L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 13| buona licenza, vi levo l’incomodo.~LUIG. Perché volete privarmi 2 1, 15| ELV. Spiacemi il vostro incomodo. Speriamo che il signor 3 2, 10| compatitemi se vi do quest’incomodo.~SANC. Ehi. Chi è di ?~ ~ ~ ~ 4 3, 5| fabbrica di velluti; e per l’incomodo che avrà V. E. di sottoscrivere 5 3, 12| perdona se vegno a darghe sto incomodo. Mi son Pantalon dei Bisognosi, L'amante militare Atto, Scena
6 2, 11| perdonate s’io vengo a recarvi incomodo. È egli vero che don Garzia Amore in caricatura Atto, Scena
7 2, 3 | conosce, e spesso spesso~~Incomodo si rende al nostro sesso.~~~~~~ 8 3, 1 | OLIM.~~~~Madama, troppo incomodo.~~~~~~GIN.~~~~Troppo gentil, L'amore paterno Atto, Scena
9 1, 4 | avanti sera ve leverò l'incomodo, e mi e le mie povere fie 10 2, 1 | Scusatemi, se vi do quest'incomodo.~SCAP. Mi maraviglio, signora 11 2, 12 | vorrei che toccasse a me l'incomodo di sentirlo. (saluta, e Gli amanti timidi Atto, Scena
12 1, 4 | recognizion per el vostro incomodo...~ GIAC. Oh! signore... ( 13 2, 6 | anderemo via, ghe leveremo l'incomodo.~ CAM. Questa sera? (afflitta)~ 14 3, 2 | ARL. Ve ringrazio dell'incomodo.~ SERV. Non è niente portare L'avaro Atto, Scena
15 1, 2 | quanto prima potrò levarvi l'incomodo.~AMB. Stupisco che non abbiate 16 1, 6 | alza) Signora, vi levo l'incomodo. ~EUG. No, Conte, non fate 17 1, 9 | CAV. Non vi vo' dar quest'incomodo. Ci rivedremo.~AMB. Sono Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
18 2, 7 | annoiano. Signora, vi leverò l'incomodo.~GIACINTA: E che cosa volevate 19 2, 8 | COSTANZA: Siamo qui a darle incomodo.~GIACINTA: Anzi a favorirci; 20 3, 15 | Signora Giacinta, compatisca l'incomodo. Mi conservi la sua buona 21 3, ul | Giacinta, le vogliamo levar l'incomodo.~GIACINTA: Vogliono andar L'avventuriere onorato Atto, Scena
22 1, 3 | dieci giorni ci leverà l’incomodo.~FIL. Sono quattro mesi 23 1, 6 | arrossire di aver dato un incomodo così lungo ad una casa che 24 1, 10 | AUR. Amica, eccomi a darvi incomodo.~LIV. Voi mi onorate.~GUGL. 25 1, 11 | avete visite, vi leveremo l’incomodo. (a donna Livia)~LIV. No, 26 1, 11 | dottore, io patisco qualche incomodo, mi prevarrò della vostra 27 1, 18 | Guglielmo, andiamo; leviamo l’incomodo a donna Livia. (s’alza)~ 28 2, 4 | ormai tempo che vi levi l’incomodo, e che me ne vada di casa 29 2, 4 | GUGL. Domani vi leverò l’incomodo. Vorrei pregarvi soltanto L'avvocato veneziano Atto, Scena
30 1, 3 | comoda.~FLOR. Eccomi a darle incomodo. (siede)~ALB. Anzi l’aspettava 31 1, 9 | vegnirghe a dar el presente incomodo, animà dal sior Lelio, che 32 1, 10 | ALB. La supplico scusar l’incomodo. Ghe rendo infinite grazie 33 2, 7 | Beatrice)~BEAT. Se vi do incomodo, vado via.~ALB. La vede, La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
34 1, 6| Quando l'è cussì, per no dar incomodo a sto signor, volterò el 35 1, 15| signor Dottore risparmiarsi l'incomodo di una stucchevole moralità, La bottega del caffè Atto, Scena
36 2, 2 | non fo il sensale. Se m'incomodo per un padrone, per un amico, 37 2, 7 | EUGENIO Mi dispiace del vostro incomodo.~PANDOLFO Almeno da bevere 38 2, 15 | LEANDRO Si sa, pagheremo l'incomodo.~EUGENIO Con chi credete Il bugiardo Atto, Scena
