grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~ANTONIO VENDRAMIN~ 2 1, 1 | Sigismondo in piedi.~ ~SIG. Eccellenza, ho formato il dispaccio 3 1, 1 | Compatisco infinitamente Vostra Eccellenza: un cavaliere nato fra le 4 1, 1 | preme l’onore di Vostra Eccellenza quanto la mia propria vita. 5 1, 1 | Appena sa scrivere). (da sé) Eccellenza sì: so quanto si esalti 6 1, 5 | scuffia ad Isabella) Eccola, Eccellenza. (Di tutto s’innamora, ha 7 1, 6 | tu questa scuffia?~COL. Eccellenza sì. Che dice? Non è ben 8 1, 8 | Brighella e detta.~ ~BRIGH. Eccellenza, cossa comandela?~LUIG. 9 1, 8 | bastonate.~BRIGH. Per che causa, Eccellenza?~LUIG. Perché mi ha perso 10 1, 9 | nostra famiglia.~BRIGH. Eh, Eccellenza, nol vol esser lu la rovina 11 1, 9 | el padron ha sposà Vostra Eccellenza vintanni fa...~LUIG. Vent’ 12 1, 9 | BRIGH. Mo quanto sarà, Eccellenza?~LUIG. Undici, dodici anni 13 1, 10 | Colombina e detta.~ ~COL. Eccellenza, or ora il signor Conte 14 1, 12 | Sigismondo e detti.~ ~SIG. Eccellenza, posso venire? (di dentro)~ 15 1, 12 | Con permissione di Vostra Eccellenza. (esce)~LUIG. Perché non 16 1, 12 | Grazie alla bontà di Vostra Eccellenza.~CON. Riverisco il signor 17 1, 12 | come sopra)~SIG. (Vostra Eccellenza meriterebbe tutte le gioje 18 1, 12 | Per me?)~SIG. (Per Vostra Eccellenza).~LUIG. (Posso parlar liberamente?)~ 19 1, 13 | Brighella e detti.~ ~BRIGH. Eccellenza, l’è qua la siora donna 20 1, 13 | lei? (a Brighella)~BRIGH. Eccellenza sì. Gh’è el signor...~LUIG. 21 1, 13 | a voi.~BRIGH. La senta, Eccellenza: con la siora donna Elvira 22 1, 17 | Voglio andar a vedere).~SIG. (Eccellenza sì, vada, e se ne assicuri).~ 23 2, 4 | farme aver udienza da So Eccellenza.~SIG. Oggi, caro, non 24 2, 6 | desidera a lei vicino.~SIG. Eccellenza, non è per questo. Egli 25 2, 6 | de’ finanzieri.~SIG. Io, Eccellenza, parlo sempre colla verità 26 2, 19 | farò.~SIG. Signora, Sua Eccellenza è impedito.~LUIG. O impedito, 27 3, 2 | vuoi tu qui?~BRIGH. Ah, Eccellenza, son qua ai so piedi a dimandarghe 28 3, 2 | BRIGH. Chi ghe l’ha dito, Eccellenza, che no son più bon?~SANC. 29 3, 2 | tempo?~BRIGH. De do mesi, Eccellenza; ma no solamente mi, ma 30 3, 2 | ti farò chiamare.~BRIGH. Eccellenza, se el parla lu...~SANC. 31 3, 3 | SANC. Ma perché?~SIG. Dirò, Eccellenza, so che non ne hanno bisogno. 32 3, 4 | perché quando...~SIG. Sente, Eccellenza? Io offerisco a costoro 33 3, 4 | lassarme parlar...~SIG. Eccellenza, io non devo star a fronte 34 3, 5 | sarei precipitato. Sappia, Eccellenza, che un certo Menico Tarocchi 35 3, 5 | Avete steso il decreto?~SIG. Eccellenza no, perché prima ho voluto 36 3, 11 | Il paggio e detti~ ~PAGG. Eccellenza, il signor Pantalone de’ 37 3, 11 | Venga. È padrone.~PAGG. Eccellenza sì. (Ho buscato mezzo scudo). ( 38 3, 12 | Pantalone e detti.~ ~PANT. Eccellenza, la perdona se vegno a darghe 39 3, 12 | venezian, servitor de Vostra Eccellenza.~SANC. Vi conosco.~PANT. 40 3, 12 | Per questo vegno da Vostra Eccellenza.~SANC. Voi non lo potete 41 3, 12 | per farla veder a Vostra Eccellenza.~SANC. Io vi replico, che 42 3, 13 | paggio e detti.~ ~PAGG. Eccellenza, sono qui i gabellieri ed 43 3, Ult | Sarà ubbidita. Perdoni, Eccellenza, se sapesse quante ingiustizie 44 3, Ult | assassinato da tutti.~PANT. Eccellenza, son qua, se la comanda, L'amante di sé medesimo Atto, Scena
45 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~ANTONIO GRIMANI~ 46 Ded | ragione si maraviglierà l'Eccellenza Vostra, veggendosi comparire 47 Ded | sarebbesi persuaso? Ecco, Eccellenza, come mi son lasciato condurre 48 1, 1 | Bravissimo. M'avete parlato in eccellenza:~~Ad una delle due darò L'amante militare Atto, Scena
49 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL NOBIL UOMO SIGNOR~GIOVANNANTONIO 50 2, 7 | padron, la perdoni. Sua Eccellenza el signor General la domanda.~ L'amore paterno Atto, Scena
51 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~GIO. DOMENICO L'avventuriere onorato Atto, Scena
