L'adulatore
    Atto, Scena
1 2, 2 | altri. Ecco qua la nota. Semo in otto persone; in do mesi 2 2, 2 | esser differenzià dai altri. Semo tutti camerada: o tutti, 3 3, 1 | el n’ha cazzà via quanti semo. I è vintanni che mi servo 4 3, 1 | arecordeve de mi; arecordeve che semo squasi patrioti. «Pugna 5 3, 2 | zuro da omo d’onor che no semo stadi pagadi. In vintanni L'amante di sé medesimo Atto, Scena
6 2, 5 | le donne. Gran omeni che semo!~~Se una donna ne manca 7 4, 5 | stà qua fin adesso;~~E po semo do amici che forma un cuor L'amante militare Atto, Scena
8 1, 9 | beni? Vu spagnolo, e nu semo in Italia; compatime, se 9 1, 13 | seu vualtri siori?~BRIGH. Semo soldadi.~ARL. Soldadi? E 10 1, 13 | bell’onor.~BRIGH. Eh giusto! Semo soldadi anca nu, e semo 11 1, 13 | Semo soldadi anca nu, e semo qua, e semo stadi alla guerra; 12 1, 13 | soldadi anca nu, e semo qua, e semo stadi alla guerra; e no 13 1, 13 | stadi alla guerra; e no semo morti, e stemo allegramente. L'amore paterno Atto, Scena
14 1, 6 | ARL. Perché i dirà: qua semo in Franza, e se no savè Gli amanti timidi Atto, Scena
15 1, 1 | in sta casa, do mesi che semo qua mi e el me patron, ben L'avvocato veneziano Atto, Scena
16 1, 10 | E po nualtri avvocati no semo nemici dei nostri avversari. La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
17 1, 7 | senza un danaro.~TRUFF. Semo fradei carnali.~LEAN. Andar 18 3, 1 | considero come patron, qua semo al casin, semo in confidenza, 19 3, 1 | patron, qua semo al casin, semo in confidenza, e fideve 20 3, 13 | l'istessa maniera de mi. Semo stai do matti, un più bello Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
21 1, 6 | Avèmo portà del pèsse, e semo aliègri, e semo tutti contenti. ~ 22 1, 6 | pèsse, e semo aliègri, e semo tutti contenti. ~PAS. Via, 23 1, 6 | stai in porto?~TON. Sì ben, semo stai a Senegàggia. ~LUC. 24 2, 12 | vergognare. ~ISI. No ve vergogné, semo soli; parléme con libertà. ~ 25 2, 16 | gnente, no vero gnente. No semo interessà, no vero gnente. ~ 26 3, 7 | Oh poveretta ! ~LUC. Semo sassinài! ~PAS. (a Orsetta) 27 3, 12 | abbié suggizion, qua no semo a Palazzo, qua no semo in 28 3, 12 | no semo a Palazzo, qua no semo in Cancelaria. Semo in casa 29 3, 12 | qua no semo in Cancelaria. Semo in casa de un galantuomo, 30 3, 12 | ISI. Vegnì qua, che semo soli...~TIT Dove xéli sti 31 3, 12 | farò porter. Orsù che semo soli, respondéme a tòn sul 32 3, ul | balemo, devertìmose, che semo novizzi; ma la sènta, lustrìssimo, 33 3, ul | sentìo, stà un accidente. Semo donne da ben, e semo donne 34 3, ul | accidente. Semo donne da ben, e semo donne onorate; ma semo aliegre, 35 3, ul | e semo donne onorate; ma semo aliegre, e volemo stare La birba Atto, Scena
36 1, 4 | saver con verità~~Chi ? Za semo tutti d'una lega.~~~~~~ORAZ.~~~~ La bottega da caffè Atto, Scena
37 2, 6 | de civil o criminal.~~Qua semo soli, e vogio...~~Maledetta Il bugiardo Atto, Scena
38 1, 3 | incognito in questa città.~ARL. (Semo arrivadi jer sera). (da 39 1, 16 | vegnir più presto de quel che semo vegnui.5~DOTT. Questo per 40 1, 16 | PAN. tanti anni che semo amici, ho gusto che deventemo 41 2, 10 | invenzion. Ma, sior padron, semo in casa de vostro padre, Il buon compatriotto Atto, Scena
42 1, 1 | comodi e si spende poco)~ROS. Semo anca fortunai, ghe xe sta 43 2, 6 | Batocchio?~ROS. Sior sì, semo de casa Arzentini, e a mio 44 2, 8 | nozze).~COST. (Chi sa? No semo tanto lontani. Se le sarà 45 2, 16 | suddetta.~ ~PANT. Oh fia mia, semo qua. Questo xe sior Dottor Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
