grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 1 | sedere, don Sigismondo in piedi.~ ~SIG. Eccellenza, ho formato 2 2, 8 | frusta in mano, stivali in piedi; e detti.~ ~ARL. Cossa comandela?~ 3 3, 2 | Eccellenza, son qua ai so piedi a dimandarghe per carità...~ 4 3, 14 | Signore, eccomi a’ vostri piedi. Il povero mio marito pena 5 3, Ult | consorte. Sarà egli a’ vostri piedi. Io vi ringrazio intanto; L'amante di sé medesimo Atto, Scena
6 1, 5 | giorno,~~O nello sterzo, o a piedi, venia nel mio contorno.~~ 7 2, 8 | CON.~~~~Ella vuol star in piedi? (il Conte vuol prendere L'amante militare Atto, Scena
8 1, 8 | Non mi posso reggere in piedi.~PANT. Chiamè Corallina, 9 2, 14 | caro, non posso reggermi in piedi. (Alonso siede)~ALON. Se 10 2, 14 | glorioso a deporre a’ vostri piedi la spada. Sì, vi ho promesso L'amore artigiano Atto, Scena
11 2, 6 | Vedrai uno spettacolo ai tuoi piedi.~~~~~~ROS.~~~~Ma via, cosa L'amore paterno Atto, Scena
12 2, 8 | accomodino, non istiano in piedi per me.~CEL. Sedete, se 13 3, 1 | alle loro mani ed ai loro piedi. Non si muovono che per 14 3, 2 | la sedia) Non mi reggo in piedi.~ARL. Dame le man a mi tutte Gli amanti timidi Atto, Scena
15 3, 10 | Poveretto mi! (balza in piedi)~  ~  ~  ~ Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
16 2, 15 | destino. (Si agita e batte i piedi)~BAR. (Li sorprende in quest' 17 2, 15 | mutarmi?)~LIN. (batte i piedi, come sopra) (Tutte le disgrazie 18 2, 15 | piange, e Lindoro batte i piedi, e s'adira?~LIN. Scusatemi... ( 19 3, 7 | borsa. (getta la borsa a' piedi di Fabrizio)~LIN. (da sé) ( 20 3, 8 | altre montagne incomode. A piedi, io non ho coraggio di farle, 21 3, 13 | stesso a gettarmi a' suoi piedi. Gli prometterò il pentimento, 22 3, 15 | ZEL. Eccomi a' vostri piedi, signore... (s'inginocchia)~ 23 3, 19 | signore... (s'inginocchia a' piedi di Don Roberto)~ZEL. Ah Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
24 1, 1 | alberetti; e due Pazzi stanno a' piedi della collina, ascoltando 25 1, 1 | persone.~~Chi mi zappa sui piedi~~Mortifico e strapazzo,~~ Aristide Atto, Scena
26 0, 1 | Alle spalle, alla vita, ai piedi, al tergo,~~Alla voce senz' L'avaro Atto, Scena
27 1, 9 | di mantenere la lite in piedi, se occorre, dieci anni 28 1, ul | col paragone dell'uovo in piedi, svergognò egli i suoi emuli, Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
29 1, 8 | Piano a Rosina, e battendo i piedi.)~FERDINANDO: Che cosa ha 30 1, 10 | non vuole?~VITTORIA: Va a piedi, se è lecito, o va in isterzo?~ 31 1, 10 | isterzo?~COSTANZA: Oh! vado a piedi. Io lo sterzo non l'ho, 32 3, 1 | gomito, e qualche volta coi piedi.~BRIGIDA: Cospetto di bacco! 33 3, 2 | Guglielmo non mi verrà più per i piedi. Sfuggirò le occasioni di L'avventuriere onorato Atto, Scena
34 2, 4 | mi licenziate così su due piedi.~FIL. Per ora, compatitemi, 35 2, 15 | Vi calpesterò io co’ miei piedi. (alterato, con agitazione)~ 36 2, 20 | Volete voi che qui su due piedi vi faccia toccar con mano 37 3, 2 | cosa da risolversi su due piedi.~LIV. Andiamo; pensateci, L'avvocato veneziano Atto, Scena
38 2, 7 | Ve l’ho da dir così in piedi?~ALB. La servirò, come la 39 2, 7 | carega.~ROS. Ed io starò in piedi?~ALB. (No so dove che gh 40 3, 2 | parte. Il Comandador in piedi dietro al Giudice. Il Lettore 41 3, 2 | al Giudice. Il Lettore in piedi, presso il tavolino del I bagni di Abano Atto, Scena
42 2, 6 | in giù,~~Fammi andar coi piedi in su.~~Per avere dell'argento,~~ 43 3, 1 | infelice!~~Eccomi a' vostri piedi. (s'inginocchia)~~~~~~RICC.~~~~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
