Carlo Goldoni
Il cavalier di buon gusto

ATTO PRIMO

SCENA OTTAVA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA OTTAVA

 

Il Cameriere e detti.

 

OTT. Servite il signor Pantalone. (al Cameriere)

PANT. Ghe fazzo umilissima reverenza.

OTT. State sano.

PANT. (Co vegno qua, no andarave mai via. El gh’ha un descorso che incanta). (da sé) Bondì a vusustrissima. (parte, accompagnato fino alla porta dal Cameriere)

OTT. Buon galantuomo! Non sa più di così. Crede che la sua visita abbia a occuparmi una mezza giornata. Cameriere.

CAM. Signore.

OTT. Il segretario ed il maestro di casa. (al Cameriere)

CAM. Sono in anticamera.

OTT. Che vengano, e voi non partite. (il Cameriere li fa entrare)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License