46 1, 4 | de tirarla fora pulito. Semo de carneval, i xe spassi 47 1, 5 | Cecilia, poi Bortolo~ ~CEC. Semo de carneval, xe vero; gh' 48 1, 14 | e no la dubita gnente. Semo a Venezia, sala! No ghe 49 2, 1 | correr. La sarà co la sarà. Semo de carneval. Se divertiremo 50 2, 2 | mal.~CATT. Xe ché nualtri semo avezzi a disnar tanto a 51 2, 2 | Oh, perché in mascara! Semo vegnui in barca. Son vegnua 52 2, 4 | Xe tardi, ma n'importa. Semo in compagnia; no xela ela? ( 53 2, 7 | destrigheu? (alla scena)~LISS. Semo qua, semo qua anca nu. ( 54 2, 7 | alla scena)~LISS. Semo qua, semo qua anca nu. (Cossa che 55 2, 7 | sgnora?~CEC. No so gnanca mi. Semo amighe, ghe digo quel che 56 2, 8 | CEC. Animo, animo, sior, semo vegnui insieme, andemo via 57 2, 9 | vintiuna, i n'averave trovà. Semo andai a visitar i canevi 58 2, 10 | sior Bernardin.~OSTE Cussì semo restai d'accordo.~GASP. 59 3, 2 | zuramenti del mondo, che no semo d'accordo; ma cara siora 60 3, 6 | in casa nostra co no ghe semo, le xe burle che a elo no 61 3, 7 | attenta, e chiude)~BORT. Semo boni amici de sior Gasparo, 62 3, 7 | amici de sior Gasparo, e semo pieni d'obligazion.~CEC. 63 3, 7 | Oh cossa dìsela? L'onor semo nu che lo ricevemo.~LISS. ( 64 3, 10 | sior Raimondo, za che ghe semo...~TON. L'aspetta un momento. 65 3, 10 | come esser se voggia. Ghe semo, stémoghe, animo. (si cava 66 3, 12 | poveretti nu, in che intrigo che semo!) (da sé)~TON. Siora mascara, 67 Ult | GASP. Niente, compare. Semo amici, e saremo amici.~LISS. La buona madre Atto, Scena
68 2, 1 | veda. In verità dasseno semo proprio de bone viscere; 69 2, 4 | Contème qualcossa.~NICOL. Semo stai in tanti loghi, che 70 2, 4 | qualcossa ve arecorderè.~NICOL. Semo stai in Piazza181, e po 71 2, 4 | stai in Piazza181, e po semo andai de longo per la riva 72 2, 4 | voltà zoso per l'Arsenal, e semo andai fina in Barbaria de 73 2, 4 | per cale de la Testa, e semo andai al Fontego dei Todeschi, 74 2, 4 | traghetto a riva de Biasio, semo andai a far un servizio 75 2, 4 | po per el ponte de Rialto semo andai a trovar un amigo 76 3, 1 | Né mi, né la mia puta, no semo de quele. Ma co se pratica, 77 3, 2 | ne perda el respetto, che semo zente da ben.~BARB. Se fussi 78 3, 5 | una zornada cattiva, che semo cussì tavanae266; da resto 79 3, 16 | detti; poi Margarita~ ~BARB. Semo qua, sior'Agnese.~ROC. Semo 80 3, 16 | Semo qua, sior'Agnese.~ROC. Semo qua, la veda. Ai tanti del 81 Ult | comàndele, patrone?~LOD. Semo vegnue a dirghe, sala, che 82 Ult | vegnue a dirghe, sala, che semo persone onorate, che in 83 Ult | avè fatto da bona amiga, e semo contenti nu, e sarà contenti La buona moglie Atto, Scena
84 2, 5 | Pasqualin, sastu adesso dove che semo?~PASQUAL. Credeme, sior 85 2, 5 | domando. Sastu dove che semo?~PASQUAL. A l’ostaria.~PANT. 86 3, 1 | mantegnirse da vecchi. Nualtri, co semo a paron, no podemo robar 87 3, 2 | tragheto un zovene de Marzaria. Semo andai a levar una machina, 88 3, 4 | qua no se paga libertae; semo tuti paroni.~TITA Sangue 89 3, 20 | de lu? Cossa sarà de mi? Semo ai estremi, no savemo più Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
90 2, 10 | se no fussimo dove che semo.~DOTT. Il signor conte Ottavio, La cameriera brillante Atto, Scena
