1-500 | 501-578
             grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
Ircana in Ispaan
    Atto, Scena
1 0, per| Personaggi~ ~MACHMUT;~TAMAS;~IRCANA;~FATIMA;~OSMANO;~ 2 1, 1| Se intorno a questo tetto Tamas errar si vede,~Di por più 3 1, 2| servi da Julfa or or venuto~Tamas per via, mi disse, aver 4 1, 2| temere di quel furore insano;~Tamas al patrio tetto spera condurla 5 1, 2| per obbligo e giustizia.~Tamas è reo di colpa che merita 6 1, 5| un sol .~Una sposato ha Tamas, l'altra ha sposato Alì.~ 7 1, 5| è una gran differenza di Tamas dallo stato~A quello di 8 1, 6| Scena Sesta. Tamas ed Ircana~ ~Campagna rasa 9 1, 6| della città d’Ispaan.~ ~TAMAS ed IRCANA, passeggiando 10 1, 6| senza dir nulla~ ~IRCANA: Tamas, che pensi?~TAMAS: Ah penso 11 1, 6| IRCANA: Tamas, che pensi?~TAMAS: Ah penso dove trovare onesto~ 12 1, 6| Patria di tutti è il mondo.~TAMAS: Perché resisti, Ircana, 13 1, 6| ritornare al tetto?~IRCANA: Tamas non ti sovviene ch'ivi colei 14 1, 6| e mia nemica è ancora?~TAMAS: Sposa è d'Alì.~IRCANA: 15 1, 6| quelle soglie il piede.~TAMAS: Pria di lasciar la patria 16 1, 6| di un'anima incostante.~TAMAS: Non si aspettava, Ircana, 17 1, 6| Non si aspettava, Ircana, Tamas fra i mali suoi~Rimprovero 18 1, 6| ogni ombra di sospetto.~TAMAS: Tanto desio star teco, 19 1, 6| smarrire di libertà il tesoro?~TAMAS: Bastami che tu mi ami.~ 20 1, 6| di lacrimare in segreto)~TAMAS: Oh forza di destino!~IRCANA: 21 1, 6| Mira chi a noi sen viene.~TAMAS: Stelle! il mio genitore.~( 22 1, 6| pensi, nel libero tuo stato.~TAMAS: Ma per pietà, crudele, 23 1, 6| Va, Machmut si avanza.~TAMAS: Ah chi potrà salvarmi?~ 24 1, 6| ira sua.~IRCANA: Celati.~TAMAS: E poi?~IRCANA: Riposa~Sul 25 1, 6| sull'amor di una sposa.~TAMAS: Idolo mio...~IRCANA: Ti 26 1, 6| Il mio voler si faccia~TAMAS: Facciasi il tuo volere. ( 27 1, 7| è morto.~MACHMUT: Morto Tamas? oh Numi! la vista, ahi, 28 1, 7| No, di sua mano istessa Tamas ferir si vide.~Muoio, diss' 29 1, 7| coraggio ardito.~MACHMUT: Tamas, se spiri ancora, il mio 30 1, 7| quelle piante... è desso:~Tamas, Tamas, deh vieni al genitore 31 1, 7| piante... è desso:~Tamas, Tamas, deh vieni al genitore oppresso. ( 32 1, 7| te il ridona. (a Machmut)~Tamas, ritorna in vita. Il padre 33 1, 8| Scena Ottava. Tamas e detti~ ~TAMAS: Eccomi 34 1, 8| Ottava. Tamas e detti~ ~TAMAS: Eccomi a' piedi tuoi. ( 35 1, 8| piedi di Machmut)~MACHMUT: Tamas, ritorna in vita.~Dove, 36 1, 8| figlio, dov'è la tua ferita?~TAMAS: Deh, genitor perdona l' 37 1, 8| Machmut guarda confusamente Tamas e Arcana)~IRCANA: Ecco di 38 1, 8| sia la tua gioia intera.~Tamas trionfi, e Ircana sia condannata 39 1, 8| guarda i due come sopra) ~TAMAS: Padre, possibil fia?~IRCANA: 40 1, 8| che gli basti il sangue.~TAMAS: Deh genitor, la vita... ( 41 1, 8| cuorforte).~Sorgete~TAMAS: Sperar posso il padre mio 42 1, 9| ALÌ Salvati, Machmut: Tamas, ti salva, amico.~Torna 43 1, 9| noi ricovrar ci giovi.~TAMAS: Deh vieni meco, Ircana; 44 2, 1| Scena Prima. Machmut, Tamas, Alì, Servi e Soldati~ ~ 45 2, 1| partissi, Osman farà ritorno.~Tamas, Alì, voi meco a vigilar 46 2, 1| almeno a regolarti impara.~TAMAS: Conosco i falli miei, condanno 47 2, 1| MACHMUT: Perfido, non lo merti~TAMAS: Ah se così mi parli, se 48 2, 1| costume ogni tua colpa emendi.~TAMAS: Che della tua bontade grato 49 2, 1| i doni tuoi non merta.~Tamas che li conosce, Tamas intenerito~ 50 2, 1| merta.~Tamas che li conosce, Tamas intenerito~Da tua bontade 51 2, 8| Machmut mi difende.~IRCANA: E Tamas vi acconsente?~E Fatima, 52 2, 8| delle tue mire al segno.~Tamas è sposo tuo, sei del suo 53 2, 8| del tuo cuore ad onta, Tamas è sposo mio.~FATIMA: Non 54 2, 8| che mi concede il fato.~Tamas sia tuo per sempre, fin 55 2, 9| Scena Nona. Ircana, poi Tamas~ ~IRCANA: E soffrirò vedermi 56 2, 9| No, vo' partire; e meco Tamas da queste porte~Tragga veloce 57 2, 9| furiosamente verso la scena)~TAMAS: Dove così furente?~IRCANA: 58 2, 9| per mio rossor, mi porti.~TAMAS: Fermati.~IRCANA: O andiam 59 2, 9| seno ferire a tuo dispetto.~TAMAS: Modera quello sdegno che 60 2, 9| morte.~Salvisi Machmut, Tamas si salvi, e pera~Quest'infelice 61 2, 9| mio del Tartaro lo sdegno.~TAMAS: No, cara, non temere ch' 62 2, 9| che uscir da queste mura.~TAMAS: Ah che il furor ti accieca. 63 2, 9| il torto e la vergogna.