Carlo Goldoni
Il cavaliere giocondo

ATTO SECONDO

SCENA QUINTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINTA

 

Nardo e detti.

 

NAR.

V'aspettano, signori, a ber la cioccolata. (parte.)

MAR.

Andiam, signor Marchese.

MARC.

Verrò dappoi.

MAR.

Perché?

Vi vergognate forse di venire con me?

MARC.

Per voi, signora mia, v'è noto il mio rispetto;

Ma non si dia motivo di dir quel che fu detto.

MAR.

Eh Marchesino, invano al destin si fa guerra.

Quel che è scritto nel cielo, dee succedere in terra. (parte.)

MARC.

Certo non sarà scritto ch'io sia sì cieco e pazzo

Di sposar una donna con un sì buon ragazzo. (parte.)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License