L'adulatore
    Atto, Scena
1 Ded | l’ardente brama che ho di servirla, e di corrispondere, per 2 1, 1 | Io, dacché ho l’onore di servirla in qualità di segretario, 3 1, 3 | averò più la libertà di servirla.~LUIG. Dite bene, non lo 4 1, 12 | verità, non ho avuto campo di servirla). (piano a Luigia)~LUIG. ( 5 2, 4 | questa città, in che posso servirla?~PANT. La prego de farme 6 3, 5 | SIG. Vado immediatamente a servirla. (parte)~ ~ ~ ~ L'amante Cabala Atto, Scena
7 3, Ult | favorisce).~~In che posso servirla? Ella disponga~~Del cuor L'amante di sé medesimo Atto, Scena
8 Int | Signora, prende impegno di servirla, la serve, e coll'andar 9 1, 3 | trattarsi la donna maritata?~~Servirla onestamente? Oh madama non L'amante militare Atto, Scena
10 2, 2 | padrone di casa?~PANT. Per servirla.~GAR. Bene: avrò l’onore 11 2, 6 | voi la cameriera?~COR. Per servirla.~GAR. Dite alla vostra padrona, Amore in caricatura Atto, Scena
12 2, 12 | divertirla.~~Prometto per servirla~~Giochi, feste, teatri, 13 3, 3 | inchini)~~~~~~MAD.~~~~Per servirla. (come sopra)~~~~~~CARP.~~~~ L'amore paterno Atto, Scena
14 1, 7 | spende manco. Vado subito a servirla. Vado a fermar i posti nel 15 1, 7 | assolutamente. Voggio aver l'onor de servirla. Vado e torno subito per 16 1, 7 | Vado e torno subito per servirla. (parte)~ ~ ~ ~ Gli amanti timidi Atto, Scena
17 3, Ult | si marita?~ ARL. Mi per servirla. (a Carlotto)~ CARL. E chi L’apatista Atto, Scena
18 3, 2 | FABRIZIO:~~~~Subito, vo a servirla. (Sta fresco il mio padrone;~~ 19 3, 7 | da me il ricusa, son di servirla indegno.~~~~~~CAVALIERE:~~~~ Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
20 2, 4 | eccomi. Sono qui; sono qui a servirla.~SABINA: Dove siete stato 21 2, 8 | Tognino? Sta bene?~TOGNINO: Servirla.~GIACINTA: Che fa il signor 22 2, 8 | il signor padre?~TOGNINO: Servirla.~GIACINTA: Non è andato 23 2, 8 | Maremma, mi pare?~TOGNINO: Servirla.~GIACINTA: (Che sciocco!). ( 24 2, 10 | Guglielmo.~GUGLIELMO: Sono a servirla.~VITTORIA: S'accomodi, signora 25 2, 12 | mano.)~FERDINANDO: Sono a servirla. (Le braccio.)~SABINA: 26 2, 12 | serva.)~GUGLIELMO: Sono a servirla. (Le braccio.)~VITTORIA: 27 2, 12 | Vuole che abbia l'onor di servirla? (A Costanza.)~COSTANZA: 28 3, 4 | Vuol ch'io abbia l'onor di servirla?~GIACINTA: Mi maraviglio L'avventuriere onorato Atto, Scena
29 1, 18 | Livia. (s’alza)~GUGL. Sono a servirla. (Io mi trovo nel più curioso 30 2, 15 | ne avessi quattro, potrei servirla di due. (come sopra)~CO. 31 2, 16 | avesse avuto l’onor di servirla, scommetterei la testa ch’ 32 2, 16 | con fondamento, e sono a servirla, se mi comanda.~MAR. Bene; 33 3, 5 | GUGL. A momenti sono a servirla. M’inchino all’Eccellenza L'avvocato veneziano Atto, Scena
34 1, 8 | bene?~BEAT. Benissimo, per servirla.~CON. E ella che ha, che 35 1, 9 | non metto.~ALB. Ben, per servirla, metterò dell’oro. (cava 36 2, 5 | gusto da galantomo. Son a servirla; ma diseme, caro vecchio, 37 2, 6 | sopra)~ALB. Padrona, son a servirla. La xe siora Beatrice; quell’ 38 2, 7 | che posso, sarò pronto a servirla.~BEAT. Vi prego per quella 39 3, 3 | Sono il comandador, per servirla. (a Florindo)~LETT. Ed io La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
