 18 | CAC.~~~~Gli son serva divota, obbligata.~~~ ~~~~~ La bottega del caffè Atto, Scena
82 1, 12 | Padrona mia riverita!~LISAURA Serva umilissima!~EUGENIO È molto, 83 1, 12 | far bene?~LISAURA La mia serva s'ingegna.~EUGENIO Vuole 84 1, 19 | lasciatemi sola.~TRAPPOLA Si serva pure, come più le piace. ( 85 2, 9 | suo, padrona mia.~LISAURA Serva umilissima.~DON MARZIO Sta 86 2, 10 | sue.~LISAURA (ritirandosi) Serva sua.~DON MARZIO Andate via?~ 87 2, 11 | pellegrina, la riverisco.~PLACIDA Serva devota.~DON MARZIO Dov'è 88 2, 18 | l'occhialetto) ~LISAURA Serva di lor signori.~EUGENIO ( 89 3, 2 | sarà consegnata dalla mia serva. (entra, e chiude la porta) ~ 90 3, 19 | signora contessa.~PLACIDA Serva, signor cavaliere delle Il bugiardo Atto, Scena
91 1, 3 | Signor Asdrubale, le son serva. (entra)~ ~ ~ 92 1, 5 | mentre sono una povera serva.~ARL. (Serva! Giusto un 93 1, 5 | una povera serva.~ARL. (Serva! Giusto un bon negozio per Il buon compatriotto Atto, Scena
94 1, 5 | Patrona, siora Bettina.~ISAB. Serva, signora Costanza.~COST. 95 2, 16 | divotamente. (freddamente)~ISAB. Serva umilissima. (sostenuta)~ 96 2, 16 | a bon reverirla.~ISAB. Serva sua divotissima.~LEAN. ( 97 3, 2 | Patroni reveriti.~ROS. Serva, signora Costanza.~COST. 98 3, 16 | Patrona, siora Bettina.~ISAB. Serva sua.~COST. La perdoni se Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
99 Per | moglie de sior Gasparo.~RIOSA serva.~Sior RAIMONDO bolognese, 100 Per | de sior Bortolo.~LUCETTA serva.~Sior LISSANDRO mercante 101 1, 3 | èla Lucietta?~CEC. La mia serva.~ZAN. Oh sì sì, la serva.~ 102 1, 3 | serva.~ZAN. Oh sì sì, la serva.~LISS. La xe ditta. Vago 103 1, 14 | Vienle da mi, o vorle che le serva qua?~LISS. Qua, qua, da 104 2, 3 | RAIM. I batt. An gh'è la serva, an ghnissun. Avrirò 105 3, 3 | Tonina, poi Riosa~ ~TON. Serva umilissima. Che grazie? 106 Ult | e che mené con vu la mia serva? (a Zanetto)~ZAN. Se l'ho La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
107 1, 1 | niente. Ecco la chiave. Si serva come comanda. (getta la 108 1, 5 | c'è nessuno. Io non ho né serva, né servitore. Non ho altro 109 5, 2 | signora Placida.~PLAC. Serva umilissima, signor Pandolfo, 110 5, 2 | umilissima, signor Pandolfo, serva sua, signora Costanza.~COST. 111 5, 3 | la signora Placida.~PLAC. Serva sua.~ROB. C'è il signor La buona madre Atto, Scena
112 Per | figlia di Lodovica.~MARGARITA serva di Barbara.~AGNESE vedova, 113 1, 7(81) | Una serva poco di buono.~ 114 1, 8(114) | Qui la donna vuol dir la serva.~ 115 3, 5 | cuor. Son in man de una serva e de un servitor, che me 116 3, 5 | Séntistu, Daniela? El gh'ha serva e servitor.~DAN. No se vede 117 3, 5 | vuotando il bisogno)~LUN. Le se serva ele.~LOD. Sior no, prima 118 Ult | reverita.~BARB. Patrona.~DAN. Serva.~BARB. La reverisso. Cossa La buona figliuola maritata Atto, Scena
119 1, 1 | mia,~~Che d'appoggio vi serva e compagnia.~~ ~~Per il 120 1, 5 | ode.~~~~~~LUC.~~~~Io sua serva non son, né sua custode.~~~~~~ 121 2, 2 | SAN.~~~~Umilissima serva. (con inchini affettati)~~~~~~ 122 2, 2 | Vuol ch'io la serva?~~~~~~MAR.~~~~Andate.~~~~~~ 123 2, 2 | L'obbedisco.~~~~~~SAN.~~~~Serva, signora mia. (parte cogli 124 3, 2 | presento~~Mia moglie e vostra serva,~~Che del genero vostro 125 3, 4 | fenite.~~~~ ~~~~~~SAN.~~~~Serva. (s'inchina)~~~~ ~~~~~~PAOL.~~~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
126 1, 12 | furbetti, di cor:~~Vostra serva, vel giuro, sarò.~~(Quando 127 2, 13 | maritata?~~Ordinaria, civil, serva o padrona?~~~~~~LIS.~~~~ La buona famiglia Atto, Scena
128 Per | moglie di Raimondo~LISETTA serva di Costanza~NARDO servidore 129 1, 8 | della signor'Angiola. La serva m'ha fatto de' gesti col 130 2, 1 | illimitata.~COST. Non sono poi la serva di casa.~FABR. Ma né anche 131 2, 15 | Signora, la riverisco.~COST. Serva divota. (Dalla finestra La buona figliuola Atto, Scena
132 2, 10 | partirò.~~Finalmente io son serva, ella è padrona.~~~~~~MAR.~~~~ 133 2, 10 | signor, così è.~~Una povera serva~~Che abbia un po' di ragione,~~ La buona moglie Atto, Scena
