1-500 | 501-527
              grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
Le avventure della villeggiatura
    Atto, Scena
1 0, per | Leonardo~Vittoria~Ferdinando~Guglielmo~Brigida~Paolino~ ~ ~ 2 0, aut | e la Commedia è finita. Guglielmo in essa è un personaggio 3 1, 3 | tutti parlano, che il signor Guglielmo si sia scoperto amante della 4 1, 5 | non l'ha bevuta, il signor Guglielmo non l'ha bevuta; dove è 5 2, 1 | voler con noi il signor Guglielmo, e di aver permesso che 6 2, 1 | ha fatto dunque il signor Guglielmo? Mi pare un giovane tanto 7 2, 1 | comunemente, che il signor Guglielmo avesse della premura per 8 2, 1 | Dunque lo sa il signor Guglielmo, che vossignoria ha della 9 2, 1 | istia a lusingare il signor Guglielmo.~GIACINTA: No, no, per amor 10 2, 2 | SABINA: C'era anche il signor Guglielmo. (Sorridendo.)~BRIGIDA: ( 11 2, 2 | favorirmi in camera il signor Guglielmo; ho fatto portare la cioccolata, 12 2, 7 | Scena Settima. Giacinta, poi Guglielmo~ ~GIACINTA: Ah! Guglielmo 13 2, 7 | Guglielmo~ ~GIACINTA: Ah! Guglielmo vuol essere il mio precipizio. 14 2, 7 | lascia in pace un momento.~GUGLIELMO: Ma perché mi fuggite, signora 15 2, 7 | vado per la mia strada.~GUGLIELMO: È vero, ed io sono sì temerario 16 2, 7 | paiono fattucchierie).~GUGLIELMO: S'io credessi che la mia 17 2, 7 | quello che egli si pensa).~GUGLIELMO: Signora, per grazia, due 18 2, 7 | una bella villeggiatura.~GUGLIELMO: Ciò non ha niente che fare 19 2, 7 | della cena di ieri sera?~GUGLIELMO: Tutto è per me indifferente, 20 2, 7 | che abbiamo avuto iersera.~GUGLIELMO: In casa vostra non si può 21 2, 7 | più sediziosa di questa?).~GUGLIELMO: Signora Giacinta, scusatemi 22 2, 7 | Con un poco di caldo.)~GUGLIELMO: Non vi adirate: tacerò, 23 2, 7 | mai voleva egli dirmi?).~GUGLIELMO: Comincio ad essere più 24 2, 7 | cosa volevate voi dirmi?~GUGLIELMO: Mi permettete ch'io parli?~ 25 2, 7 | è cosa da dirsi, ditela.~GUGLIELMO: So il mio dovere, non temete 26 2, 7 | proposizionegenerosa?).~GUGLIELMO: Ho detto io cosa tale, 27 2, 7 | ad un tale ragionamento.~GUGLIELMO: Anzi una fanciulla impegnata 28 2, 7 | GIACINTA: Sento gente, mi pare.~GUGLIELMO: Sì, ecco visite. Rispondetemi 29 2, 7 | Costanza con sua nipote.~GUGLIELMO: Vi sarò tanto importuno, 30 2, 8 | Rosina, Tognino e detti~ ~GUGLIELMO (si ritira da una parte).~ 31 2, 8 | Perché non venite avanti?) (A Guglielmo, piano.)~GUGLIELMO: (Sono 32 2, 8 | A Guglielmo, piano.)~GUGLIELMO: (Sono mortificato). (A 33 2, 8 | Siedono.) Favorisca, signor Guglielmo, qui c'è una seggiola vuota. 34 2, 8 | seggiola vuota. vicino a lei.~GUGLIELMO: (Quella non è per me, signora).~ 35 2, 8 | GIACINTA: (E per chi dunque?).~GUGLIELMO: (Non tarderà a venire chi 36 2, 8 | ho avuto cuore di darvi).~GUGLIELMO: (Vi obbedirò, come comandate). ( 37 2, 8 | Che sciocco!). (Piano a Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Ma è fortunato 38 2, 8 | Piano a Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Ma è fortunato in amore). ( 39 2, 8 | Fatemi un piacere, signor Guglielmo, andate a vedere se sono 40 2, 8 | a vedere se sono dessi.~GUGLIELMO: Sì, signora, è giusto; 41 2, 8 | non volete, non preme...~GUGLIELMO: Contentatevi. Son giovane 42 2, 8 | egli vero che il signor Guglielmo si sia dichiarato per la 43 2, 9 | Vittoria, servita di braccio da Guglielmo, e detti. Tutti s'alzano~ ~ 44 2, 9 | siedono ai loro posti.) Signor Guglielmo, favorisca presso la signora 45 2, 9 | presso la signora Vittoria.~GUGLIELMO: Come comanda. (Siede presso 46 2, 9 | Vittoria, Giacinta presso Guglielmo, e Leonardo presso Giacinta.)~ 47 2, 9 | degnato di favorirmi il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: In verità, signora, 48 2, 9 | favorirmi il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: In verità, signora, non 49 2, 9 | tutta la mattina in casa.~GUGLIELMO: È verissimo, sì signora 50 2, 9 | il calamaio e la carta.~GUGLIELMO: Non mi sarei presa una 51 2, 10 | signora Costanza e il signor Guglielmo.~COSTANZA: (Poteva far a 52 2, 10 | distribuir le partite). (Da sé.)~GUGLIELMO: (Non sono degno della vostra 53 2, 10 | abbiate ardir di parlare). (A Guglielmo.) Faremo un altro tavolino 54 2, 10 | Vengono i Servitori.)~GUGLIELMO: Accomodate tre tavolini. 55 2, 10 | po' melanconico il signor Guglielmo. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: 56 2, 10 | il signor Guglielmo. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Non lo sa, 57 2, 10 | Guglielmo. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Non lo sa, signora? Son 58 2, 10 | Voi amate poco, signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Anzi amo più 59 2, 10 | poco, signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Anzi amo più di quello 60 2, 10 | GIACINTA: (Bravo, signor Guglielmo, me ne consolo. Ho piacere 61 2, 10 | la signora Vittoria). (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Ognuno può 62 2, 10 | Vittoria). (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Ognuno può interpretar 63 2, 10 | avete detto piano al signor Guglielmo?). (A Giacinta.)