1-500 | 501-683
La bancarotta, o sia il mercante fallito
    Atto, Scena
1 2, 13 | ci sarà per riscuoterli.~MARC. Quand'ella abbia il danaro, 2 2, 13 | antichi, non è egli vero?~MARC. Certo che sono antichi, 3 2, 13 | per farne uno di gusto.~MARC. Il drappo è bello. All' 4 2, 13 | Sono cinquanta braccia.~MARC. Si cavano due vestiti intieri 5 2, 13 | dipendere da mio marito.~MARC. Quanto ne vuole al braccio?~ 6 2, 13 | lo vendono tre zecchini.~MARC. Oh, non merita questo prezzo. 7 2, 13 | filippi, voi lo comprereste?~MARC. Se si trattasse di far 8 2, 13 | sei braccia che restano.~MARC. Per farne che? Basta, per 9 2, 13 | Quanto mi verrebbe in tutto?~MARC. Delle ventidue braccia 10 2, 13 | ventiotto braccia del drappo.~MARC. Ma, favorisca in grazia, 11 2, 13 | che non sono alla moda?~MARC. Ora mi sovviene che due 12 2, 13 | conversazione). (da sé)~MARC. (Se me la , ne guadagno 13 2, 13 | quasi persuasa di farlo.~MARC. Ed io son pronto a darle 14 2, 13 | dunque, il negozio è fatto.~MARC. Misuriamo la pezza.~AUR. 15 2, 13 | di me vi potete fidare.~MARC. Non occorr'altro; sto sulla 16 2, 14 | siano di Venezia e di peso.~MARC. Io mi fido di lei, ed ella 17 2, 14 | bona destrigada). (da sé)~MARC. Settanta e cinque settantacinque; 18 2, 14 | gh'aveu con mia muggier?~MARC. Signore, ella vuol vendere 19 2, 14 | PANT. Per farghe piaser!~MARC. Io non sono venuto a pregarla.~ 20 2, 15 | Pantalone e Marcone~ ~MARC. Dunque riprendo il mio 21 2, 15 | de quella pezza de ganzo?~MARC. Dirò, capisco che in bottega 22 2, 15 | PANT. Via, quanto ghe devi?~MARC. Sono cinquanta braccia 23 2, 15 | PANT. Podeu crescer gnente?~MARC. Niente affatto.~PANT. Che 24 2, 15 | PANT. Che bezzi xe quelli?~MARC. Settantacinque zecchini.~ 25 2, 15 | si prende i zecchini)~MARC. Ma voi avete sgridato la 26 2, 16 | Leandro ed il Dottore~ ~MARC. Mi pareva impossibile che 27 2, 16 | LEAN. Che fate qui voi?~MARC. Prendo la roba mia, e me 28 2, 16 | Dalla signora Aurelia?~MARC. Non signore. L'ho avuto 29 2, 16 | coscienza lo prendereste?~MARC. Cosa mi andate voi discorrendo? 30 3, 2 | mal che no ghnissun.~MARC. Oh, signor Pantalone, la 31 3, 2 | Marcon, bona sera sioria.~MARC. Eccomi qui a ricevere le 32 3, 2 | Perché no menar qualchedun?~MARC. Ho condotto una giovane, 33 3, 2 | ghe xe gnancora nissun.~MARC. Subito. (in atto di partire)~ 34 3, 2 | Oe, disè, che roba xela?~MARC. Una giovane bolognese; 35 3, 2 | immagino. Fela vegnir avanti.~MARC. Subito la faccio venire. 36 3, 2 | che Berta filava. (parte)~MARC. Basta, basta. Ritorno presto. ( 37 3, 6 | SESTA~ ~Marcone e detti.~ ~MARC. Eccomi di ritorno.~PANT. 38 3, 6 | vu m'avè menà una zoggia.~MARC. Ah? che ne dite?~PANT. 39 3, 6 | gnor no, a tutto pasto.~MARC. Signora Graziosa.~GRAZ. 40 3, 6 | Signora Graziosa.~GRAZ. Gnor.~MARC. Vi pare che il signor Pantalone 41 3, 6 | debotto la me fa vegnir mal.~MARC. Vossignoria non conosce 42 3, 6 | xe una cossa particolar.~MARC. Volete venire in sala?~ 43 3, 6 | de gnente?~GRAZ. Gnor no.~MARC. Fate una riverenza al signor 44 3, 6 | avè de meggio, stè mal.~MARC. Non conoscete il buono, 45 3, 8 | OTTAVA~ ~Marcone e detti.~ ~MARC. Che cos'è? Cos'è stato?~ 46 3, 9 | vegnì qua, che discorreremo.~MARC. Si può sapere il perché?~ 47 3, 9 | prima quel che v'ho dito.~MARC. I suonatori sono pagati?~ 48 3, 9 | xe pagai, ma i pagherò.~MARC. Non anderanno via senza 49 3, 9 | el servizio, pagheli vu.~MARC. Io non ho danari.~PANT. 50 3, 9 | pagheli con della cera.~MARC. Questa è una cosa che non 51 3, 9 | despiera più de quello che son.~MARC. Compatitemi, non lo farò 52 3, 9 | a casa, la dirà gnor sì.~MARC. E la vostra riputazione?~ 53 3, 9 | Poveretto mi! la xe andada.~MARC. Il vostro credito?~PANT. 54 3, 9 | PANT. No gh'è più remedio.~MARC. Sentite. Arrivano delle 55 3, 10 | DECIMA~ ~Marcone solo.~ ~MARC. Oh che pazzo! È fallito La buona figliuola maritata Atto, Scena
56 1, 5 | duolo fatal di gelosia.~~~~~~MARC.~~~~La mia sposa dov'è? ( 57 1, 5 | LUC.~~~~La riverisco.~~~~~~MARC.~~~~Servo suo. La mia sposa~~ 58 1, 5 | son, né sua custode.~~~~~~MARC.~~~~Oh, signora germana,~~ 59 1, 5 | sua data ha la mano.~~~~~~MARC.~~~~Incognita voi dite~~ 60 1, 5 | non credo un zero.~~~~~~MARC.~~~~Spropositi, pazzie. 61 1, 5 | Spiegatevi, signor...~~~~~~MARC.~~~~Non vo' impazzire.~~~~~~ 62 1, 5 | un cavalier compito.~~~~~~MARC.~~~~Come! Come! Da chi?~~~~~~ 63 1, 5 | Da mio marito.~~~~~~MARC.~~~~Puh! che diavolo dite?~~ 64 1, 8 | mio. Mi par turbato.~~~~~~MARC.~~~~(Ah, pur troppo egli 65 1, 8 | davver di mal umore.~~~~~~MARC.~~~~No, no, gioietta bella,~~ 66 1, 8 | turbasse e la mia pace.~~~~~~MARC.