Carlo Goldoni
La buona figliuola

ATTO PRIMO

SCENA QUATTORDICESIMA   La Marchesa Lucinda sola

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUATTORDICESIMA

 

La Marchesa Lucinda sola.

 

 

No, non gli riuscirà, lo giuro al cielo.

A costo di morire,

No, non la vuò soffrire.

Vanne, perfida, e aspetta,

Che lontana non è la mia vendetta.

 

Furie di donna irata

In mio soccorso invoco.

Ah, che mi accresce il foco

Un disperato amor.

Resa per un'ingrata

Gioco d'avversa sorte,

Stragi, vendetta e morte

Medita il mio furor. (parte)

 

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License