39 1, 2 | bastonarti.~ARL. Per levarghe l'incomodo, vado a servirla. (torna Il buon compatriotto Atto, Scena
40 1, 1 | scarsella.~TRACC. (Che senza incomodo della scarsella, farà tutto 41 2, 7 | desidera che gli si levi l'incomodo...~RID. Ma trattandosi per 42 2, 8 | mio fratello, le leverò l'incomodo).~COST. (Sì, perché l'ha 43 2, 16 | Sarà bene che le leviamo l'incomodo.~ISAB. Veramente avrei bisogno 44 3, 16 | camera.~COST. Ghe leverò l'incomodo.~ISAB. No, no, ho piacere 45 3, Ult | Patroni reveriti. Le perdona l'incomodo, e se mai qualchedun avesse Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
46 3, 2 | da sé)~LISS. Ghe levo l'incomodo, ma... la diga...~TON. Mi La buona madre Atto, Scena
47 1, 8 | dìsela? Son vegnua a darghe incomodo.~BARB. De diana! la recevo 48 2, 1 | che la se toga ela sto incomodo.~AGN. Che incomodo xélo? 49 2, 1 | ela sto incomodo.~AGN. Che incomodo xélo? De diana! Se la se 50 3, 11 | AGN. Son qua mi a darghe incomodo.~GIAC. Patrona, siora madre. ( La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
51 1, 15 | Compatite, miei signori,~~Dell'incomodo vi ho dato;~~Sono stato La buona famiglia Atto, Scena
52 1, 15| venuto in occasione di darvi incomodo.~FABR. Siete sempre padrone 53 2, 16| sé) Signore, compatite l'incomodo.~FABR. Tornate in un'altra La buona moglie Atto, Scena
54 2, 18 | vegnua a darghe un poco d’incomodo.~BEAT. Mi fate piacere. Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
55 1, 7 | PANT. Gnente, ghe levo l’incomodo.~OTT. Via; approfittiamo 56 1, 10 | casa non può soffrire l’incomodo di due matrimoni.~CLAR. 57 2, 8 | DOTT. Ma se le cagiona incomodo il pranzare fuori di casa, 58 3, 6 | Serva divota. Perdonate l’incomodo. La compagnia è stata causa.~ Il burbero benefico Atto, Scena
59 2, 9 | voleste prendervi questo incomodo!~Martuccia: Volentieri. La casa nova Atto, Scena
60 1, 14 | te la mia camera, no dago incomodo a nissun. Dopo che morta 61 2, 7 | vegnirà qualche volta a darghe incomodo.~Checca: Oh cossa disela! 62 2, 9 | ghe vòl dar sto boccon d'incomodo? Sto boccon de suggizion? 63 2, 13 | ha da dar e ghe leverò l'incomodo. Serva de vussustrissima. ( 64 3, ul | Cristofolo: Soffriravela l'incomodo, che se fassa in casa soa La castalda Atto, Scena
65 1, 10 | che vi liberaste voi dall’incomodo che vi reco, e liberaste 66 3, 6 | il mio, venir qui a darle incomodo...~PANT. Me maraveggio. Il conte Chicchera Atto, Scena
67 1, 1| LUCR.~~~~Orsù, leviam l’incomodo~~A madama Lindora. (si alza)~~~~~~ Il contrattempo Atto, Scena
68 1, 12| scostandosi)~FLOR. Vi leverò l'incomodo.~PANT. Tutto quel che volè.~ Un curioso accidente Atto, Scena
69 2, 2 | compagnia, senza vostro incomodo.~GIANN. Sentite, signor Il cavaliere e la dama Atto, Scena
70 1, 2 | motivo vi siate preso l'incomodo di favorirmi, onde non voglio 71 1, 3 | restituirglielo con minore incomodo.~Colombina - Buono, buono, 72 1, 5 | Donna Eleonora, vi levo l'incomodo. (s'alzano)~Donna Eleonora - 73 2, 14 | per cui vi siete preso l'incomodo di favorirmi.~Don Flaminio - 74 2, 15 | riverirvi, non per recarvi incomodo.~Don Flaminio - (Donna Eleonora, 75 3, 9 | licenza, le leverò l'incomodo.~Donna Eleonora - Così presto La dama prudente Atto, Scena
