L'amante Cabala
    Atto, Scena
1 2, 3| de Franza~~L’altro zorno vegnù.~~(Anema mia, debotto son L'amante di sé medesimo Atto, Scena
2 4, 5| verità in sto ponto me xe vegnù el mio flato.~~No posso L'amante militare Atto, Scena
3 1, 8| Cossa xe stà, perché te xe vegnù mal? (a Rosaura)~ROS. Non 4 2, 1| cossa sarave stà, se fusse vegnù a star da mi quel caro sior L'amore paterno Atto, Scena
5 1, 1 | figliuole.~ARL. Pantalon è vegnù qua con do fiole? So fradelo 6 1, 5 | quasi niente.~PANT. Co son vegnù in te la to camera, ho visto 7 3, 1 | sì, per causa vostra son vegnù qua, che no ghe voleva vegnir.~ Gli amanti timidi Atto, Scena
8 1, 5 | ARL. El m'ha visto, e ghvegnù in testa de farlo.~ GIAC. 9 2, 4 | niente.~ ARL. Quando son vegnù in sta camera, ho visto 10 2, 8 | Mi no so gnente... Son vegnù in camera... ho trovà Carlotto... 11 2, 8 | tolto senza vardar... xe vegnù Camilla... ghe l'ho fatto 12 3, 1 | confuso, stordìo. Cossa ghe xe vegnù in testa a quel lavador L'avvocato veneziano Atto, Scena
13 1, 2 | La sarave bella che fusse vegnù a Rovigo a vadagnar una 14 1, 9 | Sia maladetto quando son vegnù qua!) (da sé, smanioso)~ 15 2, 1 | che vegna solo, e solo son vegnù.~CON. Avete fatto bene. 16 2, 11 | i tribunali: Alberto xe vegnù a Venezia senza trattar 17 2, 14 | la pulizia, perché no t’è vegnù in testa d’accomodar, de La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
18 2, 10| Parlemo de cosse aliegre. Son vegnù a disnar con vu; me voleu?~ 19 2, 10| bella! sto drappo el xe vegnù fora dalla mia bottega.~ 20 2, 12| delle pezze de ganzo? No xe vegnù con vu nissun de bottega?~ 21 3, 2| vostre grazie.~PANT. Solo vegnù? Perché no menar qualchedun?~ 22 3, 9| gnente. Diseghe che me xe vegnù mal, che sta sera no se Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
23 1, 10 | la vorìa pasentare. vegnù paron Fortunato; sì ben, 24 2, 1 | voleva dare, e po dopo vegnù un'altra canaggia, lustrìssimo...~ 25 2, 1 | Sió si, una volta me son vegnù a esaminare. ~ISI Me par, 26 2, 2 | Titta-Nane che Marmottina m'è vegnù a parlare?~PAS. E àstu 27 2, 8 | lustrissimo, che colù che vegnù a querelare, sia innocente? 28 2, 15 | donca: disé per còssa che sé vegnù?~FOR. So egnù, perché me 29 2, 15 | galantomo! So anca mi che sé vegnù, perché ve l'ha dito el 30 2, 16 | ISI. Còssa gh'é?~COM. vegnù el lustrìssimo sior Cancelier. ( 31 3, 2 | che busiàre! ~ORS. El vegnù a parlare con Checca. ~LIB. 32 3, 2 | Orsetta) Marmottina no vegnù a parlare co ? L'ha parlao 33 3, 13 | malizia, co la qual ti vegnù a querelar, ti sarà condannà La bottega da caffè Atto, Scena
34 1, 3| aspetta un momento;~~No me xe vegnù ancora el complimento.~~~ ~~~~~ 35 3, 5| NARC.~~~~Cossestu vegnù a far?~~~~~~ZAN.~~~~Xe sta Il bugiardo Atto, Scena
36 1, 19 | viazzo? Perché no xestu vegnù a casa a drettura?~LEL. 37 3, 3 | quando in qua?~PAN. El vegnù da Napoli.~POR. Gh'ho una Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
