L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 16 | particolare per il vostro degno consorte!~ELV. Mio marito 2 1, 16 | Filiberto per un impiegodegno e sì decoroso.~ELV. Signor L'amante Cabala Atto, Scena
3 1, 2 | vergognerei di praticarla,~~Né mi degno nemmen di salutarla.~~~~~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
4 2, 9 | vostra per rendermi più degno.~~Faccio però lo sforzo 5 5, 4 | commissario uom puntuale e degno~~Lasciò per i suoi debiti L'amante militare Atto, Scena
6 3, 14 | tenente.~GAR. Non siete degno di vivere.~ALON. Io ho caricato.~ L'amore artigiano Atto, Scena
7 3, 2 | COST.~~~~Sembrati d'esser degno~~Di pietà, di perdono?~~~~~~ Amore in caricatura Atto, Scena
8 2, 7 | un segno~~Che fosse di me degno;~~E chi di voi migliore~~ 9 3, 5 | Un tal pensiero~~Non è degno di voi.~~~~~~MAD.~~~~Vi L'amore paterno Atto, Scena
10 2, 1 | me.~SCAP. Ma io non sono degno della sua grazia.~CAM. Anzi 11 2, 11 | il regno;~Renditi d'onor degno,~E ti prometto onor.~PANT. Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
12 1, 21 | che ad un fine onesto e degno delle qualità amabili di L’apatista Atto, Scena
13 2, 6 | perdono da un cavalierdegno.~~Faccia di me la sorte L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
14 ARC, 1, 11| grazie io mando,~~Perché degno mi fe' di suo comando.~~~~~~ 15 ARC, 1, 12| FOR.~~~~A voi, principe degno,~~Del suo rispetto in segno~~ 16 ARC, 3, 3| generoso core~~D'ospite così degno~~Supplisca dal suo canto Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
17 1, 1 | Perché il mondo~~Non è degno di me, perché nessuno~~Conosce 18 1, 1 | vivere fra noi non siete degno,~~E vi farò cacciar fuor 19 1, 1 | ARC.~~~~Ora sì, siete degno~~Di venir nel mio regno.~~~~~~ 20 2, 5 | ARC.~~~~Questo è il degno piacer del pazzo avaro.~~~~~~ Aristide Atto, Scena
21 0, 11 | estremo.~~~~~~XER.~~~~Va, che degno tu sei~~D'una sorte miglior. Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
22 2, 10 | sé.)~GUGLIELMO: (Non sono degno della vostra partita?). ( L'avventuriere onorato Atto, Scena
23 2, 8 | supplico, signora; se son degno di sperar qualche grazia, 24 2, 8 | di rimarco.~GUGL. Se mi degno, ella dice? Una signora 25 2, 14 | da me lontano. Egli non è degno di me. A tempo m’illumina 26 2, 14 | ma perché non mi parve degno del mio disprezzo. Se quelli 27 3, 20 | segno. Conosco ch’io non son degno di una sì gran fortuna, 28 3, 23 | essere il signor Guglielmo degno di averla, m’acquieto e 29 3, 23 | sposi pure, ch’egli n’è degno. Ho fatto stima di lui, L'avvocato veneziano Atto, Scena
30 1, 9 | meritavano un difensoredegno. (Non so quel ch’io mi dica). ( 31 2, 1 | trema più.~CON. Ma non mi degno di cacciar mano alla spada, 32 2, 8 | approvata; e tanto più vi trovo degno dell’amor mio, quanto più I bagni di Abano Atto, Scena
33 3, 6 | guarderò.~~~~~~LIS.~~~~Non sei degno di me.~~~~~~LA FL.~~~~(L' La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
34 Ded | troverà egli l'ardir mio degno di perdono e di scusa. Da 35 Ded | Signore, principalmente, degno Figliuolo di una sì saggia, 36 Ded | perché pregievole e di Voi degno lo creda, ma perché amor 37 Pre | malviventi. Parvemi l'argomento degno di qualche riflesso, e un 38 1, 8 | vostre disgrazie; siete degno di compassione, ed io la Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
39 1, 2 | còssa?~CHE Perché no me degno. ~TOF. S'ha degnà Lucietta. ~ 40 3, 16 | Vago via, perché no me degno. (si ritira)~ORS. Va via, Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
41 1, 12 | comprato~~Non sembra di voi degno.~~Meritereste un regno,~~ 42 2, 3 | ricche spoglie,~~Non sei degno d'aver sì bella moglie. ( La bottega da caffè Atto, Scena
