grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'amante Cabala
    Atto, Scena
1 1, 1 | in trave affisso,~~Benché fuor di si tragga,~~Lascia L'amante militare Atto, Scena
2 3, 16 | Voi non mi avete messo fuor di speranza.~PANT. Ho dito L'amore artigiano Atto, Scena
3 1, 4 | Vieni, mia cara,~~Vieni di fuor.~~~~~~BERN.~~~~Ah disgraziato! ( 4 2, 11 | Angiolina)~~ ~~Ah, che son fuor di me.~~Smania, delira il 5 3, 4 | Compatite, Angiolina,~~Se oggi fuor del dover qualcosa ho detto,~~ Amore in caricatura Atto, Scena
6 3, 4 | SCENA QUARTA~ ~Li suddetti, fuor del Marchese.~ ~ ~~~MAD.~~~~ L'amore paterno Atto, Scena
7 2, 14 | sarà forse partito. Son fuor di me. Sono disperata; odio Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
8 3, 7 | FAB. Voi mi trattate male fuor di proposito.~ZEL. Un'anima L’apatista Atto, Scena
9 2, 3 | Ritornato da un viaggio, trovai fuor di città~~Quella che mia 10 4, 9 | in questo loco.~~Ah, son fuor di me stesso; armi, vendetta 11 5, 1 | amator dolente;~~E tardi, e fuor di tempo, piena di un tetro Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
12 1, 1 | degno,~~E vi farò cacciar fuor del mio regno.~~~~~~SORD.~~~~ 13 3, 9 | L'hanno ben ritrovata fuor del mazzo,~~Per farmi diventar L'avaro Atto, Scena
14 1, 6 | da sé) (Il dubbio non è fuor di ragione.)~CAV. Io non 15 1, 15 | di voi.~CON. Non sarebbe fuor di proposito.~EUG. Non è Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
16 2, 7 | Tutto è per me indifferente, fuor che l'onore della vostra 17 3, 1 | Oh povera fanciulla! È fuor di sé propriamente.~PAOLINO: 18 3, 3 | Tutt'altro aspettatevi, fuor ch'io receda dal primo impegno. 19 3, 6 | pure che anche voi eravate fuor di voi stesso. (A Leonardo.)~ L'avventuriere onorato Atto, Scena
20 2, 16 | che le dica ora, benché fuor di tempo, la mia opinione?~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
21 1, 15 | altro ad impiegar il danaro fuor che nelle cose oneste, necessarie 22 2, 5 | di testa mi aveva tratto fuor di me stessa. Se avrete Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
23 1, 3 | Scena Terza. I suddetti, fuor di Canocchia~ ~TOF. (piano Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
24 1, 13 | Alla capanna,~~Ove niun fuor di me~~Stenderà il suo poter La birba Atto, Scena
25 1, 1 | mia sorella.~~È ver che fuor di casa~~Per cagion di mia 26 1, 2 | Oh questa è bella,~~Che fuor di casa dovrà stare anch' La bottega del caffè Atto, Scena
27 2, 21 | EUGENIO (col bicchiere di vino fuor della finestra, fa un brindisi Il buon compatriotto Atto, Scena
28 1, 7 | bacio a Isabella)~ISAB. Son fuor di me. Parmi che il cuore Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
29 2, 5 | e de principiar.~TUTTI (Fuor che Raimondo e Lissandro) Amor contadino Atto, Scena
30 1, 14 | divorar.~~~~~~ ~~~~ ~~TUTTI, fuor che la LENA~~ ~~~~~~ ~~~~ 31 3, 3 | M'odii così che ognuna,~~Fuor ch'Erminia, può far la tua La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
