grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
Le baruffe chiozzotte
    Atto, Scena
1 1, 4| Zitto, zitto, che gnanca Beppo no sappia. ~TOF. Lucietta, 2 1, 4| ora de vèderlo el mio caro Beppo. (parte col suo scagno)~ 3 1, 5| Quinta. Paron Fortunato, Beppo, Titta-Nane, e altri uomini 4 1, 5| Oe, fradèlo?~TON. Còss'è, Beppo? Còssa vùstu?~BEP. Se ve 5 1, 5| man su la spala: - Bravo Beppo, te ringrazio, comàndeme - . 6 1, 6| Bondí, Lucietta!~LUC. Bondí, Beppo. ~BEP. Stastu bèn, sorela?~ 7 1, 6| ve digo; vederé. ~LUC. (a Beppo) E ti m'àstù portà gnente?~ 8 1, 10| Scena Decima. Toffolo, poi Beppo~ ~Strada con casa, come 9 1, 10| TOF. (tira de' sassi, e Beppo tenta cacciarsi sotto). ~ ~ 10 1, 11| mazzare. ~LUC. (trattiene Beppo) Via, strambazzo, fèrmite. ~ 11 1, 12| in casa. ~LUC. (spingendo Beppo) In casa, fradèlo, in casa. ~ 12 2, 1| Toni Canestro, e so fradèlo Beppo Cospettoni; e po dopo Titta-Nane 13 2, 1| diana, se i ghe n'aveva! Beppo Cospettoni gh'aveva un cortelo 14 2, 2| martuffo; no sarà gnente. ~PAS. Beppo vôl licenziar Orsetta. ~ 15 2, 12| ghe giera paron Toni, e Beppo Cospettoni, e Titta-Nane, 16 2, 13| Sior sì. ~ISI. Ghe giera Beppo Cospettoni?~ORS. Sior sì. ~ 17 3, 1| Scena Prima. Beppo, solo~ ~Strada con casa, 18 3, 2| detto~ ~LIB. (amorosamente) Beppo!~ORS. El mio caro Beppo!~ 19 3, 2| Beppo!~ORS. El mio caro Beppo!~BEP. In malora, ìa!~ORS. 20 3, 2| quante che sé. ~CHE. (a Beppo) Vàghe ti in malórzega. ~ 21 3, 2| ORS. (a Checca) Tasi. (a Beppo) Còssa t'avèmio fatto?~BEP. 22 3, 3| spalle, e detti~ ~LUC. (a Beppo) Còss'è? ~PAS. (a Beppo) 23 3, 3| Beppo) Còss'è? ~PAS. (a Beppo) Còssa fàstu qua? ~BEP. ( 24 3, 3| tutto, savèmo. ~LUC. (a Beppo) Va via. ~PAS. (a Beppo) 25 3, 3| Beppo) Va via. ~PAS. (a Beppo) Va via. ~BEP (a Orsetta) 26 3, 7| COM. Paron Toni Canestro, Beppo Cospettoni, e Titta-Nane 27 3, 8| far del ben. Vago subito. Beppo, paron Toni, vegnì co mi 28 3, 8| Orsetta, a revèderse. ~ORS. (a Beppo) Xèstu in còlera?~BEP. Via, 29 3, 12| un pèr de fiaschetti. E Beppo, co v'ho da dir la verità, 30 3, 14| Checchina. ~TON. E mio fradelo Beppo sposerà Orsetta. ~ISI. Bravi! 31 3, 15| Scena Quindicesima. Beppo e detti~ ~TOF. (salta ed 32 3, 17| Titta-Nane, poi Toni e Beppo, e detti~ ~TIT. (a Lucietta) 33 3, 18| lustrissimo; el la gh'ha co Beppo, e co paron Toni. ~ISI. ( 34 3, 22| Ventiduesima. Orsetta, e detti (poi Beppo)~ ~ORS. Comuòdo? Checca 35 3, 22| ISI. (a Libera) No giérelo Beppo el so novizzo?~LIB. Sior 36 3, 22| so novizzo?~LIB. Sior sì, Beppo. ~FOR. Beppo. ~ISI. Aspetté ( 37 3, 22| LIB. Sior sì, Beppo. ~FOR. Beppo. ~ISI. Aspetté (alla sua 38 3, 22| Aspetté (alla sua casa) Beppo ghe xélo in casa?~BEP. So 39 3, 22| quel che se diga!~ISI. (a Beppo) Sentìu? No la più in 40 3, 22| , e déghe la man a Beppo avanti de ela. ~ORS. (a 41 3, 23| Lucietta e detti~ ~LUC. (a Beppo) Come, puoco de bon! sior 42 3, 23| n'ha da vegnire. ~ISI. (a Beppo) Mo perchè no la maridéu?~ 43 3, ul| maridar prima . ~ISI. Animo, Beppo, da bravo. ~BEP. Oe, 44 3, ul| me farò pregare. ~LUC. (a Beppo) Sior no, se no me marido 45 3, ul| Subito. (parte)~ISI. A , Beppo. Sotto . ~BEP. ? La Le morbinose Atto, Scena