~Tamas, o vieni meco ad assalire 64 2, 9| armi, ma morirò tua sposa.~TAMAS: Non cimentarti, Ircana, 65 2, 9| vado a morir sola.(parte)~TAMAS: No, non morrai tu sola, 66 3, 3| chiedonmi pietate.~Venga Tamas pentito; Fatima venga unita.~ 67 3, 4| Scena Quarta. Tamas, Alì, Soldati sulla porta, 68 3, 4| Soldati sulla porta, e detti~ ~TAMAS: Qui v'arrestate, amici, 69 3, 4| nemici, perfidi, a me venite.~TAMAS: Par che alla pace aspiri, 70 3, 4| sposa? questo saper vogl'io.~TAMAS: So che ti offesi, Osmano, 71 3, 4| abietta me calpestar non dei.~Tamas ha più tesori, mercé fortuna 72 3, 4| questo saper io voglio.~TAMAS: Fatima (ti consola), Fatima 73 3, 5| Fatima di chi è sposa?~TAMAS: Del padre mio l'erede~Fatima 74 3, 5| Fatima sarà meco...~IRCANA: Tamas il ver non taccia:~Il destin 75 3, 5| timore ad avvilir così. (a Tamas, ad Alì)~Osman, Tamas è 76 3, 5| a Tamas, ad Alì)~Osman, Tamas è mio. Della tua figlia 77 3, 5| ad uno dei suoi soldati)~TAMAS: Da quelle soglie uscite.( 78 3, 5| verso la porta)~ (Alì e Tamas sfodrano la spada e si pongono 79 3, 5| S’attaccano i soldati di Tamas con quelli di Osmano, quali 80 3, 5| parti. S’attaccano patimenti Tamas, Alì, ed Ircana contro Osmano, 81 3, 7| in faccia di un Osmano.~Tamas fec'io tuo sposo; esser 82 3, 10| Scena Decima. Tamas, Alì e detti, poi Ircana~ ~ 83 3, 10| o figlio, al mio seno.~TAMAS: Padre, pietoso il cielo~ 84 3, 10| Machmut unita?~MACHMUT: Alì, Tamas, io deggio a Fatima la vita.~ 85 3, 10| diero simile sposa in dono.~TAMAS: Fatima, egli è ormai tempo 86 3, 10| Questa virtù mi piace).~ALÌ: (Tamas è un uom d'onore).~IRCANA: 87 3, 10| bella anch'io. (con ironia)~ TAMAS: (Ah il ragionar conosco, 88 3, 10| dettan le leggi dell'onore.~Tamas perdon mi chiede d'avermi 89 3, 11| Undicesima. Machmut, Alì, Tamas, Ircana~ ~MACHMUT: Non più 90 3, 11| il figlio. (parte)~ALÌ: Tamas, con noi ritorna, non ci 91 3, 11| IRCANA: Alì, lasciaci soli.~TAMAS: Deh non partire, Alì.~IRCANA: 92 3, 12| Scena Dodicesima. Tamas ed Ircana~ ~TAMAS: (Eccoci 93 3, 12| Dodicesima. Tamas ed Ircana~ ~TAMAS: (Eccoci soli alfine).~IRCANA: 94 3, 12| Eccoci soli alfine).~IRCANA: Tamas, da me t'invola.~Segui il 95 3, 12| amico; la sposa sua consola.~TAMAS: So che vuoi dirmi, Ircana, 96 3, 12| nel suo possesso antico.~TAMAS: Cara, se per te meno provassi 97 3, 12| non della sposa amore.~TAMAS: Ma se in mio danno ogni 98 3, 12| meco e ancor malsicuro.~TAMAS: Falso argomento indegno 99 3, 12| felice, se l'amor mio tu sei.~TAMAS: Sì, il tuo voler si faccia; 100 3, 12| fuggi il fatal periglio.~TAMAS: E il genitor pietoso?~IRCANA: 101 3, 12| Più non rivegga il figlio.~TAMAS: Ah non volermi, o cara, 102 3, 12| Vanne, e il padre consola.~TAMAS: Meco tu pur deh vieni.~ 103 3, 12| stilo)~Questo ferro conosci?~TAMAS: Con ciò, che dir mi vuoi?~ 104 3, 12| con questo ferro il cuore.~TAMAS: Sì, tal da me pretendi 105 3, 12| rivolta il braccio feritore.~TAMAS: Barbara, s'egli è vero 106 3, 12| il tuo morir non bramo.~TAMAS: Credimi.~IRCANA: Sì, ti 107 3, 12| Credimi.~IRCANA: Sì, ti credo~TAMAS: Seguimi, o cara.~IRCANA: 108 4, 1| sposa d'Alì, l'altra è di Tamas sposa.~VAJASSA: Una si chiama? ( 109 4, 1| LISCA: L'una è sposa di Tamas, l'altra è sposa d'Alì. ( 110 4, 1| Alì. (come sopra)~VAJASSA: Tamas di chi è consorte? ? (come 111 4, 1| dunque sposo d'Ircana Alì.~Tamas sposo di Fatima, d'Ircana 112 4, 4| e la suddetta~ ~IRCANA: (Tamas confuso e mesto, solo in 113 4, 5| Scena Quinta. Vajassa poi Tamas~ ~VAJASSA: Con me della 114 4, 5| donne io farò far giudizio.~TAMAS: Dove si cela Ircana? d' 115 4, 5| consiglio.~VAJASSA: Questi è Tamas, lo so, di Machmut il figlio.~ 116 4, 5| so, di Machmut il figlio.~TAMAS: Donna, vedesti Ircana?~ 117 4, 5| VAJASSA: Cerchi la sposa?~TAMAS: Sì.~VAJASSA: Se cerchi 118 4, 5| addita le stanze di Fatima)~TAMAS: Vedrà quella inumana se 119 4, 6| Scena Sesta. Ircana poi Tamas~ ~IRCANA: Ah perfido! ah 120 4, 6| va per entrare da Fatima)~TAMAS: Dove t'inoltri, Ircana?~ 121 4, 6| l'orror de' scorni miei?~TAMAS: Odimi.~IRCANA: Non ti ascolto. 122 4, 6| nemica. (incamminandosi)~TAMAS: No, che t'inganni.~IRCANA: 123 4, 6| Vattene, non ti ascolto.~TAMAS: Odimi, e l'innocenza ti 124 4, 6| labbro in tuo favor prepara?~TAMAS: Fra quelle soglie, il giuro, 125 4, 6| fu dalla vecchia ascosa.~TAMAS: disse la custode essere 126 4, 6| rivale istessa.