43 1, 3 | aveva timor... ma se son degno~~De tanto onor, la toga; La bottega del caffè Atto, Scena
44 1, 12 | signore.~EUGENIO Io mi degno di tutto; apra, via, che 45 2, 7 | negozietto.~RIDOLFO Posso esser degno di saper qualche cosa?~EUGENIO 46 2, 9 | rallegro.~DON MARZIO Che degno galantuomo!~LISAURA È tutta 47 2, 18 | questa sorta di roba non mi degno.)~EUGENIO (a Lisaura) Via, Il buon compatriotto Atto, Scena
48 2, 8 | sì dasseno, el xe el più degno cavalier de sto mondo).~ 49 3, 19 | chiamerei fortunato se fossi degno dell'amor vostro.~ISAB. 50 3, 19 | cuore.~LEAN. Temo non esser degno di tanta grazia, perciò La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
51 3, 3 | io non ho niente che sia degno di esser sentito.~ROB. Eh La buona famiglia Atto, Scena
52 Ded | nel gran Mondo, non sembra degno di lode. Sa farsi obbedire La buona moglie Atto, Scena
53 1, 13 | starò a vedere. (Non mi degno di questi piccoli giuochi). ( 54 1, 19 | tior so fio, che nol giera degno d’averla.~BETT. Ma da chi Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
55 Ded | giustamente temere: non esser degno della di Lei protezione. 56 1, 7 | troppo tanti fanno, sarei degno di riprensione, e col tempo Il burbero benefico Atto, Scena
57 3, 6 | affanna; un sentimento più degno mi sollecita: l'onore. Soffrirete 58 3, 7 | Purché mio marito sia degno de' vostri benefizi, accetto Il cavaliere giocondo Atto, Scena
59 4, 12 | GIAN.~~~~Temo non esser degno.~~~~~~LIS.~~~~Non vorrei 60 5, 8 | lor qualche dono, che sia degno di voi.~~Anch'io farò lo 61 5, 11 | desidero, se dell'onor son degno.~~~~~~MAD.~~~~Ehi, chi è La calamita de' cuori Atto, Scena
62 2, 4 | provare chi sia di lei più degno.~~~~~~GIAC.~~~~Allo stesso 63 2, 9 | siete~~Savio, prudente e degno,~~Qual mi date d'amor verace La cameriera brillante Atto, Scena
64 3, 6 | non trovo nessuno che sia degno di me. Un quadro ed uno Il campiello Atto, Scena
65 5, 8 | un schiaffazzo?~No ti è degno d'averla,~No te la vogio La cantarina Parte
66 1 | altro bello grosso:~~No star degno questo qua.~~~~~~MAD.~~~~ Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
67 CAR, 2, 7| provo).~~Certo voi siete degno~~D’una miglior fortuna.~~~~~~ 68 CAR, 3, 5| poi~~Se vi pare ch’io sia degno di voi.~~~~~~DOR.~~~~Voglio La casa nova Atto, Scena
69 1, 6 | dito de no, perchè no me degno.~Meneghina: Vardè che catarri! 70 1, 11 | una zentildonna e nol degno d'aver per nezza una dona 71 2, 9 | quel che i dise, nol degno de una sorela de mio marìo.~ La cascina Atto, Scena
72 1, 6 | finezza~~D’un cavalierdegno~~L’amor, la grazia ed il La castalda Atto, Scena
73 Ded | alle disposizioni divine, degno si rende ancora di maggior 74 Ded | occhi di tutto il mondo, degno cui s’offeriscano e le lodi 75 Ded | meno, se l ‘E. V. mi farà degno dell’alta sua protezione, Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
76 SPI, 1, 2| gran torto di credervi men degno~~D'amor, né mai ebb'io gli 77 SPI, 1, 2| più vago, ma che di me più degno,~~Valse gli affetti vostri 78 SPI, 3, 1| Ed io con tale sposo, degno di scherni e risa,~~Sarò 79 SPI, 3, 4| occhio.~~~~~~FLO.~~~~Vi par degno di scherzo l'evento sfortunato?~~~~~~ 80 SPI, 4, 7| sfigurato, di voi non son più degno.~~~~~~FLO.~~~~Per provare Il conte Chicchera Atto, Scena
81 3, 3 | del tuo perdono~~Mi fa degno il dio d’Amor.~~Corrisponda 82 3, 7 | MAD.~~~~Non siete degno. (Irata)~~~~~~CON.~~~~Chi La contessina Atto, Scena
