grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 Ded | darsi piacer maggiore in chi serve, oltre quello di avere un 2 1, 13 | hanno il cavaliere che le serve ed io non l’ho. Conte, tocca 3 2, 9 | el vostro segretario se serve de vu, giusto come de una L'amante di sé medesimo Atto, Scena
4 Int | impegno di servirla, la serve, e coll'andar del tempo 5 4, 1 | a lei.~~~~~~MART.~~~~Che serve il domandarlo,~~Se perdemi L'amante militare Atto, Scena
6 1, 11 | perché io sia vostro zio. Chi serve il Sovrano, dee spogliarsi L'amore artigiano Atto, Scena
7 1, 17 | GIAN.~~~~Non serve il taroccare: (avanzandosi)~~ L'amore paterno Atto, Scena
8 1, 6 | ARL. No la farà gnente, no serve gnente: el gusto della nazion Gli amanti timidi Atto, Scena
9 1, 2 | del mezzogiorno, non mi serve più.~ ARL. El ritratto so Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
10 1, 11 | essere di condizione: ciò non serve che a renderlo più orgoglioso, 11 2, 8 | della cantatrice.~FAB. Non serve, signore, non serve che 12 2, 8 | Non serve, signore, non serve che v'incomodiate. Fidatevi 13 2, 14 | piacere che può aver chi serve.~BAR. Va benissimo, e credo 14 2, 18 | no, l'ora è avanzata, non serve più.~LIN. (da sé) (Il diavolo 15 3, 2 | istoria, signore...~ZEL. Che serve andar per le lunghe? Vi L’apatista Atto, Scena
16 4, 1 | PAOLINO:~~~~Basta così, non serve.~~~~~~CONTE:~~~~Non serve! 17 4, 1 | serve.~~~~~~CONTE:~~~~Non serve! Chi son io?~~Vuò sentir, L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
18 ARC, 1, 3| pastorelle, e voi pastore;~~E non serve che fate il bell'umore.~~~~~~ 19 ARC, 3, 8| LIND.~~~~Quando si serve dama,~~Ricusar non si può.~~~~~~ Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
20 2, 5 | oriuolo?~FERDINANDO: Che serve? Credete ch'io non lo sappia, 21 2, 10 | bellissimo gioco. E poi, che serve? Avete da giocare con me.~ L'avventuriere onorato Atto, Scena
22 2, 17 | quelle occasioni che tutto serve, e dice il proverbio a questo 23 2, 20 | BER. È roba mia, e tanto serve.~GUGL. Vedete che si confonde? ( L'avvocato veneziano Atto, Scena
24 1, 1 | veemenza colla qual el parla, serve per maggiormente imprimer 25 1, 3 | dall’applicazion, el me serve per scaricar.~FLOR. Badate 26 2, 1 | Orsù, se tutto questo non serve, troverò io la maniera di 27 3, 2 | legali. Queste per el più le serve per intorbidar la materia, 28 3, 10(25) | compare dell’anello chi serve per testimonio agli sponsali.~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
29 1, 3 | cossa simile.~SERV. Che serve dunque far discorsi sul 30 1, 10 | gh'ho consumà. Ma cossa serve? L'ha godesto anca elo; 31 2, 5 | sì, signore.~PANT. Co el serve per vu, tolè la pezza e 32 3, 1 | andar sti discorsi, che no serve gnente; cossa pensela, sior 33 3, 2 | onesta e civile.~PANT. Cossa serve? Co la xe con vu, me l'immagino. Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
34 2, 15 | Vezzi, grazie e beltà, serve di gioco~~A chiunque la La birba Atto, Scena
35 1, 2 | qualche andrien, che tanto serve.~~~~~~CECC.~~~~Ma da una 36 2, Ult | soldi il vaso grosso.~~A che serve? A che vale?~~Eccovi la La bottega del caffè Atto, Scena
37 1, 2 | amico.~PANDOLFO Via, che serve? Sapete pure che i miei 38 1, 12 | EUGENIO Pur troppo; ma che serve, che stiamo qui a far sentire 39 1, 16 | vista, ma la memoria mi serve.~EUGENIO Caro amico, ditemi 40 3, 2 | da sé) (Lo diceva io; si serve per la porta di dietro.)~ 41 3, ul | peggiore de' mali. Qui non serve il giustificarmi. Ho perduto Il bugiardo Atto, Scena
