L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 9| Brighella, senza parlare)~BRIGH. Cossoio da far de sto nervo?~ L'amante Cabala Atto, Scena
2 3, 3| quello.~~~ ~~~~~CAT.~~~~Cossavémio da far?~~~ ~~~~~LILLA~~~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
3 1, 2| E i mi mezzi ducati, coss'èi, sior malagrazia?~~~~~~ 4 4, 4| penso, e digo tra de mi:~~Coss'è quel che diversi fa i L'amante militare Atto, Scena
5 1, 4| Pantalone e Rosaura~ ~PANT. Coss’è? Cossa ghaveu? Per cossa 6 1, 14| CAP. Animo, dico.~ARL. Cossoia da far mi, poveretto?~ 7 2, 1| giorno, e morire.~PANT. Eh! Coss’è sto morir? Coss’è ste 8 2, 1| PANT. Eh! Coss’è sto morir? Coss’è ste frascherie? Animo, 9 2, 4| dolore.~ARL. Auh, auh, auh, cossoia mai fatt? Auh. (piange)~ 10 2, 7| Così mi lascia?~BRIGH. Coss’è, patrona? De cossa se 11 2, 7| rende la mia.~BRIGH. Oh, cossalo fatto? Che el me perdona, L'amore paterno Atto, Scena
12 2, 2 | compagnia de Scapin). Oh, oh, coss'è sto bel apparato?~CAM. 13 2, 2 | piano a Camilla)~ARL. Coss'è? Cossa te dìselo? Coss' 14 2, 2 | Coss'è? Cossa te dìselo? Coss'è sto parlar a pian?~CAM. Gli amanti timidi Atto, Scena
15 3, 5 | all'orecchio, e lo scuote) Coss'è sto negozio? (torna a L'avvocato veneziano Atto, Scena
16 2, 5 | SERV. Illustrissimo.~ALB. Coss’è, amigo!~SERV. L’illustrissima 17 2, 11 | tradimento?) (da sé)~ALB. Coss’è, sior Florindo, cossa 18 3, 2 | Dottore si va scuotendo)~Coss’è, compare? Menè la testa? 19 3, 2 | un fil de sutto12. A mi. Cossela sta gran causa? Qual La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
20 2, 3| Pantalone e detti.~ ~PANT. Coss'è sto strepito?~LEAN. Il 21 2, 5| dona niente?) (da sé)~PANT. Coss'è? voleu gnente?~SERV. Avrei 22 2, 14| in tempo!) (da sé)~PANT. Coss'è, sior Marcon carissimo, 23 3, 7| vengono dove voi siete.~PANT. Cosssti pari miei? Se sa chi Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
24 1, 2 | se degna de tutto. ~LUC. Coss'è, sióra? Ve ne avéu per 25 1, 6 | schittare? ~LUC. Oh! mi coss'òggio dito?~PAS. E mi coss' 26 1, 6 | coss'òggio dito?~PAS. E mi coss'òggio parlà?~BEP. Avé dito 27 1, 8 | caricandolo) Petèmo. ~FOR. Cossto bulare? Coss'è to ciare, 28 1, 8 | FOR. Coss'è to bulare? Cossto ciare, coss'è to zigare?~ 29 1, 8 | bulare? Coss'è to ciare, cossto zigare?~TIT. Oh! tasé, 30 1, 10 | TOF. Vara, chiòe! Càvete! Coss'è sto càvete?~BEP. Vustu 31 3, 10 | siorìa Titta-Nane. ~CHE. Coss'è, siora, me burléu?~ORS. 32 3, 15 | posso fenir de dire. ~ISI. Cossstà?~BEP. (parla delle 33 3, ul | LUC. Còssa vùstu?~TIT. Coss'è sto fiffare?~LUC. (a Titta-Nane La bottega da caffè Atto, Scena
34 1, 3| troppo.~~~ ~~~~~NARC.~~~~Coss’è stà?~~~ ~~~~~DOR.~~~~Io 35 2, 2| ZAN.~~~~Londra... Coss’è sta Londra? èla una donna?~~ 36 2, 2| mamera monzua!)~~Genua. Coss’è sta Genua?~~~~~~NARC.~~~~ 37 3, 5| cata.~~~~~~ZAN.~~~~Mo via, coss’ôi da far?~~Ghò la morte 38 3, 5| femo un bel festin.~~Come, coss’è sta roba? Chi è costù?~~ 39 3, 5| me perdona.~~~~~~NARC.~~~~Cossestu vegnù a far?~~~~~~ZAN.~~~~ 40 3, 6| ò più fià.~~~~~~DOR.~~~~Coss’è, signor Zanetto?~~~~~~ Il bugiardo Atto, Scena
41 2, 12 | tenervi celato un arcano.~PAN. Coss'è? Cossa gh'è da niovo?~ 42 2, 12 | farlo.~PAN. Mo via, di' su, coss'astu fatto?~LEL. Ve lo dico 43 2, 12 | insospettito.~PAN. Oh diavolo! Coss'alo dito?~LEL. Ha domandato 44 2, 12 | la mia bella.~PAN. Ella coss'ala dito?~LEL. (tenero) 45 3, 4 | legalizzate... Com'ela? Coss'è sto negozio? Le fede del 46 3, 13 | ad Arlecchino) Dime a mi, cossstà?~ARL. (a Lelio) No Il buon compatriotto Atto, Scena