46 1, 5| no ve imusoné.~~Dèghe a Beppo sta lettera, e che el la I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
47 0, aut| sua figlia, e quelle di Beppo, che dovea prenderla per 48 0, per| figliuola di paron Toni~BEPPO amante di Checchina~BEATRICE 49 1, 1| e perché voglio bene a Beppo, che è figlio del mio fattore, 50 1, 2| Pantalone, paron Toni, Beppo e dette~ ~Paron Toni - Checca, 51 1, 2| no la vardè la novizza?~Beppo - Dove voleu che vaga? Ghe 52 1, 2| Oh, gnanca la più bella.~Beppo - O zovene, o vecchia, o 53 1, 3| Scena Terza. Checca, Beppo, Pantalone, paron Toni~ ~ 54 1, 3| compare; se ti vol l'anello, Beppo te lo darà. Siben che no 55 1, 3| Checchina - Per mi, co ghe xe Beppo, ghe xe tutto el mondo.~ 56 1, 3| ghe xe tutto el mondo.~Beppo - E mi no desidero altro 57 1, 3| anello, mettèghelo in déo. (a Beppo)~Beppo - Come se fa? Insegnème.~ 58 1, 3| mettèghelo in déo. (a Beppo)~Beppo - Come se fa? Insegnème.~ 59 1, 3| mettere l'anello a Checca)~Beppo - Via, via, farò mi. No 60 1, 3| zeloso? Son vostro compare.~Beppo - La diga, sior Pantalon, 61 1, 3| no son più bon da vogar.~Beppo - Oh che caro sior Pantalon! 62 1, 4| Scena Quarta. Checca, Beppo, paron Toni~ ~Paron Toni - 63 1, 4| Toni~ ~Paron Toni - Via, Beppo, se avè da far qualcossa, 64 1, 4| da far qualcossa, andè.~Beppo - Eh, non ho da far gnente.~ 65 1, 4| vu, ho da far mi; andemo.~Beppo - (Ho inteso; nol vol che 66 1, 4| a revéderse.~Checchina - Beppo, voggieme ben.~Beppo - Sto 67 1, 4| Checchina - Beppo, voggieme ben.~Beppo - Sto cuor xe vostro.~Checchina - 68 1, 4| gran bella cossa. (parte)~Beppo - Cara culìa!13 (parte)~ 69 1, 4| elle no ghe ne penso. Co Beppo me vol ben, co Beppo xe 70 1, 4| Co Beppo me vol ben, co Beppo xe mio, ghe n'indormo a 71 1, 8| sior sì e ste cosse;22 e Beppo la sposa, el me lassa mi 72 1, 11| la conosco. È la sposa di Beppo. Perché dite di non volerle 73 1, 11| de seguro.~Beatrice - E Beppo lo sa?~Anzoletta - Bisogna 74 1, 11| vusustrissima... (Magari26 che Beppo me volesse; ma Checca me 75 1, 12| sa il cielo.~Eleonora - E Beppo vuol fare un così bel matrimonio?~ 76 1, 12| sa nulla.~Eleonora - Io a Beppo ho sempre voluto bene. Suo 77 1, 13| qui...~Beatrice - Conosci Beppo?~Checchino - Sì signora, 78 1, 15| Scena Quindicesima. Beppo e dette~ ~Beppo - Son qua; 79 1, 15| Quindicesima. Beppo e dette~ ~Beppo - Son qua; cossa me comandela?~ 80 1, 15| spuria, e non è degna di voi.~Beppo - Oimè! Cossa séntio? Chi 81 1, 15| rivedere del signor Lelio.~Beppo - Ma cara ella, per carità...