44 1, 12 | trovato e di rimettere in piedi la vostra casa ed il vostro 45 2, 12 | volesse indorare da capo a piedi. Tratterò il signor conte Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
46 1, 5 | dalla regina,~~E a' vostri piedi condurrò Menghina. (parte)~~~  ~ ~ ~ La bottega del caffè Atto, Scena
47 1, 7 | guardando il cielo e battendo i piedi; e detti ~ ~DON MARZIO Schiavo, Il bugiardo Atto, Scena
48 1, 9 | due sorelle così su due piedi... mi par troppo.~LEL. Eh 49 1, 19 | prego, eccomi a' vostri piedi.~PAN. Vien qua el mio caro 50 2, 9 | Signore eccomi a' vostri piedi.~DOTT. Dunque mi avete raccontate 51 2, 12 | inginocchia) Eccomi a' vostri piedi. So che ho errato, ma fui 52 2, 12 | fatto il matrimonio su due piedi.~PAN. Come s'intende un 53 2, 12 | tenero) Mi si è gettata a' piedi colle lagrime agli occhi.~ 54 3, 5 | padre, eccomi a' vostri piedi. (s'inginocchia)~PAN. Via Il buon compatriotto Atto, Scena
55 1, 3 | poco stanca di stare in piedi; andiamo a seder in burchiello, 56 1, 5 | del diavolo! (battendo i piedi)~ISAB. E ho piacere che 57 2, 14 | allora quando vi cadrò a' piedi svenato. Misero me! Isabella Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
58 1, 3 | giersera in qua. (balza in piedi)~CEC. E ve innamorà cussì 59 1, 3 | ha compassion. (salta in piedi)~LISS. La perdona, come 60 2, 7 | alza, passeggia e batte i piedi)~CEC.~L'è matto sior Zanetto,~ La buona madre Atto, Scena
61 2, 1(168) | Si è messo bene in piedi, fa una bella figura.~ La buona figliuola maritata Atto, Scena
62 2, 18 | MAR.~~~~Eccomi a' vostri piedi, o genitore. (s'inginocchia)~~~~~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
63 2, 12 | assistenza sua tornar in piedi.~~Pagherò i creditori, e La buona famiglia Atto, Scena
64 2, 11 | Non importa; sto bene in piedi.~ANG. In verità mi soggezione. 65 2, 14 | aspettare. Aveva un affar tra' piedi, che m'inquietava.~RAIM. 66 3, 6 | non mi posso reggere in piedi. Vi prego, a tavola dissimulate, La buona figliuola Atto, Scena
67 3, 8 | mano, e si getta a' suoi piedi)~~ ~~La baronessa amabile,~~ La buona moglie Atto, Scena
68 1, 8 | passeggia alquanto, battendo i piedi, poi chiama) Brighella.~ 69 2, 5 | più!... (si getta a’ suoi piedi piangendo)~PANT. Via, fio 70 3, 1(48) | gondole, dove si mettono i piedi.~ 71 3, 21 | inginocchia dall’altra parte, a’ piedi di Pantalone)~BETT. Ah sì, Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
72 Ded | che ti sostiene. Eccomi a’ piedi dell’E. V., colla scorta Il burbero benefico Atto, Scena
73 1, 16 | incontrato. Egli batteva i piedi, parlava da solo, e ad alta 74 2, 1 | cosa da risolversi su due piedi. Voi siete troppo impetuoso.~ 75 2, 6 | dovessi gettarmi a' suoi piedi ... Ma ... con quel carattere 76 3, 6 | atterrito si getta ai piedi di Geronte)~Geronte: Che Il cavaliere giocondo Atto, Scena
77 3, 3 | gentilezza in faccia.~~Eccomi a' piedi vostri; son nelle vostre 78 3, 3 | LIS.~~~~Signore, a' vostri piedi ecco mi getto anch'io.~~~~~~ La cameriera brillante Atto, Scena
79 1, 5 | mi prendete così su due piedi. Parleremo con un poco di 80 2, 7 | intorno, mi si sono buttati a' piedi i miei camerieri, i miei 81 3, 8 | uomini mi si prostrassero a' piedi, ancora non sarebbe bastantemente Il campiello Atto, Scena
82 0, aut | liberi di sette e di undici piedi, rimati e non rimati a piacere, La cascina Atto, Scena
83 1, 9 | CON.~~~~Eccomi a’ vostri piedi. (s’inginocchia)~~~~~~LAV.~~~~ La castalda Atto, Scena
84 Pre | prostrarsi, sta ancora in piedi, allora quando il Padre Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