52 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA SIGNORA MARCHESA~LUCREZIA 53 Ded | riscontrare. Ecco però, Eccellenza, dove io non posso essere 54 Ded | veneratissimo nome di Sua Eccellenza il Signor Marchese Ercole 55 3, 4 | Il messo e detti.~ ~MES. Eccellenza, è qui il forestiere che 56 3, 5 | siede)~GUGL. Mi umilio all’Eccellenza Vostra.~VIC. Chi siete voi?~ 57 3, 5 | GUGL. Guglielmo Aretusi, Eccellenza.~VIC. Di qual patria?~GUGL. 58 3, 5 | città?~GUGL. Glielo dirò, Eccellenza, proseguendo a narrarle 59 3, 5 | Livia?~GUGL. La conosco, Eccellenza sì.~VIC. Avete seco alcuna 60 3, 5 | Ardireste voi di sposarla?~GUGL. Eccellenza, mi perdoni, il mio costume 61 3, 5 | ordine della città. Se l’Eccellenza Vostra ha la bontà di udirmi, 62 3, 5 | protezione.~GUGL. Perdoni, Eccellenza; questo non mi par luogo 63 3, 5 | essere a tavolino... e poi l’Eccellenza Vostra, cavaliere pieno 64 3, 5 | servirla. M’inchino all’Eccellenza Vostra. (Il foglio in meno 65 3, 6 | sincero.~CO. PORT. Permette, Eccellenza? (accostandosi con rispetto)~ 66 3, 16 | vostra vita.~GUGL. Che dice l’Eccellenza Vostra? Non è facile? Non 67 3, 16 | VIC. Si troverà.~GUGL. Eccellenza, vorrei supplicarla di una 68 3, 16 | proporre una cosa che l’Eccellenza Vostra crede utile per la 69 3, 16 | le più umili grazie all’Eccellenza Vostra.~ ~ ~ ~ 70 3, 17 | comparisco in faccia dell’Eccellenza Vostra un calunniatore, 71 3, 17 | ho soggezione. Se a me l’Eccellenza Vostra non crede, ecco chi 72 3, 18 | di Brano e detti.~ ~GUGL. Eccellenza, io sto cheto per rispetto 73 3, 18 | giovane?~CO. BRA. Dico, Eccellenza, che da lui riconosco la 74 3, 18 | con permissione di Sua Eccellenza) che ho comunicato la vostra 75 3, 18 | Filiberto; chieda a lui l’Eccellenza Vostra perché l’ha discacciato 76 3, 19 | Filiberto e detti.~ ~FIL. Eccellenza, se io ho tenuto in casa 77 3, 20 | donna Livia e detti.~ ~MES. Eccellenza, è qui la signora donna 78 3, 20 | quando abbisognano.~LIV. Eccellenza, vi supplico di perdono, 79 3, 20 | soverchieria: e qui davanti all’Eccellenza Vostra vedo tre rivali, 80 3, 22 | PORT. Signore, disse pure l’Eccellenza Vostra che non conveniva 81 3, 23 | ma per impetrare da Sua Eccellenza la scarcerazione di Berto L'avvocato veneziano Atto, Scena
82 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~BERNARDO VALIER~ 83 Ded | protezione. Parmi che Vostra Eccellenza abbia voluto usar meco abbondantemente I bagni di Abano Atto, Scena
84 2, 13 | apparenza,~~Costrutto in eccellenza,~~In ordine e figura,~~In La buona madre Atto, Scena
85 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR STEFANO GUERRA~ ~ 86 Ded | sicuro che essendo Vostra Eccellenza associata alla mia Edizione, 87 Ded | occhi del forestiere. Vostra Eccellenza si ricorderd che abbiamo La buona famiglia Atto, Scena
88 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA SIGNORA~CAMILLA BARBARICO La buona moglie Atto, Scena
89 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~NICCOLA BEREGAN~ Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
90 Ded | a sua eccellenza il signor~GIOVANNI MOCENIGO~ Il cavaliere giocondo Atto, Scena
91 1, 8 | voi sarete trattata in eccellenza.~~In fatti il trattamento 92 3, 2 | GIAN.~~~~Siamo noi, Eccellenza.~~~~~~LIS.~~~~Siamo noi 93 3, 3 | quattrini.~~~~~~GIAN.~~~~Vostra Eccellenza sappia...~~~~~~CAV.~~~~Galantuomo, 94 3, 3 | pellegrina.~~~~~~LIS.~~~~Vostra Eccellenza scusi.~~~~~~CAV.~~~~(È civile 95 3, 8 | fate, signora. (Si porta in eccellenza). (da sé.)~~~~~~GIAN.~~~~ La cameriera brillante Atto, Scena
96 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR CONTE~LODOVICO 97 2, 7 | lo chiamo: Traccagnino. Eccellenza? Portami la cioccolata. 98 2, 7 | cioccolata. Come la vuole vostra Eccellenza? calda o fredda?~BRIGH. 99 2, 7 | esser buffon, el ghe dis Eccellenza.~OTT. Io m'arrabbiai stamane 100 2, 7 | segretari, i computisti: Eccellenza, si fermi; Eccellenza, gli 101 2, 7 | computisti: Eccellenza, si fermi; Eccellenza, gli perdoni; Eccellenza, 102 2, 7 | Eccellenza, gli perdoni; Eccellenza, lo compatisca. Basta, gli 103 2, 7 | fa paura). (da sé) Cara Eccellenza, ghe domando umilmente perdon 104 2, 7 | per non avermi dato dell'Eccellenza? Che importano a me queste 105 2, 7 | torno a dir, che vostra Eccellenza stia a pranzo da sior Pantalon.~ 106 2, 7 | patron. No so se vostra Eccellenza me capissa.~OTT. Basta: 107 2, 7 | ghe diga una barzelletta, Eccellenza?~OTT. Sì, dite: divertitemi.~ 108 2, 7 | servitor... La perdoni, védela, Eccellenza.~OTT. Non me ne ricordo.~ 109 2, 7 | fuori la doppia)~BRIGH. Eccellenza sì.~OTT. Ed io in ricompensa 110 2, 8 | atto di partire)~BRIGH. Eccellenza.~OTT. Ci rivedremo. (parte)~ ~ ~ 111 2, 9 | e Traccagnino.~ ~BRIGH. Eccellenza.~TRACC. Con chi parlistu?~ 112 2, 9 | Come?~TRACC. Ti ghe dell'Eccellenza.~BRIGH. Mo ghe vala, o no La cantarina Parte