32 3, 5 | il signor Gottardo. Son fuor di me dalla contentezza. ( 33 4, 3 | GOTT. Ah sì, è vero. Son fuor di me. Scusatemi, non me La buona madre Atto, Scena
34 1, 8(111) | Fuor di carreggiata, cioè di La buona figliuola maritata Atto, Scena
35 1, 15 | vergogna.~~~~~~MARC.~~~~(Son fuor di me).~~~~~~LUC.~~~~A seppellirvi La buona famiglia Atto, Scena
36 3, 2 | COST. Eppure non sarebbe fuor di proposito ch'io lo ricevessi! La buona figliuola Atto, Scena
37 2, 8 | Paoluccia~ ~ ~~~LUC.~~~~Fuor di ragion non parla;~~Lo 38 3, 4 | Donne qui non ci sono~~Fuor della giardiniera.~~Chi 39 3, 8 | cose~~Io mi confondo,~~Son fuor del mondo...~~Cosa sarà?~~~ ~~~~~ Buovo d'Antona Atto, Scena
40 1, 2 | per questo ha discacciato~~Fuor d'Antona il suo rival.~~ Il cavaliere giocondo Atto, Scena
41 1, 1 | Nemmeno.~~~~~~FAB.~~~~Fuor dell'Europa?~~~~~~CAV.~~~~ 42 1, 10 | dov'è?~~~~~~NAR.~~~~Egli è fuor di se stesso:~~Degli altri 43 2, 2 | pieni di zelo, e poi~~Son fuor di casa i primi a mormorar 44 5, 11 | Montata in un calesse, sarà fuor delle porte.~~~~~~MAD.~~~~ La cameriera brillante Atto, Scena
45 3, 1 | fanno; ma forse non sarà fuor di proposito il farla per La casa nova Atto, Scena
46 3, 6 | proverbio: a tutto si rimedia, fuor che all'osso del collo.~ La cascina Atto, Scena
47 1, 8 | Ah, volessero i numi~~Ché fuor da questi lumi~~Escir potesse 48 2, 2 | che consola;~~Tutto fa ben fuor d’una cosa sola.~~~~~~LENA~~~~ 49 2, 16 | PIPPO~~~~} a due~~~~Fuor di me~~Son io già.~~~~~~ La castalda Atto, Scena
50 2, 13 | darmi un calcio, e mandarmi fuor della porta.~PANT. Mi resto Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
51 SPI, 1, 7| promessi ho i miei sponsali;~~E fuor del matrimonio con cui legasi 52 SPI, 2, 5| Altri qui non vi sono fuor che don Claudio, ed io.~~~~~~ 53 SPI, 2, 5| le cerimonie; s'io fossi fuor d'impegno~~Il cuor di donna 54 SPI, 4, 6| prepotenza è questa? Olà, fuor del mio tetto. (a don Claudio, La contessina Atto, Scena
55 3, 4 | sognato~~Non senta stimoli~~Fuor dell'usato,~~Non si rammarichi~~ Il contrattempo Atto, Scena
56 1, 6 | OTT. Questa mattina son fuor di me stesso. L'allegrezza La conversazione Atto, Scena
57 1, 8 | Vanarella, - sfacciatella,~~Fuor di casa non si va.~~E coi Un curioso accidente Atto, Scena
58 1, 4 | buona speranza, non sarebbe fuor di proposito, che la disperazione 59 1, 4 | sapendolo, fareste bene a trarmi fuor di sospetto.~GIANN. Veramente 60 1, 8 | l'interesse?~COTT. (Son fuor di me. Sono precipitate La dama prudente Atto, Scena
61 2, 11 | tutti ve la potete prendere, fuor che di me.~EUL. Qualche 62 3, 11 | tutti sarebbe difficile, fuor che a voi, a cui non sa De gustibus non est disputandum Atto, Scena
63 2, 8 | Artimisia, egli è ver, fuor di me stesso~~Mi guida a La diavolessa Atto, Scena
64 1, 7 | sola.~~~~~~POPP.~~~~E lui fuor della porta? (accennando La donna di garbo Atto, Scena
65 Pre | della Donna di Garbo sia fuor di natura, avendola fatta La donna di governo Atto, Scena