134 Per | servitore del marchese.~Momola, serva di Bettina.~Messer Menego 135 1, 2 | non vorave gnanca tegnir serva. Le xe tute a un modo. I 136 1, 14 | Patrona: me maravegio, la se serva, anzi mi gh’ho ambizion 137 2, 13 | forse da maritata.~CAT. Serva sustrissima.~OTT. Buon giorno, 138 2, 15 | pure la sua zuppa.~OTT. Si serva vossignoria, non m’importa.~ 139 3, 1 | domando: dove comandela che la serva? El se volta con aria: de 140 3, 8 | Vi saluto, Bettina.~BETT. Serva, lustrissima.~BEAT. Buon 141 3, 20 | Strissima, siora marchesa.~BEAT. Serva, signor Pantalone.~PANT. Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
142 1, 11 | la signora cognata.~BEAT. Serva sua. (sostenuta)~OTT. M’ 143 1, 11 | baronessa Clarice.~CLAR. Serva umilissima, signor conte.~ 144 1, 11 | Per me, se vuol andare, si serva.~OTT. Via, via, libertà 145 1, 13 | ELEON. Contessa mia, vi son serva.~BEAT. Serva umilissima, 146 1, 13 | mia, vi son serva.~BEAT. Serva umilissima, donna Eleonora.~ 147 1, 13 | a lei m’inchino.~BEAT. Serva, signora marchesina.~OTT. 148 1, 13 | Gentilissime dame.~ELEON. Serva. (siede)~ROS. Serva. (siede)~ 149 1, 13 | ELEON. Serva. (siede)~ROS. Serva. (siede)~ELEON. Siamo state 150 1, 14 | avanti. (a Rosaura)~ROS. Serva umilissima.~OTT. Addio, 151 2, 12 | soffre, perché credo se ne serva nelle sue occorrenze.~PANT. 152 3, 3 | e la protesta d’esserghe serva devota, e come fia obbediente.~ 153 3, 6 | adorabile marchesina.~CLAR. Serva divota. Perdonate l’incomodo. Il burbero benefico Atto, Scena
154 3, 3 | Martuccia?~Martuccia: Umilissima serva, signore.~Dorval: (sorridendo) Il cavaliere giocondo Atto, Scena
155 1, 8 | poco fare.~~~~~~POSS.~~~~Serva, donna Marianna.~~~~~~MAR.~~~~ 156 2, 8 | e detti.~ ~ ~~~POSS.~~~~Serva sua riverente. (a don Alessandro.)~~~~~~ 157 2, 8 | rispetto.~~~~~~POSS.~~~~Vi son serva divota. (a madama di Bignè, 158 2, 9 | MAR.~~~~Eccomi a voi. Son serva.~~~~~~POSS.~~~~Finitela, 159 2, 9 | di Bignè.)~~~~~~MAD.~~~~Serva, signori. Addio. (al Cavaliere.)~~~~~~ 160 4, 11 | e detti.~ ~ ~~~POSS.~~~~Serva di lor signori. Come stan 161 5, 8 | Il mio mastro di casa serva di testimonio.~~~~~~MAD.~~~~ La calamita de' cuori Atto, Scena
162 1, 5 | da sé)~~~~~~BELL.~~~~Serva, signor Pignone.~~~~~~PIGN.~~~~ La cameriera brillante Atto, Scena
163 1, 10 | sperar altro che una vil serva.~FLOR. Per me vi dico che 164 1, 10 | differenza dalla padrona alla serva?~ARG. Io sto a quel che 165 2, 4 | Siora sì, el patron alla serva el ghe pol comandar.~ARG. 166 2, 4 | ARG. Comandate alla vostra serva. Io da questo momento intendo 167 2, 4 | abbia sedotta la vostra serva; non sono qui venuto per 168 2, 4 | PANT. Cossa gh'è?~ARG. Serva sua. (come sopra)~PANT. 169 2, 23 | VILL. Son qua. Vorla che la serva?~ARG. Via de qua, sior martuffo. 170 3, 4 | permettetemi che io vi serva... Sono cose che mi fanno 171 3, 11 | considerando ch'io sono una povera serva...~PANT. Non abbiate soggezione 172 3, 11 | cielo vi ha fatto nascere serva, avete cera civile, e mi 173 3, 12 | cicatrice. È vero che l'è una serva, ma dice il poeta:~Ogni 174 3, 13 | Ed io, benché nata una serva, non ho viltà di ricusare 175 3, 13 | signor Anselmo, perché la serva del signor Anselmo è la Il campiello Atto, Scena
176 1, 5 | LUCIETTA Un'altra volta.~Serva sua.~CAVALIERE Mi perdoni.~ ~ ~ La cantarina Parte
177 1 | di madama.~~~~~~MAD.~~~~Serva, serva umilissima. (inchinandosi)~~~~~~ 178 1 | madama.~~~~~~MAD.~~~~Serva, serva umilissima. (inchinandosi)~~~~~~ 179 1 | MAD.~~~~Scherza colla sua serva,~~Scherza il signor Marchese 180 1 | sempre padrone~~D'una sua serva.~~~~~~MAR.~~~~Sarà frequentata~~ 181 1 | Eccellenza, mi scusi;~~Serva sua riverente.~~~~~~MAR.~~~~ 182 2 | il denaro non era più.~~Serva, signore, serva, monsieur,~~ 183 2 | era più.~~Serva, signore, serva, monsieur,~~Col generale, 184 2 | e cortese.~~~~~~MAD.~~~~Serva divota del signor Marchese. ( 185 2 | inchina)~~Che vuol fare a una serva il suo signore.~~~~~~MAR.~~~~ 186 2 | s'inchina)~~~~~~MAD.~~~~Serva sua riverente. (s'inchina)~~( Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
