1-500 | 501-754
                   grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 2, 2 | schiettezza di cuore!~BRIGH. Ma al d’oggi, chi è sincero, non 2 3, 7 | figlia è una cosa rara al d’oggi. Ella è innocente L'amante Cabala Atto, Scena
3 1, 5 | che sia bastante,~~E nel delle nozze avrà il restante.~~~~~~ 4 1, 5 | Quando degli sponsali il fia gionto.~~~~~~FILIB.~~~~ 5 1, 6 | el diavolo :~~Ogni otto la scambia el servitor.~~ 6 3, Ult | napolitane~~Che ho conosciuto un ; per altro, queste~~Che L'amante di sé medesimo Atto, Scena
7 Ded | usasi, particolarmente a' nostri, valersi de' rispettabili 8 Int | esempio: un galantuomo a' nostri contrae un'amicizia 9 2, 2 | grugno alzar per tutto il .~~~~~~CON.~~~~Donna Bianca 10 2, 4 | troncar l'impegno,~~Che un potria condurmi a perdere 11 2, 5 | ALB.~~~~La pianze tutto el .~~~~~~CON.~~~~Ecco, codeste 12 2, 8 | novità che stimo, in questo felice,~~È l'amicizia vostra.~~~~~~ L'amante militare Atto, Scena
13 Ded | che giornalmente produco, gran lunga s’inganna; e 14 1, 13 | vada via sti soldadi. Ogni da Corallina ghe ne trov 15 3, 12 | o io, abbiamo in questo da morire. Non posso più L'amore artigiano Atto, Scena
16 1, 5 | bottega, ed esce)~~Buon , mastro Bernardo.~~~~~~BERN.~~~~ 17 1, 5 | Bernardo.~~~~~~BERN.~~~~Buon , Titta.~~~~~~TIT.~~~~Cosa 18 1, 5 | che non gioco,~~Son tre ch'io bevo poco.~~Ho lasciato 19 1, 6 | mesi che non gioco,~~Tre che bevo poco:~~C'è molto 20 1, 17 | la notte, non meno che il ,~~Il mio bene potrò vagheggiar. ( 21 2, 5 | niente.~~~~~~FABR.~~~~Buon , bella ragazza.~~~~~~ROS.~~~~ 22 2, 6 | Amami e non temer, che il verrà.~~ ~~Ti ho voluto 23 3, 8 | Così il ciel mi rendesse un contento.~~~~~~COST.~~~~ 24 3, 10 | far così.~~Almeno il primo viviamo in pace.~~~~~~GIAN.~~~~ 25 3, 10 | da godere~~La pace un sol .~~~~~~ROS.~~~~Giannino.~~~~~~ Amore in caricatura Atto, Scena
26 2, 3 | brutto, passavia,~~Tutto il si grideria.~~Giovinezza - 27 2, 11 | così,~~Ma poi verrà quel che cederete.~~~~~~GIN.~~~~ 28 3, 2 | sprezzato amor~~Vi pentirete un .~~~~ ~~~~~~OLIM.~~~~} a 29 3, Ult | si goda e si balli in fin .~~~~~~ ~~~~ ~~TUTTI~~ ~~~~~~ ~~~~ 30 3, Ult | si goda e si balli in fin .~~(segue il Ballo e con L'amore paterno Atto, Scena
31 2, 11 | te in tributo~I più bei della mia vita io diedi,~ Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
32 3, 8 | speranza che possiamo essere un contenti.~LIN. (piange, L’apatista Atto, Scena
33 1, 1 | Finor la mensa mia ebbi ogni imbandita~~D'alimento discreto 34 1, 1 | credetemi, arriverà quel ,~~Che il vostro core acceso 35 2, 3 | genti, ch'ella sul far del ~~Partissi, e che il suo L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
36 ARC, Let | rovina, rimasto in pochi senza denaro e senza roba, 37 ARC, 1, 12| lei è~~Per tutto questo d'Arcadia nostra.~~~ ~~~~~ 38 ARC, 1, 12| allegria~~Dell'Arcadia il primo .~~~ ~~~~~LIND.~~~~Vada, 39 ARC, 2, 4| più non dico,~~Ma forse un verrà,~~Che il labbro dir 40 ARC, 3, 3| principato~~Anco per questo fui confermato,~~Impongo Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
41 1, 1 | amici~~Che si ricorderan dei felici.~~~~~~MALG.~~~~Gli 42 1, 1 | cortesia,~~Che ha fomentato un la mia pazzia.~~Disperato 43 3, 8 | precipizio.~~ ~~Mi diceva un mia nonna:~~Il denaro tutto 44 3, 9 | Voi mi fareste in pochi crepare.~~~~~~SEM.~~~~Vorrei Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
45 2, 1 | insieme, quel vedersi ogni , a tutte l'ore, quelle continue 46 2, 2 | ancora veduto: va tutto il a girone; ha cento visite, L'avvocato veneziano Atto, Scena
47 1, 1 | incontrada per strada. Un la s’ha fermà a discorrer 48 2, 5 | dir sto negozio? Xe otto che son qua in sta casa, 49 2, 8 | inclinazion. Pur troppo dal primo che l’ho vista, me son sentio 50 2, 18 | che s’odia? Vedersi tutto d’intorno un oggetto che 51 3, 11 | sta lizion alla sposa el delle nozze, se vederave I bagni di Abano Atto, Scena
52 1, 3 | mio,~~E per questo ogni mi bagno anch'io.~~~~~~PIR.~~~~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
53 Pre | troppo se ne vedono tutto degli esempi, ma ho voluto 54 1, 2 | freddi. Gran cossa che al d'ozi squasi tutti i patroni Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
55 1, 9 | nostra sorte.~~Tutto il si fatica,~~Facciam di noi La birba Atto, Scena
56 2, 4 | polentina~~Xe redotti ai nostri !~~Se sguazza, se gode,~~ La bottega da caffè Atto, Scena