~~~~(Questo suo dubitar 67 1, 8 | vostro ben mai sazio.~~~~~~MARC.~~~~(Non petita excusatio 68 1, 8 | con me tenero amante.~~~~~~MARC.~~~~Ho per la testa delle 69 1, 8 | fier dolore! (piange)~~~~~~MARC.~~~~(Ah, resister non so, 70 1, 8 | MAR.~~~~Gioia mia.~~~~~~MARC.~~~~Mio tesoro.~~~~~~MAR.~~~~ 71 1, 8 | Mi volete voi bene?~~~~~~MARC.~~~~Ah sì, vi adoro.~~~~~~ 72 1, 8 | io son tutta vostra.~~~~~~MARC.~~~~Tutta, tutta?~~~~~~MAR.~~~~ 73 1, 8 | che s'ha a temere?~~~~~~MARC.~~~~Ditemi, che v'ha detto 74 1, 8 | MAR.~~~~Nulla.~~~~~~MARC.~~~~Nulla? Vedete,~~Se il 75 1, 8 | torto che mi fate.~~~~~~MARC.~~~~O torto, o dritto,~~ 76 1, 8 | Cavalier vostro cognato?~~~~~~MARC.~~~~Eh no, la parentela~~ 77 1, 8 | dal ciel scoperta...~~~~~~MARC.~~~~Eh, la nascita vostra 78 1, 8 | un autentico foglio?~~~~~~MARC.~~~~Essere vi potrebbe un 79 1, 8 | è un uomo d'onore?~~~~~~MARC.~~~~Esser può Tagliaferro 80 1, 9 | accennando il Marchese)~~~~~~MARC.~~~~(Povero me! ci sono).~~~~~~ 81 1, 9 | impostore. (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Non ci ho difficoltà. 82 1, 9 | lo volesse il ciel!~~~~~~MARC.~~~~(Se questo è vero,~~ 83 1, 9 | piacer. (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Sì, gioia mia.~~~~~~ 84 1, 9 | Tagliaferro un impostore?~~~~~~MARC.~~~~No, non lo dirò più.~~~~~~ 85 1, 9 | star per mia brafura?~~~~~~MARC.~~~~Sì signor, ve l'accordo, 86 1, 10 | condizione ed il mio stato?~~~~~~MARC.~~~~Sono mortificato,~~Son 87 1, 10 | bontà l'affetto mio.~~~~~~MARC.~~~~Sì, a dispetto d'ognun, 88 1, 10 | Crederete ai maligni?~~~~~~MARC.~~~~Oh, questo no.~~~~~~ 89 1, 10 | Mi vorrete voi ben?~~~~~~MARC.~~~~Ve ne vorrò.~~~~~~MAR.~~~~ 90 1, 10 | MAR.~~~~Sempre?~~~~~~MARC.~~~~Sempre, in eterno.~~~~~~ 91 1, 10 | A dir male di me?~~~~~~MARC.~~~~Non vi è pericolo:~~ 92 1, 15 | Marchese e detti.~ ~ ~~~MARC.~~~~Ora avrete finito~~Di 93 1, 15 | vedrete il Cavaliere.~~~~~~MARC.~~~~Dove?~~~~~~LUC.~~~~ 94 1, 15 | una simile vergogna.~~~~~~MARC.~~~~(Son fuor di me).~~~~~~ 95 1, 16 | Sandrina e Paoluccia~ ~ ~~~MARC.~~~~Non so quel che mi faccia,~~ 96 1, 16 | Entrate, e lo vedrete.~~~~~~MARC.~~~~Si, sì, vado a drittura...~~( 97 1, 16 | È il Cavaliere.~~~~~~MARC.~~~~(Non vorrei che venisse 98 1, 17 | al Marchese)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Fuori, signore,~~Fuori 99 1, 17 | Con chi parlate?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Con voi.~~~~ ~~~~~~CAV.~~~~ 100 1, 17 | Con un cognato?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Fuori di casa mia.~~~~ ~~~~~~ 101 1, 17 | Siete impazzato?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Andate, o cospettone...~~~~ ~~~~~~ 102 1, 17 | conto. (parte)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Sì, verrò colla spada,~~ 103 1, 17 | tremar.~~~~~~PAOL.~~~ ~ ~~~~MARC.~~~~Per carità, tenetemi,~~ 104 1, 17 | questo strepito?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Nulla. (Maledettissimo!) ( 105 1, 17 | Marchese)~~~~~~PAOL.~~~ ~ ~~~~MARC.~~~~Dov'è Marianna andata?~~~~ ~~~~~~ 106 1, 17 | camera serrata.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Presto, che venga subito,~~ 107 1, 17 | mi fate tremar!~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Di una donna e d'un 108 1, 17 | al Marchese)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Non importa l'abbiate 109 1, 17 | testa~~Mi tagliar.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Non vi state a incomodar.~~~~ ~~~~~~ 110 1, 17 | Dar la mano.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Eccola qui. ( la mano 111 1, 17 | Dar Marianna.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Signor sì. ( la mano 112 1, 17 | Perdonanza domandar.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Io vi prego a perdonar. ( 113 1, 17 | prendendolo per la mano)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Sicurissima.~~~~ ~~~~~~ 114 1, 17 | tagliar. (parte)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~È partito? (a Sandrina)~~~~ ~~~~~~ 115 1, 17 | al Marchese)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~(Or mi voglio vendicar).~~~~ ~~~~~~ 116 1, 17 | mai v'ho fatto?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Non son cieco, non son 117 1, 17 | tre~~~~Se ne va.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~} a tre~~~~È già data 118 2, 11 | Marchese e detti.~ ~ ~~~MARC.~~~~Ah povera Marianna!~~ 119 2, 11 | Un'altra novità).~~~~~~MARC.~~~~Sol per far prova~~Della 120 2, 11 | signor, sì bell'onore.~~~~~~MARC.~~~~Ah perfida! (a Marianna) 121 2, 11 | crediate a colei...~~~~~~MARC.