113 1 | cavalleria.~~~~~~MAD.~~~~Eccellenza, mi scusi;~~Serva sua riverente.~~~~~~ La castalda Atto, Scena
114 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~MARCELLO DURAZZO~ Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
115 SPI, Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR MARCHESE~FRANCESCO Il contrattempo Atto, Scena
116 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~GIO. BATTISTA 117 2, 7 | tavola. (chiama)~COR. Subito, Eccellenza. (parte)~ ~ ~ ~ Il cavaliere e la dama Atto, Scena
118 0, ded | A sua Eccellenza la Signora Donna Paola Visconti La dama prudente Atto, Scena
119 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA NOBILE DONNA MARINA~SAGREDO 120 Ded | mi sottoscrivo,~Di Vostra Eccellenza~Umiliss. Divotiss. ed Obbligatiss. La donna di garbo Atto, Scena
121 Ded | A SUA ECCELLENZA LA NOBIL DONNA~ANDRIANA 122 Ded | grande onor di servir Sua Eccellenza per Coadiutore nella Cancelleria La donna di governo Atto, Scena
123 | LA DONNA DI GOVERNO~A SUA ECCELLENZA~SIGNOR CONTE~CORNELIO PEPOLI~ ~ 124 | PEPOLI~ ~È molto tempo, Eccellenza, che io desiderava darle 125 | gloriose pedate.~Vegga dunque, ECCELLENZA, quanti beni Ella fa in Lo scozzese Atto, Scena
126 Ded | conoscervi in Casa di Sua Eccellenza il Signor Filippo Farsetti. La donna sola Atto, Scena
127 2, 4 | una che avesse il titol d'eccellenza.~~Col grado della moglie 128 2, 4 | Avrei più facilmente dell'eccellenza anch'io.~~~~~~BER.~~~~Permettete La donna vendicativa Atto, Scena
129 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~CATERINO CORNARO~ La donna volubile Atto, Scena
130 1 | qui?... Oh illustrissima, eccellenza, perdoni.~ROS. Signore, Le donne gelose Atto, Scena
131 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA NOBIL DONNA~ELISABETTA I due gemelli veneziani Atto, Scena
132 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~ANTONIO CONDULMER~ L'erede fortunata Atto, Scena
133 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~GIOVANNI FALIER~ 134 Ded | ossequiosamente le mani.~Di Vostra Eccellenza~ ~Bologna, li 31 maggio Il feudatario Atto, Scena
135 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~FRANCESCO CANAL~ 136 1, 7 | Servitor umilissimo de Vostra Eccellenza. (a Florindo)~FLOR. Riverisco. ( 137 1, 7 | Grazie alla bontà de Vostra Eccellenza. Son stà bon servitor, fedel 138 1, 7 | fedel e ossequioso de Sua Eccellenza pare, e spero che anca Vostra 139 1, 7 | e spero che anca Vostra Eccellenza se degnerà de tollerarme. ( 140 1, 7 | del vassallaggio.~PANT. Eccellenza sì; la sarà servida.~FLOR. 141 1, 7 | PANT. El paese xe piccolo, Eccellenza; el farà sette o ottocent' 142 1, 7 | dovevamo noi arrivare?~PANT. Eccellenza sì, i ho avvisadi mi, e 143 1, 7 | Comunità, per inchinarsi a Sua Eccellenza. (parte)~PANT. Sentela, 144 1, 7 | parte)~PANT. Sentela, Eccellenza, xe qua la Comunità in corpo 145 1, 8 | arriva)~PANT. Ghe dirò, Eccellenza; i m'ha dito che i vorria 146 1, 8 | vorria presentarse prima a So Eccellenza el sior Marchese, e che 147 1, 8 | che po i sarà da Vostra Eccellenza.~BEAT. Eh! dite loro che 148 1, 8 | Pantalone, che torna)~PANT. Eccellenza, i xe intrigadi, i xe desperai. 149 1, 8 | imbrogli. Ehi!~SERV. Comandi, Eccellenza.~FLOR. Da sedere. (Servitore 150 1, 9 | FLOR. Gradisco...~NAR. Eccellenza, non ho finito. (con riverenza)~ 151 1, 9 | offerire ed obliare a vostra Eccellenza, signor marchesino Florindo, 152 1, 9 | FLOR. Avete finito?~NAR. Eccellenza no; e prescrivendo...~FLOR. ( 153 1, 10 | riverenza)~BEAT. Fermatevi.~NAR. Eccellenza, non sono all'ordine. Un' 154 1, 10 | non sono il principale, Eccellenza. (parte)~BEAT. Io son la 155 1, 10 | io son la parte laterale, Eccellenza. (parte)~BEAT. Son qua io...~ 156 1, 12 | Sappiate dunque...~SERV. Eccellenza, alcune donne di Montefosco 157 2, 1 | godere le grazie di Vostra Eccellenza. (con un inchino)~FLOR. 158 2, 1 | Olivetta, ai comandi di Vostra Eccellenza.