L'adulatore
    Atto, Scena
1 2, 4 | me.~PANT. Vago subito al negozio, e la mando. (Tanto fa: L'amante Cabala Atto, Scena
2 1, 2 | Lilla)~~Conchiudiamo il negozio.~~È peccato che lei~~Perda 3 1, 5 | notte e il giorno a tal negozio.~~~~~~LILLA~~~~Sopra tutto 4 1, 6 | che stè;~~Vôi véder che negozio che ghavè.~~~~~~FILIB.~~~~( 5 2, 2 | Se sta sera no fazzo sto negozio,~~Doman xe perso tutto. 6 2, 3 | In poco tempo un bel negozio ho fatto). (piano a Catina)~~~ ~~~~~ 7 3, 4 | avanti sera~~Sarà fatto il negozio.~~È un uomo appunto~~Secondo L'amante di sé medesimo Atto, Scena
8 4, 1 | Cento doppie darei, sì, ma a negozio fatto.~~~~~~COMM.~~~~Si 9 5, 1 | Fernando?~~~~~~ALB.~~~~De lu; negozio fatto.~~~~~~CON.~~~~Vi sarà L'amante militare Atto, Scena
10 1, 4 | No parlè? Cossa xe sto negozio?~ROS. Piango, perché stata 11 1, 8 | Mi no so cossa sia sto negozio; sto pianzer, sto parlar L'amore paterno Atto, Scena
12 1, 1 | de zoggie, el farà un bon negozio, el troverà da metterle Gli amanti timidi Atto, Scena
13 3, 5 | e lo scuote) Coss'è sto negozio? (torna a scuotere) Anca L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
14 ARC, 1, 3| FABR.~~~~Parlar di quel negozio.~~~~~~FOR.~~~~Di che?~~~~~~ Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
15 1, 1 | opinione~~Che sia meglio negozio esser poltrone.~~~  ~Frattanto L'avventuriere onorato Atto, Scena
16 3, 5 | mercantile, e si piantò un negozio colla ragione in mio nome. L'avvocato veneziano Atto, Scena
17 2, 5 | ALB. Cossa vol dir sto negozio? Xe otto che son qua 18 2, 16 | iscroccare, e giuocano per negozio). (da sé, parte)~ ~ ~ ~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
19 1, 2 | carità, troveme qualche altro negozio d'andar a star via de qua, 20 1, 12 | vostra casa ed il vostro negozio, ma, sia detto con buona 21 1, 13 | della casa, e i libri del negozio per la ragione dei crediti; 22 1, 13 | Fatto questo, si pianterà il negozio in suo nome, si cambierà 23 1, 13 | azione veruna contro il nuovo negozio, e voi con titolo di procurator 24 1, 15 | almeno, che impiegato in negozio potrebbe sostenere una casa, 25 2, 2 | consolazione di rivedermi nel mio negozio, mi pena il pensare che, 26 2, 2 | menato finora, e aiuterà il negozio a risorgere colla pratica 27 2, 2 | bene assortito il vostro negozio?~LEAN. Sufficientemente 28 2, 2 | SILV. Dite pure.~LEAN. Il negozio nostro deve andar per ora 29 2, 2 | da me.~LEAN. I libri del negozio sono fuori di bottega, in 30 2, 4 | io non sappia che voi nel negozio non c'entrate più né poco, 31 2, 7 | Bel guadagno che farà il negozio.~AUR. Segnatelo a mio conto. 32 2, 7 | vostro padre, da voi, dal negozio.~LEAN. Tre zecchini il mese? 33 2, 10 | trenta; non mi par cattivo negozio). (da sé, indi parte portando 34 2, 13 | danaro.~AUR. Animo dunque, il negozio è fatto.~MARC. Misuriamo Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
35 3, 12 | Fortunato, per parlarghe de sto negozio, e domandarghe Checca per La bottega del caffè Atto, Scena
36 1, 11 | RIDOLFO Vedrà che razza di negozio le verrà a proporre.~EUGENIO 37 1, 11 | il primo giovane del suo negozio?~EUGENIO Pasquino de' Cavoli.~ 38 1, 11 | pratiche, attenda al suo negozio, alla sua famiglia, e si 39 2, 1 | voi si raccomanda per il negozio de' panni, perché non ne 40 2, 6 | respiro.~PANDOLFO Oh che buon negozio! Col respiro! Io vi fo dare 41 2, 6 | si potrebbe migliorare il negozio? Darlo per il costo?~PANDOLFO 42 2, 7 | che costui mi rovina il negozio.)~RIDOLFO Se bastassero 43 3, 7 | pellegrina, come va questo suo negozio, se posso, voglio vedere Il bugiardo Atto, Scena
