L'adulatore
    Atto, Scena
1 3, 1| femo veder insieme.~BRIGH. Andè via, e lasseme parlar a L'amante Cabala Atto, Scena
2 2, 3| Filiberto)~~Dove vorla che andè?~~~ ~~~~~FILIB.~~~~Dal sartor L'amante militare Atto, Scena
3 1, 8| insospettito). (da sé)~PANT. Andè via, siora; andè in t’un’ 4 1, 8| PANT. Andè via, siora; andè in t’un’altra camera.~ROS. 5 2, 4| soldati)~COR. Arlecchino?~ARL. Andè, camerade, che vegno. (i L'amore paterno Atto, Scena
6 1, 6 | Cussì e cussì. (Aspetè, no andè via). (a Clarice)~ARL. Èla Gli amanti timidi Atto, Scena
7 1, 4 | abilità. Tolè, amigo, e andè che un omo de garbo. ( L'avvocato veneziano Atto, Scena
8 2, 11 | con tanto zelo nell’anima; andè dal giudice, retrattè la La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
9 1, 11| precipizio.~PANT. Fe cussì: andè in casa de vostro padre 10 1, 13| preme.~PANT. Sì, caro amigo, andè, fe presto, me raccomando 11 2, 5| lo voggio far desperar). Andè dalla vostra patrona, diseghe 12 3, 1| no dise mal dei patroni, andè subito subito a far i fatti La birba Atto, Scena
13 1, 3| E mi digo che vôi che andè lontan,~~Perché se no dopererò 14 2, 3| Caro amico...~~~~~~LIND.~~~~Andè in pase,~~Che mi no gh'ò La bottega da caffè Atto, Scena
15 2, 1| Qualche fiol de fameggia, andè avvisar~~Quel tal, se me Il bugiardo Atto, Scena
16 2, 10 | per i bei regali che gh'andè facendo. Corpo de mi! Diese 17 2, 11 | bisogno de magnar.~PAN. Andè in cusina, e fèvene dar.~ 18 3, 5 | darò la vostra legittima. Andè a Roma a mantegnir la vostra Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
19 1, 3 | ZAN. Vu no gh'intrè, sior; andè via de qua a vender la vostra 20 1, 7 | dormir. (con maniera)~TON. Andè , che un gran baron. ( 21 1, 7 | farò più. (scherzando)~TON. Andè via, andè a lavorar in cusina. ( 22 1, 7 | scherzando)~TON. Andè via, andè a lavorar in cusina. (a 23 1, 7 | spesa, stamattina.~GASP. Andè, andè, no stè a cercar altro. ( 24 1, 7 | stamattina.~GASP. Andè, andè, no stè a cercar altro. ( 25 1, 7 | GASP. No; ve dirò...~TON. Andè, andè, se avè d'andar, destrighève. ( 26 1, 7 | No; ve dirò...~TON. Andè, andè, se avè d'andar, destrighève. ( 27 1, 7 | GASP. E sì bisognerà che gh'andè.~TON. Bisognerà che ghe 28 1, 7 | de dirve che voggio che andè.~TON. Oh potenza de diana 29 1, 7 | disnar da mio compare, vu andè da vostra siora mare, e 30 1, 7 | volè. (a Gasparo)~GASP. Andè pur, mi bisogna che resta 31 1, 9 | preme, se no ve podè cavar, andè, e lassè ordene a vostra 32 1, 9 | dirò che ho savesto che andè a disnar fora de casa.~GASP. 33 1, 11 | letto.~GASP. Andèlo a tor, andè .~LISS. No posso, se ho 34 1, 11 | da sé)~GASP. Via donca, andè da sior Raimondo.~LISS. 35 1, 14 | quanto che le vol.~LISS. No andè avanti altro, compare; fermeve 36 2, 1 | di roba)~LISS. Oh bravi! Andè , andè in cusina, mettè 37 2, 1 | LISS. Oh bravi! Andè , andè in cusina, mettè la roba 38 2, 8 | parte con Cattina)~CEC. Mo andè , che gh'avè tanto giudizio 39 2, 9 | xe andai a avertir.~TON. Andè , che avè fatto una bella 40 2, 9 | questo vôi che domattina andè a domandarghe scusa da parte 41 2, 9 | siora, no lo cognosso.~GASP. Andè de ; sarà qualchedun per 42 2, 10 | v'ho da dar gnente, e che andè a bon viazo. (all'Oste)~ 43 3, 1 | patrona. Chi v'ha ditto che andè in pressa in pressa a far 44 3, 1 | via, a monte, patrona. Andè a far quel che avè da far, 45 3, 1 | RIO. Mi, siora...~TON. Andè via de qua.~RIO. No me par 46 3, 1 | me par mo gnanca...~TON. Andè via de qua, ve digo.~RIO. 47 3, 4 | xe. Impizzè una luse, e andè a verzer el cameron.~RIO. 48 3, 6 | andar via)~TON. Oh no ghe andè, vedè, fora de sta porta. ( 49 Ult | sta libertà, sior, che andè a casa da mi e che mené 50 Ult | scrignetti i xe in bone man. Andè da l'osto qua vesin. Deghe La buona madre Atto, Scena