~Sì, perirà.~TAMAS: T'arresta.~IRCANA: Se mi 127 4, 6| mi attraversi il passo...~TAMAS: Se proseguir tu tenti...~ ~ 128 4, 7| han detto che si grida.~TAMAS: Vecchia, fra quelle porte~ 129 4, 7| tu non taci, ardito, (a Tamas)~Lo dirò alla tua sposa; ( 130 4, 7| dirò alla tua sposa; (a Tamas)lo dirò a tuo marito.(ad 131 4, 7| bada tu alla tua sposa.(a Tamas)~IRCANA: (Parla costei confusa).~ 132 4, 7| Parla costei confusa).~TAMAS: Spiegati, vecchia insana: ~ 133 4, 7| Fatima. È Alì sposo d'Ircana.~TAMAS: Odi. (ad Ircana)~IRCANA: 134 4, 7| schiave me l'han detto.~TAMAS: Idolo mio, ravvisi se falso 135 4, 7| VAJASSA: E ben? cosa si fa? (a Tamas)~TAMAS: Vattene. (a Vajassa, 136 4, 7| ben? cosa si fa? (a Tamas)~TAMAS: Vattene. (a Vajassa, con 137 4, 7| più. (timorosa)~IRCANA: Tamas, o vieni meco senza dimora 138 4, 7| VAJASSA: (Non intendo parola).~TAMAS: Facciasi il tuo volere.~ 139 4, 7| Senza vederlo andiamo.~TAMAS: Ecco il mio genitore.~ ~ 140 4, 8| IRCANA: Partiam.(piano, a Tamas)~TAMAS: Resta un momento.( 141 4, 8| Partiam.(piano, a Tamas)~TAMAS: Resta un momento.(piano 142 4, 8| nemica or viene.(piano a Tamas)~TAMAS: Non dubitar, mia 143 4, 8| or viene.(piano a Tamas)~TAMAS: Non dubitar, mia vita. .( 144 4, 9| partir ti penti. (piano a Tamas)~TAMAS: Si partirà. (piano, 145 4, 9| ti penti. (piano a Tamas)~TAMAS: Si partirà. (piano, ad 146 4, 9| IRCANA: Nol credo. (piano a Tamas)~MACHMUT: Figli, amici, 147 4, 9| Uso del don si faccia, Tamas, padron ne sono.~Pur dell' 148 4, 9| IRCANA: Tu piangi? (piano a Tamas)~TAMAS: Al padre in faccia 149 4, 9| piangi? (piano a Tamas)~TAMAS: Al padre in faccia poss' 150 4, 9| di qua lontano. (piano a Tamas)~TAMAS: (Oh dura legge!) ( 151 4, 9| lontano. (piano a Tamas)~TAMAS: (Oh dura legge!) (da sé) ~ 152 4, 9| doni il don ricompensato.~TAMAS: Deh! se favello al padre 153 4, 9| partir ragiona.(piano a Tamas)~TAMAS: Deh genitor...~MACHMUT: 154 4, 9| ragiona.(piano a Tamas)~TAMAS: Deh genitor...~MACHMUT: 155 4, 10| Machmut, Ircana, Fatima, Tamas, Alì e Vajassa~ ~VAJASSA: 156 4, 12| Dodicesima. Machmut, Fatima, Tamas, Alì~ ~FATIMA: Per me sì 157 4, 12| Figlio, puoi tu lagnarti?~TAMAS: No, padre, io son contento.~ 158 4, 13| Scena Tredicesima. Machmut, Tamas, e Ircana~ ~IRCANA: (O si 159 4, 13| parli, o si vada). (piano a Tamas)~TAMAS: Signor.~MACHMUT: 160 4, 13| si vada). (piano a Tamas)~TAMAS: Signor.~MACHMUT: Figlio, 161 4, 13| MACHMUT: Figlio, che brami?~TAMAS: Arrossisco pensando, signor, 162 4, 13| cedo, comanderai tu solo.~TAMAS: (Ircana?) (pateticamente 163 4, 13| IRCANA: E che vuoi dirmi?~TAMAS: Senza ch'io parli, intendi. ( 164 4, 13| congiunta.~IRCANA: (Senti?) (a Tamas)~TAMAS: Che far poss'io?( 165 4, 13| IRCANA: (Senti?) (a Tamas)~TAMAS: Che far poss'io?(ad Ircana)~ 166 4, 13| Anima vile, ingrata! (a Tamas)~MACHMUT: Che ti molesta, 167 4, 13| svela questo novello arcano.~TAMAS: Padre... signor... io deggio... 168 5, 1| vuolsi veder lei sola?~Tamas, che tanto l'ama, Tamas, 169 5, 1| Tamas, che tanto l'ama, Tamas, che sol per lei~Soffrì 170 5, 1| che avea quand'era amante.~Tamas ancor del nodo credo non 171 5, 1| amante, comanderà il marito.~Tamas, che chiude in seno alma 172 5, 2| orgogliosa;~Tanto conosce Tamas il suo dovere alfine,~Che 173 5, 3| Scena Terza. Tamas e detti~ ~TAMAS: Padre, 174 5, 3| Scena Terza. Tamas e detti~ ~TAMAS: Padre, signor, perdona 175 5, 3| conseguirlo io spero.~ALÌ: Tamas, non sarà mai...~MACHMUT: 176 5, 3| di Machmut nel tetto;~No, Tamas non isperi partirsi a mio 177 5, 3| schiava.~Alì non mi risponda, Tamas o mi ami, o tema,~Fatima 178 5, 3| veggala Ircana, e frema. (Tamas ed Alì abbassano il capo 179 5, 5| Scena Quinta. Machmut, Tamas, Alì~ ~MACHMUT: Ma quando 180 5, 5| tua minaccia è questa, (a Tamas)quest'è la tua speranza.( 181 5, 7| Scena Settima. Machmut, Tamas, Alì; poi Fatima~ ~FATIMA: 182 5, 7| odi? la vedi, ingrato? (a Tamas) No, non sperar ch'io voglia~ 183 5, 7| Ma la tua nuora audace?~TAMAS: Come sperar, signore, come 184 5, 7| ad un Servo che parte) ~TAMAS: Lascia, signor, ch'io parta.~ 185 5, 8| Una colpa, e poi basta; Tamas fe' mio quel core:~Sola 186 5, 8| vano sarà ch'io prieghi.~Tamas sa il mio disegno: o fuor 187 5, 9| Ah che pavento, e tremo).~TAMAS: (Ah che più ben non spero).~ 188 5, 9| che tuo padre io sono.~Tamas, della tua colpa mi scordo, Ircana in Julfa Atto, Scena
