Gli amanti timidi
  Atto, Scena
1 3, 3 | una smania, che me sento brusar, che me sento morir; e la La cameriera brillante Atto, Scena
2 2, 24 | del rosto, ma el lo lassa brusar. Saveu chi gh'ha giudizio? La casa nova Atto, Scena
3 3, 1 | dise, che una faliva pol brusar una casa. Certo da una cossa Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
4 2, 2| più ziogo,~~Che me possa brusar drento del fuogo;~~E se Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
5 1, 4| So cor per amor to sente brusar.~~ ~~Quel viso tondo~~Star Le massere Atto, Scena
6 3, 1 | ZULIAN:~~~~Vu bon da brusar.~~~~~~BIASIO:~~~~(Porto Il vecchio bizzarro Atto, Scena
7 3, 7 | Son vecchio, ma no son da brusar. E se le me tol per un rosegotto La putta onorata Atto, Scena
8 1, 8| basterave vegnir qualche volta a brusar un fasseto.~BETT. No, no,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License