57 2, 2 | NARC.~~~~Certo che al d’ancuo~~Chi vuol star colle 58 2, 3 | Quando, o ciel, sarà quel ?~~ ~~~~~~DOR.~~~~Stupisco 59 3, 1 | DOR.~~~~Giunto è quel beato,~~In cui felice sorte~~ Il bugiardo Atto, Scena
60 1, 1 | fatto all'antiga! Ai nostri se ne trova pochi de sta 61 1, 1 | più~ ~Peno la notte e 'l ~Per vu sempre cussì.~Sta 62 1, 3 | divertimenti.~ARL. (E un de sti s'impegna i abiti, se no 63 2, 12 | da solo a sola.~PAN. De , o de notte?~LEL. Fra il 64 3, 5 | illustrissimi.~PAN. Eh, al d'ancuo i titoli i a Il buon compatriotto Atto, Scena
65 2, 2 | de logarli per do o tre : ghe troverò po un altro Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
66 1, 5 | giudizio. E po? E po, dopo tre , no la xe più quella23. ( 67 1, 12 | pregherò de vegnirme un a favorir. Xe meggio che 68 2, 2 | car sgnor Lissandro, bon a vossignori.~LISS. Bravo 69 2, 8 | ben. La xe mia. Un de sti ghe la fazzo domandar. Cossa 70 2, 10 | OSTE Son ai so comandi, de e de notte, co la vol; e Amor contadino Atto, Scena
71 1, 10 | Era il mio core un ~~Come sull'alba è il fior. ~~ 72 1, 11 | bello tornar com'era un .~~Chi è questa che ora viene?~~ 73 1, 12 | Se venuta foste un ,~~Nel bollor di gioventù,~~ 74 2, 7 | ma forse~~Vi pentirete un ~~D'aver meco così trattato 75 2, 8 | contenti e lunghi guai,~~E un di bene non ci lascian mai.~~ ~~ 76 2, 10 | Se tramonta il chiaro .~~ ~~Oimè, che cosa ho fatto?~~ 77 2, 12 | il giorno,~~Sì, verrà il , m'impegno,~~Che vendetta 78 2, 13 | farai sempre così,~~Forse un dirò di sì;~~Ma per ora 79 3, 5 | Fin che fausto giunga il ;~~Sì, costante voglio amar~~ 80 3, 6 | saprai,~~Forse amante un m'avrai;~~Ma per ora l'amorino,~~ 81 3, 9 | Soffri, che forse un non penerai.~~~~~~CIA.~~~~ 82 3, 9 | quando?~~~~~~LENA~~~~Un . (come sopra)~~~~~~CIA.~~~~ La buona madre Atto, Scena
83 1, 2 | costa bezzi, e gh'è più che lugànega19, e ogni lavada 84 1, 7 | véderme in casa ogni terzo musi novi. Questa no la 85 1, 8 | trova pochi. Sì ben; al d'ancuo101 andèlo a trovar 86 2, 11 | ve dighio che xe quindese che nol vedo?~BARB. Ma avanti, 87 Ult | Oh, con vinti soldi al me marido). Patroni. (parte)~ La buona figliuola maritata Atto, Scena
88 1, 10 | chiedo.~~ ~~Fin da quel primo ~~Che in me svegliaste amor,~~ 89 2, 2 | sia servita,~~E come un solea, sia rivestita.~~~~~~ 90 2, 11 | Mengotto)~~~~~~MENG.~~~~Quel ch'io ti mirai sia maledetto. ( 91 3, 6 | conviene,~~Prego Amor che un di bene~~Non mi faccia mai La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
92 1, 2 | che si usano~~Ai nostri .~~Ei si diletta giocare 93 1, 3 | calma più bella~~Forse un risplenderà. (parte)~~~  ~ ~ ~ 94 2, 8 | di moine~~Mi riescisse un trarlo al mio fine.~~Costui 95 2, 17 | Mi sarete ingrato un ?~~~~ ~~~ ~ ~ ~ ~~~~ORA.~~~~ 96 3, 4 | non son rare~~Nei nostri .~~Perduta quella,~~Si trova La buona famiglia Atto, Scena
97 2, 3 | bravo; farete bene; così nel della posta vi troverete 98 3, 14 | quella che foste il primo che vi prese.~COST. Sarebbe La buona figliuola Atto, Scena
99 1, 2 | a dir questa canzone un .~~ ~~Ogni amatore~~Nel proprio 100 1, 2 | niente,~~Amami da parente. Un , chi sa?~~Parentela fra 101 1, 2 | mi ami da fratello,~~Un , visetto bello,~~Potrà la 102 1, 5 | SAN.~~~~Poverina, tutto il ~~Faticar deggio così!~~Lavorare 103 1, 15 | Innamorato e cotto~~Un de' fatti miei,~~Ora spasima 104 3, 4 | così.~~Spera, verrà quel .~~Non dubitare ancor. (parte)~~~  ~ ~ ~ La buona moglie Atto, Scena
105 1, 3 | CAT. Ma dove stalo tuto el e tuta la note?~BETT. A 106 3, 1 | NANE Perché?~MEN. Perché al d’ancuo co trenta soldi 107 3, 10 | cercar vostro padre.~ARL. Al d’ancuo l’è un poco dificile Buovo d'Antona Atto, Scena
108 1, 1 | chi per orgoglio,~~E ogni si rinnova un qualche imbroglio.~~~~~~ 109 1, 14 | cuor,~~Mia voi sarete un .~~~ ~~~~~MEN.~~~~Giuro, 110 1, 14 | volervi amar~~Fino all'estremo .~~~ ~~~~~BUO.~~~~Voi non 111 1, 14 | al dito,~~Che farovvi un pentir.~~~ ~~~~~MEN.~~~~ 112 2, 10 | ritrose;~~Ma passato il terzo ,~~Le ho sentite a dir così:~~« 113 3, 2 | letto anch'io~~Le istorie un dei cavalieri erranti,~~ Il burbero benefico Atto, Scena
114 3, 9 | Non sarà forse in istato formarle la dote? Conosco Il cavaliere giocondo Atto, Scena