51 1, 2 | a casa, cavèvela, e non andè a fregar18 i taolini coi 52 1, 3 | BARB. Quanto xe che no andè da vostro sior sàntolo28? ( 53 1, 9 | DAN. Che i batta.~LOD. Andè a véder chi è.~DAN. Mi no, 54 1, 10 | o ottocento ducati.~LOD. Andè, scuodèla, e po vegnì qua.~ 55 2, 1 | proposito per la so puta.~BARB. Andè de , fia, disèghe a Margarita 56 2, 6 | a la mercanzia.~AGN. Mo andè , che un gran gazabin210.~ 57 2, 6 | sì, via, dèghelo.~BARB. Andè , che savè far pulito. ( 58 2, 10 | in t'un salto?~BARB. Sì, andè vu, ma fe presto.~MARG. 59 2, 16 | Se fusse bela!~LUN. Mo andè , che gh'avè do occhi 60 3, 11 | parole, e po vago via.~BARB. Andè de , Giacomina.~AGN. Eh 61 3, 11 | qualcossa.~BARB. No, no, andè pur de , fia.~GIAC. Siora La buona moglie Atto, Scena
62 1, 4 | Ben!~BETT. Ben! Anemo, andè a scaldar ste pezze.~MOM. 63 1, 17 | Anca s’el me copasse.~PANT. Andè , che una gran bona 64 1, 20 | cielo.~CAT. Vago via.~BETT. Andè a buon viazo.~CAT. Ti vol 65 2, 2 | pagherò. Lasseme sconder; andè via, lasseme qua mi; pagherò 66 2, 4 | un gran alocco.~ARL. Mo andè , che un bel aseno.~ 67 2, 5 | Pantalone lo ferma) Fermeve; no andè via. No son qua né per criarve, 68 2, 10 | altro da me, signore?~PANT. Andè in malora anca vu.~CAM. 69 2, 22 | me va via.~PASQUAL. Via, andè a magnar qualcossa; no stè 70 2, 23 | a Pasqualino)~PASQUAL. Andè via, che adesso adesso ve 71 2, 23 | come sopra)~PASQUAL. Andè a casa, che adessadesso 72 2, 23 | Pasqualino, come sopra)~PASQUAL. Andè via, no me fe andar in colera. ( 73 2, 23 | Pasqualin.~PASQUAL. Anemo, andè a casa, ve digo.~BETT. Sior 74 2, 25 | no ghe credo più. Niora, andè a tior el putelo, e vegnì 75 3, 5 | parlando insieme.~ ~BETT. Andè via, lasseme star.~CAT. 76 3, 18 | dubitè.~CAT. I bate.~BETT. Andè a veder.~CAT. Oh, son deboto La cameriera brillante Atto, Scena
77 2, 2 | Niente, signore...~PANT. Andè via; andè in casa.~OTT. 78 2, 2 | signore...~PANT. Andè via; andè in casa.~OTT. Trattenetevi, 79 2, 2 | onore.~PANT. Grazie, patron; andè via de qua. (a Flaminia)~ 80 2, 2 | sì, patron. Anemo, digo: andè in casa. (a Flaminia)~FLA. ( 81 2, 3 | de socero, né de socera. Andè a socerar in t'un altro 82 2, 23 | serve altri che mio marìo. Andè a trar dell'acqua; portè 83 3, 1 | ARG. Sì, anche lui.~BRIGH. Andè , che ve stimo un mondo. Il campiello Atto, Scena
84 2, 4 | ZORZETTO Comandème.~LUCIETTA Andè .~Gnese ve darà un fior, 85 2, 4 | a chi l'ha fatto.~GNESE Andè via, che sé matto.~LUCIETTA 86 5, 13 | entra con Lucietta)~ORSOLA Andè via con quell'arma. (a Sansuga)~ 87 5, 14 | le parte de colù?~Se non andè via, me refferò con vu.~ La casa nova Atto, Scena
88 1, 2 | Lustrissimo.~Anzoletto: Andè in cusina, andè a dar una 89 1, 2 | Anzoletto: Andè in cusina, andè a dar una man al cuogo, 90 1, 6 | mio barba.~Anzoletto: Se andè gnanca a trovarlo, gnanca 91 1, 10 | Cecilia: (a Lucietta) Andè , andeghe a dir che se 92 1, 13 | vegnirò...~Meneghina: Animo, andè de .~Lucietta: (Chi diavolo 93 2, 5 | parla, e altro che ve andè a far veder su i mi balconi 94 2, 5 | veder da nissun.~Checca: Se andè sul balcon, bisogna che 95 2, 5 | dentro fina in ti occhi. Andè , andè , ma abbiè giudizio, 96 2, 5 | fina in ti occhi. Andè , andè , ma abbiè giudizio, no 97 2, 7 | Senti. (piano al servitore) (Andè de in tinelo, diseghe 98 2, 8 | siora zermana. ~Checca: Andè via de qua. ~Lorenzino: 99 2, 8 | suspirar fin adesso. ~Checca: Andè via de qua, ve digo. ~Rosina: 100 2, 8 | vago via certo.~Checca: Andè via, ve digo.~Lorenzino: 101 2, 8 | no me ne succederà più. Andè de dove che stà fin' 102 2, 10 | colpa.