Carlo Goldoni
La fiera di Sinigaglia

ATTO SECONDO

SCENA NONA   Prospetto della Dogana della Fiera.   Prospero con Facchini, Doganiere e Ministri.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Prospetto della Dogana della Fiera.

 

Prospero con Facchini, Doganiere e Ministri.

 

PROS.

Via, signor doganiere,

Consegnar favorisca

Le balle di coton che ho comperate,

E che colla mia marca ho già marcate. (Doganiere fa segno che se le prenda)

Prendetele, facchini,

Ecco i miei magazzini. (accenna i suoi magazzini)

Trasportate dentro (principia il trasporto)

Tutte coteste balle.

(Parmi dietro le spalle

Aver sempre il sensal pien di malizia,

E pavento il rigor della Giustizia). (da sé)

Fate presto, vi dico. (ai Facchini)

Oimè! son nell'intrico.

Eccoli qui i bricconi.

Ah, Grifo indegno, il ciel te la perdoni.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License