~GIACINTA: ( 64 2, 10 | VITTORIA: Favorite, signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Sono a servirla.~ 65 2, 10 | Favorite, signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Sono a servirla.~VITTORIA: 66 2, 11 | poteva venire a darmelo. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Ma non vi ho 67 2, 11 | darmelo. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Ma non vi ho detto, signora, 68 2, 11 | un poco troppo attaccato.~GUGLIELMO: Non so con qual fondamento 69 2, 11 | si gioca o non si gioca?~GUGLIELMO: Ha ragione la signora Costanza.~ 70 2, 11 | la signora Giacinta. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: La padrona 71 2, 11 | Giacinta. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: La padrona di casa ha da 72 2, 11 | Sperate voi che il signor Guglielmo la sposi?~LEONARDO: Se il 73 2, 11 | LEONARDO: Se il signor Guglielmo non prenderà mia sorella, 74 2, 12 | VITTORIA: Favorisce? (A Guglielmo, chiedendogli che la serva.)~ 75 2, 12 | chiedendogli che la serva.)~GUGLIELMO: Sono a servirla. (Le 76 2, 12 | compatisca. (Parte con Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Sì, soffro 77 2, 12 | Parte con Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Sì, soffro più di quello 78 3, 1 | padrona?~PAOLINO: Il signor Guglielmo.~BRIGIDA: Maladetto colui! 79 3, 1 | Vicino anch'essa al signor Guglielmo.~BRIGIDA: Guardate che galeotto! 80 3, 1 | fatta innamorare del signor Guglielmo.~BRIGIDA: Eh! via, che diavolo 81 3, 1 | dei discorsi fra il signor Guglielmo e la signora Vittoria?~PAOLINO: 82 3, 1 | che tormentar il signor Guglielmo, ed egli non le dava risposta, 83 3, 2 | villeggiatura. A Livorno Guglielmo non mi verrà più per i piedi. 84 3, 3 | Scena Terza. Guglielmo e la suddetta~ ~GUGLIELMO: 85 3, 3 | Guglielmo e la suddetta~ ~GUGLIELMO: Finalmente vi ho potuto 86 3, 3 | venite ad importunarmi?~GUGLIELMO: Parto, sì, non temete. 87 3, 3 | Guardando d'intorno.)~GUGLIELMO: Vi supplico della risposta, 88 3, 3 | che cosa mi abbiate detto.~GUGLIELMO: Ve lo tornerò a replicare.~ 89 3, 3 | GIACINTA: Non c'è bisogno.~GUGLIELMO: Dunque ve ne sovverrete 90 3, 3 | prego, e lasciatemi in pace.~GUGLIELMO: Due parole, e me ne vado 91 3, 3 | è mai questo!). E così?~GUGLIELMO: Ho da vivere, o ho da morire?~ 92 3, 3 | queste domande da fare a me?~GUGLIELMO: Bisogna ch'io lo domandi 93 3, 3 | scorgere da tutto il mondo?~GUGLIELMO: Io non ho l'ardir di pretendere; 94 3, 3 | Fareste meglio a tacere.~GUGLIELMO: Non isperate ch'io taccia, 95 3, 3 | parli. Riflettete, signor Guglielmo, che voi ed io siamo due 96 3, 3 | dee preferire alla vita.~GUGLIELMO: (Oimè! Non so in che mondo 97 3, 4 | ritirarvi qui col signor Guglielmo?~GUGLIELMO: (Ah! è inevitabile 98 3, 4 | qui col signor Guglielmo?~GUGLIELMO: (Ah! è inevitabile il precipizio).~ 99 3, 4 | qual animo fosse il signor Guglielmo. Ho cercato di assicurarmene, 100 3, 4 | ve la domanda in isposa.~GUGLIELMO: (Misero me! in qual impegno 101 3, 4 | ha parlato. Sa il signor Guglielmo quel che gli ho detto. Le 102 3, 4 | LEONARDO: Che dice il signor Guglielmo?~GUGLIELMO: (Ceda la passione 103 3, 4 | dice il signor Guglielmo?~GUGLIELMO: (Ceda la passione al dovere). 104 3, 4 | vi darò la risposta. (A Guglielmo.)~GIACINTA: Che difficoltà 105 3, 4 | Parte con Giacinta.)~GUGLIELMO: Chi ha mai veduto caso 106 3, 5 | fanciulle.~VITTORIA: E il signor Guglielmo dov'è?~FILIPPO: Peggio. 107 3, 5 | due?~VITTORIA: Il signor Guglielmo e la signora Giacinta.~FILIPPO: 108 3, 6 | Non è andato il signor Guglielmo con lei?~LEONARDO: E perché 109 3, 6 | LEONARDO: E perché il signor Guglielmo doveva andare con lei? Non 110 3, 6 | VITTORIA: E il signor Guglielmo è tornato? (A Leonardo.)~ 111 3, 7 | VITTORIA: E del signor Guglielmo?~LEONARDO: Anche di lui. ( 112 3, 7 | pure?~LEONARDO: Il signor Guglielmo è un galantuomo, è un uomo 113 3, 7 | vi ha parlato il signor Guglielmo? (A Leonardo.)~LEONARDO: 114 3, 9 | ritornati insieme il signor Guglielmo e la signora Giacinta?~BRIGIDA: 115 3, 11 | Giacinta e Leonardo, Vittoria e Guglielmo, Rosina e Tognino, Costanza 116 3, 11 | Giacinta e Leonardo, Vittoria e Guglielmo, Rosina e Tognino, Costanza 117 3, 11 | piacere di dirmelo voi?). (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Perdonatemi; 118 3, 11 | dirmelo voi?). (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Perdonatemi; tocca a lui, 119 3, 11 | poco più compiacente). (A Guglielmo.)~GIACINTA: (Tutto posso 120 3, 11 | smanie). (Da sé, osservando Guglielmo.)~LEONARDO: (Che avete, 121 3, 12 | sentire quel che dicono Guglielmo e Vittoria). (Da sé.)~FERDINANDO: 122 3, 12 | accordo e desidero che Guglielmo si determini a sposar Vittoria; 123 3, 12 | miei). (Da sé, alzandosi.)