L’apatista
    Atto, Scena
1 5, 4 | CONTE:~~~~A che ora si cena? (Al Cavaliere, che mostra 2 5, 4 | CAVALIERE:~~~~A letto senza cena.~~~~~~CONTE:~~~~No, per L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
3 ARC, 2, 6| andati i cavalli,~~E da cena non v'è.~~~~~~FABR.~~~~Come? Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
4 1, 1 | allegria.~~Saranno a qualche cena~~Accanto alla sua bella,~~ Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
5 1, 5 | altro, che ieri alla bella cena del signor Leonardo vi siate 6 1, 7 | Leonardo ci hanno dato una cena molto polita.~FERDINANDO: 7 1, 8 | ROSINA: Vi ha fatto male la cena?~TOGNINO: Oh male! Perché 8 2, 7 | GIACINTA: Che cosa dite della cena di ieri sera?~GUGLIELMO: 9 3, 10 | Non veggio l'ora d'andar a cena.~BELTRAME: Questa mattina L'avvocato veneziano Atto, Scena
10 1, 4 | conversazion, me preme quella della cena.~COL. Tu non pensi che a La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
11 2, 11 | festa di ballo e ad una cena ancora, ed io gli ho dato 12 2, 11 | verità, stassera gh'averè la cena e la festa da ballo.~CLAR. 13 2, 12 | CLAR. Sì, certo, e anche la cena. Non me l'avete promesso? 14 3, 1 | devertirme, e sta sera se fa una cena e un festinetto; ho gusto 15 3, 9 | via. Tolè le cere, tolè la cena, ve lasso tutto. No voggio La bottega da caffè Atto, Scena
16 3, 5 | donca presto a parecchiar la cena.~~Màndeme do garzoni,~~Che Il bugiardo Atto, Scena
17 1, 8 | miei servidori una sontuosa cena, e impetrai dalle due cortesi 18 1, 9 | Dopo non abbiamo fatto la cena?~ARL. La cena...~LEL. Sì, 19 1, 9 | abbiamo fatto la cena?~ARL. La cena...~LEL. Sì, la gran cena 20 1, 9 | cena...~LEL. Sì, la gran cena in casa della signora Rosaura 21 1, 9 | Non fu magnifica quella cena?~ARL. E che magnada che 22 2, 4 | vero della serenata e della cena.~ROS. È vero che un forestiere 23 2, 8 | detto che ha dato loro una cena.~OTT. Sì, ma tutto questo...~ 24 3, 9 | inventare la serenata e la cena in casa?~LEL. Della serenata 25 3, 9 | fatta far io.~DOTT. E della cena?~LEL. Ho detto di aver fatto Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
26 3, 3 | disnar sontuos, stassira la cena.~TON. Tutta Venezia xe piena 27 3, 3 | Intendemose. No parlo miga della cena, parlo del disnar. (con 28 3, 6 | el ghe fa parecchiar una cena. Doveressi restar anca vu, 29 3, 6 | premerave... (Ma se resto a cena, xe impussibile che no se 30 Ult | ve dago de soravia104 la cena de stassera, el festin e 31 Ult | I me manderà via senza cena?~TON. Sior no, sior no, Amor contadino Atto, Scena
32 Mut | da un lato tavola per la cena, con sedie ed altri apprestamenti 33 1, 1 | grasse quaglie a provveder la cena.~~E voi, figliuole mie, 34 1, 14 | da un lato tavola per la cena, con sedie ed altri apprestamenti 35 1, 14 | TIM.~~~~Che si fa? non si cena?~~A chi dich'io? Tu, Lena,~~ 36 1, 14 | Quando l'ora è della cena,~~Aspettar mi reca pena.~~ 37 1, 14 | Lena,~~Mi dispiace della cena,~~Che risolvere non so.~~~~~~ 38 2, 16 | goda e che si rida,~~E la cena si ha da far.~~~~~~LENA~~~~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
