Carlo Goldoni
La fiera di Sinigaglia

ATTO TERZO

SCENA QUARTA   Orazio solo.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Orazio solo.

 

 

Oh, cospetto di bacco! Pretendono le donne

Che sacrifichi l'uom per la beltà

Vita, roba, danari e libertà?

Roba e danar pur troppo

Per donne ho consumato,

Ma se mi trovo in stato

Di bilanciar la libertà, l'amore,

Sento che dice il core:

Pria che stare in prigione una mezz'ora,

Vadan tutte le donne alla buon'ora.

 

Non è ch'io sprezzi

Di donna i vezzi:

Le donne belle

Mi sono care,

Ma non son rare

Nei nostri .

Perduta quella,

Si trova questa;

Perduta questa,

L'altra si trova.

Per me mi giova

Di far così.

Giovani amanti

Che mi ascoltate,

Se l'approvate

Dite di sì. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License