91 1, 5 | PANT. Mi e la mia fameggia semo avezzai cussì. Ma chi xe 92 1, 8 | Son bergamasco anca mi. Semo paesani.~TRACC. Ho gusto 93 1, 8 | promessa?~BRIGH. Ve dirò, semo paesani, se pol parlar. 94 2, 13 | TRACC. La s'arrecorda che semo in do. (a Florindo)~ARG. 95 3, 5 | Suggerirò. Manco mal che semo in campagna. Ma de sti spropositi Il campiello Atto, Scena
96 1, 1 | Venturina.~Son vegnù de mattina.~Semo d'inverno fora de stagion;~ 97 3, 5 | tavolino colla sémola)~LUCIETTA Semo qua, semo qua.~DONNA CATTE 98 3, 5 | sémola)~LUCIETTA Semo qua, semo qua.~DONNA CATTE Vòi contentarla.~ 99 3, 6 | Perché no?~DONNA PASQUA Semo qua in compagnia.~ORSOLA 100 3, 7 | contrada.~LUCIETTA Nu altre semo in strada.~Volemo far quel, 101 3, 10 | Via, siora Gasparina,~No semo degne de disnar con vu;~ 102 5, 18 | domandemo perdonanza.~Quando semo in borrezzo~Gh'avemo sto La casa nova Atto, Scena
103 1, 1 | Fenimo sta camera za che ghe semo. Questa ha da esser la camera 104 1, 1 | un pochetin. Tolè suso, semo qua tute do muffe, muffe, 105 1, 2 | daga dei bezzi.~Anzoletto: Semo qua nu; bezzi, sempre bezzi. 106 1, 3 | de le soazette.~Sgualdo: (Semo al giazzo come che va!) ( 107 1, 4 | questa casa?~Anzoletto: Ghe semo drio. Cossa disèu? Ve piase?~ 108 1, 4 | pensarghe avanti.~Anzoletto: Semo ancora a tempo, e gh'avemo 109 1, 6 | che no la me pòl veder. Ma semo del pari; gnanca mi no la 110 1, 7 | anzi, andemo d'accordo, e semo tutti do de un umor, ma 111 1, 7 | tutti do de un umor, ma semo tutti do puntigliosi. Una 112 1, 7 | l'amor, per una parola, semo stai do mesi senza parlarse. 113 2, 1 | che andemo; e po, co ghe semo alla porta, la serva ne 114 2, 1 | dito, che andemo, e po co semo stae per andar l'ha dito, 115 2, 1 | su i balconi.~Rosina: Uh semo tanto alti chi voleu, che 116 2, 5 | Checca: Vegnì, vegnì. Semo qua, Lorenzin. ~Lorenzino: 117 2, 5 | vista ben donca.~Rosina: No semo miga orbe.~Lorenzino: Dove 118 2, 7 | so amicizia.~Meneghina: Semo tanto taccae, che, se la 119 2, 9 | liberamente, senza suggizion. Semo vesine, e avemo da esser 120 2, 9 | persone tutte distinte. No semo mai in manco de quatordese, 121 3, 4 | Checca: (Via, via, debotto semo a segno.)~Cristofolo: Leveve 122 3, 7 | occasion. In tel stato che semo, no gh'avemo bisogno de 123 3, 11 | Cossa se pol far? Za che ghe semo, bisogna far anca questa. 124 3, 13 | altro a sto mondo. Doman semo senza casa. No gh'averemo La castalda Atto, Scena
125 3, 3 | ARL. Caro sior padron, semo qua tutti do per l’istessa 126 3, 4 | mangia, qui non si beve.~ARL. Semo licenziadi.~COR. Licenziati Il contrattempo Atto, Scena
127 3, 1 | quella rason che al mondo semo tutti fradelli, e se agiutemo La donna di garbo Atto, Scena
128 1, 1 | BRIGH. Non occorre altro, se semo intesi. (Fortuna, aiuteme; 129 1, 9 | chi chiama? Coss'è qua, semo vendudi in galera?~ROS. La donna volubile Atto, Scena
130 1 | mostrà de trovarme a caso, e semo in parola.~ROS. Ma io non 131 1 | BRIGH. Cara Colombina, semo ancora in tempo. Za che 132 1 | Dottor, pare de Florindo: semo amici, e tra lu e mi s’avemo 133 2 | piazza. Col sior Anselmo semo in trattato che el sposa 134 2 | sciolto tutto. Co Lelio semo in parola, e la parola sta Le donne curiose Atto, Scena
135 3, 3 | per sparagnar la parte. Semo tutti omeni che un felippo 136 3, 3 | altro. (parte)~PANT. Più che semo, più stemo allegri. Oh, Le donne gelose Atto, Scena