76 1, 6| MAR. Anch’io vi leverò l’incomodo.~ROB. Oh, fermate. Ecco 77 1, 12| venite qui. Soffrite l’incomodo del mio guardinfante.~ROB. 78 1, 12| di dar loro un sì grande incomodo.~EUL. Dice bene mio marito. 79 1, 14| donna Rodegonda, vi leverò l’incomodo. Signora donna Emilia, all’ 80 2, 6| che io abbia a ricevere l’incomodo di questa visita.~ROB. Questa 81 2, 20| dame. Amico, perdonate l’incomodo. (in atto di partire)~ROB. 82 3, 11| compatite se vengo a portarvi incomodo.~RODEG. Sempre care mi sono La donna di garbo Atto, Scena
83 2, 9| voi in atto di dovervi dar incomodo: incolpate di ciò la bontà Lo scozzese Atto, Scena
84 1, 4 | volentieri: quando a lei sia d'incomodo, supplirò del mio senza 85 1, 9 | Mi dispiace del vostro incomodo; ma ci siete, e per punto 86 2, 6 | colla signora, e gli levo l'incomodo immediatamente.~PROP. La 87 3, 2 | l'impazienza del vostro incomodo. (Non so quel che mi dica).~ 88 3, 2 | L'impazienza del vostro incomodo? Si può sentire di peggio?)~ 89 3, 6 | di dover dare a lei quest'incomodo.~PROP. Non fa niente. La La donna sola Atto, Scena
90 4, 15| Grazie vi rendo intanto~~Dell'incomodo preso.~~~~~~FIL.~~~~Buon Le donne di buon umore Atto, Scena
91 1, 7| buona licenza vi leveremo l'incomodo. (si alzano)~PASQ. Signora 92 2, 6| chiavi)~COST. Non state incomodo.~FELIC. Andate pure.~COST. 93 3, 7| signora, mi dispiace recarvi incomodo.~FELIC. Volete che andiamo La donna vendicativa Atto, Scena
94 1, 10| FLOR. Pazienza, perdonate l'incomodo.~OTT. E in questa casa non La donna volubile Atto, Scena
95 1 | No, no, non vi prendete incomodo: andate pure.~BEAT. Ma se 96 2 | Beatrice.~BEAT. Perdonate l’incomodo.~ROS. Oh, mi avete fatto Le donne gelose Atto, Scena
97 1, 1| compatissa se son vegnua a darghe incomodo.~GIU. Oh siora Tonina, cossa 98 1, 3| a darghe un pochetto de incomodo.~TON. Oh, cossa disela, 99 1, 3| Giulia, xe ora che ghe leva l’incomodo.~GIU. La vol andar via cussì 100 1, 9| sala, se son vegnù a darghe incomodo.~LUG. Oh, me maraveggio, I due gemelli veneziani Atto, Scena
101 1, 13| padrone.~TON. No vorave darve incomodo.~FLOR. A me fareste piacere; Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
102 3, 8 | attenzione. Ho avuto un picciolo incomodo, ma non è niente.~BET. Me L'erede fortunata Atto, Scena
103 3, 14| medesime) Sono liberati dall’incomodo.~PANC. Signor notaro, ella Il feudatario Atto, Scena
104 1, 7| mi riesce infinitamente l'incomodo, che volete soffrire per 105 2, 5| da sé) Vi ringrazio dell'incomodo che vi avete preso.~GHI. Il filosofo di campagna Atto, Scena
106 2, 4| se ardisco~~Replicarvi l'incomodo. Temendo~~Che non siate La figlia obbediente Atto, Scena
107 1, 8| cavalier.~FLOR. Tornerò a darvi incomodo.~PANT. Co la comanda.~BEAT. 108 1, 12| marito, vorrei liberarvi dall’incomodo del signor conte. Mille 109 1, 14| padre, che abbiate questo incomodo.~BRIGH. Niente, figlia; 110 1, 16| tabacco.~OLIV. Oh, troppo incomodo.~BRIGH. (Me piase; el sa 111 2, 12| accesa per minorargli l’incomodo.~OTT. (Mette mano alla borsa)~ Il frappatore Atto, Scena