187 CAR, PER | Conforti.~ ~BUFFI~ ~GHITTA serva rustica della Contessa.~ 188 CAR, 3, 6| padrona mia.~~~~~~GHI.~~~~Serva di lei.~~~~~~CEC.~~~~Dove La casa nova Atto, Scena
189 1, 10 | Conte, e detti~ ~Lucietta: Serva, lustrissima.~Cecilia: Bondì, 190 1, 10 | Cossa vorla che, diga? La serva? La vede ben, lustrissima, 191 1, 14 | pulito?~Meneghina: La mia serva.~Cecilia: Lucietta?~Meneghina: 192 1, 14 | non si riscaldino per una serva. Troveremo il modo di convenire.~ 193 2, 1 | ghe semo alla porta, la serva ne dise, che no le pòl, 194 2, 1 | nata qualcossa, perchè la serva con tanta allegria la n' 195 2, 2 | Checca: Chi ? ~Rosina: La serva de ste signore da basso. ~ 196 2, 2 | qualcossa.~Rosina: Oh, la serva ne dirà tutto.~Checca: Lasseme 197 2, 3 | anca assae trovar una serva, che diga ben de la so patrona. 198 2, 3 | che la vegna a trovarle. Serva, lustrissime. (parte)~ ~ 199 2, 9 | il Servitore~ ~Cecilia: Serva umilissima. ~Checca: Strissima. ~ 200 2, 9 | Cecilia: Bondì sustrissima. Serva, siora cugnada.~Meneghina: 201 2, 9 | amighe, e per parte mia bona serva.~Cecilia: (inchinandosi) 202 2, 9 | Cecilia: Se la comanda che le serva de qualche chiave, le 203 2, 13 | e ghe leverò l'incomodo. Serva de vussustrissima. (parte) ~ 204 3, 1 | è?~Rosina: Lucietta, la serva da basso, la m'ha fatto 205 3, 1 | importa a mi?~Checca: E co la serva no voggio altri domesteghezzi.~ 206 3, 2 | Rosina: assae, che sta serva dopo quindes'ani l'abbia 207 3, 13 | nave da guerra.) ~Cecilia: Serva umilissima. ~Cristofolo: La cascina Atto, Scena
208 2, 9 | alla Cecca)~~~~~~CECCA~~~~Serva del signor Conte:~~Bevo La castalda Atto, Scena
209 Pre | riuscì di colpirlo nella Serva amorosa, nella Locandiera 210 1, 2 | alla so salute. (beve)~COR. Serva di vossustrissima. (ad Ottavio)~ 211 1, 3 | COR. Se comanda che la serva io, la servo subito.~OTT. 212 1, 10 | Rosaura ed il suddetto.~ ~ROS. Serva, signore zio.~PANT. Bondì 213 2, 2 | Sono una vostra umilissima serva. (a Lelio, inchinandosi)~ 214 2, 2 | Dite il vero: è ella la serva? (a Beatrice)~ROS. (Ditegli 215 2, 2 | mia, se voi non foste una serva, avreste a quest’ora fissato 216 2, 2 | grazia... (a Rosaura)~ROS. Serva umilissima della sua cara 217 2, 6 | casa?~COR. Anzi sono la serva.~BEAT. Parlate dunque con 218 2, 6 | volta poi con più comodo. Serva umilissima. (Ho scoperto 219 2, 7 | voglio che anch’ella mi serva di divertimento. Se tanto 220 3, 2 | Vi saluto, castalda.~COR. Serva umilissima.~ARL. Quella 221 3, 2 | gli dispiacerà che io gli serva di compagnia.~COR. Anzi 222 3, 6 | BEAT. Ma finalmente è una serva.~PANT. La xe una serva...~ 223 3, 6 | una serva.~PANT. La xe una serva...~BEAT. Chi sa? Potrebbe 224 3, 8 | involarvi e la nipote e la serva.~PANT. Cussì, siora Beatrice?~ 225 3, 10 | effetto della mia condotta, di serva mi ha voluto fare padrona, 226 3, 10 | signor Pantalone un’amorosa serva, gli sarò in avvenire una Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
227 SPI, Ded | suo nome in fronte alla Serva Amorosa; ne ha aggradita Il conte Chicchera Atto, Scena
228 1, 1 | Cavallina~~ ~~~LUCR.~~~~Serva, Madama.~~~~~~MAD.~~~~Serva, 229 1, 1 | Serva, Madama.~~~~~~MAD.~~~~Serva, signori.~~~~~~IPP.~~~~Scusi 230 1, 1 | a Madama)~~~~~~MAD.~~~~Serva gli sono.~~~~~~LUCR.~~~~ 231 1, 1 | senza un amante~~Che vi serva e vi onori?~~~~~~MAD.~~~~ 232 1, 1 | Negar potete~~Che non vi serva il Conte?~~~~~~MAD.~~~~Io 233 1, 1 | voglio.~~Madama, vi son serva.~~Chi vuol venir, sen venga,~~ 234 1, 7 | servitour.~~~~~~MAD.~~~~Serva del signor Conte.~~~~~~CON.~~~~ 235 1, 9 | signore.~~~~~~MAN.~~~~Una serva ha da star col servitore.~~ 236 1, 10 | burlate di me; d’una vil serva~~Un signorcompito e 237 2, 4 | fa il grazioso alla sua serva ancora.~~~~~~LUCR.~~~~Dunque 238 2, 4 | perdoni,~~È bella la sua serva?~~~~~~LUCR.~~~~Che domanda~~ 239 2, 4 | padron colla padrona,~~Colla serva il servitor.~~Ma succede 240 2, 5 | vostre valet.~~~~~~LUCR.~~~~Serva obbligata.~~~~~~CON.~~~~ 241 2, 7 | caricatura~~Che rider mi fa!~~Vi serva d’avviso,~~Signor graziosino. ( La contessina Atto, Scena
