L'adulatore
    Atto, Scena
1 3, 4| In sta maniera no se pol saver...~SANC. Vattene, non replicare.~ L'amante Cabala Atto, Scena
2 1, 6| po anca sel so, nol vôi saver.~~La xe una vardabasso~~ 3 1, 6| me voggio fidar. Voggio saver~~Chi , dove che stè;~~ 4 2, 3| Patrona, (si avanza)~~La vuol saver chi son?~~~ ~~~~~FILIB. ~~~~( 5 3, 3| La diga,~~Se poderia saver come se chiama~~Sto so novizzo?~~~ ~~~~~ L'amante militare Atto, Scena
6 1, 4| PANT. A so danno. Vôi saver come che la xe.~ROS. Oh 7 2, 3| casa mia? Ho finto de no saver gnente delle insolenze che 8 3, 3| ordene che i retroceda, senza saver el perché.~ROS. Perché quegli L'amore paterno Atto, Scena
9 1, 1 | gh'ha obbligo de farmelo saver, perché l'ha da esser mia 10 1, 6 | scriva, che averò gusto de saver che la staga ben.~PANT. 11 3, 1 | testa, e no ghe ne vôi più saver de Camilla. E anderò via, 12 3, 1 | Bravissimo, no ghe ne vôi più saver.~CEL. Quand'è così, è superfluo Gli amanti timidi Atto, Scena
13 1, 1 | Come mai poderàvio far a saver se la me vol ben, o se no 14 2, 9 | almanco chiarir... Vorria saver chi ha tolto el mio ritratto 15 3, 1 | l'istesso. M'importa de saver come e dove el xe andà: 16 3, 4 | che me vergogno de far saver che no so lezer). (da sé)~ 17 3, 4 | dar. Son curiosissimo de saver... e no so lezer! E bisogna 18 3, 8 | a poco presso; ma vorria saver, se 'l xe amor, bizzaria, 19 3, 8 | ritratto, e la dise per no saver cossa farghene.~ CAM. Per L'avvocato veneziano Atto, Scena
20 3, 2 | E sì a muso lo doveressi saver. Vardè da drio, alle carte La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
21 2, 14| de piazza? Son curioso de saver cossa se contratta). (da 22 3, 1| senza vizi, come fastu a saver tutte ste cosse?~TRUFF. 23 3, 1| de bottega.~PANT. Voggio saver chi el xe. Dove stalo de 24 3, 4| conte.~PANT. Son curioso de saver el perché. No so cossa dir, Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
25 2, 12 | anni gh'avéu?~CHE. El vuol saver anca i anni?~ISI. Siora 26 2, 13 | volesse dar?~ORS. no posso saver che intenzion che gh'abbia La birba Atto, Scena
27 1, 4| CECC.~~~~Se chi son saver volì,~~Vel dirò, steme ascultar.~~ 28 1, 4| LIND.~~~~Poderavio saver con verità~~Chi ? Za semo 29 2, 4| credenza i ò abui,~~Come saver se puol~~Da quel mio sior Il bugiardo Atto, Scena
30 2, 14 | mano.~BRIG. Mo no s'ha da saver che l'avi fatto vu?~FLOR. 31 3, 4 | amicizia... Questo doveria saver tutto, anca del matrimonio. Il buon compatriotto Atto, Scena
32 1, 1 | qualche rason de no far saver a nissun, né chi sia, né Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
33 1, 3 | mondo). (da sé)~CEC. Se pol saver chi xe quella che ve fa 34 1, 3 | da sé)~CEC. Ma se pol saver chi la sia?~ZAN. Ghe lo 35 1, 3 | come xela stada? Se pol saver?~ZAN. L'ho vista giersera 36 1, 5 | le mette via)~CEC. Se pol saver a chi volè far sto presente?~ 37 1, 5 | BORT. Perché voggio prima saver se la me vol ben.~CEC. No 38 1, 7 | amorosamente)~TON. Se poderave saver per cossa che stamattina 39 2, 2 | RAIM. E chi eni mo? Se pol saver? (a Lissandro)~LISS. Do 40 2, 9 | adesso mo in casa se poderave saver perché, za che son vestia, 41 2, 10 | Prima de tutto desidero de saver se la xe contenta de mi.~ 42 2, 10 | torno a dir, me preme de saver se i mi paroni, se i mi 43 3, 10 | Tonina)~TON. Vorave ben saver chi ghe xe in casa mia. ( 44 3, 10 | cussì, siora mascara, se pol saver...~GASP. (Ride)~TON. Oh 45 3, 12 | fa la festa, no l'ha da saver. Co ela ha imprestà el portego, 46 3, 13 | dietro)~CATT. Cossa vorlo saver? Che el me lassa star. ( 47 Ult | sior Raimondo?~CEC. Vorla saver el perché? Perché sior Bortolo La buona madre Atto, Scena