~FLOR. Quest'abito mi piace 159 2, 1 | OLIV. Ai comandi di Vostra Eccellenza.~FLOR. Voi siete bellissima.~ 160 2, 1 | OLIV. Ai comandi di Vostra Eccellenza.~FLOR. Benissimo. Saprò 161 2, 2 | qui per obbedire Vostra Eccellenza. (inchinandosi)~FLOR. Come 162 2, 2 | Giannina, per obbedire Vostra Eccellenza.~FLOR. Siete bella, siete 163 2, 2 | GIANN. Per obbedire Vostra Eccellenza.~FLOR. Avete due belli occhi, 164 2, 2 | GIANN. Per obbedire Vostra Eccellenza.~FLOR. Cortesissime giovinotte, 165 2, 3 | caricatura, e detti.~ ~GHI. Eccellenza, all'onore di riverirla.~ 166 2, 3 | Volete voi partire?~GHI. Eccellenza no, vengo anzi ad onorarla.~ 167 2, 3 | inchinarmi a' cenni di Vostra Eccellenza.~FLOR. Ma voi parlate elegantemente!~ 168 2, 3 | rispetto mi dico, di Vostra Eccellenza.~FLOR. (Ha imparata a memoria 169 2, 3 | maggiore, per obbedire Vostra Eccellenza.~OLIV. Ed il mio è uno delli 170 2, 3 | tre, ai comandi di Vostra Eccellenza.~FLOR. Me ne rallegro. E 171 2, 3 | Non fo per dire... Vostra Eccellenza lo domandi... Sono l'idolo 172 2, 3 | maggiore, per obbedire Vostra Eccellenza.~FLOR. (Cava un taccuino 173 2, 3 | dritta, ai comandi di Vostra Eccellenza.~FLOR. Giannina. La terza 174 2, 3 | ritrovare.~OLIV. Ma Vostra Eccellenza non si degnerà di noi.~FLOR. 175 2, 3 | tutto vostro.~OLIV. Oh! Eccellenza...~FLOR. Orsù, lasciamo 176 2, 3 | con confidenza.~GIANN. Oh! Eccellenza...~FLOR. Orsù; tanta Eccellenza 177 2, 3 | Eccellenza...~FLOR. Orsù; tanta Eccellenza mi annoia, trattiamoci con 178 2, 4 | credete voi di parlare?~GHI. Eccellenza... Il signor Marchesino 179 2, 5 | prudenza). (da sé)~GHI. Eccellenza...~BEAT. Chi è di ?~SERV. ( 180 2, 5 | GHI. Per obbedire Vostra Eccellenza.~GIANN. Ai comandi di Vostra 181 2, 5 | GIANN. Ai comandi di Vostra Eccellenza.~OLIV. Serva umilissima 182 2, 5 | Serva umilissima di Vostra Eccellenza.~BEAT. Siete fanciulle, 183 2, 5 | Maritate, per obbedire Vostra Eccellenza.~GIANN. Ai comandi di Vostra 184 2, 5 | GIANN. Ai comandi di Vostra Eccellenza.~OLIV. Serva umilissima 185 2, 5 | Serva umilissima di Vostra Eccellenza.~BEAT. Sono qui i vostri 186 2, 5 | sarete del basso rango.~GHI. Eccellenza sì. (con vanità)~GIANN. ( 187 2, 5 | paese più basso). (da sé) Eccellenza sì, siamo del basso rango.~ 188 2, 5 | deputati della Comunità?~GIANN. Eccellenza sì; mio padre è quel di 189 2, 5 | più nobili del paese?~GHI. Eccellenza sì; siamo quelle del basso 190 2, 5 | GHI. Per obbedire Vostra Eccellenza.~GIANN. Ai comandi di Vostra 191 2, 5 | GIANN. Ai comandi di Vostra Eccellenza.~OLIV. Serva umilissima 192 2, 5 | Serva umilissima di Vostra Eccellenza.~BEAT. Chi è di ?~GHI. ( 193 2, 5 | qualche cosa.~GHI. Il lino, Eccellenza, quanto vale a Napoli?~BEAT. 194 2, 5 | Che volete voi che Sua Eccellenza sappia di queste cose? Una 195 2, 5 | delle scuffie. Non è vero, Eccellenza?~BEAT. Sì, bravissima. Ecco 196 2, 5 | Alla prosperità di Vostra Eccellenza. (se l'accosta alla bocca, 197 2, 5 | Che? Non vi piace?~GHI. Eccellenza, non ho più sete.~BEAT. ( 198 2, 6 | ROS. Che mi comanda Vostra Eccellenza?~BEAT. Venite qui, cara 199 2, 6 | ROS. Mi fa troppo onore, Eccellenza. (con riverenza) (Le tre 200 2, 6 | qui una sedia.~ROS. Vostra Eccellenza è piena di benignità. (con 201 2, 6 | l'ultima)~ROS. Ha veduto, Eccellenza?~BEAT. Che vuol dire, signore 202 2, 6 | a Ghitta)~GHI. Dirò, Eccellenza... Siccome... il rispetto 203 2, 6 | stia sopra di loro. Vede, Eccellenza, come mi sbeffano? (le tre 204 2, 6 | una dama mia pari?~GHI. Eccellenza, non lo facciamo per lei.~ 205 2, 6 | GIANN. Non ridiamo di lei, Eccellenza.~OLIV. Oh! Eccellenza...~ 206 2, 6 | lei, Eccellenza.~OLIV. Oh! Eccellenza...~BEAT. Capisco che siete 207 2, 6 | vostro non conviene.~GHI. Eccellenza, noi siamo del basso rango...~ 208 2, 6 | alza)~ROS. Rendo grazie all'Eccellenza Vostra.~GIANN. (Andiamo 209 2, 6 | temerarie!) (da sé)~GHI. Eccellenza, noi siamo venute per umiliarci 210 2, 6 | niente. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~GIANN. Serva di 211 2, 6 | GIANN. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~OLIV. Serva di 212 2, 6 | parte)~OLIV. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~ ~ ~ ~ 213 2, 8 | vorrebbero inchinarsi a Sua Eccellenza padrone.