47 1, 6 | Pantalone e dette.~ ~PANT. Coss'è sto strepito? Coss'è st' 48 1, 6 | PANT. Coss'è sto strepito? Cossst'istoria?~COST. Sior 49 1, 6 | reverisso. (sdegnata)~PANT. Coss'è, patrona? Con chi la gh' 50 1, 6 | de so sior padre.~PANT. Coss'è sto negozio?~ISAB. Mi Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
51 1, 11 | cerca l'orologio)~GASP. Coss'è? Aveu perso el relogio?~ 52 2, 5 | vago via). (da sé)~RAIM. Ma coss'ha dett el sior Gaspar?~ 53 2, 7 | contro Lucietta)~RAIM. Cossste tananai?~CEC. Via, 54 2, 7 | muier; siel benedett!~CEC. Coss'è, sior Lissandro, no disè 55 2, 7 | buccole sotto la tavola)~RAIM. Coss'è quel negozj? (a Cattina)~ 56 2, 7 | che impizza el fogo?~LISS. Coss'è? S'insoniela? (a Lucietta)~ 57 2, 9 | qualch'altra cossa.~TON. Coss'è, sior? Me manazzaressi 58 2, 10 | vede tutta la roba)~GASP. Coss'è sta roba? (resta attonito)~ 59 2, 11 | roba. (gli tutto)~GASP. Coss? (apre e vede) (Questa 60 3, 2 | inteso. (affannata)~LISS. Cossstà? (timoroso)~TON. Mio 61 3, 3 | sostenuta e sdegnata)~TON. Cossstà? (a Cattina, maravigliandosi)~ 62 3, 3 | Come! Oh poveretta mi! Coss'è sta cossa? Lori ha disnà 63 3, 4 | mi. (prende il lume)~RIO. Coss'è sto negozio? (a Gasparo)~ 64 3, 6 | mano, e Lissandro~ ~TON. Cossstà, cossa xe sti zighi? 65 3, 6 | mortificato) E sior Raimondo coss'alo ditto?~TON. Oe, no l' 66 3, 6 | LISS. E sior Gasparo mo coss'alo ditto elo a proposito 67 3, 8 | penna da scrivere in mano) (Cossste tananai?)~TON. Sior 68 3, 9 | presto. (affannata)~TON. Cossstà? (intimorita)~RIO. 69 3, 10 | esclamazioni di giubilo. Ah! Ah! Coss'è sta cossa? Gasparo in 70 3, 10 | negozio? Chi xe ste mascare? Coss'è sta zente? (a tutti)~CEC. 71 3, 10 | Tonina. (passeggiando)~TON. Coss'è? sior Raimondo la gh'alo 72 3, 10 | a lui)~LISS. Siora.~TON. Coss'èlo sto negozio? (con calore)~ 73 3, 11 | s'incomoda. (a Bortolo) Coss'al el so sgnor consort, 74 3, 12 | Gasparo freme, e si alza)~TON. Cossste baronade? Me maraveggio 75 3, 12 | me diseu de chiassetti? Coss'è sto finzerse mario e muggier? ( La buona madre Atto, Scena
76 2, 4 | svergognar da sior'Agnese).~AGN. Coss'èlo? un relogio de piombo? ( 77 2, 4 | ho visto dei altri.~BARB. Cossste cargadure? Cossa xe 78 2, 11 | la to povera mare!)~LUN. Coss'è, siora comare? Cossa xe 79 3, 2 | ben a caro, dasseno.~BARB. Coss'è sta to siora madona? Me 80 3, 5 | ritornando)~LUN. Siora... cossel so nome?~LOD. Lodovica, 81 3, 12 | xe doggia de cuor.~AGN. Cossstà? Cossa ghe xe successo?~ 82 3, 14 | che avera Nicoletto)~AGN. Coss'è quel cortelo?~MARG. So La buona moglie Atto, Scena
83 1, 17 | questo nol me ne .~PANT. Cossalo comprà de belo?~BETT. 84 1, 19 | Bondì sioria, siora.~BETT. Coss’è che ti xe cussì scalmanada?~ 85 1, 19 | a Bettina)~BETT. Mo via, cossalo fato?~PANT. Via, butèla 86 1, 19 | butèla fora a la prima14: cossalo fato?~CAT. Cossa che 87 1, 19 | che una busiara.~CAT. Coss’è sta busiara? Me maravegio 88 2, 3 | co le squaquarine.~SBR. Coss’è ste squaquarine, sier 89 2, 23 | vedono?~PASQUAL. Perché? Cossogio fato de mal?~BETT. 90 3, 3 | Mi son prima barca.~TITA Coss’è sta prima barca? Qua no 91 3, 5 | co ho parlà de Pasqualin? Coss’è sto vederemo? Dovevi dirghe 92 3, 10 | darè, se ne toremo.~MEN. Coss’è sto per forza: coss’è 93 3, 10 | MEN. Coss’è sto per forza: coss’è ste bulae? Se no ghaverè 94 3, 10 | Arlecchino, pronti.~NANE Coss’è sti briconi? Sier peruca 95 3, 10 | è morto, l’è morto.~TITA Cossavemio fato?~MEN. (Si mostra 96 3, 22 | Catte e detti.~ ~CAT. Coss’è sti pianti?~PANT. Oh giusto Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