137 1, 1 | CHIAR. Stanno gnancora no semo andae in mascara.~ORS. No 138 1, 5 | tutto. Anca l’altro zorno semo stae a bever el caffè.~CHIAR. 139 2, 21 | sentir pezo?~TON. Perché semo brutte!~GIU. Cossa diseu?~ 140 2, 31 | dar? Le gh’ha razon che semo a Redutto, ma le troverò. 141 3, 5 | la vedoa?~GIU. Quanto che semo qua, che el xe stà da culìa.~ 142 3, 8 | magna più.~BAS. Giersera semo stai a la Luna, l’ha magnà 143 3, 8 | e bevù co fa una scrova. Semo stai arente co la putta, 144 3, 17 | Cossa ghaveu paura? Ghe semo nu.~LUG. Per mi, che le I due gemelli veneziani Atto, Scena
145 1, 7 | siora novizza, nualtri semo mario e muggier5.~ROS. Così 146 1, 13 | amigo, ste poche ore che semo qua, no me chiamè col nome 147 1, 13 | lo so de seguro, perché semo, co24 se sol dir, più parenti 148 2, 1 | ferraiuolo.~ ~ARL. Finalmente semo arrivadi alla bella città 149 2, 1 | padrone.~ARL. Eh, tra lu e mi semo amici: andemo, che me vôi 150 2, 10 | intanto che lu vien, za che semo tra de nu, no poderessimo 151 2, 12 | TON. Nualtri cortesani semo fatti apposta per far delle 152 3, 19 | fradello xe in Verona e no se semo visti. Uno xe tolto per Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
153 1, 2 | gòder ste belle cosse, se semo do poveri spiantai, senza 154 2, 5 | Crédela ste bestialità? Semo zente de spirito, e ghe 155 4, 1 | da sé)~ARL. Ma come che semo vegnui, poderessimo andar; 156 4, 4 | sa?~COR. Non lo so.~PANT. Semo in Tripoli de Barbaria.~ 157 4, 4 | ne consolo infinitamente. Semo, se pol dir patriotti. Se Il feudatario Atto, Scena
158 2, 9 | da sé) Chi sei?~ARL. No semo sei, semo cinque, Zelenza.~ 159 2, 9 | Chi sei?~ARL. No semo sei, semo cinque, Zelenza.~FLOR. Sei 160 3, 5 | pochettin de salida e ghe semo subito.~FLOR. Via, andiamo.~ La figlia obbediente Atto, Scena
161 1, 15 | comanda, è padrone.~BRIGH. Semo tutti forestieri, che el 162 2, 8 | con mi nol averà superbia. Semo sempre stadi come fradelli; 163 2, 9 | generoso!~BRIGH. Eh! lo so. Semo amici.~ARL. Amici?~BRIGH. 164 2, 19 | rallegro. Ben venuti. Caspita! Semo in aria6.~BRIGH. Cossa vorla? 165 2, 19 | Un’opera buffa! Oh via! Semo vegnui in Italia a acquistar 166 2, 19 | gran soggezione.~BRIGH. Semo avvezzi a praticar prencipi, 167 3, 9 | conte! Se no trovo i bauli, semo rovinai. (parte)~OTT. (Guarda 168 3, 11 | Brighella e detti.~ ~BRIGH. Semo assassinadi.~OLIV. Oimè! 169 3, 14 | cosse no le posso soffrir: semo tutti soggetti a delle desgrazie, La fondazione di Venezia Azione
170 1 | Magna boni bocconi;~~Nu semo poveretti, e me rincresce~~ 171 5 | libertà nu no vendemo;~~Liberi semo nati,~~Liberi moriremo.~~~~~~ Il frappatore Atto, Scena
172 1, 2 | contento. V’ala mo dito che semo qua senza un paolo, e che 173 1, 7 | Vardè ben quel che fe. Semo in t’un paese che ste cosse 174 2, 5 | ingrato di mio marito.~ARL. Semo qua. Questa l’è la mia patrona, 175 3, 1 | moglie.~TON. Oh! vedeu, qua semo al ponto. Me vôi maridar.~ Il giuocatore Atto, Scena
176 1, 13 | centenera de volte, e sempre semo tornai da capo. El vizio 177 3, 19 | Sior Florindo caro, za se semo intesi, co mia fia no ve Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
