L'adulatore
   Atto, Scena
1 3, 12| fazza; pol esser che el se arecorda de mi sull’ora della digestion.~ Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
2 1, 5 | sto servizio - ; no'l s'arecorda più dei barboni: no'l te Il buon compatriotto Atto, Scena
3 2, 1 | signora Bettina.~COST. Nol s'arecorda più a Livorno?~RID. Sono 4 2, 7 | Prestissimo.~COST. La s'arecorda che me preme fenirghe quel La casa nova Atto, Scena
5 1, 11 | pretender una gran dota? No s'arecorda co l'andava co la falda Il frappatore Atto, Scena
6 1, 10| fazza capital de mi, e la s’arecorda che el lustrissimo sior Componimenti poetici Parte
7 1 | cosa aveu fato?~— No i se arecorda più dei tempi andati; ~Perché L'uomo di mondo Atto, Scena
8 3, 15| bisogno de facchin, che i se arecorda de monsù Truffaldin. (parte)~ La vedova scaltra Atto, Scena
9 2, 4 | Basta, me provarò; ma la se arecorda che ogni fadiga merita premio.~ 10 2, 7 | le diga. Se la vol che me arecorda, bisogna che la le scriva.~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License