~ 82 1, 15| tutto. Andiamo. (parte)~Beppo - Oh poveretto mi! No so 83 1, 16| Scena Sedicesima. Beppo solo~ ~Povera Checca! T' 84 2, 1| gh'ha toccà sta fortuna a Beppo.~Checchina - Poverazzo! 85 2, 1| cossa saveu?~Toffolo - Vien Beppo, vago dalla sartora.~Checchina - 86 2, 2| Scena Seconda. Beppo e Checchina~ ~Checchina - 87 2, 2| Checchina~ ~Checchina - Beppo, tanto stà? Cossa volevela 88 2, 2| volevela siora Eleonora?~Beppo - Ah! (sospira)~Checchina - 89 2, 2| Cossa gh'aveu, che sospirè?~Beppo - Dove xe paron Toni?~Checchina - 90 2, 2| Checchina - Chi? Vostro missier?~Beppo - Nol xe gnancora mio missier.27~ 91 2, 2| Checchina - Se nol xe, el sarà.~Beppo - Cara Checca, ho paura 92 2, 2| avè una ferìa al cuor.~Beppo - Se el vostro cuor xe ferìo, 93 2, 2| Mo via, cossa xe stà?~Beppo - Checca, me voleu veramente 94 2, 2| occhi che per i vostri.~Beppo - Donca, se me volè ben, 95 2, 2| per tutto l'oro del mondo.~Beppo - Diseme, Checca: seu veramente 96 2, 2| De chi voleu che sia fia?~Beppo - Via, no andè in collera. 97 2, 2| e la m'ha fatto a Corfù.~Beppo - Checca, ho paura che no 98 2, 2| qualche pulese in testa?~Beppo - I m'ha dito liberamente, 99 2, 2| chi diseli che son fia?~Beppo - Oh Dio! No gh'ho cuor 100 2, 2| Disemelo, se me volè ben.~Beppo - I dise... i dise, che 101 2, 2| Oh poveretta mi! (piange)~Beppo - Via, fia, no pianzè. Vegniremo 102 2, 2| verità.~Checchina - Caro Beppo, avereu cuor de lassarme?~ 103 2, 2| avereu cuor de lassarme?~Beppo - Oh Dio! Lassème star. 104 2, 2| che no sarà vero gnente.~Beppo - Alla persona che me l' 105 2, 2| diseme chi ve l'ha dito.~Beppo - No, no ve lo posso dir.~ 106 2, 2| segno che no me volè ben.~Beppo - Ve voggio ben; ma no ve 107 2, 2| so chi ve l'averà dito.~Beppo - Via mo, chi?~Checchina - 108 2, 2| e troverè sto pretesto.~Beppo - No, da putto onorato.~ 109 2, 2| diseme chi ve l'ha dito.~Beppo - Mi vel diria; ma ho paura 110 2, 2| prometto che mi no parlo.~Beppo - Me prometteu?~Checchina - 111 2, 2| prometteu?~Checchina - Sì, caro Beppo, te lo prometto.~Beppo - 112 2, 2| caro Beppo, te lo prometto.~Beppo - Me l'ha dito siora Leonora.~ 113 2, 2| Co che motivo lo disela?~Beppo - La lo sa de seguro, e 114 2, 2| che la lo dise). (da sé)~Beppo - Cara Checca, ve vôi tanto 115 2, 2| cussì. Aspettème che vegno.~Beppo - Dove andeu?~Checchina - 116 2, 2| Vago e vegno; no ve partì.~Beppo - Oe, vardè ben, savè, no 117 2, 2| siora Leonora). (parte)~Beppo - Oh, quanto che sta chiaccola28 118 2, 5| Checchina - Me l'ha dito Beppo.~Eleonora - (Che ciarlone!) ( 119 2, 5| inventada per far che Beppo me abbandonasse.~Eleonora - 120 2, 10| la xe; la fava l'amor con Beppo, Beppo l'ha lassada, e ella, 121 2, 10| la fava l'amor con Beppo, Beppo l'ha lassada, e ella, per 122 2, 14| Me despiaseria più che Beppo no avesse a esser mio marìo. 123 2, 17| Eleonora - Ed io solamente a Beppo.~Donna Sgualda - Via, pettegole 124 3, 1| Prima. Pantalone, Checca e Beppo~ ~Camera di Checca.