178 1, 1 | Stassera ve dago festa. Semo in ti ultimi zorni de carneval. 179 1, 1 | grazie al so bon amor.~MARTIN Semo qua a servirla, e goderemo 180 1, 3 | Patron. (ad Agustin)~ELENETTA Semo qua a incomodarli.~DOMENICA 181 1, 5 | questi?~MARTA Cossa dìsela? Semo qua a darghe incomodo.~DOMENICA 182 1, 6 | Elenetta)~ELENETTA Cossa vorla? Semo in tel cuor de l'inverno. ( 183 1, 9 | ghe vòi proprio ben; ma semo in baruffa. Me raccomando 184 1, 13 | DOMENICA Manco mal, che semo un pocheto sole. Gh'ho voggia 185 1, 16 | che no fazzo per dir, ma semo proprio da imbalsamar.(parte)~ ~ ~ 186 2, 1 | che nualtri testori no semo boni da altro, che da eseguir; 187 2, 2 | Mettemo suso do soldi per omo. Semo in diese; do fia diese vinti. 188 2, 3 | Che altri?~AGUSTIN Ghe semo nu.~MARTA E nu gnente. ( 189 2, 3 | bezzi da buttar via; ma no semo gnanca spilorzi.~MOMOLO 190 2, 5 | Dasseno? (Me despiase, che semo qua).~ZAMARIA Chi èla sta 191 3, 11 | Oh! via, manco mal; ghe semo tutti.~MADAMA J'ai l'honneur 192 3, 13 | illuminata per il ballo.~ ~MARTA Semo qua, sior Zamaria.~ZAMARIA ( L'impostore Atto, Scena
193 1, 1 | da eroe.~BRIGH. Sior sì, semo do eroi, tutti do dell'istessa 194 1, 3 | voggiemo vegnir a scroccar? Semo soldadi, semo galantomeni, 195 1, 3 | scroccar? Semo soldadi, semo galantomeni, e volemo pagar.~ 196 1, 3 | importa; no tendo a ste cosse. Semo quasi patrioti; lo vói far 197 3, 4 | BRIGH. Qua no ghpericolo. Semo zoso de stato.~ORAZ. Basta; 198 3, 11 | verità. Nualtri mercanti semo esposti a cento pericoli. Il geloso avaro Atto, Scena
199 1, 12 | Ve serva de regola, e se semo intesi. (va per partire)~ 200 2, 8 | zuccaro.~PANT. Ella e mi semo do colombi.~DOTT. Non vi 201 3, 4 | nell'onore.~PANT. L'onor semo in procinto de perderlo, Le femmine puntigliose Atto, Scena
202 1, 3 | Pantalone - La sarave bella! Semo stai tanto amici col sior 203 1, 3 | anca solamente previsti, semo obbligai a pensar. La fazza La madre amorosa Atto, Scena
204 3, 15 | PANT. Sior don Ermanno, se semo intesi.~ERM. Il gioiello Le massere Atto, Scena
205 1, 2 | darghene ai altri, adesso semo sutti.~~~~~~ZANETTA:~~~~ 206 2, 6 | ZANETTA:~~~~Credime. Za semo tra de nu.~~No se ghe pol 207 2, 6 | Case a nu no ne manca: se semo forestiere,~~El letto lo 208 3, 1 | contar.~~~~~~BIASIO:~~~~Semo vecchi, compare.~~~~~~ZULIAN:~~~~ 209 3, 9 | BIASIO:~~~~Me despiase che semo cussì senza bautta.~~~~~~ 210 4, 3 | contra la carità,~~Ma po semo obligai de dir la verità.~~~~~~ 211 4, 3 | Sentì, siora Costanza. Qua semo tra de nu.~~Compatì, cara 212 4, 6 | Za so el viver del mondo, semo omeni alfin.~~Semo de carneval. 213 4, 6 | mondo, semo omeni alfin.~~Semo de carneval. Godemose un 214 4, 6 | elo. Trattèlo come va.~~Za semo in compagnia. Qualchedun 215 4, 7 | ZANETTA:~~~~Siori, za semo in ballo, avemo da ballar.~~ 216 5, 1 | GNESE:~~~~Salo che semo qua?~~~~~~ROSEGA:~~~~Gh' 217 5, 1 | de avvisarlo, quando che semo sole.~~Ho mandà el camerier, La mascherata Opera, Atto, Scena
218 MAS, 2, 2| par che parla ben,~~Perché semo lontani~~Assae dai Veneziani;~~ Le morbinose Atto, Scena
219 1, 11 | Vardè che baronada!~~Semo de carneval, debotto el 220 2, 3 | Devertimose un poco semo de carneval).~~~~~~FERDINANDO:~~~~( 221 3, 2 | Sentìu? la ne vol ben. Semo do fortunai.~~~~~~TONINA:~~~~ 222 3, 5 | sarala, se casco a tombolon?~~Semo da maridar. Donca se poderia,~~ 223 4, 7 | LUCIETTA:~~~~Bortoletto, semo qua in compagnia.~~~~~~BORTOLO:~~~~ 224 5, 1 | avanzai.~~~~~~LUCIETTA:~~~~Semo tutti dal pari, semo belli 225 5, 1 | Semo tutti dal pari, semo belli e scusai.~~Cossa xe 226 5, 3 | FELICE:~~~~Sior Luca, semo qua per far un negozietto.~~~~~~ I morbinosi Atto, Scena
