Carlo Goldoni
La buona moglie

ATTO PRIMO

SCENA SEDICESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SEDICESIMA

 

Pasqualino solo.

 

PASQUAL. Certo che el xe un gran onor, ma el me costa un pocheto caro. La borsa xe molto calada, e fenidi questi, no ghe n’è altri. Ma cossa dirà Betina, che no la me vede? Poverazza! la pianzerà, e mi ho tanto cuor de tratar mal con una che me vol tanto ben? Squasi squasi malediria l’ora e el ponto che ho cognossù Lelio. Mi no saveva che cossa fusseziogoosteria né altri vizi, e lu me li ha insegnai; e lu m’ha fato chiapar gusto a la cativa vita che fazzo. Mi no pensava altro che a mia mugier e al mio putelo; obediva mio pare; tendeva ai mii interessi; no butava via un bezzo. Lelio xe stà causa che ho strapazzà e ho a mia mugier, e per causa de Lelio ho speso, ho spanto, e deboto ho consumà mile ducati, che gh’aveva da negoziar. Qua bisogna resolverse de muar vita. Farò pase co mia mugier; domanderò perdonanza al mio povero vecchio; tenderò al sodo; lasserò el zogo; lasserò le pratiche, tornerò quel che giera. Ma cossa dirà i mii camerada? Cossa dirà i amici? Tuti me burlerà; tuti dirà: varè quel gnoco de Pasqualin, el gh’ha paura de la mugier, e el gh’ha sugizion de so pare. Se no ziogo più, no me referò mai de quel che ho perso. Se no vago a l’ostaria, i dirà che vogio far el chietin8. Se no vago più a le conversazion, i dirà che gh’ho ancora del barcariol. Vago vedendo che xe pur tropo vero quelo che me diseva un omo da ben: Sto mondo xe una scala; sul primo scalin ghe sta la vertù, su l’ultimo ghe sta el vizio. Per passar da la vertù al vizio, se va zo per la scala a tombolon; ma per tornar dal vizio a la vertù, bisogna far un scalin a la volta; se se straca, se fa fadiga, e poche volte se ghe pol arivar. (parte)

 

 

 





p. -
8 Ipocrita, bacchettone.



Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License