44 1, 5 | ARL. (Serva! Giusto un bon negozio per mi.) Ditemi, bella servetta, 45 1, 16 | abbiamo concluso il miglior negozio di questo mondo.~PAN. E 46 1, 16 | Dèghela, che fe un bon negozio.~DOTT. Tanto più gliela 47 2, 12 | chiappà so pare in parola, el negozio stabilio.~LEL. Signor 48 2, 12 | mesi? Una bagattella! El negozio no tanto fresco. Va , 49 3, 4 | legalizzate... Com'ela? Coss'è sto negozio? Le fede del stato libero? Il buon compatriotto Atto, Scena
50 1, 6 | padre.~PANT. Coss'è sto negozio?~ISAB. Mi maraviglio di Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
51 1, 7 | destinà quell'ora per sto negozio.~TON. E vu gh'avè ditto 52 2, 5 | Bernardin Zoccoletti per un negozio de canevi, che se el ghe 53 2, 5 | no ghe vedo.~LISS. E el negozio va longo e Dio sa quando 54 2, 7 | bezzi, i xe in tel calor del negozio, i ghe domanda mille perdoni, 55 3, 2 | stà.~LISS. (Com'èlo sto negozio? Che gh'abbia da perder 56 3, 3 | ben el negozj?~TON. Qual negozio?~RAIM. Quel ch'a fatt voster 57 3, 4 | il lume)~RIO. Coss'è sto negozio? (a Gasparo)~GASP. Zitto, 58 3, 10 | parlare.~ ~TON. Cossa xe sto negozio? Chi xe ste mascare? Coss' 59 3, 10 | Siora.~TON. Coss'èlo sto negozio? (con calore)~LISS. A mi 60 Ult | Cattina.~TON. Com'èlo sto negozio? (con allegria)~ZAN. No La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
61 5, 2 | Bernardo per affari del vostro negozio.~PLAC. Mio marito era dal La buona madre Atto, Scena
62 1, 4 | ha de l'intrada. El gh'ha negozio impiantà.~NICOL. E mi son 63 2, 6 | comanda, ma co se tratta de negozio, no posso far torto a la 64 3, 5 | sappiè che quelo no giera negozio per vu. Cossa volèu che 65 3, 12 | lassa dir. L'ha eredità quel negozio da un so barba, che gh'averà La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
66 1, 6 | venuto~~Per proporvi un negozio.~~~~~~PROS.~~~~Amico caro,~~ 67 1, 7 | Ed io frattanto il mio negozio ho fatto. (parte)~~~  ~ ~ ~ 68 1, 15 | GRI.~~~~Bel negozio che si è fatto!~~Bella cosa! 69 2, 2 | darò a voi da mettere in negozio.~~~~~~PROS.~~~~Ma prendere 70 2, 3 | ipotecare il suo cotone,~~Del negozio vorria la conclusione.~~~~~~ 71 3, 6 | trattato~~Di vendere il negozio~~Di caffè e cioccolata.~~ La buona famiglia Atto, Scena
72 1, 2 | trovato di migliorar il negozio con altri, e vuol mancar 73 1, 9 | progetti che fanno al nostro negozio.~ANS. Sì, figlio, come volete. 74 1, 13 | sopra certi capi minuti del negozio nostro.~ANG. Certo ella 75 1, 14 | che a noi suggerisce un negoziovantaggioso, perché non 76 1, 15 | maneggio e sono alla testa del negozio e della famiglia, ma rendo Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
77 Pre | suffragi da una Società di Negozio.~Risponderò in primo luogo, 78 1, 7 | e avemo vadagnà in sto negozio dusento zecchini, netti 79 1, 7 | veder tutto el ziro del negozio, la compra, la vendita e 80 1, 7 | pertanto questa miniera. Negozio con voi e un capitale di 81 2, 3 | che me xe capità un bon negozio.~OTT. Fatelo; non avete 82 2, 3 | Perfettissime.~OTT. Vi par buon negozio?~PANT. Da vadagnar el doppio.~ 83 2, 3 | per andar a concluder el negozio col mercante persian; dopo 84 3, 6 | sieno questi impiegati in negozio, e l’utile sia a porzione 85 3, 6 | il nome e l’assistenza al negozio, avrà di più sopra gl’intieri La casa nova Atto, Scena