42 1, 15 | Se l'ho da sbarar, tanto serve metter man al pezzo più Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
43 2, 10 | da sé)~OSTE E po cossa serve, ho servio in sta casa, 44 2, 10 | galantomo anca mi.~TON. Cossa serve che ve fe nasar? Paghèlo. ( 45 3, 1 | RIO. A ela no ghe mancherà serve, e a mi no me mancherà patrone. 46 3, 6 | ridendo)~TON. Oh via; cossa serve? So che stà anca vu a Amor contadino Atto, Scena
47 2, 15 | non si trova.~~Chiamar non serve, cercar non giova.~~Il sole La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
48 1, 3 | tutti i suoi negozi egli si serve di me. Siamo venuti in discorso 49 2, 5 | ringrazio. Ho il mio che mi serve.~ROB. A rivederci, amico, La buona madre Atto, Scena
50 1, 2(23) | Una parte di camicia che serve per coprir il davanti della 51 1, 10 | Nicoletto)~NICOL. Oh cossa serve? Una bagattela.~DAN. L'alo 52 2, 1 | siora Giacomina? Via, cossa serve? no la se vergogna, la diga.~ 53 2, 8 | con che allegria che el la serve? (ad Agnese)~AGN. Oh, quel La buona famiglia Atto, Scena
54 2, 3 | grazie al cielo l'appetito mi serve, e quando è una cert'ora, La buona figliuola Atto, Scena
55 2, 15 | PAOL.~~~~Eh, non serve mentire. Abbiam veduto.~~~ ~~~~~ 56 3, 2 | Cecchina in casa mia non serve più.~~~~~~CAV.~~~~Amico, La buona moglie Atto, Scena
57 1, 17(10) | ora rimasta usanza delle serve più vili.~ 58 2, 5(23) | Che serve di portare le sporte a prezzo 59 2, 8 | voglia o non voglia. Cosa serve l’esser ricco, se non si 60 3, 20 | andar via.~BETT. El cielo se serve de sti mezzi per far reveder Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
61 1, 6 | padrone benefica, ognuno lo serve con attenzione.~BIBL. Comanda 62 2, 2 | Sono i termini dei quali si serve ella parlando.~OTT. Parlando 63 3, 5 | Carina! sarà contenta che la serve il conte Ottavio). (da sé) Il burbero benefico Atto, Scena
64 0, per | Dalancour, e la terza in fondo, serve di porta comune. Vi saranno Il cavaliere giocondo Atto, Scena
65 Pre | cui mi valsi una volta, mi serve tante altre volte, quante 66 1, 12 | Tacete.~~~~~~CON.~~~~(Chi serve mia cognata con pace e sofferenza,~~ La cameriera brillante Atto, Scena
67 1, 5 | fanno trattamenti. Ogni cosa serve.~PANT. In villa, come ghe 68 1, 5 | Qui fra terra ogni cosa serve.~PANT. Ma anca fra terra 69 1, 5 | fegato, un po' d'arrosto mi serve.~PANT. Qua da mi mo, védela, 70 1, 7 | non per la tavola, che non serve né meno per i miei servitori, 71 2, 11 | vino, non vi è farina. Che serve il regalare per vanità, 72 2, 19 | né men io.~TRACC. Chi vi serve?~ARG. Non si domanda.~TRACC. 73 2, 20 | braccio)~VILL. Eccomi. (la serve di braccio)~ARG. Andiamo. ( 74 2, 23 | sior martuffo. Mi no me serve altri che mio marìo. Andè La casa nova Atto, Scena
75 1, 1 | sul lumina. Co le altre serve me sentiva, le saltava fora 76 1, 1 | Lucietta, ve dispiase per le serve, o per qualche bel servitor?~ 77 1, 1 | disè gnente.~Sgualdo: Cossa serve? No son miga...~Lucietta: 78 1, 9 | i pensieri, che gh'ha le serve. Per tutto dove che vago, 79 2, 1 | gh'ha el cavalier che la serve.~Rosina: E la putta? No La castalda Atto, Scena
80 1, 3 | COR. Via, signore, che serve? Se la vuole, la cioccolattiera 81 1, 7 | più irragionevole in chi serve, e ha bisogno di coltivarsi 82 1, 8 | Gnente, fia. A mi la me serve de devertimento.~COR. Buon 83 1, 8 | pro vi faccia. Se a voi serve di divertimento, a me riesce Il contrattempo Atto, Scena
