1-500 | 501-606
                   grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 1 | destinato al governo di questa Città, si è sempre aumentato in 2 1, 1 | instituire una Fiera in questa Città, da farsi due volte l’anno, 3 1, 1 | profitto riguardevole alla Città, e un utile grandioso alle 4 1, 1 | vennero i Deputati della città per informare V. E., ed 5 1, 1 | che la quiete di questa città esige che don Ormondo ne 6 1, 1 | dispaccio preme sommamente alla città di Gaeta. Vi vuole a Napoli 7 1, 1 | moltissimo alla quiete della città, che colla di lui assenza 8 1, 1 | trova. Governatore di una città, pieno di credito, avvezzo 9 1, 2 | questo?~LUIG. In questa città capitano frequentemente 10 2, 4 | mercanti, decoro di questa città, in che posso servirla?~ 11 2, 4 | mi ho introdotto in sta città la fabrica dei velludi, 12 2, 4 | occorre, a benefizio de la città.~SIG. L’istanza non può 13 2, 6 | merci forestiere in questa città, negozia in pregiudizio 14 2, 10 | me! Sarò la favola della città.~SANC. Non si saprà, poiché 15 2, 11 | di nuovo?~ASP. Tutta la città mormora. Suo marito fa contrabbandi 16 3, 12 | Mi ho introdotto in sta città la fabrica dei velludi.~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
17 Ded | agli onori, che abbia la Città abbandonata, per vivere 18 3, 7 | sostengono l'onor della città.~~Non son prence d'altezza, L'amante militare Atto, Scena
19 Per | Scena si rappresenta in una città di Lombardia.~ ~~ 20 1, 15 | torno di quartiere in questa città, Rosaura l’ha da scontare. 21 2, 1 | partidi da par vostro in città? Aveu paura de no ve maridar 22 3, 6 | ha fatti retrocedere alla città.~BEAT. E non vi è nessuno 23 3, 6 | Alonso, voi resterete in città.~ALON. Ho paura di no.~ROS. 24 3, 8 | nol s’ha trovà fora della città; ma l’era travestido per 25 3, 10 | spazioso verso le mura della città.~ ~Arlecchino cogli occhi L'amor fa l'uomo cieco Atto, Scena
26 2, 1 | SCENA PRIMA~ ~Città.~ ~Livietta in abito di L'amore artigiano Atto, Scena
27 2, 8 | Servitore)~~Per tutta la città~~Cerca del camerier fin Amore in caricatura Atto, Scena
28 2, 2 | GIN.~~~~Da tutta la città siete invidiata.~~~~~~POSS.~~~~ L'amore paterno Atto, Scena
29 Ded | Mi trovo in una grande città, in mezzo ad un gran Mondo; 30 Ded | difficilmente in una grande Città, lontana dal Paese nostro, Gli amanti timidi Atto, Scena
31 Aut | nome si chiama in casa, in città, e sopra la scena quella 32 1, 6 | fortemente innamorato di questa città?~ ARL. E la vol che lo diga Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
33 3, 7 | andiamo lungi da questa città; qui non posso più tollerarmi.~ L’apatista Atto, Scena
34 1, 3 | vostre.~~~~~~LAVINIA:~~~~Alla città tornando, siamo di qui passati;~~ 35 2, 3 | viaggio, trovai fuor di città~~Quella che mia consorte Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
36 Mut | da un lato veduta della Città, con porta che introduce 37 Mut | remota in poca distanza dalla Città. Sala dell'Arcifanfano, 38 Mut | per dar il nome alla reale Città.~ ~Le Scene sono d'invenzione 39 1, 1 | da un lato veduta della Città, con porta che introduce 40 1, 1 | Arcifanfano~~Signor della città.~~Veniam per esser sudditi~~ 41 1, 1 | Arcifanfano~~Signor della città.~~~  ~I due Pazzi partono 42 1, 1 | Arcifanfano,~~Signor della città.~~Saremo tutti sudditi~~ 43 1, 1 | Arcifanfano~~Signor della città.~~~  ~Furibondo s'alza, 44 1, 1 | entra nella porta della Città, accompagnato dai Servi 45 1, 1 | parte per la porta della Città, servita ecc.)~~ ~~~~~~ARC.~~~~ 46 1, 1 | Andate, andate dentro~~Della città felice. Io vi destino,~~ 47 1, 1 | denari ai Servi, e va in Città con lo scrigno)~~ ~~~~~~ 48 1, 1 | mirar. (parte coi Servi in Città)~~ ~~~~~~ARC.~~~~Questa 49 1, 1 | Io son fuggita dalla mia città,~~Perché gli uomini ~~ 50 1, 1 | parte coi Servi verso la Città)~~~~~~ARC.~~~~Or sì posso 51 1, 5 | per aver l'ingresso nella Città, e dopo esser stati per 52 2, 9 | Arcifanfano,~~Signor della città.~~~~~~GARB. SEM. a due~~~~ 53 2, 9 | Arcifanfano~~Signor della città.~~Evviva l'allegria,~~Evviva 54 2, 9 | Arcifanfano,~~Signor della città.~~~ ~~ ~ ~ ~ ~ ~ ~  ~Il 55 3, 10 | Il nome proprio~~Della città.~~~~~~a due~~~~Ce n'anderemo,~~ 56 3, 10 | Vogliamo il nome~~Della città.~~~~~~TUTTI~~~~Saper vogliamo~~ 57 3, 10 | Il nome proprio~~Della città.~~~  ~ ~ ~ 58 3, 11 | Il nome della nostra gran città;~~Ora, ve lo prometto, si 59 3, 11 | Il nome proprio~~Della città.~~ ~~~~~~ARC.~~~~Olà, diasi, 60 3, 11 | Il nome della nostra alma città.~~(li va accomodando, ma L'avaro Atto, Scena
61 0, aut | Cavalieri e Dame di quella Città, ed ebbe la fortuna di essere Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