86 2, 1 | contentarlo ghe parlerò; ma nol negozio per elo.~Rosina: Per cossa?~ 87 2, 7 | so siora cugnada de sto negozio de Lorenzin?~Meneghina: 88 2, 11 | omeni dise ancuo. (Eh so el negozio del bolo, no vòi che tiremo La castalda Atto, Scena
89 2, 12 | che senta cossa xe sto negozio. (a Corallina)~COR. Il negozio 90 2, 12 | negozio. (a Corallina)~COR. Il negozio che io ho da dirvi, preme 91 3, 4 | questa cosa?~ARL. Com’èlo sto negozio?~COR. Vi dirò. Il cuoco Il contrattempo Atto, Scena
92 1, 3 | sarà primo ministro del negozio del sior Pantalon dei Bisognosi.~ 93 1, 3 | sior Ottavio se el giera negozio per lu, el m'ha dito de 94 1, 6 | vada tre o quattro volte al negozio, che dia un'occhiata ai 95 1, 7 | che vado a stabilire il negozio col signor Pantalone, e 96 1, 11 | SCENA UNDICESIMA~ ~Camera di negozio in casa di Pantalone, con 97 1, 11 | troppo semplice. Nol xe negozio per vu.~FLOR. Ma io, signore, 98 1, 16 | sono il primo ministro del negozio di vostro padre.~ROS. Non 99 2, 7 | che io sono impiegato nel negozio Bisognosi?~LEL. Me ne rallegro.~ 100 3, 3 | esebìo de vegnir in tel mio negozio, se no franco de sta 101 3, 3 | scudi d'entrata.~PANT. Bon negozio!~OTT. Ma ho imparato a mie Il cavaliere e la dama Atto, Scena
102 2, 6 | via. Vado subito a fare il negozio. (Bisogna pelare la quaglia 103 2, 10 | Anselmo - Vado subito al negozio e mando uno de' miei garzoni.~ 104 3, ul | recate diverse lettere di negozio. Fra queste ve n'è una che La diavolessa Atto, Scena
105 2, 7 | per impiegare~~In un certo negozio.~~~~~~DOR.~~~~Affé, scommetto~~ La donna di garbo Atto, Scena
106 1, 13 | ROS. Oe, se volè che femo negozio...~MOM. Comuodo14? Comandè.~ 107 3, 6 | sussiegata! che la sappia el negozio de Rosaura? No vorave mo 108 3, 7 | paterno.~LEL. (Si migliora il negozio). (da sé)~BEAT. Su via, La donna sola Atto, Scena
109 4, 11 | riverente.~~Di già di quel negozio non m'importa niente. (a Le donne di buon umore Atto, Scena
110 2, 1 | piedi. Tutto il giorno al negozio, e a un'ora di notte in Le donne curiose Atto, Scena
111 2, 18 | Vôi véder cossa xe sto negozio). (da sé) La diga patron, 112 2, 18 | donna; cossa diavolo xe sto negozio!) Perché no vala drento? ( 113 2, 18 | véder dove va a finir sto negozio). (da sé)~COR. Va ella? 114 2, 18 | de correr. Come xelo sto negozio? Do mue de chiave fora de 115 2, 26 | detti.~ ~BRIGH. Coss'è sto negozio? A st'ora? Coss'è sto mercà 116 3, 8 | dette.~ ~PANT. Coss'è sto negozio?~LEL. Eh, giuro a Bacco... ( Le donne gelose Atto, Scena
117 2, 19 | al cielo, el gh’ha un bon negozio mio mario.~LUG. Co sarave 118 3, 18 | anello.~GIU. Come xelo sto negozio?~BOL. Gnente, siora. Questo I due gemelli veneziani Atto, Scena