~Checca: E vu, sior, andè via de qua.~Lorenzino: E 103 2, 10 | polito che el so.~Checca: Andè donca.~Lorenzino: Subito.~ 104 3, 2 | elo. una cossa, fia, andè da basso, tirè da banda 105 3, 3 | parlo co sior Cristofolo, andè de , che no ben che 106 3, 8 | de travaggio che son? Mo andè , che un gran can!~ 107 3, 8 | Anzoletto: Via, no digo altro; andè , quel che volè, montè 108 3, 11 | comandi.~Checca: Caro vu, andè alla posta a veder se ghe 109 3, 11 | la vòl che vaga?~Checca: Andè, i do passi. Andè, e 110 3, 11 | Checca: Andè, i do passi. Andè, e tornè subito.~Lorenzino: La castalda Atto, Scena
111 2, 12 | fortuna...~PANT. Via, no andè in collera, son con vu. 112 2, 12 | con vu. Parleremo dopo; andè via de qua. (a Rosaura)~ 113 2, 12 | carità, signore...~PANT. Andè via, ve digo. No fe che 114 2, 13 | darve gnente, no vôi che andè in nissun liogo; e fin che Il contrattempo Atto, Scena
115 1, 12| PANT. Via via, basta cussì. Andè in te la vostra camera.~ 116 1, 18| ROS. (Obbedisce)~PANT. Andè in te la vostra camera.~ 117 2, 17| PANT. Vien zente. Presto, andè via de qua. (a Rosaura)~ 118 2, 17| adesso. (a Florindo) Animo; andè via, ve digo. (a Rosaura)~ 119 2, 19| voglio, lo voglio.~PANT. Andè via de qua.~FLOR. Signora, 120 2, 19| parla con mi, sior, e vu andè via. (a Rosaura)~ROS. Vado, 121 3, 3| imprudente, ma la descrizion che andè facendo da vu medesimo, 122 3, 23| volte la mia reputazion, andè via de sta casa, e no ghe 123 3, 23| gh'è altro sior Pantalon. Andè via de sta casa, se no volè La donna di garbo Atto, Scena
124 3, 1| gnanca adosso ste firme; andè in malora. (getta le firme La donna volubile Atto, Scena
125 1 | Orsù, a monte sti discorsi. Andè a lavorar. Fe su le vostre 126 1 | poveretto mi!) (da sé) Via, andè , parleremo.~DIA. Se me 127 1 | Ecco qui Colombina.~BRIGH. Andè via, no ve lassè véder.~ 128 3 | reputazion? Non occorr’altro. Andè al diavolo tutte do. Perderè 129 3 | poi Pantalone.~ ~BRIGH. Andè , che stè ben tutte do.~ Le donne curiose Atto, Scena
130 2, 14| spizier. E vu, co podè, andè a torle. (a Brighella)~BRIGH. 131 3, 7| qualche cosa di buono.~ARL. Andè via, siora, che se i ve Le donne gelose Atto, Scena
132 1, 1| No posso parlar... Putte, andè in pergolo16; vardè che 133 1, 6| vorave esser visto.~LUG. Andè in cusina, diseghe alla 134 1, 6| lassè che el vegna, e po andè via.~BOL. Brava, siora Lugrezia, 135 1, 8| me manda via?~BAS. Via, andè.~ARL. No posso miga andar, 136 1, 8| se no la me manda.~BAS. Andè, che ve mando.~ARL. No basta.~ 137 1, 8| mandarme al caffè.~BAS. Via, andè a tor del tabacco.~ARL. 138 1, 11| Todero, e detto.~ ~LUG. Andè , che fortunà.~BAS. 139 1, 16| altro fora de casa.~GIU. Andè , fiozza, diseghe alla 140 1, 17| Via, andemo a tola.~GIU. Andè vu, sior; no vôi magnar 141 2, 9| pochetto al balcon?~GIU. Andè pur, fia; ma vardè ben, 142 2, 16| Dove, siora Lugrezia?~LUG. Andè da Menega, e immaschereve.~ 143 2, 16| subito, siora Lugrezia.~LUG. Andè, sior mala grazia, andè, 144 2, 16| Andè, sior mala grazia, andè, sior aseno.~ARL. (Questo 145 2, 24| mascara... (a Lugrezia)~LUG. Andè , andè a spazzizar145.~ 146 2, 24| Lugrezia)~LUG. Andè , andè a spazzizar145.~ARL. Sangue 147 2, 24| a rischiar.~LUG. Via sì, andè, da bravo, e po tornè qua.~ 148 2, 26| ducati, che tornerò.~LUG. Andè con quei che ghavè, e po 149 2, 33| Dormiva.~LUG. un porco; andè via de qua. (le maschere 150 3, 3| v’ha licenzia che ghandè?~GIU. Son andada un pochetto 151 3, 3| Avè fatto una bella cossa! Andè , che una donna de 152 3, 6| Lugrezia e Arlecchino~ ~LUG. Andè via de qua, sior pezzo de 153 3, 6| Lugrezia?~LUG. Manco chiaccole; andè a tor sti do secchi d’acqua.~ 154 3, 8| strazzariol. Mo co bravo che , andè , che m’avè fatto rider.~ 155 3, 8| Per diana, che vago.~LUG. Andè.~BAS. Vago.~LUG. Oe, arecordeve 156 3, 9| zecchini, e nol me gnente! Andè in malorzega.~TOD. Via, 157 3, 10| Do fia otto, sedese.~BOL. Andè , che una gran donna!~ 158 3, 14| da sé) (Fe una cossa, andè de in cusina, che ghe 159 3, 18| compatime...~CHIAR. Eh, andè via, andè via, sior cortesan 160 3, 18| CHIAR. Eh, andè via, andè via, sior cortesan d’albeo216. I due gemelli veneziani Atto, Scena