83 1, 1 | braccia, amato figlio.~~Ma no, degno non sei~~Della mia tenerezza. 84 1, 3 | caro.~~Oh questo sì ch'è degno~~Dell'amor mio. Vanta fra' 85 1, 4 | CONTES.~~~~De' miei sospiri~~Degno voi non sareste; io vi odierei.~~~~~~ 86 1, 8 | onor così grande io non son degno.~~~~~~CON.~~~~Io son chi 87 1, 8 | chi sono, e pur d'ognun mi degno.~~~~~~PANCR.~~~~Effetto 88 1, 9 | Delle mie nozze non sarebbe degno.~~~~~~PANCR.~~~~Illustrissima 89 2, 3 | Dell'illustre soggetto il degno foglio;~~L'accetto e mi 90 2, 8 | Cavromano.~~~~~~CON.~~~~Oh degno sol cui d'umiliarsi or degni~~ 91 3, 4 | conosci, non vedi~~Che non sei degno di baciargli i piedi?~~Troppo Il contrattempo Atto, Scena
92 2, 12 | dolce triaca io non son degno.~Va l'Asia tutta, e va l' 93 2, 20 | accasare, o che io non sono degno d'averla.~PANT. Sior Florindo, La conversazione Atto, Scena
94 1, 4 | Filiberto)~~~~~~FIL.~~~~Degno non son che donna Berenice~~ 95 2, 8 | Ignorantaccio.~~~~~~FAB.~~~~Non mi degno.~~~~~~SAN.~~~~Se mi sdegno...~~~~~~ Il cavaliere e la dama Atto, Scena
96 2, 7 | siete, o cavaliere, il più degno di sì bel titolo.~Don Rodrigo - 97 3, 9 | grado, sapendo non esser degno di tanto, ma per l'amor La dama prudente Atto, Scena
98 2, 10 | che mi fate col credermi degno delle vostre giustificazioni, 99 3, 2 | condotto al servizio del vostro degno consorte in qualità di maestro La donna di garbo Atto, Scena
100 Ded | illustre Città, fui sin fatto degno di goderne i generosi effetti 101 2, 2 | Vorrei pur scegliere un gioco degno di un sì peregrino talento. 102 2, 8 | ragazzo di spirito.~LEL. Degno rampollo d'un sì bel tronco.~ 103 2, 9 | consolo, lo dirò nuovamente, degno rampollo d'un sì bel tronco. ( 104 2, 10 | amici, salvete.~LEL. Che degno scolare! (parte, dando braccio 105 3, 7 | apparenza. Ecco un eroismo degno di voi. Salvate l'onore 106 3, 7 | felice e fortunata, per un sì degno ed amabile sposo.~LEL. Porgetemi Lo scozzese Atto, Scena
107 1, 1 | ella che potessi io esser degno di tal impiego?~GIU. Io La donna sola Atto, Scena
108 2, 4 | rango.~~~~~~LUC.~~~~Che? degno non son io d'ogni conversazione?~~~~~~ 109 2, 5 | BER.~~~~A un cavalierdegno sceglier io lascio il posto.~~~~~~ Le donne di buon umore Atto, Scena
110 3, 14 | Che?~CON. Se mi credete degno, ve la domando in isposa.~ Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
111 VEN, 1, 11| tratta come voi,~~Non è degno di star vicino a noi.~~~~~~ La donna volubile Atto, Scena
112 Ded | meglio, ha formato un sistema degno di ammirazione e di lode. 113 Pre | Destouches, che occupadegno luogo fra i Comici Autori 114 1 | tratta con me? Ma non è degno dell’amor mio: no, non lo Le donne curiose Atto, Scena
115 Ded | luogo; lo crede oggetto degno non solo del suo piacere, Le donne gelose Atto, Scena
116 2, 15 | far codega109. Mi mo no me degno. Son un omo civil, e ghe 117 2, 16 | Vago via, perché no son degno...~LUG. Animo, andeve a I due gemelli veneziani Atto, Scena
118 Ded | cospicuo, hanno creduto degno di sé l’onesto divertimento 119 1, 8 | amare, cercate un oggetto degno del vostro amore.~ROS. Ma 120 1, 16 | a Lelio)~LEL. Voi siete degno di starmi a fronte; ma colui 121 2, 10 | fortunà, che la m’abbia fatto degno dell’onor della so compagnia.~ L'erede fortunata Atto, Scena
122 3, 11 | da sé)~FLOR. Mi troverete degno di scusa, allorché vogliate Il filosofo di campagna Atto, Scena
123 1, 3 | RIN.~~~~Dirò...~~Se fossi degno... Troppo ardire e questo...~~ 124 2, 5 | vostra figlia~~Mi credete voi degno?~~~~~~TRIT.~~~~Anzi degnissimo.~~~~~~ La finta ammalata Atto, Scena
125 Ded | costituire un Cavaliere degno d’ammirazione e di lode.~ La fondazione di Venezia Azione
126 Pro | Venerabile tanto,~~Ormai degno di pianto!~~Lo sconcertato 127 5 | Quanti credon l'impero~~Esser degno d'invidia, e non è vero.~~~~~~ Il giuocatore Atto, Scena
128 Ded | mirerà egli dal Cielo un sì degno Nipote, un così illustre La guerra Atto, Scena