97 3, 1 | far quell’altra.~BRIGH. Cossela mo quell’altra cossa La cameriera brillante Atto, Scena
98 1, 4 | bisogno d'occhiali.~PANT. Cosssti occhiali? Ghe vedo 99 2, 2 | permettetemi che vi consoli.~PANT. Coss'ala da dirme per mia consolazion?~ 100 2, 8 | TRACC. In sta casa.~BRIGH. Cossstà?~TRACC. I grida tra 101 2, 18 | qui questa tavola.~PANT. Coss'è sto levate? Coss'è st' 102 2, 18 | PANT. Coss'è sto levate? Cossst'insolenza?~OTT. Mangeremo 103 2, 19 | una con un tangaro.~PANT. Coss'è sta novità? Mi no marido Il campiello Atto, Scena
104 1, 1 | PASQUA Vardè, cossa òi cavà?~Coss'ela sta figura?~ZORZETTO 105 1, 1 | Vegnì qua. (a Zorzetto) Coss'è sto piàvolo?~No gh'ho 106 2, 8 | Cossa parleu de mi?~LUCIETTA Coss'è, patrona?~Seu vegnua fora, 107 3, 11 | donne insolenti...~LUCIETTA Coss'è sto strappazzarne?~ORSOLA 108 5, 4 | mio compare...~GNESE Cossstà?~LUCIETTA El andà 109 5, 8 | LUCIETTA Seu desmissiai?~Coss'è? ti me fa el muso?~Xèstu 110 5, 10 | di Lucietta)~DONNA CATTE Cossste baronae? (sull'altana)~ 111 5, 10 | la testa. (entra)~ORSOLA Cossstà? cossa fastu?~ZORZETTO 112 5, 12 | Orsola e detti~ ~SANSUGA Coss'è sta baronada?~LUCIETTA 113 5, 12 | GNESE Aggiuto!~CAVALIERE Coss'è questo fraccasso?~GNESE 114 5, 14 | vecchia matta?~DONNA CATTE Coss'è? Toleu le parte de colù?~ 115 5, 16 | colera.~DONNA PASQUA Pute, coss'àlo dito?~ORSOLA No sentì?~ La casa nova Atto, Scena
116 1, 6 | m'ha favorido.~Anzoletto: Coss'è? No la ve piase? No 117 1, 6 | t’un cameroto.~Anzoletto: Coss'è sto cameroto? Gh'avè una 118 1, 9 | vogliono sfornire)~Lucietta: Coss'è? Tornemo da capo?~Sgualdo: 119 1, 10 | alocco.~Cecilia: Oe, sior, coss'è sto alzar la vose?~Conte: ( 120 1, 10 | poltroncine. (a Lucietta) Cosssiora, anca vu ve n'avè 121 1, 12 | adulator spaccato.)~Cecilia: Coss'è sto strepito qua dessora?~ 122 1, 14 | Meneghina) Compatitela.~Cecilia: Coss'è sto compatitela? Mi no 123 2, 3 | Strissime.~Checca: Bella putta! coss'è, fia? Ve manda le vostre 124 2, 9 | per quel sporco?~Checca: Coss'è sto sporco? Me scaldo 125 2, 12 | Chi è qua? ~Anzoletto: Coss'è, sior? Chi domandeu? ~ 126 2, 14 | delle novità. ~Anzoletto: Cossstà? ~Cecilia: Vostra 127 3, 3 | questo.~Cristofolo: E per coss'altro?~Checca: La sappia, 128 3, 4 | Cristofolo: (a Meneghina) Cossst'insolenza? (a Checca) 129 3, 4 | st'insolenza? (a Checca) coss'è, sto ingannar i galantomeni 130 3, 4 | in sta maniera?~Checca: Cosssti inganni? Coss'è sto 131 3, 4 | Checca: Coss'è sti inganni? Coss'è sto parlar? Che vòrli 132 3, 13 | Cristofolo: (si volta con impeto) Coss'è sto barba?~Cecilia: No La castalda Atto, Scena
133 1, 8 | padrone sia ben servito.~PANT. Cossalo fatto colù? Per cossa 134 1, 13 | Il signor Florindo?~PANT. Coss’è, patrona, ve giubila el Il contrattempo Atto, Scena
135 1, 18| sedurla, per sassinarla? Coss'è sta cossa? El gh'ha bisogno 136 2, 15| Brighella e caffettiere~ ~BRIGH. Cossstà, signor? (ad Ottavio)~ 137 2, 15| qualche cosa di peggio.~BRIGH. Cossstà, qualche altra disgrazia?~ 138 3, 3| Pantalone. (mortificato)~PANT. Coss'è, sior? Seu mortificà?~ 139 3, 3| discaccia; son disperato.~PANT. (Coss'oggio da far?) (da sé) Sentì... 140 3, 4| amor del cielo...~PANT. Cossstà?~SPEND. La signora 141 3, 7| Del signor Ottavio.~BRIGH. Coss'alo fatto?~COR. Andate a 142 3, 24| Ottavio~ ~BRIGH. Cossa gh'è, cossstà? Sempre cosse nove.~ La donna di garbo Atto, Scena
143 1, 9| ARL. Uh, uh, chi chiama? Coss'è qua, semo vendudi in galera?~ 144 3, 1| ignoranza! Oh ignoranza!~BRIGH. Coss'è, sior patron? L'avemo La donna volubile Atto, Scena
145 2 | Pantalone e la suddetta.~ ~PANT. Coss’è? Cossa vol dir? Perché Le donne curiose Atto, Scena
