Il tutore
  Atto, Scena
1 1, 17| sarebbe un bocconcino per me; quattordicimila ducati di dote). (da sé)~ 2 1, 20| vedere precipitato. Perdere quattordicimila ducati di dote? Questa è 3 2, 1| comandare al suo figliuolo. Quattordicimila ducati di dote non s’hanno 4 2, 16| innamorato.~COR. Di lei, o de’ quattordicimila ducati?~LEL. E se buscassi 5 2, 16| ducati?~LEL. E se buscassi li quattordicimila ducati, credi tu che non 6 2, 16| speso il mio denarobene. Quattordicimila ducati: e quando Rosaura
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License