~FLOR. Che cosa 214 2, 8 | vengano a presentare a Vostra Eccellenza dei regali.~FLOR. Oh! vengano, 215 2, 9 | Del Marchesato di Vostra Eccellenza).~ARL. E vin e frutti e 216 2, 11 | innamorarlo.~PANT. Cara Eccellenza, ghe dirò: dove ghe xe dell' 217 2, 12 | comprata per poco...~PANT. Eccellenza, cerca, cerca, non lo trovo.~ 218 2, 12 | cercare.~PANT. Ho mandà, Eccellenza, da per tutto. El paese 219 2, 14 | divertirmi. Serva di Vostra Eccellenza. (parte)~BEAT. Venite qui... 220 2, 16 | che porto alla so casa, Eccellenza, la me permetta che ghe 221 2, 16 | Servitor umilissimo de Vostra Eccellenza. (parte)~ ~ ~ ~ 222 2, 17 | salire la collina)~CEC. Eccellenza, signor Marchese.~FLOR. 223 2, 17 | altro?~CEC. Mi conosce, Eccellenza, signor Marchese?~FLOR. 224 2, 17 | servitore obbligato di Vostra Eccellenza, signor Marchese.~FLOR. ( 225 2, 17 | sua casa.~CEC. A che fare, Eccellenza, signor Marchese?~FLOR. 226 2, 17 | cercare i fatti miei.~CEC. Sa, Eccellenza, che Ghitta è mia moglie?~ 227 2, 17 | romper le braccia.~CEC. Eccellenza, zitto, in segretezza, che 228 2, 17 | Servitor umilissimo di Vostra Eccellenza.~FLOR. Siete un temerario.~ 229 2, 17 | obbligatissimo di Vostra Eccellenza.~FLOR. Così parlate al marchese 230 2, 17 | Ossequiosissimo di Vostra Eccellenza.~FLOR. (Son solo: costui 231 3, 2 | Servitor umilissimo de Vostra Eccellenza.~BEAT. Dov'è il Marchesino?~ 232 3, 2 | Dov'è il Marchesino?~PANT. Eccellenza, mi no so cossa dir. El 233 3, 2 | avete voi ritrovato?~PANT. Eccellenza sì, l'ho trovà da Giannina.~ 234 3, 2 | Per qual ragione?~PANT. Eccellenza, tutto el paese mormora. 235 3, 2 | vorrebbero passare da Vostra Eccellenza.~BEAT. Introduceteli. (al 236 3, 3 | Ecco qui dinanzi a Vostra Eccellenza i deputati della nostra 237 3, 3 | codesta.~NAR. Ma favorisca Eccellenza. È lecito, o non è lecito?~ 238 3, 3 | severamente punite.~NAR. Eccellenza, il signor Marchesino... 239 3, 3 | parlate?~MENG. Perdoni, Eccellenza, non faccio per offendere 240 3, 3 | Comunità a dire a Vostra Eccellenza, che se fra di voi non sono 241 3, 3 | Comunità, vengo a dire a Vostra Eccellenza, che vogliamo che sia padrona 242 3, 8 | avete?~PANT. Cossa xe stà, Eccellenza?~FLOR. Son caduto.~BEAT. 243 3, 8 | assistetelo.~PANT. Son qua, Eccellenza, andemo a casa. Sti omeni 244 3, 12 | Pantalone e detti.~ ~PANT. Eccellenza.~BEAT. Dov'è mio figlio?~ 245 3, 12 | Dov'è mio figlio?~PANT. Eccellenza, xe arrivà el Cancellier 246 3, 15 | notaro ed altri.~ ~CANC. Eccellenza, questo è luogo a proposito 247 3, 17 | che ha fatto, perché Sua Eccellenza il signor Marchese voleva La figlia obbediente Atto, Scena
248 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA SIGNORA~CECILIA QUERINI 249 Ded | consolazione vivissima sapere che l’Eccellenza Vostra non solo delle Commedie La finta ammalata Atto, Scena
250 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR CONTE~ANNIBALE 251 Ded | Paola, di Lei Sorella, e Sua Eccellenza il Signor Cavaliere Luigi La guerra Atto, Scena
252 2, 9 | ascoltare)~AIUT. D'ordine di Sua Eccellenza il signor General Comandante, 253 3, 13 | Domandatelo al Generale.~POLID. Eccellenza, perdoni, è seguita la pace? ( 254 3, 15 | Aspasia e detti~ ~ASP. Ah Eccellenza, mi è stato detto l'accidente 255 3, 15 | Ringrazio la carità di Vostra Eccellenza. Voglia il cielo che presto 256 3, 16 | Eccomi, ai comandi di Vostra Eccellenza. (a Sigismondo)~SIG. Don La donna di testa debole Atto, Scena
257 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~ALESSANDRO NAPOLION L'impostore Atto, Scena
258 Ded | familiarmente vi tratta Sua Eccellenza il Signor Cavaliere Marco Il filosofo inglese Atto, Scena
259 5, 17 | a Jacobbe.) Confronta in eccellenza.~~~~~~M.BR.~~~~Anche in Il finto principe Opera, Atto, Scena