161 1, 6| DOTT. Cosa comanda?~ZAN. Andè via de qua, perché me 162 2, 6| Mi vorrete bene?~ARL. Sì andè, no me fe più penar.~COL. 163 2, 7| entra nell’osteria)~ARL. Andè , che un gran omo de 164 3, 7| bestialità.~LEL. Vado~TON. Andè.~LEL. Vado~TON. Mo andè.~ 165 3, 7| Andè.~LEL. Vado~TON. Mo andè.~LEL. Vado, crudele...~TON. 166 3, 7| Vado, crudele...~TON. Mo andè, che ve mando.~LEL. Vado, Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
167 2, 6 | della nostra patria comun, andè via de qua, partì più presto L'erede fortunata Atto, Scena
168 2, 13| ordine? (ad Arlecchino)~ARL. Andè via, che no ghavì da intrar La figlia obbediente Atto, Scena
169 2, 6| Rosaura, e dice:~ ~PANT. Andè via de qua.~ROS. (Si mortifica; 170 3, 8| Arlecchin, feme un servizio. Andè da parte mia a licenziar 171 3, 8| a disfar i bauli.~BRIGH. Andè, fia, tirè fora le vostre 172 3, 19| CAM. Si ricordi.~BRIGH. Andè, vecchio. Se vederemo.~CAM. La finta ammalata Atto, Scena
173 2, 7| È stato battuto.~PANT. Andè a veder chi xe. Tutta sta 174 2, 8| parte)~PANT. Povera putta! Andè , creature, agiutèla.~ 175 3, 4| di voi.~PANT. Cara siora, andè ; vardè cossa la vuol.~ Il frappatore Atto, Scena
176 1, 4| parlar così.~TON. Via, no andè in collera. Farò tutto quel 177 2, 4| parlerò qui in sala.~ARL. Mo andè , che una donna de 178 3, 5| a Rosaura) (Caro sior, andè via de qua). (a Florindo)~ Il giuocatore Atto, Scena
179 1, 14| un omo della mia sorte? Andè via, che ve scarto. A casa La donna di testa debole Atto, Scena
180 2, 1 | vado cercando carta.~TRACC. Andè , che sì un gran mamalucco.~ 181 3, 1 | mario coi pennacchi. Presto, andè , diseghe a donna Violante 182 3, 3 | nel di lui studio.~PANT. Andè donca, e diseghe quel che Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
183 1, 1 | Baldissera, domattina a bon'ora andè dal manganer, a véder se 184 1, 1 | che femo?~ZAMARIA Adesso, andè de ; vardè, se a mia fia 185 1, 3 | testa un stramazzo, ora andè colla testa nua.~DOMENICA 186 1, 3 | o descazzai.~ ~ZAMARIA Andè , fiozzo, andèla a levar~ 187 1, 3 | Sior no; no voggio, che andè.~AGUSTIN Mo per cossa?~ELENETTA 188 1, 9 | Momolo, quanto , che no andè a la comedia? (a Momolo)~ 189 1, 9 | gnente paura.~DOMENICA Via, andè de , andève a cavar el 190 1, 10 | con quel busto cussì serà? Andè , cara fia, andève a molar.~ 191 1, 11 | saldi, sior'Alba.~ALBA Eh! andè via de qua; no me rompè 192 1, 15 | parlar.~ANZOLETTO Vegno. Andè; disèghe, che vegno subito. ( 193 2, 1 | dise? Xèla la verità, che andè via?~ANZOLETTO Sior sì, 194 2, 1 | ZAMARIA No so cossa dir; andè che 'l Cielo ve benediga. 195 2, 2 | modo mio. Stè a casa, no andè in nissun logo, perché al 196 2, 4 | me vien mal.~LAZARO Mo, andè via, caro sior compare. ( 197 2, 4 | BASTIAN Caro sior Anzoleto, co andè via vu, cossa serve, che 198 3, 2 | DOMENICA Sì, cara fia, andè de ; parlèghe, e vedè 199 3, 4 | che son...~DOMENICA Mo andè , che saressi un gran 200 3, 10 | de la pudeur.~ZAMARIA Eh! andè ; disèghe, che la vegna.~ 201 3, 11 | AGUSTIN Sior no.~ZAMARIA Andè , ve digo; andève a sentar 202 3, 11 | mai, quando vienlo?~MARTA Andè , che m'avevi fatto vegnir 203 3, 11 | Maridève, compare.~MARTA E andè via co la vostra creatura.~ 204 3, 13 | novamente me ne consolo. Andè a bon viazo, e no ve desmenteghè L'impostore Atto, Scena