189 0, per| ZULMIRA moglie di Demetrio;~TAMAS giovane Persiano;~ALì amico 190 0, per| giovane Persiano;~ALì amico di Tamas;~CARICO mercante armeno;~ 191 1, 1| la cosa si scoprisse,~E Tamas, o alcun altro, la femmina 192 1, 3| tesoro). (da sé)~IRCANA (Tamas, di te crudele, tento scordarmi 193 1, 4| che?) (da sé) ~BULGANZAR: Tamas si vendicasse? ~IRCANA: 194 2, 9| sappia? ~BULGANZAR Zitto, Tamas è qui.~IRCANA Tamas? Come! 195 2, 9| Zitto, Tamas è qui.~IRCANA Tamas? Come! a che viene? ~BULGANZAR 196 2, 10| Scena Decima. Tamas e detti~ ~TAMAS Sì, che 197 2, 10| Decima. Tamas e detti~ ~TAMAS Sì, che ardirò di farlo. 198 2, 10| tal non sarai, se morto.~TAMAS Aprimi per pietade, aprimi, 199 2, 10| almeno.~IRCANA Alzati. ~TAMAS No, mia vita. ~IRCANA Alzati, 200 2, 10| IRCANA Alzati, dico, ingrato.~TAMAS Ah sì, tu sul mio cuore 201 2, 10| a poco a poco). (da sé)~TAMAS Sfogati meco, Ircana. ~IRCANA 202 2, 10| IRCANA Taci; sai dove siamo?~TAMAS Altro non so, che peno; 203 2, 11| Scena Undicesima. Ircana e Tamas~ ~TAMAS Ircana mia...~IRCANA 204 2, 11| Undicesima. Ircana e Tamas~ ~TAMAS Ircana mia...~IRCANA T'accheta; 205 2, 11| m'han per uomo creduta.~TAMAS Il padron? Ti vendesti? ~ 206 2, 11| Ti vendesti? ~IRCANA Sì. ~TAMAS Oh Dei! per qual prezzo?~ 207 2, 11| ebbi un'anima ingrata.~TAMAS Tutto farò, mia vita, per 208 2, 11| odioso agli occhi miei.~TAMAS Odiami quanto sai, ma non 209 2, 11| voglio regnare io sola?~TAMAS Sola regni nel mio. ~IRCANA 210 2, 11| congiuto alla rival ti vedo.~TAMAS Vuoi ch'io la sveni? ~IRCANA 211 2, 11| sono empia a tal segno.~TAMAS Che posso far? ~IRCANA D' 212 2, 11| Osmano ti spaventa lo sdegno?~TAMAS T'intendo, a ripudiarla 213 2, 11| Va pur, fa ciò che vuoi.~TAMAS Per compiacerti, o cara... ~ 214 2, 12| Scena Dodicesima. Tamas e Bulganzar~ ~BULGANZAR 215 2, 12| pria che torni l'Armeno.~TAMAS Andiam. Parto d'affanno, 216 3, 1| avrebbe, quando lo sventurato ~Tamas testè partissi, da me a 217 3, 1| sdegni?~Chi scioglierà di Tamas i vïolenti impegni?~Quanto 218 3, 6| nella moglie irritata.~Di Tamas i congiunti, di cui seppi 219 3, 12| Scena Dodicesima. Tamas e Bulganzar~ ~TAMAS Lasciami 220 3, 12| Dodicesima. Tamas e Bulganzar~ ~TAMAS Lasciami per pietà, lasciami 221 3, 12| ritorno a un albero impiccato.~TAMAS Come tornar poss'io, come 222 3, 12| BULGANZAR Oh guardate chi è qui.~TAMAS Stelle! Chi viene? Ircana? ~ 223 3, 12| BULGANZAR L'amico vostro Alì.~TAMAS L'amico? oh mia vergogna! 224 3, 12| BULGANZAR Vergognarvi di lui? ~TAMAS Vorrei fuggir dal mondo.~ ~ 225 3, 13| Tredicesima. Alì e detti~ ~ALÌ Tamas. ~TAMAS Oh cara voce, tu 226 3, 13| Alì e detti~ ~ALÌ Tamas. ~TAMAS Oh cara voce, tu accresci 227 3, 13| conduce, è amicizia, è amore.~TAMAS Questo e quella non merto. ~ 228 3, 13| ALÌ Ma io vi compatisco.~TAMAS Ite, o contro me stesso 229 3, 14| Scena Quattordicesima. Tamas, Alì~ ~ALÌ Inutil mi lusingo 230 3, 14| Dite : trovaste Ircana?~TAMAS La trovai, l'ho veduta.~ 231 3, 14| veduta.~ALÌ V'ama ancora? ~TAMAS Sì, amico.~ALÌ L'amate voi? ~ 232 3, 14| amico.~ALÌ L'amate voi? ~TAMAS L'adoro.~ALÌ Che pensate 233 3, 14| ALÌ Che pensate di fare? ~TAMAS Senza il mio bene io moro.~ 234 3, 14| io moro.~ALÌ E la sposa? ~TAMAS La sposa... ohimè, chi la 235 3, 14| ohimè, chi la conforta?~ALÌ Tamas, la sposa vostra; quell' 236 3, 14| vostra; quell'infelice... ~TAMAS È morta?~ALÌ No. La vorreste 237 3, 14| No. La vorreste estinta? ~TAMAS Nol merta, sventurata.~Che 238 3, 14| Pensate qual l'avete lasciata.~TAMAS Crudelissimo amico, voi 239 3, 14| Più allo sposo non pensa; Tamas veder dispera;~Questo novello 240 3, 14| morto, di Machmut il figlio.~TAMAS Morto m'avran; ragione hanno 241 3, 14| infelice~Uno sposo novello?~TAMAS Ah, ch'io sarei felice.~ 242 3, 14| mi promette il cielo.~ALÌ Tamas, chi sa? t'accheta, non 243 3, 14| t'accheta, non disperar. ~TAMAS Ma il padre~Di Fatima furente?~ 244 3, 14| tentisi ad ogni patto.~TAMAS Tentisi. Ah se disciolto 245 3, 15| Scena Quindicesima. Tamas (solo)~ ~TAMAS Fido Alì, 246 3, 15| Quindicesima. Tamas (solo)~ ~TAMAS Fido Alì, caro amico, tu 247 4, 3| femmina ritornata.~IRCANA Tamas dov'è? ~BULGANZAR Meschino, 248 4, 3| manda qui?~BULGANZAR Di Tamas un amico. Il conoscete? 249 4, 3| Alì. (ad Ircana)~IRCANA Tamas venir ti vide? ~BULGANZAR 250 4, 3| Ircana)~IRCANA Ha in esso Tamas aggiunti i sensi suoi?