40 2, 10 | ben?~CLAR. Benissimo, per servirla. Ed ella, signore, come 41 2, 13 | Per farne che? Basta, per servirla, li comprerò a un zecchino Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
42 2, 15 | il campanello)~COM. Son a servirla. ~ISI. Licenzié quele donne, La bottega da caffè Atto, Scena
43 1, 2 | xe forestiera).~~Possio servirla?~~~~~~DOR.~~~~Io sono un La bottega del caffè Atto, Scena
44 2, 7 | rivedremo.~RIDOLFO Dove posso servirla, la mi comandi.~EUGENIO 45 2, 9 | MARZIO Sta bene?~LISAURA Per servirla.~DON MARZIO Quant'è che 46 2, 15 | detti~ ~PANDOLFO Sono qui a servirla.~LEANDRO Volete farci il Il bugiardo Atto, Scena
47 1, 2 | levarghe l'incomodo, vado a servirla. (torna in locanda)~LEL. 48 1, 14 | signor Don Piccaro?~ARL. Per servirla.~COL. Mi perdoni, non posso 49 2, 17 | signora Rosaura?~DOTT. Per servirla.~LEL. Ne godo infinitamente, Il buon compatriotto Atto, Scena
50 3, 2 | xe? (a Rosina)~ROS. Per servirla.~COST. Mo caspita! Perché Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
51 1, 3 | quella casa, son capace de servirla da amigo e da galantomo.~ 52 1, 14 | OSTO Paron Ménego, per servirla.~LISS. Caro sior paron Ménego, 53 2, 4 | Cattina)~CATT. Benissimo, per servirla. (seria)~ZAN. (Sala insunià65 54 2, 4 | Bortel? (a Cecilia)~CEC. Per servirla.~RAIM. E st'altra sgnoura? ( 55 2, 6 | permetta che gh'abbia l'onor de servirla.~LUC. Dove me voleu menar?~ 56 2, 8 | permette, averò l'onor de servirla. (si esibisce di dar la 57 2, 10 | Gasparo?~GASP. Son mi per servirla.~OSTE Servitor umilissimo. 58 2, 10 | cognosserla.~OSTE Paron Ménego per servirla. L'osto qua della Tartaruga.~ 59 3, 7 | sior Bortolo ela?~BORT. Per servirla.~TON. E sta signora me par La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
60 2, 7 | ed io avrò la fortuna di servirla. (parte)~ ~ ~ ~ 61 4, 2 | signor Gottardo?~GOTT. Per servirla.~OSTE Mi consolo infinitamente 62 5, 9 | comanda ch'io abbia l'onor di servirla.~GOTT. È tutto all'ordine?~ La buona madre Atto, Scena
63 2, 6 | quattro e mezza.~ROC. Voggio servirla, come che la comanda. Tanto 64 2, 13 | vestendosi)~LUN. Co se trata de servirla...~GIAC. Eh no no, se el 65 3, 5 | Lunardo. Lunardo Cubàtoli, per servirla. Omo cognito in sto paese, 66 3, 5 | nome?~LOD. Lodovica, per servirla. (siede)~LUN. Siora Lodovica, La buona figliuola maritata Atto, Scena
67 1, 1 | trovar la signorina,~~E a servirla da braccier.~~Se di ridere 68 1, 5 | già son persuasa~~Che a servirla verrà lo sposo ingrato,~~ 69 2, 2 | come sopra)~~E son qui per servirla.~~~~~~PAOL.~~~~Pronta son, 70 3, 2 | Colonnello)~~~~~~LUC.~~~~Per servirla, signor. (Ma alla lontana).~~~~~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
71 1, 1 | GRI.~~~~Sono a servirla.~~~~ ~~~ ~~~~CON.~~~~A quella La buona famiglia Atto, Scena
72 1, 13 | voglio aver il piacere di servirla senza che provi pena nel 73 1, 13 | che dire. Io mi esibisco servirla, e mi prendo la libertà La buona figliuola Atto, Scena
74 1, 6 | consolo, signor, vado a servirla.~~Oh, che la mia padrona~~ La buona moglie Atto, Scena
75 1, 14 | anzi mi gh’ho ambizion a servirla. (le i dodici zecchini)~ 76 1, 15 | PASQUAL. A bazzega, per servirla.~OTT. Oibò. Questo è un 77 2, 15 | BEAT. Andate via?~OTT. Per servirla. (le fa una riverenze, e Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