85 SPI, 4, 7| sono,~~Se vi vedessi ai piedi a chiedermi perdono.~~~~~~ La contessina Atto, Scena
86 1, 5 | CON.~~~~Ma come a piedi?~~~~~~CONTES.~~~~La gondola 87 1, 5 | le sue liquide ciglia,~~A piedi rimirando una mia figlia.~~ 88 2, 1 | padre, eccomi a' vostri piedi.~~~~~~PANCR.~~~~T'intendo, 89 3, 4 | LIND.~~~~A' vostri piedi,~~Signor, eccovi un reo.~~~~~~ 90 3, 4 | sei degno di baciargli i piedi?~~Troppo la nobiltà del Il contrattempo Atto, Scena
91 2, 12 | occhi al cielo, e con i piedi in terra?~Oh nemica di Un curioso accidente Atto, Scena
92 2, 3 | compagnia! Ma perché in piedi? Perché non vi accomodate?~ 93 3, 2 | carta mi getti a' vostri piedi, e vi domandi perdono. Oh 94 3, Ult | venite innanzi, gettatevi a' piedi del mio caro padre, domandategli Il cavaliere e la dama Atto, Scena
95 1, 1 | e all'alba si salta in piedi e si torna a questo bellissimo La dama prudente Atto, Scena
96 1, 5 | don Roberto, non istate in piedi: sedete ancor voi.~ROB. 97 1, 8 | voi. Vi farò compagnia a piedi.~ROB. No, no, lasciatevi 98 1, 8 | voi la dama, io anderò a piedi con don Roberto.~MAR. Volentieri, 99 2, 11 | non m’incomoda lo stare in piedi. (Così più presto se n’anderà). ( 100 2, 12 | io sono stato mezz’ora in piedi). (da sé)~CON. In che si 101 3, 3 | signora padrona, così su due piedi? Vi serviva con tanto genio. La donna di garbo Atto, Scena
102 1, 2 | delle corna, il cavallo de' piedi, il cane de' denti, il gatto 103 2, 14 | diavolo! con gli stivali in piedi ho da sposarvi?~ROS. Che La donna di governo Atto, Scena
104 5, 12 | io sono.~Eccomi a' vostri piedi a domandar perdono. (si 105 5, 12 | domandar perdono. (si getta a' piedi di Fabrizio)~FAB.~(Si mostra 106 5, 13 | per dispetto. (battendo i piedi, ed Ippolito si spaventa)~ Lo scozzese Atto, Scena
107 1, 3 | Come siete venuto?~ORAZ. A piedi, per obbedirla.~GIU. Sarete 108 1, 10 | ALESS. Eccomi a' vostri piedi. (s'inginocchia)~GIU. Eh! 109 1, 13 | era inginocchiato a' suoi piedi... Fuoco, lite, separazione. 110 2, 10 | accompagnarmi, o in carrozza, o a piedi, come potrò. Fra le inquietudini 111 3, 14 | ALESS. Eccomi a vostri piedi. (s'inginocchia)~ASP. Andate La donna sola Atto, Scena
112 2, 8 | faccenda da far così in due piedi?~~~~~~FIL.~~~~Lo confesso, 113 4, 15 | Fatta ho la strada a piedi, son stanco, a dir il vero.~~~~~~ Le donne di buon umore Atto, Scena
114 1, 1 | oramai è alzata.~MAR. È in piedi che saranno due ore; anzi, 115 1, 11 | Anch'ella in maschera a piedi? Si stancherà, signora.~ 116 2, 1 | pover'uomo, all'alba in piedi. Tutto il giorno al negozio, 117 3, 9 | BATT. Cospetto! (battendo i piedi in terra) Sono di quelle Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
118 VEN, 2, 2| sono.~~Per non gettarvi ai piedi~~Un uomo trucidato,~~Io 119 VEN, 2, 3| uomini mi verranno per i piedi,~~Vendicherò con tutti~~ La donna vendicativa Atto, Scena
120 1, 1 | Corallina, sposarvi così su due piedi...~COR. Non me lo avete 121 2, 4 | un poco.~OTT. No, no, in piedi. (Se si mette a sedere, 122 2, 4 | io mi stanco a stare in piedi.~OTT. Ci sto io che son 123 3, 3 | da decidere così su due piedi. Bisogna un poco discorrere La donna volubile Atto, Scena
124 1 | Vorrei che mi scaldasse i piedi.~PANT. Che el ve scaldasse 125 1 | piè, e non altro?~DIA. I piedi e le mani. Che cosa si fa 126 3 | Portate via quell’imbroglio. I piedi della signora Diana non I due gemelli veneziani Atto, Scena
127 2, 2 | ARL. (Ripassa, battendo i piedi)~TON. Coss’è, sior, cossa 128 2, 10(60) | I , i piedi.~ 129 2, 15 | unico dono: eccomi ai vostri piedi; vi muovano a compassione 130 2, 19(77) | , piedi.~ 131 3, 2 | possono stimar così su due piedi. Venite a bottega e vi servirò.~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
