grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'amante Cabala
    Atto, Scena
1 1, 2 | pur la suggizion.~~Siora mare me tien... Veh , per diana,~~ 2 1, 4 | de su, ghe xe mia siora mare;~~La parlerà con ella, e 3 1, 4 | pochetto:~~Finzerò co mia mare~~Che la ventola zo me sia 4 2, 2 | taggiai in scondon de donna mare,~~E se posso, li voggio 5 2, 2 | poco prezzo.~~~~~~CAT.~~~~Mare de diana, m’ò scordà el 6 2, 2 | casca, el sta sodo). Donna mare~~Me vorrà maridare~~Con 7 2, 2 | mesi dell’anno i dorme in mare.~~E po cossa se magna?~~ 8 2, 2 | CAT.~~~~Ghe lo dirò a mia mare;~~Vederemo se ella...~~~~~~ 9 2, 3 | CAT.~~~~Vegnì da mia mare,~~Vardè, no manché.~~~ ~~~~~ 10 3, 1 | un tratto~~A casa de mia mare.~~Alla presenza de do testimoni~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
11 1, 5 | stomego, le quieta el mal de mare.~~~~~~BIA.~~~~Il Conte... ( L'amor fa l'uomo cieco Atto, Scena
12 2, 2 | come tartanella,~~Che nel mare a vento in poppa~~Veleggiando Amore in caricatura Atto, Scena
13 1, 7 | Non andranno i fiumi al mare,~~Pria ch'io lasci per quel Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
14 3, 7 | perseguita?~ZEL. Sono in un mare di confusioni. (restano L'avventuriere onorato Atto, Scena
15 1, 10 | senza denari, malconcio dal mare e dalla fortuna, sconosciuto 16 2, 8 | cangiato il vento, signora. Il mare parea per me abbonacciato, L'avvocato veneziano Atto, Scena
17 1, 10 | Cara amica, sono in un mare di confusioni.~BEAT. Il I bagni di Abano Atto, Scena
18 Mut | devesi trasformare.~Scena di mare con navi.~ ~La Scena si 19 3, Ult | magia.~~Vuò che tutti per mare andiamo via.~~(Batte colla 20 3, Ult | comparisce una Scena di mare, con navi alla vela)~~~ ~~~~~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
21 1, 10 | fio. Anca la dota de so mare gh'ho consumà. Ma cossa Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
22 1, 1 | Se fusse viva mia donna mare...~LIB. Tasi, che te trago 23 1, 3 | TOF. (a Checca) (E sì, mare de diana! gh'avéa qualche 24 1, 3 | strapazzar mie sorèle, che mare de diana...~PAS. (s'alza) 25 1, 4 | ziogare a chiba. ~TOF. A mi, mare de diana! Anderò mo giusto, 26 1, 5 | Bòseghe, ghe n'avéu?~TON. Mare de diana! ghe n'avèmo de 27 1, 5 | andèmo a rischiare la vita in mare, e sti marcanti col baretton 28 1, 6 | quel che s'ha passào in mare. Co se pesca, se fa bon 29 1, 7 | FOR. Ho perso a scàttoa in mare, e in tartana gh'é puochi 30 1, 9 | dire, e po vegnì a fare. Mare de tròccolo, che me volé 31 1, 10 | te dago una sberla. ~TOF. Mare de diana, ve trarò una pierada. ( 32 2, 1 | lustrìssimo, el morto in mare. ~ISI. Còssa gh'avévelo 33 2, 1 | Gh'avéveli arme? ~TOF. Mare de diana, se i ghe n'aveva! 34 2, 2 | òmeni i stà diese mesi in mare; e nu altre avèmo da star 35 2, 3 | che co la ve vede andar in mare, ghe vien l'angóssa. Co 36 2, 3 | vòggio cusì, la vòggio. Mare de diana! A Titta-Nane nissùn 37 2, 15 | saére, che ancùo so egnù da mare, e so rivào a igo co a tatana; 38 2, 16 | satanassi! (parte)~PAS. Mare de diana! che ghe la faremo 39 3, 10 | petuffo?~LIB. Chi?~O RS. Mare de diana! che te sflazelo, 40 3, 12 | martelo; ma co ghe pènso, mare de diana! lustrìssimo, no 41 3, 13 | toréssistu per muggièr?~TOF. Mare de diana, se la chioràve!~ 42 3, 17 | ghe l'ho promettue, a , mare de diana, te le darò, vara. ( Il buon compatriotto Atto, Scena
43 1, 1 | digo. Son senza pare; mia mare, poverazza, xe vecchia; 44 1, 1 | suso; gh'ho ditto a mia mare che andava con un'amiga Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