38 1, 6 | via, me ne contento. El xe vegnù a un'ora discreta; averzìghe28.~ 39 2, 9 | dopo che vu partia, xe vegnù un amigo a dirme che sior 40 2, 11 | Cossa ghsior?~CAFF. Son vegnù a incontrar se la pagherà 41 2, 11 | ch'ela no sa gnente, e son vegnù qua per questo. Me li ha 42 3, 2 | per ancuo no ghe sarave vegnù). (da sé ridendo)~TON. Nol 43 3, 2 | portada sta roba?~LISS. Son vegnù per un interesse da sior 44 3, 3 | La mi cara sgnora, se sem vegnù mi e mi fiola in casa vostra 45 3, 3 | n'i è stà, al n'i è mai vegnù, e sem andadi vi senza poderl 46 3, 6 | dirghe la verità, giera vegnù giusto per parlar con Riosa.~ 47 3, 6 | darà.~LISS. Nol xe gnancora vegnù sior Gasparo?~TON. Gnancora.~ 48 3, 6 | dir la verità, el me giera vegnù in testa anca a mi.~TON. 49 3, 11 | Gasparo) Che voggia che ve xe vegnù de far sta chiassana?~GASP. 50 Ult | a Lucietta)~LUC. El xe vegnù a torme, el m'ha ditto che La buona madre Atto, Scena
51 1, 8 | AGN. Gnente, cussì; me xe vegnù sto pensier.~BARB. (Per 52 1, 10 | xe vero.~NICOL. Songio vegnù a bonora? (toccandosi colla 53 2, 17 | Barbara e detti.~ ~BARB. Xélo vegnù a casa mio fio? (a Margarita)~ 54 3, 1 | dar, nol giera gnancora vegnù, e mi m'ho stuffà de aspettar, 55 3, 1 | stuffà de aspettar, e son vegnù via.~LOD. Vedèu? avè fatto 56 3, 1 | i so bezzi, se el fusse vegnù qua coi sie o settecento 57 3, 2 | maledetto quando che son vegnù qua).~LUN. Co vedo done 58 3, 5 | siede) Me despiase che l'è vegnù in t'una zornada cattiva, 59 3, 5 | caro elo, per cossa xelo vegnù qua ancuo?~LUN. Mia comare La buona moglie Atto, Scena
60 1, 8 | i fa finta che ghe sia vegnù qualcossa a la memoria improvisamente; 61 1, 13 | Avemo un poco crià, e son vegnù via in còlera. Voleva tornar 62 2, 21 | sta casa, quando ghe son vegnù! Maledeto el so paron e 63 2, 24 | sto sassin sul più belo xe vegnù a menarmelo via. E i mii 64 3, 2 | Perché de bando?~TITA Xe vegnù a levarme de tragheto un 65 3, 2 | Venezia con un batelo; mi son vegnù via co le pive in tel saco, Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
66 2, 3 | vostra persona.~PANT. Son vegnù a avvisarla, che me xe capità La cameriera brillante Atto, Scena
67 3, 1 | sola.~BRIGH. Per cossa v'è vegnù el capriccio de far sta Il campiello Atto, Scena
68 1, 1 | qua la Venturina.~Son vegnù de mattina.~Semo d'inverno 69 1, 4 | trovar mario.~Mio barba vegnù~Da caza de colù; el va dizendo:~« La casa nova Atto, Scena
70 1, 1 | ha fatti stoppar. Dopo vegnù un altro a dirghe che una 71 1, 10 | a sior Anzoletto ghe vegnù in testa de far sta muanza 72 1, 13 | Lucietta: (Chi diavolo vegnù in casa? Un basilisco?) ( 73 2, 13 | Lucietta: Oh de diana! El po vegnù!~Anzoletto: Cossa voleu?~ 74 3, 3 | che sto furbazzo el vegnù a star de sotto de ela; 75 3, 3 | El quel putto, che vegnù a chiamarlo da parte mia.~ 76 3, 3 | Checca: poco, che el vegnù fora de collegio.~Cristofolo: 77 3, 4 | Cristofolo: Perchè no seu vegnù a star con mi?~Meneghina: 78 3, 4 | El quelo, che me vegnù a cercar. El sarà de , Il contrattempo Atto, Scena
79 1, 14| Oh, gh'ho caro che siè vegnù, avanti che vaga fora de 80 1, 18| fa con mia fia? Èlo fursi vegnù per sedurla, per sassinarla? 81 3, 4| PANT. Sior spenditor, vegnù a tempo.~SPEND. Signore, La donna di garbo Atto, Scena
82 3, 1| gnanca un numero no xe vegnù fora, de quei che ha messo Le donne curiose Atto, Scena