129 1, 10 | pare. Amatemi, s'io ne son degno, e sia di me quel che destinano 130 3, 2 | che un uomo vile e codardo degno non può essere dell'amor 131 3, 2 | meritare l'affetto vostro, sia degno almeno il mio cuore di pietà, 132 3, 3 | parlano i valorosi. Siete degno della mia stima, siete degno 133 3, 3 | degno della mia stima, siete degno del sangue mio.~FLO. (Oh Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
134 1, 5 | zente incivil più no me degno.~~Ma come oggio da far~~ 135 1, 8 | dell'età vetusta eroe ben degno!~~~~~~LUGR.~~~~Roma tutta La donna di testa debole Atto, Scena
136 2, 15 | io non merito, credendomi degno di tanta grazia d'essere La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
137 2, 4 | si degna di me? Io non degno di lei, che se non era io, Il filosofo inglese Atto, Scena
138 1, 10 | fatture per altri non mi degno.~~~  ~ ~ ~ 139 4, 14 | Jacobbe di protezione è degno.~~Alfin che può temersi 140 4, 16 | affetto, di tanto io non son degno;~~Ingrato non rispondo di 141 5, 12 | stima di un uom ch'è di amor degno.~~Dovreste far con esso 142 5, 20 | eroe, di tal rispetto è degno;~~Ma se di voi, Jacobbe, Il finto principe Opera, Atto, Scena
143 FIN, 1, 8| galera; ed io, che sono~~Degno campion del valoroso Marte,~~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
144 1, 3 | è, che quest'amore non è degno di noi, e guai se il padre Il geloso avaro Atto, Scena
145 0, pre | eminenti della Repubblica un degno erede de' suoi gloriosi 146 2, 17 | Uomo incivile! Non siete degno d'una moglie di quella sorta; Le femmine puntigliose Atto, Scena
147 1, 14 | Eleonora - Signor no, non mi degno. Non ho bisogno di voi. ( 148 3, ul | Contessa Clarice - Nemmen io mi degno più di farmi vedere con Filosofia e amore Atto, Scena
149 1, 6 | bravo?~~Veramente di voi degno è lo schiavo.~~~~~~XAN.~~~~ Gli innamorati Atto, Scena
150 2, 2 | voglio far conoscere questo degno galantuomo del signor Ridolfo. 151 2, 9 | grazia. ~FUL. Io non son degno dei comandi della signora 152 3, 14 | mia sorella. ~FAB. Non è degno d'imparentarsi con me.~FLA. L'ippocondriaco Parte, Scena
153 1, 4 | Sei matta.~~~~~~MEL.~~~~Tu degno non sei~~Di viver con me.~~~~~~ L'isola disabitata Atto, Scena
154 1, 8 | Povera giovinetta!~~Degno di compassione è il suo La locandiera Atto, Scena
155 1, 12 | quel somaro del Conte non è degno di stare in conversazione La madre amorosa Atto, Scena
156 1, 8 | FLOR. Io dunque non sono degno di averla.~AUR. No, siete I malcontenti Atto, Scena
157 3, 17 | Policastro, ecco il vostro degno figliuolo, di cui ho da 158 3, 19 | speranza. Cercherò di farmi degno di conseguirla; e ne vedrete Il matrimonio discorde Parte
159 2 | venire con me non è più degno.~~Il Marchese ha l'impegno~~ Il matrimonio per concorso Atto, Scena
160 1, 13 | vostro talento; posso esser degno di sapere almeno chi siete 161 1, 16 | mi consola.~ROB. Sarò io degno della vostra grazia, della 162 1, 16 | essere che virtuoso.~ROB. Degno di voi, e degno di un uomo 163 1, 16 | virtuoso.~ROB. Degno di voi, e degno di un uomo d'onore, qual 164 2, 17 | Di accettare uno sposo degno di voi e degno di me?~LIS. 165 2, 17 | uno sposo degno di voi e degno di me?~LIS. Dipenderò intieramente Il mercato di Malmantile Atto, Scena
166 1, 1 | Ma voi di Malmantile ~~Degno governatore,~~Lo rendete Il Moliere Atto, Scena
167 Ded | Teatro, credendolo oggetto degno dei Vostri pensieri e della 168 2, 12 | ipocondria;~~Cogli orsi siete degno di stare in compagnia.~~ 169 3, 8 | fortunata, per un autordegno!~~In te della commedia alza 170 3, 13 | util ne venga, e gloria al degno autore.~~~ ~ Monsieur Petition Parte, Scena
171 1, 1 | come,~~Che di me non eri degno.~~Vi consiglio aver ingegno:~~ I morbinosi Atto, Scena
172 2, 4 | LEL.~~~~Lo so che non son degno,~~Ma ad incontrar son pronto L'osteria della posta Atto, Scena