~ ~Pantalone - 125 3, 1| che sia una bastarda? (a Beppo)~Beppo - Mi no ve dirò gnente; 126 3, 1| una bastarda? (a Beppo)~Beppo - Mi no ve dirò gnente; 127 3, 1| che son vostro compare?~Beppo - Sior sì, ve credo, e xe 128 3, 1| lassè andar la malinconia.~Beppo - Cara la mia cara Checchina. ( 129 3, 1| Vedeu? La xe instizzada.~Beppo - Mo via, no me tormentè. 130 3, 1| Sentìu? La gh'ha rason.~Beppo - Sia malignazo chi xe stà 131 3, 1| Vegnì qua, deme la man. (a Beppo)~Beppo - Volentiera, sior 132 3, 1| deme la man. (a Beppo)~Beppo - Volentiera, sior compare.~ 133 3, 1| sassin. (sdegnosetta, a Beppo)~Beppo - No, vita mia.~Checchina - 134 3, 1| sdegnosetta, a Beppo)~Beppo - No, vita mia.~Checchina - 135 3, 1| Checchina - Ti me volevi lassar.~Beppo - No, vissere mie.~Pantalone - 136 3, 1| vegnir l'acqua in bocca.~Beppo - Sior compare, quando faremio 137 3, 1| qua diese o dodese zorni.~Beppo - Oh giusto, da qua diese 138 3, 1| far doman o doman l'altro.~Beppo - Oh giusto! Doman o doman 139 3, 1| el so tempo, n'è vero? (a Beppo)~Beppo - No le se poderia 140 3, 1| tempo, n'è vero? (a Beppo)~Beppo - No le se poderia far stassera?~ 141 3, 1| mi bisogna che vaga via.~Beppo - La se comoda.~Pantalone - 142 3, 1| putta, e no vôi... Basta; Beppo, vegnì co mi.~Beppo - Farò 143 3, 1| Basta; Beppo, vegnì co mi.~Beppo - Farò quel che la comanda, 144 3, 1| posso, vôi che ve destrighè.~Beppo - Oh bravo, sior compare.~ 145 3, 1| magari,48 sior compare.~Beppo - Oh benedetto sior compare!~ 146 3, 1| comparezzo49 me struppia.~Beppo - Bondì, vita mia.~Checchina - 147 3, 1| Vien presto, muso bello.~Beppo - Andemo, sior compare.~ 148 3, 1| raccomando a ella, sior compare.~Beppo - Benedetto sior compare!~ 149 3, 1| più compare. (parte con Beppo)~Checchina - Manco mal che 150 3, 2| vederò mio pare, e po presto Beppo me sposerà.~Paron Toni - 151 3, 2| nol volesse che sposasse Beppo?~Paron Toni - Bisogneria 152 3, 2| Lassè che me sposa con Beppo, avanti che lo sappia quell' 153 3, 2| consolarve.~Checchina - Se perdo Beppo, no passa tre zorni che 154 3, 3| Scena Terza. Beppo, poi Catte~ ~Strada.~ ~Beppo - 155 3, 3| Beppo, poi Catte~ ~Strada.~ ~Beppo - No vedo l'ora de abrazzar 156 3, 3| Catte - Abagiggi, abagiggi.~Beppo - Siora Catte, averè savesto 157 3, 3| Catte - Abagiggi, abagiggi.~Beppo - Coss'è sto bagiggi? Xela 158 3, 4| Sgualda - Abagiggi, abagiggi.~Beppo - Siora donna Sgualda, saveu 159 3, 4| abagiggi. (va in casa)~Beppo - Anca questa la gh'ha coi 160 3, 4| el sior novizzo). (da sé)~Beppo - E vu, siora Anzoletta, 161 3, 4| Anzoletta - Oh sior sì, lo so.~Beppo - Via mo, chi xela?~Anzoletta - 162 3, 4| quel che vende bagiggi.~Beppo - Cossa! Fia de quel dai 163 3, 4| El saverè meggio de mi.~Beppo - Siora Anzoletta, vu me 164 3, 4| piazza a criar abagiggi.~Beppo - Questo donca xe el marcante 165 3, 4| novizzo! Abagiggi. (parte)~Beppo - Oh Dio! Me sento a morir. 