112 1, 4| riposerete, vi cesserà l’incomodo cagionatovi dal cavalcare.~ 113 1, 10| è tempo che vi leviamo l’incomodo. (si alza)~TON. Volè andar 114 2, 11| difetto non mi darà grande incomodo.~ ~ ~ ~ 115 3, 7| BEAT. Signore, compatite l’incomodo che vi reco.~FABR. In che Il giuocatore Atto, Scena
116 1, 1| zecchini, ve li dono per l’incomodo della notte.~BRIGH. Grazie 117 2, 11| FLOR. Pazienza! Perdonate l’incomodo. (s’alza)~GAND. Così presto 118 2, 12| meglio, se avrò qualche incomodo, prenderò le pillole, e 119 3, 17| ho; avevo qualche piccolo incomodo, ma ho preso le pillole La donna di testa debole Atto, Scena
120 1, 13 | compiacermi, senza dare incomodo a donna Aurelia.~ELV. È 121 1, 13 | riverisco umilmente e vi levo l'incomodo. (parte)~ ~ ~ ~ 122 2, 4 | e lo prega pigliarsi l'incomodo di andar da lei.~FAU. Ditele 123 2, 7 | compatite s'io vengo a recarvi incomodo.~AUR. Voi mi onorate.~VIO. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
124 1, 5 | dìsela? Semo qua a darghe incomodo.~DOMENICA Anzi el un L'impostore Atto, Scena
125 2, 6| compatite s'io vengo a darvi incomodo. Mio fratello mi ha condotto, 126 2, 6| Dottore non vorrà per me quest'incomodo.~RID. Anzi si farà gloria La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
127 1, 21 | di farlo, per non darvi incomodo. ~DORALICE Dite per non 128 2, 5 | torno a darvi il secondo incomodo.~DORALICE Signor cavaliere, 129 3, 10 | vegno a darghe un poco d'incomodo.~ISABELLA Vostra figlia Il festino Atto, Scena
130 2, 12 | MAR.~~~~Io vi levo l'incomodo.~~~~~~MAR.~~~~Faccio lo Il filosofo inglese Atto, Scena
131 2, 9 | nozze, credetemi, non curo.~~Incomodo provai la prima volta il 132 3, 16 | Soffrir mal vi conviene l'incomodo sedile.~~Recateci due sedie. ( La gelosia di Lindoro Atto, Scena
133 2, 2 | FIL. Scusatemi se vi do un incomodo.~FAB. Mi maraviglio: sono 134 3, 11 | risoluzione, e se vi darete l'incomodo di ripassare da me...~FIL. Il geloso avaro Atto, Scena
135 1, 15 | Donna Eufemia, vi levo l'incomodo.~EUF. Voi mi levate le grazie.~ 136 2, 1 | per le mie mani; e s'io m'incomodo, è giusto che le mie fatiche 137 2, 13 | puoco ben.~LUI. Ha qualche incomodo la signora donna Eufemia?~ Le femmine puntigliose Atto, Scena
138 1, 3 | signora, che si prendesse l'incomodo di accompagnare mia moglie.~ 139 1, 6 | signora contessa siasi preso l'incomodo di venire sin qui; sarei 140 1, 6 | Conte mio, vi siete preso un incomodo, che lo potevate risparmiare. 141 1, 6 | Ma è ora che vi levi l'incomodo, e me ne vada. (sostenuta)~ 142 1, 15 | Questo sarà per voi troppo incomodo.~Conte Onofrio - Niente 143 2, 8 | Mi dispiace darvi quest'incomodo.~Donna Rosaura - È onor 144 2, 8 | Clarice - Dunque scusate l'incomodo che vi ho recato (s'alza).~ Gli innamorati Atto, Scena
145 2, 1 | Ridolfo volersi prender l'incomodo di ricercar Fulgenzio, e 146 2, 15 | se son venuta a recarvi incomodo. Il signor Fabrizio, a forza Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
147 1, 4 | stupisco che vi siate dato l'incomodo di venir da noi in un giorno 148 2, 14 | vostra moglie vi prendiate l'incomodo d'andar oggi a ventun'ora L'ippocondriaco Parte, Scena