78 1, 5 | abilità, farò tutto per ben servirla.~OTT. Oh via, andate a deporre Il cavaliere giocondo Atto, Scena
79 1, 2 | Marianna, che sto ben per servirla,~~Che le son servitore, La cameriera brillante Atto, Scena
80 2, 12 | che mi averò l'onor de servirla de compagnia.~FLOR. Se lo Il campiello Atto, Scena
81 1, 8 | chiamate?~LUCIETTA Lucietta per servirla.~(Farme sta azion a mi? La cantarina Parte
82 1 | MAR.~~~~All'onor di servirla...~~~~~~MAD.~~~~Ossequiosissima. ( La casa nova Atto, Scena
83 1, 2 | la varda, se me preme a servirla. Oe, Toni. Va subito a casa 84 1, 10 | La cameriera de casa, per servirla.~Cecilia: V’halo tolto per 85 2, 9 | bon cuor certo, e se posso servirla, la m'ha da comandar liberamente, 86 3, 3 | Cristofolo: Son qua, son a servirla; dove che posso la me comanda.~ 87 3, 3 | del so parentà son qua a servirla in tutto e per tutto; basta La castalda Atto, Scena
88 3, 6 | la me mortifica. Se posso servirla, la me comanda.~BEAT. Veramente Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
89 SPI, Ded | procurarmi novellamente l'onor di servirla. Ella già mi ha favorito Il conte Chicchera Atto, Scena
90 1, 1 | Madama)~~~~~~MAD.~~~~Ben, per servirla, (a Lucrezia)~~Don Fabrizio, 91 1, 1 | fosse qui donna Lucrezia,~~Servirla io m’offrirei).~~~~~~FABR.~~~~( Il cavaliere e la dama Atto, Scena
92 1, 5 | Aspetti, aspetti che verrò a servirla. (a Don Rodrigo)~Donna Eleonora - 93 2, 2 | crede ch'io sia capace di servirla, mi comandi.~Don Flaminio - La dama prudente Atto, Scena
94 1, 8 | Incontrerò con piacere l’onor di servirla.~ROB. (Sola col Conte? Signor 95 1, 12 | Eularia)~EUL. Sarò con voi a servirla.~EMIL. Io non merito tante 96 2, 13 | Eularia, io ebbi l’onor di servirla, e voi siete venuto a levarmi 97 2, 13 | onore di darle braccio, di servirla al giuoco, di accompagnarla La donna di garbo Atto, Scena
98 2, 5 | BEAT. Sì, signore.~DIA. Per servirla.~LEL. (S'alza) La concomitanza La donna di governo Atto, Scena
99 3, 2 | State ben? (siede)~ROS.~Per servirla.~DOR.~Con queste vostre Lo scozzese Atto, Scena
100 1, 3 | preparare una tavola?~ORAZ. Servirla.~GIU. Spendere?~ORAZ. Per 101 1, 3 | GIU. Sarete stanco.~ORAZ. Servirla.~GIU. Trattenetevi qui per 102 1, 4 | ch'ella lo dica, sarà a servirla.~PROP. A proposito. Vossignoria 103 2, 5 | lettera, non mancherò di servirla.~ ~ ~ ~ 104 2, 17 | quel pollastro.~ORAZ. Per servirla.~PROP. Va al diavolo.~ORAZ. 105 3, 10 | si diverta, e se posso servirla, mi comandi. (Volesse il 106 3, 14 | altra cosa.~NOT. Sono a servirla. (va al tavolino, si accostano Le donne di buon umore Atto, Scena
107 1, 13 | potessi meritare l'onor di servirla.~COST. A me, signore?~CON. 108 1, 15 | senta una parola.~CON. Posso servirla? Comanda qualche cosa?~SILV. 109 1, 15 | favorisca la mano.~CON. Eccomi a servirla. (Godiamoci questa vecchietta).~ 110 3, 14 | da parlare.~NIC. Sono a servirla.~FELIC. Sentite. (parla La donna volubile Atto, Scena
111 1 | una parola?~BRIGH. Son a servirla, patrona. Aspettè. (a Corallina)~ 112 1 | Anselmo?~ANS. Sono io, per servirla.~ROS. Vuole accomodarsi?~ 113 2 | ROS. Son la maggiore, per servirla.~ANS. Compatitemi, non vi 114 3 | BRIGH. Sior sì, vago a servirla. La vol che porta el caffè? Le donne curiose Atto, Scena