~GUGLIELMO: (Giacinta smania. E non 124 3, 12 | delle cattive nuove, signor Guglielmo).~GUGLIELMO: (E perché, 125 3, 12 | nuove, signor Guglielmo).~GUGLIELMO: (E perché, signora?).~VITTORIA: ( 126 3, 12 | veggo troppo melanconico).~GUGLIELMO: (Son così di temperamento). ( 127 3, 14 | vi dico tutto. Il signor Guglielmo vi ha domandata in isposa).~ 128 3, 14 | Guarda ridendo verso Guglielmo.)~GUGLIELMO (s'accorge di 129 3, 14 | ridendo verso Guglielmo.)~GUGLIELMO (s'accorge di Vittoria, 130 3, 14 | LEONARDO: Favorisca, signor Guglielmo. (Lo chiama.)~GUGLIELMO: 131 3, 14 | Guglielmo. (Lo chiama.)~GUGLIELMO: Eccomi. (Andiamo a sagrificarci).~ 132 3, 14 | pronta ad acconsentire.~GUGLIELMO: Benissimo.~VITTORIA: Benissimo? 133 3, 14 | dir altro che benissimo?~GUGLIELMO: Signora, che cosa volete 134 3, 14 | disgustato o se siate contento.~GUGLIELMO: Soffritemi come sono.~VITTORIA: ( 135 3, 14 | matrimonio fra il signor Guglielmo e Vittoria mia sorella.~ 136 3, 14 | dite niente, signore? (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Approvo tutto. 137 3, 14 | signore? (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Approvo tutto. Che volete 138 3, 14 | per forza, che per amore.~GUGLIELMO: Anzi lo faccio, perché 139 3, 14 | Via, andiamo a sedere. (A Guglielmo. Vanno tutti al loro posto.)~ 140 3, 15 | A buon conto il signor Guglielmo verrà con noi.~GUGLIELMO: ( 141 3, 15 | Guglielmo verrà con noi.~GUGLIELMO: (Tutto si combina per mio 142 3, 15 | Siamo in quattro, il signor Guglielmo, mia sorella, io e voi. 143 3, 15 | rivederci. (Si baciano.)~GUGLIELMO: (Mi tremano le gambe, mi 144 3, ul | FERDINANDO: Eccola terminata.~GUGLIELMO: Scusatemi. Non si può far 145 3, ul | FERDINANDO: Ma se è già fatta!~GUGLIELMO: S'ha da leggere, s'ha da 146 3, ul | Andiamo, si farà a Livorno.~GUGLIELMO: (Respiro un poco. Qualche 147 3, ul | Andiamo. (Prende per mano Guglielmo.)~COSTANZA: Buon viaggio.~ 148 3, ul | viaggio.~SABINA: Buon viaggio.~GUGLIELMO: Contentatevi. (A Vittoria, 149 3, ul | a rivederci a Livorno.~GUGLIELMO: Signora Giacinta... perdoni... ( 150 3, ul | avete? Par che piangete. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Andiamo. (Risoluto.)~ 151 3, ul | piangete. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Andiamo. (Risoluto.)~VITTORIA: 152 3, ul | Così! Andiamo. (Parte con Guglielmo.)~FERDINANDO: Signora Sabina.~ L'avventuriere onorato Atto, Scena
153 Ded | medesime del povero mio Guglielmo in me facilmente si potrebbono 154 Pre | di essa, l’Avventuriere Guglielmo, parlava col veneziano idioma. 155 Pre | vari paesi riconosciuto Guglielmo, pare un poco difficile 156 Per | Personaggi~ ~GUGLIELMO veneziano, per avventura 157 Per | napoletana, promessa sposa a Guglielmo;~Il MARCHESE D’OSIMO;~Il 158 1, 1 | preme farsi onore col signor Guglielmo. Per suo marito questo scudo 159 1, 2 | Mi dispiace per il signor Guglielmo, che abbiamo in casa. Io 160 1, 2 | gentili maniere del signor Guglielmo dimostrano esser egli un 161 1, 2 | me, e lo fa per il signor Guglielmo. Egli barzellettando narrò 162 1, 2 | consegnerà, e le darete al signor Guglielmo quando vi parrà. Quand’è 163 1, 5 | domandava?~AUR. Il signor Guglielmo.~FIL. Subito una bugia. 164 1, 5 | mi voleva anche il signor Guglielmo.~FIL. Se questo signore 165 1, 5 | parliate così. Il signor Guglielmo è un galantuomo, è un uomo 166 1, 5 | per questo.~FIL. Al signor Guglielmo io non dico nulla delle 167 1, 6 | SESTA~ ~Donna Aurora, poi Guglielmo.~ ~AUR. A tempo giunte sono 168 1, 6 | Aurora.~AUR. Serva, signor Guglielmo; che vuol dire che mi parete 169 1, 6 | AUR. Perché mai, signor Guglielmo? Perché?~GUGL. Signora, 170 1, 6 | opportuno). (da sé) No, signor Guglielmo, voi non avete da partire 171 1, 6 | parliamo più. Ditemi, signor Guglielmo, siete dunque afflitto perché 172 1, 7 | corron dietro.~AUR. Signor Guglielmo, sareste anche voi uno di 173 1, 8 | SCENA OTTAVA~ ~Guglielmo solo.~ ~GUGL. Io non la 174 1, 10 | Livia; poi donna Aurora, Guglielmo e i servitori.~ ~LIV. Eppure 175 1, 10 | Livia.~LIV. Serva, signor Guglielmo, accomodatevi. La cioccolata. ( 176 1, 10 | Come ve la passate, Signor Guglielmo? State bene?~GUGL. Benissimo, 177 1, 10 | sé)~LIV. E bene, signor Guglielmo, come vi piace questa nostra 178 1, 10 | incanta.~AUR. Oh via, signor Guglielmo, non principiate a burlare, 179 1, 10 | stareste voi volentieri? (a Guglielmo)~GUGL. Sì, signora, ci starei 180 1, 10 | voi adattato per il Signor Guglielmo?~LlV. Col tempo potrebbe 181 1, 10 | maestro di scuola!~LIV. Signor Guglielmo, non l’avete voi esercitato 182 1, 10 | AUR. Sentite? Il signor Guglielmo è una persona civile. Ha 183 1, 10 | benefizi.~AUR. Il signor Guglielmo si fa adorare da tutti.~ 184 1, 11 | conoscerlo. (osservando bene Guglielmo; e parte)~AUR. Se avete 185 1, 11 | CO. BRA. Non avete nome Guglielmo?~GUGL. Per obbedirla.~CO. 186 1, 11 | dunque siete il signor dottor Guglielmo, che esercitava in Gaeta 187 1, 11 | l’eccellentissimo signor Guglielmo.