132 2, 15 | Se non potete stare in piedi, sedete.~MAREP. Un momento L'erede fortunata Atto, Scena
133 1, 1 | a sedere, e Trastullo in piedi.~ ~PANC. Signor Dottore, 134 1, 6 | facilitiamo, ci mettono i piedi sul collo, ci comandano, 135 2, 9 | prender Rosaura, e su due piedi voglio che tu la sposi.~ Il feudatario Atto, Scena
136 1, 2 | CEC. Abbiamo da levarci in piedi?~NAR. Oibò.~MENG. Abbiamo 137 3, 1 | Amorosissima madre, ecco a' vostri piedi l'umile vostra figlia.~BEAT. 138 3, 17 | onore. Siamo qui a' suoi piedi...~FLOR. Sì, hanno ragione. Il filosofo Parte, Scena
139 1, 2 | Dunque aspettate un poco.~~A’ piedi delle scale~~V’è un giovine 140 2, 2 | ANS.~~~~Eccovi a’ vostri piedi~~Un che amar non sapea, La figlia obbediente Atto, Scena
141 1, 8 | per trattarlo così su due piedi. Oggi sarò a riverirvi.~ 142 2, 2 | Quante lagrime ho sparse a’piedi del mio genitore, per ottenerla!~ 143 3, 20 | sono stanca; sempre in piedi? In questa casa non ci vengo La finta ammalata Atto, Scena
144 1, 12 | non ho forza di stare in piedi, e mi consumo ogni giorno 145 3, 9 | Oimè! Non posso star in piedi.~PANT. Tiremola più avanti, Il frappatore Atto, Scena
146 2, 6 | vorreste maritare così su due piedi?~TON. Mi son cussì; le Il giuocatore Atto, Scena
147 1, 19 | per la camera, battendo i piedi, stracciando le carte, buttandosi 148 2, 13 | parte)~FLOR. Animo, in piedi, in piedi. Ecco qui venti 149 2, 13 | FLOR. Animo, in piedi, in piedi. Ecco qui venti o trenta 150 3, 5 | Voglio gettarmi a’ suoi piedi, le voglio chieder perdono.~ 151 3, 8 | ei ritorna.~BEAT. Batte i piedi e si morde le dita.~ROS. La guerra Atto, Scena
152 1, 3 | allegri. Abbiamo fatto tre piedi e mezzo di breccia. (con 153 1, 9 | mano, e di gettarmi a' suoi piedi, e domandargli la cara figlia 154 2, 7 | in cui possa gettarmi a' piedi del caro mio genitore e 155 3, 2 | fianco, che la depositi a' piedi del Generale, che sottoscriva 156 3, 2 | voi lo spero, e a' vostri piedi con tenerezza e con fiducia 157 3, 3 | EGI. Olà, che fate voi ai piedi di mia figliuola?~FAU. ( 158 3, 3 | con qual animo gettossi a' piedi di una mia figlia.~FAU. Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
159 1, 9 | decreto bestial; mira a' tuoi piedi~~Quella tua Lugrezina~~Delle L'impostore Atto, Scena
160 1, 4 | Dopo che mi è venuto tra i piedi questo signor capitano, 161 2, 12 | ORAZ. Oibò; qui, qui, in piedi, alla militare.~BRIGH. La 162 3, 7 | dalla porta) Ecco ai so piedi, lustrissimo sior tenente, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
163 1, 11 | dote potevano rimetterla in piedi.~DOTTORE L'avrò detto; e Il festino Atto, Scena
164 4, 9 | sofferente.~~Eccomi a' vostri piedi in atto riverente.~~Vi supplico, 165 4, 10 | MAU.~~~~Come! il genero a' piedi di femmina prostrato?~~Qui, Il filosofo inglese Atto, Scena
166 2, 4 | soglio su scagno di tre piedi.~~E stralunando gli occhi, 167 4, 8 | disturbarti.~~Batter le mani e i piedi ti vidi stranamente~~Invasa La gelosia di Lindoro Atto, Scena
168 2, 14 | modo mio. (grida e batte i piedi) Fuori, fuori di questa 169 2, 16 | fremendo e battendo i piedi) È un presente di Don Flaminio.~ 170 2, 19 | Lindoro~ ~LIN. (battendo i piedi) Giuro al cielo...~ROB. ( 171 3, 2 | obbligato a ritornare a piedi.~LIN. Perché ritornare a 172 3, 2 | LIN. Perché ritornare a piedi, se siete venuto in sedia?~ Il geloso avaro Atto, Scena