242 1, 5 | inchino al conte padre,~~Son serva al marchesin.~~(Che volto Il contrattempo Atto, Scena
243 Per | nella di lei casa.~CORALLINA serva.~PANTALONE mercante veneziano.~ 244 1, 9 | do il buon giorno.~COR. Serva umilissima, signor Lelio.~ 245 3, 12 | Corallina, la riverisco.~COR. Serva sua divotissima. (con ironia 246 3, 12 | d'avere una temeraria per serva.~COR. È vero, è vero; non La conversazione Atto, Scena
247 Per | Ristorini.~MARIANNA tedesca, serva di Madama Lindora.~La Sig. 248 1, 3 | amistà voglio fidarmi.~~Serva, signori miei; vado a scaldarmi. ( 249 1, 4 | donna Berenice)~~~~~~BER.~~~~Serva, don Filiberto. (parte)~~~~~~ 250 2, 9 | MAD.~~~~Che si serva ciascuno a suo talento.~~~ ~~~~~ Un curioso accidente Atto, Scena
251 1, 7 | signore; compatitemi. Vi son serva. (Son fuori di me. Non so 252 2, 3 | bel vedere, ci manca poco. Serva divota. Addio, signor tenente. ( 253 2, 11 | saputo che ciò sia vero. Serva umilissima del signor padre.~ Il cavaliere e la dama Atto, Scena
254 1, 2 | illustrissima.~Donna Eleonora - Serva, signor Anselmo.~Anselmo - 255 1, 2 | glielo dico di cuore, se ne serva, che io la faccio padrona.~ 256 1, 3 | Eleonora.~Donna Eleonora - Serva, signor Dottore, favorisca.~ 257 1, 3 | saziar me e la mia povera serva.~Dottore Buonatesta - La 258 1, 5 | Eleonora.~Donna Eleonora - Serva umilissima di don Rodrigo. 259 2, 2 | a dirittura. Se trovo la serva, alzo un partito; se trovo 260 2, 7 | servitore.~Donna Eleonora - Serva obbligatissima, don Rodrigo; 261 2, 7 | giacché purtroppo la mia serva so avervi confidate le mie 262 2, 7 | sì presto? Ho chiamato la serva, perché mi preme la scuffia.~ 263 2, 10 | riverisco, signor Anselmo; serva, signor don Flaminio. (parte)~ ~ ~ 264 2, 13 | di zucchero, acciò se ne serva e goda il tutto per amor 265 2, 13 | glieli manda, acciò se ne serva alla conversazione, e con 266 2, 14 | Donna Eleonora - Son vostra serva.~Don Flaminio - Finalmente 267 2, 15 | arrivano~ ~Donna Virginia - Serva, donna Eleonora.~Donna Eleonora - 268 2, 15 | Eleonora.~Donna Eleonora - Serva, donna Virginia. (si baciano)~ 269 2, 15 | baciano)~Donna Claudia - Serva, donna Eleonora.~Donna Eleonora - 270 2, 15 | Eleonora.~Donna Eleonora - Serva, donna Claudia. (si baciano)~ 271 2, 15 | Eleonora.~Donna Eleonora - Serva, don Alonso.~Don Filiberto - 272 2, 15 | servitù mia.~Donna Eleonora - Serva divota. Chi è questo signore? ( 273 3, 11 | che questo mio gastigo serva di documento a me ed a' 274 3, 15 | detti~ ~Donna Virginia - Serva, donna Eleonora.~Donna Eleonora - 275 3, 15 | Eleonora.~Donna Eleonora - Serva, donna Virginia.~Donna Claudia - 276 3, 15 | Virginia.~Donna Claudia - Serva, donna Eleonora~Donna Eleonora - 277 3, 15 | Eleonora~Donna Eleonora - Serva, donna Claudia.~Don Flaminio - La dama prudente Atto, Scena
278 1, 5 | Signora, a voi m’inchino.~EUL. Serva divota.~MAR. Amico. (a Roberto)~ 279 1, 11 | inchino a queste dame.~RODEG. Serva, don Roberto.~ROB. Mia moglie 280 1, 12 | Tutti si salutano.~ ~EUL. Serva, donna Rodegonda; m’inchino 281 1, 12 | conoscere.~EMIL. Vostra serva divota.~RODEG. Questa è 282 1, 14 | compatite. Donna Emilia, vi son serva.~RODEG. Verremo questa sera 283 2, 6 | madama... Viene a lei, si serva. (a donna Eularia, con caricatura)~ De gustibus non est disputandum Atto, Scena
284 2, 2 | Pacchione,~~Volete ch'io vi serva?~~~~~~PACC.~~~~Simili grazie La diavolessa Atto, Scena
285 1, 6 | Criticato sarò, perch'è una serva?~~Che cosa importa a me?~~ 286 1, 7 | suddetto.~ ~ ~~~DOR.~~~~Serva di don Poppone.~~~~~~GIANN.~~~~ 287 1, 12 | benvenuto.~~~~~~CONT.~~~~Serva sua.~~~~~~POPP.~~~~Giovanotta, 288 3, 5 | Poiché, se nol sapete,~~Per serva sono entrata in queste porte,~~ 289 3, Ult | goderà.~~Liete già sono~~Serva e contessa.~~La diavolessa~~ La donna di garbo Atto, Scena