~AUR. Bravissimo: lodo il 188 1, 12 | Signore, servitor suo. (a Guglielmo, mettendo una seggiola vicino 189 1, 12 | rango, esibirei al signor Guglielmo la mia piccola segretarìa.~ 190 1, 13 | MAR. Eccolo qui: il signor Guglielmo. Io l’ho conosciuto in Toscana, 191 1, 14 | Servitor umilissimo. (a Guglielmo, mettendo la seggiola)~GUGL. 192 1, 14 | mestieri avete fatti? (a Guglielmo)~GUGL. Che vuol ch’io le 193 1, 14 | impiegata.~LIV. Sappiate, signor Guglielmo, che nella mia eredità vi 194 1, 15 | mio, vi sono schiavo. (a Guglielmo) Siete qui per fare alcuna 195 1, 15 | LIV. Anche poeta? (verso Guglielmo)~CO. PORT. Io l’ho conosciuto 196 1, 15 | tant’e tanto il signor Guglielmo avrà da vivere nella nostra 197 1, 16 | Donna Livia, donna Aurora, Guglielmo, il conte di Brano, il conte 198 1, 17 | Donna Livia, donna Aurora, Guglielmo ed il conte Portici.~ ~GUGL. 199 1, 17 | che cancellerie il signor Guglielmo non ne avrà.~GUGL. Obbligatissimo 200 1, 17 | AUR. Eh, che il signor Guglielmo non ha bisogno di pane.~ 201 1, 18 | Donna Livia, donna Aurora e Guglielmo.~ ~GUGL. Mi vogliono cacciar 202 1, 18 | abbandonerà mio marito. Signor Guglielmo, andiamo; leviamo l’incomodo 203 1, 18 | Venite o non venite? (a Guglielmo, in atto di partire)~GUGL. 204 1, 18 | andiamo. (con dispetto a Guglielmo, e parte)~GUGL. (Si prende 205 1, 19 | Livia sola.~ ~LIV. Il signor Guglielmo è un giovine che merita 206 2, 2 | forestiere, che ha nome Guglielmo?~FIL. È verissimo.~CO. PORT. 207 2, 3 | da sé)~FIL. Il signor Guglielmo è in casa?~BER. C’è la padrona, 208 2, 3 | signore.~FIL. Di’ al signor Guglielmo, che favorisca di venir 209 2, 4 | Don Filiberto solo, poi Guglielmo.~ ~FIL. Chi è che scrive? 210 2, 4 | don Filiberto?~FIL. Signor Guglielmo carissimo, vi ho da dire 211 2, 5 | a don Filiberto e a don Guglielmo, e parte)~ ~ ~ ~ 212 2, 6 | SESTA~ ~Don Filiberto e Guglielmo.~ ~FIL. Dunque voi non avete 213 2, 7 | disporre di me medesima. Guglielmo sempre più m’incatena, e 214 2, 7 | questo nome. Egli è il signor Guglielmo. Fa che passi.~PAGG. (Ancora, 215 2, 8 | OTTAVA~ ~Donna Livia, poi Guglielmo.~ ~LIV. Non ha tardato a 216 2, 8 | LIV. Riverisco il signor Guglielmo: vi ringrazio che siete 217 2, 8 | sospirando)~LIV. Caro signor Guglielmo, se la casa mia vi aggrada, 218 2, 9 | Or ora la vedrò. Signor Guglielmo, tenete questa lettera; 219 2, 10 | SCENA DECIMA~ ~Guglielmo solo.~ ~GUGL. Bella, bella 220 2, 10 | a me questa lettera, che Guglielmo è bensì un uomo che non 221 2, 11 | giovine veneziano, nominato Guglielmo.~LIV. Sì, egli è in Palermo; 222 2, 11 | Ah! signora, sappiate che Guglielmo è il mio sposo.~LIV. Come! 223 2, 11 | LIV. Come! vostro sposo Guglielmo?~ELEON. In Napoli ei mi 224 2, 11 | ragione vi abbandonò?~ELEON. Guglielmo in Napoli avea intrapreso 225 2, 11 | mie perdute speranze! Ah Guglielmo, tu non mi dicesti di essere 226 2, 11 | veder possa il mio adorato Guglielmo.~LIV. Eccolo ch’egli viene 227 2, 12 | SCENA DODICESIMA~ ~Guglielmo con un foglio in mano, e 228 2, 12 | ammirazione)~ELEON. Caro Guglielmo, adorato mio sposo, eccomi 229 2, 12 | immediatamente di casa mia. (a Guglielmo)~GUGL. Non so che dire. 230 2, 13 | da sé)~ELEON. Infelice Guglielmo! Oimè! per mia cagione ti 231 2, 13 | mio sposo.~LIV. Se amate Guglielmo, se avete premura del di 232 2, 13 | licenziar di casa vostra Guglielmo?~LIV. Perché in casa mia 233 2, 14 | mi ha acciecato! Infelice Guglielmo, andrai ramingo per mia 234 2, 14 | conoscerlo. Io non amo il signor Guglielmo: se l’amassi, non mi dichiarerei 235 2, 14 | dire: Non amo il signor Guglielmo, il resto della lettera 236 2, 15 | Il conte di Brano, poi Guglielmo che esce di casa di donna 237 2, 15 | di merito e di fortuna. Guglielmo, scacciato per ora da don 238 2, 15 | guardando bruscamente Guglielmo, nel mentre che gli passa 239 2, 15 | polso.~CO. BRA. Eccolo. (Guglielmo gli tasta il polso)~GUGL. 240 2, 16 | SCENA SEDICESIMA~ ~Guglielmo, poi il marchese D’osimo.~ ~ 241 2, 17 | SCENA DICIASSETTESIMA~ ~Guglielmo solo.~ ~GUGL. Anche questa 242 2, 19 | SCENA DICIANNOVESIMA~ ~Guglielmo e detti.~ ~GUGL. Che fate 243 2, 20 | doppie.~BARG. Come! (verso Guglielmo)~GUGL. Son un galantuomo, 244 2, 20 | andiamo. (vuole arrestar Guglielmo)~GUGL. Fermatevi, signor 245 2, 20 | legato)~BARG. Scusate. (a Guglielmo)~GUGL. Mi maraviglio. Anzi 246 2, 21 | SCENA VENTUNESIMA~ ~Guglielmo, poi Targa, cameriere di 247 2, 21 | donna Aurora le manda, e che Guglielmo le porta. Ditele che le 248 2, 22 | SCENA VENTIDUESIMA~ ~Guglielmo, poi un messo del Vicerè.~ ~ 249 2, 22 | Signore, è ella il signor Guglielmo veneziano?~GUGL. Certo: 250 3, 1 | assicurate che il signor Guglielmo sia una persona ben nata?~ 251 3, 1 | e un gran male al vostro Guglielmo.~ELEON. Del bene che gli 252 3, 1 | entrata.~ELEON. Oh cieli! Guglielmo è in grado di conseguire 253 3, 1 | potrei senza il mio adorato Guglielmo?