83 2, 27| Se me riesce quel che m'è vegnù in tel pensier, spero che Le donne gelose Atto, Scena
84 1, 3| ORS. Oe, sioràmia, xe vegnù fora el sol.~CHIAR. Oh, 85 1, 6| mi tre.~BOL. Sì ben, son vegnù qua per questo.~LUG. Me 86 1, 7| questo, siora Lugrezia, son vegnù da vu a pregarve de sto 87 1, 9| compatissa, sala, se son vegnù a darghe incomodo.~LUG. 88 2, 20| peocchi. Se sior Boldo xe vegnù da mi, el xe vegnù per i 89 2, 20| Boldo xe vegnù da mi, el xe vegnù per i numeri del lotto.~ 90 2, 31| che a quella donna ghe xe vegnù da vender tutto, e la la 91 2, 33| firma?)~BOL. (Vela qua. Son vegnù a posta a portarghela).~ 92 3, 5| Mio mario sta notte no xe vegnù a casa.~GIU. Eh via!~TON. 93 3, 8| LUG. Oh bravo! Via, vegnù a tempo.~BAS. qua el 94 3, 10| vittoria.~LUG. Che numeri xe vegnù?~BOL. Avemo venzo.~LUG. 95 3, 10| Lugrezia!~LUG. Che numeri xe vegnù?~BOL. 16, 29, 88.~LUG. Vedeu, I due gemelli veneziani Atto, Scena
96 1, 4| Brighella)~BRIGH. No l’è ancora vegnù; ma el s’aspetta col bagaglio 97 1, 6| ZAN. Alle curte. Mi son vegnù a Verona per maridarme, 98 1, 13| che gh’aveva addosso, son vegnù qua. Credeva de trovar la 99 1, 13| venite.~TON. Fe conto che sia vegnù. Se posso, comandème. Son 100 1, 18| Arlecchin no xe gnancora vegnù co sti bezzi e co sta roba, 101 2, 1| Mo l’è el mio patron. L’è vegnù da Bergam a Verona per maridarse; 102 2, 1| capital in casa. Lu l’è vegnù avanti de mi: mi son qua 103 2, 10| TON. Ghe dirò; siccome son vegnù a Verona in sta zornada, 104 3, 9| ARL. Manco mal che son vegnù fora de caponera92.~TON. 105 3, 26| TON. No xe vero gnente. Son vegnù in sto ponto.~BRIGH. Com Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
106 4, 1 | e za era per tornar. vegnù vu, m'avè conseggià a seguitar L'erede fortunata Atto, Scena
107 1, 14| volta, andiamo.~ARL. M’è vegnù in mente una cossa; se no Il feudatario Atto, Scena
108 1, 6| ha fatta educar, e co son vegnù mi, appaltador de le rendite La figlia obbediente Atto, Scena
109 1, 5| Florindo! Dove xelo? Xelo vegnù a Venezia?~ROS. Non lo sapete? 110 1, 5| niovo, che sior Florindo xe vegnù tardi.~ROS. Come tardi?~ 111 1, 5| tardi?~PANT. Siora sì; el xe vegnù tardi. Perché non alo scritto 112 1, 5| PANT. Sior Florindo xe vegnù tardi.~ROS. L’avete pur 113 1, 5| No gh’è più tempo. El xe vegnù troppo tardi.~ROS. Due ore 114 1, 5| Livorno?...~PANT. Come xelo vegnù?~ROS. Col corriere di Bologna.~ 115 1, 7| PANT. (Fusselo almanco vegnù un zorno prima). (da sé)~ 116 2, 6| averave aspettà. Se fussi vegnù un zorno avanti, la saria 117 2, 9| vegnudo. Ho savù che ti è vegnù a Venezia; te son vegnudo 118 3, 4| causa de tutto. Florindo xe vegnù a tentarla... Ma poverazzo! La finta ammalata Atto, Scena
119 3, 3| Onesti?~PANT. Siora no; son vegnù su per la scaletta, no l’ Il frappatore Atto, Scena
120 1, 4| lascio stare.~TON. No songio vegnù a Roma a posta per maridarme?~ 121 1, 5| lustrissimo da Venezia, che xe vegnù a Roma per maridarse.~BRIGH. 122 1, 6| che ho visto.~BRIGH. L’è vegnù a Roma donca solamente per 123 1, 10| Sala per cossa che sia vegnù a Roma?~FABR. Non lo so, 124 1, 10| non me lo dite.~TON. Son vegnù a Roma per maridarme.~OTT. ( 125 1, 10| Tonin bella grazia el xe vegnù a Roma a posta per maridarese. ( 126 2, 6| l’insolente.~TON. Me xe vegnù el ballon sul brazzal, e 127 2, 6| Sala per cossa che mi son vegnù a Roma?~BEAT. Per che cosa?~ 128 2, 12| a mi no i me piase. Son vegnù a Roma per maridarme. Se Il giuocatore Atto, Scena