166 3, 5| Catte - Cossa voleu, sior?~Beppo - Cara vu, ve prego per 167 3, 5| che la xe fia de Abagiggi.~Beppo - Vardè che no v'ingannè.~ 168 3, 6| la xe fia de Abagiggi.~Beppo - Son fora de mi. Vardè 169 3, 6| nelle loro case gridando)~Beppo - Son coppà. Son morto, 170 3, 7| e detto~ ~Checchina - Oh Beppo! Giusto vu ve cercava.~Beppo - 171 3, 7| Beppo! Giusto vu ve cercava.~Beppo - Oh poveretto mi!~Checchina - 172 3, 7| a Venezia mio pare vero.~Beppo - Eh, el so, el so.~Checchina - 173 3, 7| paura che nol se degna?~Beppo - Come! che nol se degna? 174 3, 7| dito che el xe un marcante.~Beppo - Sì ben, un marcante che 175 3, 7| No l'ho gnancora visto.~Beppo - Saveu chi el xe vostro 176 3, 7| Checchina - Via mo, chi xelo?~Beppo - Ah pazienzia!~Checchina - 177 3, 7| Via, diseme chi el xe.~Beppo - Povera Checchina!~Checchina - 178 3, 7| Checchina - Chi xelo? El boggia?~Beppo - El xe quell'omo che vende 179 3, 7| Checchina - Quello... mio pare?~Beppo - Me schioppa el cuor... 180 3, 7| posso più.~Checchina - Caro Beppo, me par impussibile.~Beppo - 181 3, 7| Beppo, me par impussibile.~Beppo - Pur troppo xe la verità.~ 182 3, 7| Donca cossa sarà de mi?~Beppo - Mio sior pare no vorrà 183 3, 7| Checchina - E vu me lasserè?~Beppo - E mi morirò.~Checchina - 184 3, 7| volessi ben, no diressi cussì.~Beppo - Cara Checca, mio sior 185 3, 7| mi cossa che ho da far.~Beppo - Cossa gh'aveu intenzion 186 3, 7| buttarme in t'un pozzo.~Beppo - No, vita mia, no disè 187 3, 7| O sposeme, o me nego.~Beppo - Vien zente.~Checchina - 188 3, 7| zente.~Checchina - Chi xeli?~Beppo - Oh Dio! Cossa védio?~Checchina - 189 3, 7| Checchina - Cossa aveu visto?~Beppo - Vostro pare.~Checchina - 190 3, 7| pare.~Checchina - Qualo?~Beppo - Quel dai bagiggi.~Checchina - 191 3, 7| Me vien i suori freddi.~Beppo - No lo voggio vardar. Checchina, 192 3, 12| mi no ghe xe più remedio. Beppo me lassa. Beppo me abbandona. 193 3, 12| remedio. Beppo me lassa. Beppo me abbandona. Tutti me burlerà, 194 3, 12| Bagiggi. E perderò el mio caro Beppo, el mio ben, le mie vissere, 195 3, 14| Scena Quattordicesima. Beppo e dette~ ~Beppo - Creature, 196 3, 14| Quattordicesima. Beppo e dette~ ~Beppo - Creature, aveu visto Checca?~ 197 3, 14| Sgualda - Sior sì, l'ho vista.~Beppo - Poverazza! Dalla desperazion 198 3, 14| travaggiè no, che la sta ben.~Beppo - Per carità, diseme, dove 199 3, 14| Oe, la xe all'osteria.~Beppo - All'osteria? A cossa far?~ 200 3, 14| Sgualda - A devertirse.~Beppo - Con chi xela?~Donna Catte - 201 3, 14| un paregin in perrucca.~Beppo - Ah siora Catte! vu me 202 3, 14| all'osteria con un foresto.~Beppo - Oimè! Cossa séntio?~Donna 203 3, 14| roba da osteria. (parte)~Beppo - Gnancora nol posso creder. 204 3, 15| Cameriere - Cosa comanda?~Beppo - Diseme, caro vu, cognosseu 205 3, 15| camera con un forastier.