L'amore paterno
  Atto, Scena
1 2, 2 | lassar che i batta, e non avrir a nissun.~SCAP. (Un ripiego La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
2 3, 1| camera, e cussì posso andar a avrir la bottega la mattina a Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
3 2, 3 | sé)~RAIM. (Cmod se fa a avrir sta porta? Ah, l'ò trovà). ( Le donne curiose Atto, Scena
4 2, 14| tutto, no so come far a avrir.~PANT. Caro sior Leandro, 5 2, 23| ARL. Se batto, i vien a avrir, i me vede con una donna, 6 3, 2| colle chiave, in atto de avrir.~LEL. Se ciò è vero, se Il giuocatore Atto, Scena
7 1, 1| è ora de smorzar i lumi, avrir le finestre, e gòder el Il servitore di due padroni Atto, Scena
8 1, 13 | sa pur, che pena gh'è a avrir le lettere. ~FLORINDO Tant'
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License