115 1, 1 | Si sa che vostro padre un faceva l'oste.~~~~~~CAV.~~~~ 116 1, 4 | ma se nol moderate~~Un vi farà piangere...)~~~~~~ 117 2, 3 | fece anche mia madre un col padre mio.~~Risposemi 118 3, 2 | Non torna in tutto il .~~~~~~GIAN.~~~~Tornerà questa 119 3, 3 | non vi narro il come, un vel narrerò.~~Bastivi che 120 3, 4 | siete il pellegrino~~Che un faceva in piazza l'astrologo 121 3, 6 | figliuolo voi penserete un .~~~~~~MAR.~~~~Dite bene, 122 3, 6 | Se il vostro Rinaldino un riuscisse male,~~A lui che 123 4, 4 | Chiozza io ne ho mangiato un .~~~~~~FAB.~~~~Ha un odore 124 4, 4 | regolati~~Coi pezzi che il innanzi si trovano avanzati.~~~~~~ 125 4, 6 | Alfin quel cavaliere che un m'ha abbandonato.~~~~~~GIAN.~~~~ 126 4, 6 | qui il cavaliere che un m'abbandonò.~~~  ~ ~ ~ 127 4, 9 | qualche luogo una sol volta al .~~Non alla patria mia, non 128 4, 11 | Sentir in questo pozzo un mi fece l'eco.~~Dell'eco 129 4, 11 | , signora, tornate un a passare..~~~~~~MAD.~~~~ 130 5, 8 | sposata?~~~~~~LIS.~~~~Un mi sposerà.~~~~~~MAD.~~~~ 131 5, 11 | le notti, e sospirare il .~~Soffrire anche talvolta La cameriera brillante Atto, Scena
132 2, 6 | speranza che anca ella un la farà a modo mio. Dirò Il campiello Atto, Scena
133 1, 2 | so mare,~La vegniva ogni ~A domandarme a mi~Ora el 134 1, 2 | no se pol magnar ben ogni .~DONNA PASQUA Come!~DONNA 135 2, 1 | Credèlo; la laora tutto el .~ORSOLA Quando la marideu?~ 136 3, 1 | nu~Tre, o quattro ore al ?~DONNA CATTE Prima de tutto 137 3, 8 | su; donna Catte~Un de sti la se pol maridar;~E mi 138 3, 11 | locanda)~ORSOLA Tasi, che un la man la te darà. (entra 139 4, 2 | fa mi,~Che ztaga notte, e coi libri in man,~E che 140 5, 18 | CATTE Séntime un de sti te vegno drio. (a Lucietta)~ La cantarina Parte
141 1 | onor;~~Voi lo vedrete un .~~L'anel vi porterò,~~Ritornerò, 142 1 | così.~~Verrà, verrà quel ~~Che ricca forse potrò farvi Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
143 CAR, 1, 5| Regalata, servita,~~Un s’arrenderà. Spero, e frattanto~~ 144 CAR, 3, 3| lieto e contento in questo ,~~E alla sposa fedel dirà 145 CAR, 3, 9| Che bel contento!~~Che giocondo!~~Non si al La casa nova Atto, Scena
146 2, 1 | bagoleto de vederla tutto el sul balcon.~Rosina: Ghe 147 2, 9 | se usa più. La sa, che al d'ancuo in tel vestir no La cascina Atto, Scena
148 1, 2 | core~~L’Elisa non è.~~Se un parlerete, (a Lena e a Pippo)~~ 149 1, 9 | sarò,~~Fino... fino a quel ... fin che potrò. (parte)~~~  ~ ~ ~ 150 2, 12 | rompo la testa un qualche ). (da sé)~~~~~~CON.~~~~Tu 151 2, 14 | può pareggiare in questo ?~~La mia Lena alla fin detto 152 3, 2 | maritati,~~Diavoli in pochi son diventati.~~ ~~Di rose 153 3, 4 | rinnovar sapeste~~La bella un peripezia d’Alceste!~~Rendavi La castalda Atto, Scena
154 1, 8 | voggio ben; chi sa che un no me resolva de torla per 155 1, 9 | dall’altra sento che ogni più me scaldo, e no so come 156 1, 10 | pochi bezzi; e questi al d’ancuo i xe quei che se 157 3, 3 | volte, l’anderà per quei che stago senza magnar.~ Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
158 SPI, 1, 1| lontano è questo il primo .~~~~~~CLA.~~~~Dunque non 159 SPI, 1, 1| anni, ma poi giunge quel ,~~Che trovansi disposte, 160 SPI, 1, 2| che nell'arrendermi un potea esser grata~~Diverrei 161 SPI, 1, 3| rustico soggiorno.~~Dal primo ch'io venni al villereccio 162 SPI, 1, 7| passerete il tempo invan nei primieri~~Sentendol ragionare 163 SPI, 2, 5| dappresso voi sospirate il :~~Se no dite col labbro, 164 SPI, 2, 5| vano, prima che giunga il .~~~~~~FLO.~~~~E se quel 165 SPI, 3, 2| uom che invano serbovvi un l'affetto,~~Potrebbe ogni 166 SPI, 3, 2| vece di godere col sposo i felici,~~Sarete insiem congiunti Il conte Chicchera Atto, Scena
167 1, 2 | po’ furbetta...~~Saprò un farmi capir;~~Ma per or 168 1, 8 | Tre o quattro volte al ?~~A me si deve dir sempre 169 1, 12 | niente avrà.~~Tutto il chi va, chi viene,~~E nessun 170 3, 4 | crediamo noi verrà quel ?~~~~~~CAV.~~~~Oh questo, 171 3, 7 | sospiran per lei la notte e il ,~~Io son sposata, e madamina 172 3, 7 | ferma)~~Tre volte in un sol ~~Mi ha mancato di fede;~~ 173 3, Ult | meschino,~~Più felice un sarà.~~~~~~CON.~~~~} a due~~~~ 174 3, Ult | meschino,~~Più felice un sarà.~~~~ ~ Fine del Dramma.~ ~> La contessina Atto, Scena
175 2, 6 | si cangia~~La notte e il . (parte)~~ ~~~  ~ ~ ~ Il contrattempo Atto, Scena
176 3, 25 | da viver tre o quattro .~OTT. Ma che ho fatto di La conversazione Atto, Scena
177 1, 7 | ritirate~~Stanno la notte e il ;~~E in Italia dirò... così, 178 2, 9 | La canterò.~~ ~~Tutt al dezà e de ,~~Vag in zir 179 3, 5 | v'insegno~~Tre o quattro .~~~~~~MAD.~~~~Alle sue grazie~~ Un curioso accidente Atto, Scena
180 1, 1 | mondo. Conosce che ogni più questo reciproco amore Il cavaliere e la dama Atto, Scena
181 0, ded | veramente foss'ella al mondo a' nostri, e per fortuna in 182 2, 11 | sempre stata ed è anco al d'oggi esercitata da cavalieri De gustibus non est disputandum Atto, Scena