66 3, 3 | vecchio ove si trova?~GIU.~È fuor di casa ancora.~DOR.~Aspetterò 67 5, 1 | far quel che va fatto,~E fuor di questa casa uscire ad 68 5, 13 | cognata? (a Valentina)~FAB.~Fuor di qua, manigoldo. (a Baldissera) 69 5, 13 | manigoldo. (a Baldissera) Fuor di qua, scellerata. (a Felicita)~ Lo scozzese Atto, Scena
70 2, 11 | Ci darà il modo di vivere fuor di casa, e poi è vecchio, 71 3, 1 | Napoli per mio malanno? Son fuor di me; non so quel che mi Le donne di buon umore Atto, Scena
72 3, Ult | Riverisce tutti. Tutti, fuor che Luca e Silvestra, si La donna vendicativa Atto, Scena
73 2, 9 | acquietatevi.~OTT. Son fuor di me.~COR. Mi volete bene?~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
74 4, 3 | caro marito? Oh cieli! son fuor di me. Non so a qual partito L'erede fortunata Atto, Scena
75 1, 21 | Beatrice dice bene. Lelio fuor di casa. Ma stimo quella Il feudatario Atto, Scena
76 3, 1 | di farlo. Florindo non è fuor di tutela. Posso disporlo, Il filosofo di campagna Atto, Scena
77 3, 5 | menata per la posta.~~Son fuor di me; son pieno~~Di rabbia La figlia obbediente Atto, Scena
78 2, 20 | parlare; tutti s’alzano, fuor che Olivetta e Brighella. 79 3, 5 | contenta, brillo, giubbilo. Son fuor di me stessa. (Oh Dio! Se La finta ammalata Atto, Scena
80 1, 14 | viva, non so s’io mora. Son fuor di me, tremo tutta.~PANT. Il frappatore Atto, Scena
81 1, 10 | accomodarsi. (tutti siedono, fuor che Tonino, incantato a La guerra Atto, Scena
82 2, 6 | della vita; ma ora ch'egli è fuor di pericolo, rifletto soltanto 83 2, 7 | rivedermi e vivo, e sano, fuor di necessità di combattere, Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
84 3, 8 | consorte,~~Altra speme non v'è fuor che la morte.~~~ ~~~~~MIRM.~~~~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
85 0, int | scioglie il cordone, tira fuor la sua lente, esamina il 86 3, 1 | ANSELMO Caro Brighella, son fuor di me dall'allegrezza. Qual Il festino Atto, Scena
87 1, 3 | i pari miei.~~In casa, e fuor di casa, so fare il mio 88 4, 10 | parte.)~~~~~~MAU.~~~~Son fuor di me; che intesi?~~~~~~ Il filosofo inglese Atto, Scena
89 4, 8 | il prometto:~~Lo voglio fuor di Londra di madama a dispetto.~~ Il finto principe Opera, Atto, Scena
90 FIN, 3, 1| Dunque a me non si crede? Ah fuor di tempo,~~E forse in vostro La gelosia di Lindoro Atto, Scena
91 1, 1 | provvidenza, e non ci affliggiamo fuor di proposito.~LIN. Ah Zelinda 92 2, 5 | ogni picciola cosa. Son fuor di me, non so quel che mi 93 3, 19 | giovanevirtuosa!~ROB. Son fuor di me. Non so.~ ~ 94 3, ul | perdoni. (si abbracciano) Son fuor di me stessa dal piacere, Il geloso avaro Atto, Scena
95 0, pre | hanno traviato alcune cose fuor del proposito, l'argomento Le femmine puntigliose Atto, Scena
96 0, ded | non lo preferite. Non è fuor di proposito considerare 97 0, aut | fortunatissima da per tutto, fuor che in Venezia, quantunque Filosofia e amore Atto, Scena
