L'adulatore
  Atto, Scena
1 1, 18| Non ho merito alcuno, che esiga da voi né stima, né ammirazione.~ L'avventuriere onorato Atto, Scena
2 Pre | carattere del personaggio lo esiga, non potendosi, per esempio, I due gemelli veneziani Atto, Scena
3 Pre | non è difetto suo che ella esiga, per riuscir perfettamente, Il feudatario Atto, Scena
4 1, 12| quale trattamento da voi esiga.~FLOR. L'ascolterò volentieri.~ La guerra Atto, Scena
5 2, 8| fati, che l'onor mio non esiga il sagrifizio della mia Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
6 2, 4 | parmi che il decoro vostro esiga questo rispetto.~FERDINANDO: La scuola di ballo Parte, Scena
7 | qui, non credo~~Che altro esiga da voi che buona ciera,~~ Torquato Tasso Atto, Scena
8 4, 2 | più~~Di quel che in lui esiga il merto e la virtù.~~Voi 9 5, 14 | l'onte:~~Maggior rispetto esiga l'onor della tua fronte.~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License