146 2, 18| la voleva andar drento? Coss'è sta cossa? Chi èlo el 147 2, 21| di casa, e detti.~ ~PANT. Coss'è, siori, no le gh'ha chiave?~ 148 2, 26| cera, e detti.~ ~BRIGH. Coss'è sto negozio? A st'ora? 149 2, 26| è sto negozio? A st'ora? Coss'è sto mercà de donne?~COR. 150 3, 4| vi è dell'arcano.~PANT. Coss'è sto arcano? Qua no se 151 3, 8| con lumi; e dette.~ ~PANT. Coss'è sto negozio?~LEL. Eh, Le donne gelose Atto, Scena
152 1, 8| piaser una bella donna? Mo cosselo el facchin? Elo fatto 153 2, 20| magnà, se sprezza.~LUG. Coss’è sto magnà? Coss’oggio 154 2, 20| LUG. Coss’è sto magnà? Cossoggio magnà? Mi no gh’ho 155 2, 21| che campagnola.~CHIAR. Coss’è sta campagnola? Son cettadina.~ 156 3, 3| vien da piangere.~ ~BOL. Coss’è? Cossa ghaveu?~GIU. Gnente, 157 3, 3| in man.~BOL. Che furto? Cossala robà?~GIU. Cognosseu 158 3, 5| posso più. (siede)~GIU. Coss’è, siora Tonina? Cossa ghI due gemelli veneziani Atto, Scena
159 1, 18| quanto vi compatisco!~ZAN. Coss’è stà?~PANC. Siete sull’ 160 1, 18| credete mai che ella sia?~ZAN. Cossèla, caro sior?~PANC. La 161 2, 2| lui creduto Zanetto)~TON. (Coss’è sto negozio? Costù cossa 162 2, 2| battendo i piedi)~TON. Coss’è, sior, cossa voleu? Chi 163 2, 2| TON. (Gran belle zogie! Coss’è sto negozio?) (da sé)~ 164 3, 17| caratteri, poi dice come segue) Coss’è sto negozio? Coss’è sto 165 3, 17| segue) Coss’è sto negozio? Coss’è sto imbrogio? sta novità? 166 3, 17| gennaro 1746. In Bergamasca? Coss’è sto negozio? Chi l’ha 167 3, 19| la posso soffrire.~TON. Coss’è, fia105, che ve vedo cussì 168 3, 19| vedo cussì scalmanada106? Coss’è stà?~COL. Se sapeste, 169 3, 23| me sento in tel stomego! Coss’è sto negozio? No vôi bever 170 3, 25| passando per la strada)~ARL. Coss’è? Dormelo el sior Zanetto?~ 171 3, 26| Servo di Beatrice.~ ~TON. Coss’è, siora Beatrice...~DOTT. 172 3, 26| Cossa vedio.~TON. Com’ela? Coss’è stà? Coss’è sti stupori, 173 3, 26| TON. Com’ela? Coss’è stà? Coss’è sti stupori, ste maraveggie?~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
174 3, 2 | presenta ad Arlecchino)~ARL. Coss'è sta roba? Mi domando la 175 4, 4 | signore. (sospirando)~PANT. Cossstà? l'alo lassada? xelo 176 4, 4 | rumore nella Moschea)~PANT. Coss'è sto strepito?~COR. Che 177 4, 7 | affanno e sorpresa)~PANT. Coss'è sta cossa? (sorpreso)~ La figlia obbediente Atto, Scena
178 1, 7| signora Rosaura...~PANT. Coss’è, cossa voleu? (verso la 179 2, 9| son qualcossa de più.~ARL. Coss’et, caro ti?~BRIGH. No ti 180 2, 9| Stala ben Olivetta?~BRIGH. Coss’è sta Olivetta?~ARL. Domando 181 2, 9| cossa credistu che sia?~ARL. Cossestu deventà? Cónteme, caro 182 2, 9| capriole d’un’altra.~ARL. Cossela mo una piroletta?~BRIGH. 183 2, 17| di piangere)~PANT. Via, coss’è sto fiffar4? una putta 184 3, 4| tanta pena?) (da sé)~PANT. Coss’è fia? Cossa ghastu? Tornistu 185 3, 14| signora Rosaura, ridete.~PANT. Coss’è stà?~BEAT. Monsù Brighella 186 3, 16| Non voglio più maritarmi. Coss’è sta cossa?~BEAT. Oh bella!~ 187 3, 16| Deh! lasciatemi.~PANT. Coss’è sta cossa? (tirandola)~ ~ ~ ~ 188 3, 19| Olivetta, allegramente.~BRIGH. Coss’è stà?~ARL. I ha fermà el La finta ammalata Atto, Scena
189 1, 13| Pantalone e dette.~ ~PANT. Coss’è, fia mia, steu meggio?~ 190 2, 7| Pantalone e dette.~ ~PANT. Coss’è? Cossa ghe deu? Cossa 191 2, 7| Cipro.~PANT. Per restorarse? Coss’è, siora, me la volè mazzar 192 2, 7| respiro). (da sé)~PANT. Coss’è, fia mia, ti te mui de 193 3, 8| Agapito e dette.~ ~PANT. Coss’è? Come xela?~BEAT. Eccola 194 3, 15| assassinare). (da sé)~PANT. Coss’è? Coss’ala mia fia? Cussì 195 3, 15| da sé)~PANT. Coss’è? Cossala mia fia? Cussì incantada La fondazione di Venezia Azione