205 1, 9| Flaminio io? ~PANT. Animo: andè a copiar quelle lettere.~ 206 3, 13| vedere...~PANT. Tasè ; e andè via subito.~OTT. Obbedisco. ( Il geloso avaro Atto, Scena
207 3, 2 | Cossa feu qua? Cossa voleu? Andè via.~SAN. Vorrei su questa 208 3, 2 | su questa gonnella.~PANT. Andè via, qua no se fa pegni.~ 209 3, 2 | col pegno in mano.~PANT. Andè via, ve digo. (Maledetti. 210 3, 2 | Signore... (a Pantalone)~PANT. Andè via. (gridando)~FEL. Oimè! 211 3, 2 | E vu cossa feu, che no andè via?~GIU. Per carità, vi 212 3, 2 | ghe xe carità che tegna. Andè via, se no volè che ve cazza 213 3, 2 | mancarave anca questa. E vu, no andè?~SAN. Signor Pantalone, 214 3, 2 | dicessi). (da sé)~PANT. Via, andè, destrigheve.~SAN. Serva 215 3, 18 | tornerà con suo padre.~PANT. Andè al diavolo quanti che .~ 216 3, 18 | serrarmi il cuore.~PANT. Andè dove che volè.~DOTT. Andiamo, 217 3, 18 | con noi, marito mio.~PANT. Andè, che vegnirò.~GIS. Vi servirò Le massere Atto, Scena
218 1, 1 | impresterà.~~Oe, fe cussì: andè al forno; dove ghe n'è, 219 1, 2 | sutti.~~~~~~ZANETTA:~~~~Andè da donna Rosega. Ella che 220 1, 5 | ANZOLETTO:~~~~Brava; andè, che v'aspetto.~~~~~~GNESE:~~~~ 221 1, 8 | ZANETTA:~~~~A parecchiarve andè. (A Momolo.)~~~~~~MOMOLO:~~~~ 222 1, 10 | porterò.~~~~~~ANZOLETTO:~~~~Andè zo per de , che drio ve 223 2, 7 | star più.~~~~~~COSTANZA:~~~~Andè dove ve piase, mi vegnirò 224 2, 7 | convenienza.~~~~~~COSTANZA:~~~~Se andè in maschera, el logo sarà 225 2, 7 | Mo via, lassème star, andè dove volè.~~Se son matta, 226 2, 7 | COSTANZA:~~~~Via, stè zitto. Andè; bon pro ve fazza.~~~~~~ 227 3, 2 | Zulian, cossa feu che no andè via de qua?~~Sta maschera 228 5, 2 | Meneghina.)~~~~~~ROSEGA:~~~~Andè, fin che i parecchia.~~~~~~ 229 5, 3 | Sentì, fe a modo mio. Andè un poco a zirar.~~Verso 230 5, 4 | Siede a tavola.)~~I batte. Andè a vardar. Chi sa che nol 231 5, 8 | stada fina adesso parona;~~Andè, che cattiva. Trovèmene Monsieur Petition Parte, Scena
232 2, 2| fame.~~ ~~Tutto el zorno vu andè in tante fregole,~~A facendo 233 2, 4| LIND.~~~~Andè da madama.~~~~ ~~~~~~ ~~~~ Le morbinose Atto, Scena
234 1, 11 | rider. Ànemo, siora sì,~~Se andè in maschera vu, vôi vegnir 235 1, 12 | Sì ben, sì ben, carette, andè dove volè.~~Credeu che mi 236 3, 1 | ZANETTO:~~~~Via, via, non andè in collera sarà quel che 237 3, 3 | badè, marzocchi. Senteve, andè a magnar.~~~~~~BORTOLO:~~~~ 238 3, 5 | MARINETTA:~~~~(Sì, andè, andè, destrigheve). (A 239 3, 5 | MARINETTA:~~~~(Sì, andè, andè, destrigheve). (A Felice.)~~~~~~ 240 4, 5 | magnémio?~~~~~~MARINETTA:~~~~Andè a avvisar sior'àmia. (Ad 241 4, 11 | Felice.)~~~~~~FELICE:~~~~Andè.~~~~~~MARINETTA:~~~~Podè 242 5, 1 | Usèghe sto rispetto, andè a dirghelo vu. (A Silvestra.)~~~~~~ 243 5, 2 | vu stè a casa vostra no andè a magnar, sior lovo. (A I morbinosi Atto, Scena
244 1, 5| despoggiar.~~~~~~AND.~~~~Andè desuso in portego, e principiè 245 1, 6| qualcossa?~~~~~~ANZ.~~~~Sì ben! andè dessuso! l'avè ben dita 246 2, 1| BRI.~~~~Mo via, non andè in colera, che ve dirò chi 247 2, 2| a Brigida)~~~~~~BRI.~~~~Andè.~~~~~~TONI~~~~Vago a tor 248 2, 8| risi. (parte)~~~~~~TON.~~~~Andè, che podiè andar, fin che 249 3, 5| Sior cavalier dal Sol, andè a sposar la luna. (parte)~~~~~~ 250 4, 4| via de qua.~~~~~~GIA.~~~~Andè via. (alle Zuecchine)~~~~~~ 251 4, 4| Gnente.~~~~~~CAT.~~~~Andè, corèghe drio.~~~~~~ANZ.~~~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