98 1, 2 | Dunque così studiate?~~Mentre fuor di paese è il precettore,~~ 99 1, 4 | XAN.~~~~L'ordine mio~~Fuor nella sala aspetta.~~~~~~ 100 2, 3 | ho capito). In vita mia,~~Fuor di quello di Xanto,~~Altro Gli innamorati Atto, Scena
101 3, 4 | sopra)~FLA. Nostro zio è fuor di sé.~EUG. Che gli ho fatto 102 3, 6 | Posso tutto sagrificarvi fuor che l'onore di me e della Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
103 3, 17 | barzellette. Son confuso, son fuor di me; è una disgrazia questa, 104 3, Ult | allegria?~ZEL. Oh signore, son fuor di me dalla contentezza. La locandiera Atto, Scena
105 1, 2 | Eccellenza. (Rifinito. Fuor del suo paese non vogliono 106 2, 13 | che fingete in iscena e fuor di scena; e con tal prevenzione La madre amorosa Atto, Scena
107 0, pre | compiacenza onestissima fuor delle vostre mura, non ne 108 3, 9 | donna Laurina, e veggendola fuor di pericolo, pensi alla I malcontenti Atto, Scena
109 3, 10 | stupendi.~GERON. Paroloni fuor di proposito. E poi, che Le massere Atto, Scena
110 2, 7 | abbiano i loro amici tutte fuor che la mia?~~~~~~COSTANZA:~~~~ 111 2, 7 | scaldo, m'arrabbio, son fuor di me, lo veggio;~~E voi 112 2, 9 | ad immascherarmi, e vado fuor di casa.~~Ma che dirà mia Il matrimonio discorde Parte
113 1 | lume,~~Lo scortese balzò fuor delle piume.~~Eccolo che Il matrimonio per concorso Atto, Scena
114 1, 19 | egli sia, abborrisco tutti fuor che Filippo.~PAND. Non occorr' 115 2, 11 | cieli! sono rinata, sono fuor di me dalla consolazione. ( 116 2, 19 | niente, non capisco, son fuor di me. Oh donne, donne! 117 3, 5 | abbandonato Filippo).~ANS. (Son fuor di me, non so qual risoluzione Il medico olandese Atto, Scena
118 1, 3 | Uscir, vostra mercede, fuor di miseria...~~~~~~BAI.~~~~ 119 2, 5 | vedeste?~~~~~~MANN~~~~Furor fuor di ragione.~~~~~~BAI.~~~~ 120 4, 4 | il vostro sdegno non è fuor di ragione;~~E peno in me 121 4, 8 | ma il lusingarmi cosa è fuor di ragione.~~Se trattami 122 5, 1 | quando la fiamma è onesta,~~Fuor d’un legame eterno altro 123 5, 1 | tolgo a lei sua fortuna,~~E fuor dell’amor mio, non vi è Il Moliere Atto, Scena
124 2, 1 | padrone?~~~~~~FOR.~~~~Uscito è fuor di casa.~~~~~~PIRL.~~~~Ah, 125 4, 8 | si ama quel che giova,~~E fuor dell’amor proprio altro Il mondo della luna Atto, Scena
126 2, 2 | Oh che contento!~~Son fuor di me, non so dove mi sia.~~~~~~ Il negligente Opera, Atto, Scena
127 NEG, 2, 5| vengo meno.~~ ~~Oimè, che fuor del petto~~Mi vien sul labbro Le nozze Atto, Scena
128 3, 1 | maritasse,~~Per esempio, con un fuor di coloro,~~Non resterebbe L'osteria della posta Atto, Scena
129 Un, Ult | impegno.~BAR. Non sarebbe fuor di proposito, che vi fosse Ircana in Ispaan Atto, Scena
130 5, 8 | Tamas sa il mio disegno: o fuor di queste porte,~O tolgami Ircana in Julfa Atto, Scena