~BULGANZAR 251 4, 3| i sensi suoi?~BULGANZAR Tamas non l’ha veduto. ~IRCANA 252 4, 3| foglio)~IRCANA Non ritorna Tamas alla consorte? (a Bulganzar)~ 253 4, 3| la lode eccedente.~IRCANA Tamas è di qua lungi? (a Bulganzar)~ 254 4, 3| cambiarsi un .~Fui di Tamas amico:~tal sarà sempre Alì.~ 255 4, 3| pace mi rendi... Oh Dei! Tamas dov'è? (a Bulganzar)~BULGANZAR 256 4, 3| amici.~Fido Alì mi lusinga; Tamas fedele io spero;~Ma la mia 257 4, 3| partir così?~IRCANA Deh se Tamas rivedi, digli che viva, 258 4, 11| ombre la man d'un traditore?~Tamas, mio caro Tamas, senza vederti 259 4, 11| traditore?~Tamas, mio caro Tamas, senza vederti io pero;~ 260 4, 15| destin ch'io mora.~Venga Tamas, mi dica: tutto di te son 261 4, 15| Possa una volta dirgli: Tamas, alfin sei mio~Poi di morir 262 5, 1| Scena Prima. Tamas solo~ ~Giardino in casa 263 5, 1| in casa di Demetrio. ~ ~TAMAS Pria che ricada il sole 264 5, 4| s'asconde.~IRCANA (Cieli! Tamas non fosse). (da sé) ~ZULMIRA 265 5, 4| il core).(da sé) ~IRCANA (Tamas in ogni loco mi fa presente 266 5, 5| Scena Quinta. Tamas, Ircana, Kiskia, Misio, 267 5, 5| Kiskia, Misio, Zulmira~ ~ ~TAMAS colla sciabola alla mano, 268 5, 5| tentano di scacciarlo.~ ~TAMAS Empi, non mi offendete.~ 269 5, 5| donna il traditor celato.~TAMAS Deh per pietà, nol sappia. 270 5, 5| che Demetrio il sappia. ~TAMAS Perché mai?~ZULMIRA Per 271 5, 5| mai?~ZULMIRA Per vendetta.~TAMAS In che vi offesi alfine? ~ 272 5, 5| colei. (accenna ad Ircana)~TAMAS Tu l'ingannasti? ~IRCANA 273 5, 5| altro. Figli, facciam così.~TAMAS Seguasi di costei sì provido 274 5, 5| lo giuro.~IRCANA Purché Tamas si salvi, di tacer vi assicuro.~ 275 5, 6| Scena Sesta. Ircana e Tamas~ ~IRCANA Viva, Tamas, mi 276 5, 6| Ircana e Tamas~ ~IRCANA Viva, Tamas, mi vedi per la pietà dei 277 5, 6| vedi per la pietà dei Numi.~TAMAS Vivo son io, mio bene, per 278 5, 6| IRCANA Vivo sei, viva sono~Tamas, a me qual torni? Posso 279 5, 6| Posso esser tua? Sei mio?~TAMAS Alì, mio fido amico, mi 280 5, 6| vanne, ritorna allora.~TAMAS Sempre sarai sì cruda? ~ 281 5, 6| per te gli affetti miei.~TAMAS Per sciogliere, mia vita, 282 5, 6| IRCANA Non suggerisco il modo~TAMAS Nel cor del fido Alì, deh 283 5, 6| frattanto vanne da me lontano.~TAMAS Stelle, qual sarà il fine 284 5, 6| il tuo cuore o la morte~TAMAS Ecco il mio cor. ~IRCANA 285 5, 6| di possederlo io sdegno.~TAMAS Scioglilo tu col ferro, 286 5, 6| vero e di rispetto indegna.~TAMAS Non l'insultar, meschina. ~ 287 5, 6| IRCANA L'ami tu ancor?~TAMAS Non l'amo;~Ma l'onor suo 288 5, 6| ardisco la gloria di colei~Che Tamas ha coraggio lodar sugli 289 5, 6| conosce in volto.~Vattene.~TAMAS Per pietade...~IRCANA Vattene; 290 5, 6| Vattene; non t'ascolto.~TAMAS Odimi~Fulmini l'ire sue 291 5, 6| tuoi a inorridirmi il seno.~TAMAS Mi credi? ~IRCANA Un poco 292 5, 6| credi? ~IRCANA Un poco più. ~TAMAS Temi di me? ~TAMAS Dammi 293 5, 6| più. ~TAMAS Temi di me? ~TAMAS Dammi un lieve conforto, 294 5, 6| No, non è tempo ancora.~TAMAS Quando sarà quel giorno 295 5, 6| o morta, o discacciata.~TAMAS Bene. Addio. ~IRCANA Dove 296 5, 6| Addio. ~IRCANA Dove vai?~TAMAS Dove mi porta amore,~A meritar 297 5, 6| Sangue a te non domando. ~TAMAS Ma vuoi disciolto il nodo.~ 298 5, 6| taci per sempre il nome.~TAMAS E se il destin... ~IRCANA 299 5, 6| Va pure; non ti pentir.~TAMAS Ben mio,~Lo vedrai se t' 300 5, 6| licenziarlo risolutamente)~TAMAS (Andiam, perfido amore, 301 5, 6| Attendiam chi s'appressa.~TAMAS Vuoi che ritorni ascoso?~ 302 5, 7| seguito d’Armeni e detti~ ~TAMAS Vedo Alì coll'Armeno. (ad 303 5, 7| IRCANA Ah mi palpita il core~TAMAS Vedrem che fe' per noi dell' 304 5, 7| dell'amico l'amore~DEMETRIO Tamas qui con Ircana? ~TAMAS Signor, 305 5, 7| DEMETRIO Tamas qui con Ircana? ~TAMAS Signor, chiedo perdono.~ 306 5, 7| ancor così? (a Demetrio)~TAMAS Parla, Alì. Che ci rechi? ~ 307 5, 7| afflitti di fortunati eventi.~Tamas non ha più sposa. La strinse 308 5, 7| desio~A uno sposo novello.~TAMAS E chi sarà?~ALÌ Son io.~ 309 5, 7| E chi sarà?~ALÌ Son io.~TAMAS Oh amico! ~IRCANA Oh caro 310 5, 7| amico! ~IRCANA Oh caro Alì!~TAMAS Deh tu mi narra il modo.~ 311 5, 7| Ecco il tuo fido amico. (a Tamas)~TAMAS Oh d'amicizia esempio! ~ 312 5, 7| tuo fido amico. (a Tamas)~TAMAS Oh d'amicizia esempio! ~ 313 5, 7| Oh cuor di virtù pieno!~TAMAS Eccomi tuo, mio bene. (ad 314 5, 7| stringo al seno.(l’abbraccia)~TAMAS Ama Fatima, Alì, che degna La sposa persiana Atto, Scena