119 2, 2 | Zanetto)~TON. (Coss’è sto negozio? Costù cossa vorlo dai fatti 120 2, 2 | belle zogie! Coss’è sto negozio?) (da sé)~ARL. E cussì? 121 2, 19 | Mia bella! Come xelo sto negozio?) (come sopra)~FLOR. Se 122 3, 17 | dice come segue) Coss’è sto negozio? Coss’è sto imbrogio? sta 123 3, 17 | In Bergamasca? Coss’è sto negozio? Chi l’ha sottoscritta? 124 3, 18 | garbo. (Adesso capisso el negozio). (da sé)~BRIGH. La me diga, 125 3, 19 | zorno. Adesso intendo el negozio delle zogie e dei bezzi; 126 3, 22 | ch’el vien. Aveu portà el negozio?~PANC. (Torna con un bicchiere 127 3, 23 | tel stomego! Coss’è sto negozio? No vôi bever altro. (mette 128 3, 26 | ponto.~BRIGH. Com elo sto negozio?~ARL. Adesso, adesso. (entra Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
129 4, 4 | mari, e gh'ho qua el mio negozio e i mi magazzeni.~COR. Sono L'erede fortunata Atto, Scena
130 1, 1 | Siamo stati compagni di negozio, e ci siamo amati come due 131 1, 2 | nostri, si tira avanti il negozio, continua l’istesso nome, 132 1, 2 | disponi di me, della casa, del negozio, di tutto, che ti fo padrone. ( 133 2, 7 | casa a concludere questo negozio... (Ma ecco qua il signor 134 2, 12 | comandate?~PANC. Ohimè, che negozio è questo? Che è questo tradimento? 135 3, 2 | Ma quando concluderemo el negozio?~FIAMM. Ne parleremo. Fatti 136 3, 9 | Poh! avrei fatto il buon negozio! Pancrazio mi ha rovinato. Il feudatario Atto, Scena
137 2, 11 | se la pol, a strenzer sto negozio. La salva, co dise el proverbio, La figlia obbediente Atto, Scena
138 1, 9 | sproposito, la compatissa; mi no negozio de zoggie.~OTT. Mille doppie.~ 139 1, 12 | fusse malcontento de sto negozio, la sappia che son un omo 140 2, 21 | vorla che destrighemo sto negozio?~OTT. Questa sera.~PANT. Il frappatore Atto, Scena
141 1, 6 | Ottavio.~BRIGH. (Cattivo negozio co s’ha da dipender da sior 142 1, 7 | zovene vestia da omo elo negozio vostro, o del venezian?~ 143 3, 6 | aspetta nella camera del mio negozio; terminiamo questa faccenda, Il giuocatore Atto, Scena
144 2, 2 | sentirò se la sa gnente del negozio de siora Beatrice e del Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
145 2, 11 | MIRM.~~~~Cossa xe sto negozio?~~~ ~~~~~LUGR.~~~~Forse La donna di testa debole Atto, Scena
146 2, 15 | risposta mi date del mio negozio?~VIO. Siete venuto a tempo, Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
147 1, 2 | laorante? Son paron anca mi. Negozio col mio; non ho da dar gnente 148 1, 13 | mio mario; el sarave un negozio a proposito per tutti do.~ 149 3, 2 | vedè de scavar circa quel negozio, che vu savè.~POLONIA Siora 150 3, 11 | averàvio da spiantar qua el mio negozio? Da perder el mio inviamento? 151 3, 11 | prometto, che per el mio negozio no lasserò che servirme 152 3, 12 | lassasse vu diretor del so negozio de testor.~MOMOLO Ve par, L'impostore Atto, Scena
153 1, 1 | reclute?~ORAZ. Povero sciocco! negozio, mercanzia, guadagno. ~BRIGH. 154 1, 9 | monte ste freddure. Badè al negozio, che preme. Vostro fradello 155 3, 12 | arrivae le bandiere, el negozio xe fatto.~OTT. Che! non 156 3, 16 | ingresso)~PANT. Coss'è sto negozio?~RID. Se non pagherete, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
157 1, 1 | dir che l'ha fatto un bon negozio a maridar l'illustrissimo 158 2, 9 | mila scudi? Questo è un negozio da impegnarvi la camicia 159 2, 9 | perché, se se perde tempo, el negozio pól andar in qualch'altra 160 2, 20 | ANSELMO Che c'è?~BRIGHELLA El negozio è fatto, la galleria è nostra, 161 3, 3 | ha fatto fare questo negozio. Brighella se ne intende Il finto principe Opera, Atto, Scena
162 FIN, 3, 3| Rosmira.~~~~~~FLO.~~~~Il negozio più bel non fu mai fatto.~~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