84 1, 1 | tavoletta, Corallina che la serve.~ ~BEAT. Guarda un poco, 85 1, 6 | Corallina farò il mio dovere. Mi serve, è giusto che le sia grato. 86 1, 11 | niente in casa. Vi sono le serve, che fanno tutto.~PANT. 87 1, 11 | parona no gh'ha giudizio, le serve no gh'ha cuor de tegnir 88 1, 16 | ragazza mia, il padre non serve.~ROS. Voi servireste?~OTT. 89 1, 17 | caro signor Pantalone, che serve? Quando l'ha fatto lei!~ 90 2, 1 | cosa si conosce? Voi altre serve sempre pensate il peggio.~ 91 3, 6 | disgrazie, ma l'è nato ben. Le serve e i servitori gh'ha invidia, Il cavaliere e la dama Atto, Scena
92 1, 10 | dire che don Rodrigo la serve? Io servo donna Virginia, 93 3, 7 | Claudia - Ah sì! il marito serve di mantello.~Donna Eleonora - La diavolessa Atto, Scena
94 3, 9 | POPP.~~~~La scusa non mi serve~~Per levarmi il dolor che La donna di garbo Atto, Scena
95 Pre | in studio, e una scienza serve di scorta all'acquisto di 96 1, 1 | principali di Europa. Mio padre serve per bracciere a una dama 97 1, 1 | quella città, e mia madre serve di lavandaia uno di que' 98 1, 2 | ne' suoi moti. L'uomo si serve dell'autorità che si è usurpata 99 1, 3 | divertono col lavoro, colle serve di casa, e talvolta con 100 1, 13(16) | Che cade? Che serve?~ 101 2, 7 | bella lettura?~ROS. Egli serve d'interprete in alcuni passi La donna di governo Atto, Scena
102 1, 1 | dalla sua porta.~VAL.~Chi serve, ha da soffrire.~BAL.~Servir 103 1, 1 | vo' saperne il modo.~Che serve che mi dica: il padron mi 104 1, 1 | BAL.~E per questo? che serve, se già li ho adoperati?~ 105 1, 2 | di dir quel che non è.~Le serve, i servitori, ch'io tengo 106 4, 7 | c'entra Baldissera?~VAL.~Serve di testimonio.~FAB.~Schiavo, 107 5, 7 | ancora.~DOR.~Le nozze colle serve si trattano così?~No, non La donna sola Atto, Scena
108 1, 9 | giochiamo?~~~~~~ISI.~~~~A cosa serve il gioco?~~Allegria non Le donne di buon umore Atto, Scena
109 1, 7 | se non balla bene, che serve? Sa ben fare la graziosa, 110 2, 3 | LEON. Eh! non lo sapete? Le serve fanno così. Si fanno merito 111 2, 7 | veramente.~COST. Così si fa. Che serve cogli uomini gridare e taroccare? 112 3, 6 | invitare.~LEON. Eh, non serve.~COST. Il signor Leonardo 113 3, 6 | niente.~LEON. Eh già; le serve per lo più sono la rovina La donna vendicativa Atto, Scena
114 1, 1 | cose le faccia io. Niuno lo serve bene come la sua Corallina: 115 1, 10 | non verreste a tentare le serve dei galantuomini.~FLOR. 116 1, 10 | dei galantuomini.~FLOR. Le serve?~OTT. Sì, non lo sapete 117 2, 4 | giovane è innamorata.~OTT. Non serve.~BEAT. Il giovane le vuol La donna volubile Atto, Scena
118 1 | so. È quella cassetta che serve per scaldare le donne, quando Le donne curiose Atto, Scena
119 2, 18 | lassa véder mo.~COR. Che serve? le ho.~PANT. Co no la le 120 3, 6 | cosa fa Arlecchino?~COR. Serve in tavola.~BEAT. Voglio Le donne gelose Atto, Scena
121 1, 9 | codegugno, zamberlucco, tutto me serve.~LUG. La gh’ha un codegugno 122 2, 23(144)| Colui che serve, ch’apparecchia e somministra I due gemelli veneziani Atto, Scena
123 1, 7(8) | Che cade! cosa serve?~ 124 2, 10 | ha tolto de mira, e el se serve della so bellezza per un 125 3, 6 | conto. Pilade e Oreste no serve più d’esempio ai amici moderni. Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