227 1, 4 | AND.~~~~Siori, nu semo qua per star allegramente.~~ 228 1, 5 | siemo uniti.~~~~~~SON.~~~~Semo qua per servirle.~~~~~~FEL.~~~~ 229 2, 2 | zergo l'ho capio). (da sé) Semo un poco lontani.~~Starò 230 2, 6 | voleu da mi?~~~~~~AND.~~~~Semo tuti golosi.~~~~~~BRI.~~~~ 231 3, 1 | Giacometto)~~~~~~GIA.~~~~Semo stai ben tratai.~~~~~~LEL.~~~~ 232 3, 2 | che i diga a Venezia che semo i morbinosi. (parte)~~~~~~ 233 4, 3 | Zuecchine lustrissime no semo,~~Ma i nostri catareti anca 234 4, 4 | che siemo?~~~~~~ANZ.~~~~Semo zente onorata.~~~~~~CAT.~~~~ 235 4, 4 | onorata.~~~~~~CAT.~~~~E no semo de quele.~~~~~~BET.~~~~E 236 4, 4 | Zuecchine)~~~~~~CAT.~~~~Semo in orto, e ghe volemo star.~~~~~~ 237 4, 5 | sti papagai?~~~~~~OTT.~~~~Semo do Giudechini, che ghe xe 238 4, 5 | ghe stemo.~~~~~~ANZ.~~~~No semo spiritose, come le Veneziane,~~ 239 4, 5 | ironica)~~~~~~ANZ.~~~~Se no semo lustrissime, semo done da 240 4, 5 | Se no semo lustrissime, semo done da ben.~~~~~~CAT.~~~~ 241 4, 7 | Gnente, gnente, Tonin.~~Semo anca nu con ela, la menémo La pelarina Parte, Scena
242 3, 2 | adirate...~~~~~~VOLP.~~~~Semo galantomini,~~Qua no ghe I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
243 1, 2 | stasera.~Donna Catte - Semo molto sutti.5~Pantalone - 244 1, 2(5) | Semosutti: ristretti nel trattamento. ~ 245 2, 15 | E po i dirà che nualtre semo pettegole. Me par che anca 246 3, ul | spuzza!~Donna Sgualda - Semo pettegole.~Donna Catte - Il poeta fanatico Atto, Scena
247 1, 8 | me avvilì, se me opprimè, semo persi affatto, podemo andarse 248 1, 9 | de mia muggier e de mi. Semo do poveri sfortunai, ma 249 1, 9 | do poveri sfortunai, ma semo do persone onorate. Se la 250 1, 10 | celebri, né valorosi.~TON. Semo do poeti alla moda del nostro 251 1, 10 | senno? Oh magari!~BRIGH. Semo drio a perfezionar un’accademia.~ 252 1, 10 | gramazza.~Finché ho abuo bezzi, semo andai pulito,~Ma adesso 253 1, 10 | BRIGH. Oh cara!~ ~~~TON.~~~~Semo do poverazzi sfortunai,~~~ 254 1, 10 | poesia.~Ma, grazie al cielo, semo capitai~Dove regna la vera Componimenti poetici Parte
255 Dia1 | Finché ho abuo bezzi, semo andai pulito, ~Ma adesso 256 Dia1 | quello che vedete.~Ton. Semo do poverazzi sfortunai,~ 257 Dia1 | poesia.~Ma, grazie al cielo, semo capitai ~Dove regna la vera 258 Dia1 | cussì scrive, insegna. Ma semo avezzi adesso~Che ne piase 259 Dia1 | Nualtre de sto onor degne no semo.~Pasquetta La xe bona con 260 Dia1 | cria: ~Vardo per un balcon, semo alla Mira166. ~Tutti se 261 Dia1 | E mi digo: A la , che semo al Dolo199.~Me despiase 262 Dia1 | Voggiè strenzendo i denti:~Semo alle cose solite, ~Coi soliti 263 Dia1 | indomita~Dei fioli e del mario.~Semo servìe dai omeni ~Un poco 264 Dia1 | spropositi, ~Ti sa dove che semo.~Sì ben; son contentissima, ~ 265 Dia1 | ghintra Progne mesta? ~Semo mati in te la testa.~S’ha 266 Dia1 | con giudizio.~In sto mondo semo a scuro, ~A nissun se vede 267 Dia1 | Adesso, amigo, no la xe cusì.~Semo debotto della botta al fondo, ~ 268 Dia1 | Cossa possio salvar se semo in oto?~Gho la mugier, gho 269 TLiv | anca mi m’ho impegnà, co semo stai ~Una matina a visitarla 270 TLiv | brilar.~Fenido el cameron, semo passai~In tinel332, e gh’ 271 TLiv | discreto, e ho parso bon. ~Semo andai al teatro, e dall’ 272 TLiv | che no xe gnente. ~A Muran semo andai dopo disnar,~E quei 273 TLiv | fonzion,~E in peota anca nu semo andai drio. ~Avemo visto 274 TLiv | Vizze Dose388 a Lio;~E po semo tornadi alla locanda, ~Perché 275 TLiv | parlemose, amigo, tra de nu: ~Semo in caso diverso; el mio 276 TLiv | NICCOLÒ BALBI~ ~Zelenza, semo qua, semo tornai ~Alla necessità 277 TLiv | BALBI~ ~Zelenza, semo qua, semo tornai ~Alla necessità de 278 1 | fioli.~In disdoto fameggie semo qua~Calafai tuti quanti 279 1 | meggio, quanto i finanzieri.~Semo tuti al servizio d’un paron, ~ Il prodigo Atto, Scena