48 1, 2 | vardar?~NICOL. No se pol saver i accidenti.~BARB. Oh certo! 49 1, 8 | ore.~AGN. Ma no basta miga saver far conti.~BARB. Oh siora 50 1, 8 | finezze! Chi sa? no se pol saver). (parte)~BARB. Oh caro 51 2, 4 | importa a sior'Agnese de saver dove che son stà?~AGN. Sì, 52 2, 6 | quindese e cinque, co la vol saver.~GIAC. Mo sior no, quattro 53 2, 12 | Via, siora comare, se pol saver cossa che la gh'ha?~BARB. 54 3, 1 | paura?~LOD. No s'alo da saver260? Vegnì avanti, dona Fùrega.~ ~ ~ ~ 55 3, 2 | Barbara)~BARB. Co la vol saver chi son, son la madre de 56 3, 7 | xe!~GIAC. Mo se no lo vôi saver.~MARG. La gh'averave una 57 3, 9 | sì.~GIAC. E mi no posso saver?~AGN. Oh, la saverà anca 58 3, 12 | puto no xe logà, no se pol saver, no se pol disponer. Cara 59 3, 12 | Ma sior'Agnese l'ha da saver. Mi ghe l'ho da dir, che 60 3, 12 | frasconazzo, senza pensar, senza saver gnanca cossa che sia, el 61 3, 15 | digo, che no ghe ne voggio saver. (Oh, la fa per tirarme La buona figliuola Atto, Scena
62 2, 15| mi sentir...~~Puh! non saver mi dir.~~(Paoluccia e Sandrina La buona moglie Atto, Scena
63 1, 8 | la ’l sa ela, chi l’ha da saver?~OTT. Sei stato dal macellaro?~ 64 1, 8 | esamina da cao a pie, e i vol saver chi el xe. I varda come 65 1, 8 | zioga, s’el fa l’amor; i vol saver tuto. In t’una città granda, 66 1, 8 | Che la daga da intender de saver el lapis philosophorum.~ 67 Son | Non bisogna pretender de saver,~Né sa da far le cosse per La cameriera brillante Atto, Scena
68 2, 4 | sappiate...~PANT. No vôi saver gnente.~ARG. No, ascoltatemi.~ 69 2, 4 | digo, che no ghe ne vôi saver...~ARG. Ed io voglio che 70 2, 6 | sospiro! Moro de voggia de saver per cossa che la sospirava. 71 3, 2 | son mi; e no ghe ne voggio saver.~ARG. Vorrei veder anche Il campiello Atto, Scena
72 5, 4 | che gran casi!~No s'àla da saver? Vienstu, Lucietta?~LUCIETTA La casa nova Atto, Scena
73 3, 1 | strepiti, son curiosa de saver qualcossa.~Checca: Sorela 74 3, 1 | Cossa v'ha da premer a saver i fatti de i altri? Se Lucietta 75 3, 4 | gnente, no ghe ne voggio saver. (parte)~Checca: Eh no lo 76 3, 9 | Anzoletto: Anemo, vòi saver dove che la . ~Lucietta: 77 3, 10 | serar el contratto, vòi saver dove che andada la roba 78 3, 13 | el s'ha rovinà. Mi, senza saver quel che fasse, domandava La castalda Atto, Scena
79 2, 9 | asserisco di sì.~PANT. Voleu saver più de mi?~LEL. Il zio non 80 2, 10 | quel momento, ghavè fatto saver che nol ve despiase.~ROS. La contessina Atto, Scena
81 2, 5| GAZZ.~~~~Cossa voleu saver, sior canapiolo,~~Sior scartozzo Il contrattempo Atto, Scena
82 1, 14| xe un francon, el doveria saver far). (da sé, e parte)~ ~ ~ ~ 83 3, 3| de vu no ghe ne vôi più saver.~OTT. Ah signor Pantalone, La conversazione Atto, Scena
84 1, 13| Ma dir patrona~~Fa mi saver,~~Che lei del Fume~~Star La donna di garbo Atto, Scena