115 1, 8 | fa.~OTT. Si sta bene, per servirla.~BEAT. Siete una compagnia Le donne gelose Atto, Scena
116 1, 1 | quella bella putta?~CHIAR. A servirla.~GIU. La xe fia de una mia 117 2, 16 | Giustadesso vegniva a servirla, patrona cara. Ala bisogno I due gemelli veneziani Atto, Scena
118 2, 3 | Bisognosi?~TON. Son mi, per servirla. (Manco mal che la me cognosse 119 2, 9 | in casa?~BRIGH. Son qua a servirla. Cossa comandela?~TON. Chi 120 2, 9 | parleremo meggio: all’onor de servirla. (parte)~ ~ ~ ~ 121 2, 11 | gnente. El m’ha ordine de servirla in tutto e per tutto. Se 122 3, 1 | mi comandi; in che posso servirla?~PANC. Vi dirò: ho certe Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
123 2, 3 | signore?~ARL. Italian, per servirla.~LA F. Di qual paese?~ARL. 124 2, 8 | ho creduto in debito di servirla.~ARL. Bravissima! l'ha fatto 125 2, 15 | Arlecchino)~ARL. Forastier per servirla.~MAREP. Di che nazione?~ 126 2, 16 | ad Arlecchino)~ARL. Per servirla.~MAREP. Vi rispetto, come 127 3, 4 | Io mi chiamo Betzi, per servirla.~ARL. Mi, siora Betzi, gh' 128 3, 4 | operare a me, e vedrò di servirla; ma voglio darle un avvertimento. 129 4, 4 | signore?~PANT. Venezian per servirla.~COR. Oh incontro per me 130 4, 4 | dir patriotti. Se posso servirla, la me comanda. Son bon L'erede fortunata Atto, Scena
131 1, 7 | padrone? Che posso far per servirla?~LEL. Senza di te mi par 132 3, 14 | quondam Ficchetto, per servirla.~NOT. (Scrive il nome di La figlia obbediente Atto, Scena
133 1, 16 | siete ballerina?~OLIV. Per servirla. (si va asciugando e mettendo La finta ammalata Atto, Scena
134 2, 4 | TARQ. Verrò ancor io, per servirla.~PANT. Ma no so, se del Il frappatore Atto, Scena
135 1, 6 | vegnirà qualcun dei mi omeni a servirla.~TON. Vardè se son un omo 136 1, 10 | Rosaura)~ROS. Rosaura, per servirla.~TON. Rosaura! mo che bel 137 2, 6 | siete?~TON. Venezian, per servirla.~BEAT. Il vostro nome?~ 138 2, 13 | mi, che son forestier, a servirla. Ho studià anca mi el Galateo. 139 3, 5 | procuri l’onore di onestamente servirla?~TON. Gnente affatto; anzi 140 3, 5 | Bella grazia.~TON. Per servirla, obbedirla e reverenziarla.~ Il giuocatore Atto, Scena
141 1, 3 | ARL. Son qua pronto per servirla. (senza muoversi dal suo 142 1, 7 | maschera?~COL. Colombina, per servirla. (si smaschera)~FLOR. Ma La guerra Atto, Scena
143 3, 8 | con cui mi darò l'onor di servirla. La riverisco divotamente. ( Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
144 1, 1 | amor.~MARTIN Semo qua a servirla, e goderemo anca nu le so 145 1, 6 | Maridada la !~ELENETTA Servirla.~MARTA Vardè, vedè! Mi no 146 1, 9 | perché gh'averave voggia de servirla ben, e otto che desordeno, 147 1, 11 | Fermève. (a Lazaro) So qua a servirla. Benedeta la mia parona! 148 2, 1 | Anzoleto.~ANZOLETTO Son qua a servirla, sior Zamaria.~ZAMARIA Com' 149 3, 8 | sostenuta)~MOMOLO Son qua a servirla.(le la mano)~MADAMA Bien L'impostore Atto, Scena
150 1, 3 | Dov'elo?~ARL. Son mi, per servirla.~BRIGH. Bravo, me ne rallegro. 151 2, 11 | alla mia gente?~ARL. Per servirla.~ORAZ. Appunto desiderava La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