290 1, 1 | facile a introdurve per serva qua in casa dei mii padroni, 291 1, 3 | la rabbia.~DOTT. (Oh che serva da bene!) (da sé)~ROS. Ma 292 1, 9 | perché? Per causa della sua serva.~ARL. Eh no, ghe stago per 293 1, 13 | Schiavo, siora Rosaura.~ROS. Serva, signor veneziano garbato.~ 294 2, 5 | La ringrazio, e gli son serva. (Mi pare un pazzo costui). ( 295 2, 9 | onore di conoscerla: ella si serva con libertà, come se fosse 296 2, 9 | piacere. Abbiamo in casa una serva, che è un portento: è una 297 2, 11 | Mi raccomando a voi). Serva, quel signore.~ISAB. A voi 298 2, 13 | Son qui, ho condotta la serva. Dove siete? venite innanzi.~ 299 2, 13 | protestarmi sua umilissima serva. (a Florindo) (Il sangue 300 2, 13 | si chiama quella vostra serva? (piano al Dottore)~DOTT. 301 3, 5 | patrona reverita.~ROS. Serva, signor Momoletto.~MOM. 302 3, 6 | volete ammettere una vil serva?~DOTT. Che vil serva? Ella 303 3, 6 | vil serva?~DOTT. Che vil serva? Ella è una donna di garbo, 304 3, 6 | ammettere qui fra noi una serva? Dite in grazia la vostra 305 3, 7 | comun opinione, acciò ti serva di maggior confusione: ora La donna di governo Atto, Scena
306 1, 2 | Può regalar, se vuole, la serva impunemente,~E del padron 307 1, 2 | potete,~Obbediente figlia, serva fedel mi avrete.~FAB.~Figlia, 308 1, 2 | mi avrete.~FAB.~Figlia, serva, e non altro?~VAL.~Tutto 309 1, 4 | GIUSEPPINA e il suddetto.~ ~GIU.~Serva, signore zio.~FAB.~Buon 310 1, 4 | venerarla,~Ma se non è che serva, posso ancor strapazzarla.~ 311 2, 1 | VAL.~Mi ha detto anche la serva, che parimenti ha udite~ 312 2, 7 | Meco restar dovete; non serva, ma signora,~Padrona infin 313 2, 7 | Giuseppina)~GIU.~Obbedire a una serva?~FAB.~Serva? mi maraviglio.~ 314 2, 7 | Obbedire a una serva?~FAB.~Serva? mi maraviglio.~È donna 315 3, 1 | la malizia,~A noi per una serva commette un'ingiustizia.~ 316 3, 1 | Costei, venuta in casa per serva da cucina,~Si diede da principio 317 3, 1 | per moglie.~E una semplice serva è giunta a questo segno~ 318 3, 2 | DOR.~Oh nipoti!~GIU.~Son serva.~DOR.~State ben? (siede)~ 319 3, 2 | bestialità.~Certo, con una serva andiam con civiltà.~Vi vuol 320 3, 4 | Servo di lor signore.~DOR.~Serva, padrone mio.~GIU.~Fermatevi, 321 3, 5 | VALENTINA e detti.~ ~VAL.~Serva di lor signori.~GIU.~E ben, 322 4, 4 | Né men vi salutate?~ROS.~Serva.~IPP.~Servo di lei.~VAL.~ 323 5, 1 | maladetto? per chi? Per una serva,~Per una femminaccia ridicola, 324 5, 1 | mio zio.~A dir che di una serva l'inganno e la malizia~Fa 325 5, 8 | il zio.~Se vuol dotar la serva, non lo ha da far col mio.~ Lo scozzese Atto, Scena
326 1, 4 | signora donna Giulia.~GIU. Serva, signor consorte.~PROP. 327 1, 4 | suo raccomandato.~GIU. Si serva pure. Lo conduca seco e 328 1, 4 | riverenza)~GIU. Anzi; si serva pure. Ella è il padrone; 329 1, 9 | di lui cambiamento.~ASP. Serva, donna Giulia.~GIU. Serva 330 1, 9 | Serva, donna Giulia.~GIU. Serva umilissima, donna Aspasia. 331 1, 9 | volete incontrare...~ASP. Serva; ci rivedremo. (parte)~ ~ ~ ~ 332 1, 10 | mia riverita padrona.~GIU. Serva, don Alessandro.~ALESS. 333 2, 6 | umilissimo della signora.~GIU. Serva sua.~PROP. Signor segretario, 334 2, 7 | signore, se comanda, si serva. (gliela presenta)~PROP. 335 2, 9 | e non c'è nessun che mi serva. (parte)~ ~ ~ ~ 336 2, 10 | Converrà ch'io apra, e che mi serva da me medesima; ma mi consolo 337 3, 4 | Giulia e donna Aspasia~ ~ASP. Serva di donna Giulia.~GIU. Serva, 338 3, 4 | Serva di donna Giulia.~GIU. Serva, donna Aspasia.~ASP. Che 339 3, 7 | don Properzio)~PROP. Si serva pure.~GIU. (Giacché è qui 340 3, 8 | piacere di legger io.~RID. Si serva.~PROP. (Legge fra' denti, 341 3, 9 | ha che fare, signore, si serva. Ho qualche cosa da trattare 342 3, 9 | Basta, se li vuol tenere, si serva (Convien dire che gli paiono La donna sola Atto, Scena