39 1, 3 | occasioni per voi: a pranzo, a cena, si parla con comodo, con 40 5, 2 | dunque vi ha invitato a cena da noi?~PAND. Sì, mi ha 41 5, 2 | Ora si carica anche della cena.~PLAC. Come, signore! lo 42 5, 2 | PLAC. Eh non parlo della cena: parlo del pranzo.~PAND. 43 5, 2 | raccomando è di sollecitare la cena più che potete, perché io 44 5, 3 | di questa mattina sarà a cena questa sera da lui, e mi 45 5, 4 | d'andare a terminare la cena. Tornerò qui, e la soddisferò 46 5, 6 | voglio in casa mia dar da cena a chi si beffa di noi, e 47 5, 7 | pericolo di disturbare la cena. E se non si fa la cena, 48 5, 7 | cena. E se non si fa la cena, perdo la metà del gusto 49 5, 9 | Ascoltate. Quanto importerà la cena di questa sera?~OSTE Sono 50 Ult | quarantadue paoli per la cena di questa sera, poiché il 51 Ult | aver pagato il pranzo e la cena.~AGAP. Come! questa è una 52 Ult | matrimonio.~OSTE Signori, la cena è pronta. L'anderò a prendere La buona famiglia Atto, Scena
53 1, 16 | suol dire, il desinar colla cena.~LIS. Zitto, che la padrona 54 2, 6 | sopra il desinare e sopra la cena; e vorrei dire che il mangiare La buona moglie Atto, Scena
55 1, 10 | riso, e fa che vi sia da cena per questa sera.~BEAT. Ma Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
56 1, 5 | caffè. La sera non si fa cena. Chi vuol mangiare, ordini 57 2, 8 | appetito.~DOTT. Perché non cena la sera? Il mangiar molto Il cavaliere giocondo Atto, Scena
58 3, 11 | CON.~~~~Lavora per la cena.~~~~~~ALES.~~~~Fa bellissimi 59 4, 4 | onore.~~Voglio una bella cena.~~~~~~FAB.~~~~La faremo, 60 4, 4 | CAV.~~~~Ma non voglio una cena, come le cene solite.~~Voglio 61 4, 8 | vede né il pranzo, né la cena.~~~~~~MAR.~~~~Amico, ho 62 4, 9 | Ove si pranza bene, e si cena benissimo.~~~  ~ ~ ~ 63 4, 10 | Giocondo ci fa penar la cena.~~~~~~CON.~~~~Lo stomaco 64 4, 11 | i servitori. Pronta è la cena, affé.~~~~~~POSS.~~~~Favoriscan, 65 4, 11 | PED.~~~~Quando si cena?~~~~~~POSS.~~~~È presto. ( 66 4, 11 | PED.~~~~Fino all'ora di cena star cheti, e sbadigliare.~~~~~~ 67 4, 12 | Presto, presto, alla cena.~~~~~~MAD.~~~~Presto, signori, Il campiello Atto, Scena
68 5, 16 | Meco verrete a divertirvi a cena.~DONNA CATTE Per mi no son 69 5, 16 | che la pace è fatta,~La cena si farà.~E voglio dirvi 70 5, 18 | questa gente.~CAVALIERE La cena è preparata;~L'ho ordinata, La castalda Atto, Scena
71 3, 4 | pasticcio, e prepari una lauta cena; e voi, Corallina, fate 72 3, 4 | che in casa mia vi sarà da cena per tutti. (parte)~ARL. 73 3, 4 | padron, che ghe sarà da cena per tutti, se i ghe ne porterà. ( Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
74 SPI, 5, 6| vi prego al ballo ed alla cena;~~Vil gente troverete, ma La dama prudente Atto, Scena
75 2, 20 | saremo a casa, e preparate la cena. (al Cameriere)~CAM. (Oh De gustibus non est disputandum Atto, Scena