62 1, 1 | BRIGIDA: Niente. Per loro la città e la villa è la stessa cosa. 63 1, 2 | godersela. Il marito fatica in città a lavorare, e la moglie 64 1, 3 | grazia di essere medico di città.~PAOLINO: Ieri è stato da 65 2, 1 | parenti, è pubblico per la città. Che direbbe il mondo di 66 3, 1 | nascerebbono facilmente in città.~BRIGIDA: N'è nato uno alla L'avventuriere onorato Atto, Scena
67 Ded | allevano, non lungi dalla Città di Firenze, nobili e virtuose 68 Pre | dell’avversario, in una città pochissimo da Venezia distante. 69 1, 7 | primi soggetti di questa città: dal marchese d’Osimo, dal 70 1, 10 | impiegato in questa nostra città.~AUR. Amica, eccomi a darvi 71 1, 10 | come vi piace questa nostra città?~GUGL. Mi piace assaissimo; 72 1, 10 | ma tanto non mi piace la città, quanto i bei mobili che 73 1, 10 | mobili più preziosi di questa città sono in questa camera.~LIV. 74 1, 10 | adorna questa camera e questa città, sono due begli occhi, una 75 1, 10 | sé) Per altro in questa città ci stareste voi volentieri? ( 76 1, 14 | l’ho conosciuto in una città dello Stato Veneto, dove 77 1, 15 | mancar cause.~MAR. La nostra città è ben provveduta; non c’ 78 1, 15 | avrà da vivere nella nostra città.~MAR. Sì, avrà da vivere. 79 2, 15 | Filiberto, sarà esiliato dalla città.~GUGL. (Esce di casa di 80 2, 16 | signore?~MAR. Nella nostra città noi non vogliamo parabolani.~ 81 3, 5 | di chi governa tener la città purgata da gente oziosa, 82 3, 5 | Che fate voi in questa città?~GUGL. Glielo dirò, Eccellenza, 83 3, 5 | privato; al buon ordine della città. Se l’Eccellenza Vostra 84 3, 6 | credo che a voi questa città avrà una grande obbligazione.~ 85 3, 6 | privato e al buon ordine della città. Si andrà fra poco a sviluppare 86 3, 16 | Vostra crede utile per la città e per il regno, desidererei 87 3, 22 | trasportasse dalla nostra città in un’altra una ricca dote.~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
88 Pre | Veneto Foro, indi nella città di Pisa, a quella pratica 89 Per | si rappresenta in Rovigo, città dello Stato Veneto.~~ 90 1, 1 | non ostante che in sta città de Rovigo ghe sia soggetti 91 2, 13 | profitto ai omeni, decoro alle città, bon esempio alla zoventù. 92 3, 11 | mancherà. La meno in una gran città, dove abbonda le ricchezze, La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
93 Ded | di tempo, onde in Fano, città preclara e antichissima, 94 Ded | ebbero le mie Commedie in una Cittàerudita, ove gl'ingegni 95 3, 3 | no.~PANT. Ghe piasela sta città?~GRAZ. Gnor sì.~PANT. Xela 96 3, 12 | Piuttosto che scomparire in città, mi eleggo di buona voglia Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
97 1, 4 | Queste sono pazzie della città.~~ ~~Quando s'incontrano~~ 98 1, 4 | Quando s'incontrano~~Per la città,~~«Servo umilissimo,~~Padron 99 1, 9 | sentito ho a dir che in la città~~Che senza faticar sazia 100 1, 9 | costumano~~Le donne in la città:~~Due cicisbei le servono~~ 101 2, 17 | Qualche gran cavalier della città.~~Procurerò star ritto più 102 3, 8 | catene,~~Son piene - le città.~~(parte col Servo con la La bottega da caffè Atto, Scena
103 2, 2 | Genua?~~~~~~NARC.~~~~Una città.~~~~~~ZAN.~~~~Sono arrivate La bottega del caffè Atto, Scena
104 1, 14 | EUGENIO Girando per la città, può darsi che, se vi è, 105 2, 2 | necessario al decoro delle città, alla salute degli uomini 106 2, 16 | Torino.~DON MARZIO Brutta città.~LEANDRO Anzi passa per 107 3, 21 | trista figura in questa città. (Don Marzio osserva, e 108 3, ul | più. Anderò via di questa città; partirò a mio dispetto; Il bugiardo Atto, Scena
109 1, 1 | Siben che adesso in sta città servo un altro, co la vedo 110 1, 2 | padre.~LEL. Ah, non è in città il loro genitore?~BEAT. 111 1, 3 | albergo incognito in questa città.~ARL. (Semo arrivadi jer 112 1, 8 | siete voi pratico di questa città?~OTT. Qualche poco. Sarà 113 1, 11 | carneval?~LEL. In questa città, il primo giorno della fiera 114 1, 14 | ARL. Io sono dell'alma città di Roma. Sono imparentato 115 2, 14 | Mantova, Modena e tante altre città. Come ala mo da indovinar, Il buon compatriotto Atto, Scena
116 Per | del Moranzano, e poi nella città di Venezia.~ ~ ~ ~ 117 2, 6 | Come vi piace questa gran città?~TRACC. (Che non gli piace, Amor contadino Atto, Scena
118 2, 3 | abborrisco~~Di pomposa città la gara, il fasto,~~L'alterigia, 119 2, 6 | grazia e beltà.~~E tanto in città~~Che in villa, si danno~~ 120 3, 11 | ti piaccia~~Lungi dalla città, fra i boschi amici.~~~~~~ La buona madre Atto, Scena
121 Ded | Andar la mattina per la Città in abito di confidenza. La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
122 2, 16 | remoto verso le mura della Città, con fabbriche rovinate.~ ~ La buona famiglia Atto, Scena
123 Ded | ossequiosa del di Lei nome nella Città di Bergamo, ove l'Eccellentissimo La buona figliuola Atto, Scena
124 1, 8 | mormorio, lungi dal tedio~~Di città popolosa,~~Sempre dolce 125 2, 2 | Amici, sia condotta~~Alla città costei; sia consegnata~~ 126 2, 7 | passata~~A viver ritirata alla città,~~E il Marchese mai più La buona moglie Atto, Scena