~~~~Credo a quel che vid' 122 2, 11 | umano. (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Vattene via di qua, 123 2, 12 | perché d'amore è acceso.~~~~~~MARC.~~~~Sì, sì, pur troppo è 124 2, 12 | mia sì orribil torto.~~~~~~MARC.~~~~Né io veder sopporto~~ 125 2, 12 | piano al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Siete infedel: più non 126 2, 12 | non capisco). (da sé)~~~~~~MARC.~~~~(Deggio usare il rigor, 127 2, 13 | mancava costui). (da sé)~~~~~~MARC.~~~~Li vidi io stesso~~Piangere 128 2, 13 | cuor barbaro, ingrato.~~~~~~MARC.~~~~(Credo che dica il ver). ( 129 2, 13 | Che vi macera il cor.~~~~~~MARC.~~~~(Lo temo anch'io). ( 130 2, 14 | adora? (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~(Ritorniamo da capo). ( 131 2, 14 | letto. (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Anche questo di più? 132 2, 14 | oltraggio). (da sé)~~~~~~MARC.~~~~Via di qua. (a Marianna)~~~~~~ 133 2, 15 | Padre della signora.~~~~~~MARC.~~~~(Ora sto fresco!) (da 134 2, 15 | imbrogli). (da sé)~~~~~~MARC.~~~~(Non so quel che mi 135 2, 15 | incontrarlo andate.~~~~~~MARC.~~~~Vado? Resto? Che fo? 136 2, 17 | sarà la mia costanza.~~~~~~MARC.~~~~Ecco, vien vostro padre.~~~~~~ 137 2, 17 | Non ci vegga nemici.~~~~~~MARC.~~~~A lui non dite~~Tutto 138 2, 17 | volentieri, e poi?~~~~~~MARC.~~~~E poi, quel che sarà, 139 2, 18 | saluta il Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Servo, signor Barone.~~~~~~ 140 2, 18 | mia? (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Quella è, signore.~~~~~~ 141 2, 18 | festir, portar cappello?~~~~~~MARC.~~~~Dirò... per verità...~~ 142 2, 18 | MAR.~~~~È verissimo.~~~~~~MARC.~~~~Star contento, signor? ( 143 2, 18 | Herrn gute ghesundait.~~~~~~MARC.~~~~(Non so che diavol dica). ( 144 2, 18 | mancar zovanzich anni.~~~~~~MARC.~~~~Zovanzich che vuol dir?~~~~~~ 145 2, 18 | bocca fa come il vento)~~~~~~MARC.~~~~Davver non vi capisco.~~~~~~ 146 2, 18 | impazientandosi)~~~~~~MARC.~~~~Vuol dire il vento?~~~~~~ 147 2, 18 | , plural come dir?~~~~~~MARC.~~~~Diconsi i venti.~~~~~~ 148 2, 18 | mancar star anni venti.~~~~~~MARC.~~~~Bravo, bravo, signore!~~~~~~ 149 2, 18 | brandevain? (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Che cosa vuole?~~~~~~ 150 2, 18 | Brandevain non afer?~~~~~~MARC.~~~~Niente capir.~~~~~~COL.~~~~ 151 2, 18 | impenir, come chiamar?~~~~~~MARC.~~~~Acqua.~~~~~~COL.~~~~ 152 2, 18 | Acqua.~~~~~~COL.~~~~.~~~~~~MARC.~~~~Vuol dell'acqua? (al 153 2, 18 | Albero che far vin?~~~~~~MARC.~~~~Si chiama vite.~~~~~~ 154 2, 18 | fol dell'acquavite.~~~~~~MARC.~~~~(Si ha da far ad intenderlo~~ 155 2, 18 | servire il padre mio.~~~~~~MARC.~~~~Sì, andate pur. (Marianna 156 2, 19 | onorato. (al Marchese)~~~~~~MARC.~~~~(Non ardisco di dir 157 2, 19 | reggimento de caffaleria.~~~~~~MARC.~~~~(Ah, sì, sì, con Marianna~~ 158 2, 19 | chiamando il Marchese)~~~~~~MARC.~~~~Signore.~~~~~~COL.~~~~ 159 2, 19 | non poter più star.~~~~~~MARC.~~~~Andiamo. In casa mia 160 2, 19 | affer anche appetito.~~~~~~MARC.~~~~Venga, venga con me. 161 2, 21 | amarvi di buon cor.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Accettate, o cara sposa,~~ 162 2, 21 | prego di non far.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~} a quattro~~~~(Per 163 2, 21 | minaccia il Marchese)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Ah signore... (con paura)~~~~ ~~~~~~ 164 3, 1 | presso il tavolino.~ ~ ~~~MARC.~~~~Così è, signore.~~Vi 165 3, 1 | rosolio nel bicchiere)~~~~~~MARC.~~~~Certo che il rosolino~~ 166 3, 1 | mio general. (beve)~~~~~~MARC.~~~~Viva mill'anni.~~Vo', 167 3, 1 | COL.~~~~. (fumando)~~~~~~MARC.~~~~Con questa occasione~~ 168 3, 1 | aggradirete.~~~~~~COL.~~~~Jo.~~~~~~MARC.~~~~Vo dunque a prepararlo.~~ 169 3, 5 | Marchese e Mengotto~ ~ ~~~MARC.~~~~Già sai quel che ti 170 3, 5 | amorosa e così buona.~~~~~~MARC.~~~~Basta così, va via;~~ 171 3, 6 | Marchese e poi Marianna~ ~ ~~~MARC.~~~~Fui veramente un pazzo~~ 172 3, 6 | sé, non veduta)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~(Sì, sì, mi son chiarito.~~ 173 3, 6 | chiamandolo)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Oh! siete qui?~~~~ ~~~~~~ 174 3, 6 | parliamo un poco.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Gioia mia, a tempo e 175 3, 6 | tornasse in gelosia.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Oh no, non vi è pericolo.~~ 176 3, 6 | con chi mi pare?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Sì, ballate allegramente,~~ 177 3, 6 | col Cavalier.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Ah, lo fate per dispetto,~~ 178 3, 6 | con ironia)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Non con lui; non ho 179 3, 6 | poter. (ognuno da sé)~~~~~~MARC.~~~ ~ ~~~~MAR.~~~~Per contentarsi,~~ 180 3, 6 | Non ballerò.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Non mi irritate;~~Vo' 181 3, 6 | Col Cavalier?~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Questo poi no.~~~~ ~~~~~~ 182 3, 6 | Questo poi no.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Se mai più di voi sospetto,~~ 183 3, 6 | pietà! (piangendo)~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~Deh, se mi amate,~~Deh, 184 3, 6 | Non ballerò.~~~~ ~~~~~~MARC.~~~~No, non temete.~~Con Buovo d'Antona Atto, Scena