196 2 | e muor?~~~~~~NISO~~~~Mo coss'oggio da far?~~~~~~DOR.~~~~ 197 5 | detti.~ ~ ~~~BESSO~~~~Oimè! coss'è sta cossa?~~Donca no xe Il frappatore Atto, Scena
198 1, 6| vussignoria?~TON. Vussignoria. Coss’è sto vussignoria? poderessi Il giuocatore Atto, Scena
199 1, 12| Oimè, i miei denari.~BRIGH. Coss’è, s’insonielo?~FLOR. Sì, 200 1, 13| svelerei un arcano.~PANT. Coss’è? Qualche panchiana?~FLOR. 201 2, 17| qualche mamalucco? Vardè mo, cosseli questi?~SECONDO SERV. 202 3, 4| mia fia? Oh poveretto mi! Coss’è sta cossa?) (da sé)~LEL. 203 3, 14| andavo in traccia.~PANT. Coss’è, patron? Ghala qualch’ 204 3, 19| fratello, datemi la mano.~PANT. Coss’è? Mia sorella deventa matta?~ Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
205 1, 4| cognossir?~~~~~~MIRM.~~~~Coss'è sta Mirmicàina? Che maniera~~ 206 2, 8| Mirmicàina sola.~ ~ ~~~ ~~~~Coss'oggio mo da far?~~Se me 207 2, 10| Cossa xe sto zigar? Cosssti urli?~~Siori, son 208 3, 7| maledetto!~~~~~~MIRM.~~~~Coss'è, la te despiase?~~Chi La donna di testa debole Atto, Scena
209 2, 2 | paesan, giusto ti.~BRIGH. Coss'è, amigo? cossa gh'è de Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
210 1, 1 | che incana sea.~ZAMARIA Coss'è? Com'èla? Ghpericolo, 211 1, 6 | e scostandosi)~BASTIAN Coss'è? No la vol, che me senta 212 1, 6 | godo ben dasseno).~BASTIAN Coss'è, signora? Cossa gh'àla 213 1, 11 | e il tabarrin)~DOMENICA Coss'è?~MARTA Cossa gh'àla?~ALBA 214 1, 11 | Saldi, sior'Alba.~ALBA Coss'è sto saldi?~MOMOLO Gnente. 215 1, 12 | trovar sior padre.~BASTIAN Coss'è? Vorle restar sole?~DOMENICA 216 1, 14 | compagnar da un zovene.~DOMENICA Coss'è, che me parè scalmanada?~ 217 2, 2 | Domenica, xèstu matta? Cossste scene?~DOMENICA Via, 218 2, 2 | la me lassa fora.~ZAMARIA Coss'è? Farastu anca ti de le 219 2, 2 | impresta un da vinti).~ZAMARIA (Coss'è, fiozzo? No gh'avè bezzi?)~ 220 2, 2 | razza de zente).~ZAMARIA Coss'è? Coss'è ste muanze? (ad 221 2, 2 | zente).~ZAMARIA Coss'è? Cossste muanze? (ad Agostino 222 2, 3 | carte? (a Lazaro)~POLONIA Coss'è, patroni, gh'àli la meneghela? ( 223 2, 3 | Debotto, debotto...~ELENETTA Coss'è sto debotto?~AGUSTIN Insolente.~ 224 2, 6 | sior'Alba, alzandosi)~MARTA Coss'è? Cossa gh'àla? (ad Alba)~ 225 3, 5 | sói che casteli in aria; coss'hai da far in Moscovia de 226 3, 5 | cher Anjoletto...~ANZOLETTO Coss'è, madama, cossa me voressi 227 3, 7 | suddetta, poi Cosmo~ ~ZAMARIA Coss'è, madama? cossa stà?~ 228 3, 9 | siede melanconico)~MARTA (Coss'è, putto? I ve l'ha fatta, 229 3, 9 | sior compare...~ZAMARIA Coss'è, no stè ben? Ve metto 230 3, 11 | MARTA Forti, siora Domenica. Coss'è? No la magna?~DOMENICA 231 3, 11 | poi lo presenta)~ZAMARIA Coss'è, male lengue? Cossa voressi 232 3, 11 | se diverta elo.~ZAMARIA Coss'è? Cossa voréssistu dir?~ 233 3, 11 | s’alza con impeto)~MARTA Coss'è? Ghe vien mal?~LAZARO 234 3, 11 | è? Ghe vien mal?~LAZARO Cossstà?~ALBA Ghe domando 235 3, 11 | con faccia soda)~MARTA Coss'è? Seu matto? (a Momolo)~ L'impostore Atto, Scena
236 1, 3| un pezzo di carta)~ARL. Coss'ela questa?~BRIGH. Una firma 237 1, 3| impiego del vivandier?~ARL. Coss'elo mo el vivandier?~BRIGH. 238 2, 4| detti.~ ~PANT. Cossa gh'è? Coss'è sto strepito? Cossa xe 239 2, 4| da vostro figlio.~PANT. Coss'è? Cossa gh'astu fatto? ( 240 3, 16| opposta all'ingresso)~PANT. Coss'è sto negozio?~RID. Se non La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
241 3, 6 | PANTALONE Oh poveretto ! Coss'è sta cossa? ~CAVALIERE 242 3, 6 | son disperato.~PANTALONE Cossstà?~GIACINTO Avete sentito? Il geloso avaro Atto, Scena