343 Ded | le leggesse alla propria serva, per iscorgere in essa l' 344 Ded | interessare lo spirito di una serva. Io le opere mie di costume, 345 1, 9 | sempre)~~~~~~BER.~~~~Son serva. (allegra)~~~~~~ISI.~~~~ 346 1, 9 | pensi a guai.~~~~~~BER.~~~~Serva di don Agabito.~~~~~~AGA.~~~~ 347 1, 9 | BER.~~~~Volete ch'io vi serva, don Agabito mio? (patetica)~~~~~~ 348 5, 8 | vegga, io vostra amica e serva.~~Tutti insieme al teatro Le donne di buon umore Atto, Scena
349 Per | Cavaliere ODOARDO.~MARIUCCIA serva della signora Costanza.~ 350 1, 3 | i sudori freddi.~FELIC. Serva, signora Costanza.~COST. 351 1, 3 | signora Costanza.~COST. Serva sua, signora Felicita.~FELIC. 352 1, 7 | avanti, signora.~DOROT. Serva sua, signora Costanza.~COST. 353 1, 7 | signora Costanza.~COST. Serva sua, signora Dorotea.~PASQ. 354 1, 7 | signora Dorotea.~PASQ. Serva divota. (a Costanza)~COST. 355 1, 7 | divota. (a Costanza)~COST. Serva umilissima. (a Pasquina)~ 356 1, 7 | umilissima. (a Pasquina)~FELIC. Serva loro. (a Pasquina e Dorotea)~ 357 1, 7 | Pasquina e Dorotea)~DOROT. Serva obbligatissima. (a Felicita)~ 358 1, 11 | andate in maschera, eh?~COST. Serva, signora zia.~FELIC. Serva 359 1, 11 | Serva, signora zia.~FELIC. Serva sua, signora Silvestra.~ 360 1, 11 | Stamattina credo di non potere. Serva sua. Ci andremo poi questa 361 1, 13 | questo!) (da sé)~FELIC. Serva sua, signor Conte.~CON. 362 1, 13 | vedo venir mio fratello. Serva sua. (al Conte)~COST. La 363 1, 14 | confusione). (da sé)~DOROT. Serva sua.~CON. Servo divoto.~ 364 2, 1 | vi dirò. Siamo ora senza serva in casa, perché con lei 365 2, 9 | umilissimo di lor signore.~COST. Serva, signor Cavaliere.~FELIC. 366 2, 9 | signor Cavaliere.~FELIC. Serva divota.~CAV. Come se la 367 3, 13 | piace il dolce?~NIC. Si serva pure, come comanda.~SILV. La donna vendicativa Atto, Scena
368 Pre | Le Donne gelose: 32. La Serva amorosa: 33. I Puntigli 369 Per | di lui nipote.~CORALLINA serva, amante di Florindo.~ARLECCHINO 370 1, 2 | tue belle galanterie. Una serva presume che un giovane come 371 1, 2 | padrona, e non mi preme la serva. La signora Rosaura mi sta 372 1, 10 | intendiamo. Non vi domando la serva, vi domando la figlia.~OTT. 373 2, 7 | casa ad amoreggiare colla serva.~ROS. Come?~BEAT. Può essere. 374 2, 7 | Rosaura. Se volessi bene alla serva, non direi di sposar la 375 2, 9 | si faccia a modo di una serva.~OTT. Non è vero...~COR. 376 3, 1 | ch'io, che sono una povera serva, abbia avuto l'ardire di La donna volubile Atto, Scena
377 1 | Beatrice)~BEAT. Gli son serva, signor Pantalone.~PANT. 378 1 | Diana e Pantalone.~ ~DIA. Serva sua, signor padre.~PANT. 379 1 | sia?~ANS. Non siete una serva del signor Pantalone?~DIA. 380 2 | modestamente, ed Anselmo.~ ~ROS. Serva sua. È ella che mi domanda?~ 381 2 | la signora Rosaura.~ROS. Serva, la mia cara Beatrice.~BEAT. 382 3 | Ma ha da sposarsi come serva?~ANS. In questo ci ho da 383 3 | Lelio e detti.~ ~BEAT. Serva di lor signori. (tutti salutano)~ Le donne curiose Atto, Scena
384 2, 11 | sola?~ROS. No, verrò colla serva.~FLOR. Per un simile luogo, 385 2, 11 | Per un simile luogo, la serva non è compagnia che basti.~ 386 2, 23 | compatita; e se mi amate, vi serva di regola e di castigo la Le donne gelose Atto, Scena
387 1, 6 | in cusina, diseghe alla serva che la varda chi è. Se xe 388 1, 8 | mandada a chiamar dalla serva. Fermemose un pochettin, 389 3, 1 | Orsola, Orsola. (chiama la serva)~ ~ ~ ~ I due gemelli veneziani Atto, Scena
390 Per | casa del Dottore;~COLOMBINA serva in casa del Dottore;~ARLECCHINO 391 1, 1 | la padrona, e tu sei la serva.~COL. Oh, di grazia, non 392 1, 6 | io gli sono umilissima serva.~ZAN. (Ah, la xe serva! 393 1, 6 | umilissima serva.~ZAN. (Ah, la xe serva! Bondì sioria). Digo, sior 394 1, 6 | se la m’ha dito che la xe serva.~DOTT. Eh, non signore, 395 1, 6 | detto gli sono umilissima serva, per complimento, per cerimonia.~ 396 2, 1 | patrona, e mi ho da tor la serva, per mantegnir el capital 397 2, 3 | con tutta pontualità.~COL. Serva, Signor Zanetto.~TON. A 398 2, 3(46) | Massera, serva di cucina.~ 399 2, 10 | qualcossa ghe xe sotto.~ROS. Serva, signor Zanetto; compatisca 400 3, 28 | bontà fu simulata, fu finta. Serva a voi il mio esempio, per Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
