L'amante di sé medesimo
  Atto, Scena
1 4, 8| Vo chiedervi un favore. (tirandolo in disparte)~~~~~~FER.~~~~ Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
2 1, 16 | FAB. (a Don Flaminio, tirandolo in disparte) Signore, una Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 1, 13 | dentro)~FOR. (tenendolo e tirandolo) Titta-Nane, Titta-Nane, Lo scozzese Atto, Scena
4 3, 9 | Sentite. (a don Ridolfo, tirandolo in disparte) Io vi procurerò Ircana in Julfa Atto, Scena
5 1, 3 | impegno).( piano a Bulganzar tirandolo in diparte.)~BULGANZAR ( La ritornata di Londra Atto, Scena
6 1, 15| GIAC.~~~~Venga con me. (tirandolo, e lo fanno passare in altra Il servitore di due padroni Atto, Scena
7 3, ul | una parola (a Florindo, tirandolo in disparte). ~FLORINDO ( La sposa sagace Atto, Scena
8 3, 6| parola. (a don Policarpio, tirandolo in disparte)~~~~~~POL.~~~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License