152 1, 8 | COLOMBINA Davvero che non posso servirla.~DORALICE Perché ?~COLOMBINA 153 1, 11 | che io abbia mancato di servirla in tutto quello che ho potuto.~ 154 2, 3 | dirla, poco, perché a servirla come la servo io...~DORALICE 155 2, 10 | PANTALONE Sessanta, per servirla.~ANSELMO Volete vivere sino 156 3, 5 | Comandela qualcossa? Son a servirla.~ANSELMO Prestatemi otto 157 3, ul | Dopo che ho l'onore di servirla, queste sono le finezze Il festino Atto, Scena
158 3, 1 | Che cosa?~~~~~~RIS.~~~~Servirla dei rinfreschi.~~~~~~CON.~~~~ 159 3, 9 | MAD.~~~~Allor che di servirla tempo a risponder presi,~~ 160 5, 3 | sentite. ~~~~~~CON.~~~~Verrò a servirla poi. (parte con don Maurizio.)~~~~~~ Il finto principe Opera, Atto, Scena
161 FIN, 2, 10| nozze?~~~~~~FLO.~~~~Per servirla.~~~~~~ROB.~~~~Rosmira è La gelosia di Lindoro Atto, Scena
162 1, 8 | salute?~LIN. (come sopra) Per servirla.~FIL. Come sta la vostra 163 2, 2 | FAB. Mi maraviglio: sono a servirla. (da sé) (Bisogna trattarlo 164 2, 5 | padrona è venuta? Vado a servirla immediatamente. (in atto Il geloso avaro Atto, Scena
165 1, 2 | LUI. Qualche volta.~ASP. Servirla alle conversazioni.~LUI. 166 2, 4 | di don Luigi.~BRIGH. Per servirla.~ARG. (Oh peccato! tanta 167 2, 14 | TRACC. La sta ben, per servirla.~LUI. (Pantalone bugiardo!) ( 168 3, 6 | chiamato, sarei venuta a servirla.~ASP. Ho chiamato benissimo, 169 3, 16 | l'offenda, esibendomi di servirla?~GIS. Pare a me che a troppo Le femmine puntigliose Atto, Scena
170 2, 13 | accompagni, vuol ch'io vada a servirla, e pretende, che le domandi 171 2, 14 | faccia? Ho principiato a servirla; son nell'impegno, e non Filosofia e amore Atto, Scena
172 1, 11 | MERL.~~~~Sì signor, per servirla, e mi lusingo~~D'essere Gli innamorati Atto, Scena
173 1, 4 | grazia, non mancherò di servirla.~FLA. Dico che non gli dite 174 2, 9 | potrò essere continuamente a servirla. Ecco chi la servirà. Il 175 2, 9 | piùttosto andrà con lei, a servirla di compagnia; lasciatelo 176 3, 1 | Fulgenzio dall'assiduità di servirla; s'immagina che gli possano 177 3, 7 | E perché non va egli a servirla? È un'ora che glielo dico; 178 3, 12 | Finito ho l'obbligo di servirla, terminato ho l'incarico Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
179 3, 8 | tiene per la mano)~FABR. Per servirla. (si libera dalla mano di La locandiera Atto, Scena
180 1, 5 | cosa verra il cameriere a servirla.~MARCHESE: (Che dite di 181 1, 15 | impertinenza. Dove posso servirla, mi comandi con autorità, 182 3, 4 | MIRANDOLINA: Benissimo, per servirla. (Stirando senza guardarlo.)~ I malcontenti Atto, Scena
183 1, 3 | Leonide. Come sta?~LEON. A servirla. Ed ella?~FELIC. A servirla.~ 184 1, 3 | servirla. Ed ella?~FELIC. A servirla.~GRILL. (Questo complimento 185 1, 9 | lavorato tutta notte per servirla.~RID. Sono quindici giorni 186 2, 12 | teatro?~GRIS. Sì signore, per servirla.~MAR. Spiacemi di non vederla. 187 2, 13 | Se ne va, eh?~LEON. Per servirla. Serva umilissima. Padroni 188 3, 7 | di sentir il fine, posso servirla anche adesso, se vuole.~ 189 3, 19 | noi non abbiamo comodo per servirla.~ROCC. Ho da ritornare a 190 3, 19 | pranzo da noi.~ROCC. Sarò a servirla.~GERON. Quel signore, per Le massere Atto, Scena