183 2, 8 | crudeltà,~~Potrà farvi un sprezzar.~~Se tirannico La diavolessa Atto, Scena
184 1, 7 | capisco.~~Quando verrà quel ,~~Averete di grazia a far 185 1, 12 | seconda la sorte in questo .~~~~~~CON.~~~~Riverente 186 2, 4 | doppia fortuna~~In questo s'appressa:~~Avrò il ricco La donna di garbo Atto, Scena
187 Pre | che si ammirano anche a' nostri in Bologna principalmente, La donna di governo Atto, Scena
188 1, 1 | di coltivarla ai nostri pretende,~Senza profitto 189 1, 2 | chiama sessanta volte al .~FAB.~Valentina. (come sopra)~ 190 1, 2 | con zelo e con amore.~E un ... basta, per ora di più 191 1, 2 | medito, voi lo saprete un .~VAL.~Son nelle vostre mani, 192 2, 2 | Felicita. Mi secca tutto il .~Sempre viene a scroccare. 193 2, 8 | queste borse venissero ogni .~FEL.~Voglio la parte mia. ( 194 3, 1 | nascere, s'ha da finire un .~ROS.~Ma se la zia si scalda...~ 195 4, 2 | trova?~VAL.~In letto.~Ogni dopo pranzo dorme due ore 196 5, 10 | credo star fino al nuovo .~GIU.~E dov'è Valentina, 197 5, 10 | Anch'io colla sposina un mi tratterrò.~ROS.~Ecco Lo scozzese Atto, Scena
198 1, 1 | giovane cavaliere trova ogni de' pretesti nuovi per dilazionare La donna sola Atto, Scena
199 Ded | cuore.~Benedico ancora que' felici, ne' quali ebb'io 200 Ded | conversazione, come ne' primi delle nozze, e ad essa comunicando 201 2, 8 | volentieri fino all'estremo ,~~Pur che un sì mi diceste.~~~~~~ 202 4, 1 | Bene bene, ch'ei venga; un mi comprometto~~Di moderargli Le donne di buon umore Atto, Scena
203 3, 3 | notti, dee sospirare il .~Soffirire anche tal volta La donna vendicativa Atto, Scena
204 Ded | Gondoliere, se abbiamo a' nostri un Gondoliere Poeta: 205 Pre | quattro principiati il primo della corrente quaresima La donna volubile Atto, Scena
206 1 | vien. Anca ella un de sti , siben che la xe una gnocca, Le donne curiose Atto, Scena
207 1, 1 | Eleonora mia moglie tutto mi tormenta su questo punto, 208 1, 3 | no so cossa fasse anca al d'ancuo. Me par per altro, 209 2, 3 | perché se ne servono tutto . Bisogna studiar il modo 210 2, 23 | Sigura. Ghe vago squasi ogni .~ROS. Vorrei entrare ancor 211 2, 27 | da galantomo. Perché al d'oggi, co se g'ha un tocco Le donne gelose Atto, Scena
212 Ded | Commedia ebbe la sorte un di piacerle sulle scene I due gemelli veneziani Atto, Scena
213 Pre | coscienza i giovani del d’oggi, che quelli del tempo 214 3, 6 | i dise dell’amicizia del d’ancuo87. Florindo xe stà 215 3, 6 | Acate xe un nome ridicolo al d’ancuo. Se adora l’idolo 216 3, 6(87) | Del d’ancuo, del giorno d’oggi.~ L'erede fortunata Atto, Scena
217 2, 7 | PANC. Signor Dottore, buon a vossignoria; ella mi perdoni, Il filosofo di campagna Atto, Scena
218 2, 6 | Della gioia vicino è il beato.~~~~~~TRIT.~~~~Eccola 219 3, 3 | così.~~Ci penso notte e .~~Vorrei un giovinetto,~~ La fondazione di Venezia Azione
220 Pro | sempre fastosa.~~Verrà un , che l'orgogliosa~~Fronte 221 Pro | umiliar.~~~~~~MUS.~~~~Verrà un , ma intanto fremi.~~~~~~ 222 Pro | vaglia~~Provisi in questo . Pria la Commedia~~Nell' Il frappatore Atto, Scena
223 Pre | nazione, da dove escono tutto delle persone di spirito, 224 1, 6 | un omo desfortunà. Xe tre e tre notte che nevega. Il giuocatore Atto, Scena
225 Ded | cresce nel di Lei animo ogni più, e si aumenta l’inclinazione 226 1, 9 | casa d’una so zia, ma al d’ancuo le zie le son troppo Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
227 1, 2 | qualche paronzina;~~L'altro mi ho savesto~~Che fevi 228 2, 2 | Che se la ve se mostra un pietosa,~~Meggio de Betta La guerra Atto, Scena
229 Ded | che da quel tempo fino ai nostri mantenne sempre l' 230 Ded | in disparte, e mi tenne Voi il seguente ragionamento. 231 Ded | eccovi il giorno dopo, pieno bontà, di gentilezza, di Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
232 1, 2 | sentio a dir, che tutto el mario e muggier no i fa 233 1, 3 | fazzio?~AGUSTIN Tutto el la me brontola.~ELENETTA 234 1, 4 | Se volemo ben, e tutto el se magnemo i occhi.~DOMENICA 235 1, 9 | servirla ben, e otto che desordeno, e gh'ho paura 236 3, 12 | satire, sior no. Ma al d'ancuo, par che sia dificile L'impostore Atto, Scena
237 1, 2 | fa il cenno di mangiare e bevere, poi s'accosta all' 238 1, 3 | so note alla cassa. E el che se le paghe, el tira 239 3, 1 | RID. Che cosa sapete voi? queste cose non se n'intende 240 3, 6 | li aspettava. Ho bisogno far reclute, e me ne vengono Il festino Atto, Scena