173 1, 1 | la mia fortuna! (batte i piedi, e straccia la lettera che 174 2, 15 | Signora, non voglio vedervi in piedi. Ecco, mi prenderò l'ardire 175 2, 15 | Ma voi, signore, state in piedi?~LUI. Sederò anch'io, se Le femmine puntigliose Atto, Scena
176 0, ded | porsi gli Uomini sotto i piedi, e calpestando le leggi 177 1, 11 | più di quattro. Verrà a piedi.~Donna Rosaura - Basta... 178 1, 12 | solo~ ~Ed io ho da andare a piedi, o solo nella mia carrozza 179 2, 4 | obbligandomi a venire a piedi, quando voi andavate in Gli innamorati Atto, Scena
180 2, 13 | carità. (s'inginocchia ai piedi di Eugenia, e restano tutti 181 2, 14 | lo abbia veduto ai miei piedi). (da sé) ~CLO. (Povero 182 2, 14 | sappia, ch'io mi gettava ai piedi della nipote). (da sé) ~ 183 3, 1 | signora Eugenia è balzata in piedi. (a Lisetta) ~LIS. Lasciate Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
184 1, 5 | segue, stando tutti due in piedi)~PAND. Ho piacere d'aver 185 1, 7 | FABR. (Da una parte in piedi, ed un poco indietro)~ZEL. ( 186 1, 7 | Tutti tre s'avanzano, ma in piedi)~ELEON. Non è necessario 187 2, 17 | vien male.~LIND. (Balza in piedi) Vita mia, presto, un poco L'isola disabitata Atto, Scena
188 2, 2 | Giacinta~~Van camminando con i piedi suoi~~Per quest'Isola anch' 189 2, 4 | GIAN.~~~~Signore, a' piedi vostri... (corre impetuosamente 190 2, 4 | corre impetuosamente a' piedi di Roberto)~~~~~~ROB.~~~~ 191 3, 1 | parte sedute e parte in piedi.~ ~ ~~~ ~~~~CORO~~ ~~~~~~ ~~~~ La locandiera Atto, Scena
192 1, 11 | io non voglio donne per i piedi. E questo mio caro amico, 193 1, 22 | sarete stanche di stare in piedi, volete ch'io vi serva nella 194 2, 8 | Sedete.~MIRANDOLINA: In piedi, in piedi.~CAVALIERE: Tenete. ( 195 2, 8 | MIRANDOLINA: In piedi, in piedi.~CAVALIERE: Tenete. (Con 196 2, 9 | Che non mi venga più tra i piedi. Maledettissime donne! Dove La madre amorosa Atto, Scena
197 1, 5 | L'avranno colta su due piedi all'improvviso.~OTT. Voi I malcontenti Atto, Scena
198 1, 3 | Mi dispiace vederla in piedi.~LEON. Bisogna ch'io me 199 1, 3 | FELIC. Ma non istia così in piedi.~LEON. La mattina dopo, ( 200 1, 14 | cogli stivali grossi in piedi e colla scuriata in mano, 201 1, 14 | passi con queste macchine ai piedi?~LEON. Perché caricarvi 202 1, 14 | hanno lordato da capo a piedi, che era una cosa da morir 203 2, 7 | potrebbono battere mani e piedi, e fracassare il palchetto 204 2, 14 | che non posso reggermi in piedi. La sentirò stassera al 205 3, 9 | Battete e ribattete mani, piedi etcetera.~RID. Poteva darsi 206 3, 17 | signore zio, eccomi a' vostri piedi a domandarvi perdono.~RID. La mascherata Opera, Atto, Scena
207 MAS, 2, 1| seguito di altre Maschere a piedi, che accompagnano il carro.~ ~ Il matrimonio per concorso Atto, Scena
208 2, 1 | un'infinità di popoli a piedi di qua e di nei viali 209 2, 4 | godere la scena sedendo o in piedi)~PAND. Cosa mi comanda?~ 210 2, 12 | Ma signore, così su due piedi...~ROSE Quale difficoltà 211 3, 2 | un altro, in carrozza, a piedi, come si sia; e quello che Il Moliere Atto, Scena
212 1, 3 | sospesa, lo vederete poi.~~A’ piedi del monarca spedito ho a 213 2, 12 | pranzato,~~Non posso stare in piedi, ho un sonno inusitato.~~ 214 5, 2 | prostrata. (si getta a’ piedi di Moliere)~~Mirate ai vostri 215 5, 2 | Moliere)~~Mirate ai vostri piedi un’alma disperata.~~~~~~ 216 5, 2 | ardita,~~Eccomi ai vostri piedi a domandarvi aita.~~~~~~ 217 5, 3 | morte.~~Non è che a’ vostri piedi mi getti un vil timore;~~ Il mondo della luna Atto, Scena
218 1, 10 | BON.~~~~Non posso star in piedi.~~~ ~~~~~ECCL.~~~~Accomodatevi. ( 219 2, 2 | ECCL.~~~~Mirate a' vostri piedi~~Dal bel terren fecondo~~ 220 2, 5 | vestito da Imperatore, e a' piedi del medesimo Ernesto, vestito I morbinosi Atto, Scena