149 2, 2| prudente,~~Che per non dar incomodo al marito~~Si fa servir La locandiera Atto, Scena
150 1, 5 | pubblico, non vi darò l'incomodo di venire nella mia camera. 151 1, 15 | MIRANDOLINA: Oh, io non m'incomodo mai, quando servo Cavaliere 152 1, 19 | occorr'altro. Perdonino l'incomodo. Ora verrà la padrona. ( 153 2, 12 | io v'ho dato il presente incomodo.~CAVALIERE: Che cosa posso 154 2, 12 | non intendo di recargli incomodo.~DEJANIRA: Una parola in 155 2, 12 | Cavaliere, ch'io vi levo l'incomodo. (Partendo.)~CAVALIERE: La madre amorosa Atto, Scena
156 1, 1 | vegno a darghe el presente incomodo. L'affar xe de premura; 157 1, 1 | che profittevole per me l'incomodo che ora vi siete preso.~ I malcontenti Atto, Scena
158 1, 7 | credetemi, ora ci servirebbe d'incomodo. Non è egli vero, signor 159 2, 3 | signora Leonide, le leverò l'incomodo.~LEON. Ella non incomoda; 160 2, 4 | dove si va?~FELIC. Levo l'incomodo alla signora Leonide. Sono Le massere Atto, Scena
161 2, 2 | manine care~~Le se torrà st'incomodo.~~~~~~ZANETTA:~~~~No, la 162 4, 3 | qua,~~Pregarla... darghe incomodo... la xe temerità.~~Ma! Il matrimonio per concorso Atto, Scena
163 1, 6 | è a proposito. Si dia l'incomodo di vederlo.~ANS. Andiamo, 164 1, 17 | qui una persona; se non do incomodo...~PAND. Scusi, compatisca. 165 3, 2 | tarda, vorrei levarvi l'incomodo, non ho nessuno che mi accompagni, Il medico olandese Atto, Scena
166 3, 3| che in grazia del suo incomodo si fa per divertirlo.~~~~~~ L'osteria della posta Atto, Scena
167 Un, 5 | della persona, ma non ha l'incomodo di soverchia grassezza.~ 168 Un, 5 | solitario, non può essere che incomodo alla famiglia, e seccante 169 Un, 10 | Vossignoria potea risparmiarsi l'incomodo. So che per me non si sarà 170 Un, Ult | Torino.~MAR. Risparmiate l'incomodo. Io non vi consiglio di Ircana in Ispaan Atto, Scena
171 0, ded | società; ma il secondo è incomodo e fastidioso. Si può facilmente Pamela nubile Atto, Scena
172 1, 3| Bello è il rossore, ma è incomodo qualche volta. (chiama) 173 1, 13| Perdonate, se io vengo a recarvi incomodo.~BON. Voi mi onorate.~ART. 174 2, 2| troppo presto vi rinnovo l'incomodo di mia persona.~BON. Vi Il poeta fanatico Atto, Scena
175 1, 1| Signor Ottavio, vi levo l’incomodo. Un affare di premura mi 176 2, 4| FLOR. Anch’io vi leverò l’incomodo.~OTT. Sì. Ragion vuole che Componimenti poetici Parte
177 TLiv | vileggiatura~Xe ridota un incomodo, un intrigo, ~Dove a la Il prodigo Atto, Scena
178 1, 4| Se si tratta di levarvi l'incomodo, lo farò volentieri.~TRAPP. 179 2, 6| rimprovero lo capisco. Leverò l'incomodo al signor Momolo, e la noia 180 2, 7| grazie e domani vi leveremo l'incomodo.~MOM. Cussì presto? La me 181 2, 12| ch'ella si prenda codesto incomodo.~CEL. Anzi è necessarissimo, 182 3, 3| vostre finezze, compatite l'incomodo che vi ho recato, e preparatemi 183 3, 21| attenzione. Mi dispiace dell'incomodo che vi siete preso; ma ora Il raggiratore Atto, Scena
184 1, 13| insegnata la civiltà? Non si incomodo alle persone, sedendo da 185 2, 10| Verremo entrambi a recarvi incomodo.~ERAC. (Li ha dati?) (piano 186 3, 16| me.~CON. Non vi prendete incomodo. (a don Eraclio)~ERAC. La Il ricco insidiato Atto, Scena
