Carlo Goldoni
La buona figliuola

ATTO PRIMO

SCENA SETTIMA   Il Cavaliere Armidoro

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SETTIMA

 

Il Cavaliere Armidoro

 

 

Amo, è ver, la Marchesa,

Son contento di lei,

Ma un sì vil parentado io sdegnerei.

E innanzi che mi giunga

Ad acciecare il faretrato arciero,

Scoprir vogl'io se un tal periglio è vero.

 

Della sposa il bel sembiante

Favellar mi sento al core,

Ma la gloria, ma l'onore

Son costretto a consigliar.

Ché l'amor nel seno amante

Può languire e venir meno,

Ma l'onor nel nostro seno

Colla vita ha da durare. (parte)

 

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License