221 Ded | adocchia il Marito! Guai se i piedi, che non hanno occhi, s' L'osteria della posta Atto, Scena
222 Un, 5 | io stessa a gettarmi a' piedi di quel Sovrano, chiederò Ircana in Ispaan Atto, Scena
223 1, 8 | detti~ ~TAMAS: Eccomi a' piedi tuoi. (si getta ai piedi 224 1, 8 | piedi tuoi. (si getta ai piedi di Machmut)~MACHMUT: Tamas, Ircana in Julfa Atto, Scena
225 0, ded | soltanto, e mettermi a' di Lei piedi, e presentarle umilmente 226 2, 10 | colpo invano.~Svenami a' piedi tuoi; eccoti, Ircana, il Pamela maritata Atto, Scena
227 2, 4 | ancora, mi getti a' suoi piedi a supplicarlo, perché mi 228 2, 13 | stesso andrò a gettarmi ai piedi del Re, e colle mie lacrime, 229 3, 10 | innocente, mi getterei a' vostri piedi a domandarvi pietà, ma dubitando Pamela nubile Atto, Scena
230 1, 4 | cose da farsi così su due piedi! Ma che farò? Parlerò a 231 3, 4 | Oh Dio! Siete venuto a piedi?~AND. E come poteva io venire 232 3, 5 | onore d'essere a' vostri piedi.~BON. Qual ragione vi spinge 233 3, 6 | Signore, eccomi a' vostri piedi.~BON. Che fate voi?~AND. Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
234 PAE, 2, 16| tre~~~~Non può più star in piedi,~~In terra or ora va.~~~~~~ Il padre per amore Atto, Scena
235 4, 4 | consolazion maggiore.~~Esser a' piedi vostri supera ogni piacere:~~ Il poeta fanatico Atto, Scena
236 3, 7 | fatto un verso di dodici piedi. Si vede che l’ottava non 237 3, 8 | cacciarsi gli uomini sotto i piedi. Se studiassero, poveri 238 3, 10 | anche a mia moglie, e su due piedi sposatevi, e non mi fate Componimenti poetici Parte
239 Giov | permuto augello.~Onde de’ piedi suoi, con rio portento,~ 240 Quar | giammai.~Va dunque umile ai piedi~Di quel signor, che tanto 241 SSac(19) | Fiume che scorre a’ piedi del territorio di Volterra.~ 242 Dia1 | Angiola le pompe, e sotto a’ piedi~Tiensi l’oro e l’argento, 243 Dia1(99) | Faceva il giocolino copiedi.~ 244 Dia1 | Che l’offizio tenea coi piedi in su.~Ma impegnato mi son 245 Dia1 | aurata. ~Amor da un lato a’ piedi suoi risieda ~Coll’arco 246 Dia1 | improviso,~Salta in due piedi col bicchiere in mano, ~ 247 Dia1 | Fanciul divino.~Quel che i piedi, le mani ed il costato ~ 248 TLiv(325) | Coi piedi di creta. ~ 249 TLiv | Gonnella ~Sette ed undici piedi, e accozzar rime. ~Escir 250 1 | il Vidimano, ~Alzasi in piedi, e batte mano a mano.~Bravo, 251 1 | quell’Alemanno ~Che i santi piedi di baciar bramava. ~Rispose: 252 1 | Morosin sposati.~Balzo in piedi furente, e cambio loco. ~ 253 1 | venire in vano ~Stanno in piedi quattro ore, o mal seduti; ~ I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
254 1, 9 | CEL.~~~~Mirate a' vostri piedi~~Prostrato Celidoro:~~Nume 255 3, 7 | CETR.~~~~Su due piedi alla presta?~~Senz'altri Il povero superbo Atto, Scena
256 3, 2 | PAN.~~~~Qui su due piedi?~~~~~~MAD.~~~~Rispondete Il prodigo Atto, Scena
257 1, 5 | vestita di nuovo da capo a piedi.~COL. Per grazia del mio 258 1, 9 | Certo che a star qui in piedi mi trovo scomoda.~MOM. Andemo; 259 1, 12 | importa, sto volentieri in piedi.~MOM. La me fazza sta grazia. 260 3, 3 | sarebbe capace d'andar a piedi sino a Fusina.~MOM. Ma cossa 261 3, 16 | Passeggia solo, batte i piedi per terra, guarda il cielo, La pupilla Opera, Atto, Scena
262 PUP, Ded | moderazione vi hanno incatenato a' piedi i più austeri conoscitori Il quartiere fortunato Parte, Scena
263 1, 3 | ROCC.~~~~Eccomi a' vostri piedi;~~Io mai non parlo invano:~~ Il raggiratore Atto, Scena