~LIV. Ditemi, gentilissima 254 3, 1 | LIV. Quand’è così, sposate Guglielmo, e sarete due miserabili.~ 255 3, 2 | donna Aurora, ed il signor Guglielmo le ha portate sino alla 256 3, 2 | LIV. Ah, signora Eleonora! Guglielmo merita una gran fortuna; 257 3, 2 | meco, e se amate veramente Guglielmo preparatevi a far due cose 258 3, 2 | acquietare Eleonora, di obbligare Guglielmo, e di consolare l’innamorato 259 3, 5 | QUINTA~ ~Il vicerè, poi Guglielmo.~ ~VIC. È debito di chi 260 3, 5 | VIC. Chi siete voi?~GUGL. Guglielmo Aretusi, Eccellenza.~VIC. 261 3, 6 | il quale avrà il signor Guglielmo il premio che gli si conviene, 262 3, 7 | Brano; essi che conoscono Guglielmo assai più di me, verranno 263 3, 8 | Voi rinunziate all’amor di Guglielmo, ed io vi lascio in libertà 264 3, 9 | dette.~ ~TAR. Il signor Guglielmo avrebbe premura di parlare 265 3, 11 | UNDICESIMA~ ~Eleonora, poi Guglielmo.~ ~ELEON. Oimè! Quand’io 266 3, 11 | desiderare?~ELEON. Eh, signor Guglielmo, non credo poi che mi abbiate 267 3, 11 | po’ difficile.~ELEON. Caro Guglielmo, non mi volete voi bene?~ 268 3, 11 | matrimonio.~ELEON. Caro Guglielmo, io vi amo più di quello 269 3, 12 | SCENA DODICESIMA~ ~Guglielmo solo.~ ~GUGL. Sentite: fermatevi. 270 3, 13 | Targa.~ ~AUR. No, il signor Guglielmo da me non si è più veduto, 271 3, 13 | io le ho donate al signor Guglielmo, perché voi rimandarle?~ 272 3, 13 | rimandarle?~AUR. Perché il signor Guglielmo non le ha volute.~LIV. Eh 273 3, 13 | donna Aurora) (Il signor Guglielmo parte in questo momento). ( 274 3, 14 | AUR. Credevami trovar Guglielmo, e non l’ho veduto. Perfido! 275 3, 14 | la rinunzia del cuor di Guglielmo. Ahi! che mi sento morire). ( 276 3, 14 | forse l’amante di un tal Guglielmo?~ELEON. Sì, non lo nego. 277 3, 14 | Sì, non lo nego. E questo Guglielmo come è da voi conosciuto?~ 278 3, 14 | per arricchire il signor Guglielmo, vi esponete al pericolo 279 3, 15 | cagione non ho potuto veder Guglielmo). (da sé) Eleonora, che 280 3, 15 | Sì signora, ho risoluto. Guglielmo è il mio sposo: non voglio 281 3, 15 | l’acquisto dell’adorato Guglielmo. (parte)~ ~ ~ ~ 282 3, 16 | del Vicerè.~Il Vicerè e Guglielmo.~ ~VIC. Io sono talmente 283 3, 18 | bastantemente.~MAR. Sappiate, signor Guglielmo, (con permissione di Sua 284 3, 19 | voi licenziato il signor Guglielmo vi ha ottenuto la grazia 285 3, 19 | Sì, a voi.~FIL. A me? (a Guglielmo)~GUGL. Sì signore, a voi, 286 3, 19 | PORT. Dico che il signor Guglielmo è un uomo di merito, e che 287 3, 20 | poterlo fare. Amo il signor Guglielmo e lo desidero per consorte. 288 3, 20 | stessa. Che dite, signor Guglielmo?~GUGL. Dirò ch’io rimango 289 3, 21 | detti.~ ~ELEON. No, signor Guglielmo, non vi tradite per me. 290 3, 22 | Il vicerè, donna Livia, Guglielmo, il marchese di Osimo, il 291 3, 22 | un’operagenerosa. (a Guglielmo)~GUGL. Non so che dire. 292 3, 22 | questa ragione il signor don Guglielmo resterà in Palermo, aggregandolo 293 3, 22 | detto, che il signor don Guglielmo era un uomo garbato.~CO. 294 3, 23 | qui venuta per il signor Guglielmo, ma per impetrare da Sua 295 3, 23 | mai più.~MAR. Il signor Guglielmo la merita, e solo a lui 296 3, 23 | conosco essere il signor Guglielmo degno di averla, m’acquieto 297 3, 23 | più.~AUR. Dunque il signor Guglielmo sposerà donna Livia?~LIV. 298 3, 23 | inclinazione.~FIL. Ehi, il signor Guglielmo mi ha procurato una carica Pamela nubile Atto, Scena
299 3, 6| lettere del mio defunto amico Guglielmo Artur, le quali mi lusingavano 300 3, 6| milord Artur, figlio del fu Guglielmo?~AND. Lo vidi in età giovanile; Componimenti poetici Parte
301 Dia1 | greco in modo peregrino ~Da Guglielmo Canonico in latino.~33. 302 Dia1 | consorte il pondo. ~Dorme Guglielmo, e il fortunato acquisto ~ 303 Dia1 | di celeste amore. ~Indi Guglielmo la vision si appresta ~Confidar 304 Dia1 | terra ancor si vede) ~Che di Guglielmo ai pubblicati accenti, ~ Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
305 0, per | Giacinta~Leonardo~Vittoria~Guglielmo~Costanza~Rosina~Tognino~ 306 1, 1 | cose occorse in campagna? Guglielmo tuttavia differisce a far 307 1, 2 | rimescola tutto il sangue. Guglielmo non ha ancora voluto firmar 308 1, 5 | colui, m'intendo di dire di Guglielmo?~BRIGIDA: (Io tremava che 309 1, 5 | molto che quel temerario di Guglielmo non abbia ancora tentato 310 1, 5 | avuto la soddisfazione che Guglielmo dia parola di sposar sua 311 1, 5 | deve bastare. Finalmente Guglielmo è un giovane onesto e civile, 312 1, 6 | Signora, è qui il signor Guglielmo che le vorrebbe far riverenza.~ 313 1, 6 | ritirarmi. Ricevi tu il signor Guglielmo, e digli che mi perdoni... ( 314 1, 7 | Scena Settima. Brigida, poi Guglielmo~ ~BRIGIDA: Gran virtù, gran 315 1, 7 | e d'ossa come le altre.~GUGLIELMO: Dov'è la signora Giacinta?~ 316 1, 7 | imposto di far le sue scuse.~GUGLIELMO: Mi ha pur detto il servitore 317 1, 7 | crede, è una magra scusa).~GUGLIELMO: Aspetterò il suo comodo.