191 1, 11 | gradisce l'idea che ho di servirla?~~~~~~ZANETTA:~~~~No ghe 192 1, 11 | per questo?~~M'intendo di servirla da galantuomo onesto.~~~~~~ 193 1, 11 | faccio per essa, e dico;~~Servirla onestamente alcuno anche 194 2, 1 | ZANETTA:~~~~Son a servirla.~~~~~~DOROTEA:~~~~Chi ghe La mascherata Opera, Atto, Scena
195 MAS, 2, 8| MEN.~~~~Ho quest'onore di servirla anch'io.~~~~~~BELT.~~~~Eh Il matrimonio per concorso Atto, Scena
196 1, 8 | un fiacher.~FIL. Vado a servirla immediatamente. Ah signore, 197 2, 4 | forastiere vossignoria?~PAND. Per servirla. (imbarazzato)~TRAV. Italiano?~ Il mercato di Malmantile Atto, Scena
198 1, 1 | mi concede,~~Eccomi qui a servirla. (offre la mano a Brigida)~~~~~~ Monsieur Petition Parte, Scena
199 1, 1 | incomodi,~~Che io voglio servirla.~~~~~~PETR.~~~~Giust ancor Le morbinose Atto, Scena
200 1, 11 | SILVESTRA:~~~~Stago ben, per servirla. La diga, dove vala? (A 201 2, 2 | fortunato,~~Se l'onor di servirla mi concedesse il fato.~~~~~~ 202 2, 2 | NICOLÒ:~~~~Vengo a servirla.~~~~~~FERDINANDO:~~~~(Se 203 2, 5 | FERDINANDO:~~~~Posso servirla in niente?~~~~~~SILVESTRA:~~~~ 204 2, 5 | Da sé.)~~Eccomi qui a servirla.~~~~~~SILVESTRA:~~~~Cara L'osteria della posta Atto, Scena
205 Un, 1 | dove siete?~CAM. Eccomi a servirla. Comandi.~TEN. Una camera.~ Pamela nubile Atto, Scena
206 2, 12 | contrario, voi avete da venire a servirla.~PAM. Ma se il padrone...~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
207 1, 11 | lo vol provar, son qua a servirla.~Beatrice - Non vi è bisogno. Il poeta fanatico Atto, Scena
208 1, 10 | Corallina.~TON. E mi Tonin, per servirla.~OTT. Di che paese siete? ( 209 2, 7 | signora Corallina?~ARL. Per servirla.~OTT. Di quella brava improvvisatrice?~ 210 2, 8 | voi?~ARL. Un poeta, per servirla.~BEAT. Siete anche voi uno Componimenti poetici Parte
211 Dia1 | Tutti ghaverà voggia de servirla. ~Lugrezia Se arrivo un 212 Dia1 | de gradirla.~E l’onor de servirla è tanto grando,~Che la voggio 213 Dia1 | dirò la brama~Che ho de servirla, e lo dirò de cuor. ~Checchina. 214 Dia1 | mia:~Dise la dama, che a servirla aspira...~Mola el cao165, 215 Dia1 | E spero, co la torna, servirla darecao.~So Zelenza parona Il povero superbo Atto, Scena
216 1, 3 | che non ha eguale.~~Vado a servirla, e torno in un momento;~~ Il prodigo Atto, Scena
217 1, 3 | non sono in grado più di servirla.~MOM. Eh via, che matto! 218 1, 9 | allegramente. Son qua, son qua a servirla.~OTT. Servidore umilissimo 219 2, 1 | vu.~TRAPP. Benissimo; per servirla, cercherò di far subito 220 2, 9 | zorni che la sta con mi, servirla, devertirla. Stassera faremo 221 3, 21 | questi?~MOM. Son mi, per servirla. (a Leandro)~LEAN. Questo Il raggiratore Atto, Scena
222 3, 4 | Arlecchin, che vago subito per servirla. (Che ho vadagnà un zecchinetto, Il ricco insidiato Atto, Scena
223 1, 2 | comandarmi, se ho l'onor di servirla.~~~~~~CON.~~~~Mercante?~~~~~~ 224 1, 3 | piano)~~~~~~RAI.~~~~(Voglio servirla io solo). (piano)~~~~~~CON.~~~~( Il tutore Atto, Scena