185 3, 8 | Io Cleopatra sarò, voi Marc'Antonio.~~~~~~BUO.~~~~Sì, Il cavaliere giocondo Atto, Scena
186 2, 2 | voglio soggezione.~~~~~~MARC.~~~~Signora, perdonate se 187 2, 2 | son que' forestieri?~~~~~~MARC.~~~~Un sol ne ho conosciuto:~~ 188 2, 2 | che lo somigliate?~~~~~~MARC.~~~~Incostante non sono; 189 2, 2 | non tradiste alcuna?~~~~~~MARC.~~~~Davver, donna Marianna, 190 2, 2 | dice il vostro cuore?~~~~~~MARC.~~~~Risolver non saprei.~~ 191 2, 2 | le femmine provette.~~~~~~MARC.~~~~È ver, ma...~~~~~~MAR.~~~~ 192 2, 2 | vorrà dir? parlate.~~~~~~MARC.~~~~Niente, signora mia, 193 2, 2 | ritrovata). (da sé.)~~~~~~MARC.~~~~(Se non avesse figli, 194 2, 2 | imparato il buono.~~~~~~MARC.~~~~Voi meritate molto, 195 2, 2 | ricuso ogni partito.~~~~~~MARC.~~~~Non potreste lasciarlo?~~~~~~ 196 2, 2 | gradirlo io non prometto.~~~~~~MARC.~~~~Perdonate, signora. 197 2, 2 | credereste indegna?~~~~~~MARC.~~~~Degnissima voi siete. 198 2, 3 | inquietarmi. (al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~Se l'aio si querela, 199 2, 3 | voi? (al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~C'entro, per il rispetto 200 2, 3 | nella camera nostra.~~~~~~MARC.~~~~Partirò, signorino...~~~~~~ 201 2, 3 | partite. (al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~Resto per obbedire.~~~~~~ 202 2, 3 | mi tenta). (da sé.)~~~~~~MARC.~~~~Meglio sarà ch'io parta, 203 2, 3 | obbediente. (al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~Fa il suo dovere in 204 2, 3 | ragazzaccio imprudente.~~~~~~MARC.~~~~Questa volta era meglio 205 2, 4 | mortificata). (da sé.)~~~~~~MARC.~~~~Signora, ecco l'effetto~~ 206 2, 4 | qualche nascente amore?~~~~~~MARC.~~~~Non so che dir, signora.~~~~~~ 207 2, 4 | questi giudizi suoi.~~~~~~MARC.~~~~Motivo a rei sospetti 208 2, 5 | Andiam, signor Marchese.~~~~~~MARC.~~~~Verrò dappoi.~~~~~~MAR.~~~~ 209 2, 5 | forse di venire con me?~~~~~~MARC.~~~~Per voi, signora mia, 210 2, 5 | in terra. (parte.)~~~~~~MARC.~~~~Certo non sarà scritto 211 2, 10 | insolente anch'io. (parte.)~~~~~~MARC.~~~~Partono tutti, e lasciano 212 3, 4 | quando davver consiglia.~~~~~~MARC.~~~~(Pellegrini?) (da sé, 213 3, 4 | veduto). (a Lisaura.)~~~~~~MARC.~~~~(Colui mi par altrove 214 3, 4 | facciam sospettare.~~~~~~MARC.~~~~Amico. (a Gianfranco.)~~~~~~ 215 3, 4 | GIAN.~~~~Vi son servo.~~~~~~MARC.~~~~Non credo di fallare.~~ 216 3, 4 | quella buona ragazza.~~~~~~MARC.~~~~Che roba è?~~~~~~GIAN.~~~~ 217 3, 4 | non mi crediate...~~~~~~MARC.~~~~Saper io non mi curo 218 3, 4 | però non rovinarmi.~~~~~~MARC.~~~~Con lui non parlerò. 219 3, 4 | Ma la compagna mia?~~~~~~MARC.~~~~Lasciatela per poco.~~ 220 3, 4 | indovina. (parte.)~~~~~~MARC.~~~~Non so se dire intenda 221 3, 6 | Marianna ed il Marchese.~ ~ ~~~MARC.~~~~Signora, or non è tempo 222 3, 6 | Partirete domani.~~~~~~MARC.~~~~Domani io me n'andrò.~~~~~~ 223 3, 6 | più sincero amico.~~~~~~MARC.~~~~Voi sarete, signora, 224 3, 6 | restate un giorno solo.~~~~~~MARC.~~~~La compagnia non bastavi 225 3, 6 | che nato è cavaliere.~~~~~~MARC.~~~~La nascita, signora, 226 3, 6 | far cattiva riuscita?~~~~~~MARC.~~~~Ottimo riuscirà, se 227 3, 6 | ho scarso talento.~~~~~~MARC.~~~~La genitrice imiti, 228 3, 6 | M'adulate, Marchese.~~~~~~MARC.~~~~Parlo col cuor sincero.~~~~~~ 229 3, 6 | dirò che non è vero.~~~~~~MARC.~~~~Resterò, se v'aggrada.~~~~~~ 230 3, 7 | prendo per birbanti.~~~~~~MARC.~~~~Sentiam che cosa vuole.~~~~~~ 231 3, 8 | MAR.~~~~Che mai vorrà?~~~~~~MARC.~~~~Vedremo.~~~~~~MAR.~~~~ 232 3, 8 | Qualche novella trista.~~~~~~MARC.~~~~Questo è un vano timore.~~~~~~ 233 3, 8 | Riverente m'inchino.~~~~~~MARC.~~~~Oh signor, vi saluto.~~~~~~ 234 3, 8 | Lo conoscete voi?~~~~~~MARC.~~~~Più volte l'ho veduto:~~ 235 3, 8 | piano al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~(Esser potrebbe tale.~~ 236 3, 8 | do?) (al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~Si può farlo.~~~~~~MAR.~~~~ 237 3, 8 | uno stregon costui.~~~~~~MARC.~~~~Certo; fa maraviglia.~~~~~~ 238 3, 8 | Marchese con licenza.~~~~~~MARC.