76 1, 3 | più di me v'alletterà una cena.~~~~~~PACC.~~~~Madama, se 77 2, 4 | Procurerò disingannarlo a cena.~~~~~~ROS.~~~~Ah non vorrei, 78 3, 4 | giunga~~L'ora d'andare a cena,~~Vuol ch'io abbia la pena~~ 79 3, 6 | Non venite, signor? La cena è lesta.~~~~~~PACC.~~~~Vengo, 80 3, 6 | Fate così, giocatevi la cena.~~~~~~PACC.~~~~Misero me, 81 3, 6 | Finitela una volta,~~Che la cena patisce.~~~~~~PACC.~~~~Avete 82 3, 9 | questa sera,~~Dopo la breve cena,~~Musica vi sarà, vi sarà 83 3, 9 | dunque uniti~~A principiar la cena.~~Il povero Pacchione aspetta 84 3, 10 | illuminata con tavola per la cena.~ ~Erminia, Celindo, don 85 3, Ult | Scusate, amici, ecco la parca cena~~Che al solito s'appresta.~~~ ~~~~~ 86 3, Ult | tutti contenti. Andiamo a cena.~~ ~~~ ~~~~~ ~~~~CORO~~ ~~~ ~~~~~ La donna di garbo Atto, Scena
87 2, 9 | Lo vedrai questa sera a cena. Senti, figlio mio, tutto La donna di governo Atto, Scena
88 2, 2 | di sera, potete stare a cena.~VAL.~Forse s'avria cenato, 89 2, 3 | Baldissera)~BAL.~Che parlate di cena? (a Felicita)~VAL.~Vi dirò, La donna sola Atto, Scena
90 4, 1 | quanto prima, e starò seco a cena.~~~~~~BER.~~~~Via, che dissero 91 4, 5 | più franco al tempo della cena.~~Oh che morbida sedia! 92 4, 7 | svegliate all'ora della cena. (insonnato parte)~~~  ~ ~ ~ 93 5, 7 | gran cosa. Preparata è la cena?~~~~~~BER.~~~~Don Agabito 94 5, 8 | stato,~~Del pranzo e della cena mi eleggo il magistrato.~~~~~~ Le donne di buon umore Atto, Scena
95 2, 1 | sono andato a dormir senza cena. Questa mattina l'ho aspettata 96 3, 4 | desinare, o per meglio dire una cena, che ha ordinato la signora 97 3, 10 | dolerà, che abbiamo fatta una cena, ma si lamenterà con ragione, 98 3, 10 | dispiace infinitamente.~CON. La cena è finita, ce ne possiamo 99 3, 11 | Capperi! si è fatta una bella cena! Ed io non l'ho da sapere? 100 3, 11 | apparato? Chi ha fatto questa cena?~CAV. (Fa una riverenza, Le donne curiose Atto, Scena
101 1, 1 | Un buon pranzo, una buona cena.~FLOR. Volete che questa 102 1, 3 | Stassera bisogna parecchiar da cena.~BRIGH. Per quanti, signor?~ 103 1, 9 | pranza, qualche volta si cena, si passano due o tre ore 104 1, 10 | frequentare la compagnia: dopo la cena di questa sera, per non 105 1, 10 | sera vi è. Questa sera si cena.~COR. A che ora?~FLOR. Si 106 2, 3 | che questa sera fanno una cena.~BEAT. Oh, quanto pagherei 107 2, 14 | La vederà che boccon de cena.~PANT. Bravo, gh'ho a caro.~ 108 2, 14 | LEAN. Vorrei condurlo alla cena.~PANT. La lo mena; sul fatto 109 3, 1 | a finir de parecchiar la cena. Se la invenzion va ben, 110 3, 3 | Femo cussì, che el paga la cena de sta sera. Ah? dighio 111 3, 4 | Gnente. Co l'ha pagà una cena, l'ha fenio tutto, e quel 112 3, 4 | condannato a pagar il pranzo o la cena che si sarà fatta, e la La fondazione di Venezia Azione
113 7 | Tutte ghe le daria per una cena.~~~~~~ADR.~~~~E voi, cara, La donna di testa debole Atto, Scena
114 1, 9 | due al pranzo, una alla cena, tre allo studio e quattro 115 1, 9 | ROB. Due di pranzo, una di cena?...~VIO. Si può far meno?~ Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
116 1, 1 | zorni de carneval. Dago da cena ai mi amici; dopo cena se 117 1, 1 | da cena ai mi amici; dopo cena se balerà quatro menueti; 118 1, 2 | donetta de garbo.~DOMENICA A cena, in quanti sarémio, sior 119 1, 8 | Giera impegnà d'andar a cena in t'un logo. Son andà; 120 2, 2 | se bala. Se balerà dopo cena. Che ora ?~MOMOLO No so; 121 2, 2 | A cinqu'ore anderemo a cena. Via intanto, che i fazza 122 2, 4 | debotto ora da andar a cena.~BASTIAN Nu gh'avemo in 123 3, 2 | Debotto ora de andar a cena. Vegnirala a tola sior'Alba?~ L'impostore Atto, Scena