260 FIN, 1, 2| e detti.~ ~ ~~~LESB.~~~~Eccellenza, eccellenza, oh che disgrazia!~~~~~~ 261 FIN, 1, 2| LESB.~~~~Eccellenza, eccellenza, oh che disgrazia!~~~~~~ 262 FIN, 1, 7| Crocco.~~~~~~CRO.~~~~Eccellenza.~~~~~~FLO.~~~~Bravo! che 263 FIN, 1, 13| LESB.~~~~Dirò, se sua eccellenza mi perdona.~~~ ~~~~~FLO.~~~~ 264 FIN, 1, 13| somigliava~~Dunque a vostra eccellenza?~~~ ~~~~~FLO.~~~~Tutto, 265 FIN, 1, 13| io sia.~~~ ~~~~~LESB.~~~~Eccellenza, mi burla.~~~ ~~~~~FLO.~~~~ 266 FIN, 1, 13| graziosa!~~~ ~~~~~LESB.~~~~Sua eccellenza m'ha ingannato.~~Floro è 267 FIN, 2, 8| LESB.~~~~Ma qui vostra eccellenza~~È venuto a sposar la principessa.~~~~~~ 268 FIN, 2, 8| che?~~~~~~LESB.~~~~Vostra eccellenza...~~~~~~FLO.~~~~Orsù, lasciam 269 FIN, 2, 14| arrabbiate.~~~ ~~~~~LESB.~~~~Sua eccellenza mi deve sposare.~~~ ~~~~~ 270 FIN, 2, 14| sposare.~~~ ~~~~~LIND.~~~~Sua eccellenza sposar dovrà me.~~~ ~~~~~ 271 FIN, 2, 14| E con meco, che son eccellenza,~~Voi trattate con tanta 272 FIN, 3, 10| costui?~~~~~~CRO.~~~~Servo, eccellenza.~~~~~~CLE.~~~~Chi sei?~~~~~~ 273 FIN, 3, 11| LESB.~~~~Anch'io son eccellenza.~~~~~~CLE.~~~~Come? che 274 FIN, 3, 12| assassinata.~~~ ~~~~~CRO.~~~~Eccellenza, io l'ho sposata.~~~ ~~~~~ Il geloso avaro Atto, Scena
275 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~ALVISE VENDRAMINI~ 276 0, pre | Chi mai creduto avrebbe, Eccellenza, ch'io dar dovessi in quest' 277 0, pre | sopra la terza; e pure sa l'Eccellenza Vostra se miglior esito Gli innamorati Atto, Scena
278 1, 7 | ho da dar da pranzo a un'Eccellenza.~SUC. Ci ho gusto.~FAB. 279 1, 7 | daremo oggi da pranzo a sua Eccellenza? (ridente con confidenza)~ 280 1, 7 | quello che vorrà Vostra Eccellenza.~FAB. Qualche volta mi faresti La locandiera Atto, Scena
281 1, 2 | ho da parlare.~FABRIZIO: Eccellenza sì. Ho fallato questa volta?~ 282 1, 2 | FABRIZIO: Come comanda, Eccellenza.~CONTE: Vuoi vedere la differenza 283 1, 2 | illustrissimo. (Al Conte.) Eccellenza... (Al Marchese.)~MARCHESE: 284 1, 2 | la benedica. (Al Conte.) Eccellenza. (Rifinito. Fuor del suo 285 1, 5 | MIRANDOLINA: Dove mi vuole, Eccellenza?~MARCHESE: Nella mia camera.~ 286 1, 8 | in che cosa può Vostra Eccellenza.~MARCHESE: In tutto. Provatemi.~ 287 1, 8 | MIRANDOLINA: Troppe grazie, Eccellenza.~MARCHESE: Ah! direi quasi 288 1, 8 | Maledirei quasi la mia Eccellenza.~MIRANDOLINA: Perché, signore?~ 289 1, 21 | Mirandolina.)~MIRANDOLINA: Eccellenza sì. Sono venute ad onorare 290 1, 21 | locanda.~ORTENSIA: (È un'Eccellenza! Capperi!), (Da sé.)~DEJANIRA: ( 291 1, 21 | lo dono.~MIRANDOLINA: Oh, Eccellenza, perdoni...~MARCHESE: Tant' 292 2, 6 | MIRANDOLINA: Un'altra volta, Eccellenza.~CAVALIERE: Via, restate.~ La madre amorosa Atto, Scena
293 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA LA NOBIL DONNA~SIGNORA~ELISABETTA 294 0, pre | efficacissimo mezzo di Vostra Eccellenza. Ella, che tutto può sopra I malcontenti Atto, Scena
295 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~GIOVANNI MURRAY~ La mascherata Opera, Atto, Scena
296 MAS, MUT | Sig. Natal Canciani.~ ~ ~ECCELLENZA~ ~Chi mi ha procurato l' Il medico olandese Atto, Scena
297 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNORE~DON ALESSANDRO 298 2, 7 | forestiere che ha titol di eccellenza~~Venuto è per le poste, 299 3, 8 | qualche cavaliere, è forse un’eccellenza,~~Che abbia d’avere anch’ Ircana in Ispaan Atto, Scena
300 0, ded | A sua Eccellenza la Signora Matilde Erizzo Ircana in Julfa Atto, Scena
301 0, ded | una volta in Casa di Sua Eccellenza la Signora Donna Faustina Pamela maritata Atto, Scena
302 DED | che avete diretta a sua Eccellenza il Signor Marchese Francesco Il padre per amore Atto, Scena
303 5, 12 | tanta maraviglia?~~Dell'Eccellenza Vostra dicono ch'ella è Le pescatrici Opera, Atto, Scena
304 PES, Ap3, 5| Sempre sempre amerò vostra eccellenza.~~~~~~BURL.~~~~Quand'è così, I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
305 0, ded | A sua eccellenza il signor Marcantonio Zorzi 306 0, ded | patrizio veneto~ ~Posso dire, Eccellenza, d'aver fatto con lei lungo Componimenti poetici Parte