45 1, 6 | perché son fia de mia siora mare.~RIO. Védela, cara siora 46 1, 7 | debotto un mese che vostra mare me prega che ve lassa andar 47 1, 7 | Quando l'aveu vista mia mare?~GASP. Stamattina.~TON. 48 1, 7 | fatti, perché vaga mi da mia mare, e vu dove volè.~GASP. In 49 1, 7 | giusto per questo, da mia mare no ghe voggio andar.~GASP. 50 1, 7 | ancuo vaga a disnar da mia mare?~GASP. Cara la mia cara 51 1, 7 | anderè da vostra siora mare, senza nissuna difficoltà.~ 52 1, 7 | stamattina me volè ficcar da mia mare?~GASP. No ve l'ogio ditte 53 1, 7 | vu andè da vostra siora mare, e cussì se sparagna un 54 1, 7 | seguro de trovarve da vostra mare, e lassè quella chiave.~ 55 1, 9 | xe andada a disnar da so mare.~LISS. Eh via, cabale, invenzion; 56 2, 1 | che so muggier xe da so mare. Gh'aveva i mii reverenti 57 2, 9 | Vu gieri andada da vostra mare...~TON. No me podevi mandar 58 3, 1 | taolin a lavorar co mia siora mare?~RIO. Oh! che! xelo un palazzo 59 3, 2 | mi el m'ha ficcà da mia mare.~LISS. (E no i sa gnente La buona madre Atto, Scena
60 1, 4 | stimo la puta, stimo la mare. La xe un boccon de mare! 61 1, 4 | mare. La xe un boccon de mare! e la gh'aveva altre tre 62 1, 4 | no ghe disè gnente a mia mare, che per diana de dia... ( 63 1, 7 | lassa, fio mio, che se to mare vive, la farà tanto, che 64 1, 8 | ho requie127. Oh amor de mare, ti xe molto grando! (parte)~ ~ ~ ~ 65 1, 10 | ducati d'intrada, e mia siora mare la gh'ha sedesemile ducati 66 2, 4 | sta ben, e ve lo digo da mare, e ve lo digo in fazza de 67 2, 11 | traditor de la to povera mare!)~LUN. Coss'è, siora comare? 68 2, 17 | e sta puta la gh'ha so mare. Ma so mare la gh'ha maridà 69 2, 17 | la gh'ha so mare. Ma so mare la gh'ha maridà altre tre 70 2, 17 | uno a la fia, e uno a la mare. E sala chi l'ha menà in 71 3, 1 | per mal, fio? Ve parlo da mare255, savè. Perché, vedèu? 72 3, 1 | poveretto mi! cossa dirà mia mare?)~LOD. E arecordève che 73 3, 2 | madona? Me maraveggio che una mare de fioi gh'abbia tanto cuor 74 3, 2 | Xéla una bela azion d'una mare? (a Barbara)~BARB. Tasè, 75 3, 2 | vedè, tasè, e sto nome de mare respettèlo, e se el vostro 76 3, 2 | destinguer el debito d'una mare, imparèlo da mi. (a Lodovica) ( 77 3, 3 | de un fio baron e de una mare inspiritada263, sta povera 78 3, 9 | massime veramente da fia d'una mare de quela sorte.~GIAC. (Oh 79 Ult | ben. Mi ho fatto da Bona mare, vu avè fatto da bona amiga, La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
80 2, 17 | Non temete, è un uom di mare:~~Che sia quello, si può La buona moglie Atto, Scena
81 1, 1 | frasca, te manderò da to mare.~MOM. E mi ghanderò; cossa 82 1, 1 | No t’importa andar da to mare, ah? No ti te recordi el 83 1, 2 | drezzar i cavei. Tuto causa le mare. No le gh’ha gnente de riguardo, 84 1, 2 | e el diavolo laora. Mia mare no ha fato cussì, povereta. 85 1, 2 | m’averia maridà. Povera mare! Se la fusse viva, almanco 86 1, 2 | zovene, perché el pare e la mare se fida de ele; e se le 87 1, 5 | fato pianzer la mia povera mare!~CAT. Adessadesso ti me 88 1, 6 | che amor che xe quelo de mare!~CAT. Cara ti, dime una 89 1, 18 | con mi.~PANT. Vela qua. Le mare le vol con ele el so sangue; 90 1, 18 | sorela.~PANT. Le sorele, le mare, le cugnae, le zermane, 91 2, 5 | nutrisse co le lagreme de so mare? Ah Pasqualin, ah fio mio, 92 2, 22 | gieri vu che me secavi la mare, vedevi vu cossa che fava 93 3, 1 | del mese spartivimo co la mare de la vertuosa.~NANE Ti 94 3, 1 | NANE Ti spartivi co so mare?~MEN. Giusto con ela.~NANE 95 3, 1 | Gierela mo veramente so mare?~MEN. Mi crederave de sì, 96 3, 1 | ho sempre sentio a dir: mare segura e pare de ventura.~ 97 3, 5 | recordo co giera viva mia mare, povereta, che ani che giera 98 3, 9 | che baia, no morsega.~NANE Mare de diana, che no vogio però 99 3, 22 | Cossa ghe vol?~BETT. Mia mare, co la giera viva, la m’ Il cavaliere giocondo Atto, Scena
100 3, 3 | noi.~~Schiavo fui fatto in mare da un algerin mercante,~~ Il campiello Atto, Scena