315 0, per| Personaggi~ ~Machmut, finanziere~Tamas, figliuolo di Machmut~Ormano, 316 0, per| figliuola di Osmano, sposa di Tamas~Ircana, schiava favorita 317 0, per| Ircana, schiava favorita di Tamas~Alì, amico di Tamas~Curcuma, 318 0, per| favorita di Tamas~Alì, amico di Tamas~Curcuma, custode delle schiave 319 0, per| custode delle schiave di Tamas~Ibraima~Zama schiave di 320 0, per| Ibraima~Zama schiave di Tamas~Altre schiave, che non parlano~ 321 0, per| introduce al serraglio di Tamas.~ ~ 322 1, 1| Scena Prima. Tamas, ed Alì~ ~TAMAS Non mi annoiare, 323 1, 1| Scena Prima. Tamas, ed Alì~ ~TAMAS Non mi annoiare, Alì: son 324 1, 1| non ve ne caglia un fico.~TAMAS Come parli? Che stile inusitato, 325 1, 1| petto inusitata, e strana.~Tamas, gioite meco.~TAMAS Ogni 326 1, 1| strana.~Tamas, gioite meco.~TAMAS Ogni tua cura è vana:~Gioir 327 1, 1| bevemmo nella caravanzera1~TAMAS Cosa tu mi confidi da me 328 1, 1| nella bontà s’invoglie?~TAMAS In te cresce de’ spirti 329 1, 1| Altro da voi non bramo.~TAMAS Altro non vuoi?~ALÌ Che 330 1, 1| non vuoi?~ALÌ Che questo.~TAMAS Sai tu, che a padre mio 331 1, 1| giusta il Perso costume.~TAMAS Empio costume, e rio, che 332 1, 1| sposa aspettassi, ma cento.~TAMAS Vanne, lo dissi, il veggio, 333 1, 1| Vado... È brutta la sposa?~TAMAS Non so, non l’ho veduta.~ 334 1, 1| ALÌ Un’altra cosa sola.~TAMAS Teco non vuoparlare.~ALÌ 335 1, 1| parlare.~ALÌ Udite una parola.~TAMAS Che sofferenza! Parla.~ALÌ 336 1, 1| forse il cor prevenuto?~TAMAS Ah sì, d’Ircana mia, della 337 1, 1| ogni beltà disprezza.~ALÌ Tamas, il mio consiglio...~TAMAS 338 1, 1| Tamas, il mio consiglio...~TAMAS Vattene, io non l’ascolto.~ 339 1, 2| Scena Seconda. Tamas solo~ ~Quest’ultime parole 340 1, 3| Ircana, e detto~ ~IRCANA Tamas, perché sì lento a riveder 341 1, 3| lungi da te un momento.~TAMAS Molto non è, che al bagno 342 1, 3| dispero.~Barbaro tu mi lasci.~TAMAS No, [non] sarà mai vero.~ 343 1, 3| parola.~Bastati?~IRCANA No.~TAMAS Che brami?~IRCANA Voglio, 344 1, 3| Voglio, che mi ami sola.~TAMAS Oh ciel!~IRCANA Lo vedi, 345 1, 3| della tua sposa istessa.~TAMAS Fra noi tal è il costume 346 1, 3| lo spirto, e la parola.»~TAMAS Sensi d’alma bennata, voti 347 1, 3| Non lo dir, non lo spero.~TAMAS Ma se lo giuro...~IRCANA 348 1, 3| lo giuro...~IRCANA Taci.~TAMAS Lo giuro al Ciel...~IRCANA 349 1, 3| vece, la libertade in dono.~TAMAS Ah crudel, sì penosa parti 350 1, 3| l’orror della mia morte.~TAMAS Ah, che ogni tua parola 351 1, 3| in mano...~IRCANA Dunque?~TAMAS Non più; se temi, se del 352 1, 3| se del mio amor diffidi,~Tamas, che pietà merta, tu crudelmente 353 1, 5| e senza odori?~Se il tuo Tamas ti vede, oh si, gli parrai 354 1, 5| sparuta, e senza incanto,~Tamas finor trattenni, né mai 355 1, 5| CURCUMA Ma se la nuova sposa Tamas in breve aspetta?~IRCANA 356 1, 5| in breve aspetta?~IRCANA Tamas in questo punto, del genitore 357 1, 5| Anzi con questa gemma, che Tamas mi ha donata,~Una d’amor 358 1, 6| No, no, questo non fia, Tamas, è mio soltanto;~Regnar 359 1, 7| fin de’ giorni loro.~Ma Tamas viene; andate; gli ordini 360 1, 8| Scena Ottava. Tamas e detto~ ~TAMAS Signor, 361 1, 8| Ottava. Tamas e detto~ ~TAMAS Signor, a’ piedi vostri...~ 362 1, 8| torvo? turbato in faccia?~TAMAS Signor pria che la sposa 363 1, 8| aspetta, esser le dei marito.~TAMAS Ma se il mio cor...~MACHMUT 364 1, 8| dal suo cor, consiglio.~TAMAS E se l’odiassi?~MACHMUT 365 1, 8| tu non saresti il primo.~TAMAS Che nozze! che sponsali! 366 1, 8| l’altre a me sono ignote.~TAMAS Dunque per gemme, e schiavi, 367 1, 9| Scena Nona. Tamas solo~ ~E vi sarà d’Ircana 368 1, 9| raccolta in un oggetto?~Tamas... vediamla; alfine il padre 369 2, 1| fia vera la nova dolorosa?~Tamas andò egli istesso ad incontrar 370 2, 1| sposa è volontario andato~Tamas, o da suo padre a forza 371 2, 1| fidar non vi poteste.~O Tamas vi è fedele, e Fatima sen 372 2, 1| usi orgoglio;~Schiava di Tamas sono, donna servir non voglio.~ 373 2, 6| Scena Sesta. Tamas, e detta~ ~TAMAS (Eccomi 374 2, 6| Sesta. Tamas, e detta~ ~TAMAS (Eccomi al gran cimento. 375 2, 6| Che v’ama, che v’adora.~TAMAS (No, che non è più quella)~( 376 2, 6| a voi destina il cielo.