307 Quar | A Sua Eccellenza la Signora Contessa Cecilia 308 Dia1 | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR GIOVANNI FALIER~ 309 Dia1 | zizania, val frutto in eccellenza.~Sento che ‘l se stupisse 310 Dia1 | ALLA GRATA~CANTI TRE~A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR CONTE LODOVICO 311 Dia1(130) | Sontuosa villeggiatura di Sua Eccellenza il Signor Conte Lodovico 312 Dia1 | e i cavalieri. ~Sol Sua Eccellenza Pasta io non avea più inteso:~ 313 Dia1 | IN OCCASIONE CHE SUA ECCELLENZA LA SIG. ANGELA ~MARIA RENIER 314 Dia1 | felicissime nozze fra Sua Eccellenza il Signor ~Giacomo Zambelli 315 Dia1 | VENEZIANA~per le nozze di Sua Eccellenza il signor Jacopo Benzon 316 Dia1 | l’allegria scolpita~Sua Eccellenza Giovanni, il genitore ~Della 317 Dia1 | PASQUALINO GONDOLIERE~A Sua Eccellenza il signor Niccolò Balbi 318 Dia1 | occasione delle nozze fra sua Eccellenza il Signor Carlo Zini, ~e 319 Dia1 | Reggimento in Bergamo~Sua Eccellenza il Signor Bastian Venier 320 Dia1 | felicissime Nozze fra Sua Eccellenza~il Sig. Lodovico Rezzonico 321 Dia1 | SONETTO~UMILIATO A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR PIERO MOCENIGO 322 Dia1 | felicissimi sponsali ~fra Sua Eccellenza il sig. Pietro Contarini 323 Dia1 | sig. Pietro Contarini e Sua Eccellenza la signora Maria Venier.~ ~ 324 Dia1 | Scritto da Bologna a Sua Eccellenza il signor Paolo Baglioni,~ 325 Dia1 | delle sue nozze can Sua Eccellenza la sig. Elena Diodo.~ ~Signor, 326 Dia1 | Diodo.~ ~Signor, io so che l’Eccellenza Vostra ~Ricolmo ha il cor 327 Dia1 | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR LUIGI ZENO~CAPITOLO~ ~ 328 Dia1 | usanza,~E se ora manco all’Eccellenza Vostra, ~Ho tal ragion che 329 Dia1 | volgo al tribunale, ~Dico: Eccellenza, colla spada al fianco ~ 330 Dia1 | riscontrata.~Vegga Vostra Eccellenza, in cortesia,~Se con questo 331 Dia1 | tanta pietà Venezia è bella.~Eccellenza padron, narrate voi ~Questo 332 Dia1 | parole.~Dunque a Vostra Eccellenza umile implora ~Perdon mia 333 TLiv | DIGNITÀ~PROCURATORIA DI SUA ECCELLENZA IL SIG. TOMMASO~QUERINI 334 TLiv | PER LA VESTIZIONE DI SUA ECCELLENZA LA SIGNORA CHIARA VENDRAMIN~ 335 TLiv | MONISTERO DI S. ZACCARIA. A SUA ECCELLENZA ~IL SIGNOR ALVISE VENDRAMIN 336 TLiv | OCCASIONE DELLE NOZZE DI SUA ECCELLENZA LA SIG. CATERINA ~BAGLIONI, 337 TLiv | CATERINA ~BAGLIONI, E SUA ECCELLENZA IL SIGNOR LORENZO MINELLI ~ ~ 338 TLiv | VENEZIANE DIRETTE A SUA ECCELLENZA ~IL SIGNOR PAOLO BAGLIONI ~ 339 TLiv | AMOROSISSIMO DELLA SPOSA~ ~Eccellenza patron, tra i mi patroni ~ 340 TLiv | vederò in Senato350.~Vostra Eccellenza, dopo qualche mese, ~Ha 341 TLiv | Catina ho ravisà,~E de Vostra Eccellenza la felice ~Cara sposa gentil. 342 TLiv | quel che più l’esalta in eccellenza ~Xe el bon costume e l’anima 343 TLiv | da sentir.~Fursi Vostra Eccellenza aspetterà~Che, ben o mal, 344 TLiv | Ghala curiosità Vostra Eccellenza ~De saver l’argomento? Volentiera~ 345 TLiv | onesta e giusta ~Dar a Vostra Eccellenza, o in carta, o in scena, ~ 346 TLiv | TRE SORELLE~ ~STANZE~A SUA ECCELLENZA IL SIG. ANDREA QUERINI~SENATORE 347 TLiv | FELICISSIME NOZZE FRA SUA ECCELLENZA LA SIG.~PISANA QUERINI DI 348 TLiv | DEGNISSIMA FIGLIA,~E SUA ECCELLENZA IL SIG. AGOSTINO GARZONI.~ ~ 349 TLiv | FELICISSIMI SPONSALI FRA SUA ECCELLENZA ~IL SIGNOR PIETRO BONFADINI ~ 350 TLiv | PIETRO BONFADINI ~E SUA ECCELLENZA LA SIGNORA CO. ORSETTA GIOVANELLI~ ~ 351 TLiv | GIOVANELLI~ ~Capitolo a Sua Eccellenza il signor Giovanni Bonfadini~ 352 TLiv | la caduca etade!~Parmi, Eccellenza, in ver, parmi l’altr’ieri, ~ 353 TLiv | mesi interi481.~Era Vostra Eccellenza ancor bambino, ~Ed io folta 354 TLiv | Allor che a Chioggia l’Eccellenza Vostra~Era col padre suo, 355 TLiv(489) | Venezia, in luogo di Signore o Eccellenza.~ 356 TLiv | POEMETTO IN TERZERIME A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR CO.~GIROLAMO LION 357 TLiv | DELLE NOZZE SUE~CON SUA ECCELLENZA LA SIGNORA ISABELLA GRITTI~ ~ 358 TLiv | ISABELLA GRITTI~ ~Questa volta, Eccellenza, io mi consolo ~D’aver nome 359 TLiv | SOLENNE PROFESSIONE DI SUA ECCELLENZA~LA SIG. MARIA ANGELA ELETTA 360 TLiv | CAPITOLO VENEZIANO~A SUA ECCELLENZA LA SIGNORA~ADRIANA DOLFIN 361 TLiv | PER LA PROFESSIONE DI SUA ECCELLENZA LA SIGNORA MARIA LUCREZIA 362 TLiv | LIPPOMANO~ ~CAPITOLO~A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR NICOLÒ BARBARICO~ 363 TLiv | par che mi sproni ~Seco, Eccellenza, a ragionar per poco, ~E 364 TLiv | i’ vada, ~Vengo a fare, Eccellenza, il dover mio.~Di Francia 365 TLiv | sofferir m’adatto.~E da Vostra Eccellenza, che mi onora ~Protettor, 366 TLiv | clemenza adorno.~Vostra Eccellenza, che presiede al trono ~ 367 TLiv | CAGNOLETTA BARBINA DI SUA ECCELLENZA LA SIG.~MADAMA LA CO. DI 368 TLiv | tiremo avanti. ~Prego Vostra Eccellenza alla damina ~Far le mie 369 TLiv | che ha curiosità Vostra Eccellenza ~De aver notizia se el moroso 370 1 | generoso e umano.