101 1, 1 | ZORZETTO Anca vu, siora mare.~ORSOLA Quel, che ti vol. 102 1, 1 | Pasqua.~GNESE Anca vu, siora mare?~DONNA PASQUA Anca mi vòi 103 1, 1 | Panchiana).~LUCIETTA Siora mare, anca vu?~DONNA CATTE Anca 104 1, 1 | ORSOLA Via, tràghelo a to mare.~ZORZETTO E tutti questi 105 1, 1 | zentilomo.~Giera mia ziora mare~Nazzua da un ztrazzariol:~ 106 1, 2 | DONNA PASQUA Me recordo so mare,~La vegniva ogni ~A domandarme 107 1, 10 | chi è?~LUCIETTA La mia mare.~DONNA CATTE Che el se metta 108 2, 2 | vago a parlar co vostra mare. (parte)~ ~ ~ 109 2, 3 | Lucietta in altana~ ~GNESE Mia mare, poverazza,~La me marideria.~ 110 2, 3 | GNESE Co gh'è mia siora mare; ma no sola.~LUCIETTA Orsù 111 2, 6 | desgrazià.~ZORZETTO Siora mare, i me .~ ~ ~ 112 2, 10 | sente.~GNESE Vegnì su, siora mare.~DONNA PASQUA Cossa gh'è? ( 113 2, 10 | GNESE Via, vegnìu, siora mare? Siora mare. (forte)~DONNA 114 2, 10 | vegnìu, siora mare? Siora mare. (forte)~DONNA PASQUA Chiàmistu?~ 115 3, 1 | la feniva;~E mia madona mare,~Me la recordo ancora,~La 116 3, 3 | donna Catte~ ~LUCIETTA Siora mare, contème.~DONNA CATTE Oe, 117 3, 4 | sémola?~GNESE Magari!~Se mia mare volesse.~LUCIETTA Vegnì 118 3, 5 | DONNA PASQUA T'ala dito to mare?~ZORZETTO La m'ha dito,~ 119 3, 5 | contentarla.~LUCIETTA Gh'èla to mare? (a Zorzetto)~ZORZETTO Sì.~ 120 3, 6 | ZORZETTO Sì, cara siora mare.~ORSOLA Perché no?~DONNA 121 3, 6 | ossa.~LUCIETTA (Oe siora mare, cossa gh'è de niovo~In 122 3, 6 | Via, tolè.~LUCIETTA Siora mare, metteu?~DONNA CATTE Metterò, 123 3, 8 | LUCIETTA Oh belo! Siora mare.~GNESE Cossa gh'àlo portà? ( 124 3, 8 | LUCIETTA (Oe disé, siora mare,~Se Anzoletto el volesse 125 5, 4 | ORSOLA Chiama, chiama to mare,~Che ghe la vòi contar. ( 126 5, 4 | ludro.~LUCIETTA Anca mia mare~La ben conzada.~Oe 127 5, 6 | toressimo nu. Oe, siora mare; (chiama)~In sta casetta 128 5, 6 | schiaffazza.~Ma prima co so mare~Vòi dir l'anemo mio. Oe 129 5, 9 | despiase dasseno...~Siora mare, chiameu? Vegno son qua.~ 130 5, 11 | altana)~ANZOLETTO Baroni, mare, e fio.~ORSOLA Tiò, desgrazià. ( 131 5, 13 | giandussa; el fio de bona mare. (entra)~ ~ ~ 132 5, 15 | Zorzetto~ ~LUCIETTA Siora mare.~GNESE Fermève.~ORSOLA Desmettè.~ 133 5, 16 | LUCIETTA I vol dar a mia mare.~DONNA PASQUA La ela,~ La casa nova Atto, Scena
134 3, 3 | Checca: Mo za, vu la mare della curiosità.~Rosina: 135 3, 3 | anca ela. Co morta so mare, la voleva tòr in casa co La castalda Atto, Scena
136 2, 9 | de più; tanto ha avù so mare, e tanto ghe dago a ela.~ 137 3, 9 | àmia, e ghe in logo de mare.~COR. Quando dunque è così, Il contrattempo Atto, Scena
138 1, 11 | nasse, co i nasse da una mare allocchetta, se va a rischio 139 1, 18 | che t'ha la to povera mare? No ti gh'ha paura che el La diavolessa Atto, Scena
140 3, 7 | Noi dobbiam nel nostro mare,~~E la bussola adoprare~~ La donna vendicativa Atto, Scena
141 3, 1 | Povera me! io sono in un mare di confusioni. Mio padre La donna volubile Atto, Scena
142 1 | Mia madre.~PANT. Vostra mare v’ha lasà della roba e dell’ 143 2 | memoria della to povera mare, per l’esser che t’ho . Le donne gelose Atto, Scena
144 1, 1 | GIU. E po mi no son so mare; la vien a trovarme qualche 145 1, 5 | andeu?~ORS. Co mia siora mare. Oe, la me mena per tutto. 146 1, 5 | fazzo a modo de mia siora mare. Se la me dirà che lo lassa, 147 1, 10 | andar in maschera. Quella so mare la xe la più bona donna 148 1, 14 | ho da dir? Che mia siora mare no me strapazza, e no vôi 149 1, 14 | casa mia, che mia siora mare me aspetta.~GIU. Eh via, 150 2, 3 | parona.~ORS. Séntela, siora mare? (a Fabia)~LUG. Voleu vegnir 151 2, 25 | quella mascara?)~ORS. (Mia mare).~BAS. (Patrona, siora mascara).~ 152 2, 28 | E quell’altra?)~GIU. (So mare).~CHIAR. (Pulito! S’usa 153 2, 28 | CHIAR. (Pulito! S’usa che le mare mena le fie a Redutto a 154 2, 32 | me aspetterà. Quella so mare me piase poco. Co la xe 155 3, 8 | quella vecchia gierela so mare?~BAS. Siora sì.~LUG. La 156 3, 8 | adesso, ma per causa de so mare son intrigà. Quella striga 157 3, 8 | una putta da le man de una mare che la poderia precipitar, 158 3, 8 | subito immediate.~LUG. E so mare?~BAS. So mare ancora la 159 3, 8 | LUG. E so mare?~BAS. So mare ancora la dormirà. La putta 160 3, 14 | levarla da le man de so mare, la mariderave, e ghe darave 161 3, 16 | stada a levarla a casa de so mare, no occorre che ghe criè, 162 3, 16 | la man, o la torna da so mare.~BAS. Orsetta, son qua, I due gemelli veneziani Atto, Scena