127 1, 8 | improvvisamente da questa città.~BRIGH. Questa po l’è la 128 1, 8 | vol saver tuto. In t’una città granda, piena de popolo Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
129 Pre | utilissimo commercio delle Città, delle Provincie e del Mondo.~ 130 1, 2 | OTT. Dove?~CAM. In una città che si chiama Vipacco.~OTT. 131 1, 2 | e non mi sovviene questa città. Parmi aver sentito dire, 132 1, 2 | illustrissimo no; è una città. (L’ho detta, bisogna sostenerla). ( 133 1, 7 | Anca in ancuo3 in qualche città corre sta massima, e el 134 2, 1 | fratello e suo cognato in città, o ha qualche forestiere 135 2, 7 | del mio arrivo a questa città, poiché ho il vantaggio Buovo d'Antona Atto, Scena
136 1, 1 | CECC.~~~~Io so che alla città~~Chi sospira di qua,~~Chi 137 1, 2 | fu scacciato~~Buovo dalla città, questa bestiaccia~~Non 138 2, 1 | E vogliamo passare alla città.~~~~~~CECC.~~~~Come? volete 139 2, 1 | Dove?~~~~~~CECC.~~~~In città.~~~~~~STR.~~~~Ah no, per 140 2, 2 | unitamente~~Andiamo alla città.~~Poverini, chi sa~~Che Il cavaliere giocondo Atto, Scena
141 Ded | nome illustre di cotesta Città erudita, ed una giustissima 142 1, 12 | qualche parte a veder la città.~~~~~~MAD.~~~~No, no, restiamo 143 4, 3 | n'anderemo per tutte le città;~~E goderem dei spassi, La calamita de' cuori Atto, Scena
144 1, 17 | donna vezzosa~~Qual sia la città.~~~ ~~~~~BELL.~~~~Pensate, 145 1, 17 | Avete sbagliata~~Voi pur la città.~~~ ~~~~~PIGN.~~~~} a tre~~~~ 146 1, 17 | scusi,~~Che Ragusi~~È mia città.~~~ ~~~~~PIGN.~~~~} a tre~~~~ 147 3, 2 | trombettiere~~A suonar per la città.~~Ogni bravo cavaliere~~ La cameriera brillante Atto, Scena
148 0, pre | e con tanto valore della città di Vicenza, amministrando 149 0, pre | alla Patria, foste ad una Città prescielto conoscitrice 150 0, per | sette miglia distante dalla città di Venezia, in un casino 151 1, 5 | gallerie; ghe xe palazzi da città, da sovrani. Se fa conversazion 152 1, 9 | come villa; e non farò mai città della villa.~CLAR. Ma stare 153 3, 5 | spropositi ghe n'ho visto anca in città. (si ritira per suggerire)~ Il campiello Atto, Scena
154 0, aut | non pratico della nostra città. Campo da noi si dice ad 155 2, 11 | del bon gusto in zta città.~CAVALIERE Lo capisco da 156 3, 1 | le scattole~Zirar per la città, quando la sposo.~DONNA La cascina Atto, Scena
157 1, 6 | di voi, madama,~~Era la città nostra~~Senza sol, senza La castalda Atto, Scena
158 Ded | distribuite; ed a comodo della Città, un vago, rinomato Teatro 159 Ded | accaduto vedere. Genova è una città che abbonda di superbi palazzi, 160 Ded | cariche più cospicue della Città; ma le ha coltivatebene 161 1, 10 | Meglio assai che quella della città. Qui almeno si respira un 162 1, 10 | campagna permetta quel che la città proibisce; e pur credemelo, 163 1, 10 | fia mia, tanto l’aria de città, quanto l’aria de villa, Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
164 SPI, 1, 1| saran tre mesi, che l'ho in città veduta.~~Dopo la vedovanza 165 SPI, 1, 2| destino è il mio? Dalla città m'involo~~Per contemplar 166 SPI, 2, 1| nel costume a quei della città.~~La donna col cavallo io 167 SPI, 2, 3| patria io torno.~~Cerco in città la sposa. So che qui è ritirata.~~ 168 SPI, 2, 5| lasciato l'abbiate alla città,~~A villeggiar venuta per 169 SPI, 2, 5| onestà.~~~~~~FLO.~~~~Alla città non evvi quel tal che vi 170 SPI, 2, 5| questo.~~~~~~FLO.~~~~Se in città non volessi cercar lo sposo La contessina Atto, Scena
171 2, 8 | passa giorno~~Che per quella città~~Non si esalti la vostra Il contrattempo Atto, Scena
172 Ded | Dominante ottenuto. Una Cittàcolta, di peregrini ingegni 173 1, 1 | appigionato a qualcheduno della città!~BEAT. Niuno mi avrebbe La conversazione Atto, Scena
174 1, 1 | conto.~~ ~~Quando vo per la città,~~Chi mi chiama per di qua,~~ 175 2, 9 | de ,~~Vag in zir per la città,~~Per trovarm un bel marì.~~ Un curioso accidente Atto, Scena
176 Aut | non ha molto tempo, in una città di Olanda. Mi fu raccontato 177 3, Ult | prima che si sparga per la città il curioso accidente che Il cavaliere e la dama Atto, Scena
178 0, ded | il quale in mezzo ad una Città magnifica in cui il vizio 179 1, 2 | la compatisco; e tutta la città sente con rammarico e dispiacere La dama prudente Atto, Scena