252 1, 2 | se no la savè la civiltà, andè a far i fatti vostri.~Donna 253 1, 4 | se avè da far qualcossa, andè.~Beppo - Eh, non ho da far 254 1, 7 | Donna Catte - Vardè, fia; andè zo per calle,19 passè el 255 1, 9 | tanto ghe vol a capirla? Mo andè , che sì una gran zuccona.25~ 256 2, 1 | Caro vu, feme un servizio, andè da Anzoletta sartora, e 257 2, 2 | sia fia?~Beppo - Via, no andè in collera. Respondème a 258 2, 10 | Eccola qua.~Checchina - Andè a casa, che adesso vegno.~ 259 2, 23 | bagiggi.~Anzoletta - Eh, andè via!~Donna Catte - Sì, anca 260 3, 1 | Checchina - Via, sior, andè via de qua, che son una 261 3, 14 | Sgualda - E se no credè, andè drento e vederè.~Donna Catte - 262 3, 17 | ghe vago drio, e vualtri andè all'osteria, e chiarive 263 3, 18 | pare, aiuto.~Paron Toni - Andè via de qua, mi no son vostro 264 3, ul | daga un baso.~Checchina - Andè via, siora, no gh'ho bisogno 265 3, ul | femo pase.~Checchina - Andè via, pettegole. No ve Componimenti poetici Parte
266 Dia1 | povere donne a criticar,~Che andè per le botteghe a mormorar,~ 267 Dia1 | el ne canta sta canzon: ~Andè via, no me fe deventar mato!~ 268 Dia1 | aprezza.~Voleu farve vogar44? andè a un tragheto45; ~Subito 269 Dia1 | fursi più.~ ~Se stracco, andè in barca, e treve 46, ~ 270 Dia1 | la goda.~Titta Presto, andè in chiesa. ~Cecco. Non 271 Dia1 | che ci voglio ire.~Titta Andè, compare, che ve lasso andar.~ 272 Dia1 | la vogodere. ~Titta. Andè con Dio: ~Schiavo, sior 273 Dia1 | rason chi dise ai Vati: ~Andè , suti mati.~De cercar 274 Dia1 | vedè, no gh’è speranza. ~ Andè dal Cavalier, per carità,~ 275 Dia1 | mettè a parlar. ~Credème, se andè drio fina doman ~Ste do 276 TLiv | superbi e strani~Da desegnar, andè da mio compare339, ~Che 277 TLiv | fenir. ~Dona Maria Lugrezia, andè con Dio: ~No dubitè, no 278 1 | zente, disè che no ghe son. ~Andè qualcun subitamente a Corte,~ 279 App | delizia andante.~Ma che? se andè in corsia, gran disinganno! ~ 280 App | la sia per far.~I batte, andè a vardar. ~La xe qua colla 281 App | ciera,~E la siora comare andè incontrar,~E alla carega Il prodigo Atto, Scena
282 1, 7| TRUFF. Gnente.~MOM. Ben, andè a far qualcossa, andè a 283 1, 7| Ben, andè a far qualcossa, andè a laorar.~TRUFF. Bisogna 284 1, 9| e a mi me tocca a pagar. Andè , destrigheve.~BRIGH. 285 1, 14| a vu, me rimetto in vu, andè a Venezia e fe vu.~DOTT. 286 2, 15| Sorella, feme un servizio, andè a veder cossa che fa sta Il tutore Atto, Scena
287 1, 7| sia. Corallina, cara fia, andè a chiamar sior Ottavio, 288 2, 10| fumare)~PANT. Via, sior; andè via, che avemo da descorrer. ( 289 2, 19| barca. Adesso vegno anca mi. Andè in barca, putte, poverazze! 290 2, 19| barca, putte, poverazze! andè , care, andè .~LEL. ( 291 2, 19| poverazze! andè , care, andè .~LEL. (Ah, se tardava 292 2, 19| PANT. Sì, fia mia, sì, andè , parleremo...~ROS. Mi 293 2, 19| Ma per carità...~PANT. Andè , no me fe andar in collera.~ 294 3, 1| Rosaura e Corallina~ ~PANT. Andè , fia29, andè da vostra 295 3, 1| PANT. Andè , fia29, andè da vostra siora mare. (a 296 3, 7| no xe cattivo. Corallina, andè via.~COR. Si potrebbe dirlo 297 3, 13| PANT. Felo vegnir, e po andè da sior Ottavio, e diseghe I rusteghi Atto, Scena
298 1, 2 | conterò). (piano a Margherita) Andè via de qua. (a Lucietta)~ 299 1, 2 | Cossa ghe fazzio?~LUNARDO Andè via de qua.~LUCIETTA De 300 1, 2 | impastà de velen.~LUNARDO Andè via, che ve dago una schiaffazza 301 1, 2 | Via, col v'ha dito, che andè, obedì. (con caldezza)~LUCIETTA ( 302 1, 3 | LUNARDO Siora no. No vòi, che andè sul balcon.~MARGARITA Vardè 303 1, 3 | LUNARDO No vòi, che gh'andè, gh'anderò mi. Comando mi, 304 1, 4 | Viènlo per stabilir?~LUNARDO Andè de .~MARGARITA Me mandè 305 1, 4 | mandè via?~LUNARDO Siora sì; andè via de qua.~MARGARITA No 306 1, 4 | vostra muggier?56 ~LUNARDO Andè via de qua, ve digo.