173 Un, 10 | volesse il cielo ch'io fossi degno di possederla, non già pel 174 Un, 10 | del mio rispetto, e fatemi degno della cara vostra amicizia.~ 175 Un, 10 | farei per un cavalieredegno?~BAR. Permettetemi ch'io Ircana in Ispaan Atto, Scena
176 1, 2 | figlio; nuora soffrir non degno,~Cagion del mio dispetto, 177 3, 7 | credimi a quel ch'io dico.~Degno è del tuo rispetto chi del Ircana in Julfa Atto, Scena
178 0, ded | vincolata con pari nodo, degno del Vostro sangue e del 179 3, 4 | Valse ad assicurarmi che sei degno d'amore.~Però creder non 180 5, 6 | col ferro, rendilo di te degno.~IRCANA Farlo saprei~Se Pamela maritata Atto, Scena
181 1, 1 | non è disperata. Il vostro degno consorte ha dei buoni amici. 182 1, 5 | delicatezza dell'onor mio, non è degno della mia amicizia. (parte)~ ~ ~ ~ 183 1, 10 | Sì, è buon amico.~PAM. È degno veramente della vostra amicizia. 184 2, 9 | titolo, che da voi non mi degno ricevere. L'avrei sofferto Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
185 PAE, 1, 10| quel che ama la pazzia,~~Degno è di star in nostra compagnia.~~ ~~ Il padre per amore Atto, Scena
186 1, 4 | nipote. Giovine saggio, e degno~~Di posseder mia figlia, 187 2, 1 | per voi con diligenza,~~Se degno mi faceste di vostra confidenza.~~~~~~ 188 2, 2 | don Luigi sposo di me più degno?~~Nato di sangue illustre, 189 4, 4 | In fatti il di lei caso degno è di compassione,~~E riparare La pelarina Parte, Scena
190 1, 1 | man, grande di core,~~Che degno sia d'un musicale amore.~~~~~~ Le pescatrici Opera, Atto, Scena
191 PES, 2, 3| siete~~Per la canuta età degno di fede,~~Ditemi se colei~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
192 0, ded | in me ancora quello che degno non ha creduto della sua 193 1, 2 | Sì? Me mandè via? No degno d'averme. Oe, ve ne pentirè. 194 1, 10 | Lelio?... Ma veramente è degno di lui. Pazzo il padrone, Il poeta fanatico Atto, Scena
195 Ded | renderlo illustre nel merito, e degno di possedere quei doviziosi 196 3, 13 | versi alle glorie d’un così degno connubio.~ELEON. Mi rallegro 197 3, 16 | questa sorte di gente non mi degno di stare in società. Vada Componimenti poetici Parte
198 Giov | riderete, ~Mentr’è l’original degno di risa.~Bello è così che 199 Quar | di Lei casto e geloso, ~Degno fosse di quell’alto Mistero.~ 200 Quar | iniquo desir Iui sembra degno.~Lui rubo il più bel fior, 201 Quar | ricercando un vago oggetto ~Che degno fosse del divino affetto,~ 202 Quar | Sole alfrican figlio ben degno, ~Mercé del vostro luminoso 203 Quar | molto,~Un che vanta ben degno il nome mio;~E allor dirai 204 Quar | grato perdono,~E se pur degno i’ sono ~Su la destra gentil 205 Quar | Già vi spiego de’ canti il degno oggetto. ~Un’eccelsa eroina~ 206 Quar | antenati,~Anzi un centro più degno~Dove le glorie antiche~Trovan 207 Quar | nuove corone; ~Anzi un più degno oggetto,~Da cui prendon 208 Quar | sublime, ~Che di lei fosse degno,~La congiunse ridente Amor 209 SSac | parenti illustri tanto~Germe degno è l’Eroe, ch’ho a voi descritto;~ 210 SSac | però che un sì gran sposo e degno ~Non a tutte le donne ha 211 SSac | porse un giorno16? ~Or più degno di loro, a lor ritorno17.~ 212 Dia1 | peno ed amo, ~Che il frutto degno dell’onesto affetto ~Di 213 Dia1 | eroi,~Degni di te, qual degno sei tu degli avi tuoi.~Ma 214 Dia1 | el va sul fogo. ~Xe ben degno de lode chi con un bon cervello~ 215 Dia1 | numero di lor, di gloria degno,~Te loda intanto nell’Empireo 216 Dia1 | un sì giusto, che un sì degno ~Difensore in Ciel ti diè.~ 217 Dia1 | formato. ~Sposo ch’è di lei degno, scelsi fra mille e mille; ~ 218 Dia1 | presenti;~Di voi più degno non fu in preterito.~Lodar 219 Dia1 | mio felicemente appresi.~O degno padre, le cui membra cinte ~ 220 Dia1 | l’ha trovà, che in tutto ~Degno xe del bel cuor de sta novizza.