131 1, 5 | abbandonata;~E Bulganzar, che seco fuor m'attendea soletto,~Trassemi, 132 1, 5 | Trassemi, non so come, fuor dell'amabil tetto.~Qual 133 1, 5 | orme~E d'Ispaan mi trovo fuor delle chiuse porte,~Senza 134 1, 5 | così dir, sedendo, quasi fuor di me stessa,~Sentomi a 135 1, 5 | segno~Che trasseli le furie fuor del tartareo regno!~Sangue, 136 2, 9 | la morte almeno; traggami fuor de' guai.~S'ha a morir una 137 2, 11 | son io sconosciuta.~Tutti, fuor che 'l padrone, m'han per 138 5, 7 | volesse i lacci miei,~A ognun fuor che a te solo, crudel, mi Pamela maritata Atto, Scena
139 1, 12 | assolutamente. Ecco Pamela. Son fuor di me. Non mi fido de' miei 140 2, 3 | BONF. Non sarebbe cosa fuor di natura, che Jevre tenesse 141 3, 6 | congiurano ad inasprirmi. Son fuor di me. M'abbandonerò alla 142 3, 16 | a Bonfil)~BONF. Ah! sono fuor di me stesso. Troppe immagini Pamela nubile Atto, Scena
143 2, 2 | questi, quando giungono fuor di tempo, accrescono il 144 2, 2 | buona ragazza; ed ecco voi fuor di pericolo di rovinarvi 145 2, 12 | alla porta) Giuro al cielo, fuor di qui non si va.~PAM. Come, 146 3, 2 | acquietatevi.~BON. Son fuor di me stesso.~ ~ ~ Il padre per amore Atto, Scena
147 2, 1 | tre lustri passati, che fuor dalle mie soglie~~Non ho 148 2, 7 | ovunque io lo rincontri fuor della regia sede,~~Sulla 149 2, 7 | accenti non ritrovo, e son fuor di me stesso.~~Sulla pubblica 150 3, 4 | estrema!~~~~~~LUI.~~~~(Io son fuor di me stesso).~~~~~~FER.~~~~ 151 5, 3 | PLA.~~~~Oh Dio! son fuor di me.~~~~~~BEL.~~~~Accostatevi La pelarina Parte, Scena
152 1, 1 | o figlia,~~Che a trarti fuor di guai~~Una madre amorosa 153 2, 1 | Tutto ha il rimedio suo, fuor che quest'osso.~~Diamogli, Le pescatrici Opera, Atto, Scena
154 PES, 1, 3| questo m'incresce:~~Muor fuor dell'acqua il pesce.~~~~~~ Il poeta fanatico Atto, Scena
155 2, 9 | sozzo,~E la pecora trasse fuor del guazzo.~S’io la pecora 156 2, 13 | Florindo)~FLOR. (Non è cosa fuor di uso. Quasi tutte queste Componimenti poetici Parte
157 Giov | Taffirelli~ ~Discinto il crin, fuor dell’usato, un giorno ~Vidi 158 Giov | d’ombrosa pianta~Stavo, fuor di me stesso, al sonno in 159 Quar | dentro di sé gode sé stesso, ~Fuor di sé ricercando un vago 160 Quar | sarebbe il parlar mio ~Lungo fuor di misura. Ad altro tempo ~ 161 SSac | altro tempo abbiam noi, fuor che ‘l presente.~Noi a nostro 162 Dia1 | vero, che a goder conduce ~Fuor dei perigli dell’umana vita.~ 163 Dia1 | sozzo,~E la pecora trasse fuor del guazzo. ~S’io la pecora 164 Dia1 | in santo monistero,~Ecco fuor di periglio la donzella,~ 165 Dia1 | del Somarello il becco, ~E fuor gli tira la crudel saetta.~ 166 Dia1 | Voi potete far lo stesso.~Fuor del numero fissato ~Della 167 Dia1(83) | Fuori di stagione, fuor di proposito.~ 168 Dia1 | sul proposito, ~Io sbalzo fuor di riga, rispondo uno sproposito.~ 169 Dia1 | intanto gli uomini, che di fuor sono,~Del bel ritratto l’ 170 Dia1 | mi glorii d’altro vanto ~Fuor della croce del Signor del 171 Dia1 | da tagliar la testa?