Carlo Goldoni
La calamita de' cuori

ATTO TERZO

SCENA PRIMA   Cortile.   Albina e Belinda

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

ATTO TERZO

 

 

 

SCENA PRIMA

 

Cortile.

 

Albina e Belinda

 

BEL.

V'assicuro che ho detto

Quanto dir si potea. L'ho strapazzata,

L'ho fatta vergognar; mi son sfogata.

ALB.

E dice d'esser dama?

BEL.

Dir potrebbe

D'esser anco regina,

Ma credo che non sia nemmen pedina.

ALB.

Eppur ciascun persiste

A volerla, ad amarla.

BEL.

E dicono di noi

Che ci attacchiamo al peggio.

Lo fan gli uomini ancor, per quel che veggio.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License