~ 221 Dia1 | bastante a un gran poema, ~Degno dell’invenzion del Ferrarese.~ 222 Dia1 | d’encomi il cavalier più degno; ~Panegirico fate a lui 223 Dia1 | il cor del cavalier più degno. ~Ecco sposa gentil, vezzosa 224 Dia1 | compatire insegna.~Così degno foss’io di sua clemenza, ~ 225 Dia1 | vista e buoni e belli.~Se un degno e un saggio testimon volete, ~ 226 Dia1 | voi sedere allato ~E farmi degno del divino alloro, ~Altro 227 Dia1 | Tornielli riscontrato.~Quel degno cavalier mi fece onore ~ 228 Dia1 | cossa oi da far per esser degno ~De quela grazia che voria 229 Dia1 | più giulivo allora,~Quando degno sarò di grazia tanta.~ ~ ~ 230 TLiv | umana spoglia il velo, ~Ma degno albergo di virtute il rende.~ 231 TLiv | destina ~Sposa de un cussì degno cavalier.~Ma no vorave qualche 232 TLiv | rettor,~E un nome l’ha lassà degno e glorioso. ~Spero che anca 233 TLiv | per esser lodà, che no son degno, ~Ma acciò la sappia che 234 TLiv | core e libera favella.~O degno di gentil saggia consorte, ~ 235 TLiv | già d’un che d’averla è degno, ~Per dovizie, per sangue, 236 TLiv | veder l’opra sua mi fece degno, ~In cantina, noi due soli 237 TLiv | fatica ~Per renderlo di voi degno ricetto.~Itene pur, ché 238 TLiv | no savè chi el sia.~Sto degno cavalier che maltratè,~Xe 239 TLiv | primo moto de perdon xe degno,~E ogni legge lo salva, 240 TLiv | casa e la so patria onora, ~Degno d’eterna lode e eterne rime.~ 241 TLiv | Voggio che el dardo sia degno de ti, ~Degno del cavalier, 242 TLiv | dardo sia degno de ti, ~Degno del cavalier, degno de mi.~ 243 TLiv | ti, ~Degno del cavalier, degno de mi.~E po, el seguita 244 TLiv | lasciar non vi rincresca ~E il degno vostro genitor pregiato, ~ 245 TLiv | eccelsa nobile famiglia ~Degno degli avi successor famoso.~ 246 TLiv | Quello stimol d’onor che degno fora ~Del più felice italïan 247 TLiv | de’ loro cuor divini ~Me degno fan di generosi auspici,~ 248 TLiv | occasïon saria di farmi~Degno del suo perdono, e il suo 249 TLiv | scusaperdon,~E me fa degno de mazor rigori.~Son partio 250 Dial | il regno;~Renditi d’onor degno, ~E ti prometto onor.~ ~ ~ 251 1 | nata di sangue illustre e degno~D’ogni nodo sublime, e pronipote~ 252 1 | onor per tutto il mondo, ~Degno che ciaschedun l’onori e 253 1 | mondo note~È di Sua Santità degno nipote.~Che vorreste, figliuolo? 254 1 | Della benedizion non fosse degno, ~Fermossi in chiesa, fra 255 1 | nutriva il desio, di lui ben degno, ~D’ire a Venezia a mantener 256 1 | qui, dove teatro è d’onor degno, ~Essere l’Italian de’ scherni 257 1 | mondo.~O felice Michele, o degno erede ~E imitator dei Mauroceni 258 1 | il soggetto di tal cura è degno.~Se conosceste il peregrino 259 1 | conoscete quell’illustre e degno ~Nuovo Procuratore di San 260 1 | in lui, perché di lor fu degno.~Ma quanti v’han nella famiglia 261 1 | che un esemplar ne additi.~Degno d’eterna, d’immortal corona, ~ 262 1 | maritaggio che l’illustre e degno ~Gradenigo interessa al 263 1 | Rinunzierei, per un piacerdegno, ~L’utile scarso e l’abbondante I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
264 1, 12 | CETR.~~~~Va, di me non sei degno.~~~~~~POP.~~~~È finito ogn' 265 3, 6 | svenare un codardo io non mi degno.~~~~~~RUGG.~~~~Questa è Il povero superbo Atto, Scena
266 1, 8 | Pancrazio~ ~ ~~~DOR.~~~~È degno del mio affetto~~Di Montebello Il prodigo Atto, Scena
267 1, 11 | spoggiarmene affatto, e de renderme degno della so grazia.~LEAN. Mia 268 2, 7 | compagnia nostra?~MOM. Se sarò degno de sta grazia, la riceverò 269 2, 7 | che nol giera un anello degno de ella; se la me permette, 270 2, 14 | d'amarlo. Egli si renderà degno dell'amor vostro.~CLAR. 271 3, 4 | signor Leandro, e lo credo degno della mia stima molto più 272 3, 4 | della sua stima. Io sono degno della sua stima, e dietro 273 3, 14 | sono, lo avreste ritrovato degno d'amore. Non si un uomo 274 3, 18 | pien de difetti, che no sia degno della so grazia? Pussibile La pupilla Opera, Atto, Scena