129 1, 3| cari! Veramente ghe n’è vegnù un po’ troppi; ma no so Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
130 1, 2| zelosa, se sta volta~~Son vegnù troppo tardi a visitarte.~~ La donna di testa debole Atto, Scena
131 2, 1 | che quattro zorni che son vegnù a Napoli, no gh'ho pratica Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
132 1, 8 | parona de casa, che me vegnù la freve; e ho chiappà suso, 133 1, 8 | e ho chiappà suso, e son vegnù via.~MARTA Bravo; avè fatto 134 1, 10 | BASTIAN (Bisogna, che ghe sia vegnù mal per strada. Se la s' L'impostore Atto, Scena
135 2, 5| al magazen; per cossa seu vegnù qua in tempo che no me podevi 136 3, 10| Cetronelli xe un strambazzo; l'è vegnù a casa nostra a fame delle La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
137 2, 11 | par mio! Anca a me vegnù el catarro della nobiltà. 138 3, 4 | quel bon maestro, son po vegnù colle drezze de Lucrezia Il geloso avaro Atto, Scena
139 1, 12 | da sé)~PANT. Cossa xe vegnù a far qua vostro padre?~ Le femmine puntigliose Atto, Scena
140 1, 3 | Pantalone.~Pantalone - Son vegnù a reverirla, e in tel medesimo 141 3, 5 | Giera a casa, e i me lo xe vegnù a contar.~Don Florindo - 142 3, 8 | venivi?~Arlecchino - Esser vegnù de palazzo, e andar da padrona La madre amorosa Atto, Scena
143 3, 10 | Florindo, la compatissa se son vegnù in una cattiva occasion...~ 144 3, 12 | dunque come lo sa?~TRACC. L'è vegnù, l'ha dito: di' a don Ermanno Le massere Atto, Scena
145 2, 1 | Nol xe miga un regalo.~~Xe vegnù stamattina da mi donna Verìgola,~~ 146 2, 3 | un amigo.~~Fina che el xe vegnù, le cosse andava ben.~~I 147 3, 1 | trovada.~~~~~~ZULIAN:~~~~Son vegnù tante volte da vu, no l' 148 5, 1 | sior Raimondo? El ne xe vegnù drio~~Un pezzetto alla larga, 149 5, 6 | Stamattina Zanetta me l'è vegnù a mostrar;~~Tre zecchini Le morbinose Atto, Scena
150 3, 1 | sfregolar?~~Appena el xe vegnù, subito el vol scampar?~~~~~~ 151 3, 3 | vecchio malignazo me xe vegnù a intrigar). (Da sé, e parte.)~~~  ~ ~ 152 4, 4 | Oh caspita! gièrelo vegnù qua?~~~~~~MARINETTA:~~~~ 153 4, 5 | me n'ho incorto, col xe vegnù in scondon.~~E ho ditto 154 4, 9 | Bravo, bravo, Zanetto.~~Seu vegnù un poco tardi.~~~~~~ZANETTO:~~~~ 155 4, 9 | Felice.)~~~~~~FELICE:~~~~ vegnù per criar?~~~~~~ZANETTO:~~~~ 156 4, 9 | ZANETTO:~~~~Certo; son vegnù a posta.~~~~~~FELICE:~~~~ I morbinosi Atto, Scena
157 2, 2| se pol, quando che el xe vegnù? (a Brigida)~~~~~~LEL.~~~~ 158 4, 5| LEL.~~~~E el ghe xe vegnù qua per far l'inamorao?~~~~~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
159 3, 2 | digo, che vostro pare xe vegnù a Venezia.~Checchina - Oh, 160 3, 2 | adessadesso lo troverò. Son vegnù a darve sta niova per vostra 161 3, 2 | ben fatto; adesso che xe vegnù vostro pare da senno, bisognerà 162 3, 7 | Checchina - Sappiè che xe vegnù a Venezia mio pare vero.~ Il poeta fanatico Atto, Scena