243 1, 7 | che una parola sola.~PANT. Coss'ela sta parola?~TRACC. Ho 244 3, 4 | lei esperimentata bontà. Coss'è sta bontà esperimentada? ( 245 3, 18 | anche un'altra cosa.~PANT. Coss'oio da superar?~DOTT. L' Le femmine puntigliose Atto, Scena
246 3, 5 | suo marito.~Pantalone - Coss'è sta spada? Coss'è sta 247 3, 5 | Pantalone - Coss'è sta spada? Coss'è sta spada? Anca ella xe I malcontenti Atto, Scena
248 3, 9 | E pur se fa, se dis, di coss in tra de nu.~Qualchedun Le massere Atto, Scena
249 1, 9 | secchio.~~~~~~ANZOLETTO:~~~~Coss'è, che instizzada?~~~~~~ 250 1, 10 | La m'ha impiantà cussì?~~Coss'oi da far del secchio? ghe 251 2, 1 | DOROTEA:~~~~De mi coss'alo dito?~~~~~~ZANETTA:~~~~ 252 4, 5 | detti.~ ~ ~~~ANZOLETTO:~~~~Coss'è, i v'ha lassà sola?~~~~~~ 253 5, 2 | Rosega.)~~~~~~ROSEGA:~~~~(Coss'ala da parlar? la gh'ha 254 5, 6 | sé.)~~~~~~COSTANZA:~~~~(Cossste maraveggie? Prencipio Monsieur Petition Parte, Scena
255 1, 1| Oh povero Petroni!~~Cossoja fatt a tor sta donna 256 1, 1| da conciar.~~~~~~PETR.~~~~Coss ui mo da portar?~~~~~~GRAZ.~~~~ Le morbinose Atto, Scena
257 2, 5 | Oimè!)~~~~~~SILVESTRA:~~~~Cossstà?~~~~~~FERDINANDO:~~~~ 258 4, 4 | impizza.~~~~~~LUCIETTA:~~~~Coss'è, siora Silvestra?~~~~~~ 259 4, 7 | simoncino.~~~~~~BORTOLO:~~~~Coss'è sto strapazzar?~~~~~~MARINETTA:~~~~ 260 4, 11 | Ancora ghe ne xe? Siora? Coss'ala dito?~~Eh sì sì, l'ho 261 5, 3 | mare.~~~~~~LUCIETTA:~~~~Coss'è?~~~~~~BETTINA:~~~~Marina I morbinosi Atto, Scena
262 2, 1| seguri.~~~~~~BRI.~~~~Ma coss'oggio da far?~~~~~~TONI~~~~ 263 2, 8| ultima). (da sé)~~~~~~TON.~~~~Coss'è? no respondè?~~~~~~GIA.~~~~ 264 3, 2| FEL.~~~~Cossa gh'è? cossstà? Se vede a bulegar.~~ 265 4, 3| piano a Catte)~~~~~~GIA.~~~~Coss'è? ghe parlè in rechia?~~~~~~ 266 4, 4| diana de dia!~~~~~~CAT.~~~~Coss'è sto strapazzar?~~~~~~ANZ.~~~~ 267 4, 4| strapazzar?~~~~~~ANZ.~~~~Coss'è sta vilania?~~~~~~CAT.~~~~ 268 5, 7| Giacometto.~~~~~~GIA.~~~~Coss'è? cossa xe stà?~~~~~~TON.~~~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
269 2, 12 | qualcossa.~Donna Catte - Coss'è? Seu instizzada?~Checchina - 270 3, 3 | Abagiggi, abagiggi.~Beppo - Coss'è sto bagiggi? Xela matta 271 3, 7 | el so, el so.~Checchina - Coss'è, gh'aveu paura che nol 272 3, ul | detti~ ~Donna Sgualda - Coss'è sto strepito?~Donna Catte - 273 3, ul | praticar.~Donna Sgualda - Coss'è, siora? Ghe móntela?~Donna Il poeta fanatico Atto, Scena
274 1, 8| TON. Via, cossa gh’è? Coss’è sta malinconia? Se ancuo Componimenti poetici Parte
275 Dia1 | Savia, bella, gentil, cossoi da dir~ Mi, povero gramazzo, 276 Dia1 | sghignazzar262, ~E el me dise: Coss’è? cossa credeu? ~Che ve 277 TLiv | per vu, senza sparagno.~Coss’è? me par che principiè 278 TLiv | danze, ho fato el calo.~Cossoggio mo da dir? Questo Il prodigo Atto, Scena
279 1, 3| far altro che niente.~MOM. Coss'è sto gnente? Cossa intendeu 280 1, 14| Momolo, la riverisco.~MOM. Coss'è, sior Dottor, che novità 281 2, 1| faressi saltar in bestia. Cossste lagreme? Coss'è ste 282 2, 1| bestia. Coss'è ste lagreme? Cossste malinconie? Co ve 283 3, 3| preparatemi i vostri comandi.~MOM. Coss'è? voleu andar via?~OTT. 284 3, 3| allestire il burchiello.~MOM. Cossste furie? coss'è sta 285 3, 3| MOM. Coss'è ste furie? coss'è sta novità?~OTT. Sapete Il tutore Atto, Scena
286 1, 5| de una falsa educazion. Coss’è sto confonder el debito 287 1, 9| Rosaura)~ROS. Vengo.~PANT. Coss’è? Dove andeu?~ROS. Vado...~ 288 1, 11| rimescolando sulla seggiola)~PANT. Coss’è? Cossa ghaveu?~OTT. Ma 289 1, 12| Asinaccio, mi burli?~ARL. Coss’è sto asinaccio? Sangue 290 2, 7| assassinata.~PANT. Come? Cossalo fatto?~BEAT. Oimè... I rusteghi Atto, Scena