280 1, 3 | tre mia lontan. Un zorno semo andai in compagnia a disnar 281 1, 11 | favorisse; qualche volta semo diese, dodese, e l'autunno 282 1, 11 | della siora zermana, no semo in sto caso, e ve prego 283 1, 12 | nel caso.~MOM. Se no ghe semo, ghe podemo esser.~CLAR. Il tutore Atto, Scena
284 1, 10 | PANT. Sior Ottavio caro, nu semo colleghi nella tutela de 285 3, 2 | la s’arrecorda ben che semo omeni, e no semo puttelli; 286 3, 2 | ben che semo omeni, e no semo puttelli; se la putta se 287 3, 15 | arrecordela che gh’ho dito, che no semo puttei, che la parola xe I rusteghi Atto, Scena
288 1, 2 | ma ancuo37 son de voggia. Semo de carneval, e vòi, che 289 1, 5 | fati nostri.~MAURIZIO E semo paroni nu.~LUNARDO E la 290 1, 5 | LUNARDO E po i dirà, che semo salvadeghi!~MAURIZIO Puffe!~ 291 1, 9 | sior Conte, la compatissa. Semo de carneval, sàla; mio mario 292 1, 10 | Felice) Ah? (a Marina)~FELICE Semo vegnui a farve una visita.~ 293 2, 1 | altre donne, figurarse, semo tute cusì). (parte)~ ~ 294 2, 3 | LUCIETTA Via, caro élo, semo de carneval.~LUNARDO Cossa 295 2, 4 | coppa no vago via).~SIMON Semo qua, sior Lunardo, a ricever 296 2, 8 | vegna84. Se el vien, che semo qua sole, come che semo 297 2, 8 | semo qua sole, come che semo adesso, podemo un pochetin 298 2, 8 | mia, dal vostro al mio, semo . I tuti do taggiai 299 2, 8 | MARINA Eh via za, che ghe semo. (a Margarita)~MARGARITA 300 3, 1 | SIMON E che i diga pur, che semo rusteghi.~CANCIANO E che 301 3, 1 | CANCIANO E che i diga pur, che semo salvadeghi.~LUNARDO Mia 302 3, 2 | puto no ha falà; nualtre semo donne d'onor. Ho fenito 303 3, ul | compari.52~CANCIANO Siorasemo qua, semo testimoni.~SIMON 304 3, ul | CANCIANO Siora sì semo qua, semo testimoni.~SIMON E co la 305 3, ul | esser, e no ghe ne sarà. Semo tuti desmesteghi,55 tuti La serva amorosa Atto, Scena
306 2, 4 | perché i sia innamorai. Oh, semo pur la gran zente cattiva 307 2, 6 | Brighella: De cossa?~Arlecchino: Semo da nozze.~Brighella: Nozze! Il servitore di due padroni Atto, Scena
308 1, 13 | servitor che me cognosse, che semo stadi a servir a Bergamo 309 1, 15 | al cameriere. ~FACCHINO Semo d'accordo trenta soldi. ~ 310 1, 15 | ghe confesserò la verità. Semo tutti capaci de fallar. 311 2, 2 | non guarderò. ~PANTALONE Semo da capo. Voleu lassarme Sior Todero brontolon Atto, Scena
312 1, 3 | ditto: co siora Marcolina semo amighe, so che siora che 313 1, 3 | La sa in che tempi che semo.~FORT. Vorla che el ghe 314 1, 6 | anca la bontà de dirme, che semo un pochetto parenti.~TOD. 315 1, 6 | parenti più de quel che semo, son paron, e voggio esser 316 1, 6 | dar una putta ordenaria. Semo pover'omeni; ma gnanca per 317 1, 8 | fussimo avanzai come che semo, no me torave sta libertà.~ 318 1, 10 | siemile ducati de dota, come semo restai d'accordo.~PELL. 319 1, 11 | signor. Mio mario e mi semo persuasi de elo, della so 320 2, 6 | de sepellirne quanti che semo.~PELL. No so cossa dir: 321 2, 6 | che el pensasse che ghe semo anca nu a sto mondo. Che 322 2, 13 | MARC. Ma! cossa vorla far? Semo a sto mondo, bisogna starghe.~ 323 2, 14 | pregiudicar. (a Marcolina)~MARC. Semo troppo lontani, sior Meneghetto; 324 2, 14 | riuscir.~MENEG. Chi sa? No semo tanto lontani.~ZANET. Eh! 325 3, 10 | Fortunata~ ~FORT. (Oe, ghe semo). (a Marcolina)~MARC. (No 326 3, 14 | anderò via de qua. Ho servio, semo parenti. Faremo lite.~MENEG. Torquato Tasso Atto, Scena