~~~~Fate, fate, signora. ( 239 3, 8 | tremare). (da sé.)~~~~~~MARC.~~~~Va ben, donna Marianna?~~~~~~ 240 3, 9 | avrebbe indovinata.~~~~~~MARC.~~~~Vedete? (a donna Marianna.)~~~~~~ 241 3, 9 | di legno. (parte.)~~~~~~MARC.~~~~E ben, donna Marianna?~~~~~~ 242 3, 9 | Sono affatto stordita.~~~~~~MARC.~~~~Un uomo a lui simile 243 3, 9 | che ha detto, è vero.~~~~~~MARC.~~~~Ma Rinaldino poi l'ha 244 3, 9 | posto in gran timore.~~~~~~MARC.~~~~Fate, donna Marianna, 245 3, 9 | mai lo può capire?~~~~~~MARC.~~~~Un M, un F, un S, me 246 3, 9 | che nome avete voi?~~~~~~MARC.~~~~Ferdinando.~~~~~~MAR.~~~~ 247 3, 9 | si van verificando.~~~~~~MARC.~~~~La fallerà senz'altro, 248 3, 9 | qualche risoluzione.~~~~~~MARC.~~~~Pensateci. Per altro 249 4, 1 | la mano ho ritirata.~~~~~~MARC.~~~~Benedette le mani che 250 4, 1 | che metterlo potessi?~~~~~~MARC.~~~~Parlo col cuore in mano, 251 4, 1 | la duri don Pedro.~~~~~~MARC.~~~~Si può risolver subito.~~ 252 4, 1 | Povero Rinaldino!~~~~~~MARC.~~~~Povera voi, signora! 253 4, 1 | Marchese, ho già risolto.~~~~~~MARC.~~~~Davver? me ne consolo.~~~~~~ 254 4, 1 | s'ei disperar mi fa?~~~~~~MARC.~~~~Usate con il figlio 255 4, 1 | so senza tormento.~~~~~~MARC.~~~~Sta la rovina vostra 256 4, 1 | Da lui mi staccherò?~~~~~~MARC.~~~~Eh, fatevi coraggio.~~~~~~ 257 4, 2 | me n'importa niente.~~~~~~MARC.~~~~Sentite? (a donna Marianna.)~~~~~~ 258 4, 2 | non son sì turlulù.~~~~~~MARC.~~~~Lo sentite? (a donna 259 4, 2 | E quando andate?~~~~~~MARC.~~~~Merita certamente che 260 4, 2 | che far pensereste?~~~~~~MARC.~~~~Via, signora, tant'è.~~ 261 4, 2 | Ci starò volentieri.~~~~~~MARC.~~~~(Ite, donna Marianna. 262 4, 2 | piano al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~(Lasciatemi provare.~~ 263 4, 3 | Marchese e Rinaldino.~ ~ ~~~MARC.~~~~Che dite? Queste madri 264 4, 3 | madre ha i grilli suoi.~~~~~~MARC.~~~~E don Pedro è un cert' 265 4, 3 | Non lo posso vedere.~~~~~~MARC.~~~~Anch'io vi do ragione.~~~~~~ 266 4, 3 | voglio venir con voi.~~~~~~MARC.~~~~Stiamo in Bologna un 267 4, 3 | e non si studierà.~~~~~~MARC.~~~~Qualche cosa per altro 268 4, 3 | Quanto vi dovrò stare?~~~~~~MARC.~~~~Fin che vi piacerà.~~~~~~ 269 4, 3 | mangierà poi bene?~~~~~~MARC.~~~~Si mangia a sazietà.~~~~~~ 270 4, 3 | Busse non ne daranno?~~~~~~MARC.~~~~Oibò, non le temete.~~~~~~ 271 4, 3 | studiar per forza?~~~~~~MARC.~~~~Volendo, studierete.~~ 272 4, 3 | Per me son lesto.~~~~~~MARC.~~~~Anche a don Pedro stesso 273 4, 3 | nemmen di salutarlo.~~~~~~MARC.~~~~Andiamo.~~~~~~RIN.~~~~ 274 4, 3 | voi vengo per tutto.~~~~~~MARC.~~~~(Vegga dell'amor mio 275 4, 9 | Marchese di Sana e detti.~ ~ ~~~MARC.~~~~Eccomi di ritorno.~~~~~~ 276 4, 9 | che nuova mi date?~~~~~~MARC.~~~~Il ciel vi vuol contenta, 277 4, 9 | Con i castighi poi...~~~~~~MARC.~~~~Parliam d'altro, signora.~~ 278 4, 11 | volentieri il bevo.~~~~~~MARC.~~~~Anch'io lo prenderò.~~~~~~ 279 4, 11 | piace ancora a me.~~~~~~MARC.~~~~(Tutti parlan, signora, 280 4, 11 | son qui colla mente).~~~~~~MARC.~~~~(Siete col cuore al 281 4, 12 | Andiam, signor Marchese.~~~~~~MARC.~~~~Son qui con tutto il 282 5, 1 | camminar non poco.~~~~~~MARC.~~~~Possiam seder, signora; 283 5, 1 | MAR.~~~~Dove?~~~~~~MARC.~~~~Mirate intorno quanti 284 5, 1 | con noi don Pedro?~~~~~~MARC.~~~~Perduto per la via~~ 285 5, 1 | lingue malandrine.~~~~~~MARC.~~~~Di voi che dir potrebbono? 286 5, 1 | vorrà il destino...~~~~~~MARC.~~~~Ditemi, che pensate 287 5, 1 | nel senno e nell'età.~~~~~~MARC.~~~~Meglio è partir domani.~~~~~~ 288 5, 1 | MAR.~~~~Senza vederlo?~~~~~~MARC.~~~~No.~~Lo vederete prima, 289 5, 1 | partir dolente e sola?~~~~~~MARC.~~~~Basta, perch'io vi segua, 290 5, 1 | quell'F e quell'S...~~~~~~MARC.~~~~Dirò, donna Marianna, 291 5, 1 | MAR.~~~~Vien gente.~~~~~~MARC.~~~~Ritiriamoci e favelliam 292 5, 10 | ancor qualche tormento.~~~~~~MARC.~~~~Vi compatisco, un giorno 293 5, 10 | che parmi addolorata?~~~~~~MARC.~~~~Lascia un unico figlio.~~~~~~ 294 5, 10 | voi non è invaghita?~~~~~~MARC.~~~~Meco in questo momento 295 5, 11 | Servitor umilissimo.~~~~~~MARC.~~~~Finor voi la serviste,~~ Il feudatario Atto, Scena