264 2, 7 | al fresco; stroppiarsi i piedi. Volete che ve la dica? 265 2, 8 | rovinata, con riverenza, i piedi.~CON. (Maledetta!) (da sé)~ 266 2, 8 | quattro e più ne averà fatte a piedi. A chi non è avvezzo, pare Il ricco insidiato Atto, Scena
267 3, 6 | CON.~~~~Ma non istiamo in piedi. Chi è di ? da sedere ( 268 5, 8 | troppo lo saprete.~~Stare in piedi non posso, vi supplico, Il tutore Atto, Scena
269 1, 10 | OTT. Ma perché stiamo in piedi? Sediamo. Ehi. (chiama)~ 270 2, 16 | la faccio sposar su due piedi.~LEL. Mi raccomando.~COR. Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
271 1, 8 | subito. Vi prego di pormi a' piedi della signora Giacinta; 272 2, 4 | si può concludere su due piedi.~FERDINANDO: Avete fatta 273 3, 12 | vista, non posso reggermi in piedi).~LEONARDO: Oh cieli! impallidite? La serva amorosa Atto, Scena
274 2, 3 | rimedio, s'io fossi ne' piedi del signor Pantalone.~Pantalone: 275 3, 14 | hanno bagnato da capo a piedi.~Beatrice: Non ve ne accorgete 276 3, 16 | questione?~Ottavio: (Esce da' piedi del letto) La deciderò io.~ Il servitore di due padroni Atto, Scena
277 3, 13 | silenzio. Eccomi ai vostri piedi; movetevi a compassione Lo scozzese Atto, Scena
278 2, 5 | ma se voi state bene in piedi, io sto bene a sedere.~LIND. 279 2, 8 | Accomodatevi.~MIL. Vo' stare in piedi. Rispondetemi. e non mi 280 4, 7 | Sostienmi: non mi reggo in piedi. (a Marianna, appoggiandosi)~ 281 5, Ult | mio padre! (si getta ai piedi del Conte)~CON. Ah mia figlia! ( 282 5, Ult | vita. (getta la spada ai piedi del Conte)~FRIP. (Bel bello La scuola di ballo Parte, Scena
283 | Ora fa quel che vuol co' piedi suoi.~~~~~~RID.~~~~Forse 284 | consento di gettarmi ai piedi.~~~~~~CARL.~~~~Lasciala 285 1, 8 | accigliato,~~Che batte i piedi e che il veleno ingoia;~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
286 2, 8 | vestir da viaggio da capo a piedi, e abbiamo ancora da desinare.~ La sposa persiana Atto, Scena
287 1, 8 | detto~ ~TAMAS Signor, a’ piedi vostri...~MACHMUT Perché 288 1, 8 | voi prostrato, eccomi a’ piedi vostri~(s’inginocchia).~ 289 4, 2 | sien date~Sulle piante de' piedi trecento bastonate16~Viva La sposa sagace Atto, Scena
290 1, 3 | Mariano si addormenta in piedi, barcollando)~~~~~~LIS.~~~~ 291 2, 2 | ritorno qui.~~Fuori di casa a piedi non mi conviene andare.~~~~~~ 292 3, 14 | POL.~~~~Ma perché su due piedi?~~~~~~DUCA~~~~Perché se La donna stravagante Atto, Scena
293 2, 6 | RIN.~~~~Eccomi a vostri piedi; toglietemi il respiro.~~ 294 3, 4 | Ma che facciam qui in piedi?~~~~~~MED.~~~~Seggan le 295 3, 10 | dovessimi di don Rinaldo ai piedi. (parte)~~~~~~CEC.~~~~Oh, 296 4, 11 | LIV.~~~~Io in piedi, e voi seduto?~~Dite, signor 297 5, 7 | che fa don Rinaldo, che a' piedi miei non viene?~~Eccolo Torquato Tasso Atto, Scena
298 2, 7 | sentite, dite. Par ch'abbia ai piedi l'ale.~~Vorrei saper... Il teatro comico Atto, Scena
299 1, 2 | signor Orazio, sono stata in piedi tanto che basta. Vado nel 300 2, 15 | musica si teneva sotto i piedi l'arte comica. Adesso abbiamo 301 2, 15 | sporcare i virtuosi suoi piedi sulle tavole della commedia.~ 302 3, 11 | sono stanca di star in piedi, avete ancor finito di chiaccherare?~ Terenzio Atto, Scena
303 2, 9 | Lelio verrà a' tuoi piedi. (a Terenzio, con ironia.)~~( L'uomo di mondo Atto, Scena
304 3, 15 | ELEON. Ma qui si sta in piedi, senza far niente.~MOM. La vedova scaltra Atto, Scena
305 1, 2 | le cadessi prostrato ai piedi.~Alv. Io non soglio vantarmi 306 1, 16 | inginocchia) Eccomi ai vostri piedi a domandarvi perdono della 307 1, 16 | che v’abbiate a gettar ai piedi di chi non meritatenere 308 2, 2 | Quello che ha toccato i miei piedi , non è più degno della 309 3, 14 | questa?~Ros. Eccola ai vostri piedi. (s'inginocchia) Abbiate Il ventaglio Atto, Scena