401 2, 10 | COR. Vostra umilissima serva. (una riverenza)~LA F. Signore, 402 2, 14 | delle so bellezze.~LOL. Serva umilissima. (Che figura 403 4, 4 | Patrona riverita.~COR. Serva devota.~PANT. La compatissa 404 4, 19 | tormenti colla tua vita, e serva il tuo triste fine d'esempio L'erede fortunata Atto, Scena
405 Pre | servo di Ottavio;~Fiammetta serva di Rosaura e di Beatrice;~ 406 1, 9 | della stima, e non per la serva.~LEL. Cara Beatrice, io 407 2, 4 | di serbar celato. Non mi serva però d’esempio. Ella, come 408 3, 9 | di vostra ragione. Ciò vi serva di avviso, e vi B.L.M.~ ~ 409 3, 9 | allarmano contro di voi. Che vi serva di regola, e vi B.L.M.~ ~ Il feudatario Atto, Scena
410 2, 5 | Vostra Eccellenza.~OLIV. Serva umilissima di Vostra Eccellenza.~ 411 2, 5 | Vostra Eccellenza.~OLIV. Serva umilissima di Vostra Eccellenza.~ 412 2, 5 | Vostra Eccellenza.~OLIV. Serva umilissima di Vostra Eccellenza.~ 413 2, 6 | paese non conta niente. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~ 414 2, 6 | Eccellenza. (parte)~GIANN. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~ 415 2, 6 | Eccellenza. (parte)~OLIV. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~ ~ ~ ~ 416 2, 14 | delle favole per divertirmi. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~ 417 2, 17 | CEC. Comanda che io la serva? Vuol divertirsi alla caccia? Il filosofo di campagna Atto, Scena
418 2, 14 | Per me nel vostro sesso~~Serva, o padrona sia, tutt'è lo 419 2, 18 | Qualche imbroglio novel tra serva e figlia.~~~ ~~~~~LESB.~~~~ 420 2, 18 | cœtera.~~~ ~~~~~NAR.~~~~La serva quanto avrà?~~~ ~~~~~LESB.~~~~ 421 2, 18 | LESB.~~~~Scrivete. Della serva~~La dote eccola qua.~~Due Il filosofo Parte, Scena
422 2, 2 | LESB.~~~~Vussignoria si serva come vuole.~~~~~~ANS.~~~~ 423 2, 2 | fedel compagna,~~Ma non già serva o schiava.~~~~~~ANS.~~~~ La figlia obbediente Atto, Scena
424 1, 12 | detti; poi Arlecchino~ ~ROS. Serva umilissima del signor conte.~ 425 1, 12 | signore, le sono umilissima serva.~OTT. Padrona mia. (Chi 426 1, 16 | presento sto cavalier.~OLIV. Serva divota. (s’alza un poco) 427 1, 16 | brocca) Lumaga.~CAM. Si serva, illustrissimo. ( la sedia 428 2, 17 | toga; vorla lezerla? La se serva.~BEAT. Sì, leggerò io. ( 429 2, 19 | braccio; e detti.~ ~OLIV. Serva di lor signore.~ROS. Olivetta, 430 2, 19 | Crede ch’io sia ancora una serva). (da sé)~BRIGH. (L’ha magnà 431 2, 20 | Schiavo, signora sposa.~ROS. Serva sua.~OTT. Schiavo, ballerina. La finta ammalata Atto, Scena
432 Per | TARQUINIO chirurgo;~COLOMBINA serva di Rosaura;~FABRIZIO servitore.~~ 433 1, 6 | assolutamente che io mi serva di qualche mezzo per coltivar Il frappatore Atto, Scena
434 1, 1 | più.~COL. Veramente una serva di una locanda non merita 435 1, 3 | mia custodia; il che vi serva di regola, e caramente salutandovi 436 1, 10 | Questa è mia nipote, e vostra serva. (ad Ottavio e a Tonino)~ 437 1, 10 | ho gusto che le me diga: serva sua, serva divota, sì signore, 438 1, 10 | che le me diga: serva sua, serva divota, sì signore, illustrissimo 439 3, 10 | ed il suddetto.~ ~ELEON. Serva del signor Fabrizio.~FABR. Il giuocatore Atto, Scena
440 1, 5 | la padrona e l’altra la serva.~FLOR. Chi diavolo possono 441 2, 12 | Rosaura e detta.~ ~ROS. Serva, signora zia.~GAND. Buon La guerra Atto, Scena
442 1, 2 | tagliate. (al tagliatore)~ASP. Serva sua, signor padre. (a Polidoro, 443 1, 6 | Orsolina e detto~ ~ORS. Serva, signor Commissario.~POLID. 444 1, 7 | comprare. S'ella lo comanda, si serva.~ASP. Ed a che prezzo?~ORS. 445 3, 7 | che vi faranno dire di . Serva, signor padre. (parte)~POLID. Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
446 1, 2 | coronata fronte.~~~~~~MIRM.~~~~Serva: la reverisso.~~~~~~ALB.~~~~ La donna di testa debole Atto, Scena