241 0, pre | giustamente quegli ornamenti stile, che seducono ad una 242 1, 2 | servitù di sposo dopo tre è finita. (vuol partire.)~~~  ~ ~ ~ ~ 243 1, 6 | ha da trovar rimedio. Un s'ha da finire;~~Ma intanto 244 3, 8 | bere tre quattro volte al ;~~E par che quel di casa 245 4, 8 | amicizia.~~~~~~CONT.~~~~Ogni più s'impara.~~~~~~MAD.~~~~ Il filosofo inglese Atto, Scena
246 0, aut | volume. Può essere che un si stampino, e faranno onore 247 1, 1 | Addio.~~~~~~BIR.~~~~Buon , Gioacchino.~~Del caffè 248 1, 2 | quella donna istessa, che un vi piacque tanto,~~Vi spiacerebbe 249 1, 13 | faccio bella, se il capo un mi frulla;~~La lesina adoprando, 250 2, 6 | ho stampato ieri, che un farà prodigi:~~Ei parla Il finto principe Opera, Atto, Scena
251 FIN, 2, 5| prora~~Passa dormendo il .~~Sognava il suo pensiero~~ 252 FIN, 3, 5| si piange,~~Poi godesi un .~~E delle sue pene~~Tormento Il geloso avaro Atto, Scena
253 2, 15 | mio marito diventa ogni peggio). (da sé)~LUI. Signora, Le femmine puntigliose Atto, Scena
254 0, ded | Religione nel cuore. Pare a' nostri che Uomo non sia 255 2, 13 | Servir dama? Gran miseria al d'oggi! Sempre puntigli, 256 3, 2 | con i quattro cavalli, e al postiglione, che venga Filosofia e amore Atto, Scena
257 1, 4 | che foste dove nasce il .~~~~~~MEN.~~~~E voi, senz' 258 1, 4 | pace.~~~~~~XAN.~~~~Dopo tre ch'io manco,~~Così la cara 259 2, 2 | io m'impegno di farvi un contento.~~~~~~LEON.~~~~ 260 2, 5 | gli devi la mano in questo .~~Rispondi, lo farai?~~~~~~ 261 2, 7 | sé)~~ ~~Venga presto il bramato~~Che mi possa consolar.~~~~~~ 262 2, 7 | due~~~~Presto, presto il verrà~~Della mia felicità. ( 263 2, 13 | burlata e scoperta in questo ~~Per salute di Xanto. Eccola 264 3, 2 | LEON.~~~~Giunto è il fortunato.~~~~~~CLOR.~~~~ 265 3, 2 | allegrezza!~~~~~~LEON.~~~~Oh beato!~~ ~~Idolo mio diletto,~~ 266 3, 5 | sera,~~Sposo mio sarete il .~~~~ ~~~ ~ ~~~~RAPA~~~~Che L'ippocondriaco Parte, Scena
267 1, 3 | ed io mi vedo~~Tutti i nello specchio~~Che vengo 268 1, 4 | insoffribile,~~Che struggeria in un più di sei pecore.~~~~~~ L'isola disabitata Atto, Scena
269 1, 14 | Siamo le care nei primi ,~~E poi ci trattano tutti 270 2, 11 | signore;~~Aspettate che un mi venga male,~~E morirò La madre amorosa Atto, Scena
271 0, pre | questa volta mi ha suggerito rendere a Voi giustizia, 272 0, pre | formando una sì ampia raccolta Tragedie, di Commedie e 273 2, 1 | vi la dote, o in pochi egli la consuma, o vi conduce I malcontenti Atto, Scena
274 0, aut | Poeta Inglese, locché a' nostri non si verifica di 275 3, 17 | mie diligenze, sarete un miserabile; mendicherete Le massere Atto, Scena
276 1, 1 | Ghe dirò che l'ha perso un la lavandera.~~Sta farina 277 1, 2 | è gnanca un fià.~~Xe tre che se pena; no ghe n'avemo 278 2, 2 | Avanti che fenissa sti de carneval,~~Remetter vôi, 279 2, 2 | piccoli i to tre pani al ;~~Ti i averà fatti grandi, 280 2, 2 | far ben, muarghene una al .~~Malignaze le meggio, le 281 2, 3 | MENEGHINA:~~~~Ze otto che el paron no manda gnente 282 2, 3 | gnente a casa;~~Ze otto che se zuna: ma i m'ha dito 283 2, 5 | no me piase star tutto el sui balconi.~~~~~~DOROTEA:~~~~ 284 2, 5 | cossazze. La so carne ogni ,~~Le feste un altro piatto, 285 2, 5 | manda in precepizio,~~Ma un se pol remetter chi ha un 286 2, 6 | i aveva sunai,~~L'altro la parona la me li ha domandai.~~~~~~ 287 2, 6 | tasi, mattazza, che un ti 'l troverà. (Parte.)~~~~~~ 288 3, 1 | trova poche de queste al d'ancuo!~~~~~~ZULIAN:~~~~ 289 3, 6 | el gh'ha pazienza.~~Ogni qualcossetta procuro pelucar.~~ 290 4, 3 | patto che la tasa:~~Ogni se vedeva dei omeni per 291 4, 3 | sempre nol ghe xe.~~Dei , se la savesse? pianzerave.~~~~~~ 292 4, 3 | bisogna farla magra.~~Da sti , senza bezzi! Oh, la xe 293 5, 1 | GNESE:~~~~Tutto el all'ostaria?~~~~~~MENEGHINA:~~~~ 294 5, 1 | de carneval squasi ogni se zuna.~~Co la m'ha licenzià, 295 5, 8 | massere ho praticà ai mi ;~~Cattive come queste, no La mascherata Opera, Atto, Scena
296 MAS, 1, 1| fornito,~~Uno di questi sarò fallito.~~E perché 297 MAS, 1, 8| buon marito~~Uno di questi sarà fallito.~~~~~~AUR.~~~~ 298 MAS, 3, 10| SILV.~~~~Promesse che al d'oggi veramente~~Non si Il matrimonio discorde Parte
299 1 | per i dirupi,~~Un qualche non fuggirà dai lupi.~~Eccola 300 1 | Quell'amor che il primo ~~Per voi, cara, mi ferì,~~ 301 1 | mia pace~~Deh mi faccia un provar.~~~~~~MAR.~~~~Cari 302 2 | diceva Don Chisciotte un :~~«Vezzosa Dulcinea,~~Mia Il medico olandese Atto, Scena