163 3, 16 | TOG. (da sé) (Cos'è questo negozio?)~ZEL. Ah! Lindoro, se voi Il geloso avaro Atto, Scena
164 1, 6 | Vedemo se ho fatto bon negozio a comprarli. Oh, quante 165 2, 1 | intenzione, faciliterò il negozio. Vedrai che questa moneta 166 2, 9 | sapevo cosa fosse questo negozio. Son corso per vedere e 167 2, 18 | monete a fare il più bel negozio del mondo.~ONOF. Ecco qui: 168 2, 18 | galantuomo gli va a proporre un negozio da guadagnar un centinaio Le femmine puntigliose Atto, Scena
169 1, 3 | Pantalone~ ~Don Florindo - Bel negozio che ho fatto a prendere 170 1, 3 | capital; che lassando el negozio, la pensa almanco a investir, 171 3, 11 | Non sanno niente del negozio delle cento doppie). (da La locandiera Atto, Scena
172 2, 15 | meglio di qualche giovane di negozio.~CAVALIERE: (Che donna singolare La madre amorosa Atto, Scena
173 3, 11 | sicuro che ho fatto un buon negozio. Sono cento ducati guadagnati 174 3, 12 | Che el vada via lu col negozio?..~LUCR. Che negozio?~TRACC. 175 3, 12 | col negozio?..~LUCR. Che negozio?~TRACC. Quel negozio ch' 176 3, 12 | Che negozio?~TRACC. Quel negozio ch'el gh'ha con lu?~LUCR. 177 3, 12 | capisco.~TRACC. El gh'ha un negozio... un sacchetto pien de 178 3, 12 | sior Florindo e de quel negozio. La vegnirà. (parte)~ ~ ~ I malcontenti Atto, Scena
179 1, 6 | Egli bada agl'interessi, al negozio, alle riscossioni, alle 180 2, 13 | RID. E così, è fatto il negozio? (al Procuratore)~PROC. Le massere Atto, Scena
181 3, 2 | no posso.~~Vago a far un negozio. Mascara, ve cognosso. ( La mascherata Opera, Atto, Scena
182 MAS, 3, 2| creditori miei~~Tutto, tutto, il negozio e il capitale.~~~~~~VITT.~~~~ Il matrimonio per concorso Atto, Scena
183 1, 1 | lo ha impiegato nel suo negozio. Ha fatto qualche fortuna, 184 1, 9 | essere impiegato nel vostro negozio...~ANS. E prima nella mia Il medico olandese Atto, Scena
185 2, 8 | BAI.~~~~(Un pessimo negozio; lo veggo nel sembiante). ( 186 3, 3 | le lettere di casa e del negozio.~~E quando avrò imparato I morbinosi Atto, Scena
187 2, 4 | BRI.~~~~(El sarave un negozio el più bel de sto mondo). ( 188 2, 6 | AND.~~~~Cossa xe sto negozio? Oe, principieu dai fruti? ( Ircana in Ispaan Atto, Scena
189 0, aut | de' suoi benevoli, ma nel negozio medesimo ch'ei dirigeva, I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
190 1, 11 | Anzoletta - Per un certo negozio... Basta, no vôi dir gnente.~ 191 2, 20 | anni piantato aveva il suo negozio a Venezia. Figliuoli, chi 192 3, 7 | marcante che gh'ha un bon negozio. L'aveu visto? Lo cognosseu?~ 193 3, 18 | ella, patron, come xelo sto negozio?~Lelio - Vi dirò, stavo Il povero superbo Atto, Scena
194 2, 9 | parlar.~~~~~~PAN.~~~~Lungo negozio?~~~~~~CAV.~~~~Breve;~~Datemi Il prodigo Atto, Scena
195 1, 10 | davvero, non sarebbe un buon negozio per una vedova che non ha 196 1, 10 | non ha gran dote?~LEAN. Il negozio non sarebbe cattivo, s'egli 197 1, 14 | tre anni che va drio sto negozio. Xe tre anni che la mia 198 1, 15 | solo.~ ~MOM. Se va ben sto negozio, se sti campi me torna in 199 1, 15 | importa gnente; se va ben sto negozio, ghe ne comprerò uno da 200 3, 10 | sior.~MOM. (Com'elo sto negozio? Trappola fa portar el formento 201 3, 11 | li daga per carità. Sto negozio de sto formento in tel so La pupilla Opera, Atto, Scena