296 1, 3 | PASQ. Bondì vossignoria~MARC. Saluto vossignoria.~NAR. 297 1, 3 | marchese Ridolfo è morto...~MARC. Salute a noi.~NAR. Ed ora 298 1, 3 | vale il vino? (a Marcone)~MARC. Dieci carlini.~NAR. Ascoltatemi. 299 1, 3 | Si aspettano... (forte)~MARC. Lo comprerò io. (a Mengone)~ 300 1, 3 | PASQ. Io non me n'intendo.~MARC. Per quattro parole ben 301 1, 3 | memoria che fa strasecolare.~MARC. Ma ascoltatemi. Vi è il 302 1, 3 | che dovremmo mangiar noi.~MARC. La signora Rosaura per 303 1, 3 | degni delle nostre donne.~MARC. Veramente è nata di sangue 304 1, 3 | ora ella non c'entra più.~MARC. Non c'entra, perché il 305 1, 4 | di noi due? (a Marcone)~MARC. Io sono il sindaco più 306 1, 4 | ARL. L'è vera, tocca a vu.~MARC. Ma questa volta ci sono 307 1, 4 | faremo decider a chi tocca.~MARC. Benissimo; va a chiamare 308 1, 4 | Non voglio pregiudicarmi.~MARC. Nemmen io certamente.~PASQ. 309 1, 4 | voglio sostenere la dignità.~MARC. Vada tutto, ma non si faccia 310 1, 5 | chi tocca la preminenza?~MARC. Non saprei. Bisognerà convocare 311 1, 5 | PASQ. Voi potete decidere.~MARC. Io mi rimetto a voi.~NAR. 312 1, 5 | di .~PASQ. Benissimo.~MARC. Son contento.~NAR. Via, 313 1, 5 | Vado. (fa qualche passo)~MARC. Vado. (fa gli stessi passi 314 1, 5 | Gran deputato! gran testa!~MARC. Grand'uomo per decidere! ( 315 1, 10 | parte)~BEAT. Son qua io...~MARC. A me non tocca. Tocca al 316 2, 18 | Benissimo.~PASQ. Da par vostro.~MARC. Avete parlato da maestro 317 2, 18 | tirare il collo all'oca.~MARC. Sì, a cavallo dei somari.~ 318 2, 18 | consiglieremo.~MENG. Ecco Cecco.~MARC. Anch'egli dirà la sua.~ ~ ~ ~ 319 2, 19 | che la caccia dell'orso!~MARC. Altro che il collo dell' 320 2, 19 | consiglio sulla materia.~MARC. Direi...~NAR. Facciamo 321 2, 19 | dargli fuoco alla casa.~MARC. No, non va bene. Potrebbero 322 2, 19 | Comunità.~MENG. Bravissimo.~MARC. Dite bene.~PASQ. L'approvo.~ 323 3, 9 | facciamola diventare Marchesa.~MARC. Che cosa fa, che non viene 324 3, 9 | Son qua collo schioppetto.~MARC. Ecco Rosaura. (a Nardo)~ 325 3, 9 | Comunità.~CEC. Viva Rosaura.~MARC. Viva la Marchesina.~TUTTI 326 3, 10 | siete la nostra padrona.~MARC. Voi la nostra Marchesa.~ 327 3, 10 | a Napoli e non dubitate.~MARC. Avremo denari.~NAR. Avremo 328 3, 10 | Non mi userete violenza.~MARC. Presto, andiamo. Vien gente.~ 329 3, 11 | poco di paura). (da sé)~MARC. (Questa volta per aggiustarla 330 3, 13 | Cancelliere ed il notaro.~MARC. Avete inteso? La Corte.~ 331 3, 13 | il possesso non si darà.~MARC. Giacché ci siamo, andiamo.~ 332 3, 13 | CEC. Viva Rosaura. (parte)~MARC. Viva la nostra vera, legittima 333 3, 16 | CEC. La difendiamo noi.~MARC. La proteggiamo noi.~CANC. 334 3, 17 | stiamo freschi!) (da sé)~MARC. (Questa volta vanno le 335 3, 17 | politico). (a Marcone e Cecco)~MARC. (Bravo!) Viva il signor Sior Todero brontolon Atto, Scena
336 1, 1 | Camera di Marcolina.~ ~MARC. E cussì? Ghe xe caso che 337 1, 1 | paura che no la lo beva.~MARC. Per cossa? No ghe n'è del 338 1, 1 | el zucchero sotto chiave.~MARC. Anca questa ghe xe da novo? 339 1, 1 | vien, el vien pezo che mai.~MARC. Com'ela stada? Che grillo 340 1, 1 | se l'ha serrada in armer.~MARC. Son tanto stufa de sti 341 1, 1 | al pare co fa un putello.~MARC. Siora sì, e s'ha da véder 342 1, 1 | al fio più che al pare.~MARC. Ma se pol dar un sempio, 343 1, 1 | Dìsela de sior Nicoletto?~MARC. Sì, de quella cara zoggia 344 1, 1 | po tanto una malagrazia.~MARC. Oh che cara Cecilia! ve 345 1, 1 | resto, in verità dasseno...~MARC. Orsù a monte, che no vôi 346 1, 1 | vorave che la credesse...~MARC. I batte; andè a véder chi 347 1, 1 | Credo che la me cognossa...~MARC. Andè a véder chi è, ve 348 1, 2 | Marcolina, e poi Cecilia~ ~MARC. A una donna della mia sorte? 349 1, 2 | la domanda. (con sdegno)~MARC. Chi xela?~CEC. Mi no so; 350 1, 2 | Fortunata. (come sopra)~MARC. Cos'è, siora? Cossa xe 351 1, 2 | vita, e chi la ghe piase.~MARC. Cossstà, con chi la 352 1, 2 | ditto un mondo de roba.~MARC. Oh! la finiremo sta musica. 353 1, 3 | Marcolina, poi Fortunata~ ~MARC. Sior sì, nol vorave mai 354 1, 3 | Patrona, siora Marcolina.~MARC. Patrona, siora Fortunata.~ 355 1, 3 | Cossa fala? Stala ben?~MARC. Servirla; e ela?~FORT. 356 1, 3 | ela?~FORT. Cussì e cussì.~MARC. La se comoda. Vorla cavarse 357 1, 3 | sta stagion no l'incomoda.~MARC. Vorla un poco de fogo?~ 358 1, 3 | caminà, no gh'ho freddo.~MARC. Gnanca mi, la veda; no 359 1, 3 | se usa, no se ghe pensa.~MARC. Siora sì, siora sì, son 360 1, 3 | Cossa fala siora Zanetta?~MARC. Ben, ben, poverazza. Dopo 361 1, 3 | vorla maridar la so putta?~MARC. Magari che ghe capitasse 362 1, 3 | trovarla giusto per questo.~MARC. Dasseno?~FORT. Gh'ho un 363 1, 3 | vôi che la me benedissa.~MARC. Oh care le mie vissere! 364 1, 3 | xe in stato de maridarla.~MARC. No gh'oggio ditto de sì?~ 365 1, 3 | Disponela ela della so putta?~MARC. Ghe dirò: doverave disponer 366 1, 3 | mi.~FORT. E sior Todero?~MARC. La sarave bella, che quando 367 1, 3 | esser patroni de tutto?~MARC. Siora sì, fin a un certo 368 1, 3 | dota chi ghe l'ha da dar?~MARC. Ghe l'ha da dar mio missier; 369 1, 3 | strepiti, no femo gnente.