303 1, 1 | conversazioni ero portato un ,~~Adesso son ridotto a vivere 304 1, 3 | m’inganno,~~Il cuore un mi sento assalir da un affanno.~~ 305 1, 3 | tanto mal ristoro,~~O questo non passa, ch’io mi consumo 306 2, 1 | dividonsi da bravi.~~Un vengono i pazzi, un dì vengono 307 2, 1 | Un dì vengono i pazzi, un vengono i savi. (con un’ 308 2, 1 | Lass. Capisco, in questo (una sedia)~~Non sono i 309 2, 5 | trovai del tutto, ma un si troverà.~~(Così per me 310 2, 8 | vino ha tal virtù,~~Se un ve ne astenete, doman vi 311 2, 8 | Il marchese Croccante un non ha bevuto. (parte)~~~~~~ 312 3, 3 | anche per me ci vuole un di libertà.~~~~~~MAR.~~~~ 313 4, 5 | L’effigie di colei che un m’accese il petto.~~Sì, 314 4, 6 | sei ore cresce e cala ogni ,~~Perché, quando fu fatto, 315 5, 7 | signore...voi lo saprete un .~~~~~~ELI.~~~~Finor con Il mercato di Malmantile Atto, Scena
316 1, 4 | Pasqual, con Medoro,~~L'altro l'ho veduta.~~~~~~BER.~~~~ 317 2, 1 | ingrato,~~Che mi giuraste un ?~~~~~~CON.~~~~Voi vi lagnate~~ 318 2, 4 | ragazzotta.~~~~~~LENA~~~~Buon , Berto.~~~~~~BER.~~~~Dove 319 2, 4 | Venga quell'ora,~~Venga quel . (parte)~~~  ~ ~ ~ 320 3, 1 | Quando governatora un sarò.~~ ~~Tu verrai dinanzi 321 3, 9 | la fame~~Voi lo farete un .~~~ ~~~~~BRIG.~~~~Dunque, Il Moliere Atto, Scena
322 Ded | all’altrui piacere que’ , quegli anni, che consacraste 323 1, 1 | per cagion di questa, un mi fu narrato,~~Che al comico 324 2, 10 | dopo aver il Foro per pochi calcato,~~A questa lusinghiera 325 3, 12 | che v’adora, faravvi un felice.~~~~~~ISAB.~~~~Ah, Il mondo della luna Atto, Scena
326 2, 10 | LIS.~~~~Ti saluto: buon , Cecchino mio.~~~~~~BON.~~~~ Monsieur Petition Parte, Scena
327 1, 1 | maladett~~M’ha fatt innanzi levar dal lett.~~~~~~GRAZ.~~~~ Le morbinose Atto, Scena
328 1, 3 | e come! ho ballà fin a .~~~~~~MARINETTA:~~~~Sarè 329 1, 9 | sappia, fin che no vien quel ~~No voggio che se diga... 330 2, 1 | galano no l'ho sentia ai mi .~~Galan color de rosa, adesso 331 3, 1 | un poco. Sfadigo tutto el .~~~~~~TONINA:~~~~E la muggier 332 3, 4 | ziron tutta la notte e el .~~Mi ghe conterò tutto. 333 4, 8 | ne manca mai~~Squasi ogni se balla, i è de parecchiai.~~ I morbinosi Atto, Scena
334 2, 1 | esibio de darme un tanto al ;~~Mi gh'ho dito: sior no. 335 2, 4 | non trovi da maritarmi un ?)~~~~~~BRI.~~~~Se el disesse 336 4, 4 | bone.~~~~~~TON.~~~~Tuto el v'ho da véder a star co 337 5, 1 | che sior Lelio me possa un sposar?~~Da tuti sti reziri 338 5, 2 | maraviglia svanir dopo tre .~~~~~~OTT.~~~~Bravo, così 339 5, 5 | in laguna staremo infina .~~~~~~TON.~~~~Ma voggio 340 5, 6 | gondole? Se s'ha da star fin ,~~Voggio star da mia posta, Il negligente Opera, Atto, Scena
341 NEG, 1, 1| niente?~~Con questo tutto il rompermi il capo,~~Figlia 342 NEG, 1, 3| compatir la servitù.~~Tutto il s'affatica,~~E vuol la carità~~ 343 NEG, 1, 5| adoprerei per lui la notte e il .~~ ~~Non posso soffrire~~ 344 NEG, 2, 2| Quando, quando verrà quel beato?~~~~~~FIL.~~~~Bravi. 345 NEG, 2, 2| lei: «Quando verrà quel beato?»~~~~~~CORN.~~~~Marito 346 NEG, 3, 8| Onde non va di questo il contratto.~~~~~~CORN.~~~~ Le nozze Atto, Scena
347 1, 6 | qui.~~Se mai un qualche ~~Dorina m'intimasse la licenza,~~ 348 1, 8 | poco:~~È ver che in questo ~~Vi voglion maritare?~~~ ~~~~~ 349 2, 2 | CON.~~~~Masotto un vedrà~~Quanto grato io gli 350 2, 7 | marito,~~Vorrei dopo tre farti pentito. (a Titta)~~~~~~ 351 2, 14 | MING.~~~~Non parto insino a .~~~  ~ ~ ~ 352 3, 2 | potrete:~~«La sposa, come un ,~~Più non m'adora». (parte)~~~  ~ ~ ~ 353 3, 3 | accendesti~~Delle nozze il primiero,~~Deh ritorna, 354 3, 3 | consolar.~~La discordia i funesti~~Più non renda fra Ircana in Ispaan Atto, Scena
355 1, 5 | tutte due contente in un sol .~Una sposato ha Tamas, l' 356 4, 4 | mio.~IRCANA: Questo è quel fatale, in cui dee la mia Ircana in Julfa Atto, Scena
357 1, 1 | avanza, e si fa chiaro il ...~Ma s'aprono le porte; 358 1, 2 | amici, pria che sia il avanzato,~Della città vicina 359 1, 2 | per noi festivo sia questo , forzati~Andar siam dal 360 1, 4 | in libertà.~Prima che 'l s'avanzi, ritorno alla città.~ 361 2, 1 | fumar per noi!~Supplito in di festa ciascuna ai riti 362 2, 1 | accomodarvi, quando verrà quel .~Le donne son soggette, 363 2, 9 | BULGANZAR L'ha il primo sull'alba sola in letto 364 3, 2 | Perdonate, signora, se il primo in cui servo,~Meno le leggi 365 3, 3 | camminando)~KISKIA Tacete; in di festa non si ha da mormorare.( 366 3, 4 | credulo desio.~Verrà il che potrete stringermi al 367 3, 5 | tempo, e gelai;~Verrà il che potrollo stringer pudica 368 3, 7 | dobbiamo~Non quel che fummo un , ma sol quel che ora siamo. ( 369 3, 10 | zelo mio, vedrai le mire un ;~Tu non puoi di te stessa 370 4, 3 | saggia, che ha nelle luci il ,~Alla superna Ircana scrive 371 4, 3 | fato potrà cambiarsi un .~Fui di Tamas amico:~tal 372 5, ul | vedete, mi donò il core un ~Indi con altra donna meco Pamela maritata Atto, Scena