126 3, 4 | tale discordia.~ARL. Eh, no serve gnente, no serve gnente. 127 3, 4 | Eh, no serve gnente, no serve gnente. Quel che xe stà, 128 4, 16 | vita senza di lui? A che mi serve ora questa gemma incantata? 129 4, 19 | più la mia pace. A che mi serve questo resto di vita misera, L'erede fortunata Atto, Scena
130 1, 9 | il cascamorto. Padrone e serve, dame e pedine, tutte vi 131 1, 20 | sieno dell’altre donne. Le serve non le posso scegliere a La figlia obbediente Atto, Scena
132 2, 9 | Sì. Il conte Ottavio la serve.~ ~ ~ ~ La fondazione di Venezia Azione
133 1 | BESSO~~~~Cossa serve, fradei, l'arzento e l'oro,~~ Il frappatore Atto, Scena
134 2, 6 | So chi ; la memoria me serve.~BEAT. Mi avete forse veduto 135 2, 11 | patisce un poco, ma che serve? egli non è al mio caso. 136 2, 12 | alla breve.~TON. Cossa serve? I brui longhi a mi no i 137 2, 14 | varda se son un omo che serve con pulizia. Me par adesso 138 3, 1 | vostro, vi tien soggetto, si serve di voi per zimbello, e poi Il giuocatore Atto, Scena
139 1, 13 | perdite; perché le perdite le serve per disingannarli, e le 140 1, 13 | disingannarli, e le vincite le serve per allettarli, per lusingarli La guerra Atto, Scena
141 1, 1 | pensier del pericolo a nulla serve per evitarlo. Lasciatemi 142 2, 11 | non meritarle; poiché chi serve al suo Principe non fa che Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
143 1, 2 | L'una e l'altra di loro~~Serve in segno d'amore,~~Basta La donna di testa debole Atto, Scena
144 0, aut | in un Teatro picciolo si serve felicemente di modulazioni 145 1, 10 | è padrone.~PAGG.(A che serve ch'io faccia le imbasciate? 146 2, 1 | mezzan.~GIS. No, caro; questo serve per me. Tenete la lettera. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
147 0, aut | giuocasi in altre parti, e serve di trattenimento alle Società 148 1, 2 | gnente a nissun. E po, cossa serve? Siora Marta la più bona 149 1, 5 | Sior no, sior no; cossa serve? Che el daga qua. Za ho 150 1, 11 | de Franza.~BASTIAN Cossa serve? I nostri drapi, co se vol, 151 1, 13 | dessegni...~MARTA Via. Cossa serve? Nualtri marcanti gh'avemo 152 2, 3 | Domenica)~DOMENICA (Cossa serve parlar? Le parole buttade 153 2, 3 | e Polonia)~POLONIA Cossa serve? (risponde)~MOMOLO Vienla? ( 154 2, 4 | Anzoleto, co andè via vu, cossa serve, che mandè i dessegni? Co 155 2, 4 | gnente.~ZAMARIA E po, cossa serve? No dìselo, che 'l tornerà?~ 156 3, 12 | pazzenzia: za el responder no serve a gnente; perché se gh'avè 157 3, 13 | Mi circa l'andar via no serve, che diga gnente: ha dito L'impostore Atto, Scena
158 1, 3 | menestre, ovi e cosse simili, e serve i offiziali, i soldadi, 159 1, 6 | firma forse?~RID. Via, che serve! Mettereste in dubbio la La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
160 3, 6 | fia col Cavalier che la serve? E quel matto de mio zènero La favola de' tre gobbi Parte, Scena
161 1, 4 | cosa compita.~~E poi che serve? Il conte Bellavita.~~ ~~ Il festino Atto, Scena
162 1, 5 | Or mando alla Commedia le serve ed i bambini~~In questi 163 2, 5 | CON.~~~~Oh vita di chi serve miserabile e trista!~~Ecco 164 2, 12 | Don Peppe onestamente mi serve e mi ha servito,~~E gli 165 4, 9 | occhi.~~~~~~MAD.~~~~Non serve.~~~~~~CON.~~~~(Maledetta! 166 4, 9 | onore;~~Donate a chi vi serve quest'ultimo favore. (in Il filosofo inglese Atto, Scena
167 2, 9 | Lorino.)~~~~~~LOR.~~~~(Mi serve di un articolo,~~Per mettere 168 3, 4 | l'uomo dell'altro uomo si serve ed abbisogna,~~Pretender La gelosia di Lindoro Atto, Scena