124 2, 11 | poco. Non avete da dar da cena ai soldati? È poco. Vi darò La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
125 1, 4 | stemprò la perla alla famosa cena di Marcantonio. ~ ~ Il festino Atto, Scena
126 1, 3 | CONT.~~~~Anche la cena?~~~~~~CON.~~~~A pochi, dagli 127 1, 6 | la Contessa a parchissima cena.~~~~~~BAR.~~~~A cena ancora?~~~~~~ 128 1, 6 | parchissima cena.~~~~~~BAR.~~~~A cena ancora?~~~~~~MAR.~~~~È troppo.~~~~~~ 129 1, 6 | mi fido al ballo ed alla cena.~~De' miei dolenti casi 130 1, 8 | zecchini bastar per questa cena.~~Ma s'egli non si vede? 131 1, 9 | padrone del ballo e della cena.~~~~~~MAU.~~~~No, Conte, 132 2, 7 | sera un ballo ed una cena!~~Non dico ch'ei non possa 133 2, 7 | inaspettata.~~Al ballo ed alla cena voi pur siete invitata;~~ 134 2, 7 | la festa, il differir la cena,~~La povera Contessa esime 135 3, 8 | sentito, che al ballo ed alla cena~~Condurrà la figliuola di 136 3, 11 | festino.~~~~~~BAL.~~~~E a cena.~~~~~~MAD.~~~~Fatele i miei 137 4, 1 | trenta zecchini, e per la cena è poco.~~~~~~CON.~~~~È poco 138 4, 7 | Per mio divertimento la cena ed il festino.~~Tanto il 139 4, 11 | il festino, consumisi la cena;~~Frenate per poch'ore nell' 140 5, 4 | tutti tre dispongono la cena.~~Oh! guardate chi viene. 141 5, 6 | Sospendano, signori.~~Vadasi a cena, e diasi riposo ai sonatori.~~ 142 5, 6 | sonatori.~~Dopo quel della cena brevissimo intervallo,~~ 143 5, 7 | fanciulla al ballo ed alla cena).~~~~~~MAD.~~~~(L'ultima 144 5, 8 | CON.~~~~Favorite alla cena.~~~~~~MAD.~~~~Eh no, voglio 145 5, 11 | ROS.~~~~Quando venite a cena?~~~~~~MAU.~~~~Eccoci.~~~~~~ 146 5, 11 | ballo, contenta andrò alla cena,~~Tratta dal cuor la spina Il filosofo inglese Atto, Scena
147 5, 12 | intesi. Madama, io vado a cena. (entra in casa.)~~~~~~MIL.~~~~ 148 5, 13 | preparando una tavola per la cena del signor Saixon; e detti.~ ~ ~~~ 149 5, 13 | il padrone il desco;~~A cena vuole andare, e vuol mangiare 150 5, 16 | M.SA.~~~~In pubblico si cena? Che novità sguaiata?~~~~~~ Le femmine puntigliose Atto, Scena
151 1, 16 | Per il ballo sì, ma per la cena no.~Contessa Beatrice - 152 2, 4 | Beatrice, staranno colà a cena, e noi balleremo e ceneremo 153 2, 17 | ne vado, e vi aspetto a cena. (parte)~Contessa Beatrice - 154 2, 19 | Quando è all'ordine la cena, io non aspetto nessuno. ( Gli innamorati Atto, Scena
155 1, 11 | mi divertirò un poco dopo cena a giocare una partita con I malcontenti Atto, Scena
156 1, 3 | trovammo preparata una sontuosa cena; dopo cena si giocò al faraone, 157 1, 3 | una sontuosa cena; dopo cena si giocò al faraone, e siccome 158 2, 7 | guadagnarli. Ho pagato qualche cena, qualche merenda. Se mi Le massere Atto, Scena
159 2, 5 | Magna fin che ti vol; disna, cena, marenda,~~Ma no vôi che Il matrimonio discorde Parte
160 2 | qualche pranzo e qualche cena). (parte)~~~~~~FLOR.~~~~ Il matrimonio per concorso Atto, Scena
161 1, 8 | mangiare?~FIL. Vuol pranzo e cena?~ANS. No no, per il pranzo Il medico olandese Atto, Scena