~MARGARITA 307 1, 5 | isdegno)~MAURIZIO Via, via, no andè in colera, che el puto farà 308 1, 7 | lassa andar via.~MARINA Andè, andè, nevodo. Vegnirò mi 309 1, 7 | andar via.~MARINA Andè, andè, nevodo. Vegnirò mi da vostro 310 1, 9 | dove m'òi da sentar?~FELICE Andè , arente100 siora Marina. ( 311 1, 9 | cusì? (a Marina)~MARINA Andè , che sé una gran diavola. ( 312 1, 10 | sì. (a mezza bocca)~SIMON Andè via de qua, vu. (a Marina)~ 313 1, 10 | Lasséme el pensier a mi; andè via de qua.~FELICE Via, 314 2, 3 | averze senza dir gnente? Andè via de qua.~LUCIETTA Mo 315 2, 4 | spuntarsi il zendale)~LUNARDO Andè de , siora, a cavarghe 316 2, 8 | son obbligada.~FELICE Mo andè , fia mia, che sé fortunada. ( 317 2, 11 | e Filippetto)~FELICE Via andè, maschere; contentève cusì 318 2, 11 | Presto, presto, scondève, andè in quela camera. (a Filippetto, 319 3, 2 | che ve diga una cossa. No andè in colera, e no ve n'abiè 320 3, 4 | chi ? chi vien? Omeni? Andè via de qua. (alle donne)~ La serva amorosa Atto, Scena
321 1, 13 | mi parlo per ben, e vu andè in collera.~Corallina: Avete 322 2, 5 | signora madre.~Arlecchino: Andè pur da per vu, che mi bisogna Il servitore di due padroni Atto, Scena
323 1, 2 | Rasponi da Turin. ~PANTALONE Andè via, che un pezzo de 324 1, 2 | Turin.~PANTALONE Fio mio, andè all'ospeal, che matto.~ 325 2, 3 | poi Silvio~ ~PANTALONE Andè, che ve mando. No me n'importa 326 2, 15 | Beatrice) Son qua. Presto, andè a parecchiar in quell'altra 327 2, 15 | che ghe la porterò mi; andè a parecchiar la roba per 328 3, 1 | Adesso, se volè andar, andè, che no me occorre altro ( 329 3, 15 | fanno specie).~PANTALONE Andè , siora Beatrice, che Sior Todero brontolon Atto, Scena
330 1, 1 | credesse...~MARC. I batte; andè a véder chi è.~CEC. Credo 331 1, 1 | la me cognossa...~MARC. Andè a véder chi è, ve digo.~ 332 1, 2 | che son, che la finiremo. Andè, andè, diseghe a quella 333 1, 2 | che la finiremo. Andè, andè, diseghe a quella signora, 334 1, 4 | Donca parleghe vu.~MARC. Mo andè , che un gran omo de 335 1, 4 | e della vostra fameggia. Andè subito da vostro pare; diseghe 336 1, 4 | che andemo a disnar.~MARC. Andè subito, ve digo.~PELL. No 337 1, 5 | atto di partire)~TOD. E po andè in cusina.~GREG. Adesso 338 1, 6 | diese ducati manco?~TOD. Andè in mezzà, andè a fenir de 339 1, 6 | manco?~TOD. Andè in mezzà, andè a fenir de metter zo la 340 1, 11 | deventa matto.~MARC. (Presto, andè de , vardè, tegnilo, che 341 1, 11 | Séntela, siora mare?~MARC. Andè, andè, fia, e raccomandeve 342 1, 11 | siora mare?~MARC. Andè, andè, fia, e raccomandeve de 343 2, 1 | GREG. Cossa comàndela?~TOD. Andè a chiamar Nicoletto.~GREG. 344 2, 3 | TOD. No posso, ve digo, andè via de qua.~CEC. Ben, ben, 345 2, 4 | averò da caro.~CEC. Vu no andè in casa de nissun; donne 346 2, 5 | detti~ ~GREG. Nicoletto, andè da basso in mezzà, che el 347 2, 5 | i me dise.~CEC. Sì, fio, andè. Pol esser che sappiè qualcossa 348 2, 7 | parla; e se no, parleghe vu. Andè co le bone, procurè de cavarghe 349 2, 8 | su la vesta e el zendà; andè da siora Fortunata, reverila 350 2, 8 | destrigheve, che me preme che andè a far sto servizio.~CEC. 351 2, 8 | despiase che me marida?~MARC. Andè, andè, dove che v'ho ditto.~ 352 2, 8 | che me marida?~MARC. Andè, andè, dove che v'ho ditto.~CEC. 353 2, 8 | col cuor averto...~MARC. Andè, ve digo, andè subito, che 354 2, 8 | MARC. Andè, ve digo, andè subito, che me preme.~CEC. ( 355 2, 10 | PELL. No: se sentirò che andè a segno, ve prometto de 356 2, 10 | PELL. Muggier, digo.~MARC. Andè via de qua.~PELL. Mo no 357 2, 11 | Pellegrin, se avè da far, andè, che sta signora ve licenza.~ 358 2, 13 | convenienza e per onestà.~FORT. Mo andè , fio mio, che doveressi 359 3, 1 | sti primi ...~TOD. Tasè. Andè a spionar a pian pian dalla 360 3, 6 | Sior sì.~MARC. Vien zente. Andè de ; per adesso no ve 361 3, 9 | Patrona. (con ammirazione) Andè a far quel che avè da far. ( 362 3, 12 | voce)~MARC. Oe, Gregorio, andè presto a chiamar mio mario. ( 363 3, 13 | e la mia mediazion.~TOD. Andè via de qua. Pare e fio, Torquato Tasso Atto, Scena