275 PUP, Ded | adulazione. Crederommi io dunque degno delle vostre lodi? Non posso Il raggiratore Atto, Scena
276 1, 13 | diligenza per rinvenire partito degno di lei.~CLA. Direte ora, 277 1, 13 | si offre un genero, che degno sia della nostra casa.~MET. 278 3, 12 | ritrovare un partito, che degno sia del mio sangue?~CON. 279 3, 12 | sì grande, che vi rende degno del sangue nostro. Soffri, 280 3, 12 | CLA. Finora vi ho creduto degno della mia stima; ora sarete 281 3, 12 | della mia stima; ora sarete degno dell’odio mio.~CON. Signora, 282 3, 18 | ospedale de’ pazzi è luogo degno di me; luogo degno di un 283 3, 18 | luogo degno di me; luogo degno di un povero prosontuoso, Il ricco insidiato Atto, Scena
284 1, 6 | contentissimo, se del favor son degno.~~Andiamola a vedere così 285 2, 6 | amicizia mia mi par che siate degno;~~Perciò di tutto cuore Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
286 ROV, 2, 6 | eroi,~~Bell'impiego davver, degno di voi!~~E non vi vergognate? 287 ROV, 3, 2 | un bel regno,~~Di me più degno,~~Nel vostro core trovar Lo spirito di contradizione Atto, Scena
288 2, 2 | ardisco,~~Ma se di ciò son degno, servirvi mi esibisco.~~~~~~ 289 2, 3 | che siete un cavalierdegno. (al Conte)~~~~~~CON.~~~~( 290 4, 5 | provien da fondo buono,~~È degno anche un inganno di scusa Il tutore Atto, Scena
291 2, 16 | pare a te ch’io non sia degno della signora Rosaura?~COR. La vedova spiritosa Atto, Scena
292 5, 4 | voi stessa, date al più degno il voto. (a donna Luigia)~~~~~~ La serva amorosa Atto, Scena
293 1, 8 | tal fortuna! Tu non sei degno. Corallina merita un partito 294 1, 8 | Vattene, sciocco, che non sei degno d'averla. (parte)~Arlecchino: 295 2, 14 | Florindo: Ah, se fossi degno…~Rosaura: Mi mortifica.~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
296 1, 9 | MENEG. Confesso non esser degno de sta fortuna. Son pien 297 3, 3 | sa qualcossa. Eh, no me degno de vegnir a parole con lu. Lo scozzese Atto, Scena
298 1, 4 | nome. Nome per lei fatale, degno dell'odio suo, degno del 299 1, 4 | fatale, degno dell'odio suo, degno del suo abborrimento. Ma 300 4, 12 | concedano i numi sposo più degno, amor più felice, tranquillità La scuola di ballo Parte, Scena
301 | a questa volta;~~Non mi degno di star con simil gente. ( 302 1, 10 | sentier di virtù, ch'è di voi degno,~~Ridete del Maestro corbellato;~~ La scuola moderna Atto, Scena
303 3, 9 | dispetto,~~E di me troverò più degno oggetto.~~Ma penso che una Il signor dottore Atto, Scena
304 1, 5 | una speziale più non mi degno».~~«Messer Beltrame, quest' 305 1, 10 | avvilisce un nome~~Venerabile e degno,~~Scoprire un la verità 306 3, 9 | usurpar con tal dispregio~~Del degno alloro il venerabil fregio. ( Lo speziale Atto, Scena
307 1, 8 | seguirò s'egli di me fia degno.~~~~~~LUC.~~~~Vostro padre 308 2, 5 | sono uno sciocco e non son degno~~Una donna sposar di tanto 309 2, 9 | forse~~Che di voi non sia degno?~~~~~~GRI.~~~~(Sì, lo voglio La sposa sagace Atto, Scena
310 2, 1 | cosa,~~Gli par non esser degno d'averla per isposa.~~~~~~ 311 2, 12 | di tutti il cavalier più degno.~~So che vi feci un torto 312 3, 20 | È tal, che il genitore~~Degno di voi lo crede.~~~~~~POL.~~~~ La donna stravagante Atto, Scena
313 Ded | pareti di questa Casa; che il degno Padre di sì onorata Famiglia 314 1, 4 | riesce.~~È un cavalierdegno, sì docile, amoroso,~~Che 315 4, 6 | rinchiudersi in cavalierdegno~~Un cuor di simil tempra, 316 5, 7 | fonte, che di rossori è degno.~~E il Cavalier compito Torquato Tasso Atto, Scena