~Qui Sua Eccellenza Vidiiman padrone, ~Conte 371 1 | rammentasi ancor di Sua Eccellenza ~Il saper, la dolcezza, 372 1 | Parigi, ed alloggiato ~Da Sua Eccellenza, nostro ambasciatore, ~Il 373 1 | arrivato? ~Nulla, nulla, Eccellenza, e getto al foco ~Le carte 374 1 | SOLENNE INGRESSO DI SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR GIOVANNI FRANCESCO 375 1 | Cominciaste a lodar di Sua Eccellenza ~L’affabil cuore ai cittadini 376 1 | stesso amore~Serbo a Vostra Eccellenza ancor lontana: ~Lo stesso 377 1 | Ma col tuppé stuccato in eccellenza,~Colle man nelle tasche, 378 1 | e m’interesso a lui.~Sua Eccellenza (rispondo in brevi accenti) ~ 379 1 | premia e provede.~Vostra Eccellenza che conosce appieno ~Il 380 1 | Di questa verità. Vostra Eccellenza~L’ha mostrato abbastanza, 381 1 | chiotto.~Non creda già Vostra Eccellenza ch’io ~Novella inventi o 382 1 | dato ~Di qui veder Vostra Eccellenza almeno,~E l’alma sposa collo I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
383 Ded | ECCELLENZA~ ~Questi giocosi Drammi 384 2, 18 | preferenza.~~A me piace l'eccellenza~~Molto più della beltà).~~~~~~ 385 3, 5 | ne pentirai,~~Quando dell'eccellenza mi darai.~~Oimè! Chi son 386 3, 10 | POP.~~~~Se tu vuoi l'eccellenza~~Con titolo cambiar più Il prodigo Atto, Scena
387 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~PIETRO PRIULI~ 388 Ded | distribuire. Permettami Vostra Eccellenza che a questo passo le narri 389 Ded | il Signore e a Lei e all'Eccellenza Vostra lunga vita e salute La pupilla Opera, Atto, Scena
390 PUP, Ded | A SUA ECCELLENZA~LA SIGNORA~CORNELIA BARBARO Il raggiratore Atto, Scena
391 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~DANIEL RENIER~ La vedova spiritosa Atto, Scena
392 Ded | A SUA ECCELLENZA LA SIGNORA DONNA~GIACINTA 393 Ded | onore di essere~ ~Di Vostra Eccellenza~ ~Umiliss. Devotiss. Ossequios. Lo scozzese Atto, Scena
394 Aut | l'ebbi dalle mani di Sua Eccellenza il Signor Andrea Memo, cavaliere La scuola di ballo Parte, Scena
395 | Ed il ballo lo sa per eccellenza:~~Se la vedrete, vi farà Lo speziale Atto, Scena
396 2, 5 | innocenza~~Va facendo l'amor per eccellenza.~~~~~~MENG.~~~~Eccola... La sposa persiana Atto, Scena
397 0, ded | A sua Eccellenza la Signora Duchessa D.na Torquato Tasso Atto, Scena
398 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~LEOPOLDO OTTAVIO~ Terenzio Atto, Scena
399 0, pre | eccellente, soddisfa il Popolo l'eccellenza del Dramma. Ma quante volte 400 1, 2 | pende talora il pregio e l'eccellenza~~Nei pubblici giudizi dal L'uomo di mondo Atto, Scena
401 Ded | aggradimento; l'ottenne ancora dall'Eccellenza Vostra, e quantunque fosse Il vecchio bizzarro Atto, Scena
402 0, pre | PREAMBOLO~A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~GIOVANNI BONFADINI~ La vendemmia Parte, Scena
403 PER | Luca Fabri, Virtuoso di Sua Eccellenza~Il Sig. Principe di S. Croce.~ L'incognita Atto, Scena
404 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA SIGNORA CONTESSA~MARGHERITA 405 Ded | de’ Conti Marescalchi, sua Eccellenza il signor Senatore Vincenzo, I mercatanti Atto, Scena
406 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR MARCHESE~BONIFAZIO La moglie saggia Atto, Scena
407 Ded | A SUA ECCELLENZA~LA SIG. CAVALIERA~ELEONORA 408 Ded | Allora quando mi fu recato, Eccellenza, il felicissimo avviso, 409 Ded | che sotto gli auspizi dell’Eccellenza Vostra uscir deve alla luce, I puntigli domestici Atto, Scena
410 Ded | A SUA ECCELLENZA~IL SIGNOR~ANTONIO CONTARINI~ 411 Ded | PATRIZIO VENETO~ ~Vostra Eccellenza mi ha onorato della sua Il padre di famiglia Atto, Scena
412 Ded | grecismo Sophiarca, che eccellenza di sapere significa. Si Il vero amico Atto, Scena
413 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR~VENCESLAO~DEL 414 Ded | colta ed erudita Nazione.~L’Eccellenza Vostra per altro non ha La putta onorata Atto, Scena
415 Ded | A SUA ECCELLENZA IL SIGNOR CONTE DON~GIUSEPPE 416 2, 7 | saluto.~LEL. Servo di vostra eccellenza. (Questo sarà qualche gran Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
417 VIR, 1, 13| Son tutte due gustose in eccellenza:~~Non so a quale di lor
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License