364 4, 9 | dal vostro inzegno.~~Se andè via, no xe vero che reo 365 5, 13 | tirè el saludo indrio.~~Andè quando volè, vegnì quando Il teatro comico Atto, Scena
366 3, 10 | o non vado?~TONINO Via, andè, che ve mando.~SUGGERITORE L'uomo di mondo Atto, Scena
367 1, 4| LUD. Tolè un da trenta, e andè a bon viazo.~GOND. E per 368 1, 5| tiolè sti vinti soldi, e andè a bon viazo.~TRUFF. No me 369 1, 12| sior, la vostra spada; andè da vostra sorella, e diseghe 370 1, 12| tolè el vostro speo26; e andè a imparar avanti de metterve 371 1, 12| proposito. Me xe sta dito, che andè in casa de una certa Smeraldina 372 1, 14| ne anderò dunque.~SMER. (Andè, e tornerè co no ghe sarà 373 1, 15| a far un servizio?~MOM. Andè pur dove volè.~TRUFF. Se 374 2, 5| Ma vu no voggio che gh'andè.~OTT. Questo voglio impiegatelo 375 2, 7| alla lira; ma sora tutto andè colla vostra staliera51, 376 2, 13| galantomo per una busiara? Andè via subito de sta casa, 377 2, 13| digo; con chi parlio? O andè via, o che ve butto zo della 378 3, 3| vu cussì me trattè?~MOM. Andè via de qua, che adessadesso 379 3, 4| farò aver forsi a casa; ma andè via subito.~LUD. Benissimo; 380 3, 8| quello ch'egli vorrà.~MOM. Andè ; aspetteme al caffè, 381 3, 9| SMER. Co vegnì per burlar, andè via de sta casa, e no ghe Il vecchio bizzarro Atto, Scena
382 1, 2 | intro, ghe voggio intrar; e andè via de qua.~MART. Sangue 383 1, 2 | Diana, né siora Stella. Andè via, che sarà meggio per 384 1, 8 | bottiglia)~PANT. Lassè véder, e andè a bon viazo. (versa il vino 385 2, 10 | licenza del vostro paron. Andè da siora Flaminia, e diseghe 386 3, 10 | ne voia dei altri.~PANT. Andè a bon viazo, compare. Da 387 3, 10 | stima, no ghe dol la testa. Andè , andè dal vostro paron, 388 3, 10 | ghe dol la testa. Andè , andè dal vostro paron, diseghe 389 3, 10 | Caro sior Pantalon...~PANT. Andè via, no perdè più tempo. 390 3, 10 | BRIGH. No vorave...~PANT. Andè via de qua, ve digo.~BRIGH. ( L'incognita Atto, Scena
391 1, 10| diga, cossa sarà? (a Lelio) Andè via de qua. (a Brighella)~ La moglie saggia Atto, Scena
392 2, 12| Brighella. (amorosa)~BRIGH. Ma andè in letto quando volì, cossa I puntigli domestici Atto, Scena
393 3, 10| Brighella e detti.~ ~PANT. Andè subito...~BRIGH. Signori, La putta onorata Atto, Scena
394 1, 4| Presto, Menego, in pope. Andè da la conzateste, fe che 395 1, 4| la vegna subito. Animo, andè a levar el miedego, che 396 1, 6| vostri.~PASQUAL. Mo via, no andè in còlera.~BETT. Co i me 397 1, 8| più.~CAT. Se no volè star, andè via.~BETT. Vardè che risposte 398 1, 8| una puta, se no volè star, andè via? Sentì, me vôi maridar, 399 2, 4| Posso andar...~PANT. Sì, andè.~PASQUAL. A tior...~PANT. 400 2, 8| sé) Via, sior cagadonao, andè via de qua. (minacciandolo)~ 401 2, 9| pare, averò da suspirar. Andè , trovelo, menèmelo a 402 2, 12| sior toco de vecchio mato. Andè via subito de sta casa. 403 2, 14| Fe una cossa. Se volè, andè via. Se tioremo qualcossa 404 2, 16| via, via; curte le azze73. Andè a far i fati vostri.~PASQUAL. 405 2, 18| Vago a vestirme.~PANT. Andè, intanto farò zirar la barca.~ 406 2, 26| torzio. (a Tita)~TIT. Tiolè, andè, ch’el cielo ve benediga. ( 407 3, 24| PAS. Via, caro mario, no andè in colera. Vogième ben che
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License