187 4, 11| dovere.~~Se a lei reco un incomodo, la prego condonarmi.~~~~~~ Lo spirito di contradizione Atto, Scena
188 1, 2 | soddisfarvi,~~Maritandola subito l'incomodo levarvi.~~~~~~ROB.~~~~Signor, 189 1, 2 | Voi genero, soffrite l'incomodo di un anno.~~~~~~ROB.~~~~ 190 1, 3 | mia pace.~~So che vi son d'incomodo, cognata mia, lo vedo;~~ 191 1, 3 | cognata mia, lo vedo;~~L'incomodo maggiore per l'avvenir prevedo.~~ Il tutore Atto, Scena
192 1, 11| innanzi e indietro, ma non m’incomodo dalla mia poltrona per vedere 193 1, 13| vorrei esservi di soverchio incomodo. (Non si vede la signora 194 1, 15| visita è a lor signore d’incomodo. (s’alza) Partirò per lasciarle 195 1, 19| Signore mie, vi leverò l’incomodo.~PANT. Fermeve, sior, che 196 2, 3| LEL. Signora, se vi è d’incomodo, non è necessario che l’ 197 2, 14| date licenza, vi leverò l’incomodo. (s’alza)~BEAT. Volete partir Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
198 1, 9 | sentire da lei medesima il suo incomodo?~BRIGIDA: Così m'ha detto, 199 2, 4 | non le voglio dar quest'incomodo. (Ironicamente.)~FERDINANDO: ( 200 2, 4 | Signori, se io ho da esser d'incomodo, me ne vado immediatamente.~ 201 2, 8 | FERDINANDO: Vo' levarle l'incomodo.~GIACINTA: Eh! via, non 202 2, 9 | Giacinta, vi leveremo l'incomodo. (S'alza.)~GIACINTA: Addio, 203 3, 7 | permissione. Le voglio levar l'incomodo. (Si alza.)~COSTANZA: Favorisca, La vedova spiritosa Atto, Scena
204 3, 10| anticipata.~~S'ella ritrova incomodo il desinar sì presto,~~Con 205 4, 3| comandare,~~Né vi darò altro incomodo che a cena e a desinare.~~~~~~ I rusteghi Atto, Scena
206 2, 11 | RICCARDO Vi leveremo l'incomodo.~FILIPPETTO (De diana! no La ritornata di Londra Atto, Scena
207 1, 11| Poco.~~~~~~MAR.~~~~È incomodo?~~~~~~MAD.~~~~Anzi.~~~~~~ La serva amorosa Atto, Scena
208 1, 2 | vegnirò più, no ghe darò più incomodo; ma ghe digo che la xe un' Il servitore di due padroni Atto, Scena
209 1, 9 | anche mia sorella, e per un incomodo è restata in villa, qualche 210 2, 14 | cara ella, anca troppo l'incomodo che la se tol; quel che 211 2, 17 | pensato di dar a voi quest'incomodo, che siete il suo servitore.~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
212 3, 2 | suo.~MENEG. La perdona l'incomodo.~TOD. Gh'ho un mondo de 213 3, 2 | despiase de véderlo a star incomodo.~TOD. Me despiase anca a Lo scozzese Atto, Scena
214 Aut | Monrose, perché mi riusciva incomodo nella lingua Italiana. e Il signor dottore Atto, Scena
215 2, 7 | Pasquina?~~Egli ha lo stesso incomodo~~Ch'io patisco per voi. Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
216 1, 9 | oserei di dare a voi quest'incomodo.~FILIPPO: Io non son uomo 217 1, 9 | pare di darvigrande incomodo.~GUGLIELMO: Non dico diversamente. 218 2, 4 | e non vi prendete più l'incomodo di venir da me. (Scrocchi 219 2, 12 | poco.~VITTORIA: Vi leverò l'incomodo. (S'alza.)~GIACINTA: Se 220 3, 17 | GUGLIELMO: Io dico che se sono d'incomodo, tralascierò di venire.~ La sposa sagace Atto, Scena
221 2, 7| POL.~~~~Perché a lui quest'incomodo? (a donna Petronilla)~~~~~~ Il teatro comico Atto, Scena
222 1, 4 | da musico, no gh'averia l'incomodo della barba. (parte)~ ~ ~ 223 1, 8 | così son venuto a ricever l'incomodo delle so grazie.~ORAZIO Terenzio Atto, Scena