310 3, 2 | fatti vostri. (balza in piedi)~SUSANNA Ehi, ehi non crediate 311 3, 2 | Per causa mia? (balza in piedi)~SUSANNA Già con voi non 312 3, 6 | mi son gettato a' suoi piedi; ho pianto, ho pregato, 313 3, 6 | chi dunque? (battendo i piedi)~GIANNINA Io l'ho dato a La villeggiatura Atto, Scena
314 1, 1 | avete inaridito da capo a piedi. (parte)~LAV. (Si sdegna 315 1, 5 | sala? Avete paura che dai piedi delle contadine sia contaminata 316 3, 10 | non mi posso reggere in piedi.~GASP. Me ne dispiace assaissimo. L'incognita Atto, Scena
317 1, 13 | Ottavio, gettatevi ai suoi piedi, procurate ricuperarmi.~ 318 2, 7 | Signora, eccolo ai vostri piedi.~ELEON. Voi Ottavio? Il 319 2, 8 | fossi canuto, ti balzerei ai piedi la testa.~ELEON. Come! Non 320 2, 14 | posso star lungamente in piedi. (siedono) Figlia, è giunto I mercatanti Atto, Scena
321 1, 3 | spererei di rimettermi in piedi. Per questo procuro di tenermi 322 1, 4 | possano servirmi a rimaner in piedi, con la speranza di rimettermi 323 2, 6 | Quello che ci tiene in piedi, è la fede, il credito, 324 2, 14 | corto, tanto sto anche in piedi.~GIANN. Se non volete seder 325 2, 14 | disagio di favellarvi in piedi?~GIAC. Perché non si accomoda?~ 326 2, 14 | non sedere, quando stia in piedi chi mi deve ascoltare.~GIAC. 327 3, 8 | Son qui. Non posso star in piedi.~GIANN. Posso sapere la 328 3, 8 | tenerezza, che voi versiate a' piedi di vostro padre, compensano 329 3, 8 | Madamigella. (si getta a' di lei piedi)~GIANN. Alzatevi, che non La moglie saggia Atto, Scena
330 Ded | giorno per me felice, che a’ piedi dell’ E. V. gettandomi, 331 1, 10 | non mi lascerei metter i piedi sul collo. S’egli alzasse I puntigli domestici Atto, Scena
332 1, 6 | E mi ho da vedere tra i piedi codesto scellerato?~COR. 333 2, 2 | tenga, che non gli metta i piedi sopra.~BRIGH. La se comoda Il padre di famiglia Atto, Scena
334 3, 12 | ha Florindo, che batte i piedi, si strappa i capelli, e L'impresario di Smirne Atto, Scena
335 3, 2 | CARL. Ho dunque da stare in piedi? (Manco mal che non c'è 336 3, 4 | Ella seduta, ed io in piedi? Non soffrirò quest'impertinenza). ( 337 3, 9 | ANN. Io non vo' star in piedi. (siede)~ALÌ Donne! Donne! 338 3, 9 | sofà, o cuscini. Star in piedi, e sopportar volentieri 339 3, 9 | dovere, se il padrone sta in piedi, che facciasi con lui la 340 4, 2 | sedute, mentre io stava in piedi parlando. Può essere, se 341 4, 4 | liscia i mostacchi, batte i piedi e mostra la sua inquietudine)~ Il vero amico Atto, Scena
342 2, 19 | Non so che dire: su due piedi non sono buono a dar questa La putta onorata Atto, Scena
343 1, 6(13) | Ritto in piedi.~ 344 1, 13 | Ma perché volete star in piedi?~BETT. Perché vôi vegnir 345 2, 20 | conviene andar più tosto a piedi.~TIT. Adesso, lustrissima, 346 2, 20 | marchesa, per Venezia a piedi!~BEAT. Lo sapete, l’acqua 347 2, 20 | dovrò andare a casa sola, a piedi, col barcaiuolo?~OTT. Dov’ 348 3, 28 | anema mia! (si getta ai piedi di Bettina)~BEAT. (Or ora Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
349 1, 1 | cioccolata, Livietta in piedi, e Giacinto che serve.~ ~ ~ ~~~ Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
350 VIR, 1, 4| e poi delira;~~Batte i piedi, e batte il petto;~~Chiama 351 VIR, 1, 14| giunga la notte,~~Eccovi a' piedi vostri don Chisciotte.~~~~~~ 352 VIR, 1, 14| L'ucciderò.~~A' vostri piedi~~Lo getterò.~~~~~~MEL.~~~~ 353 VIR, 1, 14| GAZZ.~~~~A' vostri piedi~~Lo getterò.~~~~~~MEL.~~~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License