Carlo Goldoni
La fiera di Sinigaglia

ATTO PRIMO

SCENA DODICESIMA   Il Conte Ernesto, Lisaura e la suddetta.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DODICESIMA

 

Il Conte Ernesto, Lisaura e la suddetta.

 

CON.

Ehi, padrona, una stanza

Date alla forastiera.

GIAC.

Mi perdoni,

Ho le stanze impedite.

CON.

Ad un mio pari

Non si fa un'insolenza.

GIAC.

Né si viene da me con prepotenza.

CON.

Di voi mi meraviglio;

So che il luogo l'avete.

GIAC.

Ella mi ha da pagar...

CON.

Zitto, tacete.

(Non vorrei mi facesse

Svergognar con quest'altra). Or or vedrete

Se le stanze trovar le faccio a un tratto.

LIS.

Non fate maggior foco:

Mi potrete condurre in altro loco. (piano al Conte)

CON.

No, no, sono impuntato:

Esser voglio servito e rispettato. (piano a Lisaura)

Sentite. (accostandosi a Giacinta)

GIAC.

Che comanda?

CON.

Quanto vi devo dar? (piano a Giacinta)

GIAC.

Due scudi e mezzo. (piano al Conte)

CON.

(Eccovi cinque scudi). (glieli di nascosto)

Alloggiate costei. (piano a Giacinta)

GIAC.

Ella è padrone. (forte)

CON.

Più rispetto alle nobili persone. (forte)

GIAC.

Tosto sarà servita.

CON.

Quella donna insolente ho intimorita.

LIS.

(Bravo, ho piacer davvero). (al Conte)

CON.

Andate tosto

Le stanze a preparar.

GIAC.

L'obbligo mio

Non dubiti da me sia trascurato.

Il signor Conte è un cavalier garbato.

 

Mi consolo con voi, signorina,

Di un grande e gentil protettor:

Di servirvi gradisco l'onor. (a Lisaura)

(Fin che dura il danar che mi dié). (da sé)

Dite pur, che ho da fare per lei? (al Conte)

Comandate, ch'io tutto farò. (a Lisaura)

Vi conosco, lo vedo, lo so. (a tutti due)

Voi vi amate, furbetti, di cor:

Vostra serva, vel giuro, sarò.

(Quando sia generoso con me). (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License