~TAMAS (Ircana è più vezzosa) ( 377 2, 6| speranza è estinta) (da sé).~TAMAS (Fatima è bella, è vero, 378 2, 6| occasion funesta) (da sé).~TAMAS (Ma che farò? Mi duole darle 379 2, 6| tormento)~(da sé).~FATIMA Tamas, nel vostro volto veggo 380 2, 6| obbediente al laccio.~V’amo, Tamas, v’adoro, ma non per questo 381 2, 6| v’abbia ferito il petto.~TAMAS Fatima, non lo niego; a 382 2, 6| sventurata, signor, che sarà mai?~TAMAS Fatima, non so dirlo; ancor 383 2, 6| amiate la mia rivale in pace.~TAMAS Bella virtù, che merta amante 384 2, 6| dica; farlo vi do parola.~TAMAS Gelosa è del cuor mio; brama 385 2, 6| vile, e sposa~(piange).~TAMAS (Muove pietà col pianto, 386 2, 6| struggerei nel pianto~(piange).~TAMAS Fatima, non piangete, a 387 2, 8| FATIMA Ditemi: quante schiave Tamas ha in suo potere?~CURCUMA ( 388 2, 8| perché amo l’onestade.~FATIMA Tamas non ha di voi, chi più gli 389 2, 9| Posso io dunque sperare, che Tamas la disprezzi?~CURCUMA Sì, 390 2, 9| preferisca ai vezzi.~IRCANA Tamas gioie non cura.~CURCUMA 391 2, 9| servire a’ cenni suoi.~IRCANA Tamas dov’è?~CURCUMA Nol vidi.~ 392 2, 10| Scena Decima. Ircana, poi Tamas~ ~IRCANA Vedrem sin dove 393 2, 10| seno ebbe finor sua stanza.~TAMAS Ircana.~IRCANA E ben, che 394 2, 10| IRCANA E ben, che rechi?~TAMAS Odimi...~IRCANA Ti confondi?~ 395 2, 10| Resta con te? Rispondi.~TAMAS Partirà, se lo vuoi, ma 396 2, 10| Speri che non lo voglia?~TAMAS Frena lo spirto altero.~ 397 2, 10| più ti piace... (altera).~TAMAS Ho scelto; e tu lo sai, 398 2, 10| par?~IRCANA Non lo credo.~TAMAS T’inganni, idolo mio.~IRCANA 399 2, 10| l’arte conosco anch’io.~TAMAS Che puoi temer?~IRCANA Che 400 2, 10| seno covi la serpe ascosa.~TAMAS No, non può darsi. In viso 401 2, 10| questo è l’usato stile.~Tamas, tu non sai quanto sotto 402 2, 10| scacciala a suo dispetto.~TAMAS Vedila, Ircana, almeno; 403 2, 10| No, vederla non voglio.~TAMAS Dunque...~IRCANA O Fatima, 404 2, 11| Scena Undicesima. Tamas solo~ ~A qual misero stato 405 3, 3| che m’appelli?~FATIMA Di Tamas la consorte questa è, con 406 3, 3| merto maggiore io vedo,~Se Tamas compatisco, se amo il tuo 407 3, 3| fera.~IRCANA O parti, o Tamas d’una di noi vedrà la morte.~ 408 3, 4| minaccie ricompensai col riso:~Tamas, che l’abbia offesa dir 409 3, 5| Scena Quinta. Tamas, e detta~ ~TAMAS (Eccola 410 3, 5| Quinta. Tamas, e detta~ ~TAMAS (Eccola quell’audace; creduto 411 3, 5| da sé).~FATIMA Sposo?~TAMAS T’accheta, e parti.~FATIMA 412 3, 5| me che parta? Oh cielo!~Tamas, alla tua sposa?~TAMAS Torna 413 3, 5| Tamas, alla tua sposa?~TAMAS Torna a riporti il velo.~ 414 3, 5| riporti il velo.~FATIMA Come?~TAMAS Divorzio io chiedo.~FATIMA 415 3, 5| chiedo.~FATIMA Senza ragion?~TAMAS Ragione?~È il mio voler, 416 3, 5| colpe, interpetri la legge.~TAMAS Che parli di Cadì, di legge, 417 3, 5| v’arma a sì ria vendetta?~TAMAS Non merta l’amor mio colei, 418 3, 5| Che dir volete? Ircana...~TAMAS Sì, l’insultasti, audace.~ 419 3, 5| audace.~FATIMA Ah non è ver.~TAMAS T’accheta; non è Ircana 420 3, 5| Francamente il suo labbro?~TAMAS E Curcuma il conferma.~FATIMA 421 3, 5| Quella, che un rio veleno...~TAMAS Doveva alla mia schiava 422 3, 5| FATIMA Ah non è vero.~TAMAS Perfida!~FATIMA Ah son tradita.~ 423 3, 5| FATIMA Ah son tradita.~TAMAS Indegna d’uno sposo, indegna 424 3, 6| MACHMUT Olà, che tenti?~TAMAS Minaccio, e non ferisco.~ 425 3, 6| ferisco.~MACHMUT Chi minacci?~TAMAS Un’indegna.~MACHMUT Sei 426 3, 6| D’aver alla sua bella...~TAMAS Preparato il veleno.~FATIMA 427 3, 6| la terra, se ciò fia ver.~TAMAS Spergiura!~MACHMUT Fatima, 428 3, 6| allontana.~FATIMA Pietà!~TAMAS Parti.~FATIMA Obbedisco.~ 429 3, 7| Scena Settima. Machmut e Tamas~ ~MACHMUT Misera, sventurata!~ 430 3, 7| MACHMUT Misera, sventurata!~TAMAS Colei...~MACHMUT Taci, e 431 3, 7| MACHMUT Taci, e m’ascolta.~TAMAS Non conoscete il cuore...~ 432 3, 7| MACHMUT Rispettami una volta!~TAMAS Vi ascolterò.~MACHMUT Tu 433 3, 7| la consorte oppressa...~TAMAS Una consorte indegna...~ 434 3, 7| indegna...~MACHMUT Taci.~TAMAS Che per vendetta...~MACHMUT 435 3, 7| vendetta...~MACHMUT Taci.~TAMAS Non parlo.~MACHMUT Ardito! 436 3, 7| schiava sagrifica una moglie.~TAMAS Permettete, ch’io parli?~ 437 3, 7| accenda, e arrischi tanto?~TAMAS Posso parlar, signore?~MACHMUT 438 3, 7| Parla, sì, tel concedo.