85 1, 1| mii padroni, senza prima saver chi fussi. M'ha piasso la 86 1, 9| pratiche?~ARL. Cossa podì saver de mi?~ROS. Io so benissimo, Le donne curiose Atto, Scena
87 1, 3| vegnirghe, de véder, de saver.~PANT. No le vegnirà assolutamente. 88 2, 18| tutto; no ghe ne vôi più saver. (entra in casa, e chiude)~ ~ ~ ~ 89 2, 26| Fursi per curiosità de saver quel che se fa drento?~ Le donne gelose Atto, Scena
90 2, 3| tentazion. Pagarave do soldi a saver chi la xe.~ ~ ~ 91 2, 30| Baseggio) Vorria mo ben saver chi xe sta mascara che gh’ 92 3, 12| fale qua?~GIU. Cossa voleu saver, sior?~ARL. No le sa gnente? ( I due gemelli veneziani Atto, Scena
93 2, 2| Gran cossa che no possa saver gnente de Beatrice! Pussibile 94 3, 17| quel servitor in casa, vôi saver la verità. Scoverzirò terren, Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
95 1, 5 | E se qualchedun vien a saver che gh'avemo sti bezzi? 96 2, 6 | belli e boni, ma ghe vol del saver, della prudenza e della 97 3, 4 | so reverito nome se porlo saver?~BET. Io mi chiamo Betzi, 98 3, 11 | cussì. Per altro vorave saver... Ma eccola qua; no mostremo 99 4, 4 | Ma come xela qua, senza saver dove che la sia?~COR. Favoritemi L'erede fortunata Atto, Scena
100 2, 5| Vedit se ho bona memoria? Saver e no saver, gh’è poca differenza.~ 101 2, 5| bona memoria? Saver e no saver, gh’è poca differenza.~TRAST. 102 2, 13| che vussioria non l’ha da saver.~PANC. Io non l’ho da sapere?~ 103 2, 13| ARL. Sior no, no l’ha da saver altri che siora Rosaura.~ 104 2, 13| da intrar e no l’avì da saver. (a Pancrazio)~FLOR. Non 105 3, 2| bisogna che ghe lo fazza saver. Tutta stanotte non ho mai 106 3, 2| che sa nasser, el l’ha da saver.~FIAMM. Si irriterà contro 107 3, 2| sappia?~ARL. El l’ha da saver.~FIAMM. Bene; giacché vedo 108 3, 3| el padron non l’aveva da saver.~OTT. Ah, che pur troppo La figlia obbediente Atto, Scena
109 3, 5| qualche sproposito.~PANT. Vôi saver se la finze, o se la parla Il frappatore Atto, Scena
110 2, 9| che ora vengo.~ARL. Vorlo saver altro?~OTT. Mi basta così.~ Il giuocatore Atto, Scena
111 1, 3| ARL. L’osserva. Per non saver dove metterli, i metto drento 112 2, 7| veduto.~BRIGH. (No la pol saver gnente né del zogo, né della 113 3, 4| di più.~PANT. Anzi voggio saver da chi la l’ha avuda.~LEL. ( 114 3, 4| dite male).~PANT. Voggio saver da chi l’ha avudo sta zoggia, 115 3, 13| le sia andae, no se pol saver dove che le sia. Poveretto 116 3, 13| non ho gnancora podesto saver come che la sia. Quella Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
117 1, 2| ti ghe badi.~~Ma se posso saver chi xe ste lengue~~Che de Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
118 2, 5| star questo tempio?~~No saver che ghe sia~~Altro tempio La donna di testa debole Atto, Scena
119 1, 15 | acquistarse un bon nome, saver trattar con giudizio, conversar 120 2, 3 | de tutto de véderla, e de saver... Eccolo: el me par stralunà.~ 121 3, 5 | incomodà. Me premeva de saver...~DOTT. L'esito della causa?~ Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
122 1, 6 | BASTIAN (Son ben curioso de saver chi la ). (andando dall' 123 1, 8 | ELENETTA A mi no m'importa de saver.~MOMOLO Mo via, no la me 124 3, 5 | son per partir, la me fa saver quel che no saveva e s'ha L'impostore Atto, Scena