~Beppo - In t'una camera con un 206 3, 15| Servitor umilissimo. (parte)~Beppo - Ah povero Beppo, tradìo, 207 3, 15| parte)~Beppo - Ah povero Beppo, tradìo, sassinà.~ ~ ~ 208 3, 16| e per ancuo stago ben.~Beppo - Sior Arlecchin, diseme, 209 3, 16| Arlecchino - Oh, se l'ho vista!~Beppo - Cossa fala all'osteria?~ 210 3, 16| una camera col me patrono.~Beppo - Oh Dio! A cossa far?~Arlecchino - « 211 3, 16| capere, capiat.» (parte)~Beppo - Ma chi l'avesse mai dito, 212 3, 17| Musa, Toni, Pantalone e Beppo~ ~Pantalone - Oh, velo qua. 213 3, 17| sposè, e ve vol abrazzar.~Beppo - Che bel matrimonio che 214 3, 17| far!~Paron Toni - Perché?~Beppo - Farme sposar la fia de 215 3, 17| sono un mercante onorato.~Beppo - Vu ? Questo xe el pare 216 3, 17| ghe tornerà in poco tempo.~Beppo - Questo xe so pare? (a 217 3, 17| de merito e de condizion.~Beppo - Ah, poveretto mi!~Pantalone - 218 3, 17| Cossa xe? Cossa xe stà?~Beppo - Vu pare de Checca? ( 219 3, 17| Salamina - Sì signore, io.~Beppo - Oh, poveretto vu! Oh, 220 3, 17| novità.~Paron Toni - Caro Beppo, no me tegnì più in pena, 221 3, 17| tegnì più in pena, parlè.~Beppo - Saveu dove che xe Checca?~ 222 3, 17| Dove? No la xe a casa?~Beppo - La xe in quell'osteria.~ 223 3, 17| In osteria? A cossa far?~Beppo - La xe con un foresto.~ 224 3, 17| Pantalone - Cossa diavolo diseu?~Beppo - Sì, con un foresto abrazzada, 225 3, 17| Toni - Me par impussibile.~Beppo - Son certo, son seguro, 226 3, 19| desperazion?~Checchina - Perché Beppo me vuol lassar.~Paron Toni - 227 3, 19| stringe.~Checchina - Oimè! Beppo, dov'estu, Beppo? Anema 228 3, 19| Oimè! Beppo, dov'estu, Beppo? Anema mia, dov'estu? Oh 229 3, 19| Checchina - Mo dove xelo sto Beppo? Mo dove xelo?~Salamina - 230 3, 19| Checchina - Creature, cerchè Beppo, per carità.~Salamina - 231 3, 19| per carità.~Salamina - Beppo è di voi disgustato.~Checchina - 232 3, 20| Scena Ventesima. Beppo, condotto da Pantalone, 233 3, 20| el vien.~Checchina - Ah Beppo, anema mia!~Beppo - Oh Dio! 234 3, 20| Checchina - Ah Beppo, anema mia!~Beppo - Oh Dio! No posso più.~ 235 3, 20| Checchina - Xestu tutto mio?~Beppo - Sì, tutto.~Checchina - 236 3, 20| tutto.~Checchina - Oh caro!~Beppo - Oh benedetta!~Pantalone - 237 3, 20| Pantalone - Anemo, da bravi.~Beppo - Oimè...~Checchina - Via, 238 3, 20| man.~Pantalone - Oh brava!~Beppo - Tiolè la man.~Checchina - 239 3, 20| Checchina - E el cuor?~Beppo - Anca el cuor.~Checchina - 240 3, 20| cuor.~Checchina - Tutto?~Beppo - Tutto.~Tutti - Evviva 241 3, ul| Catte - Varè el missier de Beppo.~Pantalone - Siore no, siore 242 3, ul| de Checca, el missier de Beppo, el xe sto sior, un mercante 243 3, ul| Catte - Diseu da senno?~Beppo - pettegole, male 244 3, ul| Debotto le me fa pianzer.~Beppo - No, vita mia, no pianzè. 245 3, ul| destrighemose, e andemo a casa.~Beppo - Oh quanti pettegolezzi!~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License