317 0, pre | vi ha donato un Figliuolo degno di Voi e della nobilissima 318 1, 3 | clemente sguardo appena mi fa degno.~~Gli hanno i nemici miei 319 2, 4 | qualunque oggetto meritevole e degno.~~Tutti siam d'una pasta, 320 4, 9 | offrite; goderlo io non son degno.~~~~~~TOM.~~~~Amigo, v'ho Il teatro comico Atto, Scena
321 1, 6 | applaude~el comico sarà degno di laude. (parte)~ ~ ~ Terenzio Atto, Scena
322 1, 6 | un estrano.~~~~~~TER.~~~~Degno di grazia tanta non son 323 1, 6 | clemenza, di cui tu mi fai degno,~~Possa il beneficato dar 324 1, 7 | Romano,~~Può renderlo virtute degno ancor di mia mano.~~Rendasi 325 2, 1 | lodato,~~Che l'han trovato degno di biasimo in privato.~~~~~~ 326 2, 8 | sguardi Terenzio non fa degno.~~~~~~CRE.~~~~(alza gli 327 2, 11 | pregio, il ciel mi renda degno. (parte.)~~~  ~ ~ ~ 328 2, 12 | Se libero è Terenzio, degno sarà del mio). (da sé.)~~~~~~ 329 2, 13 | LIV.~~~~E allor fia degno di dame e di matrone?~~~~~~ 330 3, 6 | ricchezze e onori Terenzio non è degno.~~~~~~LUC.~~~~Qual ragionar 331 3, 15 | disciolgo, di te più non mi degno.~~Dove fondate il fasto, 332 4, 4 | agli dei, che sia di virtù degno.~~~~~~LEL.~~~~Torno agli 333 5, 2 | in Roma ne' cittadini è degno.~~~~~~CRE.~~~~Superbia in 334 5, 10 | pietate esempio, (a Lucano.)~~Degno che a te fra i numi ergasi Gli uccellatori Atto, Scena
335 1, 6 | venire da voi più non son degno?~~~~~~CONT.~~~~Mi trovò Il vecchio bizzarro Atto, Scena
336 1, 3 | considerar se el ziogador giera degno de ella; adesso el xe un 337 1, 12 | di me non lo credete voi degno, sta in vostra mano lacerare 338 3, 16 | replicà, che no me chiamerave degno de sta fortuna.~FLOR. Ed La vedova scaltra Atto, Scena
339 2, 2 | i miei piedi , non è più degno della mia mano.~Ros. (Dice 340 2, 19 | cuore! E fia vero che io sia degno dell'amor tuo, unico mio La vendemmia Parte, Scena
341 1, 8 | io non ho albagia,~~E mi degno mangiar con chi che sia.~~~~~~ L'incognita Atto, Scena
342 1, 10 | Chi manazza el pare, no xe degno d’averlo. Chi sprezza un I mercatanti Atto, Scena
343 Ded | sua approvazione, fatto degno. Unendosi in V. E., oltre 344 1, 4 | mio padrone! è veramente degno di compassione). (da sé; 345 2, 13 | abbandoni, ma che lo desideri degno d'essere amato. Al desiderio 346 2, 14 | amante, per dirla, non è degno di lei.~GIAC. Con chi fa 347 2, 14 | vi convinca che non siete degno d'amore. Poveri doni di 348 3, 9 | buon amore! Ma non sono io degno di ottenerla. Suo zio non La moglie saggia Atto, Scena
349 Ded | colmato di felicità il più degno Cavaliere del mondo, dandogli 350 2, 5 | Vada al diavolo. Non mi degno di quelle amicizie.~LEL. I puntigli domestici Atto, Scena
351 2, 7 | darò un esempio, che sarà degno di me.~PANT. (Strepiti, 352 2, 14 | combatter con mi.~BRIGH. No me degno de batterme con un omo de 353 3, 6 | ottime insinuazion. Me fala degno mi de esser a parte dei L'impresario di Smirne Atto, Scena
354 Aut | ma utile, instruttivo e degno di essere considerato e Il vero amico Atto, Scena
355 Ded | possano rendere un Cavaliere degno di venerazione e d’amore.~ 356 3, 16 | vostra sposa. Voi siete degno di lei; ella è degna di 357 3, 23 | malcreato, impostore. Non siete degno di me, ed io non so che 358 3, 25 | che ha per voi quest’uomo degno dell’amor vostro, mi aveva 359 3, 25 | sposa, procurerò d’esser degno del vostro amore.~FLOR. La putta onorata Atto, Scena
360 Ded | che formano un soggiorno degno di Voi.~La vastità del palazzo, Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
361 VIR, 2, 2| Amare sol vogl'io~~Chi è degno del mio cor.~~Funesto alfin 362 VIR, 2, 10| neghi~~E lode e testimon degno dell'opra,~~Pregoti (se
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License