162 5, 10 | malagrazia.~~~~~~BAI.~~~~Alla cena si pensi, ché l’ora omai Il Moliere Atto, Scena
163 4, 7 | dei lumi, e pronta sia la cena. (Foresta parte)~~~  ~ ~ ~ 164 4, 9 | godervi in casa vostra a cena.~~~~~~MOL.~~~~Ma come alla 165 5, 2 | casa, che stetter meco a cena:~~Troppo lor sembrerebbe Il mondo della luna Atto, Scena
166 2, 5 | ne va.~~Un superbo senza cena~~Vuol rispetto, e pan non Le morbinose Atto, Scena
167 4, 1 | marenda, da disnar e da cena.~~Mi no ghe vago drio, no I morbinosi Atto, Scena
168 4, 2 | BET.~~~~I darà anca da cena.~~~~~~ANZ.~~~~Sì, ma nu 169 4, 2 | BET.~~~~Quando che i da cena, qualcossa magneremo.~~~~~~ 170 4, 3 | BET.~~~~E se i dasse da cena, voggio anca mi cenar.~~~~~~ Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
171 PAE, 1, 9| pranzo, a colazion, merenda e cena,~~Vi darò da mangiar a pancia 172 PAE, 1, 11| rinnova~~Il gusto della cena,~~E poi a pancia piena,~~ 173 PAE, 2, 11| COMP.~~~~Andiamo, andiamo a cena.~~~~~~POLL.~~~~Andiamo pure.~~~~~~ 174 PAE, 2, 11| LARD.~~~~Andiamo a cena nel giardino mio.~~~~~~PAND.~~~~ 175 PAE, 2, 12| La moglie mia vogliono a cena,~~E non fanno l'invito~~ Componimenti poetici Parte
176 Dia1 | sepolto la statua che va a cena: ~Vederemo in tre ore un 177 Dia1 | sorbetti.~E l’ora della cena stassi colà aspettando,~ 178 Dia1 | solito giocando. ~Tutti la cena invita al splendido ambigù;~ 179 Dia1 | splendido ambigù;~A letto senza cena io vado per lo più;~Ché 180 Dia1 | maggiore.~Ora costa una cena, un desinare, ~Quel che Il prodigo Atto, Scena
181 1, 3 | un bon disnar, una bona cena: liquori, caffè, chioccolata, 182 2, 1 | Animo, per stassera una gran cena, e un festin dei più belli 183 2, 1 | Voggio la festa, voggio la cena, e penseghe vu.~TRAPP. Io 184 2, 1 | alla festa, io penserò alla cena, basta che vossignoria pensi 185 2, 1 | se vi è fondamento per la cena e per il festino.~MOM. Casca 186 2, 1 | ella che vi vorrà per la cena e per il festino?~MOM. So 187 2, 1 | ha da fare.~MOM. E che la cena sia magnifica, e la festa 188 2, 1 | ordeni, e che se daga da cena a tutti. Podè far tre tole, 189 2, 9 | devertirla. Stassera faremo sta cena, sta festa da ballo. Spero 190 3, 1 | occorre.~TRAPP. Circa alla cena, come vuol che si faccia?~ 191 3, 1 | gusto alla festa e alla cena.~MOM. Anzi co sto poco de 192 3, 3 | rinfreschi xe parecchiai, e una cena, dove el cuogo s'ha impegnà 193 3, 3 | quello che el sa.~OTT. Una cena magnifica! Questa, per dirvi 194 3, 4 | preparato un festino, una cena, un divertimento magnifico.~ 195 3, 5 | Una festa da ballo? una cena? Paghi i suoi debiti, che Il raggiratore Atto, Scena
196 3, 15 | desinare? Si potrebbe dir dopo cena. Poco manca alla sera, ed Il ricco insidiato Atto, Scena
197 2, 6 | sarà ballo, e gioco,~~E cena, e ogn'altro spasso godibile, Il tutore Atto, Scena
198 3, 20 | me.~OTT. (Ride) Andiamo a cena.~PANT. Orsù, andemo a far La vedova spiritosa Atto, Scena
199 1, 4 | pranzo, meglio si mangia a cena.~~E siam padroni noi più 200 2, 3 | ridere vederli a pranzo e a cena~~Mangiare a crepa corpo, 201 4, 3 | darò altro incomodo che a cena e a desinare.~~~~~~PLA.~~~~ 202 4, 3 | ricompensa che un pranzo ed una cena.~~~~~~PLA.~~~~Dirò, signor 203 5, Ult | stamane andò in malora,~~A cena questa sera sarà più buono I rusteghi Atto, Scena