224 0, aut | Tomo, il che sarebbe forse incomodo ai Leggitori e poco piacevole L'uomo di mondo Atto, Scena
225 2, 2| questo fursi nol xe el mazor incomodo che daga la muggier al mario. 226 2, 14| hanno voluto prendersi l'incomodo di favorirvi.~BEAT. Questo 227 2, 14| DOTT. Non vogliamo recarvi incomodo.~BEAT. Un momento almeno 228 3, 8| da discorrer. Lori i incomodo a mi, mi posso dar incomodo 229 3, 8| incomodo a mi, mi posso dar incomodo a lori; onde, acciò che Il vecchio bizzarro Atto, Scena
230 2, 4 | seguro; ma senza vostro incomodo, co poderè! per mi no ve 231 2, 9 | che per il presente suo incomodo le ho destinato un zecchino.~ 232 2, 13 | perdoni se vegno a darghe un incomodo.~FLA. Signore, torno a dirle La vedova scaltra Atto, Scena
233 1, 17 | pretendessi di prolungarvi l’incomodo. Partirò per lasciarvi in 234 2, 2 | venga a darvi il presente incomodo, ed io non ho mancato di 235 2, 2 | vorrei esservi di soverchio incomodo. Che ora abbiamo?~Ros. Sarà Il ventaglio Atto, Scena
236 1, 5 | CORONATO Se volesse darsi l'incomodo di venir a sentir il mio 237 2, 4 | segretamente. Scusate l'incomodo, ma vi prego di venir qui. ( 238 2, 5 | se non vuole gli leverò l'incomodo, e me n'anderò.~CONTE Via 239 3, 1 | volontà che le si levasse l'incomodo.~CONTE Mi dispiace per voi... 240 3, 11 | merciaia, e la prega di darsi l'incomodo di andar colà che l'aspetta.~ La villeggiatura Atto, Scena
241 3, 8 | carità.~LIB. Gli leveremo l'incomodo. (Signore, sto qui poco 242 3, 14 | PAOL. Dispiace a tutti l'incomodo che dice di soffrire donna L'incognita Atto, Scena
243 2, 11| meno di darvi il presente incomodo.~OTT. Con i galantuomini I mercatanti Atto, Scena
244 2, 4| servizio.~RAIN. Vi pagherò l'incomodo di quattro mesi.~GIAC. Ma 245 2, 15| GIAC. Compatisca, se do incomodo a madamigella.~RAIN. Bene 246 3, 2| presto?~RAIN. Vi ho dato un incomodo di quattro mesi.~BEAT. Vi 247 3, 11| poi so il mio dovere per l'incomodo di quattro mesi.~PANC. Mi La moglie saggia Atto, Scena
248 1, 14| Signora, vi leveremo l’incomodo.~FLOR. Che prezioso Canarie!~ 249 2, 5| dinanzi.~LEL. Amico, leviamo l’incomodo alla signora Marchesa.~FLOR. I puntigli domestici Atto, Scena
250 3, 7| Mi rincrescerà darle un incomodo sì lungo.~PANT. In fatti 251 3, 7| si potrebbe minorarle l'incomodo?~OTT. Come?~ROS. Spicciarsi Il padre di famiglia Atto, Scena
252 2, 16| non voglio darvi questo incomodo. Quanto è il mio debito?~ 253 2, 16| TIB. Mi dispiace il suo incomodo. (a Lelio)~LEL. (Per dirla, 254 2, 20| io non ho voluto recarvi incomodo.~ROS. Il cielo ve lo rimeriti, L'impresario di Smirne Atto, Scena
255 3, 9| ch'ella si prendesse quest'incomodo, e sono venuta io stessa Il vero amico Atto, Scena
256 1, 4| supplicarla di condonare il lungo incomodo che le ho recato, ringraziarla 257 1, 5| vostra, è tempo che vi levi l’incomodo. Eh! che fra gli amici non 258 2, 17| ardito venendo a replicarle l’incomodo due volte in un giorno.~ La putta onorata Atto, Scena
259 2, 4| che ghe daga un poco d’incomodo?~PANT. Za so cossa che volè
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License