163 1, 11 | quel che vi sieno arene nel mare e stelle nel cielo. (Chi 164 1, 13 | vostro bon cuor; ma la bona mare27 no la dise vustu, la dise 165 1, 13(27) | Mare, madre.~ 166 3, 7 | che il sole nasconda in mare i rai. (parte)~ ~ ~ ~ 167 3, 19 | stà sassinà la mia povera mare, che la menava a Bergamo). ( 168 3, 26 | Bergamasca la mia povera mare, per desiderio de veder 169 3, 26 | Caldiera, dove l’istessa mia mare e tutti della so compagnia Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
170 1, 4 | Arlecchino ferito. Scena di mare. Un Arlecchino ed una Corallina 171 3, 1 | inglese, poi un Capitano di mare inglese, poi un Artefice 172 4, 9 | No so gnanca mi.~CADÌ Per mare?~ARL. Sior no.~CADÌ Per 173 4, 13 | scena si cambia in porto di mare, e la torre delle prigioni 174 4, 13 | corrono al porto. Osservano in mare e fanno maraviglie, come 175 4, 13 | saicca turca e vanno in mare. Intanto gli Schiavi e le 176 4, 15 | LENA Povera gente!~AGA. Il mare è bello a vedere, ma alla 177 4, 16 | gioco, è precipitato in mare, e si è miseramente perduto. 178 4, 19 | portate il mio corpo al mare, e unitelo a quello del 179 4, Ult | la nave errante pel vasto mare, e finalmente al naufragio Il feudatario Atto, Scena
180 1, 6 | morta dopo anca so siora mare, e la xe restada orfana, 181 1, 6 | Marchese.~PANT. Sì? Anca la mare?~SERV. Ancor ella. (parte)~ 182 1, 8 | Marchese; che co gh'intra la mare, i se confonde, no i sa 183 2, 16 | Pantalone)~PANT. So siora mare l'aspetta.~FLOR. Ditele La fondazione di Venezia Azione
184 Pro | suono di trombe esce dal mare il genio dell'adria~~ ~~~~~~ ~~~~ 185 7 | dall'uno all'altro lido il mare~~Senza temer l'insidie~~ La guerra Atto, Scena
186 Ded | ha trasportato di dal mare a rintracciare la Gloria. Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
187 1, 2 | MIRM.~~~~Infatti siora mare~~Sempre la mel diseva~~Che 188 1, 2 | MIRM.~~~~So siora mare~~Se n'averà per mal.~~~~~~ L'impostore Atto, Scena
189 1, 9 | che ti xe; mah, causa to mare che th'a volesto con ella, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
190 3, 3 | immondizie, o gettate dal mare quando è in burrasca.~PANTALONE La favola de' tre gobbi Parte, Scena
191 2, 2 | gelosia,~~E ho gusto d'ama mare in compagnia.~~~ ~~~~~PARP.~~~~ Il filosofo inglese Atto, Scena
192 4, 13 | Inglesi son celebri nel mare;~~Il vento e le burrasche 193 4, 13 | lor mani.~~Il negoziar in mare è bel, ma si converte...~~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
194 1, 4 | LIN. (Oh cieli! sono in un mare di confusioni.) (si ritira)~ 195 2, 7 | qui. Oh cielo! Sono in un mare di agitazioni. (legge piano)~ Il geloso avaro Atto, Scena
196 1, 12 | ducato, lo scriverò a to mare. L'oro e l'arzento costa Le femmine puntigliose Atto, Scena
197 2, 8 | vostro paese, che è porto di mare, e porto mercantile, vi L'isola disabitata Atto, Scena
198 Per | rappresenta in un'Isola del mare di Kamt-katkà nella China.~ 199 Mut | macchine militari,~e veduta di mare in prospetto con navi olandesi 200 1, 1 | Che bel piacere dal mare infido~~Scender contenti 201 1, 1 | Che bel piacere dal mare infido~~Scender contenti 202 1, 1 | produrrà!~~Che bel piacere dal mare infido~~Scender contenti 203 1, 6 | terreno,~~Che è lontano dal mare,~~Una casa per me vuò fabbricare.~~ 204 2, 1 | dentro in un sacco,~~E nel mare lo voglio cacciar.~~Già 205 3, 1 | Come il rio va cheto al mare,~~E confonde tra quell'onde~~ 206 3, 2 | è stato?~~~~~~MAR.~~~~In mare hanno osservato~~Verso il 207 3, 5 | macchine militari, e veduta di mare in prospetto con navi Olandesi La madre amorosa Atto, Scena