225 1, 4 | veda. El mio obbligo xe de servirla.~COR. Caro signor Pantalone, 226 1, 12 | appetito?~ARL. Benissimo, per servirla.~BRIGH. Vólela intanto, 227 2, 3 | Come sta? Sta benone? Posso servirla? Mi comandi.~LEL. Oh compitissima!~ 228 2, 4 | infinitissime grazie. Se posso servirla, mi comandi. (con una riverenza)~ 229 3, 2 | comandi. In cossa possio servirla?~FLOR. Voi siete il tutore 230 3, 2 | signora Rosaura.~PANT. Per servirla.~FLOR. Perdonate se a troppo Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
231 2, 4 | notaio. Io avrò l'onor di servirla dalla signora Giacinta.~ La ritornata di Londra Atto, Scena
232 2, 1 | contento~~Di trattarla e servirla in casa mia;~~Ma un po' 233 3, 5 | Egli aveva il vantaggio~~Di servirla per viaggio.~~~~~~MAD.~~~~ La serva amorosa Atto, Scena
234 2, 13 | comandato, sarei venuta a servirla: s'accomodi.~Rosaura: Ora 235 3, 4 | andiamo.~Agapito : Sono a servirla. Signor Narciso, restate Il servitore di due padroni Atto, Scena
236 1, 3 | Fazzo el locandier, per servirla (forte alla medesima).~BEATRICE 237 1, 8 | Stato. Son bergamasco, per servirla.~FLORINDO Adesso avete padrone?~ 238 1, 8 | servirmi?~TRUFFALDINO A servirla? Perché no? (Se i patti 239 3, 10 | contentelo che vada mi a servirla in vece de Pasqual? ~FLORINDO 240 3, ul | Pantalone). ~PANTALONE Per servirla. ~FLORINDO Permetta ch'io Sior Todero brontolon Atto, Scena
241 1, 3 | Cossa fala? Stala ben?~MARC. Servirla; e ela?~FORT. Cussì e cussì.~ La scuola di ballo Parte, Scena
242 | veder?~~~~~~RIG.~~~~Sarà a servirla.~~~~~~CON.~~~~Permettete La scuola moderna Atto, Scena
243 2, 5 | Io son soprana,~~Per servirla, signor.~~~~~~BELF.~~~~Pare 244 3, 12 | LIND.~~~~Sì, signor, per servirla.~~~ ~~~~~BELF.~~~~Bravo! Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
245 3, 3 | ch'io non ho abilità per servirla.~LEONARDO: No, Paolino mio, La sposa persiana Atto, Scena
246 1, 3 | non si speri, che abbia a servirla Ircana;~Di Machmut tuo padre 247 2, 9 | cielo! io fremo.~Obbedirla? servirla? Curcuma, io sudo, io tremo.~ La sposa sagace Atto, Scena
248 2, 5 | POL.~~~~Farò io, per servirla.~~Dammi quella salvietta. ( 249 2, 5 | Policarpio)~~~~~~POL.~~~~Quando servirla io posso, internamente io 250 2, 7 | Petronilla)~~~~~~DUCA~~~~Servirla è mio dovere. (mescolando Torquato Tasso Atto, Scena
251 3, 6 | TOM.~~~~Venezian, per servirla.~~~~~~GHE.~~~~Se è lecito, Il teatro comico Atto, Scena
252 1, 6 | ANSELMO Brighella l'è qua per servirla.~ORAZIO Oh bravo.~ANSELMO 253 1, 8 | ho rotto la chicchera per servirla...~ORAZIO Mi dispiace d' 254 1, 10 | bene?~PLACIDA Benissimo per servirla. Ed ella come sta?~BEATRICE 255 1, 11 | a Beatrice)~BEATRICE Per servirla.~LELIO Permetta, che ancora 256 1, 11 | PETRONIO Il Dottore, per servirla.~LELIO Bravo, me ne rallegro. 257 2, 15 | ORAZIO Sì, signora, per servirla.~ELEONORA Chi è il capo 258 2, 15 | PETRONIO Il Dottor per servirla.~ELEONORA Dottor di commedia.~ L'uomo di mondo Atto, Scena
259 1, 3 | ghe gradisse, me esebisso servirla in tutto e per tutto.~SILV. 260 1, 3 | vostro nome?~LUD. Ludro, per servirla.~SILV. Signor Ludro, vi 261 1, 10 | Beatrice)~BEAT. Beatrice, per servirla.~MOM. Oh, che bel nome! 262 1, 10 | di compagnia.~MOM. Posso servirla mi, se la se contenta.~BEAT. 263 1, 15 | qua, sior Momolo, son a servirla. Ve contenteu, fradello, 264 2, 15 | Eleonora che io abbia l'onor di servirla. (le offre la mano)~ELEON. 265 3, 15 | continuo nell'impegno de servirla, perché la vede adesso chi Il vecchio bizzarro Atto, Scena