202 PUP, 2, 3| Vi vuò proponere~~Un buon negozio. Conoscete Orazio,~~Figlio Il quartiere fortunato Parte, Scena
203 3, 1 | ROCC.~~~~(È ottimo il negozio... oh se potessi...~~Ma 204 3, 1 | ROCC.~~~~(Buon negozio per me. Sovente s'ode~~Che, Il raggiratore Atto, Scena
205 1, 1 | ARL. E mi, che gh’ho un negozio più grando de tutti i altri 206 1, 1 | che consiste un sì gran negozio?~ARL. Me sbrigo in quattro 207 1, 1 | per voi, a misura del buon negozio che mi riuscirà di fare. Il tutore Atto, Scena
208 3, 2 | tolesse, no faria cattivo negozio. (Magari che el la volesse 209 3, 8 | da ela a discorrer de sto negozio.~BEAT. Ma chi è questo forestiere, Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
210 1, 1 | il conto, che manderò al negozio a pagarlo.~CECCO: Benissimo, La vedova spiritosa Atto, Scena
211 5, 1 | onesto.~~Principierò il negozio, voi compirete il resto.~~~~~~ I rusteghi Atto, Scena
212 1, 2 | MARGARITA (Come va quel negozio?) (piano a Lunardo)~LUNARDO ( 213 2, 3 | MARGARITA Mi mi ho fato un bon negozio a tòr un satiro per mario.~ 214 2, 7 | anca vo. Parlando de sto negozio co siora Felice, la s'ha 215 2, 8 | i stabilissa quel certo negozio...~MARINA Eh sì, sì, ho 216 2, 8 | Margarita, che mi in sto negozio no gh'ho né intrar, né insir88. 217 3, ul | mo intrar anca mi in sto negozio. Sior sì, m'ha despiasso, La serva amorosa Atto, Scena
218 1, 4 | sarebbe per me il miglior negozio di questo mondo.~Beatrice: 219 1, 5 | testoncello alla serva, il negozio s'incamminava a dovere. 220 1, 10 | Questo sarebbe un buon negozio per il mio padrone, ma come 221 2, 3 | mandeme a chiamar, vegnì al negozio: vegnì dove che pratico, 222 2, 4 | giudizio delle persone. Sto negozio de sto matrimonio no me 223 2, 4 | la vuol qualcossa dal mio negozio, la vaga dai zoveni, che 224 2, 11 | disinteressato. Ma se a negozio finito gliene darò dieci, 225 2, 12 | di concludere questo buon negozio per voi?~Florindo: Se non Il servitore di due padroni Atto, Scena
226 1, 3 | Cossa vedio? Coss'è sto negozio? Questo no l'è Federigo, 227 2, 15 | Florindo) E cusì, coss'elo sto negozio? (al Cameriere). ~CAMERIERE Sior Todero brontolon Atto, Scena
228 1, 1 | con tanta intrada, con un negozio in casa che butta ben, no 229 1, 2 | de cent'anni che la gh'ha negozio impiantà.~CEC. Xe una signora 230 1, 3 | bon cuor, la fazza che sto negozio gh'abbia bon fin.~FORT. 231 1, 6 | Tegnirò la dota in tel mio negozio; ve pagherò el tre per cento; 232 1, 10 | Marcolina, cossa xe sto negozio?~MARC. Mi ho la parola, 233 2, 8 | collera? Gh'entrio mi in sto negozio, che ho d'andar in collera?~ 234 2, 9 | no ghe vedo chiaro in sto negozio! Cecilia xe un pezzo che 235 3, 1 | Sì, sì, se el xe un bon negozio, l'ascolterò; se el xe una 236 3, 2 | de tollerarme.~TOD. Xelo negozio longo?~MENEG. El pol esser La scuola moderna Atto, Scena
237 2, 3 | che il tuo zio~~Fa il tuo negozio e il mio.~~~~~~LIND.~~~~ Lo speziale Atto, Scena
238 2, 11 | arrivato.~~~ ~~~~~VOLP.~~~~(Il negozio va mal. Sono imbrogliato). ( 239 3, 2 | vi prego.~~Se si farà il negozio,~~Se passerò in Turchia,~~ La sposa sagace Atto, Scena
240 3, 10 | stassera.~~Ho saputo un negozio di certa tabacchiera.~~Andiamo, 241 3, 17 | PET.~~~~Facciam questo negozio?~~~~~~CAV.~~~~S'io non vi Torquato Tasso Atto, Scena
242 3, 9 | TOM.~~~~Cossa xe sto negozio? la testa ghe vacila?~~Ho Il teatro comico Atto, Scena