~ 318 1, 7 | Che cosa vuole da lei?~GUGLIELMO: Ho da renderne conto a 319 1, 7 | avesse ricevute in persona.~GUGLIELMO: Non mi è permesso il vederla?~ 320 1, 7 | ancora stanca dal viaggio.~GUGLIELMO: Questo è un insulto che 321 1, 7 | quest'amicizia, se posso).~GUGLIELMO: Dite alla signora Giacinta 322 1, 7 | senza ch'io glielo dica.~GUGLIELMO: E se non avessi questo 323 1, 7 | tutto quello che vuole.~GUGLIELMO: Voi dunque non le volete 324 1, 7 | con sua buona licenza.~GUGLIELMO: C'è in casa il signor Filippo?~ 325 1, 7 | Io non lo so, signore.~GUGLIELMO: Come dite di non saperlo, 326 1, 7 | perché mi domanda se c'è?~GUGLIELMO: Per dir la verità, voi 327 1, 8 | detti~ ~LEONARDO: (Come! Guglielmo qui? Appena giunta Giacinta).~ 328 1, 8 | Leonardo. E questo diavolo di Guglielmo non ha voluto andarsene).~ 329 1, 8 | signor padre. (A Leonardo.)~GUGLIELMO: Amico. (Salutando Leonardo.)~ 330 1, 8 | LEONARDO: Schiavo suo. (A Guglielmo, bruscamente.) Domandatele 331 1, 8 | complimentare la signora Giacinta.~GUGLIELMO: Fo il mio dovere.~LEONARDO: 332 1, 8 | polito verso la vostra sposa.~GUGLIELMO: Favorite dirmi in che cosa 333 1, 8 | LEONARDO: Non mi fate parlare.~GUGLIELMO: Se non parlerete, sarà 334 1, 8 | veduta la signora Giacinta?~GUGLIELMO: Non signore. Volea riverirla, 335 1, 8 | dovere.~LEONARDO: Signor Guglielmo, quando pensate voi di concludere 336 1, 8 | le nozze con mia sorella?~GUGLIELMO: Caro amico, io non credo 337 1, 8 | sottoscrivere il nuzial contratto?~GUGLIELMO: Questo può farsi qualunque 338 1, 8 | Facciamolo dentro d'oggi.~GUGLIELMO: Benissimo...~LEONARDO: 339 1, 8 | renderlo di ciò avvisato.~GUGLIELMO: Bene. Andrò ad avvisarlo.~ 340 1, 8 | volete trovare in casa.~GUGLIELMO: Sì, vado subito. Vi prego 341 1, 10 | casa, si vegga ella sposar Guglielmo, e quell'indegno burlarsi 342 1, 11 | avvilisce, mi atterra. Giacinta, Guglielmo, si burleranno anch'essi 343 2, 4 | Scena Quarta. Vittoria, poi Guglielmo e Ferdinando~ ~VITTORIA: 344 2, 4 | Oh, oh, ecco il signor Guglielmo! È tempo che si degni di 345 2, 4 | di Ferdinando. Pare che Guglielmo lo faccia a posta. Pare 346 2, 4 | trattener lungamente). (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Scusatemi. 347 2, 4 | lungamente). (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Scusatemi. La visita sarà 348 2, 4 | paura a venir solo il signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Signora, scusatemi. 349 2, 4 | solo il signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Signora, scusatemi. Fin 350 2, 4 | piacerà al gentilissimo signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Signora, sapete 351 2, 4 | gentilissimo signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Signora, sapete meglio 352 2, 4 | nostro arrivo in Livorno.~GUGLIELMO: Non mi è ancora riuscito 353 2, 4 | Se si contenta il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Per verità, 354 2, 4 | contenta il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Per verità, il signor Leonardo 355 2, 4 | visita alla signora Giacinta.~GUGLIELMO: Volete andar ora dalla 356 2, 4 | spicciare immediatamente.~GUGLIELMO: Andate sola?~VITTORIA: 357 2, 4 | non gliel'hanno permesso.~GUGLIELMO: Vi servirò io, se lo comandate.~ 358 2, 4 | comandate.~VITTORIA: Oh! signor Guglielmo, la ringrazio della bontà 359 2, 4 | la visita a divertirmi).~GUGLIELMO: Signora, scusatemi. Io 360 2, 4 | ritrovassi qui col notaio. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: E volete andare 361 2, 4 | col notaio. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: E volete andare col signor 362 2, 4 | lui, per non andar sola.~GUGLIELMO: Con lui vi piace, e con 363 2, 4 | posso essere criticata. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Sì, signora, 364 2, 4 | criticata. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Sì, signora, ho capito. 365 2, 4 | sollecitare la scritta.~GUGLIELMO: Dite d'amarmi, e in faccia 366 2, 4 | capo di tai pensieri. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Io non penso 367 2, 4 | pensieri. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Io non penso fuor di ragione; 368 2, 4 | io vedo.~VITTORIA: Signor Guglielmo, parlatemi con sincerità.~ 369 2, 4 | parlatemi con sincerità.~GUGLIELMO: Io non vi posso parlare 370 2, 4 | ne vado immediatamente.~GUGLIELMO: No, no, restate pure; e 371 2, 4 | VITTORIA: No, caro signor Guglielmo, non prendete la cosa in 372 2, 4 | d'andarvi, se pur piace.~GUGLIELMO: Il nostro debito ci sprona 373 2, 4 | Per me sono indifferente.~GUGLIELMO: Il signor Ferdinando favorirà 374 2, 4 | VITTORIA: Ma non c'è bisogno...~GUGLIELMO: Sì, signora, ce n'è bisogno 375 2, 4 | comodino.~VITTORIA: Ah! signor Guglielmo, se è ver che mi amate...~ 376 2, 4 | se è ver che mi amate...~GUGLIELMO: Via, andiamo, prima che 377 2, 4 | Eccomi pronta, come vi piace.