~TAMAS Padre, se per Ircana...~ 439 3, 7| osservando verso la Scena).~TAMAS Se per Ircana il petto...~ 440 3, 7| petto...~MACHMUT Parti.~TAMAS Ma dunque invano~Potrò sperar, 441 3, 7| MACHMUT Lasciami con Osmano.~TAMAS (Non so che dir; dal padre 442 3, 7| Parmi commosso, oh cielo! Tamas, lo sai, se ti amo,~Ma il 443 3, 11| liberarsi dalle catene).~Tamas più non m’ascolta, sperar 444 3, 11| questo tetto,~Pensate, che di Tamas son io l’unico affetto.~ 445 3, 11| Ahimé, l’amor, la vita...~Tamas, Tamas, mio bene, io parto; 446 3, 11| l’amor, la vita...~Tamas, Tamas, mio bene, io parto; io 447 4, 1| Scena prima. Tamas, tenendo per mano Curcuma~ ~ 448 4, 1| tenendo per mano Curcuma~ ~TAMAS Vieni qui, scellerata.~CURCUMA 449 4, 1| che sono ancor fanciulla.~TAMAS Presto: Ircana dov'è?~CURCUMA 450 4, 1| accoppa a bastonate) (da sé).~TAMAS Dov'è Ircana, dich'io?~CURCUMA 451 4, 1| CURCUMA Ircana? (tremante).~TAMAS Oh me tapino!~Presto: me 452 4, 1| signor no: è in giardino.~TAMAS Vanne a lei...~CURCUMA Sì 453 4, 1| signore... (vuol partire).~TAMAS Fermati.~CURCUMA Ahimé! 454 4, 1| CURCUMA Ahimé! ci sono.~TAMAS Anderò io a vedere (in atto 455 4, 1| Signor, chiedo perdono.~TAMAS Come? non è in giardino?~ 456 4, 1| CURCUMA Non è (tremando).~TAMAS Vecchia, m'inganni?~CURCUMA 457 4, 1| non ho ancor trent'anni.~TAMAS Io troncherò ben presto 458 4, 1| Via uccidetemi, e poi?...~TAMAS Parla.~CURCUMA Io non so 459 4, 1| CURCUMA Io non so nulla.~TAMAS Dov’è Ircana?~CURCUMA Non 460 4, 1| Ircana?~CURCUMA Non so...~TAMAS Non è più nel serraglio?~ 461 4, 1| CURCUMA Ho paura di no.~TAMAS Ah indegna, scellerata: 462 4, 1| CURCUMA Eh signor, vi sarà.~TAMAS Si, vi sarà; ma dove?~CURCUMA 463 4, 1| Oh me meschina!) (da sé).~TAMAS Vado, se non la trovo, ti 464 4, 1| Oh se fuggir potessi!)~TAMAS Ma non ti credo; olà (torna 465 4, 1| meglio ch'io confessi).~TAMAS Legatela colei (agli eunuchi).~ 466 4, 1| eunuchi).~CURCUMA Ah signor...~TAMAS Non tardate (agli eunuchi).~ 467 4, 1| toccate (agli eunuchi).~TAMAS Resti costei legata fin 468 4, 2| Scena Seconda. Tamas, e detta~ ~TAMAS Perfida! ( 469 4, 2| Seconda. Tamas, e detta~ ~TAMAS Perfida! (furiosamente, 470 4, 2| CURCUMA Ahimé meschina!~TAMAS Presto a colei sien date~ 471 4, 2| brani.~CURCUMA E poi...~TAMAS Poi d'ingannarmi avrai finito, 472 4, 2| saprete dove sia ita Ircana.~TAMAS A forza di tormenti dir 473 4, 2| di dirvelo anche senza.~TAMAS Presto~(gli eunuchi credendo 474 4, 2| che mi hanno assassinato.~TAMAS Ah traditori indegni!~(con 475 4, 2| Ah se fuggir potessi!)~TAMAS Perfida, in tuo potere~Non 476 4, 3| Scena Terza. Alì, e detti~ ~TAMAS Deh, amico, venite in mio 477 4, 3| abbia la testa, o il dorso).~TAMAS Ircana mia... (ad Alì)~ALÌ 478 4, 3| come se fosse briaco).~TAMAS Ohimé! da voi veduta?~Dove?~ 479 4, 3| veduta?~Dove?~ALÌ Per via.~TAMAS Ma quando?~ALÌ Ora.~TAMAS 480 4, 3| TAMAS Ma quando?~ALÌ Ora.~TAMAS Perché?~ALÌ Venduta.~TAMAS 481 4, 3| TAMAS Perché?~ALÌ Venduta.~TAMAS Ah ciel! penar mi fate i 482 4, 3| me si scordasse!) (da sé)~TAMAS Chi l’ha comprata?~ALÌ Osmano.~ 483 4, 3| ha comprata?~ALÌ Osmano.~TAMAS Chi la scorta?~ALÌ Due schiavi.~ 484 4, 3| scorta?~ALÌ Due schiavi.~TAMAS Colle catene?~ALÌ A mano.~ 485 4, 3| Colle catene?~ALÌ A mano.~TAMAS Vado.~CURCUMA (Sen va) ( 486 4, 3| Sen va) (con letizia).~TAMAS Deh, amico, pietà d'un uomo 487 4, 3| andiam.~ALÌ Sono stordito.~TAMAS Maledetto sia l'oppio; solo 488 4, 3| buon avantaggio) (da sé).~TAMAS Perfida, non mi scordo: 489 4, 4| Desta il caffè, mi duole per Tamas, un amico~Dee seguitar... 490 4, 4| più certo) (parte).~ALÌ Tamas mi sta nel cuore; misero! 491 4, 4| Cerchisi... O ciel! che miro? Tamas...~ ~ 492 4, 5| Scena Quinta. Tamas, guidando Ircana, col ferro 493 4, 5| nel serraglio, e detto~ ~TAMAS Andiam, mia vita (parte 494 4, 5| lice ~(vorrebbe seguitar Tamas, poi s'arresta).~ ~ 495 4, 7| Scena Settima. Tamas, e detto~ ~TAMAS Quell'indegna 496 4, 7| Settima. Tamas, e detto~ ~TAMAS Quell'indegna dov'è? Perfida! 497 4, 7| contro una vecchia insana?~TAMAS Ella con tradimento pose 498 4, 7| ALÌ La liberaste alfine.~TAMAS È ver, con mano ardita~Ricuperai 499 4, 7| vi lorda e vesti, e mano?~TAMAS Di due schiavi svenati del 500 4, 7| Osmano.~ALÌ Egli lo sa?~TAMAS Non vi era; ma avuti avrà


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License