~Va fuor di chiesa ad ischerzare, 172 Dia1 | porto nell’alma impresso. ~Fuor di quel che tu vuoi, non 173 Dia1 | il popolo commosso ~Esce fuor di se stesso, e l’uno all’ 174 Dia1 | perdon vi chieggio umile, ~Se fuor del campo è la mia Musa 175 Dia1 | concepir poss’io. ~Uscito fuor della descritta chiesa, ~ 176 Dia1 | di palagi adorna.~S’esce fuor del naviglio, e si respira, ~ 177 TLiv | altere, ~Moleste in casa e fuor di casa ardite,~E vane e 178 TLiv | riposar dovria.~Piacquemi fuor di modo l’argomento~Da Andrea 179 TLiv | disciolgo al dolce canto, ~Fuor di me stesso in estasi rapito ~ 180 1 | corta~Per gir della città fuor della porta.~Chiamando tosto 181 1 | ordinario: ~Dir cento cose fuor dell’argomento.~Or celebrar 182 1 | andrete immune, ~Benché fuor di Parigi, e a me lontano, ~ 183 1 | uniche e strane.~Vedea al di fuor quel che ho descritto in I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
184 1, 2 | che colà dentro~~Ad altri fuor che a me passar non lice.~~~~~~ Il prodigo Atto, Scena
185 1, 11 | mio cugino, voi parlate fuor di proposito.~MOM. La gh' 186 3, 18 | ma...~BEAT. Questo ma è fuor di tempo; l'obbietto principale La pupilla Opera, Atto, Scena
187 PUP, 2, 3| giovane~~Venuto da Pavia fuor di collegio,~~Che la legge 188 PUP, 2, 5| dubbio~~Mi par in caso tal fuor di proposito.~~Se comanda 189 PUP, 3, 1| Ad Orazio, son salvo e fuor d'ogni obbligo.~~~~~~LUCA~~~~ 190 PUP, 4, 1| induchino.~~E non sarebbe già fuor di proposito,~~Che quell' 191 PUP, 4, 1| per sfogar la rabbia~~Andò fuor delle porte a prender aria.~~~~~~ 192 PUP, 5, 1| pianto una pastocchia;~~O è fuor di casa, com'io credo, il 193 PUP, 5, 2| a goder la tua pace, e, fuor dei strepiti,~~Mira costui 194 PUP, 5, 9| Placida.~ ~ ~~~LUCA~~~~Son fuor di me.~~~~~~PLA.~~~~Che Il quartiere fortunato Parte, Scena
195 1, 3 | signore,~~Dovrò andarmene fuor di casa mia?~~~~~~ROCC.~~~~ Il raggiratore Atto, Scena
196 1, 4 | CON. (Il ripiego non è fuor di proposito). Sappi che 197 2, 9 | CON. Non v’inquietate ora fuor di proposito.~CLA. Le mie Il ricco insidiato Atto, Scena
198 1, 4 | siete vissuto, si può dir, fuor del mondo;~~Voi non provaste 199 1, 4 | diverreste avaro.~~E se fuor dello scrigno quell'oro 200 1, 4 | la fortuna vi ha tratto fuor di pena,~~Volete per diletto 201 3, 3 | bersaglio divenuto,~~Da chi, fuor che da noi, vi promettete 202 3, 6 | anima viva.~~Non andiam fuor di casa, mi preme l'onestà.~~ Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
203 ROV, 1, 8 | Io, seguace d'amore,~~Fuor della turba insana~~Di chi Lo spirito di contradizione Atto, Scena
204 1, 1 | bene voi altri, che siete fuor d'intrico~~Ma io che ci 205 1, 1 | sposa?~~~~~~FER.~~~~Sarebbe fuor di regola far venir la fanciulla;~~ 206 1, 2 | O che si sposi subito, o fuor di queste porte~~Io vado 207 1, 2 | con altre condizioni,~~O fuor di questa casa senza ascoltar 208 3, 3 | stando con voi, mi trovo~~Fuor del comun sistema, quasi 209 5, Ult | DOR.~~~~Come! son fuor del mondo; non so dove mi 210 5, Ult | ho finor sognato,~~Tanto fuor di me stessa, tanto stordita Il tutore Atto, Scena