204 1, 6 | do ore se sta in mezà, se cena, se va in leto, e bondì La serva amorosa Atto, Scena
205 3, 2 | cosa volete questa sera da cena? ~Ottavio: Un poco di zuppa; 206 3, 16 | Lelio: (Quando andiamo a cena?)~Notaio: Ecco fatto. Ecco La scuola di ballo Parte, Scena
207 | concedo.~~È vero che alla cena di iersera~~Vi parlò nell' 208 1, 1 | giuli; e in casa mia~~Colla cena contrasta il desinare:~~ La scuola moderna Atto, Scena
209 2, 3 | la sposa, e non aver da cena.~~~~~~DRUS.~~~~Vanne; mandami Il signor dottore Atto, Scena
210 1, 9 | Starei senza pranzare e senza cena.~~~~~~CONT.~~~~(Possibil Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
211 1, 5 | troppo metodica. Si va a cena a quattr'ore, e si va a 212 1, 5 | si balla; non si va mai a cena prima delle otto; e poi Lo speziale Atto, Scena
213 2, 6 | aggradire,~~Da colazion, da cena e da dormire.~~~~~~GRI.~~~~( La sposa persiana Atto, Scena
214 1, 7 | seguito festivo diasi superba cena.~Del terso e bianco riso La sposa sagace Atto, Scena
215 2, 1 | pranzo, e mangia meglio a cena,~~E ha di galanterie la 216 2, 9 | Far preparar talvolta la cena ad un casino,~~Far che serva Terenzio Atto, Scena
217 2, 1 | coltivar Lucano per meritar la cena?~~E pur saper dovresti, 218 2, 2 | patria agli umili dovuto.~~La cena offriasi un tempo per sportula 219 2, 2 | sportula ai clienti,~~Or della cena in luogo, ori si danno e 220 5, 5 | egli venga a corteggiarlo a cena.~~~~~~FAB.~~~~Chi d'altrui 221 5, 11 | Signor, pronta è la cena. (a Lucano.)~~~~~~LUC.~~~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
222 3, 6 | dovuto, per fare una piccola cena, impegnare un vostro anelletto.~ 223 3, 7 | lamento che abbiè portà la cena; me maraveggio che se magna 224 3, 8 | e po, per una strazza de cena, el lo fa vegnir a mio marzo La vedova scaltra Atto, Scena
225 1, 1 | veramente dato una buona cena.~Mon. È stata passabile; 226 1, 1 | allegria! Dopo una buona cena, ci vorrebbe a conversazione La vendemmia Parte, Scena
227 2, 6 | Tutto si scorderà stassera a cena.~~~~~~IPP.~~~~Orsù, parliamo 228 2, 9 | pena.~~Andiamo presto a cena,~~Contento ognun sarà.~~~~~~ Il ventaglio Atto, Scena
229 3, 16 | Andiamo; v'invito tutti a cena da noi. Beveremo alla salute La moglie saggia Atto, Scena
230 1, 2 | LEL. Che vi pare di questa cena?~FLOR. Per essere stata 231 1, 10 | verrà. Volete andare a cena?~ROS. No, aspettiamolo.~ 232 1, 11 | tremare. Ma non andate a cena?~LEL. Eh, abbiamo cenato.~ 233 1, 11 | Se sapeste chi vi era a cena!~ROS. Già me l’immagino: 234 1, 11 | libro val più della vostra cena.~LEL. Se provaste anche 235 1, 13 | Ehi amico, vi ricordate a cena di quegli scherzetti?~FLOR. 236 1, 15 | due signori. Sono stati a cena ancor essi.~PANT. I ha cenà L'impresario di Smirne Atto, Scena
237 1, 6 | bene. Buon pranzo, buona cena: del buono e del meglio La putta onorata Atto, Scena
238 3, 24 | malistente103 vardà; ma dopo cena me lo chiapo, e me lo strucolo
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License