208 3, 11 | tenta la sua fortuna nel mare; e l'uomo che ha sempre I malcontenti Atto, Scena
209 2, 12 | infido,~Qual peregrin che il mare stassi a mirar dal lido.~ 210 2, 12 | infido,~Qual peregrin che il mare stassi a mirar dal lido.~ Le massere Atto, Scena
211 2, 2 | ZANETTA:~~~~No, la fia de mia mare.~~~~~~DOROTEA:~~~~Senti 212 3, 1 | a spasso;~~Ela me fa da mare, la me fa da sorella.~~~~~~ 213 3, 6 | maltrattada.~~De resto siora mare m'avaria maridà~~Con uno 214 5, 3 | ghe ne sa.~~Me diseva mia mare: ti gh'ha una testolina!~~ Il medico olandese Atto, Scena
215 3, 3 | nave, a far giudizio in mare.~~~~~~GIU.~~~~Voi della 216 5, 9 | e riflusso instabile del mare.~~Prego il ciel che per Le morbinose Atto, Scena
217 1, 7 | FELICE:~~~~Mo za, la fia e la mare tutto el zorno a rondon.~~~~~~ 218 1, 7 | BETTINA:~~~~La diga, siora mare, nu gh'anderémio?~~~~~~LUCIETTA:~~~~ 219 1, 7 | BETTINA:~~~~Siora mare, vien tardi.~~~~~~LUCIETTA:~~~~ 220 1, 8 | sentir sior pare e siora mare.~~~~~~LUCIETTA:~~~~Varè 221 1, 8 | Basta, me xe stà dito de una mare e una fia...~~Che no i me 222 1, 10 | FELICE:~~~~Cossa diseu, che mare?~~~~~~MARINETTA:~~~~Che 223 2, 3 | BETTINA:~~~~(La varda, siora mare, quello dall'aneletto). ( 224 3, 2 | giera in compagnia~~Co so mare, le ho viste tutte do inmascherae.~~ 225 3, 2 | un bezzo~~Xe causa quella mare.~~~~~~BORTOLO:~~~~Eh lo 226 3, 4 | ancora i ride. Se vivesse to mare!~~Senti sa, frasconazza, 227 4, 4 | BETTINA:~~~~Andemo, siora mare. Vardè che bel sesto!~~~~~~ 228 4, 5 | BETTINA:~~~~La gh'ha rason mia mare.~~~~~~FELICE:~~~~Mo perché, 229 4, 6 | bocca.~~Né vu, né vostra mare no podè dir cussì.~~Felice 230 4, 6 | LUCIETTA:~~~~E quelli de so mare.~~~~~~BETTINA:~~~~E quelli 231 5, 3 | BETTINA:~~~~Siora mare.~~~~~~LUCIETTA:~~~~Coss' I morbinosi Atto, Scena
232 1, 6 | M'arecordo una volta mia mare povereta~~La m'ha trovà 233 1, 6 | verità~~Che da mia siora mare no me xe mai stà .~~In 234 2, 1 | pentio.~~Causa mia siora mare. La m'ha fato insegnar~~ 235 2, 1 | sta sera.~~In casa da mia mare no ghe voria più andar.~~ 236 2, 1 | TONI~~~~E per so siora mare?~~~~~~BRI.~~~~Che la ghe Ircana in Julfa Atto, Scena
237 0, ded | magnificenza di questa Reggia del Mare, cercano di conoscervi e Pamela maritata Atto, Scena
238 1, 8 | casa.~BONF. (Ah! in che mare di confusione mi trovo!) ( Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
239 PAE, MUT | ATTO PRIMO~ ~Spiaggia di mare con veduta di legni naufragati.~ 240 PAE, MUT | ATTO TERZO~ ~Spiaggia di mare con veduta in qualche distanza 241 PAE, 1, 1| SCENA PRIMA~ ~Spiaggia di mare con veduta di legni naufragati.~ ~ 242 PAE, 1, 1| fratel meco è venuta in mare;~~Ma prima d'arrivare~~A 243 PAE, 1, 2| madre ed il fratello in mare;~~Ma oimè, che più penoso~~ 244 PAE, 1, 4| PAND.~~~~Signor, io son del mare~~Un povero annegato,~~Che 245 PAE, 3, 1| Giorno.~ ~Spiaggia di mare con veduta in qualche distanza Il padre per amore Atto, Scena
246 2, 1 | SCENA PRIMA~ ~Porto di mare con vari navigli, fra' quali 247 5, 15 | borrasca che si è sofferta in mare.~~~~~~PAS.~~~~(Cosa ho da 248 5, 15 | Dal porto di Messina, il mare si è turbato.~~E allor, Le pescatrici Opera, Atto, Scena
249 PES, MUT | ATTO PRIMO~ ~Spiaggia di mare, poi barca deliziosa per 250 PES, MUT | dedicato a Nettuno.~Spiaggia di mare illuminata in tempo di notte~ 251 PES, 1, 1| SCENA PRIMA~ ~Spiaggia di mare.~ ~Burlotto, Frisellino 252 PES, 1, 4| cor gli ardori,~~Vuò nel mare d'amor pescar più cuori.~~ 253 PES, 1, 8| Scorso abbiam l'instabil mare~~Col favor d'amica stella,~~ 254 PES, 2, 8| brutta,~~Che diceva: Siora mare,~~Ha scoperto - certo certo~~ 255 PES, 2, 11| detta.~ ~ ~~~CORO~~~~Nel mare placidi~~Li pesci guizzano,~~ 256 PES, 2, 13| scettro la canna, e regno il mare. (parte)~~~~~~MAST.~~~~Se 257 PES, 3, 1| CORO~~~~Nume, che al mare~~Sovrano imperi,~~Odi i 258 PES, 3, 1| Finchtranquillo il mare,~~Figliuoli, andiamo via.~~ 259 PES, 3, 6| SCENA SESTA~ ~Spiaggia di mare illuminata in tempo di notte I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
