Carlo Goldoni
Buovo d'Antona

ATTO PRIMO

SCENA NONA Buovo solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

Buovo solo.

 

 

Oh, chi l'avesse detto!

Dopo tanti pericoli,

Vengo al paese mio

Per riveder Drusiana, e nel momento

Che mi ritrovo delle mura appresso,

Scoperto io son dal mio cavallo istesso.

Se lo sa Maccabruno,

Povero me! La bella molinara

Mi offre lo scampo, è ver, ma poi richiede

All'amor suo mercede. E ben, chi sa?

Se Drusiana è infedele,

S'ella averà sposato

Colui che mi ha scacciato

Per forza dal mio tetto,

Chi sa ch'io non lo faccia per dispetto.

 

Per quella sospiro,

E ingrata non m'ama;

Quell'altra mi brama,

E fida sarà.

Son belle egualmente,

Vezzose, galanti;

Avran degli amanti,

Già questo si sa.

E bene, che importa?

Sarò riverito,

Amato, servito;

Un quadro ch'è bello,

Felice chi l'ha. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License