169 2, 16 | co' miei sudori. Ma non serve niente. Tutto ha d'andare 170 2, 18 | Cosa fate voi qui? A che serve questo baule?~ZEL. (piangendo) 171 3, 9 | l'occasione...~TOG. Non serve a niente. Credo che la mia 172 3, 9 | m'avete detto.~TOG. Non serve, io non posso sapere come Il geloso avaro Atto, Scena
173 1, 2 | E per questo, nessuno vi serve, nessuno vi vede volentieri?~ 174 1, 7 | muier ghe n'ha voia, no servebusi, né cadenazzi). ( 175 1, 15 | di cuore; quell'altra si serve di suo marito, come farebbe 176 3, 1 | a Pasquina)~PASQ. Cosa serve? non è roba vostra? Si dice Le femmine puntigliose Atto, Scena
177 1, 6 | Lelio)~Conte Lelio - (Si serve dei veri termini). (piano 178 1, 13 | ambasciate si fanno fare alle serve, non alle dame, che sono 179 2, 1 | se se descredita. A cossa serve le zoggie che costa un tesoro, 180 2, 14 | stravagante che la xe, e la la serve con tanta attenzion?~Conte 181 2, 14 | ghe basa la man, chi le serve de brazzo. Chi ghe fa da Gli innamorati Atto, Scena
182 1, 1 | Sapete pure ch'egli la serve e l'assiste perché gli fu 183 1, 6 | questi elogi.~FAB. Eh, non serve dire e non dire: questi 184 1, 6 | a Fabrizio)~FAB. Che serve? Se non ve n'intendete voi 185 1, 11 | una donna vuol bene, non serve il sofisticare, non conviene 186 1, 11 | impegni?~EUG. Eh via, che serve? Se avete in casa qualche 187 2, 9 | vostre grazie.~FAB. Che serve?~FUL. No certo.~FAB. Via, 188 2, 13 | voi di coltello?~EUG. Che serve? Non mi fate arrabbiar d' 189 3, 3 | chi? Per un ingrato. Non serve dire: Fulgenzio è un ingrato. Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
190 1, 3 | vedova ed il figliuolo. A che serve l'accumulare per seminar 191 1, 13 | Sentite cosa egli dice. Cosa serve che stiate ? Di chi vi La locandiera Atto, Scena
192 0, aut | gratitudine. Lo visita, lo serve in tavola, gli parla con 193 1, 20 | Contessa.~DEJANIRA: Eh via, che serve?~ORTENSIA: Contessa, Contessa! ( 194 1, 20 | MIRANDOLINA: Volevate dire: Che serve che fingiamo d'esser due 195 1, 21 | ruolo delle sue umilissime serve.~MIRANDOLINA: (Ha detto 196 3, 8 | vi porti.~MARCHESE: Che serve nascondersi?...~CAVALIERE: 197 3, 10 | lo spirito di melissa non serve, anzi farebbe venire la I malcontenti Atto, Scena
198 1, 11 | io, che questo conto gli~serve per fare una spazzatura! 199 2, 11 | Ma non ha giudizio. A che serve lo spirito, se non vi è 200 3, 1 | casa sua. Questo luogo, che serve d'ingresso alla sua ed alla Le massere Atto, Scena
201 0, aut | stampato, ma questo non serve per uso delle mie Commedie, 202 2, 5 | DOROTEA:~~~~(Ste serve le xe all'ultima moda).~~~~~~ 203 3, 5 | vegnir via con mi?~~Co le serve i paroni tutti no fa cussì.~~ 204 3, 6 | Oh poveri paroni! le li serve cussì). (Da sé.)~~~  ~ ~ 205 4, 1 | Cussì se fa pulito, se serve e no se fala.~~~~~~DOROTEA:~~~~ La mascherata Opera, Atto, Scena
206 MAS, MUT | vera prudenza, la quale serve di norma, di consiglio e 207 MAS, 2, 1| LUCR.~~~~Con do che me serve,~~Me piase anca mi.~~~ ~~~~~ Il matrimonio per concorso Atto, Scena
208 1, 8 | quaranta soldi di Francia, mi serve dalla mattina alla sera. 209 3, 13 | foler sodisfar.~LIS. Non serve, non serve, crediamo tutto.~ 210 3, 13 | sodisfar.~LIS. Non serve, non serve, crediamo tutto.~FIL. Mi Il medico olandese Atto, Scena
211 2, 3 | Se chiedo cosa legga; ma serve a divertirmi). (da sé)~~ 212 2, 8 | Poco.~~~~~~BAI.~~~~Gli serve l’appetito?~~~~~~CRO.~~~~ 213 5, 7 | almen tre paoli al giorno,~~Serve a lor per comprarmi quel 214 5, 7 | arcano.~~~~~~CAR.~~~~Cosa serve il non dirlo? già l’occultarlo Il Moliere Atto, Scena