291 1, 1 | con rabbia)~MARGARITA Cosssti sesti?23 ~LUCIETTA 292 1, 2 | meterme el volto sul muso?34 Coss'èla sta maschera? Per cossa 293 1, 5 | MAURIZIO Credeu, che sia mato? Coss'è sta moda? Le zoggie le 294 1, 6 | del signor Simon~ ~MARINA Coss'è, nevodo73 ? Che miracolo, 295 1, 9 | lo mando a avisar.~FELICE Coss'è, seu mutti? (a Riccardo 296 2, 2 | col fazzoletto)~MARGARITA Cossstà? cossa gh'aveu? ~LUCIETTA ( 297 2, 3 | Lunardo e dette~ ~LUNARDO Coss'è, siora? andeu al festin? ( 298 2, 3 | no tòr esempio da éla... Cossquela roba? Cossa quei 299 2, 11 | oh povereta mi!~FELICE Cossstà.~MARGARITA Ve' qua 300 2, 13 | Son fora de mi.~LUNARDO Cossstà?~MAURIZIO Son andà 301 3, 2 | so cospetizar anca mi. Coss'è, sior? M'aveu trovà in 302 3, 2 | più parlà in sta maniera. Coss'è sto manazzar? coss'è sto 303 3, 2 | maniera. Coss'è sto manazzar? coss'è sto cospeto? cossa 304 3, 4 | novizzo). (allegra)~LUNARDO Coss'è? chi ? chi vien? Omeni? 305 3, ul | fato disonor a la casa? Cosssti purelezzi? cossa La serva amorosa Atto, Scena
306 2, 6 | dal nodar, i me bastona. Coss'è mei, el gosso o le bastonade? 307 3, 9 | chiude la porta)~Brighella: Coss èla mo sta carta? L'ho da Il servitore di due padroni Atto, Scena
308 1, 2 | Vardemose, che el matto). Cossstà? Cossa v'ali fatto?~ 309 1, 3 | BRIGHELLA (Cossa vedio? Coss'è sto negozio? Questo no 310 1, 21 | amor del cielo.~PANTALONE Coss'è? Ghe ne vustu do?~CLARICE 311 2, 12 | piatto che no cognosso; coss'è sto budellin? ~BRIGHELLA 312 2, 13 | poco de tempo. ~PANTALONE Cossste portade? Coss è sti 313 2, 13 | PANTALONE Coss'è ste portade? Coss è sti cinque piatti? Alla 314 2, 15 | TRUFFALDINO Sta piatanza coss'èla mo? Bisogna che el sia 315 2, 15 | camera di Florindo) E cusì, coss'elo sto negozio? (al Cameriere). ~ 316 3, 1 | tirar do salari. Adess mo coss'òia da far? El primo patron 317 3, 3 | Pantalone~ ~TRUFFALDINO Cossst'imbroio? L'è addolorà, Sior Todero brontolon Atto, Scena
318 1, 2 | chi la ghe piase.~MARC. Cossstà, con chi la gh'aveu?~ 319 1, 5 | camera co la patrona.~TOD. Coss'è sta patrona? In sta casa 320 1, 6 | Caro sior Todero...~TOD. Coss'è sto sior Todero? Siben 321 1, 7 | ghe vorave parlar.~TOD. Coss'è, sior? Piove?~PELL. Per 322 1, 8 | putto de sesto.~MARC. I sói coss'ali ditto?~FORT. Oh! contentissimi. 323 1, 10 | per amor del cielo).~FORT. Coss'è? Ghe xe qualcossa da novo? ( 324 2, 3 | patron.~TOD. Cossa gh'è? Cossstà? Cossa voleu? Cossa 325 2, 6 | mantegnirse? Vostro pare coss'alo speso per mi? Che abiti 326 2, 11 | Fortunata e detti~ ~FORT. Coss'è, creature? Cossa xe stà?~ 327 3, 1 | Basta. Vederemo...~TOD. Coss'è sto vederemo?~DESID. Quel 328 3, 2 | approvada da chi che sia.~TOD. Coss'è, sior? Chi ve manda? Chi 329 3, 4 | debotto... (con isdegno)~CEC. Coss'è sto debotto? (alzando 330 3, 5 | e guarda in terra)~FORT. Coss'è, no respondè? Gh'averessi 331 3, 5 | altra?~MARC. Per un'altra? Coss'è sto dir per un'altra? 332 3, 6 | vu. (a Nicoletto)~NICOL. Coss'oggio da dir? (a Fortunata)~ 333 3, 12 | mia. (strillando)~DESID. Coss'è sto scazzarne? Coss'è 334 3, 12 | DESID. Coss'è sto scazzarne? Coss'è sto strapazzar? Son qua; 335 3, 13 | MENEG. Le scusi, le perdoni, coss'è sto strepito? Per amor 336 3, 13 | sussurar la contrada.~TOD. Coss'è, sior? Cossa feu qua? 337 3, 14 | Todero, dolcemente)~TOD. Coss'è, coss'è stà? Cossa voleu 338 3, 14 | dolcemente)~TOD. Coss'è, cossstà? Cossa voleu che intenda? 339 3, ul | Pellegrin e detti~ ~PELL. Coss'è? Cossa xe stà? Ghe xe Torquato Tasso Atto, Scena