266 1, 3 | nome?~PANT. Pantalon, per servirla.~OTT. Signor Pantalone, 267 1, 5 | zecchini.~BRIGH. Vederò de servirla... ma me despiase...~OTT. La vedova scaltra Atto, Scena
268 1, 3 | la s’incomoda. Anderò a servirla, e farò anca mi quel che Il ventaglio Atto, Scena
269 3, 3 | CRESPINO Vado subito per servirla.~GELTRUDA Se lo trovate, La villeggiatura Atto, Scena
270 2, 7 | nell'animo il proposito di servirla; ma vorrei ch'ella mi accordasse L'incognita Atto, Scena
271 3, 12 | Ho inteso tutto). Son a servirla. (a Rosaura)~ROS. (Il cuore I mercatanti Atto, Scena
272 1, 5 | Mi comandi: in che posso servirla?~DOTT. Il vostro servitore 273 1, 5 | Non ne ho bisogno, ma per servirla, al sei per cento potrebbe 274 1, 7 | cosa dal negozio, posso servirla ancor io.~DOTT. L'interesse 275 2, 7 | PANC. I duemila ducati, per servirla, li prenderò io.~DOTT. Quanto La moglie saggia Atto, Scena
276 2, 13 | a farghe conversazion, a servirla de cicisbeo.~COR. Io non I puntigli domestici Atto, Scena
277 1, 2 | s'ha da lassar tutto per servirla ella.~OTT. Lasciar tutto 278 1, 3 | non ha voluto muoversi per servirla.~OTT. Era impiegato per 279 2, 4 | trovando altri... verrà a servirla questo galantuomo.~BRIGH. 280 2, 4 | cossa, se no son vegnudo a servirla, l'è stà per causa del me 281 2, 17 | madre?~LEL. Sì signora, per servirla. Il marchesino non lo vedrete L'impresario di Smirne Atto, Scena
282 1, 5 | BELTR. Locandiere, per servirla.~CARL. Mandate alla posta 283 1, 5 | BELTR. Locandiere, per servirla. Diceva, che mi favorisca 284 1, 8 | che mi dicono.~LUCR. Per servirla!~LAS. E il suo nome è Lucrezia.~ 285 2, 2 | ANN. Come sta?~TOGN. Per servirla.~ANN. Ella ha una ciera 286 3, 4 | vezzosamente)~ANN. Sì, signor, per servirla.~ALÌ Seder presso di me. ( 287 3, 9 | musica?~LUCR. Sì, signor, per servirla.~ALÌ Star profession medesima 288 4, 2 | ella soprana?~LUCR. Per servirla.~TOGN. Brava: arriverà, 289 5, 1 | differente. Vado subito a servirla.~CARL. E che cosa mi porterete?~ 290 5, 4 | Andiamo alle Smirne. Voglio servirla come va. Parte, arie, tutto Il vero amico Atto, Scena
291 1, 2 | fare, mi ha dato l’onore di servirla, come antico di casa, ed La putta onorata Atto, Scena
292 1, 2 | è venudo a prenderla per servirla alla conversazion.~BEAT. 293 1, 12 | Catte?~CAT. Siora Cate, per servirla.~OTT. E quella è la Bettina 294 1, 15 | signora Catte?~ARL. Per servirla.~OTT. Oh caro galantuomo! 295 1, 17 | PASQUAL. Lustrissimo sì, per servirla.~OTT. Bravo, mi piacete. 296 2, 5 | PANT. Giusto quelo per servirla.~OTT. Oh, bene, sappiate 297 2, 7 | LEL. Il vagabondo, per servirla.~OTT. Bel mestiere!~LEL. 298 2, 20 | qua, lustrissima, son a servirla. (torna)~BEAT. Signor consorte, 299 2, 20 | venire con me.~OTT. Non posso servirla.~BEAT. Stassera si va alla 300 3, 20 | Lustrissima, son qua a servirla. La me favorissa la man. Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
301 1, 11 | la seguita, offerendosi servirla dall'altra parte, ed ella 302 1, 11 | riceverla in casa, e di servirla.~~~~~~MAR.~~~~Questi è il 303 2, 7 | sdegnasse la persona mia...~~A servirla verrei di compagnia.~~~~~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License