327 3, 8 | lassemo andar. Pur troppo semo avvezzi~~A sentir tutto 328 4, 8 | prencipia la vergogna.~~Fina che semo in tempo, se podè, remedieghe.~~ Il teatro comico Atto, Scena
329 2, 6 | PANTALONE Ale curte. Za che semo soli, e nissun ne sente, L'uomo di mondo Atto, Scena
330 1, 10 | esser in tel so centro. Semo omeni de bon cuor, e se 331 1, 10 | di essere favorita.~MOM. Semo in parola. La me daga la 332 3, 3 | in tanta marcanzia.~MOM. Semo qua co la solita stoccada. 333 3, 9 | da cossa vien sta muanza? semo larghi de bocca, e stretti 334 3, 13 | pretendo per l'intenzion. Semo dal pari per la pretesa, Il vecchio bizzarro Atto, Scena
335 1, 2 | vago a gòder all'ostaria. Semo quattro amici, ve faremo 336 1, 3 | quella casa.~PANT. Sior sì, semo amici co sior Celio. El 337 1, 7 | Tastatemi il polso.~PANT. Semo qua colle solite rane.~CEL. 338 3, 11 | tolè.~MART. Lo togo.~PANT. Semo del pari. Mi ho pagà el 339 3, 16 | desprezza nissun. Ma za che semo alle strette, parlemo schietto, La vedova scaltra Atto, Scena
340 3, 2 | Nu altri poveri vecchi semo giusto co fa i putelli, L'incognita Atto, Scena
341 3, 3 | squasi in preson. L’è che semo amici coi sbirri, da resto La moglie saggia Atto, Scena
342 2, 12 | bestia.~BRIGH. (Dal lei semo sbalzadi al tu, senza passar 343 2, 13 | curioso.~ARL. La saria bella; semo paesani: avemo la patria 344 3, 9 | che passino.~PANT. (Tolè, semo da capo). (da sé)~OTT. Rosaura, I puntigli domestici Atto, Scena
345 1, 5 | animo xe la docilità. Tutti semo soggetti alla collera; ma 346 2, 1 | Corallina! È tanti anni che semo insieme, ho sempre avù per 347 2, 1 | per una freddura de niente semo in rotta. Ma! avemo crià 348 3, 9 | Via, no la pianza. Tutti semo per ella.~ROS. Voi mi tormentate. ( 349 3, 16 | altro, Corallina, che nu semo causa de tutti sti desordini.~ La putta onorata Atto, Scena
350 1, 5 | de malinconia. E po qua semo fora dei petegolezzi. In 351 1, 13 | de quele del bon tempo? Semo a Venezia, sala. A Venezia 352 1, 16 | desgrazia de nualtre pute! Se semo brute, nissun ne varda; 353 1, 16 | brute, nissun ne varda; se semo un puoco vistose, tuti ne 354 1, 18 | isporcarse le man. Nualtri semo i secretari più intimi dei 355 1, 18 | boca se sapia gnente. Nu semo pagai più dei altri, mantegnimo 356 1, 18 | credito coi boteghieri; semo l’esempio de la fedeltà; 357 1, 18 | l’esempio de la fedeltà; semo famosi per le nostre bote48, 358 1, 18 | nostro inzegno; e sora tuto semo tanto fedeli e sfegatai 359 2, 10 | farme veder che me volè ben. Semo soli, nissun ne vede, nissun 360 2, 14 | Via, sior baron.~PASQUAL. Semo promessi.~BETT. Ma no semo 361 2, 14 | Semo promessi.~BETT. Ma no semo sposai.~CAT. De diana! avemo 362 2, 18 | Creature, dove seu?~CAT. Semo qua sior Pantalon.~PANT. 363 2, 18 | Za, la senta, a sto mondo semo tuti compagni. L’amor vien 364 3, 9 | Quanta passion ch’ho abuo! Semo stae chiapae tute do, come 365 3, 12 | gnanca più, varè.~MEN. Co semo in pope, nemici, co semo 366 3, 12 | semo in pope, nemici, co semo in tera, amici e fradei 367 3, 14 | barcarioi, la sarà bona. Nualtri semo queli che fa la fortuna
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License