215 2, 1 | sempre in gran periglio, chi serve un delinquente.~~~~~~FOR.~~~~ Il mondo della luna Atto, Scena
216 1, 9 | In quel tuo cor sincero,~~Serve di canocchial il mio pensiero.~~ 217 1, 10 | ragazza.~~Non è di quelle serve impertinenti~~Che, quando 218 2, 12 | nel vostro mondo,~~Ma si serve da noi sol per rispetto,~~ Le morbinose Atto, Scena
219 1, 1 | la testa, Tonina che la serve.~ ~ ~ ~~~MARINETTA:~~~~Via, 220 1, 7 | LUCIETTA:~~~~Cara ti, cossa serve? se no la bala ben,~~La 221 3, 2 | no ghe xe i paroni,~~Le serve se la gode a spalle dei 222 3, 4 | fa cussì, sorella.~~Cossa serve coi omeni criar e far musoni?~~ Le nozze Atto, Scena
223 2, 1 | vorrei...~~~~~~MAS.~~~~Che serve?~~~~~~LIV.~~~~Se la sturbo, Ircana in Julfa Atto, Scena
224 2, 9 | Un Armeno mio amico, che serve in questo suolo,~Per di Pamela nubile Atto, Scena
225 1, 14 | è un bel libro, ma poco serve a chi non sa leggere. ~( 226 1, 17 | padre? Mi staccherò dalle serve, dai servitori di questa Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
227 PAE, 3, 2| signori,~~Questa roba non serve~~Per lo stomaco mio.~~~  ~ ~ ~ Il padre per amore Atto, Scena
228 1, 6 | Don Roberto chiamato, che serve il rege ispano.~~All'Indie 229 5, 12 | protettore ardito, che a lui serve di scorta,~~Coi perfidi I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
230 1, 8 | sartora della mia sorte no serve quella sorte de zente. ( 231 3, 7 | pare xe un omo civil; el serve da fattor, ma el xe nato Il poeta fanatico Atto, Scena
232 1, 9 | in bocca. Sto Brighella serve un patron, che l’è perso, Componimenti poetici Parte
233 SSac | che l’uom pio,~Con letizia serve a Dio.~Ite dunque, alma 234 Dia1 | con el contante:~E i se serve de nu certi signori ~Per 235 Dia1 | salta suso un altro) ~De do serve s’ha visto in quell’incontro! ~ 236 Dia1 | tutto Iddio si loda, si serve in ogni loco,~Arde d’Amor 237 Dia1 | parole~Non pensate alle serve o alle figliuole.~Meglio 238 Dia1 | colui son sposa, ~Che si serve e si onora in Paradiso ~ 239 Dia1 | fallito ~Alle figlie, alle serve, od al marito.~Ecco il primo 240 TLiv | de Dio benedeto.~A cossa serve un ricco patrimonio? ~Che 241 TLiv | impiega mezze le zornae ~Co le serve, le amighe e col compare ~ 242 TLiv | desfigurada.~Sto desegno no serve al caso nostro: ~Umile se 243 TLiv | all’Arsenal390. ~Ma cossa serve che più longamente ~Ste 244 TLiv(401) | L’Autore si serve di una frase popolare, per 245 TLiv | alla fecondità Concordia serve, ~Come vien mostro dal pennel 246 TLiv | compagne le donne, e non son serve:~Ma guai se avesser le consorti 247 TLiv | recinto umil ristretta,~Serve al voler di chi sull’alme 248 1 | ceci, erbe, e fagiuoli~Serve in un piatto sol, tutto 249 1(562) | figura rotonda; chiusa, serve di canocchiale; si apre 250 1 | dal Mondo Nuovo.~Ma che serve cotal cicalamento? ~Ecco Il prodigo Atto, Scena
251 1, 9 | burchiello)~OTT. Suo cugino la serve sempre. Ella non vuol essere 252 2, 5 | polito, di buone fortune; serve con una attenzione e con 253 3, 3 | per giocare.~MOM. Cossa serve? Tolè dei bezzi, e zoghè. 254 3, 17 | ho fatto mal... ma cossa serve che diga, se za per mi no La pupilla Opera, Atto, Scena
255 PUP, 1, 2| padrone giovani~~Alle lor serve, ed esse le consigliano.~~~  ~ ~ ~ 256 PUP, 1, 3| Quel di che priegoti,~~Serve per un che assai di me più Il raggiratore Atto, Scena