163 2, 7| Sia maledetto quando son vegnù qua.~OTT. Ti voglio far 164 3, 16| a cantar.~Protesto esser vegnù per obbedienza,~Per perder Componimenti poetici Parte
165 Dia1 | cantar. ~Protesto esser vegnù per obbedienza, ~Per perder 166 Dia1 | benedetto ~Del Mocenigo m’è vegnù in tel cuor, ~So Zelenza 167 Dia1 | de Dio157.~Chi dise: Son vegnù sie mia lontan; ~Chi dise: 168 Dia1 | Caro sior Carlo, se son vegnù qua~A desturbarve in tempo 169 Dia1 | devozion: ~Signor, no son vegnù per el cantar, ~Ma per far 170 TLiv | ringraziarla aspeto.~El caso xe vegnù. Nostro Signor ~Ha chiamà 171 TLiv | digo.~Se vu da mi no vegnù gnancora, ~Le strade dove 172 TLiv | patroni, ~Qualcun de lori m’è vegnù a graziar. ~Qualcun m’ha 173 TLiv | albergo mio~ La madre xe vegnù de mia cugnada ~Co la puta498 174 TLiv | molte;~E qualche volta m’è vegnù el pronto ~De trar in folto 175 TLiv | perfettamente.~E co la zente m’è vegnù a avisar ~Che ghe giera 176 TLiv | qualche vovo ~No me fosse vegnù su quel modelo ~Per far Il prodigo Atto, Scena
177 1, 3| disnar alla locanda, e ghe xe vegnù mal su la porta, perché 178 1, 13| vostra malora?~BRIGH. Xe vegnù da Venezia sior Dottor Desmentega.~ 179 1, 13| a sto mondo.~BRIGH. L'è vegnù con premura granda, perché 180 1, 14| vardo roba. Poverazzo! vegnù a posta per avvisarme!~DOTT. 181 2, 4| el fattor, quando che son vegnù a servir in sta casa.~COL. 182 2, 8| e ghe digo la verità. Xe vegnù el mio interveniente, el Il raggiratore Atto, Scena
183 1, 15| imbroio). Siora sì, son vegnù, per dirla... per causa 184 1, 15| El sarà de fora; l’è vegnù qua con mi. (finge guardar 185 2, 4| ponto della causa. Ghe son vegnù, perché bisognava che ghe 186 2, 4| domandà de ela... ma xe vegnù la signora, come se chiamela... Il tutore Atto, Scena
187 1, 7| po son stà da elo co son vegnù qua. El giera in letto, 188 1, 10| vostro desturbo; sarave vegnù mi, ma siccome avemo da 189 2, 7| intende colle patrone. Xe vegnù mio fio? El xe zovene, e 190 3, 13| figliuola). (da sé)~PANT. El xe vegnù a tempo, no se lo lassemo I rusteghi Atto, Scena
191 1, 6 | a trovar?~FILIPPETTO Son vegnù via de mezà,74 e avanti 192 1, 6 | avanti de andar a casa son vegnù un pochetin a saludarla.~ 193 2, 3 | LUNARDO Da quando in qua ve vegnù in testa sti grili? ~LUCIETTA 194 2, 3 | vista éla vestìa, me vegnù voggia anca a mi. (a Margarita)~ 195 2, 4 | Maurizio nol gnancora vegnù. (a Lunardo)~LUNARDO (Figurève 196 2, 12 | mia, che anca per ti vegnù la to zornada: n'è vero, 197 3, 4 | no saveva gnente. Co vegnù quele maschere, no voleva La serva amorosa Atto, Scena
198 1, 8 | pezz che no la vedo. Jera vegnù a trovarla.~Florindo: Che Il servitore di due padroni Atto, Scena
199 1, 2 | che la reverisse, che l'è vegnù a posta, che l'è da basso, 200 1, 2 | povero el me padron! Ghe sarà vegnù un accidente). Con so bona 201 1, 3 | Cossa diseu, dottor, xèlo vegnù a tempo?) (piano al Dottore).~ 202 1, 14 | leva di bocca). Oh, l'è vegnù. Bollerò la lettera (la 203 2, 13 | TRUFFALDINO Tutto el mal l'è vegnù, perché Brighella no sa 204 3, 2 | morto? ~TRUFFALDINO Ghvegnù un accidente, e l'è andà. ( Sior Todero brontolon Atto, Scena