~GUGLIELMO: Amico, favorite la signora 378 2, 4 | ch'io le dia braccio? (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Sì, fateci 379 2, 4 | braccio? (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Sì, fateci quest'onore.~ 380 2, 4 | perché non lo fate voi?~GUGLIELMO: So le mie convenienze, 381 2, 4 | VITTORIA: Ma, io certamente...~GUGLIELMO: Signora, un poco più di 382 2, 4 | Parte con Vittoria.)~GUGLIELMO: (Quanto mai ho dovuto fingere 383 2, 7 | celletta che mi fa pensare a Guglielmo, ho da ricorrere alla ragione, 384 2, 7 | Ferdinando ed il signor Guglielmo.~GIACINTA: (Oimè!). Niente, 385 2, 8 | Scena Ottava. Vittoria, Guglielmo, Ferdinando e le suddette~ ~ 386 2, 8 | Non sono mai stata meglio.~GUGLIELMO: Mi consolo di vederla star 387 2, 8 | sa qualche cosa il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Ci è una novità, 388 2, 8 | cosa il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: Ci è una novità, ma qui 389 2, 8 | che voleva dire il signor Guglielmo.~GIACINTA: Voi, voi, raccontateci 390 2, 8 | delicatino! V'ho fatto male?~GUGLIELMO: Un poco di carità, signora, 391 2, 8 | deve essere il suo perché.~GUGLIELMO: Sarà probabilmente perché 392 2, 8 | discorso, Giacinta va guardando Guglielmo.) Avete conosciuto la sua 393 2, 8 | FERDINANDO (si volta a guardare Guglielmo.)~GIACINTA: Dico a voi, 394 2, 8 | strapazzato un po' troppo).~GUGLIELMO: (Povero Ferdinando! Egli 395 2, 8 | allegria stupenda). (Piano a Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Sì, è vero). ( 396 2, 8 | stupenda). (Piano a Guglielmo.)~GUGLIELMO: (Sì, è vero). (Piano a 397 2, 9 | egli sarà dispostissimo.~GUGLIELMO: È poco sollecito il signor 398 2, 9 | Partendo.)~GIACINTA: Addio.~GUGLIELMO: Servo di lor signori. ( 399 2, 9 | FILIPPO: Riverisco il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: M'inchino alla 400 2, 9 | Riverisco il signor Guglielmo.~GUGLIELMO: M'inchino alla signora 401 2, 9 | GIACINTA: Serva, serva. (A Guglielmo.) Ci divertiremo col signor 402 2, 10 | GIACINTA: Non la serviva Guglielmo? Era servita da Ferdinando?~ 403 2, 10 | GIACINTA: (L'ho sempre detto. Guglielmo non la può soffrire).~BRIGIDA: 404 2, 10 | restò indietro il signor Guglielmo. Mi chiamò sottovoce...~ 405 2, 11 | voleva ricevere il signor Guglielmo, non aveva ella per questo 406 2, 11 | Sì, Leonardo ha ragione. Guglielmo ha il torto. Non so quand' 407 2, 11 | dar la mano liberamente a Guglielmo? Che dice il cuore? La ragion 408 2, 11 | sponsali fra Vittoria e Guglielmo, mi vieta assolutamente 409 2, 11 | del loro discioglimento. Guglielmo con questa lettera viene 410 3, 1 | Finalmente poi il signor Guglielmo ha dato parola di sposar 411 3, 7 | Benissimo.~COSTANZA: E il signor Guglielmo?...~GIACINTA: È egli vero 412 3, 7 | signora Vittoria col signor Guglielmo?~GIACINTA: Che vuol dire 413 3, 7 | signor Ferdinando e il signor Guglielmo.~GIACINTA: (Oh povera me!)~ 414 3, 8 | Scena Ottava. Vittoria, Guglielmo e dette~ ~VITTORIA: Serva 415 3, 8 | COSTANZA: Serva.~ROSINA: Serva.~GUGLIELMO: Servitor loro.~VITTORIA: 416 3, 8 | favoriscano di seder come possono.~GUGLIELMO: Scusi, signora Costanza, 417 3, 8 | pranzo da noi. Il signor Guglielmo si compiace poco di favorirmi, 418 3, 8 | lasciata sola col signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Egli è venuto 419 3, 8 | sola col signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Egli è venuto fino alla 420 3, 8 | volete risponder voi? (A Guglielmo.) E che importa alla signora 421 3, 8 | quello stolido di Tognino).~GUGLIELMO: La signora Sabina scrive 422 3, 8 | e l'ha consegnata a me.~GUGLIELMO: Sarà giusto che il signor 423 3, 8 | avrà volontà di rispondere.~GUGLIELMO: Vuole la convenienza, che 424 3, 8 | lettera merita una risposta.~GUGLIELMO: Qualunque lettera costringe 425 3, 8 | quel ch'io sento, il signor Guglielmo e la signora Giacinta sono 426 3, 8 | contenuto di quella lettera.~GUGLIELMO: A tutti è nota la passione 427 3, 9 | COSTANZA: Sì, certo, anche noi.~GUGLIELMO: Ricordatevi che alle lettere 428 3, 10 | Pochissimo). (A Fulgenzio.) (Ah! Guglielmo vuol essere la mia rovina). ( 429 3, 11 | Scena Undicesima. Vittoria, Guglielmo, Costanza, Rosina e Ferdinando~ ~ 430 3, 11 | Costanza, Rosina e Ferdinando~ ~GUGLIELMO: (Mi par di essere al punto 431 3, 11 | arabico.~VITTORIA: Signor Guglielmo, dormite?~GUGLIELMO: Signora 432 3, 11 | Signor Guglielmo, dormite?~GUGLIELMO: Signora no, non dormo.~ 433 3, 11 | VITTORIA: Dormite, signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Signora no.~ 434 3, 11 | Dormite, signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Signora no.~FERDINANDO: 435 3, 11 | pazza!~VITTORIA: Signor Guglielmo, dormite?~GUGLIELMO: Non 436 3, 11 | Signor Guglielmo, dormite?~GUGLIELMO: Non signora.~VITTORIA: 437 3, 11 | Non ridete di queste cose?~GUGLIELMO: Non ho voglia di ridere.~ 438 3, 11 | il congresso è finito.~GUGLIELMO: (Sono in ansietà di sapere). ( 439 3, 11 | che ora vi risvegliate. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Credetemi, 440 3, 11 | risvegliate. (A Guglielmo.)~GUGLIELMO: Credetemi, che non ho mai 441 3, 12 | VITTORIA: E noi, signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Va a Genova 442 3, 12 | E noi, signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Va a Genova la signora 443 3, ul | Costanza.)~LEONARDO: Signor Guglielmo, prima ch'io parta, mi lusingo 444 3, ul | sua dote; che il signor Guglielmo si ricordi de' suoi doveri, 445 3, ul | VITTORIA: Dormite, signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Non dormo, signora 446 3, ul | Dormite, signor Guglielmo?~GUGLIELMO: Non dormo, signora mia, 447 3, ul | così poco compiacente...~GUGLIELMO: Non v'inquietate, di grazia; 448 3, ul | signor fratello. Signor Guglielmo, non forzata, come voi parete 449 3, ul | del mondo vi do la mano.~GUGLIELMO: E per mia sposa vi accetto.~ 450 3, ul | almeno compassione di me. (A Guglielmo, teneramente.)~GUGLIELMO: ( 451 3, ul | Guglielmo, teneramente.)~GUGLIELMO: (Io merito più compassione 452 3, ul | nipoti. Riverisco il signor Guglielmo. (Patetica.) Parto per Genova Lo scozzese Atto, Scena
453 3, 4 | Murrai, figlio del defunto Guglielmo. Ah! è morto dunque lo scellerato. Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
454 0, per | Leonardo~Ferdinando, scrocco~Guglielmo, amante di Giacinta~Fulgenzio, 455 1, 2 | per avventura il signor Guglielmo, e informati bene dalla 456 1, 3 | signora Giacinta tratti Guglielmo. Ella dice che dee tollerarlo 457 1, 6 | viaggiare).~LEONARDO: (E di Guglielmo mi sai dir niente?).~CECCO: ( 458 1, 9 | Scena Nona. Filippo e Guglielmo~ ~Camera in casa di Filippo.~ ~ 459 1, 9 | Filippo.~ ~FILIPPO: Oh, signor Guglielmo, che grazie, che finezze 460 1, 9 | che finezze son queste?~GUGLIELMO: Il mio debito, signor Filippo; 461 1, 9 | le foglie sugli alberi.~GUGLIELMO: Ma non siete voi il padrone? 462 1, 9 | lascio regolar dagli altri.~GUGLIELMO: Veramente quello che si 463 1, 9 | la vostra villeggiatura?~GUGLIELMO: Non so; non ho ancora fissato. ( 464 1, 9 | villeggiare sulle colline di Pisa.~GUGLIELMO: È verissimo. Colà sono 465 1, 9 | FILIPPO: Volete venir con noi?~GUGLIELMO: Oh! signor Filippo, io 466 1, 9 | sempre eguale con tutti.~GUGLIELMO: Non so che dire. Siete 467 1, 9 | stateci fin che vi pare.~GUGLIELMO: A che ora destinate voi 468 1, 9 | intendetevi col signor Leonardo.~GUGLIELMO: Viene con voi il signor 469 1, 9 | amici, e anderemo insieme.~GUGLIELMO: (Questa compagnia mi dispiace. 470 1, 9 | avete delle difficoltà?~GUGLIELMO: Non, signore. Pensava ora, 471 1, 9 | venite dunque con noi.~GUGLIELMO: Chi è il quarto, se è lecito?~ 472 1, 9 | sia una donna attempata.~GUGLIELMO: Va benissimo. (Procurerò 473 1, 9 | comoda di venir con noi?~GUGLIELMO: Anzi è la maggiore finezza 474 1, 9 | che è destinato per voi.~GUGLIELMO: Non potreste farmi voi 475 1, 9 | darvigrande incomodo.~GUGLIELMO: Non dico diversamente. 476 1, 9 | Non vi fate aspettare.~GUGLIELMO: Sarò sollecito. Ho degli 477 1, 10 | signore?~FILIPPO: È il signor Guglielmo.~GIACINTA: Sì, sì, è un 478 1, 11 | Sul proposito del signor Guglielmo; sapete quanto è geloso; 479 1, 11 | che ha saputo del signor Guglielmo?~GIACINTA: O prima, o dopo, 480 2, 9 | Volete voi dire del signor Guglielmo?~FULGENZIO: Io dico di tutti 481 2, 9 | Se parlaste del signor Guglielmo, vi accerto che è un giovane 482 2, 9 | fare a liberarmi dal signor Guglielmo!~FULGENZIO: Alle corte: 483 2, 9 | Alle corte: questo signor Guglielmo vuol essere il suo malanno. 484 2, 10 | convien licenziare il signor Guglielmo, a costo di non andare in 485 2, 10 | voglio mandare dal signor Guglielmo.~GIACINTA: Avete paura che 486 2, 10 | volete far dire al signor Guglielmo?~FILIPPO: Che non s'incomodi, 487 2, 10 | meglio fatto, che il signor Guglielmo venisse con noi?~GIACINTA: 488 2, 11 | Nulla mi preme del signor Guglielmo. Ma non voglio che Leonardo 489 3, 1 | impegno che aveva col signor Guglielmo?~FULGENZIO: Sì, certo, mi 490 3, 1 | questo.~LEONARDO: Dunque Guglielmo non andrà in campagna colla 491 3, 1 | alcuna nell'invito del signor Guglielmo; e ch'egli l'avea anzi pregato 492 3, 1 | peggiore. Finalmente col signor Guglielmo potea essere che non ci 493 3, 1 | fatto rispetto al signor Guglielmo.~LEONARDO: E che cosa mi 494 3, 3 | nella carrozza loro non va Guglielmo, non ricuseranno la mia 495 3, 5 | impegnati a darlo al signor Guglielmo.~LEONARDO: Al signor Guglielmo?~ 496 3, 5 | Guglielmo.~LEONARDO: Al signor Guglielmo?~CECCO: Così m'hanno detto.~ 497 3, 5 | tu capito bene? Al signor Guglielmo?~CECCO: Al signor Guglielmo.~ 498 3, 5 | Guglielmo?~CECCO: Al signor Guglielmo.~LEONARDO: No, non può essere. 499 3, 5 | scale, saliva il signor Guglielmo col suo servitore col valigino.~ 500 3, 10 | vostra figlia il signor Guglielmo?~FILIPPO: (Oh diavolo! E


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License