~MARC. Digo cussì per dir; ma 370 1, 3 | xe cussì, la ghe parla.~MARC. Ghe parlerò. La me diga 371 1, 3 | cossa ghe darali de dota?~MARC. Mo, cara siora Fortunata, 372 1, 3 | che el xe un mio zerman?~MARC. Oh caspita! so zerman?~ 373 1, 3 | dìsela? Ghe xe eccezion?~MARC. Certo che col xe so parente, 374 1, 3 | siora Scolastica Caramali?~MARC. Oh se la me ne dirà tante, 375 1, 3 | Mo! magari certo, magari.~MARC. Xelo informà de sta mia 376 1, 3 | FORT. Oh! el sa tutto.~MARC. Salo mo anca, che la xe 377 1, 3 | da amiga? El l'ha vista.~MARC. Come? Quando? Mia fia no 378 1, 3 | El l'ha vista al balcon.~MARC. Sotto la zelusia?~FORT. 379 1, 3 | casa una mattina a bonora.~MARC. Se la va col zendà fina 380 1, 3 | no so se la me capissa.~MARC. Zanetta sa qualcossa donca.~ 381 1, 3 | abbia fatto la parte soa.~MARC. Oh poveretta mi!~FORT. 382 1, 3 | xe sto sior Meneghetto.~MARC. Cara siora Fortunata, no 383 1, 3 | cossa ghe darali de dota?~MARC. La diga ela: cossa pretenderavelo?~ 384 1, 3 | mi, e no la pensa altro.~MARC. Ghe dirò. Mi ho portà in 385 1, 3 | dar.~FORT. Bezzi contai?~MARC. S'intende. I ghe li scriverà 386 1, 3 | Marcolina, me dala parola?~MARC. Ghe dago parola.~FORT. 387 1, 3 | la parola che la me ?~MARC. Siora sì. Ghe dago parola, 388 1, 3 | bon reverirla. (s'alzano)~MARC. Vala via cussì presto?~ 389 1, 3 | Ma la varda ben, sala?~MARC. Cossa serve? Sémio putteli?~ 390 1, 3 | lasserala véder la putta?~MARC. Co sarà serrà el contratto.~ 391 1, 3 | contratto.~FORT. E no avanti?~MARC. Oh! la vede ben...~FORT. 392 1, 3 | FORT. Gnente, gnente?~MARC. La xe una siora che intende...~ 393 1, 3 | rigori, no; le se vede.~MARC. Basta, co se tratta de 394 1, 3 | FORT. A bon reverirla.~MARC. La diga, la metterali all' 395 1, 3 | pulito?~FORT. Modestamente.~MARC. No digo cossazze. Ma sala? 396 1, 3 | tutti i siemile ducati?~MARC. Che i se fazza onor, che 397 1, 3 | xe più che lugánega.~MARC. Eh! cara siora Fortunata, 398 1, 3 | fatto ste gran spesazze?~MARC. Oh! per mi, fia mia, i 399 1, 3 | zogette, un per de abiti boni.~MARC. Merli, la veda, sora tutto 400 1, 3 | bona grazia. Se vederemo.~MARC. Patrona.~FORT. Xela contenta?~ 401 1, 3 | Patrona.~FORT. Xela contenta?~MARC. Oh siestu benedetta!~FORT. 402 1, 3 | vita mia. (si baciano)~MARC. Mo quanto che ghe son obligada!~ 403 1, 4 | Marcolina, poi Pellegrin~ ~MARC. In verità dasseno una fortuna 404 1, 4 | vedè, mi no ghe n'ho colpa.~MARC. De cossa?~PELL. Ho sentìo 405 1, 4 | mi, che mi no so gnente.~MARC. Eh! adesso no xe tempo 406 1, 4 | PELL. De ben, o de mal?~MARC. De ben, de ben.~PELL. Sia 407 1, 4 | paura che ghe sia del mal.~MARC. Ho maridà vostra fia.~PELL. 408 1, 4 | fia.~PELL. La xe maridada?~MARC. M'intendo la xe promessa.~ 409 1, 4 | PELL. Chi l'ha promessa?~MARC. Mi.~PELL. Vu?~MARC. Sior 410 1, 4 | promessa?~MARC. Mi.~PELL. Vu?~MARC. Sior sì, mi. Ve opponeressi 411 1, 4 | muggier?~PELL. Mi no parlo.~MARC. Lo so che in sta casa mi 412 1, 4 | crederave che la fusse anca mia.~MARC. Sior sì. Gh'avè rason; 413 1, 4 | sentiremo. Se me parerà.~MARC. Se ve parerà? Ve metteressi 414 1, 4 | avanti de saver el novizzo?~MARC. Vostra muggier no xe capace 415 1, 4 | PELL. Mi no digo ste cosse.~MARC. Parlè in t'una certa maniera...~ 416 1, 4 | PELL. Voleu che tasa? Taso.~MARC. Sior Meneghetto Ramponzoli 417 1, 4 | cognosseu?~PELL. Siora no.~MARC. E so pare, sior Massimo?~ 418 1, 4 | sior Massimo?~PELL. Gnanca.~MARC. E siora Scolastica?~PELL. 419 1, 4 | Scolastica?~PELL. Pezo.~MARC. Mo che omo seu? No cognossè 420 1, 4 | se no basta i marsioni.~MARC. Se no i cognossè vu, li 421 1, 4 | cognosso mi.~PELL. Benissimo.~MARC. E el partio xe bon. E la 422 1, 4 | Sarà cussì, come che disè.~MARC. Ve par che abbia promesso 423 1, 4 | elo, son contento anca mi.~MARC. Bisogna che ghe parlè a 424 1, 4 | Cossa voleu che ghe diga?~MARC. Diseghe quel che v'ho ditto 425 1, 4 | sta zente no la cognosso.~MARC. Se no la cognossè vu, la 426 1, 4 | PELL. Donca parleghe vu.~MARC. Mo andè , che un gran 427 1, 4 | Via, principieu a criar?~MARC. Delle volte me faressi 428 1, 4 | cossa voleu che fazza?~MARC. Seu un omo, o seu un pàmpano?~ 429 1, 4 | vu cossa ve par che sia?~MARC. Sì, omo in quelle cosse 430 1, 4 | adesso d'andar in collera?~MARC. Parlo, parlo, e no me respondè.~ 431 1, 4 | come che me ho da introdur.~MARC. Ghe vol tanto? De cossa 432 1, 4 | PELL. Ben, ghe parlerò.~MARC. Parleghe subito.~PELL. 433 1, 4 | avanti che andemo a disnar.~MARC. Andè subito, ve digo.~PELL. 434 1, 4 | PELL. No ghe xe sta pressa.~MARC. Destrigheve; no me fe andar 435 1, 4 | daga pazienza). (parte)~MARC. Mo che omeni, mo che omeni 436 1, 8 | Camera di Marcolina.