180 Ded | né d’uopo è farlo in una Città che li conosce, li venera, 181 1, 10 | qualche tempo in questa città.~EMIL. Io ci starei volentieri 182 1, 10 | ai cerimoniali delle gran città.~RODEG. Come passate il 183 1, 10 | Oh, è meglio vivere nelle città grandi! Qui almeno si conversa, 184 1, 10 | che bel vivere nelle gran città!~CAM. Illustrissima, è qui 185 1, 12 | uniformarsi all’uso della città.~ROB. Anzi non vorrà corrompere 186 1, 12 | tirate dietro mezza questa città.~ROB. (Non ci mancherebbe 187 2, 4 | non volete che tutta la città ci ponga in ridicolo.~ ~ ~ ~ 188 2, 16 | poco a goder questa nostra città?~EMIL. Mio marito non si 189 2, 20 | per l’onore della nostra città, non vorrei che dessimo 190 3, 3 | trovar da servire in questa città.~EUL. No; ti voglio rimandar 191 3, 7 | dite bene; ma nelle gran città non si può vivere ritirati.~ 192 3, 7 | ci obbliga di abitare in città?~ROB. Certo, che se avessi 193 3, 7 | voi altre signore nelle città grandi vi prendete poi anche 194 3, 15 | fra poco uscirò da questa città.~RODEG. Ehi, signori arrestati, 195 3, 17 | potrebbe vivere anco in città). (parte)~ ~ ~ ~ 196 3, 20 | far bene, ma tornando in città, starò peggio che mai: onde 197 3, 20 | invaghita del mal costume di una città). (da sé, parte)~EMIL. Andiamo, 198 3, 20 | Conobbi essere una gran città per me e mio marito pericolosa, La diavolessa Atto, Scena
199 1, 2 | risposta?~~~~~~CON.~~~~Napoli è città grande.~~Da don Poppone La donna di garbo Atto, Scena
200 Ded | Pretura di quella illustre Città, fui sin fatto degno di 201 Pre | non solo per tutte quelle Città, ove vi sono torchi per 202 1, 1 | Sappiate ch'io sono della città di Pavia, città celebre 203 1, 1 | sono della città di Pavia, città celebre per il famoso studio 204 1, 1 | bracciere a una dama di quella città, e mia madre serve di lavandaia La donna sola Atto, Scena
205 1, 1 | in villa molto più che in città.~~Qui almen tratto chi voglio, 206 1, 3 | torneran le amiche alla città fra poco.~~Dovrete rivederle 207 1, 6 | Gamba! tu pur giunto in città.~~~~~~GAM.~~~~Son qui col 208 1, 6 | lunari.~~~~~~FI.~~~~E in città, che ti credi abbian di 209 1, 7 | affari di casa vi hanno in città chiamata,~~Che siete dagli 210 1, 8 | han detto in villa ed in città?~~Ma ciò poco mi preme: Le donne di buon umore Atto, Scena
211 1, 12 | ho gran pratica né della città, né delle persone. Può essere, Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
212 VEN, 1, 9| che si sappia~~Da tutta la città le ingiurie e l'onte~~Che 213 VEN, 2, 7| parer mio~~Più di uno in la città.~~Domandate, e sentirete~~ La donna volubile Atto, Scena
214 Ded | amore e stima aveasi dalla Città tutta acquistato. Torino 215 Ded | acquistato. Torino è una Città che onora infinitamente 216 Ded | ammirabile e grato alla Città magnifica in cui risiede. 217 1 | andar lontana da questa città.~PANT. Cara fia, el xe un 218 1 | volessi ammogliarmi in una città. È meglio che mi prenda 219 1 | che si potesse trovare in città una ragazza così innocente). ( 220 1 | prima ch’ella si guasti. In città una semplicità di questa 221 2 | deventa el bàgolo della città? Via, me maraveggio. Ti Le donne curiose Atto, Scena
222 Ded | alla quale corrisponde la città tutta con l'applauso e il 223 Ded | delle Opere mie una sì colta Città si compiace, ed un Cavaliere Le donne gelose Atto, Scena
224 2, 11(106)| In campagna, fuori di città.~ I due gemelli veneziani Atto, Scena
225 Pre | e in Mantova, e in altre Città dell’Italia, mi lusingo 226 1, 8 | oggi è arrivato in questa città.~PANC. (Così si fosse rotto 227 2, 1 | semo arrivadi alla bella città de Verona, dove Cupido ha 228 2, 2 | a veder che l’aria della città l’ha fatt deventar matto). ( 229 3, 10 | ARL. Perché l’aria della città fa deventar matti. (parte)~ 230 3, 22 | partite subito da questa città, ritornate al vostro paese, Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
231 1, 2 | per le vie spaziose delle città ricche e superbe. L'albergo 232 1, 5 | qualche luogo, in qualche città qua vicina?~ARL. A Bergamo, 233 2, 12 | sappiamo noi de' costumi delle città? Come possiamo noi distinguere 234 2, 13 | ballerini in vari abiti, o di città, o di campagna. Chi va al 235 2, 15 | borghi, faceva all'amore in città. Faceva una vita da bestia; 236 3, 9 | spese che si fanno in questa città, che non ostante il guadagno 237 4, 3 | questa per avventura la città di Tripoli? Non ardisco L'erede fortunata Atto, Scena
238 3, 9 | capitale; perciò in questa città alla vostra firma per ora Il feudatario Atto, Scena
239 Ded | ammira. Rammenta ancora la città di Bergamo il di Lei felicissimo 240 2, 8 | risarcita?~FLOR. Sì, sì, vada in città; si metta a litigare. Senza 241 3, 2 | più zelosi de quelli delle città. Nascerà qualche inconveniente.~ 242 3, 3 | non sappiamo l'uso della città, siamo venuti a pregarvi Il filosofo di campagna Atto, Scena
243 1, 5 | zucca, il cavolo.~~Nelle città famose~~Ogni generazion 244 1, 6 | se ne sta~~Perché nella città vede il pericolo~~D'esser 245 2, 16 | cittadina,~~Perché nata in città per accidente,~~Perché bene La figlia obbediente Atto, Scena
246 1, 13 | primi appartamenti della città.~CAM. (Alle spalle de’gonzi). ( La finta ammalata Atto, Scena
247 Ded | di tutti gli ordini della Città e dello Stato della Repubblica 248 Ded | Terra Santa, acquistò la città di Tiro, e molte ne soggettò 249 1, 8 | assai ricco, de’ primi della città.~BUON. Servitor suo. Che 250 2, 4 | tanti prodigi in questa città?~PANT. Certo, me par assae 251 2, 4 | primo chirurgo di questa città?~MERL. Oh, il signor Tarquinio 252 3, 18 | tollerarsi un uomo tale in questa città, con pericolo della salute La fondazione di Venezia Azione