373 3, 16 | arrossire d'avermelo un concesso. I numi mi assicurano Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
374 PAE, 2, 4| Cuccagna~~Tanti cibi ogni , tanti licori,~~Senza che 375 PAE, 2, 16| se volete,~~Beviamo fin . (beve con Pandolino)~~~ ~~~~~ 376 PAE, 3, 4| che si vuol, sia notte o .~~~~~~POLL.~~~~Dove dunque Il padre per amore Atto, Scena
377 1, 4 | Amor di lei mi accese dal ch'io la mirai.~~Misero 378 1, 5 | Signor, la giovinetta dal che al mondo è uscita (a 379 1, 6 | avvezza mia figlia, dal che al mondo è nata;~~Con 380 2, 1 | E troppo ingratamente un l'ho abbandonata.~~Soffrì 381 5, 1 | inganno e l'innocenza, un la sposerà.~~Poi troveremo Le pescatrici Opera, Atto, Scena
382 PES, 1, 4| martella~~La notte e il .~~Il traditore, oimè, me 383 PES, 1, 4| martella~~La notte e il .~~Un pescatore, (s'alza)~~ 384 PES, 2, 7| tesoro,~~Che tu possa un regnar;~~Fa la nanna, occhietto 385 PES, 2, 8| pescatrici,~~A voi porgo i felici.~~Io fra poco me I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
386 0, ded | le conosce, la riceverà buon animo sotto la protezione Il poeta fanatico Atto, Scena
387 Pre | volta recitata in Milano il 5 Settembre 1750, dove fu 388 1, 10 | Risplende il sol... di mezzo , quando non piove. (parte)~ ~~~ 389 3, 10 | della notte~Immagini del guaste e corrotte.~Animo, Componimenti poetici Parte
390 Giov | Comparsa di bella donna~ ~Un , che i miei pensier mi facean 391 Giov | leggiadre e belle, ~Nel ch’alla gran Dea porgete 392 Giov | Che sarete di luce un due stelle.~ ~ ~ 393 Giov | Pavia affidati~ ~Mia musa un , che senza gloria o vanto, ~ 394 Giov | Del Tesin su le sponde un sedea; ~Ridean l’erbette, 395 Giov | e glorioso,~A scorno un dell’invidioso Averno, ~ 396 Giov | aspira. ~Volar ti vegga un fastoso e altiero,~E la 397 Quar | tuon veloce!~Tanto in quel della vergogna atroce ~Confuso 398 Quar | astretto ~A riformarla un col sangue istesso.~Volle 399 Quar | Lantieri~ ~Sull’erta un m’assisi~Dell’Alpi Giulie 400 Quar | chi debba occuparlo un a lui chieggio;~Ed ei rispose 401 SSac | inasprite~ Fan nell’estremo la sua rovina:~Né cangiar 402 SSac | Quello, che in ozio vile i non perde, ~Dietro studi 403 SSac | Tristo è fatto ai nostri ;~Onde a tutti anch’io rispondo: ~ 404 SSac | i meriti, ~Non veduti ai preteriti.~Il valor de’ 405 SSac | ai figli sui~La voce, un , dal divin labbro uscita: ~ 406 Dia1 | spoglia unita, ~Sian l’alme un nella magion beata; ~Ecco 407 Dia1 | la conscienza tase, ~Un no ghaverè tempo, scusa.~ ~ ~ 408 Dia1 | col far dei versi ch’ai mi , ~Posso zurar, non ghe n’ 409 Dia1 | se scana ~Come se fava un ; ma per amor ~Qua senza 410 Dia1 | el Tartaro Osman, ~Quel ch’alla so putta i ghà 411 Dia1 | paron istesso~De farla un parona più volte el ghà 412 Dia1 | Chiara Milesi se chiamava un ~Quela che adesso è suor 413 Dia1 | e gloria non mi sia, ~In di festa, in dì solenne 414 Dia1 | sia, ~In dì di festa, in solenne e santo, ~Suonar 415 Dia1 | epoca gloriosa!), ~Nei santi del santo pentimento,~Nel 416 Dia1 | pecorelle a Cristo.~Il primo che alla brutal succede ~ 417 Dia1 | della vergin pia.~In un solenne, ognun procura ~ 418 Dia1 | lieto principio, in sì bel , ~Le Favolette ad ispiegar 419 Dia1 | torbe amare ~Temendo un trovar l’uscita in vano, ~ 420 Dia1 | stesse, interrogato, ~Un gli disse: Son d’umori pregno; ~ 421 Dia1 | Son d’umori pregno; ~Un : Son lasso per aver sudato; ~ 422 Dia1 | Un Astrologo in piazza un favella ~Al popol sciocco 423 Dia1 | serrato il giorno.~Irato un contro un leon dipinto,~ 424 Dia1 | fece la Volpe al Corvo un .~Veramente le trenta tre 425 Dia1 | benedeto. ~L’Avemaria del sento che i sona: ~Oe, sor 426 Dia1 | intorno zirar la notte, el ,~Lezer, bever, magnar, tuto 427 Dia1 | cuor; ~Ch’el piaser de quel mai no fenissa, ~Ma ch’el 428 Dia1 | ben in sto mistier. ~Ogni per Venezia a dir se sente: ~ 429 Dia1 | colà discerna ~La sede un non faticata invano, ~Ed 430 Dia1 | venturus.~ ~Ahimè, che un dall’alto seggio augusto ~ 431 Dia1 | fonte, ~Deh non siami un tal per colpa greve. ~Fa il 432 Dia1 | venturos.~ ~Si vedrà nel fatale~Del gran colpo micidiale ~ 433 Dia1 | Che li accese il primo .