257 1, 7 | Costantinopoli.~ERAC. Questo non serve; ma la causa non si può 258 3, 6 | guardato dov’erano. E poi, che serve? So che sono stati venduti.~ Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
259 ROV, 1, 4 | faccia buona ciera,~~Se mi serve e mi fa da cameriera.~~Eccolo 260 ROV, 1, 8 | Non compagne dell'uom, ma serve e schiave,~~Solo ad opre Lo spirito di contradizione Atto, Scena
261 3, 1 | ogni strada.~~Gasperina mi serve, non vuò che se ne vada.~~ 262 3, 1 | aveste tal passione.~~Se vi serve, tenetela anch'io vi do Il tutore Atto, Scena
263 Pre | egli usa, l’arte di cui si serve per commettere e cautelare 264 1, 2 | benissimo: col tabarro ogni cosa serve. Che maschera comoda è questa! Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
265 1, 3 | tirannia.~VITTORIA: A me non serve che facciate di tai sermoni.~ 266 1, 11 | farà colà del mio nome? Che serve ch'io abbia figurato sinora 267 2, 2 | assistenza, la vita non mi serve che di rossor, che di pena. La vedova spiritosa Atto, Scena
268 4, 2 | si confonde.~~Ah, queste serve giovani, dove ci son zitelle,~~ 269 5, 3 | Andate voi, germana, non serve ch'io ci venga;~~Senza di I rusteghi Atto, Scena
270 1, 5 | perché no voggio, che co le serve el se ne impazza, gh'ho 271 1, 9 | sempre qualchedun, che la serve. So mario de la taggia 272 2, 8 | liberamente?~MARGARITA Sì, cossa serve? Za Lucieta sa tutto.~LUCIETTA La serva amorosa Atto, Scena
273 2, 7 | Ottavio: Eppure l'appetito mi serve.~Beatrice: Questo vostro 274 3, 4 | mia dettatura; copia, mi serve per testimonio, e impara Il servitore di due padroni Atto, Scena
275 1, 11 | ho veduto stamane, o egli serve qualche altra persona.~FLORINDO 276 1, 11 | altra persona.~FLORINDO Egli serve me, non ci pensate.~SILVIO 277 1, 13 | nome Pasqual. ~FLORINDO Chi serve costui? ~TRUFFALDINO Mi 278 2, 20 | mio? I servitori, co no i serve, i se manda via, no i se 279 3, 3 | mia speranza. A che ora mi serve questa inutile vita, se Sior Todero brontolon Atto, Scena
280 1, 3 | alla centura!~FORT. Cossa serve? No sala? Co i putti vol, 281 1, 3 | varda ben, sala?~MARC. Cossa serve? Sémio putteli?~FORT. Se 282 2, 8 | nissun.~MARC. Mo via, cossa serve? Diseme, come l'aveu savesto?~ 283 2, 10 | l'ha ditto.~PELL. Cossa serve che zura? Co ve digo che 284 2, 13 | dise ben. El so discorso me serve de rimprovero, de mortificazion. 285 3, 5 | xe tutte chiaccole che no serve gnente. Se vede che sti Lo scozzese Atto, Scena
286 Per | albergo di Fabrizio, che serve d'ingresso a vari appartamenti, 287 1, 3 | ciò il suo talento. A che serve questo lavoro?~MARIAN. Non 288 2, 12 | studiassero... Ma a che serve lo studio? La migliore scienza 289 4, 4 | Fabrizio. Io non sono di quelle serve che palesano i fatti delle La scuola di ballo Parte, Scena
290 1, 10 | Filippino)~~~~~~RIG.~~~~A che serve, a che val la mia scrittura?~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
291 1, 1 | conto vecchio.~LEONARDO: Non serve. Ditegli, che lo pagherò Lo speziale Atto, Scena
292 1, 8 | Eppure ad un amante~~Serve ciò di ristoro.~~~~~~ALB.~~~~ 293 1, 8 | ristoro.~~~~~~ALB.~~~~Ed a me serve~~Di tormento maggior. Vedervi La sposa persiana Atto, Scena
294 0, per | servi di Machmut~Seguito di serve, e schiavi di Osmano, fra 295 3, 7 | Sai pur, che ogni pretesto serve al giudice avaro~A togliere La sposa sagace Atto, Scena
296 2, 13 | dilettate,~~E per dormir non serve ci siate o non ci siate. ( 297 3, 12 | nïente.~~~~~~MOS.~~~~Che serve? infra di noi~~Parliam liberamente. Torquato Tasso Atto, Scena