243 3, 7 | PANTALONE Com'èla? Coss'è sto negozio? ~DOTTORE Signor Pantalone, L'uomo di mondo Atto, Scena
244 3, 3 | che qualchedun senta sto negozio che ghe voggio far far, 245 3, 3 | qua no ghmal.~LUD. El negozio bisogna che ve contentè 246 3, 3 | pro dell'intiero. Un bel negozio che me volè far far! Ma Il vecchio bizzarro Atto, Scena
247 1, 3 | signor. La farà un bon negozio.~OTT. Signore, ho piacere 248 1, 5 | quel che puoi. Migliora il negozio più che sia possibile; ma 249 2, 3 | è sta cossa? Coss'è sto negozio? Se porlo saver? Se ghe 250 3, 10 | nol creda che voggia far negozio sul so bisogno, diseghe La vedova scaltra Atto, Scena
251 3, 2 | Basta, pressindendo da sto negozio, sappiè fia mia, che se La vendemmia Parte, Scena
252 1, 3 | IPP.~~~~Ho fatto un buon negozio~~A condurmi costui se stiamo L'incognita Atto, Scena
253 1, 11 | Per causa soa ho resecà el negozio in città, e me son retirà 254 3, 3 | poveretto mi! Coss’è sto negozio? Oimè, presto, dove me nascondio? I mercatanti Atto, Scena
255 1, 1 | SCENA PRIMA~ ~Stanza di negozio in casa di Pancrazio, con 256 1, 2 | Uno è il primo giovine del negozio Lanzman; l'altro il cassiere 257 1, 7 | Se vuole alcuna cosa dal negozio, posso servirla ancor io.~ 258 1, 7 | ella è qui per affari di negozio, può parlare con me.~DOTT. 259 1, 7 | premuto, per fare qualche buon negozio, ho pagato sino l'otto per 260 1, 15 | PANC. Per istabilire un negozio mi preme di trovare diecimila 261 2, 3 | E poi ho fatto un altro negozio di formaggio di Sinigaglia, 262 2, 7 | me! Faccenda...~FACC. Un negozio buono, signor padrone.~PANC. 263 3, 4 | buoni, ho de' capi vivi in negozio. Sono più tosto in avvantaggio, 264 3, 4 | esibisco i miei libri, il mio negozio, le chiavi de' magazzini, La moglie saggia Atto, Scena
265 1, 15 | Roma, dove che gh’ho casa e negozio. Se el sior Conte ne 266 2, 2 | Magnemio gnente su sto negozio?~BRIGH. Gnente affatto. Il padre di famiglia Atto, Scena
267 2, 6 | povera me! Ho fatto un buon negozio. (parte)~FLOR. Non voglio 268 2, 8 | ora?~LEL. Sono stato al negozio del signor Fabrizio Ardenti 269 2, 17 | Apre il sacchetto) Che negozio è questo! Cenere e piombo? L'impresario di Smirne Atto, Scena
270 1, 9 | sarebbe per me il miglior negozio del mondo).~LAS. Caro signor 271 1, 9 | dovrebbe essere un buon negozio anche per me; spero imbarcarmi 272 3, 5 | intender, non poder capir negozio per teatro. Se musici star La putta onorata Atto, Scena
273 1, 15 | sto strepito? Coss’è sto negozio? (osserva il caffè e i biscottini)~ 274 2, 18 | l’anello) Olà? Coss’è sto negozio? Aneli, patrona? Aneli?~ 275 3, 1 | non è usura?~SCAN. El xe negozio.~BEAT. Vi vuol pazienza. ( 276 3, 2 | ingegni.~OTT. Fa qualche buon negozio?~BEAT. Impegno le mie gioje.~ 277 3, 2 | d’usura. Avemo fatto el negozio de sedese soldi per ducato 278 3, 2 | anno.~OTT. Sì, questo è un negozio che l’ho sentito a proporre 279 3, 27 | PASQUAL. Olà, coss’è sto negozio? Zente in camera? Qua ghe 280 3, 27 | me responde. Coss’è sto negozio? Vedo passar una luse per 281 3, 30 | voi. Amico, possiamo far negozio. Abbiamo cambiato condizione, Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
282 2, 10 | pronta.~~~ ~~~~~CAV.~~~~Ed il negozio è fatto.~~Povero don Fabrizio,~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License