~ ~MARC. Brava, siora Fortunata; 437 1, 8 | E ela che nove me dala?~MARC. Oh! no gh'oi ditto, cara 438 1, 8 | contentissimo.~FORT. E el vecchio?~MARC. Al vecchio ghe xe andà 439 1, 8 | FORT. La putta sala gnente?~MARC. Siora sì, no vorla? Ghe 440 1, 8 | véderla mi, siora Zanetta?~MARC. Oh! cossa che la dise! 441 1, 8 | la fazza vegnir avanti?~MARC. Che persona xela?~FORT. 442 1, 8 | Eh! via, siora Marcolina.~MARC. Ah! furbacchiotta, veh! 443 1, 8 | no me torave sta libertà.~MARC. Via, via, no xe sottoscritto 444 1, 8 | la fazza vegnir la putta.~MARC. La farò vegnir. Ma me par 445 1, 8 | s'accosta alla scena)~MARC. No crederave mai che mio 446 1, 8 | el xe un putto de sesto.~MARC. I sói coss'ali ditto?~FORT. 447 1, 8 | lori dalla contentezza.~MARC. Quando gh'ali intenzion 448 1, 8 | far, el se fazza presto.~MARC. Per mi, più presto che 449 1, 8 | velo qua. Cossa dìsela?~MARC. Pulito, dasseno, el me 450 1, 9 | MENEG. Patrone mie riverite.~MARC. Serva umilissima.~FORT. 451 1, 9 | so benigno compatimento.~MARC. Veramente la fortuna xe 452 1, 9 | Marcolina per baciargliela)~MARC. Cossa fala?~MENEG. La supplico. ( 453 1, 9 | La supplico. (come sopra)~MARC. Non la s'incomoda.~MENEG. 454 1, 9 | per zenero, ma per fio.~MARC. (Propriamente el me intenerisse).~ 455 1, 9 | Marcolina? Cossa gh'oggio ditto?~MARC. Certo el xe pien de spirito 456 1, 9 | confonderme con troppa bontà.~MARC. Me despiase che mia fia... 457 1, 9 | bon maestro; la se farà.~MARC. La senta. Bona la xe certo. 458 1, 9 | pase, della bona armonia?~MARC. (Oh! siestu benedetto. 459 1, 9 | riverimo siora Zanetta.~MARC. Zanetta, vien de qua, fia 460 1, 10 | da lontan). (a Fortunata)~MARC. (Cossa distu? Te piàselo?) ( 461 1, 10 | despiase). (a Marcolina)~MARC. (Eh sì; so che ti l'ha 462 1, 10 | quando?) (a Marcolina)~MARC. (Sì, sì, caretta, no parlemo 463 1, 10 | me penetra, che me pol).~MARC. Oh! vegnì qua, sior Pellegrin.~ 464 1, 10 | PELL. Chi elo sto sior?~MARC. El novizzo de vostra fia.~ 465 1, 10 | Mi no capisso gnente).~MARC. Cossa gh'è? (agitata, a 466 1, 10 | poveretti nu!) (a Marcolina)~MARC. (Zitto, che no i sappia 467 1, 10 | qualcossa da novo? (a Marcolina)~MARC. Eh! gnente, gnente. Anderà 468 1, 10 | PELL. Mi no so gnente.~MARC. Come! no savè gnente? ( 469 1, 10 | Marcolina, cossa xe sto negozio?~MARC. Mi ho la parola, e mi 470 1, 11 | paura che el deventa matto.~MARC. (Presto, andè de , vardè, 471 1, 11 | oggio ditto?) (a Marcolina)~MARC. (Causa vu, che no gh'avè 472 1, 11 | Andemo, sior Meneghetto.~MARC. No so cossa dir, son cussì 473 1, 11 | come che se se impegna.~MARC. Siora sì, quel che ho promesso, 474 1, 11 | via de qua, sior zerman.~MARC. Se i vol andar, mi no i 475 1, 11 | son umilissimo servitor.~MARC. Patron. (sostenuta)~MENEG. 476 1, 11 | de imparentarme con lori?~MARC. Nissuna de ste cosse, signor. 477 1, 11 | e ela ha abuo da dir...~MARC. Siora sì, mi son la stramba, 478 1, 11 | discorso che t'innamori).~MARC. Che i me daga tempo, e 479 1, 11 | merito de un tal acquisto.~MARC. Cossa diseu, Zanetta?~ZANET. 480 1, 11 | dìsela, siora Marcolina?~MARC. Digo cussì, che se credesse 481 1, 11 | ZANET. Séntela, siora mare?~MARC. Andè, andè, fia, e raccomandeve 482 1, 11 | che nol me tocca. (parte)~MARC. Sì, se el cielo vorrà, 483 2, 6 | Camera di Marcolina.~ ~MARC. Sentì, el la pol slongar 484 2, 6 | avesse da intrar anca mi.~MARC. Cussì no gh'intressi; cussì 485 2, 6 | piuttosto che maridarme.~MARC. Mi, mi son stada negada.~ 486 2, 6 | gran fortuna a sposarve.~MARC. De mi, de cossa ve podeu 487 2, 6 | lamentar?~PELL. De gnente.~MARC. De gnente, certo de gnente; 488 2, 6 | si asciuga gli occhi)~MARC. Eh! caro mario, vostro 489 2, 6 | Sentimo chi el ghe vol dar.~MARC. Sentì: meggio de sior Meneghetto, 490 2, 6 | ghe pol esser dei altri?~MARC. Ma pussibile che no se 491 2, 6 | Un zorno el se saverà.~MARC. Sior sì, tiremo avanti 492 2, 6 | muggier, se me volè ben...~MARC. Se no ve volesse ben, no 493 2, 6 | Mio pare xe vecchio assae.~MARC. Eh! vostro pare, fio caro, 494 2, 6 | fina che el cielo vol.~MARC. Che el viva pur: mi no 495 2, 6 | Mostrémoghe ubbidienza in questo.~MARC. In cossa?~PELL. Lassemo 496 2, 6 | la marida elo sta putta.~MARC. Se el la mariderà ben, 497 2, 7 | qualcossa?) (a Marcolina)~MARC. Sentì se el ve parla; e 498 2, 8 | Ottava. Marcolina e Cecilia~ ~MARC. Disè, saveu dove che staga 499 2, 8 | qua sulla riva del Vin.~MARC. Metteve su la vesta e el 500 2, 8 | vorave confidar una cossa.~MARC. Su che particolar?~CEC.


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License