298 1, 12 | Corte siamo tre.~~L'una serve, egli è vero; di lei non 299 3, 10 | barbarismi,~~Ma gnanca no i se serve dei vostri latinismi.~~La Terenzio Atto, Scena
300 2, 10 | CRE.~~~~Gli animi di chi serve non van tutti del pari. ( 301 5, 5 | Un cittadin cliente~~Non serve.~~~~~~DAM.~~~~Sì, gli è L'uomo di mondo Atto, Scena
302 1, 1 | Gondoliere)~GOND. Cossa serve? Avè da far con dei galantomeni.~ 303 2, 2 | una buona dote?~MOM. Cossa serve la dota al d'ancuo? Se 304 3, 3 | darve; e se questa no ve serve, no ghe xe altro.~MOM. Sentimo: ( Il vecchio bizzarro Atto, Scena
305 1, 6 | porco.~CEL. La grassezza non serve. Bisogna osservare il color 306 3, 7 | PANT. Arma spontada, che no serve più. (mondando la pera)~ La vedova scaltra Atto, Scena
307 2, 14 | scialare, se non avessi quattro serve che mi mantenessero.~Mar. 308 2, 17 | per scegliere un amante, serve aprire un solo occhio, ma 309 3, 19 | Ros. Questo fazzoletto mi serve.~(gli leva il fazzoletto Il ventaglio Atto, Scena
310 2, 4 | Ditele chi sono.~CONTE Che serve? Quando gliela domando io.~ 311 2, 6 | preferireste?~GIANNINA Cosa serve? non mi faccia parlare.~ 312 2, 9 | No no fermatevi. Ora non serve, lo farete poi.~GIANNINA 313 3, 8 | TIMOTEO In caso di bisogno serve meglio di una lancetta.~ 314 3, 9 | il prezzo.~CONTE Oh cosa serve! Mi meraviglio. Anche voi La villeggiatura Atto, Scena
315 1, 3 | sa cucinare. E poi, che serve? Con don Gasparo siamo amici. 316 2, 2 | doni un povero ragazzo, che serve per le spese, senza salario?~ 317 2, 5 | signora a levante. Già a che serve che stiamo insieme? Ella 318 2, 8 | Mauro sia il cavalier che vi serve.~FLO. Volete dire il cavalier 319 2, 11 | appetito ordinariamente non mi serve male.~MEN. Mi ricordo ancora, 320 3, 3 | Per altro è un ragazzo che serve i forestieri con attenzione. I mercatanti Atto, Scena
321 2, 3 | So adoperarlo. E poi, che serve? Coi denari si aggiusta La moglie saggia Atto, Scena
322 3, 6 | non volete, non verrà; che serve che v’infuriate?~OTT. (Povera I puntigli domestici Atto, Scena
323 1, 1 | dei padroni. (fila)~BRIGH. Serve? Pettegolezzi de casa. ( 324 1, 5 | mandar via un uomo che mi serve bene, per contentare una 325 1, 5 | Niente affatto. Brighella mi serve.~PANT. Se poderia licenziarlo 326 1, 11 | v'impegnè assae.~COR. Che serve? L'ho detta e la mantengo.~ 327 1, 11 | No vorave che...~COR. Che serve? mi ha detto male di voi.~ 328 3, 17 | Oh, noi altri servitori e serve amiamo i nostri padroni Il padre di famiglia Atto, Scena
329 2, 20 | non è sempre in casa, le serve non abbadano. Oh libertà, L'impresario di Smirne Atto, Scena
330 1, 3 | CARL. Questa ragion non serve con un virtuoso della mia 331 1, 3 | baule al corriere... Ma che serve? Non mi mancheranno fortune.~ 332 1, 8 | che so che ne ha uno, che serve la sua locanda, ed è buonissimo, 333 2, 2 | di segretezza.~TOGN. Che serve? Le ho data la mia parola.~ Il vero amico Atto, Scena
334 3, 25 | vostro merito... Ma che serve il più dilungarsi? Ho sposata La putta onorata Atto, Scena
335 2, 4 | stomego, e la gamba ancora me serve per recamarte el canaregio52 336 2, 10 | vostra la mia reputazion. No serve, che me disè: andemo, che Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
337 1, 1 | in piedi, e Giacinto che serve.~ ~ ~ ~~~TUTTI~~~~Quanto 338 1, 11 | Lacchè. Il Cavaliere la serve di braccio, e Don Fabrizio
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License