447 1, 1 | dirvelo, ma mi reputerei una serva indegna, se non parlassi 448 1, 7 | ringrazio. Sono aspettata. Serva, donna Elvira.~ELV. Serva 449 1, 7 | Serva, donna Elvira.~ELV. Serva divota. (Stomacosa!) (da 450 1, 16 | sempre latino. Anche colla serva.~VIO. Ma la serva non v' 451 1, 16 | colla serva.~VIO. Ma la serva non v'intenderà.~PIR. Che 452 2, 4 | BRIGH. Comandela che la serva?~FAU. No, non mi occorre. 453 2, 6 | strascinata fin qui).~ELV. Serva, donna Aurelia. (guarda 454 2, 17 | Me l'ha detto la vostra serva.~FAU. Per verità, don Roberto, Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
455 1, 6 | Elenetta, sedendo)~ELENETTA Serva.~MARTA (La cognosseu?) ( 456 3, 8 | MOMOLO Comàndela, che la serva? (le offerisce la mano)~ 457 3, 11 | Zamaria)~MOMOLO Che i se serva de capon; co i s'averà po 458 3, 12 | MOMOLO Comàndela, che la serva?~POLONIA Magari, che sior L'impostore Atto, Scena
459 1, 10 | Oh basta; l'avviso ghe serva, la lo lassa star, e no La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
460 1, 5 | Doralice e detto~ ~DORALICE Serva, signor suocero. ~ANSELMO 461 1, 5 | io vada vestita come una serva. ~ANSELMO (Non darei questa 462 1, 10 | zecchini? Fatelo alla vostra serva (parte).~ ~ 463 1, 19 | veggio trattata peggio di una serva. ~PANTALONE Orsù, vegnì 464 1, 21 | schiavo.~DORALICE Vi son serva.~CAVALIERE Perdonate se 465 2, 3 | che vi tiene come la sua serva.~DORALICE Ha detto questo?~ 466 2, 8 | famiglia dalla lingua di una serva o di un servitore (parte).~ ~ 467 2, 19 | tutto il rispetto. ~DORALICE Serva di lor signori. ~ANSELMO 468 2, 19 | Venderlo? maraviglio. Se ne serva, è padrone. ~ANSELMO Me 469 3, 5 | PANTALONE La toga, e la se serva. ~ANSELMO Ve li renderò. ~ 470 3, ul | nemighe per causa de una serva pettegola e de do conseggieri La favola de' tre gobbi Parte, Scena
471 1, 3 | Del barone Macacco io serva sono.~~~~~~MAC.~~~~Cosa Il festino Atto, Scena
472 1, 2 | ch'io soffra e ch'io la serva.~~Ecco mia moglie. Ah, questa 473 1, 5 | e Lesbino.~ ~ ~~~MAR.~~~~Serva, Contessa.~~~~~~BAR.~~~~ 474 1, 5 | Contessa.~~~~~~BAR.~~~~Serva.~~~~~~CONT.~~~~Signore, 475 1, 6 | s'inchina.)~~~~~~MAR.~~~~Serva, Conte.~~~~~~BAR.~~~~Son 476 1, 6 | Conte.~~~~~~BAR.~~~~Son serva.~~~~~~CON.~~~~Vi ha detto 477 2, 10 | BAR.~~~~Madama, vi son serva.~~~~~~MAR.~~~~Madama, riverente.~~~~~~ 478 2, 12 | ROS.~~~~Madama, vi son serva. Marchesa, Baronessa.~~~~~~ 479 2, 12 | Baronessa.~~~~~~BAR. MAR.~~~~Serva.~~~~~~MAD.~~~~Serva divota.~~~~~~ 480 2, 12 | MAR.~~~~Serva.~~~~~~MAD.~~~~Serva divota.~~~~~~PEP.~~~~M'inchino.~~~~~~ 481 2, 12 | Riverisco Madama.~~~~~~MAR.~~~~Serva, Madama.~~~~~~BAR.~~~~Addio. ( 482 3, 9 | benedica.~~Contessa, ti son serva, ti son verace amica.~~~~~~ 483 3, 13 | inchinano.)~~~~~~ROS.~~~~Serva; ci rivedremo.~~~~~~BAR.~~~~ 484 4, 6 | Madama.~~~~~~MAD.~~~~Vi son serva.~~~~~~ALE.~~~~Con il rispetto 485 5, 9 | signori.~~~~~~CONT.~~~~Serva.~~~~~~CON.~~~~Vi domando Il filosofo inglese Atto, Scena
486 2, 6 | onore fate a una vostra serva, (inchinandosi.)~~Che stima, 487 3, 3 | vorrei.~~~~~~GIO.~~~~La serva? l'ho veduta.~~~~~~PAN.~~~~ 488 3, 12 | lui fa cose strane;~~La serva e la sorella le fanno le 489 5, 5 | vagliono un tesoro.~~(La serva...). (Piano alla Saixon, Il finto principe Opera, Atto, Scena
490 FIN, 1, 7| ingannar, la vuò per me;~~E la serva, se vuoi, sarà per te.~~~~~~ 491 FIN, 1, 12| parte)~~~~~~FLO.~~~~Si serva pure~~Senz'altre cerimonie.~~~~~~ 492 FIN, 1, 13| matti.~~~ ~~~~~LESB.~~~~Serva sua, mio signor.~~~ ~~~~~ 493 FIN, 1, 13| LESB.~~~~Io son serva, e lei signore.~~Non conviene, La gelosia di Lindoro Atto, Scena
494 1, 8 | trovare un servitore, o una serva.~LIN. (da sé) (Sia quello 495 2, 12 | prendete di mortificare una serva, e di correggere un figlio...~ 496 3, 9 | riverisco, quella giovane.~TOG. Serva sua. Che cosa comanda?~FIL. 497 3, 11 | Barbara e detto~ ~BAR. Serva umilissima. È ella, signore, 498 3, 14 | Zelinda e detti~ ~ZEL. Serva umilissima di lor signori.~ Il geloso avaro Atto, Scena
499 1, 7 | signor no, sola.~PANT. Colla serva?~TRACC. Colla serva e con 500 1, 7 | Colla serva?~TRACC. Colla serva e con el servo.~PANT. Come?


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License