211 Pre | tale Commedia non sarebbe fuor di proposito per una parte, Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
212 1, 3 | colà a far degli strepiti fuor di proposito.~FULGENZIO: 213 1, 11 | nemico maggiore ch'io abbia fuor di me stesso? Io sono il 214 2, 4 | GUGLIELMO: Io non penso fuor di ragione; e mi persuado 215 2, 10 | Brigida~ ~GIACINTA: Son fuor di me. Non so in che mondo La vedova spiritosa Atto, Scena
216 1, 6 | sola?~~~~~~ANS.~~~~Tutto, fuor che introdurla dappresso 217 4, 3 | un po' di compagnia.~~Se fuor bramate uscire, se in casa 218 4, 4 | quel ch'entra per uno, va fuor per l'altro orecchio.~~Vada, I rusteghi Atto, Scena
219 0, aut | Quantunque per altro sia stata fuor di qui recitata con buona Il servitore di due padroni Atto, Scena
220 1, 22 | pazienza. Tutto può succedere, fuor ch'io vi sposi.~CLARICE Lo scozzese Atto, Scena
221 3, 6 | Il mio dolore mi trae fuor di me stesso).~MARIAN. Volete 222 3, 8 | confuso.~MURR. Non sarebbe fuor di proposito la mia confusione, 223 3, 8 | ama...~LIND. Milord, son fuor di me stessa. (alzandosi 224 5, 2 | al Conte)~CON. (Ah! son fuor di me stesso: non posso La scuola di ballo Parte, Scena
225 | la figlia mia onorata,~~E fuor d'ogni pericolo del mondo,~~ 226 | sa;~~Voi mi fareste uscir fuor dei confini.~~~~~~FABR.~~~~ 227 | MAD.~~~~Soffrirò tutto, fuor della vecchiezza.~~~~~~RID.~~~~ Il signor dottore Atto, Scena
228 1, 11 | mio fratello,~~Uscito è fuor di casa.~~~~~~FABR.~~~~Il Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
229 1, 9 | stile moderno in tutt'altro, fuor che nell'uso de' complimenti. 230 2, 2 | sarà possibile. Sono troppo fuor di me stesso).~VITTORIA: 231 3, 5 | poi Cecco~ ~LEONARDO: È fuor di sé dalla consolazione. 232 3, 5 | scherniscono tutti, son fuor di me. Sono disperato. ( 233 3, 9 | fratello è inquietissimo, è fuor di sé, è delirante, e per La sposa persiana Atto, Scena
234 0, aut | voglio fare un’apologia fuor di proposito, lasciando 235 0, aut | cotal opera, introduce, fuor di proposito, ragionamento 236 0, aut | scrivendo, di cui non è fuor di proposito, che io favelli. 237 1, 3 | Tosto più dell’usato sei fuor dell’acque uscita,~IRCANA 238 2, 3 | del tuo sposo il suolo:~Fuor del paterno impero, devi 239 2, 10 | Fuori di queste mura, o fuor del mondo. Addio (parte).~ ~ 240 3, 6 | supplicii, e morte;~Tutto, fuor che staccarmi dal mio crudel 241 3, 7 | Persia nobiltà de’ natali!~Fuor della regia stirpe, tutti La sposa sagace Atto, Scena
242 2, 12 | sé)~~~~~~DUCA~~~~Ora son fuor d'impegno. (a donna Petronilla)~~~~~~ 243 3, 11 | trovata hai la maniera.~~Ma fuor delle mie mani non va la La donna stravagante Atto, Scena
