Gli amori di Zelinda e Lindoro
  Atto, Scena
1 1, 10 | Zelinda; ch'io non conosca la furberia delle vostre finzioni? M' La locandiera Atto, Scena
2 3, 18 | innamora. Conosce l'arte. Sa la furberia delle donne: alle parole Pamela nubile Atto, Scena
3 1, 16| e alla fine d'ogni sua furberia regalava il buon vecchio Il servitore di due padroni Atto, Scena
4 0, aut | celerità, pare l'eccesso della furberia. Ma appunto quel ch'io dissi La vedova scaltra Atto, Scena
5 2, 20 | Castiglia.~Arl. Vedete la furberia della donna! La superbia
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License