125 2, 5| fora del so paese, senza saver dove che l'abbia d'andar...~ 126 2, 11| no me n'intendo; me basta saver che vussioria l'è quello 127 2, 13| Benissimo. Ma saria curioso de saver cossa contien quella lettera. ~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
128 1, 19 | qualcossa; finta de no saver; finta de no sentir. Il geloso avaro Atto, Scena
129 1, 5 | fusse al licet?~PANT. Voggio saver cossa che la fa.~TRACC. 130 1, 8 | torna mai. Son impaziente de saver... Oh, questo cala pulito: 131 1, 12 | messo in scarsella. Voggio saver cossa che el ve ha .~ARG. 132 1, 12 | via. Voggio véder; voggio saver.~ARG. Marameo.~PANT. Presto: 133 1, 12 | entrate.~PANT. Lo voggio saver.~EUF. Via, ve lo dirò io: 134 3, 3 | volentiera; e po el vorrà saver la mia premura, e mi no 135 3, 4 | PANT. Vostro pare no ha da saver gnente. Voggio che lo fe Le femmine puntigliose Atto, Scena
136 2, 3 | marito?~Arlecchino - No saver altro: mi metter in baula.~ 137 3, 7 | star? Chi me aiutar? No saver gnente. Lassar vita, lassar 138 3, 8 | dato?~Arlecchino - Mi no saver. Ahi! brazzi tanto doler.~ La madre amorosa Atto, Scena
139 1, 4 | che vussioria no l'ha da saver.~AUR. Come! non l'ho da 140 1, 16 | maraveggio. Mi no ghe ne voggio saver.~FLOR. Dunque andatevene.~ Le massere Atto, Scena
141 1, 3 | compatirla. Perché avè da saver~~Che la gh'ha zente in casa.~~~~~~ 142 1, 4 | sa chi son,~~Te lo farò saver, ghe lo dirò al paron:~~ 143 2, 2 | DOROTEA:~~~~Contèli; vôi saver quanti pani che i xe.~~~~~~ 144 2, 5 | e anca me comprometto~~Saver far, se bisogna, qualche 145 2, 9 | più~~De quel che mi podeva saver in zoventù.~~Certo che posso 146 3, 6 | fava bona ciera.~~Voleu saver perché? col cuor in man 147 5, 1 | desgrazia.~~No ghe ne vôi saver.~~~~~~ROSEGA:~~~~Tasi , Le morbinose Atto, Scena
148 2, 2 | FELICE:~~~~Se el so, nol vôi saver.~~~~~~FERDINANDO:~~~~Ah 149 4, 7 | del fatto,~~Sior'àmia vol saver qualo che xe el so stato.~~~~~~ 150 5, 1 | sior Luca lo gh'abbia da saver.~~~~~~SILVESTRA:~~~~Diseghe I morbinosi Atto, Scena
151 1, 6| la piéta.~~L'ha volesto saver... no so, mi m'ho confuso,~~ 152 2, 2| sé)~~~~~~TONI~~~~Se pol saver, patron?...~~~~~~LEL.~~~~ 153 2, 3| spiegherò.~~~~~~BRI.~~~~Vorla saver chi son? doman ghe lo dirò.~~( 154 2, 7| BRI.~~~~Velo qua.~~El vol saver chi son.~~~~~~FEL.~~~~Mo 155 3, 4| fatto.~~~~~~BRI.~~~~Ma vôi saver avanti...~~~~~~OTT.~~~~Che La pelarina Parte, Scena
156 2, 4| tutta usanza,~~E po basta saver ch'el vien de Franza.~~~~~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
157 2, 13 | certo.~Checchina - Oh, vôi saver chi ve l'ha dito; e chi 158 2, 13 | Seguro che da ella no podè saver gnente.~Checchina - Ma con 159 2, 13 | Via diseme, parlè, vôi saver tutto.~Donna Sgualda - Oe, 160 2, 19 | Pantalone - Son curioso de saver qualcossa.~Paron Toni - Il poeta fanatico Atto, Scena
161 3, 16| altri d’imparar.~Vorria saver da vu, come che fazza~Una 162 3, 16| Che le vol contradir e saver tutto.~ ~~~TON.~~~~Anca Componimenti poetici Parte