253 Pre | la ruvina delle desolate Città rifugiandosi, non isdegnando 254 7 | più vaga e più pomposa~~Città meravigliosa.~~Copransi Il frappatore Atto, Scena
255 1, 1 | desiderate.~COL.~Roma è una città assai grande; come volete 256 1, 1 | servitore va girando per la città espressamente, per informarsi 257 1, 10 | venuti a godere la nostra città; mi sono addirizzati da 258 1, 10 | gli piace questa nostra città?~TON. Assae, assaissimo, 259 1, 10 | mi.~OTT. Torcello è una città antichissima, poche miglia Il giuocatore Atto, Scena
260 Ded | Collegio Ghislieri della città di Pavia studiai per tre 261 Ded | Nobilissimi Congiunti suoi e dalla città tutta, che in Lei prevedeva 262 1, 4 | dietro tutte le femmine della città. Giuoco da uomo, conosco 263 3, 14 | permetterete ch’io parta da questa città, dove non avrò coraggio La guerra Atto, Scena
264 Ded | nel vortice di sì popolosa Città, penai qualche poco prima 265 Ded | egli è Italiano, della città di Bologna... Su quest'articolo 266 Ded | nemici, impadroniti della Città, essere obbligato a non La donna di testa debole Atto, Scena
267 2, 1 | no gh'ho pratica della città; domando, prego, e se me 268 2, 17 | il nome a questa nostra città, era la metà donna e la La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
269 1, 1 | all'onor della casa e della città. (El vol esser adulà? bisogna 270 1, 18 | Ghe digo ben che tutta la città se fa maravéggia, che un 271 3, 3 | posso dire che in questa città niuno possa arrivare alla 272 3, ul | Anselmo Terrazzani, tanto di città che di campagna.~ISABELLA La favola de' tre gobbi Parte, Scena
273 1, 1 | Ignorantaccio!~~Chiedi a tutta la città~~Se dich'io la verità.~~( 274 1, 1 | In ogn'angolo alfin della città~~Non si fa che parlar di 275 1, 4 | quello~~Che fa l'onore~~Della città.~~ ~~~ ~~~~~MAD.~~~~Non Il festino Atto, Scena
276 0, pre | rappresentare. La vostra Città Magnifica lo accolse con 277 0, pre | giudizio rispettabile di una Città erudita, brillante in ogni 278 0, pre | intrepida e poderosa; quella Città magnifica, capo di una sì 279 0, pre | Milano, che a verun'altra Città cospicua non cede in nobiltà, 280 3, 6 | mio tetto.~~L'uso della città, che in pratica si vede,~~ Il filosofo inglese Atto, Scena
281 2, 3 | capriccio solo~~Che dalla città tutta non sappiasi di volo.~~ Il finto principe Opera, Atto, Scena
282 FIN, 1, 8| LIND.~~~~Siete della città?~~~~~~CRO.~~~~Son forastiero.~~~~~~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
283 1, 3 | di venire segretamente in città.~ZEL. Sì, è vero; quando 284 3, 1 | ritornare immediatamente in città.~LIN. Ma! se la lettera 285 3, 1 | stessa sedia, è venuto alla città Don Flaminio).~ROB. Vado 286 3, 2 | signor Don Flaminio è in città.~MIN. (confuso) In città?~ 287 3, 2 | città.~MIN. (confuso) In città?~LIN. Ed è venuto con voi.~ 288 3, 2 | sono molto pratico della città, ma la troveremo.~LIN. Prendete 289 3, 6 | dite che Don Flaminio è in città, voi autenticate la corrispondenza 290 3, 9 | assai conosciuto in questa città, ch'ho da farle vedere una Il geloso avaro Atto, Scena
291 1, 1 | gh'è tante donne in sta città de Napoli, e la va a incapricciarse 292 1, 6 | fadighe. E sì che in sta città de Napoli a vadagnar quattro Le femmine puntigliose Atto, Scena
293 0, ded | io desiderare in questa Città famosa, patria d'uomini 294 0, aut | del minor incontro in una Città di ottimo gusto, e per le 295 0, aut | che usare in qualche altra Città si vedono. La Nobiltà è 296 1, 1 | far qualche sfarzo nella città capitale?~Don Florindo - 297 1, 3 | le cose principali della città.~Pantalone - Se la comanda, 298 1, 4 | prime mercantesse de sta città.~Donna Rosaura - Va alla 299 1, 6 | alcuni per la pratica della città.~Contessa Beatrice - Perdonatemi; 300 1, 6 | Rosaura, come vi piace la città di Palermo?~Donna Rosaura - 301 2, 1 | di condurla in qualche città capitale, per darle divertimento, 302 3, 1 | notte, usciamo da questa città.~Don Florindo - E mi persuadereste 303 3, 12 | ammessa fra le dame di questa città. Di ciò per altro mi sarei 304 3, 13 | repentaglio il decoro della città, della nazione, dell'ordine Gli innamorati Atto, Scena
305 2, 11 | Che dice di quella gran città?~ROB. Bella, magnifica, L'isola disabitata Atto, Scena
306 1, 7 | Come? come? Che diavol di città?~~Come si chiama?~~~~~~GIAN.~~~~ 307 1, 7 | GAR.~~~~Non ho sentito una città più strana.~~Voi siete dunque 308 3, 1 | impossessati,~~Diamo il nome alla città.~~ ~~~~~~ROB.~~~~Io di Gianghira 309 3, 1 | esitanza alcuna~~La direi la Città della Fortuna.~~~~~~GIAN.~~~~ 310 3, 1 | mio,~~Nominare potreste la città~~Terra di buon amore e di 311 3, 1 | CAR.~~~~Io l'intitolerei Città novella.~~~~~~GIAC.~~~~Ed 312 3, 1 | E il nome proprio~~Della città~~Terra d'amore~~Si chiamerà.~~ ~~~~~~ 313 3, 1 | pensar dobbiamo~~Che la città novella,~~Terra d'amor chiamata,~~ La locandiera Atto, Scena