244 3, 2 | non andrà gran tempo, che fuor da questo tetto~~Vorrò vederle 245 3, 2 | fui da quel momento finor fuor di me stessa,~~Da mille 246 3, 5 | curiosità malnata:~~Livia è fuor di se stessa, quel foglio 247 3, 5 | curiosità malnata.~~Livia è fuor di se stessa, quel foglio 248 5, 9 | ROSA~~~~Signor, fuor di me stessa al fortunato 249 5, 9 | talento.~~~~~~ROSA~~~~Signor, fuor di me stessa al fortunato 250 5, 10 | RIC.~~~~Son fuor di me. Tenete, per compiacervi.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ Torquato Tasso Atto, Scena
251 2, 2 | Targa.~ ~ ~~~TOR.~~~~No, fuor di me non sono; no, non 252 2, 5 | son delle più brutte,~~E fuor della ricchezza, ho anch' 253 4, 5 | state a seccare.~~Non vado fuor di Corte. Ciò non vi basta 254 4, 9 | dell'uomo i sentimenti?~~No, fuor di me non sono; d'errar 255 4, 11 | passerà.~~~~~~TOR.~~~~Son fuor di me. Vi prego... vi domando 256 4, 13 | gelosia).~~~~~~TOR.~~~~(Son fuor di me).~~~~~~D.EL.~~~~Torquato, 257 5, 10 | Che fia?~~~~~~TOR.~~~~Son fuor di me. (si getta sopra una Terenzio Atto, Scena
258 1, 1 | e lo ridico.~~Lelio di fuor t'aspetta, di Terenzio l' Il vecchio bizzarro Atto, Scena
259 0, pre | in Commedia d'altro paese fuor di Bologna; siccome in altre La vedova scaltra Atto, Scena
260 1, 18 | quegli non promette d’amarmi fuor di questa città, temo che 261 3, 11 | piacere trovar una patriota fuor di paese! Quanta grazia Il ventaglio Atto, Scena
262 2, 3 | GELTRUDA Non vi giustificate fuor di proposito signora Susanna.~ 263 2, 12 | ho detto io?~EVARISTO Son fuor di me. Non so in che mondo 264 2, 13 | tenetelo, ve lo dono. (Son fuor di me stesso).~GIANNINA 265 3, 6 | sentite...~EVARISTO Son fuor di me.~GIANNINA Non l'ha La villeggiatura Atto, Scena
266 2, 3 | che per voi non sarebbe fuor di proposito.~MEN. Se potessi, 267 2, 6 | costanza?~PAOL. Il paragone è fuor di proposito. Poiché chi L'incognita Atto, Scena
268 2, 13 | uomo mi ha fatto rimanere fuor di me stesso. Andate. (i 269 3, 14 | LEL. Son disperato. Son fuor di me. Non so chi mi tenga, I mercatanti Atto, Scena
270 3, 2 | infinitamente.~BEAT. Mio padre è fuor di se stesso.~RAIN. Il signor 271 3, 8 | mali hanno il loro rimedio, fuor che la morte. Le disgrazie La moglie saggia Atto, Scena
272 Ded | provassi giammai, e quasi fuor di me stesso, d’altro non 273 Ded | altra ragione figurandomi, fuor di quella che dal merito 274 2, 16 | cielo mi tenga le mani. Sono fuor di me stesso.~BEAT. Passerà, 275 3, 4 | sarebbe troppo affettata, o fuor di natura.~LEL. Dunque, Il padre di famiglia Atto, Scena
276 1, 10 | Poverino! Non va quasi mai fuor di casa; se non si diverte 277 3, 7 | ROS. (Tutto si faccia, fuor che ritornar da mio padre).~ L'impresario di Smirne Atto, Scena
278 5, 2 | veduto l'impresario?~CARL. È fuor di casa quell'animale.~MACC. Il vero amico Atto, Scena
279 2, 9 | sincerità del mondo.~FLOR. (Son fuor di me. Non so in che mondo Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
280 1, 10 | Che lo cacciano un fuor della porta. (parte)~~~  ~ ~ ~ Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
281 VIR, 1, 2| Tutti partono, fuor che ser Saccente)~~~ ~~ ~ ~ ~  ~ ~ ~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License