205 1, 2 | ditto: tirè; ho tirà; xe vegnù el paron vecchio, e el m' 206 1, 5 | no digo gnente; ma co son vegnù a casa da spender, ho trovà 207 2, 8 | a quel vecchio ghe fusse vegnù in testa la bestialità de 208 2, 12 | el xe poco lontan. Co xe vegnù la so serva, el giera a 209 3, 9 | Desiderio)~DESID. Caro sior, son vegnù a far le mie parte co siora 210 3, 13 | credesto ben d'impedir, e son vegnù mi a offerirghe umilmente Torquato Tasso Atto, Scena
211 3, 6 | TOM.~~~~Ma se son vegnù a posta.~~~~~~GHE.~~~~Dite: 212 3, 6 | le fazzende soe;~~E son vegnù a Ferrara a comprar delle 213 3, 8 | via, tendemo a nu:~~Son vegnù da Venezia apposta per trovarve.~~ 214 3, 8 | Saveu perché a Ferrara son vegnù, sior Torquato?~~Son vegnù, 215 3, 8 | vegnù, sior Torquato?~~Son vegnù, perché spero de farve cambiar 216 3, 8 | Cussì, come diseva, son vegnù qua per vu.~~S'ha dito che 217 3, 10 | fazzo el cortesan.~~No son vegnù a Ferrara per cabale o per 218 3, 10 | stocchi o per baruffe;~~Son vegnù per el Tasso, la verità Il teatro comico Atto, Scena
219 2, 6 | speranza mia, che no son vegnù per el papà, son vegnù per 220 2, 6 | son vegnù per el papà, son vegnù per la tata. ~ROSAURA E L'uomo di mondo Atto, Scena
221 3, 8| caro, son qua per vu; son vegnù per cercarve vu; ho trovà 222 3, 8| trovà la porta averta, e son vegnù avanti.~SMER. L'averè averta 223 3, 8| Aveva da vegnir, e son vegnù.~LUC. Vi torno a dire, compatitemi...~ Il vecchio bizzarro Atto, Scena
224 1, 7 | che stè poco ben, e son vegnù a posta per farve varir.~ 225 2, 7 | TRACC. Ghe dirò, sior. È vegnù a Venezia un mio fradello 226 2, 13 | El motivo per el qual son vegnù a incomodarla, no la se 227 2, 13 | de so sior fradello, son vegnù mi sfazzadamente a parlarghe, 228 2, 13 | PANT. Me despiase che son vegnù a parlar per un altro; da 229 3, 16 | sta casa per altro non son vegnù co sto fin. Colla siora La vedova scaltra Atto, Scena
230 3, 2 | Cara siora cugnada, son vegnù a domandarghe scusa, se L'incognita Atto, Scena
231 2, 1| menada all’ostaria; i è vegnù i sbirri, e i sbirri ha La moglie saggia Atto, Scena
232 1, 15| dito che gieri sola, e son vegnù a farve un poco de compagnia.~ 233 1, 17| Sia pur maledetto, co son vegnù in sto paese.~OTT. Tant’ 234 2, 10| vegno a importunarla: son vegnù per dir una parola a mia 235 2, 13| perché?~ARL. Perché saria vegnù a farghe conversazion, a 236 3, 1| boccon alla bocca, gh’è vegnù da pianzer; la s’è alzada La putta onorata Atto, Scena
237 1, 7| No so gnanca mi. Me giera vegnù in testa de far el strazzariol18. 238 1, 10| torna?~BETT. Come che l’è vegnù fin adesso, el ghe pol vegnir 239 1, 11| ha trovà averto, e el xe vegnù drento a dretura.~BETT. 240 2, 10| Perché no?~BETT. El xe vegnù in casa mia a far el squinzio58; 241 2, 10| quel ch’el dise. Donca l’è vegnù qua... el voleva sior sì, 242 2, 12| casa mia nol ghe xe mai più vegnù.~MEN. Eh via!~BETT. No, 243 2, 12| casa mia nol ghe xe mai vegnù, el s’ha tiolto sta libertà. 244 2, 12| lagreme e desperà, el xe vegnù a tentarme de scampar via. 245 2, 18| vostro caro sior Pasqualin xe vegnù a parlarme per vu.~BETT. 246 3, 23| Me xe stà dito, ch’el xe vegnù qua. Ho domandà de sior
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License