260 1, 6 | Toni, l'ha confidà a mia mare, e mia mare me l'ha confidà 261 1, 6 | confidà a mia mare, e mia mare me l'ha confidà a mi.~Donna 262 2, 2 | volte el menava con lu mia mare; la giera gràvia, e la m' 263 2, 13 | A mi me l'ha dito mia mare.~Checchina - Oh, vôi che 264 2, 14 | sposar? Per cossa? Se mia mare ha fallà, mi no ghe n'ho Componimenti poetici Parte
265 Quar | accoglierà più generoso il mare!~Che bell’impegno fia degli 266 SSac | piante, e frutti; ~Parlò col Mare, e imprigionò i suoi flutti; ~ 267 Dia1 | saria giusto un renegar so mare, ~Un spegazar i Santi dal 268 Dia1 | lume,~Che non oltraggia il mare torbido ignoto fiume,~E 269 Dia1 | cussì.~El bel cuor de so mare in ela impresso, ~La bona 270 Dia1 | Conduceva la greggia in riva al mare, ~Ch’era tranquillo, e gli 271 Dia1 | mesto e scontento; ~Torna il mare tranquillo, ed ei sul lido: ~ 272 Dia1 | tempo pregiato.~20. Tese in mare le reti un Pescatore, ~Ed 273 Dia1 | xe qua, no me secchè la mare; ~No stè a tirar le recchie, 274 Dia1 | Checchina. , tiora mare, la novizza ho vito. ~To 275 Dia1 | Che me traesti da quel mare infido,~‘Ve l’insidiosa 276 Dia1 | cieco e profondo~Terra e mare formasti, e il caldo, e 277 Dia1 | criar coi remurchianti.~Una mare95 ghe giera con do pute96,~ 278 Dia1 | ghe fava de penin99; ~La mare (se le fie se devertiva)~ 279 Dia1 | quelle do sorelle ~Co la mare e el moroso in compagnia; ~ 280 Dia1 | burchiello andasse via. ~La mare, che pareva una de quelle ~ 281 Dia1 | Cossa t’importa a ti ~Della mare che dorme, e de so fie? ~ 282 Dia1 | candiotte173 ho cognossù, ~Mare de cantatrice e ballarine,~ 283 Dia1 | altera ~Venni qua dove al mare la tua bell’Adria impera; ~ 284 Dia1 | Giova al nocchier che al mare nei primo s’affida, ~ 285 Dia1 | inesperta, ~Che in borrascoso mare ite dubbiosa, incerta,~A 286 Dia1 | ne’ limiti suoi tenersi il mare! ~Oh Santo Spirto, di colomba 287 Dia1 | quando immerso in questo mare io sono, ~Giuramenti e proteste 288 Dia1 | studia a farse bele? ~Se la mare lo fa pezo de ele!~XXXIV~ 289 Dia1 | Spechio xe Margarita dele mare,~E spechio dele fie xe le 290 Dia1 | esempio, è vero, de so siora mare ~Consegiar la podeva a maridarse. ~ 291 TLiv | giubilar si vede. ~Par che il mare risponda e il Cielo arrida ~ 292 TLiv | E le putele impara da le mare.~Tuti quanti a sto mondo 293 TLiv | prodigiosa, ~Esempio de le mare e de le pute, ~Benedeta 294 TLiv | tutrice.~Rispettosi del mare i flutti infidi ~Reggan 295 1 | il clima ~Temperato dal mare il cammin piglia, ~Ma per 296 1 | Benedicanlo i fumi, e il vasto mare. ~Beneditelo voi, mostri 297 App | comare.~Che non è, vien so mare~Coi brazzi in fianco in 298 App | garbinella. ~La gh’ha la mare secca, o troppo verde,~Che 299 App | bile gnente val. ~Dise so mare: Via, siora Tonina, ~Desmolèghe, 300 App | qua se drezza tola ~Alla mare, alle amighe, a chi la monze, ~ La pupilla Opera, Atto, Scena
301 PUP, 4, 5| QUA.~~~~Vi è burrasca nel mare, o vi è bonaccia?~~~~~~ORA.~~~~ Il raggiratore Atto, Scena
302 1, 7 | DOTT. Il Po s’inselva nel mare?~ERAC. Voi non sapete altro Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
303 ROV, MUT | delizioso alla riva del mare, il quale formando un seno 304 ROV, 2, 3 | delizioso alla riva del mare, il quale formando un seno 305 ROV, 2, 4 | SCENA QUARTA~ ~Vedesi dal mare accostarsi una barca ripiena 306 ROV, 2, 7 | s'abbandona~~In seno al mare infido,~~Quando lo brama, Il tutore Atto, Scena