314 1, 21 | che siete pratico della città, fatemi il piacere di mandarmi I malcontenti Atto, Scena
315 0, pre | camera ad una piazza, dalla città alla campagna, e da un paese 316 0, aut | basso rango, e quelle che in città scarsamente vivono, e tanti 317 1, 3 | stoffetta.~LEON. Per portare in città, vuol essere un bel drappo 318 1, 3 | si possono fare anche in città.~LEON. Oh, vi è altra libertà 319 1, 7 | Policastro, non si sta meglio in città?~POLIC. Sì; quando principia 320 1, 7 | che basta quattro mesi in città. Non vi anderebbe per economia, 321 1, 14 | vedere. Sebbene siamo in città, s'ha da principiare l'autunno 322 2, 2 | niente? Non è alla moda. È da città, e non è da campagna. Vede 323 2, 2 | veste le prime dame della città, mi assicura che il simile 324 2, 2 | che vista si prendono. Per città non è cattivo quell'abito, 325 2, 3 | ordinati due vestiti da città per l'inverno, mi ha portato 326 2, 6 | tutti i rigattieri della città, fino che venga fatto di 327 2, 7 | qualche cosa ritornerò in città. Mio padre, mio fratello, 328 2, 14 | che mi toccherà stare in città, o andare con quest'abito 329 2, 16 | per tutti gli angoli della città. (parte)~~ 330 3, 1 | Altri sono alle porte della città, altri virano qui d'intorno...~ 331 3, 18 | ella fare? Ci goderemo in città con più comodo.~LEON. Una 332 3, 19 | che va in campagna e in città onorando le mense or di Le massere Atto, Scena
333 0, aut | fornai che vanno per la città avvisando col loro fischio 334 0, aut | de' giovanotti di questa città trattenersi in divertimento La mascherata Opera, Atto, Scena
335 MAS, MUT | Noto è ormai in questa Città magnifica l'eccelso nome 336 MAS, 2, 2| serbiate~~Grata memoria di cittàbella.~~Ora siamo in Il matrimonio per concorso Atto, Scena
337 1, 1 | Siamo a Parigi, siamo in una città dove vi è molto da divertirsi, 338 1, 3 | PUBBLICO. «È arrivato in questa città un forestiere di nazione 339 1, 3 | fogli molto utili per la città, ma non si mettono le figliuole 340 1, 8 | subito in qualche parte della città, per ritrovare alcuni miei 341 1, 9 | per andare a girare per la città; mi preme di veder subito 342 1, 16 | mi ha condotto in questa città unicamente per questo.~ROB. ( 343 2, 4 | TRAV. È arrivato in questa città un forestiere...~ROSE Qualche 344 3, 1 | novamente la favola della città?~ANS. Le parlerò con destrezza, 345 3, 2 | che possa darsi per una città grande, popolata, e piena 346 3, 2 | Se si vuol mandare per la città, o nel distretto, lettere, 347 3, 2 | mi piace, e vedo che la città è assai ben regolata. Vi 348 3, 2 | gran bene di questa vostra città. Si dice che Venezia in Il medico olandese Atto, Scena
349 Ded | ebbi di vedere codesta alma Città fortunata, che dopo essere 350 Per | rappresenta in Olanda, nella città di Leiden, in casa di monsieur Il mercato di Malmantile Atto, Scena
351 1, 7 | Anch'io, se andrò in città,~~Vuò praticare il fior 352 1, 12 | Io son notissimo~~Per le città.~~~ ~~~~~a tre~~~~Viva il 353 2, 7 | è niente:~~Son di trenta città giurisdicente.~~~~~~BRIG.~~~~ 354 2, 14 | girando~~Per le ville e le città,~~Che la gente van gabbando~~ 355 3, 4 | come va;~~E andremo alla città,~~E faremo le nozze in allegria;~~ Il mondo della luna Atto, Scena
356 2, 7 | esser credo~~La principal città.~~Non so s'abbia d'andar Le morbinose Atto, Scena
357 2, 2 | altri galani in tutta sta città?~~~~~~FERDINANDO:~~~~(Parvemi 358 2, 3 | patron no se usa in sta città~~Burlar i forestieri. Xelo 359 3, 5 | siete quella sola che in cittàfamosa~~Apparve agli Le nozze Atto, Scena
360 1, 5 | Belando andrai~~Per la città.~~Io con la bella~~Mia rondinella~~ Ircana in Ispaan Atto, Scena
361 0, ded | tanto nelledue suddette Città sentii con ammirazione parlarne, 362 1, 6 | veduta della porta della città d’Ispaan.~ ~TAMAS ed IRCANA, Ircana in Julfa Atto, Scena
363 0, aut | costumi, e formano quasi una Città separata. Tutto ciò aveva 364 1, 1 | platani con veduta della città di Julfa con porta e ponte 365 1, 2 | sia il avanzato,~Della città vicina solleciti al mercato.~ 366 1, 4 | s'avanzi, ritorno alla città.~Ehi! c'è niente per me? ( 367 2, 9 | BULGANZAR Tornando alla città~Lo ritrovai smanioso, che 368 3, 14 | A riveder ritorno della città le porte.~Spera, pria che 369 4, 3 | sospirar per voi.~IRCANA Nella città? ~BULGANZAR In un bosco...~ Pamela maritata Atto, Scena
370 1, 1 | tanto il soggiorno della città?~PAM. Nei pochi giorni ch' 371 1, 1 | catena; e se in una grande città non si può vivere a suo 372 1, 10 | voi pentita di cambiar la città nella villa?~PAM. Farò sempre 373 1, 10 | annoierete, ritorneremo in città.~PAM. Mi sta sul cuore mio Pamela nubile Atto, Scena