~ ~Per singulos dies benedicimus 434 Dia1 | giorno, e passaggier. ~In tal fa che ti lodi~Degnamente 435 Dia1 | a ascoltar la notte e el .~La gh’ha un far dolce, 436 Dia1 | stato, ~Stada fin l’altro chiusa in convento140, ~ 437 Dia1 | al tavolin la notte e ’l ,~Come fevimo spesso el Zacco163 438 Dia1 | Widiman l’è bon amigo, e un ~Parlar a tola l’ho sentìo 439 Dia1 | Goldoni, e tanti ~A’ miei n’ò cantato, ~A popolar 440 Dia1 | Dunque il foglio segnato ~Nel ventisettesimo ~Del mese 441 Dia1 | meno, la stessa in ogni . ~S’alza ciascun dal letto 442 Dia1 | amici,~Vi prego dal Signore prosperi e felici. ~Amatemi 443 Dia1 | dee durar sino all’estremo .~Non è cosa da dirsi alla 444 Dia1 | Ah pur troppo ai nostri ~De le pute in sugizion ~ 445 Dia1 | insonio.~Ne desmissia un la morte: ~Addio mondo, 446 Dia1 | vestir va zo de moda;~E quel che le ha d’andar ~A quel 447 Dia1 | altra germana anch’ella.~Dal che Amor Divino d’ambe infiammato 448 Dia1 | nocchier che al mare nei primo s’affida, ~Di pratico piloto 449 Dia1 | ancora sullo spuntar del ~Io mi sentia nell’anima 450 Dia1 | donna Elena Memo.~ ~L’ultimo del mese dei meloni221, ~ 451 Dia1 | intieramente, e un de sti ~A redosso me vien la Compagnia236.~ 452 Dia1 | volta podeva in quattro ~Far tante cosse da inarcar 453 Dia1 | benemerito~Di voi non vedesi nei presenti;~Di voi più degno 454 Dia1 | opere lo vedi accingere.~In brevissimi rapidamente ~ 455 Dia1 | fortezza e mia salute, ~Nel della battaglia superata~ 456 Dia1 | vanto~Sarebbe in questo la doglia e il pianto.~In 457 Dia1 | mio paron cossa faralo un ? ~El se metterà al ponto 458 Dia1 | senza parlare~Una donna tre ? Possibil fia~Che donna 459 Dia1 | tollerar potria;~Ia star tre senza discior gli accenti,~ 460 Dia1 | incomoda, loquace, ~Altercando e notte col Marito,~E i 461 Dia1 | favellando audace:~E in un che una donna il sesso onora. ~ 462 Dia1 | star.~Mo sior no; tutto el sento la ose~De sto frascon256, 463 Dia1 | vu avè godesto ai vostri ; ~Adesso el paraninfo avè 464 Dia1 | moto, ~Non ho visto ai mi più bella sposa.~Mi a ste 465 Dia1 | flagella.~Chiedo che qualche mi sia concesso: ~Signor 466 Dia1 | fortunate e liete; ~E un sarà, delle mie vesti ornato, ~ 467 Dia1 | candore;~E Domenico santo un gli appare ~Animandolo al 468 Dia1 | gran cor, ~A so tafola un mi affer befute ~Trenta 469 Dia1 | figli e nei nepoti~Farà un che il mondo veggia ~Esauditi 470 Dia1 | non ebbe ~Sino dal primo che in verde etate ~Vestì 471 Dia1 | adorava il Nume,~E ai nostri dei peregrin divoti~Chiesa 472 Dia1 | giorni gli ho scorsi. Il primiero, ~Siccome l’uso 473 Dia1 | ottantasei!~Ma non era in quel condotto e spinto~Il desir 474 Dia1 | la festa, non men che i feriali, ~Vanno le donne 475 Dia1 | E lo sdrucciol, che un grato si rese, ~Ed or proscritto 476 Dia1 | Perché ridurti a questi pasquali? ~Qualchedun mi 477 Dia1 | dappoco; ~Che hai tu fatto nei quaresimali?~Ho fatto, ho 478 Dia1 | fretta, ~Come feci il secondo dell’anno?~La mia mala intenzion 479 Dia1 | volta: ~Signor, disendo, el che la professa, ~Fe che 480 Dia1 | Serafina, che se apressa ~Ogni più del sagrifizio a l’ora. ~ 481 Dia1 | Quel che ho dito in quel replico adesso.~XXXIII~Xe 482 Dia1 | Rossetti 300, ~Che fosti un fra gli uomini onorati, ~ 483 Dia1 | che xe stae sempre ai so ~Fisse in contemplazion 484 Dia1 | grato. ~L’uso dei nostri poco modesto ~No pol piaser 485 Dia1 | un’anema bona, e spero un ~Qualche fortuna, e no morir 486 Dia1 | Viene a darmi il buon con un tormento! ~Indi sotto 487 Dia1 | E dei gran sacrifizio il vicino.~A tal lettura, non 488 Dia1 | Delle nozze aspettando il sereno;~E donzelle e braccieri 489 Dia1 | lettra ti ha dettata ~Del ventisettesimo di maggio, ~ 490 Dia1 | Ond’io canti il piacer dei venturi, ~Allor che a nuovo 491 Dia1 | Perché in pubblico un posta all’impegno, ~Non 492 Dia1 | a divozione i petti.~Nei festivi ogni fanciul si 493 TLiv | luce il mondo, ~Al nuovo rinnovellando il corso, ~ 494 TLiv | rinnovellando il corso, ~Quel fausto , cui festeggiar giocondo ~ 495 TLiv | gusti che core ai nostri , ~Gusti che sotto el miel 496 TLiv | O in parlatorio tuto el se peta.~L’Istoria per le 497 TLiv | pareva, al lusor, che fusse ;~Vedo el pitor che el portego 498 TLiv | con tuto ciò, no passa ~Che no vegna qualcun a 499 TLiv | dover, ~Perché giera in quei lontan de qua,~E gh’aveva 500 TLiv | tuto.~Ma spero un qualche (se piase a Dio ~Dar ai


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License