163 Dia1 | altri d’imparar.~Vorria saver da vu, come che fazza ~Una 164 Dia1 | Che le vol contradir e saver tutto.~Tonino. Anca mi lodo 165 Dia1 | solo, confesso, mi vorria ~Saver se ‘l spiega poco la so 166 Dia1 | lo diese soldi, ma el saver, e1 bon gusto. ~Chi sa delle 167 Dia1 | mette briga,~Chi, senza saver gnante, el sospetto destriga,~ 168 Dia1 | ha una tal mente, un tal saver profondo, ~Da regolar co 169 Dia1 | Spirito, e grazia, e voggia de saver. ~Donca, amici, per vostra 170 Dia1 | primi Senatori: ~I prencipi saver, saver le reggie ~Dove prima 171 Dia1 | Senatori: ~I prencipi saver, saver le reggie ~Dove prima i 172 Dia1 | Ambassadori. ~Necessario è saver per mar, per terra,~Quel 173 Dia1 | e in guerra.~Se ve preme saver, lezè le istorie,~Troverè 174 Dia1 | no star poeta, ~Altro no saver dir, che viva sposi. ~Tutta 175 Dia1 | disgrazie.~E in stampa ha da saver l’universal ~Chi me fa bone 176 Dia1 | ho domandà, per vogia de saver, ~Se sonava una puta d’ospeal,~ 177 TLiv | virtù la via,~Chi brama de saver quel che va fato, ~Vaga 178 TLiv | maledetto.~Sta volta el so saver l’ha messo in opera. ~Fenio 179 TLiv | Ricco de beni e ricco de saver;~Zovene pien de grazia e 180 TLiv | el gusto e l’armonia,~E saver ben vestir la Compagnia.~ 181 TLiv | curiosità Vostra Eccellenza ~De saver l’argomento? Volentiera~ 182 TLiv | che confessa in elo ~Gran saver, gran dolcezza e gran talento. ~ 183 TLiv | la creanza, ~Che ve fazza saver sta novità;~E co va via 184 TLiv | respeto. ~El gh’ha tanto saver, tanta prudenza,~Che indegno 185 TLiv | far pompa d’inzegno e de saver.~A mi el vero me piase; 186 TLiv | E i poeti che mostra de saver~No i sa gnente, lo digo 187 TLiv | sto mondo ~Che quela de saver far le smorfiose.~In sto 188 1 | combate; ~Me resta adesso de saver chi i xe~Quei che se lagna, 189 1 | Quei che se lagna, e de saver perché.~— Avè promesso dei Il prodigo Atto, Scena
190 1, 9| Pussibile che no possa arrivar a saver se la me vuol ben, e a cavarghe Il raggiratore Atto, Scena
191 1, 3| pere da me?~ARL. Vorave saver, se in casa de don Eretico 192 1, 3| ARL. Ma la verità vorave saver. Alla madre, o alla fiola?~ 193 3, 18| lor signori, e el ghe fa saver, che sior Conte bona testa Il tutore Atto, Scena
194 1, 11| abbadar alla casa, senza saver chi va e chi vien? Tolè, I rusteghi Atto, Scena
195 1, 1 | Che spropositi! l'avè da saver anca vu.~LUCIETTA Nissun 196 1, 3 | MARGARITA Con chi? se porlo saver?~LUNARDO Zito, che gnanca 197 1, 8 | MARINA Ho da vegnir senza saver dove?~SIMON Patrona sì.~ 198 1, 9 | disnar fora de casa senza saver dove? Gh'averave anca voggia 199 1, 9 | devertir un pocheto, ma senza saver dove, no vago. Se savesse 200 2, 8 | andar in mezà, l'ha volesto saver chi ghe giera, e la serva La serva amorosa Atto, Scena
201 2, 6 | adesso ho capido. Ho gusto de saver; ghe l'avviserò a Corallina Il servitore di due padroni Atto, Scena
202 1, 2 | TRUFFALDINO Co no la vol altro che saver chi son, in do parole me 203 1, 2 | risposta. Èla contenta? Vorla saver altro? (a Pantalone. Tutti 204 1, 2 | TRUFFALDINO E se la vol saver chi son mi, mi son Truffaldin 205 1, 2 | PANTALONE No m'importa de saver chi siè vu. Voria che me 206 1, 5 | Brighella~ ~BRIGHELLA Se pol saver, siora Beatrice?...~BEATRICE 207 2, 12 | scalcaria; tutto consiste in saver metter in tola ben.~BRIGHELLA 208 3, 2 | st'alter baul, el vorrà saver... Presto, presto, lo serrerò, Sior Todero brontolon Atto, Scena