374 1, 16 | Londra?~ART. Londra non è città che ceda il luogofacilmente 375 1, 16 | pochissima, e, sopra ogni altra città, Milano ne porta il vanto. 376 1, 16 | e non col ghiaccio. Ogni città ha la sua prerogativa, Vienna 377 2, 2 | permettono uscire dalla città.~ART. Fra questi affari 378 2, 7 | disconviene in villa un abito da città, quando si va a visitare 379 2, 10 | vicino alla porta della città.~JEV. Dite a Miledi, che 380 2, 11 | vostro fratello non è in città.~MIL. Lo so, io resterò 381 3, 1 | ch'io sono ritornato in città?~JEV. Lo sa, ed ha preso 382 3, 4 | cambiare la selva in una gran città; e che carissimo mi saria 383 3, 6 | neve.~AND. Il fumo della città può renderla nera più del 384 3, 6 | vostra moglie ad abitare in città.~AND. L'entrate mie non Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
385 PAE, 1, 4| non si giura;~~Venite alla città.~~~~~~PAND.~~~~Quant'è lontana?~~~~~~ 386 PAE, 1, 11| fortunata~~Della nostra città si leva sempre~~Vicino al 387 PAE, 1, 12| sposatela pure,~~Poiché nella città della Cuccagna~~Quegli che 388 PAE, 3, 1| armati;~~Saccheggiam la città di vizi piena;~~Conduciamoli Il padre per amore Atto, Scena
389 Ded | farle conoscere in questa Città di Parigi, che le intende 390 Ded | delle più onorevoli della Città di Stenay nella Provincia 391 2, 1 | me n'informai.~~Napoli è città grande, qua non si può la 392 4, 1 | più non ebbe nuova.~~Nella città conosco un certo lazzarone,~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
393 0, aut | a tutti in questa nostra Città. Appena videsi comparire 394 2, 20 | privazione di questa cara città, l'altra la perdita di un' Il poeta fanatico Atto, Scena
395 Ded | onde equilibrare in ogni città il valore delle comuni Monete; 396 Ded | anche essa di quell’antica Città, non mi sarei sognato rivederla 397 Pre | 14 sere, ed in ogni altra Città dove fu rappresentata, riuscì 398 Pre | applaudita, ed in ogni altra Città... riuscì aggradevolissima? 399 Pre | dirsi che in ogni altra Città è stata aggradevolissima? 400 Pre | Torino, e però in queste due Città non dispiacque vederla in 401 1, 9 | onorata non può girare per la città.~ARL. Gnente; senza che 402 1, 9 | ben.~ARL. Andand per la città, ho trovà un mio patrioto, 403 1, 10 | tempo che siete in questa città? (a Tonino)~TON. Sarà tre 404 1, 10 | si trovano nella nostra città.~TON. Spero che se la saverà 405 3, 10 | padre, la rovina di questa città, il pregiudizio di tutta 406 3, 16 | sé, alla mia casa, alla città tutta.~FLOR. Rosaura è cosa Componimenti poetici Parte
407 Ass | grande, una sì strepitosa Città; chi ha qualche cognizion 408 Giov | Ov’ha il suo tempio in la Città Reina, ~Partenza un giorno, 409 SSac(11) | e per questa ragione, la città di Pisa in Toscana poeticamente 410 SSac(16) | ricevuti dall’Autore in Padova, città dello Stato Veneto, circondata 411 Dia1 | elemento ~La sua reggia fondò città pomposa, ~A noi mandò la 412 Dia1 | faceva. Ho fabbricato ~Una città, disse il villano astuto; ~ 413 Dia1 | Uccellator: se così fai,~Nella città pochi abitanti avrai.~Lasciam 414 Dia1 | Bezzi no ghe ne manca in sta città,~E coi bezzi se fa quel 415 Dia1 | I se parte per fin da le città:~Sterzi, sedie, cavalli, 416 Dia1 | e el meggio de tutta sta città. ~In mezo a tanta zente 417 Dia1 | Subito che se forma in sta città~De una bella novizza un 418 Dia1(276) | Rezzonico nobile, antica, della città di Como.~ 419 Dia1 | s’invermiglia;~E la bella città, che all’Adria impera, ~ 420 Dia1 | giustamente esulta ~L’Antenorea città, cui diede in sorte ~L’apostolico 421 Dia1 | In tre lati finor della città;~E le chiese fra lor son 422 Dia1 | con rispetto, ~E nell’alma città dei collarini.~E basta dir, 423 TLiv | servio per la Sensa352, e per città.~E se per sorte co sti cavalieri ~ 424 TLiv | tempo istesso, ~Ne l’istessa città, l’opera istessa~Recitada 425 TLiv | Patrizio de sta nobile città,~Ricco de beni e ricco de 426 TLiv | Come se i saccheggiasse una città.~La domenega drio col tempo 427 TLiv | Quante no ghe n’avemio in sta città,~Che a sta madre in amor 428 TLiv | se trova de meggio in sta città.~El xe de una fameggia benedetta,~ 429 TLiv(510) | Bergamo è città montuosa. ~ 430 TLiv | nïente.~Chiusi fra mura di città viviamo,~E volendo sortire 431 TLiv(543) | ed eccellente poeta della città di Udine, che è la patria 432 1 | tenga il fato ~In augusta città di lui ben degna, ~Egli 433 1 | suo signore.~Alla breve città fermossi intorno, ~I caldi 434 1 | arriva al fine ~Alla bella città ch’Udine ha nome, ~Che tra 435 1 | sicura e corta~Per gir della città fuor della porta.~Chiamando 436 1 | incanta, e dice:~O abbondante città! Città felice!~Giunge verso 437 1 | dice:~O abbondante città! Città felice!~Giunge verso Rialto, 438 1 | allor che giunse in Roma.~O città fortunata, al Ciel diletta, ~ 439 1 | si divida~Con l’augusta città che all’Adria impera, ~Ché 440 1 | Pellegrino arriva ~Nella vasta città dei sette colli,~E scorrendo 441 1 | Anno Santo.~Giunti all’alma città di Compostella, ~Ch’ora 442 1 | Benedettina~Nella stessa città, dove alimento~Trovan migliore 443 1 | Con che sono tornati alla città,~E al giudice la cosa han Il povero superbo Atto, Scena