307 1, 5 | la xe contenta. Via, da mare1 savia e prudente, la ghe 308 1, 5 | che per altro so siora mare ghe darave dei bei esempi... 309 1, 5 | da obbedir so pare e so mare, co i ghe comanda cosse 310 1, 5 | dirà che la disobbedisce so mare? Sì, in ste cosse mi ve 311 1, 5 | cognosse el debito d’una mare, chi no distingue el pericolo 312 1, 8 | rincresserà lassar vostra siora mare?~ROS. Un poco.~PANT. La 313 1, 8 | quel che ghe insegna la mare)15. (da sé) Se vostra siora 314 1, 8 | da sé) Se vostra siora mare tratta coi omeni, la xe 315 1, 11 | rimescolandosi)~PANT. So mare tien conversazion.~OTT. 316 1, 19 | in presenza de so siora mare, che ho trovà el liogo da 317 2, 7 | Pericolo, o no pericolo, la mare no ha da lassar andar in 318 3, 1 | andè da vostra siora mare. (a Rosaura) E vualtri andeve 319 3, 2 | lo dirò anca a so siora mare...~FLOR. E se la madre non 320 3, 2 | volesse?~PANT. Oh, circa la mare me ne rido. Ghe lo dirò 321 3, 7 | un no so che a so siora mare; la favorissa de retirarse 322 3, 9 | avanti che ghe parla so mare). (da sé)~BEAT. Bravo, signor 323 3, 14 | Beatrice sa tutto. La xe mare amorosa, e la xe contenta...~ 324 3, 15 | mancar al so dover? Una mare xe da rispettar, xe vero, 325 3, 18 | sacrifizio de sposar la mare...~BEAT. E lo chiamate un Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
326 1, 1 | mia sorella. Sono in un mare d'agitazioni, e di più mi I rusteghi Atto, Scena
327 1, 1 | stada arlevada ben. Mia mare6 giera una donna sutila, 328 1, 2 | LUCIETTA (Oh, se ghe fusse mia mare bona! Pazzenzia, se me vegnisse 329 2, 3 | avè da tegnir in conto de mare.~LUCIETTA De mi no la se 330 2, 5 | mai gnanca co mia siora mare.~LUNARDO Mi al d'ancuo 331 2, 5 | saveu chi ghe insegna? So mare.~SIMON No me disé altro: 332 2, 6 | è diferenza, vedeu? Una mare pol soportar, ma a mi no 333 2, 12 | mia muggier, che te fa da mare; in presenza de sti do galantomeni, La serva amorosa Atto, Scena
334 2, 3 | Corallina: È un dar acqua al mare, voler dar consigli ad un Il servitore di due padroni Atto, Scena
335 1, 13 | FLORINDO (Io sono in un mare di confusioni). ~TRUFFALDINO ( Sior Todero brontolon Atto, Scena
336 1, 3 | xe contento el pare e la mare el nonno non s'avesse da 337 1, 3 | el gh'ha la dota de so mare, ghe xe la mia, gh'ho ose 338 1, 3 | gnanca saver; so pare e so mare i se rimette in mi, e quel 339 1, 5 | mia nezza, che ghe vaga so mare.~GREG. Figurarse, se ele 340 1, 6 | so sior pare e so siora mare?~TOD. Son paron mi.~DESID. 341 1, 9 | Questa xe siora Marcolina, mare de siora Zanetta, che sarà 342 1, 11 | parte)~ZANET. Séntela, siora mare?~MARC. Andè, andè, fia, 343 2, 9 | gh'averà. Finalmente son mare, sulla mia creatura gh'ho 344 2, 9 | no vol che sia patrona la mare de maridar a so modo una 345 2, 9 | nissuna legge pol obligar una mare a lassarla sacrificar.~ ~ ~ 346 2, 13 | perdon, la compatissa una mare piena de zelo e de confusion. 347 2, 13 | che più. Co 'l pare e la mare ghe la , co elo la vol, 348 2, 13 | Xe vero che el pare e la mare gh'ha autorità sulla putta; 349 2, 14 | fortuna d'averla.~ZANET. Siora mare voleva, e elo no vol.~MENEG. 350 3, 2 | So sior pare e so siora mare no i lo sa che la sia maridada.~ 351 3, 2 | ha domandà mia nezza a so mare, e che so mare ve l'aveva 352 3, 2 | nezza a so mare, e che so mare ve l'aveva accordada senza Lo scozzese Atto, Scena
353 1, 6 | Espormi un'altra volta al mare. assoggettarmi ad un clima 354 2, 1 | passano. I lunghi viaggi di mare cagionano dei patimenti. 355 5, Ult | esponiate ai disagi del mare. Restate in Londra col vostro La scuola moderna Atto, Scena
356 1, 5 | grave preme il dorso al mare,~~Agli occhi miei sempre Il signor dottore Atto, Scena
357 1, 7 | posar sul lido,~~Ma son dal mare infido~~Costretto a paventar.~~ 358 3, 6 | È l'amore un certo mare,~~Che si pena a navigar,~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