340 5, 1 | miserevole.~~~~~~TOM.~~~~Coss'è sto strapazzar? Tasè, 341 5, 4 | chi diavolo l'intende?~~Coss'è sto pizzicagnolo?~~~~~~ 342 5, 12 | Dove son io?~~~~~~TOM.~~~~Coss'è, cossa xe stà?~~~~~~FAZ.~~~~ Il teatro comico Atto, Scena
343 3, 7 | detti~ ~PANTALONE Com'èla? Coss'è sto negozio? ~DOTTORE L'uomo di mondo Atto, Scena
344 1, 7| me despiase assae.~MOM. Coss'è? xeli al giazzo?13~BRIGH. 345 1, 9| Momolo e detti~ ~MOM. Coss'è sto strepito? coss'è sto 346 1, 9| MOM. Coss'è sto strepito? coss'è sto fracasso? I perdona 347 1, 14| piano a Lucindo)~TRUFF. Coss'eli sti secreti? Vôi saver 348 1, 16| insegnerò el pantominio.~SMER. Coss'ela sta roba? Mi no me n' 349 2, 6| darve una cattiva nova.~MOM. Cossstà?~LUD. Me despiase 350 2, 13| poveretta mi!) (da sé)~MOM. Coss'è, siora, che vegnì verde? 351 2, 20| Momolo ed Ottavio~ ~MOM. Coss'è, coss'è stà?~OTT. Sono 352 2, 20| ed Ottavio~ ~MOM. Coss'è, cossstà?~OTT. Sono assassinato.~ 353 3, 3| ghe xe da discorrer.~MOM. Coss'è? Scomenzemio a contar 354 3, 5| causa di mio figliuolo.~MOM. Coss'alo fatto sior Lucindo?~ 355 3, 8| la povera zoventù.~SMER. Coss'è, sior? cossa voressi dir?~ Il vecchio bizzarro Atto, Scena
356 1, 2 | no ve ne impazzè.~PANT. Coss'è, ve brùselo quel ducato 357 1, 2 | sarà meggio per vu.~MART. Coss'è sto manazzar? Voggio star 358 1, 8 | forte, e non ho paura.~PANT. Coss'è sta paura? De cossa gh' 359 2, 3 | pronto, quando volete.~PANT. Coss'è sta cossa? Coss'è sto 360 2, 3 | PANT. Coss'è sta cossa? Coss'è sto negozio? Se porlo La vedova scaltra Atto, Scena
361 2, 7 | la perdona la curiosità, coss'èlo mo' sto tesoro?~Alv. L'incognita Atto, Scena
362 3, 3| schioppettate) Oh poveretto mi! Coss’è sto negozio? Oimè, presto, 363 3, 7| assistetemi per carità.~ARL. Coss’è stà? Ala mal?~ROS. Conducetemi La moglie saggia Atto, Scena
364 2, 12| attonito, resto maraveià! Coss’è ste cosse? Che casa è I puntigli domestici Atto, Scena
365 1, 7| COR. Oibò, oibò.~PANT. Coss'è sto oibò? Cossa gh'intreu? 366 2, 13| amministrazione.~PANT. Come? Coss'è sta cossa?~OTT. (Al Messo) 367 2, 14| farse coraggio).~BRIGH. Coss'è? No se me responde? Voleu 368 3, 10| Patroni. (entra in mezzo) Coss'è sta cossa? Coss'è sto 369 3, 10| mezzo) Coss'è sta cossa? Coss'è sto precepizio? Per amor La putta onorata Atto, Scena
370 1, 6| So che ora che xe.~BETT. Coss’è, sior pezzo de strambazzo? 371 1, 8| Catte.~ ~BETT. E cussì, cossalo dito?~CAT. Ch’el ve 372 1, 8| dirghe de sì a dretura. Coss’è sto vederemo? La saria 373 1, 10| si scosta un poco)~PANT. Coss’è? Cossa vol dir? Ve tirè 374 1, 10| Oimei, se sta megio.~PANT. Coss’è, fia mia, el mio descorso 375 1, 15| Arlecchino e detti.~ ~ARL. Coss’è sto strepito? Coss’è sto 376 1, 15| ARL. Coss’è sto strepito? Coss’è sto negozio? (osserva 377 1, 18| ghe ne trova poche.~MEN. Coss’è, sior canapiolo43 dal 378 1, 18| Comuodo? Senza che mi sapia? Coss’è sta novitae? Caro sior, 379 2, 5| è mio dipendente.~PANT. Coss’è sto bon vecchio? Chi xela 380 2, 14| Pasqualino)~BETT. Oh povereta mi! Coss’è sta cossa? So pare xe 381 2, 18| a Bettina l’anello) Olà? Coss’è sto negozio? Aneli, patrona? 382 2, 21| chi ha in gondola)~NAN. Coss’è sta mozza, sier omo de 383 3, 3| sforzar una porta) Oimei! Coss’è sta cossa? I buta zoso 384 3, 11| paura? (alla Marchesa)~BETT. Coss’è de Pasqualin? (a Catte)~ 385 3, 27| piange forte)~PASQUAL. Olà, coss’è sto negozio? Zente in 386 3, 27| chi . No la me responde. Coss’è sto negozio? Vedo passar
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License