444 1, 15 | disgraziati,~~Se vado alla città,~~Voglio lor insegnar la Il prodigo Atto, Scena
445 Pre | guida dalle lagune alla città di Padova, lungo le di cui Il raggiratore Atto, Scena
446 1, 8 | non vi è nessuno in questa città, che abbia l’intelligenza 447 2, 5 | ora per la prima volta in città, non dovrà essere visitata? 448 2, 6 | autore istorico trentasette città col nome di Eraclia; e siccome 449 2, 6 | signore delle trentasette città.~CLA. E chi è quest’autore 450 2, 6 | assicurarli sulle trentasette città.~ERAC. Andate, se volete; 451 2, 8 | CLA. Non è più stata in città la signora Contessa?~CARL. 452 2, 11 | signore delle trentasette città.~CARL. Me ne consolo.~ERAC. 453 3, 1 | ora si desina in questa città?~CON. Per solito tardi assai.~ 454 3, 2 | CON. In villa da voi, e in città da noi... Contessa, andiamo. ( 455 3, 12 | In una delle trentasette città.~ERAC. Ma perché darmi una 456 3, 12 | CON. Non ho trentasette città ne’ miei titoli; ma posso 457 3, 12 | Ricordatevi che le trentasette città che vi onorano, non vi daranno 458 3, 18 | andà fora della porta della città, el va via de galoppo per Il ricco insidiato Atto, Scena
459 Ded | gode la Nobiltà di Lubiana, Città Capitale della Carniola, 460 Ded | far uso. Voi sostenete in città onestamente il decoro vostro; 461 5, 4 | andata girando per tutta la città,~~E pur, non fo per dire, Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
462 ROV, 2, 8 | uccider dovete,~~In questa città nostra,~~Cento donne, e Lo spirito di contradizione Atto, Scena
463 Ded | unito nella vostra illustre Città una Compagnia di Giovani 464 3, 3 | altro sesso;~~Per tutta la città voglio essere una tromba,~~ Il tutore Atto, Scena
465 Ded | ORDINE DI SANTO STEFANO~DELLA CITTÀ DI S. SEPOLCRO, DE’ XII 466 Ded | CAPITANO GENERALE~DELLA CITTÀ DI PISA E LUOGHI ANNESSI 467 Ded | reputata e reputo tuttavia la Città di Pisa da voi governata, 468 Ded | ha voluto beneficare la Città di Pisa, concedendole un 469 Ded | in quest’anno, ardere la Città tutta da un infinito numero 470 Ded | facevano cambiar aspetto alla Città tutta, in una maniera che 471 Ded | rivedere, dopo sei anni, una Città che adottato mi aveva per 472 2, 6 | ha poco bon nome per la città.~BEAT. L’ha mandato suo Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
473 1, 1 | Il procuratore non è in città.~LEONARDO: E dov'è andato?~ 474 1, 4 | non voglia più venire in città, per non essere posta in 475 3, 1 | ore ch'egli è arrivato in città. Non è uscito di casa, probabilmente 476 3, 2 | che siete ritornato in città...~FILIPPO: Conoscete voi 477 3, 5 | ha detto che essendo in città, si vuol vestire con pulizia.~ 478 3, 6 | TOGNINO: Volete ch'io vada per città col giubbone da viaggio?~ La vedova spiritosa Atto, Scena
479 Ded | direzione, in questa gran Città si produce, intendo non 480 Ded | del mio rispetto verso una Città ripiena di uomini insigni, 481 4, 3 | che succede per tutta la città.~~Vedrò nella famiglia se I rusteghi Atto, Scena
482 1, 9 | contento di questa bella città, che prolungherò il mio La ritornata di Londra Atto, Scena
483 1, 1 | arriva~~Dopo il viaggio alla città.~~~~~~CARP.~~~~~~GIAC.~~~~~~ 484 1, 4 | una ragazza~~Mandar per la città? Non ha staffieri?~~~~~~ 485 1, 4 | lei farò~~Stupir questa città.~~Dite che l'amo,~~Che mi 486 3, 5 | mi vedrai~~A girar per la città,~~Con due bei - cicisbei,~~ 487 3, Ult | il soggiorno~~Di questa città.~~Di Londra il ritorno~~ La serva amorosa Atto, Scena
488 2, 3 | farebbe crepar d'invidia mezza città, e mezza giubilerebbe dal 489 3, 5 | siete?~Corallina: Di questa città.~Ottavio: Di chi siete figlio?~ Il servitore di due padroni Atto, Scena
490 1, 4 | raccomandati. Egli è pratico della città, potrà giovarmi nelle mie 491 1, 6 | suspirar. Mezzozorno della città l'è sonà che è mezz'ora, 492 1, 6 | che i arriva in qualche città, la prima cossa i va all' 493 1, 7 | scortegava i agnelli per la città.~FLORINDO (Costui è un pazzo; 494 1, 13 | di lei partenza da questa città ha dato motivo di discorrere 495 2, 8 | mano, e so che tutte le città diventerebbero boschi (parte). ~ ~ Lo scozzese Atto, Scena
496 1, 2 | nubile si trova sola in una città capitale, ed in un pubblico Il signor dottore Atto, Scena
497 1, 1 | Manda alle spezierie della città.~~E i villani? I villani,~~ 498 2, 1 | Sono per congedarmi;~~Alla città portarmi~~Deggio per un 499 2, 8 | il mantò.~~Stupirà - la città,~~E ciascuno ci dirà:~~« 500 3, 9 | e ritornato~~Oggi dalla città,~~È informato di tutto,


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License