209 1, 3 | nol ghe ne vorrà gnanca saver; so pare e so mare i se 210 1, 4 | che sia contento avanti de saver el novizzo?~MARC. Vostra 211 1, 7 | pare, poderávio almanco saver chi xe el novizzo che l' 212 1, 10 | ignoranza, e me vergogno a no saver responder come vorria. Mi 213 1, 10 | gnente, e no ghe ne vôi saver gnente.~FORT. Siora Marcolina, 214 2, 1 | spuzzetta arriva gnanca a saver con chi ho destinà de sposarla.~ ~ ~ 215 2, 6 | possa gnancora arrivar a saver chi sia colù che vostro 216 2, 7 | ben: farò el pussibile de saver. (Chi sa? Mi gh'ho speranza 217 2, 8 | ingannar.~MARC. E cussì, se pol saver chi la sia?~CEC. Se gh'ho 218 2, 10 | ditto.~PELL. Come lo podeu saver? Giera la porta serrada. 219 2, 10 | che ve lo diga, no podè saver.~MARC. Sior sì, gh'ho el 220 2, 12 | Aveva giusto a caro de saver da ela, co l'è andà via 221 3, 2 | se el se vergogna de far saver al mondo una debolezza de 222 3, 4 | Un pampalugo? Non ho da saver quel che i dise? Doman m' 223 3, 4 | da maridar, e non ho da saver chi ha da esser mia muggier?~ 224 3, 5 | presto, perché se i lo vien a saver...~NICOL. Se mio pare lo Torquato Tasso Atto, Scena
225 3, 6 | TOM.~~~~Cossa voleu saver?~~~~~~GHE.~~~~Faccio per 226 3, 6 | senta una parola.~~Vorla saver chi son? Cosmo dalla carriola,~~ 227 3, 8 | barcarioli.~~I versi del Goffredo saver tutti se vanta:~~I lo leze, 228 4, 1 | Quanto che pagheria saver chi è sta Leonora,~~Che 229 4, 4 | curioso;~~El smania per saver, l'è fanatico ansioso.~~ 230 4, 7 | qual mi ho giudicà.~~Voi saver da Torquato... per diana, 231 4, 8 | fede?~~~~~~TOM.~~~~Credo saver qualcossa.~~~~~~TOR.~~~~ 232 5, 6 | Quello che ne premeva de saver, de sentir.~~~~~~D.EL.~~~~ 233 5, 6 | svelà el so cuor:~~Voressimo saver chi xe el so vero amor.~~~~~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
234 1, 9| me fa poco onor. Se pol saver la causa de sta contesa?~ 235 1, 14| Coss'eli sti secreti? Vôi saver anca mi.~LUC. Vado via dunque.~ 236 2, 2| muggier, per ordinario, vol saver tutto; bisogna renderghe Il vecchio bizzarro Atto, Scena
237 2, 3 | è sto negozio? Se porlo saver? Se ghe pol remediar? Songio 238 2, 3 | rimette la spada)~PANT. Se pol saver cossa xe sta contesa?~OTT. 239 3, 11 | parlemo altro.~PANT. Vôi saver quanto che i giera scarsi.~ 240 3, 17 | da Livorno. (No vôi far saver che ghe li ho dai mi). ( La moglie saggia Atto, Scena
241 1, 21| fazza, ma se la volesse saver quel che passa tra de lori, 242 2, 1| Arlecchino~ ~ARL. Son curios de saver cossa diavol aveva sta notte I puntigli domestici Atto, Scena
243 2, 2| messo la coda. No ghe ne vôi saver; che el vada.~COR. Non so 244 2, 14| a la man? Se pol almanco saver la rason?~ARL. La rason 245 2, 14| BRIGH. E cussì? se pol saver?...~ARL. Sior sì. Ve la L'impresario di Smirne Atto, Scena
246 3, 7| a lei? (ad Alì)~ALÌ Non saver cosa aver promesso.~ANN. 247 4, 4| giorni.~ALÌ Ma Conte no saver?~TOGN. Eh, il signor Conte La putta onorata Atto, Scena
248 1, 10| mugier, xe el giudizio de saver governar una casa. Ma adesso 249 2, 9| mati. Mi no ghe ne vogio saver. Dise el proverbio: chi 250 2, 12| volevi per mario, l’aveva da saver anca mi.~BETT. Tocava fursi 251 2, 12| ghavemo miga l’obligo de saver se el pare sarà contento. 252 2, 15| zitto, che nissun ha da saver gnente.~ARL. Se magna?~CAT.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License