Carlo Goldoni
La buona figliuola

ATTO TERZO

SCENA NONA   Salone magnifico con colonnati, statue e porte laterali.   La Marchesa Lucinda, il Cavaliere Armidoro, Sandrina, Paoluccia, Mengotto

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Salone magnifico con colonnati, statue e porte laterali.

 

La Marchesa Lucinda, il Cavaliere Armidoro, Sandrina, Paoluccia, Mengotto

 

LUC.

Possibil che c'inganni

Il Marchese così? (ad Armidoro)

CAV.

Non crederei.

Come ei merta, s'è ver, lo tratterei.

SAN.

Io ci scommetto un occhio

Che nasce questo caso.

PAOL.

Ed io, signora, ci scommetto il naso.

MEN.

Ed io son d'opinione

Che capace di ciò non sia il padrone.

LUC.

Sarebbe un'enormissima viltà.

CAV.

Eccolo ch'egli vien.

LUC.

Si sentirà.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License