359 1, 10 | come sei solita andare; per mare, in una feluca, colla mia 360 1, 10 | BRIGIDA: Ma, signore, il mare mi fa sempre male, e l'anno 361 2, 7 | ti accomodi a andar per mare.~BRIGIDA: Oh! per mare non 362 2, 7 | per mare.~BRIGIDA: Oh! per mare non ci vado assolutamente.~ 363 3, 12 | cavalli?~FILIPPO: Sono in un mare di confusioni.~FULGENZIO: Lo speziale Atto, Scena
364 1, 13 | guerra,~~La division del mare e della terra.~~(Sempronio Torquato Tasso Atto, Scena
365 2, 10 | cancheri quante le arene dello mare.~~Lo fulmene te pozza piglià 366 3, 8 | solo per accidente.~~Vostra mare xe andada a trovar so sorella,~~ 367 4, 11 | peregrinando, terra scorrendo e mare;~~Vi raccomando, amico, Il teatro comico Atto, Scena
368 2, 1 | a pescar le commedie nel mare magnum della natura, i omeni 369 2, 9 | innamorato al piloto, che è in mare, e poi dire: «I marinari Terenzio Atto, Scena
370 4, 3 | naviglio,~~Gettar gli arredi al mare fu provvido consiglio.~~ La vedova scaltra Atto, Scena
371 1, 13 | barila preziosa, con una mare cussì perfetta, che farave Il ventaglio Atto, Scena
372 2, 13 | glielo vieta, sono in un mare di agitazioni, di confusioni.~ I mercatanti Atto, Scena
373 1, 4 | corrispondenti, perdita di roba in mare; e poi mio figlio, quello La moglie saggia Atto, Scena
374 1, 1 | padrone si beverebbe il mare, se fosse vino.~PIST. E Il padre di famiglia Atto, Scena
375 3, 2 | parte)~PANC. Sono in un mare d'agitazioni. (parte)~ ~ ~ ~ 376 3, 24 | Florindo è andato a purgare in mare i falli che ha fatto in L'impresario di Smirne Atto, Scena
377 3, 4 | e quel che è peggio, per mare, non ci verrò per meno di 378 3, 9 | volendola portare di dal mare. Amo la mia professione, 379 5, 1 | in nave, la getteranno in mare.~CARL. Asino.~SERV. Non 380 5, 3 | quando saremo di del mare, vedranno chi è l'Annina 381 5, 5 | aspettarlo? Prima d'andare in mare, voglio saper un poco quale La putta onorata Atto, Scena
382 1, 4 | la parona gh’ha el mal de mare. Cerchè el barbier, che 383 1, 6 | no; no ghavèpare, né mare.~BETT. Gh’ho ben mia sorela 384 1, 6 | Ela la me xe in liogo de mare.~PASQUAL. Ben, parlerò mi 385 1, 6 | arecordo, che me diseva mia mare povereta:~«Pute da maridar, 386 1, 7 | no la gh’ha né pare, né mare, e che vu so sorela e 387 1, 8 | E mi te son in liogo de mare. Mi te dago da magnar.~BETT. 388 1, 8 | vegnir qua a seccarme la mare, sto vecchio minchion, ch’ 389 1, 10 | mia nona, e anca de mia mare che ai so zorni se stimava 390 1, 17 | Lustrissimo no. Fin adesso mia mare m’ha mandà a scuola. Ho 391 2, 1 | verso la casa)~PASQUAL. Dona mare, seu vu? (esce di casa)~ 392 2, 1 | Pasqualino)~PASQUAL. Brava, dona mare, brava.~PAS. Cossa fa to 393 2, 1 | mio muodo.~PASQUAL. Dona mare, mi me voria maridar.~PAS. 394 2, 1 | despiase.~PASQUAL. Oh cara mare, me consolè tuto. Vago a 395 2, 1 | veramente xe la veritae, le mare le xe quele che gh’ha più 396 2, 1 | compassion dei fioli. L’amor de mare supera tuti i altri amori 397 2, 2 | la veritae, che l’amor de mare l’è grando. Per questo ho 398 2, 2 | ha gnente de descrizion. Mare de diana! Che se i vien 399 2, 3 | Livorno vi è il porto di mare, e una parte della città 400 2, 4 | brazzo da pichenina. So mare, povereta, me l’ha racomandada; 401 2, 5 | no la gh’ha né pare, né mare. So mare, che xe stada sempre 402 2, 5 | ha né pare, né mare. So mare, che xe stada sempre beneficada 403 2, 16 | sta ben. Me recordo mia mare, povereta, che la me lo 404 2, 20 | almeno fosse stata in alto mare, non averebbe potuto scendere!) ( 405 3, 14 | godesta in teatro.~TIT. Mare de diana! Che ho ridesto.~ 406 3, 24 | podesto. A la fin, son so mare, e se perdo sto fio, no 407 3, 29 | Pantalon. Dona Pasqua no xe to mare, la giera la to nena, e
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License